PPL FAA basato su originale JAA

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
loosehead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 12 marzo 2008, 19:26
Località: Barcelona "El Prat" BCN

PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da loosehead » 23 giugno 2011, 16:35

Salve a tutti.

Come molti aspiranti piloti una decina di giorni fa ho mandato il fatidico fax alla FAA comprensivo di tutti i documenti richiesti per rendere valida la mia licenza PPL JAA anche negli States. Mi sono messo l'anima in pace sapendo che la FAA avrebbe contattato ENAC per verificare la licenza e che quest'ultima avrebbe impiegato tempi biblici per rispondere. Tuttavia oggi, dopo aver rotto le palle un po' dappertutto, mi sono ritrovato in mano un Licence Authentication Form emesso da ENAC con tutti i dettagli della mia licenza e ovviamente firmato e protocollato.
Premetto che mi sono messo in contatto anche con la FAA via mail ma vorrei sapere dai più esperti se inviando via fax questo carteggio allo stesso numero dell'Airmen Certification Branch potessi "rendere più fluida" la pratica.


Grazie per la pazienza
Boeing 737-800 Stunt Pilot

Thechief
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 474
Iscritto il: 7 aprile 2010, 18:12

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da Thechief » 23 giugno 2011, 17:10

All'epoca io inviai tutto il materiale via fax e nel giro di 1 mese mi arrivò la lettera della FAA.

Il mio consiglio è questo: allega ai documenti anche la lettera dell'ENAC e spedisci tutto via fax.
Per me rimane il metodo più veloce.

Ciao
737 RHS Pilot

Avatar utente
loosehead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 12 marzo 2008, 19:26
Località: Barcelona "El Prat" BCN

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da loosehead » 23 giugno 2011, 17:56

Thechief ha scritto:All'epoca io inviai tutto il materiale via fax e nel giro di 1 mese mi arrivò la lettera della FAA.

Il mio consiglio è questo: allega ai documenti anche la lettera dell'ENAC e spedisci tutto via fax.
Per me rimane il metodo più veloce.

Ciao
Ho già mandato i documenti via fax una decina di giorni fa.

La possibilità di far emettere questa lettera (che poi sarebbe quella che loro mandano alla FAA per la validation) l'ho scoperta solo stamattina (sono lo student pilot più scassakutzi dell'aeroporto dell'Urbe). Pensavo di inviarla lo stesso via fax ma vorrei capire se altri si siano mossi così prima di me.
Boeing 737-800 Stunt Pilot

Avatar utente
marko29
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 155
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:26
Località: Cagliari

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da marko29 » 25 giugno 2011, 20:27

Se ho capito bene, state parlando della conversione di una licenza JAA in FAA per continuare il training negli USA right? :mrgreen: se si, sono nella stessa situazione! O meglio, mi toccherà a breve..
La lettera dell'Enac come si richiede? Non basta quindi inviare dati e copia della licenza all'FAA?
I tempi biblici potrebbero essere un problema :bounce:
Impossibile non è un dato di fatto, è un opinione. Impossibile non è una regola, è una sfida. Impossible is nothing.

The world is yours.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da Luke3 » 26 giugno 2011, 12:11

Basta riempire i moduli per la domanda della FAA e inviarglieli via fax o posta con allegata una scansione della licenza e della visita medica in corso di validita'. A mettersi in contatto con l'ENAC pensano loro. Quando hanno fatto ti arrivera' una lettera di presentarti al FSDO per finalizzare la pratica. A me ci e' voluto circa un mese. A quel punto vai a farti la visita medica FAA e con quella in mano vai all'ufficio. Alla fine di tutto l'impiegato ti dara' una licenza provvisoria che puoi usare finche' non ti arriva quella definitiva via posta. Alla fine e' un procedimento molto semplice e per essere gestito da un ufficio burocratico anche piuttosto efficiente.

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da Atr72 » 26 giugno 2011, 12:35

Luke3 ha scritto:Basta riempire i moduli per la domanda della FAA e inviarglieli via fax o posta con allegata una scansione della licenza e della visita medica in corso di validita'. A mettersi in contatto con l'ENAC pensano loro. Quando hanno fatto ti arrivera' una lettera di presentarti al FSDO per finalizzare la pratica. A me ci e' voluto circa un mese. A quel punto vai a farti la visita medica FAA e con quella in mano vai all'ufficio. Alla fine di tutto l'impiegato ti dara' una licenza provvisoria che puoi usare finche' non ti arriva quella definitiva via posta. Alla fine e' un procedimento molto semplice e per essere gestito da un ufficio burocratico anche piuttosto efficiente.
Ma quindi non ci sono esami di conversione da JAA a FAA? solo viceversa?
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da Luke3 » 26 giugno 2011, 12:50

Esatto, da JAA ad FAA e' solo una questione amministrativa. Nel verso contrario e' un casino, perche' un brevetto FAA in Europa vale come il due di coppe quando regna bastoni e la conversione e' complicata.

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da Atr72 » 26 giugno 2011, 13:23

Luke3 ha scritto:Esatto, da JAA ad FAA e' solo una questione amministrativa. Nel verso contrario e' un casino, perche' un brevetto FAA in Europa vale come il due di coppe quando regna bastoni e la conversione e' complicata.
No comment.... -.-" :roll: Buono a sapersi comunque :D
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Avatar utente
marko29
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 155
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:26
Località: Cagliari

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da marko29 » 26 giugno 2011, 13:34

E volendo convertire da JAA in FAA qualcosa più complesso di un PPL, come funziona? Sempre questioni amministrative? Nessuna conversione pratica?
Impossibile non è un dato di fatto, è un opinione. Impossibile non è una regola, è una sfida. Impossible is nothing.

The world is yours.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da Luke3 » 26 giugno 2011, 16:01

Aggiungo, visto che non e' stato menzionato e mi sono scordato, che una prova pratica c'e', e va fatta prima di poter usufruire dei privilegi della licenza americana appena rilasciata. Bisogna fare un flight review con un istruttore americano, che in pratica e' come una Biennial Flight Review: il check che va fatto ogni 2 anni per il revalidation del SEP. In pratica come un rinnovo. Ma vorrei vedere chiunque andare a volare in un altro paese senza neanche essersi fatto un paio di ore con un istruttore del posto, quindi non e' una richiesta fuori dal mondo: io l'avrei fatto ugualmente e anzi appena trasferito ne ho fatte pure di piu' di ore con l'istruttore finche' non mi sono sentito comodo a volare nel sistema americano, che e' leggermente diverso in quanto a procedure.
Per le altre licenze rimando alle FAR

Obtaining an Instrument Rating Based on a Foreign License.
A U.S. pilot certificate based on an applicant's foreign pilot license may be issued with instrument privileges, provided the applicant has passed the Instrument-Foreign Pilot knowledge test and the applicant's foreign pilot license has the equivalent Instrument [Aircraft] rating. The applicant is required to pass the Instrument-Foreign Pilot knowledge test versus the Instrument-[Aircraft: Airplane, Helicopter, or Powered Lift, as appropriate] knowledge test because the Instrument-Foreign Pilot knowledge test's focus on 14 CFR Part 91, Subpart B that relates to instrument flight rules (IFR)/operational procedures, tests the applicant's knowledge on operating safely in the U.S. National Airspace System.

Obtaining a Standard U.S. Instrument Rating.
A U.S. pilot certificate based on an applicant's foreign pilot license may be issued with a standard instrument rating, provided the applicant has passed the Instrument-[Aircraft: Airplane, Helicopter, or Powered Lift, as appropriate] knowledge test and practical test. The U.S. pilot certificate will be issued with the notation "U.S. TEST PASSED."

Note to Commercial Pilot Certificate Holders.
An applicant who holds a commercial pilot certificate that was issued under § 61.75 before August 4, 1997, may continue to hold that pilot certificate; however, any additional ratings applied for on or after August 4, 1997, shall be issued at the private pilot certification level only.

AOPA - Pilot Information Center

Avatar utente
loosehead
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 12 marzo 2008, 19:26
Località: Barcelona "El Prat" BCN

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da loosehead » 28 giugno 2011, 11:40

Arrivata ieri la lettera di verifica da parte della FAA :bounce:

Fax mandato il 13 giugno, lettera datata 20 giugno!
Boeing 737-800 Stunt Pilot

Avatar utente
marko29
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 155
Iscritto il: 7 maggio 2007, 21:26
Località: Cagliari

Re: PPL FAA basato su originale JAA

Messaggio da marko29 » 11 luglio 2011, 17:26

Tanto per aggiornarvi ho mandato oggi alla FAA tutto il materiale per il riconoscimento della licenza ENAC, ovvero:

- FAA form compilato
- copia della licenza
- copia della licenza medica
- copia della pagina del passaporto con i dati anagrafici (non si sa mai) :roll:

A questo punto mi metto l'anima in pace e aspetto, non posso far altro no? :bounce: :mrgreen:
Impossibile non è un dato di fatto, è un opinione. Impossibile non è una regola, è una sfida. Impossible is nothing.

The world is yours.

Rispondi