Possibilità che una compagnia mi accetti?

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 25 dicembre 2010, 16:27

Salve a tutti, volevo sapere se c'è una possibilità che una compagnia aerea di linea mi finanzi gli studi per vari brevetti, per poi lavorare con uno stipendio basso in codesta compagnia, come fanno in marocco che l'airmaroc di paga li studi e poi sei obbligato a lavorare in questa compagnia per un determinato tempo. Gtazie e buon natale.

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 25 dicembre 2010, 16:28

AH dimenticavo, e quali altre strade esistono, per entrare e lavorare in una compagnia e spendere poco per li studi?
Grazie ancora per il vostro aiuto.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5835
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da albert » 25 dicembre 2010, 17:03

Thread spostato :wink:
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
Tiennetti
A320 Family Captain
A320 Family Captain
Messaggi: 2156
Iscritto il: 24 maggio 2006, 13:04
Località: Hangar89
Contatta:

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Tiennetti » 25 dicembre 2010, 17:10

Qatar, Etihad, Cathay Pacific
David

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 26 dicembre 2010, 17:35

Ok, grazie per le vostre risposte, ma solo queste compagnie in tutto il mondo offrono questo servizio?
Buon natale.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 26 dicembre 2010, 18:25

Ci sarebbe anche Lufthansa e Air Berlin, ma se non sei tedesco devi almeno avere un certificato di lingua tedesca livello B2.
Io so che c'è anche la Qantas, ma bisogna essere cittadini australiani o essere residenti in Australia.

Avatar utente
SaturnV
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 631
Iscritto il: 15 settembre 2008, 14:35
Località: I lost my "M" in Vegas...

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da SaturnV » 26 dicembre 2010, 18:42

Insomma, puoi provarci... ma intanto che ci sei compra pure il biglietto della lotteria italia che ormai ci siamo.
Piloti gente strana:
Pagano quando vogliono volare e se li paghi non vogliono piu' volare...

JAA FAA FI FII MEI GrAn FiGl d PutT Gran FARab LaDr MaScalz d Gran CroC Duca VisConte... e pure Arch-Ing... Per chi capisce.

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da dirk » 26 dicembre 2010, 20:14

Marco 1101342 ha scritto:Ci sarebbe anche Lufthansa e Air Berlin, ma se non sei tedesco devi almeno avere un certificato di lingua tedesca livello B2.
Io so che c'è anche la Qantas, ma bisogna essere cittadini australiani o essere residenti in Australia.
Lufthansa non fa il corso gratis, dopo una selezione mooolto dura bisogna comunque pagare.

Ciao

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 26 dicembre 2010, 23:46

dirk ha scritto:
Marco 1101342 ha scritto:Ci sarebbe anche Lufthansa e Air Berlin, ma se non sei tedesco devi almeno avere un certificato di lingua tedesca livello B2.
Io so che c'è anche la Qantas, ma bisogna essere cittadini australiani o essere residenti in Australia.
Lufthansa non fa il corso gratis, dopo una selezione mooolto dura bisogna comunque pagare.

Ciao
Sicuro? Fonte interne (papà ha qualche conoscenza, ma non tanto importante da permettermi di entrare nel giro) mi hanno detto di no. Al massimo si trattengono una parte sulla busta paga per un tot di anni.

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da dirk » 26 dicembre 2010, 23:59

Ti fanno un mutuo, che cominci a pagare quando cominci a lavorare per loro.

Direttamente da http://www.lufthansa-pilot.de/

Die Finanzierung Ihrer Lufthansa-Pilotenschulung

Die Schulungskosten werden von Lufthansa komplett vorfinanziert. D.h. Ihr Darlehensbetrag wird für die Dauer der Schulung und darüber hinaus bis zum Beginn eines Arbeitsverhältnisses als Flugzeugführer innerhalb oder außerhalb des Lufthansa-Konzerns zins- und tilgungsfrei gestellt. Erst nach dem erfolgreichen Abschluss, wenn Sie einen Arbeitsvertrag erhalten, beginnen Sie nach vier Monaten mit der Rückzahlung Ihres Eigenanteils von 60.000 €

Dieser Anteil macht nur etwa ein Drittel der tatsächlich entstehenden Kosten aus. Im Gegenzug erhalten Sie eine fundierte Ausbildung, die über die Anforderungen des Gesetzgebers hinausgeht und sammeln Erfahrungen auf sehr anspruchsvollem Fluggerät wie der Cessna Citation CJ1+. Nach dem Start im Liniendienst können Sie vier Monate Ihr volles Gehalt genießen, erst dann beginnen Sie die Rückzahlung Ihres Eigenanteils in monatlichen Raten von mindestens 255,10 € . Die vereinbarten Raten beinhalten jeweils Tilgung und Zinsen.

Mit einem Jahreseinstiegsgehalt von ca. 60.000 € (inkl. Schichtzulage) plus einem variablen Vergütungsanteil, der sich am wirtschaftlichen Erfolg der Gesellschaft bemisst und umfangreichen Sozialleistungen (Übergangsversorgung, Betriebsrente, später SFO-Zulagen), bieten wir Ihnen einen attraktiven finanziellen Einstieg.

Sollten wir Ihnen innerhalb von fünf Jahren nach dem Ende der Schulung keinen Arbeitsvertrag in einem Lufthansa-Flugbetrieb anbieten können, müssen Sie den Eigenanteil nicht zurückzahlen. Sie gehen auch sonst kein finanzielles Risiko ein, wenn Sie z.B. wider Erwarten mit den Anforderungen nicht zurechtkommen oder aus gesundheitlichen Gründen Ihre Schulung abbrechen, übernimmt Lufthansa bisher angefallene Schulungskosten.

Lediglich die Lebenshaltungskosten, die Kosten für Ihre Wohnung in Bremen sowie Beiträge für die Krankenversicherung und die Versicherung im Fall einer Fluguntauglichkeit tragen Sie selbst.

Für die Finanzierung von Lebenshaltungskosten während der Schulung können Sie, in Kombination mit Ihrer Loss of Licence Versicherung, von Lufthansa/Albatros ein Darlehen von bis zu 25.000 € beziehen (mit 6,08 % effektivem Jahreszins ohne Tilgung).

Wir unterstützen Sie bei der Wohnungssuche in Bremen. Die Unterbringung in Phoenix / USA erfolgt kostenfrei auf dem Lufthansa-Campus. Während der vier Monate in den USA tragen Sie nur die Kosten für die Verpflegung.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 27 dicembre 2010, 0:27

Quindi proprio come sapevo io. Una parte se la trattengono fino a quando non viene estinto il pagamento.
Bè, lavorando da loro si paga tutto senza problemi.

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 27 dicembre 2010, 18:22

Grazie per le vostre risposte, quindi una compagnia che non richiede la residenza in un altro paese al difuori dell'italia o la loro lingua a parte l'inglese non c'è?
Bhe grazie e buon anno.

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 27 dicembre 2010, 18:27

Mi sono dimenticato, è possibile che questo servizio lo faccia in futuro anche alitalia e altre compagnie, in futuro intendo tra 3-4 anni?
Grazie.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 28 dicembre 2010, 0:25

StefanoMapo ha scritto:Mi sono dimenticato, è possibile che questo servizio lo faccia in futuro anche alitalia e altre compagnie, in futuro intendo tra 3-4 anni?
Grazie.
Non credo, almeno per i prossimi 10-15 anni.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 28 dicembre 2010, 0:26

StefanoMapo ha scritto:Grazie per le vostre risposte, quindi una compagnia che non richiede la residenza in un altro paese al difuori dell'italia o la loro lingua a parte l'inglese non c'è?
Bhe grazie e buon anno.
Certo che ci sono compagnie che non richiedono la conoscenza della lingua locale, basta cercare.

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1114
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Achille » 28 dicembre 2010, 10:57

La selezione Lufthansa è incasinata già all'inizio: chiedono voti della maturità e le pagelle dell'ultimo anno di superiori. Ho letto che uno dei requisiti oltre che altezza minima di 1.65 ( :cry: ) è la padronanza di inglese e tedesco.
Se cresco di un paio di centimetri dopo la laurea ci provo!
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 28 dicembre 2010, 17:25

Quindi alla fine della fiera quelle companie che possono assumere una persona con nessun brevetto e lo porta a lavorare con loro quindi con ppl atpl.... ovviamente pagando con lo scalo dello stipendio una volta volando per loro, quali sono se esistono?!
CIAO.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 28 dicembre 2010, 18:39

Cathay Pacific e Etihad aperti agli italiani che parlano solo italiano, queste due sicuramente.
In Etihad se hai il PPL forse ti tolgono di mezzo e basta, una scusa per scremare i candidati, mentre in Cathay potrebbero anche chiamarti per le selezioni.
3 studenti della Oxford Aviation Academy sono stati presi dalla Cathay Pacific, ed hanno ricominciato il training nonostante il fatto che loro già avessero le licenze in mano.

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 30 dicembre 2010, 17:51

Che requisiti si devono avere per entrare nel cadet program dell'ethiad e dove si tengono i corsi?
O le selezioni?

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 30 dicembre 2010, 19:13

StefanoMapo ha scritto:Che requisiti si devono avere per entrare nel cadet program dell'ethiad e dove si tengono i corsi?
O le selezioni?
Avere un diploma di superiori e saper parlare inglese per bene. Avere una cultura sugli aerei credo. Non saprei...

Kappa
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 614
Iscritto il: 7 gennaio 2009, 14:00
Località: In between 52k of thrust

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Kappa » 30 dicembre 2010, 19:38

Marco 1101342 ha scritto:Cathay Pacific e Etihad aperti agli italiani che parlano solo italiano, queste due sicuramente.
In Etihad se hai il PPL forse ti tolgono di mezzo e basta, una scusa per scremare i candidati, mentre in Cathay potrebbero anche chiamarti per le selezioni.
3 studenti della Oxford Aviation Academy sono stati presi dalla Cathay Pacific, ed hanno ricominciato il training nonostante il fatto che loro già avessero le licenze in mano.
Solo Italiano? Spero tu stia scherzando, mi pareo ovvio che richiedono un'ottima conoscenza dell'Inglese!
E poi pechè con il PPL ti dovrebbero scartare?

Avatar utente
sinico.aeronauta
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 164
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 16:48

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da sinico.aeronauta » 30 dicembre 2010, 19:56

...non è tutto oro ciò che luccica... :? nel senso che, se non sei all'altezza di proseguire i corsi perchè non ce la fai a stare nei tempi loro, oppure un altro impedimento qualsiasi -> ti presentano il conto da pagare... (salatino, comunque). Non è che ti dicano... sorry. try again... :shock:
Keep it flying! Fly safe! Share safer skies!

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 30 dicembre 2010, 21:22

Kappa ha scritto:
Marco 1101342 ha scritto:Cathay Pacific e Etihad aperti agli italiani che parlano solo italiano, queste due sicuramente.
In Etihad se hai il PPL forse ti tolgono di mezzo e basta, una scusa per scremare i candidati, mentre in Cathay potrebbero anche chiamarti per le selezioni.
3 studenti della Oxford Aviation Academy sono stati presi dalla Cathay Pacific, ed hanno ricominciato il training nonostante il fatto che loro già avessero le licenze in mano.
Solo Italiano? Spero tu stia scherzando, mi pareo ovvio che richiedono un'ottima conoscenza dell'Inglese!
E poi pechè con il PPL ti dovrebbero scartare?
Credo che quello sia implicito! Io mi riferivo a coloro che non parlano la lingua locale (in questo caso cinese o arabo).

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 30 dicembre 2010, 21:40

Grazie delle vostre risposte, quindi quante possibilità ho per entrarci dopo avere finito le superiori?

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 30 dicembre 2010, 21:44

StefanoMapo ha scritto:Grazie delle vostre risposte, quindi quante possibilità ho per entrarci dopo avere finito le superiori?
E' tosta, davvero tosta, ma non impossibile. Intanto tenterò anche io :D E cerca di informarti su come funzionano le selezioni e cosa potrebbero chiederti.
Il PPL ho detto che è una scusa per non calcolarti, ma questo in Etihad (così ho letto in questo forum una volta), ma spero di no. Io avrò già il PPL quando tenterò i cadet program, e se mi calcoleranno anche quelli di Abu Dhabi ben venga.

StefanoMapo
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 16
Iscritto il: 22 dicembre 2010, 18:05

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da StefanoMapo » 2 gennaio 2011, 15:35

Bhe grazie per la tua risposta, ma per indormazioni dopo avere finito le superiori dove si va per le selezioni ad esempio dell' etihad?! Grazie e ciao.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2798
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Marco92 » 2 gennaio 2011, 16:29

Ho sentito che le selezioni in Europa le facevano a Francoforte, ma non ne sono certo.

Avatar utente
Limosky91
FL 300
FL 300
Messaggi: 3212
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 18:40
Località: Ad un passo da LIML

Re: Possibilità che una compagnia mi accetti?

Messaggio da Limosky91 » 2 gennaio 2011, 17:18

Anche ANA fa questo tipo di selezioni....certo ovviamente chiedono ottima conoscenza dell'inglese (nonostante ai giapponesi questa conoscenza manchi, sfornando quindi un inglese che riescono a capire solo fra di loro :mrgreen: ) e per gli stranieri un livello di giapponese che va ben oltre il classico B2, ovvero il Proficiency level 1 (ad occhio e croce una via di mezzo fra il C1 e il C2). In bocca al lupo!!!!
LINO
Quando uno urla, lo fa soltanto perchè ha paura

Perché gli aerei volano? Perché c'è stato qualcuno che non ha mai detto "è impossibile" far volare un ammasso di ferro con a bordo delle persone.

E se vi è capitato di pensare di essere dei codardi in un mondo di guerrieri, ricordatevi sempre che è successo anche ai vostri nemici. Grazie a questa consapevolezza sarete in grado di nascondere lo smarrimento e di non abbassare mai lo sguardo.

Rispondi