INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Crifaso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 14:34
Località: Fasano, BR

INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Crifaso » 13 febbraio 2010, 20:07

Ciao a tutti!!
Mi chiamo Cristian e ho 27 anni, vorrei farvi una domanda e vi prego non prendetemi per pazzo...
Vorrei prendere l'atpl ora quando come ho già scritto mi trovo sulle spalle già 27 anni :? . Se non mi sono deciso prima è perché molte cose me l'hanno impedito...
Ora però sono confuso...certo prendere l'atpl non sarebbe un problema se un ragazzo ci mette passione, voglia, buona volontà e denaro :? ma ciò che mi preoccupa e il dopo...a 30 anni ci sarà uno sbocco lavorativo anche per me??
Farei il tutto se in ballo ci fossero pochi soldini, ma dal momento che un atpl costa molto non vorrei fare una scelta sbagliata!!
Qualcuno di voi sa darmi qualche indicazione in merito...
E in ultimo un'altra cosa...ho un cugino che vive in Brasile con brevetto PPL, curiosando nelle varie scuola laggiù mi sono accorto che i prezzi sono molto ma molto più economici, sia per la scuola e per il costo delle ore di volo.Dal momento che ci sono già stato e che comunque parlo bene il portoghese che ne dite se ci faccio un pensierino sia per il corso o comunque per fare ore di volo laggiù....Nel caso in cui la cosa sia fattibile, per le eventuali conversioni dei brevetti ci potrebbero essere problemi?
Scusate per le tante domande, ma non abbandonatemi....Vi ringrazio!!
Cristian.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Marco92 » 13 febbraio 2010, 20:23

Per quanto riguarda il Brasile, se già parli il portoghese, sì, un pensierino puoi farlo eccome!
per quanto riguarda l'età non saprei che dirti...
E che ne dici di fermarti al CPL?
Quando l'avrai preso, potresti fare uno dei tanti lavori con aerei di aviazione generale, ma puoi anche fare il co-pilota su un aereo di linea.
Poi consegui l'ATPL.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da AirGek » 13 febbraio 2010, 20:34

Marco 1101342 ha scritto:E che ne dici di fermarti al CPL?
Quando l'avrai preso, potresti fare uno dei tanti lavori con aerei di aviazione generale, ma puoi anche fare il co-pilota su un aereo di linea.
Poi consegui l'ATPL.
Fermarsi al CPL non ha senso, risparmi una cifra irrisoria rispetto alla spesa complessiva e ormai quasi chiunque richiede almeno l'ATPL frozen.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Marco92 » 13 febbraio 2010, 21:09

Ah ok, AirGek è sicuramente più informato di me, e quindi allora vai con un Frozen.

@AirGek,
non vorrai mica dirmi che al giorno d'oggi è richiesto un ATPL, magari anche Frozen, per un lavoro in AG come lancio parà o voli turistici?

Avatar utente
DragonFly
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 210
Iscritto il: 20 luglio 2008, 18:01

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da DragonFly » 13 febbraio 2010, 21:18

Marco 1101342 ha scritto:Ah ok, AirGek è sicuramente più informato di me, e quindi allora vai con un Frozen.

@AirGek,
non vorrai mica dirmi che al giorno d'oggi è richiesto un ATPL, magari anche Frozen, per un lavoro in AG come lancio parà o voli turistici?
scusa se lo chiedo.....ma pensi davvero che sia così facile trovare lavoro con un CPL in AG??? Tanti lavori??
Utopia secondo me!
Immagine

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Marco92 » 14 febbraio 2010, 0:16

Per quello che io so al momento, un ATPL non servirebbe a nulla per chi vuole lavorare soltanto nell'AG.

Avatar utente
I-AINC
FL 200
FL 200
Messaggi: 2268
Iscritto il: 15 marzo 2007, 20:07
Località: FKK Club - Frankfurt

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da I-AINC » 14 febbraio 2010, 0:44

Marco 1101342 ha scritto:Per quello che io so al momento, un ATPL non servirebbe a nulla per chi vuole lavorare soltanto nell'AG.
Marco, perdonami ma sei ancora abbastanza male informato. Non esistono piloti con ATPL senza aver avuto il CPL. Passi dal CPL (TUTTI) e chi consegue la teoria in inglese coi 14 famosi esami a Roma avrà ATPL Frozen, OVVERO:

- CPL
- IR
- MEP

Ma la tua licenza è comunque un CPL, non un ATPL. E' volgarmente chiamata ATPL surgelato perchè al raggiungimento di 1500h TT e 500 su multicrew, al superamento di un esame, otterrai l'ATPL completo. Fine.

Il lancio parà, traino striscioni (che non si fanno neanche piu) e tanti altri lavoretti che dici che esistano (se sai dove sono dimmelo che davvero non ne trovo :| ) non si riescono a fare neanche col type allo Space Shuttle.
Immagine

Mattia - Learjet 45 driver

Avatar utente
DragonFly
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 210
Iscritto il: 20 luglio 2008, 18:01

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da DragonFly » 14 febbraio 2010, 11:42

I-AINC ha scritto:
Il lancio parà, traino striscioni (che non si fanno neanche piu) e tanti altri lavoretti che dici che esistano (se sai dove sono dimmelo che davvero non ne trovo :| ) non si riescono a fare neanche col type allo Space Shuttle.
infatti...ribadisco....utopia
Immagine

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Barone Rosso » 14 febbraio 2010, 12:24

il fatto di iniziare l'atpl a 27 anni non è un problema. Dipende da quello che ti aspetti dalla tua carriera futura.

Ho un paio di amici di 30 anni che sono stati fermi senza fare niente per un bel pezzo, avevano le licenze da circa 5 anni e uno ha lavorato in Alitalia come assistente di volo per 2 anni e mezzo, l'altro al winebar di famiglia. Ore di volo al raggiungimento di 30 anni? circa 300, poi dopo tanto tribolare hanno accettato di pagarsi un type rating con una compagnia turca e adesso sono lì a fare il Type sul 320. Incertezza sul futuro sicuramente, ma la situazione è più o meno la stessa per tutti.
Lavoro nel mondo dell'Aviazione Generale ce ne sta ma mi sembra di capire che in italia è un pò al minimo. Per quanto riguarda la mia esperienza ti posso dire che in america gli istruttori di volo trovano sempre un posto, magari meno di prima ma dipende sempre da caso a caso.

Considera che la maggior parte di quelli che iniziano a volare subito dopo le superiori finiscono di prendere i brevetti intorno ai 23 anni (è una stima). Ovviamente sono avvantaggiati perchè entreranno in una compagnia ad una età relativamente più giovane di te o di me e la carriera che faranno sarà più lunga, con tutte le conseguenze del caso. Senza mettersi a fare i patemi e i piagnistei, piano piano un posto si trova.

Se hai soldi da spendere e voglia di studiare, l'ATPL lo prendi in un anno e mezzo. Ovviamente ti consiglio vivamente di mandare a quel paese quelli che ti propinano la leggenda che c'è sempre bisogno di piloti. Per la legge della domanda e dell'offerta... l'indice della richiesta di lavoro è il salario. Se il salario di un pilota negli anni è diminuito sia come valore reale, che nominale, significa che ci sono più piloti di quelli che ne servono.
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Marco92 » 14 febbraio 2010, 13:43

I-AINC ha scritto:
Marco 1101342 ha scritto:Per quello che io so al momento, un ATPL non servirebbe a nulla per chi vuole lavorare soltanto nell'AG.
Marco, perdonami ma sei ancora abbastanza male informato. Non esistono piloti con ATPL senza aver avuto il CPL. Passi dal CPL (TUTTI) e chi consegue la teoria in inglese coi 14 famosi esami a Roma avrà ATPL Frozen, OVVERO:

- CPL
- IR
- MEP

Ma la tua licenza è comunque un CPL, non un ATPL. E' volgarmente chiamata ATPL surgelato perchè al raggiungimento di 1500h TT e 500 su multicrew, al superamento di un esame, otterrai l'ATPL completo. Fine.

Il lancio parà, traino striscioni (che non si fanno neanche piu) e tanti altri lavoretti che dici che esistano (se sai dove sono dimmelo che davvero non ne trovo :| ) non si riescono a fare neanche col type allo Space Shuttle.
Forse non riesco a rendere ciò che voglio dire.
Per chi vorrebbe fare un lavoro in AG, ha bisogno per forza dell'ATPL? Anzi, ha bisogno per forza della teoria ATPL?
Non mi sembra.
E' ovvio che se voi ragionate su un corso Ab-Initio per l'ATPL, entriamo in contrasto con i nostri commenti.
Volevo dire solo questo.

Per quanto riguarda l'autore del 3D, sono d'accordo con quanto detto da Barone Rosso.
Ma non credevo che io dovrei finire di prendere le licenze intorno ai 23 anni. Però :mrgreen:

alebest
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 319
Iscritto il: 8 aprile 2007, 22:21
Località: Forlì

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da alebest » 14 febbraio 2010, 15:00

Per legge non è indispensabile la teoria dell'atpl, ma oramai i requisiti minimi di qualsiasi società, la prevedono, per scremare già un pò di gente.... a meno che non si abbiano conoscenze....
Quindi se inizi un corso di pilota professionista, non ha senso dare teoria+pratica del cpl quando con qualche euro in più hai la teoria atpl + pratica cpl!
Se mi va bene io le finisco a 22! Poi in attesa del primo job chissà quanto... :roll:
Ciao!
"Se credi veramente ai tuoi sogni, li realizzerai....."
Immagine

Avatar utente
Crifaso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 14:34
Località: Fasano, BR

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Crifaso » 14 febbraio 2010, 16:59

Ciao ragazzi grazie a tutti per le risposte!!
Da quanto mi sembra di capire la maggior parte di voi mi esorta a iniziare questa meravigliosa esperienza anche se a dire il vero da quanto ho capito, anche leggendo altre discussioni in questo forum, qualcuno di voi che pilota già lo è non se la passa tanto bene in fatto di lavoro e quant'altro....
Questo a dire il vero un po' mi spaventa!!anche perché qui si tratta di spendere bei soldini!!
A questo riguardo vorrei chiedere ai più esperti se l opzione Brasile è ancora da considerarsi allettante!
Per farvi capire il perché questa cosa mi alletta molto vi do qualche informazione a riguardo....
Un PPL in Brasile (mi sono informato miglior scuola con istruttori validi) costa dai 4.300 agli 8.900 la differenza è data dal fatto che l allievo può scegliere su quale aereo volare e quindi a seconda della scelta cambia il costo dell ora di volo!
Per il CPL stessa cosa si parte da 14.000 per arrivare a 33.500!!
Per ogni brevetto ci sono 4 opzioni diverse a seconda delle 4 tipologie di aereo disponibili, io ovvio vi ho messo gli estremi!
Per quanto riguarda l'ATPL devo ancora ricevere chiarimenti...spero al più presto!
Se a questo aggiungiamo che il mercato brasiliano (tra le poche nazioni che non ha subito crisi!!e ve lo posso assicurare perché ci sono stato a gennaio e ho avuto modo di capire molte cose) è in forte crescita, quindi almeno in teoria dovrebbe offrire buone prospettive di lavoro..
Ora non so perché pochi prendono in considerazione questa possibilità!!questione di lingua???Conosco benissimo il portoghese!non avrei problemi!!
Difficoltà a veder riconosciute le licenze in un altro continente??Le scuole non sono il massimo che si possa chiedere per una persone che oltre a volare chiede di essere ben addestrato???
Chiedo ai più esperti....aiutooooooo :)
Grazie Cristian

Avatar utente
atalanta89
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1389
Iscritto il: 19 marzo 2007, 19:28

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da atalanta89 » 14 febbraio 2010, 17:47

Marco 1101342 ha scritto:Per quanto riguarda il Brasile, se già parli il portoghese, sì, un pensierino puoi farlo eccome!
per quanto riguarda l'età non saprei che dirti...
Per il portoghese non preoccuparti. In 2 mesi lo parli già! a me è risultato di facile apprendimento... :wink:
ATPL + MCC + FI(A) + Hawker800XP

Canon 500D + EF 24-105mm F/4 IS L + EF 70-200mm F/4 IS L
JETPHOTOS: http://www.jetphotos.net/showphotos.php?userid=48718
AIRLINERS: http://www.airliners.net/search/photo.s ... entry=true

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da AirGek » 14 febbraio 2010, 18:27

Crifaso ha scritto: Da quanto mi sembra di capire la maggior parte di voi mi esorta a iniziare questa meravigliosa esperienza anche se a dire il vero da quanto ho capito, anche leggendo altre discussioni in questo forum, qualcuno di voi che pilota già lo è non se la passa tanto bene in fatto di lavoro e quant'altro....
Scusa ma dove la vedi "la maggior parte"? L'unico ad averti detto che non è un problema (e ciò non va confuso con ideale) è Barone Rosso. Se dentro di te vuoi iniziare questo percorso allora fallo, ma se sei indeciso e cerchi veramente consigli a riguardo, leggi bene i vari post di risposta. :wink:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Marco92 » 14 febbraio 2010, 18:58

alebest ha scritto:Per legge non è indispensabile la teoria dell'atpl, ma oramai i requisiti minimi di qualsiasi società, la prevedono, per scremare già un pò di gente.... a meno che non si abbiano conoscenze....
Quindi se inizi un corso di pilota professionista, non ha senso dare teoria+pratica del cpl quando con qualche euro in più hai la teoria atpl + pratica cpl!
Se mi va bene io le finisco a 22! Poi in attesa del primo job chissà quanto... :roll:
Ciao!
Ah ecco, ora ho capito cosa volevate dire. Scusatemi allora.

Bè... io dovrei finire, se tutto va bene a 21 anni. Poi istruttore nella scuola, se ci riesco.

Avatar utente
Crifaso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 14:34
Località: Fasano, BR

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Crifaso » 15 febbraio 2010, 1:07

AirGek ha scritto:
Crifaso ha scritto: Da quanto mi sembra di capire la maggior parte di voi mi esorta a iniziare questa meravigliosa esperienza anche se a dire il vero da quanto ho capito, anche leggendo altre discussioni in questo forum, qualcuno di voi che pilota già lo è non se la passa tanto bene in fatto di lavoro e quant'altro....
Scusa ma dove la vedi "la maggior parte"? L'unico ad averti detto che non è un problema (e ciò non va confuso con ideale) è Barone Rosso. Se dentro di te vuoi iniziare questo percorso allora fallo, ma se sei indeciso e cerchi veramente consigli a riguardo, leggi bene i vari post di risposta. :wink:
Proprio perché leggo bene i vari post di risposta mi rendo conto che forse l'unico, o uno tra i pochi, ad aver risposto alla mia domanda è stato Barone Rosso!Che non si è di certo messo a sindacare sulla mia capacità di lettura dei post e tanto meno ha aperto una discussione su quale sia il miglior brevetto per trovare lavoro (solo CPL o ATPL o quant'altro), ma ha avuto la capacità di rispondere con esattezza alla mia domanda, cosa in cui non sei riuscito tu!
Le mie domande sono ben altre e fino ad ora nessuno mi ha scritto a chiare lettere NOOO rinuncia a tutto e mettiti l anima in pace!(Nulla vieta che qualcuno lo posso fare!!sono qui apposta per capire :? )
Continuo quindi a cercare qualcun altro che con la sua esperienza mi sappia dare ulteriori indicazioni!
Grazie un saluto a tutti!
Cristian!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da AirGek » 15 febbraio 2010, 8:13

Crifaso ha scritto:
AirGek ha scritto:
Crifaso ha scritto: Da quanto mi sembra di capire la maggior parte di voi mi esorta a iniziare questa meravigliosa esperienza anche se a dire il vero da quanto ho capito, anche leggendo altre discussioni in questo forum, qualcuno di voi che pilota già lo è non se la passa tanto bene in fatto di lavoro e quant'altro....
Scusa ma dove la vedi "la maggior parte"? L'unico ad averti detto che non è un problema (e ciò non va confuso con ideale) è Barone Rosso. Se dentro di te vuoi iniziare questo percorso allora fallo, ma se sei indeciso e cerchi veramente consigli a riguardo, leggi bene i vari post di risposta. :wink:
Proprio perché leggo bene i vari post di risposta mi rendo conto che forse l'unico, o uno tra i pochi, ad aver risposto alla mia domanda è stato Barone Rosso!Che non si è di certo messo a sindacare sulla mia capacità di lettura dei post e tanto meno ha aperto una discussione su quale sia il miglior brevetto per trovare lavoro (solo CPL o ATPL o quant'altro), ma ha avuto la capacità di rispondere con esattezza alla mia domanda, cosa in cui non sei riuscito tu!
Le mie domande sono ben altre e fino ad ora nessuno mi ha scritto a chiare lettere NOOO rinuncia a tutto e mettiti l anima in pace!(Nulla vieta che qualcuno lo posso fare!!sono qui apposta per capire :? )
Continuo quindi a cercare qualcun altro che con la sua esperienza mi sappia dare ulteriori indicazioni!
Grazie un saluto a tutti!
Cristian!
Stai calmo, io non ho messo in dubbio la tua capacità di lettura dei post. Al massimo dopo l'ultimo messaggio dove definisci "la maggior parte" solo Barone Rosso mi verrebbe da sindacare sulle tue capacità matematiche ma passiamo oltre. Marco 1101342 ti ha proposto l'eventualità di fermarti al CPL, io, come qualcun'altro qua dentro, sa che questo piano non ti porterà chissà quali benefici anzi, oggigiorno ti preclude la strada a quasi qualsiasi lavoro non solo quello in linea e l'ho fatto presente. Stai cercando informazioni? Cerca di raccoglierne il maggior numero possibile in modo tale da evitare di fare errori. Lascio spazio ad altri pareri.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
roberto76
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 486
Iscritto il: 6 giugno 2007, 12:51
Località: LIPU
Contatta:

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da roberto76 » 15 febbraio 2010, 11:13

Caro Crifaso,
da parte mia posso prendere in considerazione l'argomento "30 anni e sbocchi lavorativi". Ossia, se ha oppure no un senso prendere questa strada a 27 anni auspicando un futuro impiego alla soglia dei 30.

Beh, la mia risposta, il mio punto di vista, è evidente se conti che ho 34 anni il prossimo 1° marzo e che il 16 comincerpò la teoria ATPL (attualmete volo con ppl).

Salvo i limiti imposti dalla ragionevolezza, ritengo si possa prendere questa decisione anche in età diciamo "avanzata".
Parto ad ogni modo da un presupposto: quando ti iscrivi all'università con l'idea di diventare avvocato, ti viene richiesto uno sforzo di 5 anni per il dottorato, due di praticantato e uno per l'esame di stato. Un sacco di soldi e di tempo, oltre chè lavoro a guadagno zero. E poi? nessuna certezza e nessuna garanzia di impiego.

La garanzia di trovare lavoro in un libero mercato non esiste. La certezza è che se non arrivi al titolo, non puoi nemmeno sperare di ambire al lavoro però.
Ora andiamo allo stretto ambito aeronautico: il costo è decisamente elevato ma le opportunità d'impiego esistono eccome. Solo bisogna accettare di proporsi in più paesi cogliendo le opportunità che ci si offrono.
Se si prova a lavorare per una delle tre o quattro compagnie che hanno base sotto casa... la cosa diventa dura, durissima.

In un momento di crisi come questo, poi, credo che un neo pilota meno costoso e più "affamato" del primo impiego, sia più appetibile per le compagnie in un'ottica di riduzione dei costi operativi (tra cui appunto il personale).
Un comandante senior con migliaia e migliaia di ore, in una fase di mercato tesa ed al risparmio, avrà probabilmente meno opportunità di un primo ufficiale con molta meno esperienza.

Points of view, of course.

Trent'anni sono tanti? In aviazione, salvo età limite che ritengo essere ben oltre i 30 anni, la maturità di un pilota la si misura in sede di colloquio e con le ore di volo (e come queste sono state fatte... cessnino? sim? ...).
A 30anni sei un giovane maturo, non un anziano. Non sarà questo certamente il tuo (nostro) problema.

Magari il punto è un altro: non si può pretendere o sperare di cominciare a bordo di un 737 o di un a320 a qualche mese dall'ottenimento delle licenze. Magari servirà inizialmente impiegare il tempo in accumulo di ore in altri contesti quali lancio parà, istruzione, traino alianti e striscioni e tutto quel che fa esperienza.

Il colloquio sarà inoltre indiscutibilmente fondamentale: se si rientra nei canoni della selezione, una volta vis-a-vis con il referente aziendale, questo selezionerà il candidato non tanto pensando che ha 30 anni o 21, ma valutandone conoscenze tecniche e serietà. Chi sceglie un primo ufficiale per conto dell'azienda, sceglie a chi affidare un a/m che costa milioni di euro, a chi affidare l'immagine della propria compagnia e a chi affidare il buon esito di tanti e tanti voli con a bordo centinaia di persone.

In conclusione, se la tua passione è forte, fatti meno domande e comincia a studiare. Il tuo "problema" ora è quello di ottenere le licenze. Solo successivamente sarà quello di trovare un impiego e, salvo le tue capacità personali, null'altro osterà davvero alla tua assunzione.

Io mi dico sempre: "Roberto, fà ciò che hai sempre fatto ed otterrai ciò che hai sempre ottenuto".

Buona fotuna.
Roberto "The BuzZ"
JAR-PPL(A) SEP
TAA/G1000 ground
ATPL in progress...
Aerobatic in progress...


la mia strada verso il volo commerciale su Take off!
(un blog di cui non si sentiva la necessità...)

Avatar utente
Crifaso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 14:34
Località: Fasano, BR

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Crifaso » 15 febbraio 2010, 15:41

roberto76 ha scritto:Caro Crifaso,
da parte mia posso prendere in considerazione l'argomento "30 anni e sbocchi lavorativi". Ossia, se ha oppure no un senso prendere questa strada a 27 anni auspicando un futuro impiego alla soglia dei 30.

Beh, la mia risposta, il mio punto di vista, è evidente se conti che ho 34 anni il prossimo 1° marzo e che il 16 comincerpò la teoria ATPL (attualmete volo con ppl).

Salvo i limiti imposti dalla ragionevolezza, ritengo si possa prendere questa decisione anche in età diciamo "avanzata".
Parto ad ogni modo da un presupposto: quando ti iscrivi all'università con l'idea di diventare avvocato, ti viene richiesto uno sforzo di 5 anni per il dottorato, due di praticantato e uno per l'esame di stato. Un sacco di soldi e di tempo, oltre chè lavoro a guadagno zero. E poi? nessuna certezza e nessuna garanzia di impiego.

La garanzia di trovare lavoro in un libero mercato non esiste. La certezza è che se non arrivi al titolo, non puoi nemmeno sperare di ambire al lavoro però.
Ora andiamo allo stretto ambito aeronautico: il costo è decisamente elevato ma le opportunità d'impiego esistono eccome. Solo bisogna accettare di proporsi in più paesi cogliendo le opportunità che ci si offrono.
Se si prova a lavorare per una delle tre o quattro compagnie che hanno base sotto casa... la cosa diventa dura, durissima.

In un momento di crisi come questo, poi, credo che un neo pilota meno costoso e più "affamato" del primo impiego, sia più appetibile per le compagnie in un'ottica di riduzione dei costi operativi (tra cui appunto il personale).
Un comandante senior con migliaia e migliaia di ore, in una fase di mercato tesa ed al risparmio, avrà probabilmente meno opportunità di un primo ufficiale con molta meno esperienza.

Points of view, of course.

Trent'anni sono tanti? In aviazione, salvo età limite che ritengo essere ben oltre i 30 anni, la maturità di un pilota la si misura in sede di colloquio e con le ore di volo (e come queste sono state fatte... cessnino? sim? ...).
A 30anni sei un giovane maturo, non un anziano. Non sarà questo certamente il tuo (nostro) problema.

Magari il punto è un altro: non si può pretendere o sperare di cominciare a bordo di un 737 o di un a320 a qualche mese dall'ottenimento delle licenze. Magari servirà inizialmente impiegare il tempo in accumulo di ore in altri contesti quali lancio parà, istruzione, traino alianti e striscioni e tutto quel che fa esperienza.

Il colloquio sarà inoltre indiscutibilmente fondamentale: se si rientra nei canoni della selezione, una volta vis-a-vis con il referente aziendale, questo selezionerà il candidato non tanto pensando che ha 30 anni o 21, ma valutandone conoscenze tecniche e serietà. Chi sceglie un primo ufficiale per conto dell'azienda, sceglie a chi affidare un a/m che costa milioni di euro, a chi affidare l'immagine della propria compagnia e a chi affidare il buon esito di tanti e tanti voli con a bordo centinaia di persone.

In conclusione, se la tua passione è forte, fatti meno domande e comincia a studiare. Il tuo "problema" ora è quello di ottenere le licenze. Solo successivamente sarà quello di trovare un impiego e, salvo le tue capacità personali, null'altro osterà davvero alla tua assunzione.

Io mi dico sempre: "Roberto, fà ciò che hai sempre fatto ed otterrai ciò che hai sempre ottenuto".

Buona fotuna.
Ciao Roberto!
Non ti nascondo che anch'io la penso come te e condivido ogni tua parola!E vedere che non sono l'unico alla soglia dei 30 a mettersi in gioco mi rincuora!
So bene che in questo momento così particolare nulla è facile, ma del resto c'è qualcosa in questa vita per cui non si deve combattere??E allora..forse...perché non armarsi di buona volontà e cercare di realizzare quello che più ci piace nella vita!?!?!
Certo non pretendo di prendere l'ATPL e trovarmi il giorno dopo a pilotare un 777! :D So bene che non è così!!Come dici tu forse adesso è il momento di iniziare a prendere tutte ste licenze e godercele!!Una volta che si ha in mano tutto allora inizieremo a preoccuparci dove e se entrare in cabina o buttarci con un deltaplano da una collinetta!! :D
Buona fortuna!Ci incontriamo in volo! :wink:

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1180
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da noone » 15 febbraio 2010, 16:07

Ciao!
Personalmente conosco diversi ragazzi che hanno intrapreso questa strada dopo i 30, (uno a 36 anni si era rotto del suo lavoro e aveva i soldi per permettersi ,l'ATPL), quindi non vedo il problema di iniziare a 27... se è vero che saresti pronto a 30 anni (volendo prima) avresti 35 anni di carriera utile... mica male...
Non vedo nemmeno troppo limitante la possibilità di assunzione, visto che le compagnie oggigiorno prevedono di tenerti fino alla fine della tua carriera, assumere un 21enne o un 30enne non cambia poi molto (anzi visto il tipo di lavoro non essere giovanissimi può essere quasi un vantaggio).
Just my two cent
Vanni

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1180
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da noone » 15 febbraio 2010, 16:55

noone ha scritto:Ciao!
Personalmente conosco diversi ragazzi che hanno intrapreso questa strada dopo i 30, (uno a 36 anni si era rotto del suo lavoro e aveva i soldi per permettersi ,l'ATPL), quindi non vedo il problema di iniziare a 27... se è vero che saresti pronto a 30 anni (volendo prima) avresti 35 anni di carriera utile... mica male...
Non vedo nemmeno troppo limitante la possibilità di assunzione, visto che le compagnie oggigiorno non prevedono di tenerti fino alla fine della tua carriera, assumere un 21enne o un 30enne non cambia poi molto (anzi visto il tipo di lavoro non essere giovanissimi può essere quasi un vantaggio).
Just my two cent
Vanni

Avatar utente
roberto76
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 486
Iscritto il: 6 giugno 2007, 12:51
Località: LIPU
Contatta:

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da roberto76 » 15 febbraio 2010, 18:24

Beh, io mi iscrivo insieme ad altri due amici di 30 anni suonati. Altri due iscritti da poco, anche loro con gli "enta" già acquisiti. Insomma... su, dai! :D
Roberto "The BuzZ"
JAR-PPL(A) SEP
TAA/G1000 ground
ATPL in progress...
Aerobatic in progress...


la mia strada verso il volo commerciale su Take off!
(un blog di cui non si sentiva la necessità...)

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Zortan » 15 febbraio 2010, 18:24

io ho 32 anni e vado per i 33, ed è da 2 anni che ci penso. cosa mi frena ? i soldi.

gallo_48
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 21 maggio 2009, 15:57

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da gallo_48 » 15 febbraio 2010, 19:53

Salve a tutti magari non avrò la vostra stessa esperienza, visto che comincerò tra pochi giorni la mia avventura nel mondo dell'aviazione. Credo che al momento dell'assunzione in una compagnia non conti molto l'età ma soprattutto le ore di volo. Credo che 27 anni vanno bene anzi ce ne sono tanti di ragazzi che cominciano a questa età, proprio perchè i soldi da investire sono molti e quindi preferiscono mettere da parte qualcosa per pagarsi i corsi in un futuro. In ultimo se posso permettermi, ti dico di prendere la scelta che soddisfa di più la tua persona e non vivere più in là con il rimpianto.

Avatar utente
Crifaso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 14:34
Località: Fasano, BR

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Crifaso » 16 febbraio 2010, 14:50

gallo_48 ha scritto:Salve a tutti magari non avrò la vostra stessa esperienza, visto che comincerò tra pochi giorni la mia avventura nel mondo dell'aviazione. Credo che al momento dell'assunzione in una compagnia non conti molto l'età ma soprattutto le ore di volo. Credo che 27 anni vanno bene anzi ce ne sono tanti di ragazzi che cominciano a questa età, proprio perchè i soldi da investire sono molti e quindi preferiscono mettere da parte qualcosa per pagarsi i corsi in un futuro. In ultimo se posso permettermi, ti dico di prendere la scelta che soddisfa di più la tua persona e non vivere più in là con il rimpianto.
Condivido tutto!!Sempre fare ciò che più ci piace nella vita...quando ci è possibile farlo...ovvio!!Meglio non vivere di rimpianti!ciaoooo

betty

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da betty » 16 febbraio 2010, 21:04

Io non ho potuto iniziare a volare prima (ad esempio alla fine del liceo) perchè non avevo soldi. Ho provato a non pensare più al volo ma non ero felice; ho lavorato sodo, studiato all'università e poi ho preso i miei risparmi e mi sono iscritta per il PPL. Non ho intenzione di mollare o limitarmi solo perchè ho 27 anni suonati. Intanto, adesso come adesso, non c'è nessuna sicurezza in nessun lavoro. E con i rimpianti non si costruisce niente.

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da paky » 16 febbraio 2010, 23:52

Proprio l'altro giorno parlavo con il mio istruttore ppl, se valeva la pena intrapendere un corso atpl ora come ora ,visto le enormi difficoltà di lavoro che ci sono (IN ITALIA) e i soldi che bisogna sborsare, questa è stata la risposta del mio istruttore: Se vuoi qualcosa inseguila e non lasciarti fermare da nessuno, la passione per il volo è qualcosa che nessuno può fermare e non seguirla vuol dire condannarti ad una vita di infelicità...quindi rimboccati le mani e trovali quei soldi perchè nessuno se hai la passione può fermarti!!! Quando ti prefiggi un obiettivo non devi raggiungerlo per il bel salario, o il ruolo prestigioso che ricopri, ma deve essere una tua soddisfazione personale, devi renderti orgoglioso di te stesso, questo vale nel campo dell'aviazione come in qualsiasi campo!! Bhè dopo questa frase sono più convinto in quello che sto per fare, come ha detto la ragazza qui sopra (scusa non ricordo il tuo nome :oops: ) arrivi a 27 anni dopo che hai sgobbato per laurearti, trovare un lavoro che ti permette di vivere, ma non ti senti realizzato perchè è come se ti manca qualcosa...bhè questo è l'amore verso il volo puoi anche rinnegarlo, ma alla fine riemerge sempre e non riesci a controllarlo devi soddisfarlo in qualche modo...quindi se vuoi far del volo la tua vita, non saranno sicuramente quei 27 anni a sbarrarti la strada!!! vai e metticela tutta!! :x
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
MarcOne
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 482
Iscritto il: 2 novembre 2007, 19:23
Località: Milano

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da MarcOne » 17 febbraio 2010, 11:14

paky ha scritto:Proprio l'altro giorno parlavo con il mio istruttore ppl, se valeva la pena intrapendere un corso atpl ora come ora ,visto le enormi difficoltà di lavoro che ci sono (IN ITALIA) e i soldi che bisogna sborsare, questa è stata la risposta del mio istruttore: Se vuoi qualcosa inseguila e non lasciarti fermare da nessuno, la passione per il volo è qualcosa che nessuno può fermare e non seguirla vuol dire condannarti ad una vita di infelicità...quindi rimboccati le mani e trovali quei soldi perchè nessuno se hai la passione può fermarti!!! Quando ti prefiggi un obiettivo non devi raggiungerlo per il bel salario, o il ruolo prestigioso che ricopri, ma deve essere una tua soddisfazione personale, devi renderti orgoglioso di te stesso, questo vale nel campo dell'aviazione come in qualsiasi campo!! Bhè dopo questa frase sono più convinto in quello che sto per fare, come ha detto la ragazza qui sopra (scusa non ricordo il tuo nome :oops: ) arrivi a 27 anni dopo che hai sgobbato per laurearti, trovare un lavoro che ti permette di vivere, ma non ti senti realizzato perchè è come se ti manca qualcosa...bhè questo è l'amore verso il volo puoi anche rinnegarlo, ma alla fine riemerge sempre e non riesci a controllarlo devi soddisfarlo in qualche modo...quindi se vuoi far del volo la tua vita, non saranno sicuramente quei 27 anni a sbarrarti la strada!!! vai e metticela tutta!! :x
Ben detto! Crediamo nelle nostre passioni e nei nostri sogni! In un periodo come quello in cui viviamo ce n'è davvero bisogno... :D
"...una volta che hai conosciuto il volo, camminerai sulla terra con gli occhi rivolti sempre in alto, perchè là sei stato, e là desideri tornare".(Leonardo da Vinci)

Avatar utente
Crifaso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 14:34
Località: Fasano, BR

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Crifaso » 17 febbraio 2010, 12:48

Io sono il primo a inseguire i sogni e fare di tutto per realizzarli!!
Ho voluto aprire questa discussione solo per vedere quanti "pazzi" come me vogliono iniziare alla mia età!!E per fortuna di pazzi ce ne sono tanti! :wink:
Grazie!!ciao a tutti!
Cristian

Avatar utente
I-AINC
FL 200
FL 200
Messaggi: 2268
Iscritto il: 15 marzo 2007, 20:07
Località: FKK Club - Frankfurt

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da I-AINC » 17 febbraio 2010, 19:05

Crifaso ha scritto:Io sono il primo a inseguire i sogni e fare di tutto per realizzarli!!
Ho voluto aprire questa discussione solo per vedere quanti "pazzi" come me vogliono iniziare alla mia età!!E per fortuna di pazzi ce ne sono tanti! :wink:
Grazie!!ciao a tutti!
Cristian
Io direi purtroppo di pazzi ce ne sono tanti, infatti non c'è lavoro.. Siamo troppi :cry:
Immagine

Mattia - Learjet 45 driver

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da Barone Rosso » 17 febbraio 2010, 22:10

I-AINC ha scritto:
Crifaso ha scritto:Io sono il primo a inseguire i sogni e fare di tutto per realizzarli!!
Ho voluto aprire questa discussione solo per vedere quanti "pazzi" come me vogliono iniziare alla mia età!!E per fortuna di pazzi ce ne sono tanti! :wink:
Grazie!!ciao a tutti!
Cristian
Io direi purtroppo di pazzi ce ne sono tanti, infatti non c'è lavoro.. Siamo troppi :cry:

Probabilmente di questi tempi è sbagliato il sistema di rilascio delle licenze. I quiz sono molto difficili e selettivi, solo se si affrontano senza aver a disposizione i database di domande. Adesso con una iscrizione ad un distance learning e qualche mese di quiz tutti possono passare la teoria. Se da un lato persone valide ma economicamente svantaggiate possono realizzare il proprio sogno, dall'altra persone poco motivate possono lo stesso prendersi quel pezzo di carta che serve per finire nell'Holding pool.
A mio avviso dovrebbero modificare il sistema di esaminare i candidati anche perchè ormai in molte scuole si tende ad insegnare il syllabus per passare l'esame e non la teoria vera e propria. D'altronde con Internet, i forum e le comunicazioni che viaggiano senza confini... è facile fare i furbetti o semplicemente adagiarsi sugli allori quando si ha solo 20 anni :)

Poi vabbè di sicuro il problema maggiore di questi tempi sono i TypeRating a pagamento, le compagnie LowCost che hanno modificato gli standard (in peggio in alcuni casi), e la forte crisi che prima di tutto colpisce un settore che prospera solo quando c'è benessere diffuso e costi del petrolio ai livelli minimi. comunque dai... forza e coraggio... sono solo mie opinioni queste, ma non penso di essere molto lontano dalla realtà
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da SaturnV » 17 febbraio 2010, 22:23

Adesso con una iscrizione ad un distance learning e qualche mese di quiz tutti possono passare la teoria.
Ah ah ah... perche' mi gufi ?
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da paky » 18 febbraio 2010, 21:11

crifaso ho letto il tuo mp ma non riesco a risponderti non so perchè..comunque il mio contatto msn è:sallesiopaky91@hotmail.it prendilo e aggiungimi così possiamo tranquillamante parlare su msn.t aspetto ciaooooo
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

MGK
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 11 maggio 2010, 13:07
Località: Ascoli Piceno

Re: INIZIARE ITER PER ATPL A 27 ANNI...SOGNO O REALTA'??

Messaggio da MGK » 21 maggio 2010, 23:03

Anche se il post è un po vecchio ci tengo a dirti la mia perché probabilmente anch'io fra un po di anni mi troverò nella tua stessa situazione. Ora come ora, almeno che non cominci a contrabbandare sostanze varie, la mia situazione economica è già tanto se mi permette di tirare avanti, e comunque ci tengo a laurearmi perché come dico sempre, una formazione superiore è sempre un arma in più. Ma sta di fatto che ho la totale convinzione che farò tutto quello che posso per tornare un giorno a casa da mia madre con i gradi sulle maniche.Ora la divisa e gradi sono solo stoffa, ma rappresentano un qualcosa che ci rende(bbe) orgogliosi di noi stessi, come qualcuno ti ha già risposto e
non c'è niente di più appagante di questo...
Quindi senza farla troppo lunga, Se non hai ancora cominciato, Non ci pensare più, Vai e divertiti! :bounce:
Julian B.

Rispondi