informazioni licenze in Sud America

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 13 maggio 2013, 21:14

Salve a tutti!
Sono Filippo, come tanti ragazzi sogno di diventare pilota di linea, premetto che per me i prezzi delle licenze (in Europa, USA, Australia...) sono proibitivi...
Prima di gettare la spugna, vorrei sapere da qualcuno di voi qualche informazione sulle scuole di volo dell' America meridionale (tipo Argentina o Brasile...).. Avrei pensato a queste ultime perché il cambio dell' Euro con la moneta locale dovrebbe essere molto vantaggioso, di conseguenza i costi delle licenze dovrebbero diminuire drasticamente...
Il fatto è che non mi rendo conto di che tipo di licenze vengono rilasciate, se hanno validità solo nel paese del rilascio oppure no, vorrei inoltre sapere la qualità dell' istruzione impartita agli allievi, la sicurezza degli aerei, le opportunità di lavoro, il costo medio ecc...

Qualsiasi informazione è ben accetta!

Filippo

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 13 maggio 2013, 21:56

Dubito che troverai qualcuno qui che possa aiutarti, tutti andiamo in America o restiamo in Europa, e comunque i costi si equivalgono.

Tra l'altro con una licenza sud americana non puoi lavorare qui in Europa e non potrai lavorare neanche lì per motivi di immigrazione.

falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 14 maggio 2013, 17:33

Perché non potrei lavorare in Europa? non potrei fare la conversione?
E perché non potrei lavorare lì? quali sono i motivi di immigrazione di cui parli?

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 14 maggio 2013, 18:08

falco88 ha scritto:Perché non potrei lavorare in Europa? non potrei fare la conversione?
E perché non potrei lavorare lì? quali sono i motivi di immigrazione di cui parli?
Se fai la conversione ovviamente puoi lavorare, credevo che fossi ignaro del fatto che una conversione sarebbe stata necessaria.

Se hai la cittadinanza di un paese del Sud America, i problemi per te non sussistono per quel paese, altrimenti potresti avere problemi. Non so come funziona l'immigrazione da quelle parti, ma ovviamente per lavorare legalmente devi avere il visto adeguato per lavorare e vivere illimitatamente.
Insomma, devi avere la residenza. Ripeto, se sei possessore di cittadinanza del Brasile o dell'Argentina, per fare un esempio, non avresti problemi.

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da hawk-eyed » 14 maggio 2013, 19:20

"falco", mi presento : sono "hawk" !! :mrgreen:

scherzi a parte, sarò breve e diretto (come mi piace essere)

- lavorare in Brasile? se sei italiano, o nordamericano, o cinese, ecc. solo se diventi un cittadino brasiliano. punto.

- scuole? trovi di tutto, nel senso, da quelle scadenti a quelle molto buone.

- costi? una volta era molto più conveniente. adesso le cose sono un po' cambiate però...

- fare i brevetti là e poi convertirli qui? possibile. ci sono piloti brasiliani anche in giro per l'Europa; hanno dovuto però sostenere tutti le 14 materie dell'ATPL europeo. ma è possibile sì.

qui ha parlato un cittadino brasiliano. punto. ciao. asta la vista! :lol:
Immagine

falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 15 maggio 2013, 10:43

Capisco...
Ho soltanto la cittadinanza italiana, perciò il problema sarebbe acquistarla...

Prendiamo ad esempio il Brasile, e qui forse " Hawk " potrebbe essere d' aiuto..
Conviene andare laggiù, spendere soldi, cercare di farsi dare la cittadinanza, sempre con il rischio di non trovare lavoro?
Cioè:
- Quanto costa mediamente il conseguimento della licenza in Brasile?
- Quante sono le possibilità di poter avere la cittadinanza?
- Si trova facilmente lavoro? (non dico subito come pilota di linea ovviamente, che è il mio target, ma anche in altre piccole realtà, dove non è escluso che ci si diverta anche di più che in un modernissimo liner ...)

Scusate se sono noioso con le mie mille domande, ma il problema è che io non ho molti "fondi" e sono in una posizione economica che non mi permette di poter scegliere molto liberamente... ma la passione per il volo e per gli aerei è tanta...

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 15 maggio 2013, 16:55

Credo che avresti bisogno di una bella brasiliana e non credo che la cittadinanza sia comunque immediata...

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da hawk-eyed » 15 maggio 2013, 18:32

innanzittutto, raccomando la funzione CERCA e forse troverai altri 3d che potrebbero esserti d'aiuto...

la cittadinanza brasiliana non la compri; o sei nato lì, o sei figlio di brasiliani o... ti sposi una bella brasiliana :mrgreen:

t'anticipo che le cose, nel giro di pochi mesi ultimamente, si sono capovolte drasticamente...
fino a poco tempo fa, ti facevi i brevetti necessari, ti presentavi per un posto in linea ed era molto più facile essere chiamato dalla compagnia che ti pagava il TR (!...) della macchina e ti siedevi a destra sulla pelle (finta) di montone...
più di qualcuno c'è riuscito....
adesso, non è più così, ci sono molti piloti esperti di liners nella strada per delle situazioni di lavoro, tipo, una compagnia acquista un'altra ma poi è finito che quella acquistata è stata tolta di mezzo... e tutti i piloti sulla strada...

e ci sono tanti altri piloti con tanti requisiti importanti tipo ICAO L4/5/6, esperienza aerei a rezione, PC, IFR, PLA teorico, ecc. che cercano la possibilità anche loro, e loro sono brasiliani. sinceramente parlando, piloti stranieri là non sono ben visti... è duro ma è la realtà... d'altronde, piloti stranieri qui in Europa devono aver almeno una cittadinanza europea (e tante risorse economiche) per trovare un posto di lavoro come piloti.

falco, ti capisco e come... anch'io ho fatto del mio possibile e meglio per arrivarci ma... nel mio caso non è bastato l'amore e la passione per l'aviazione... purtroppo sti maledetti soldi servono per arrivarci... c'ho sta aviazione nel sangue ma...
Immagine

Avatar utente
Hartsfield-Jackson
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 21 novembre 2012, 21:42
Località: Roma

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Hartsfield-Jackson » 15 maggio 2013, 19:14

Anch'io mi ero domandato tra me e me se in Sud America fosse diverso l' "ambaradan" , ma da quanto leggo non cambia poi molto rispetto alle altre alternative estere..

A mio parere , dovresti pensare a prenderti prima la licenza ppl, possibilmente in un paese anglofono, per capire se è veramente ciò che vorresti fare per tutta la tua carriera lavorativa...mi spiego meglio: tempo fa all'ambasciata americana di Roma ho conosciuto casualmente un membro del forum che doveva rinnovare un visto per continuare le sue licenze in US..ho sentito di storie di ragazzi che erano partiti col "malloppo" , supermotivati, per poi tornare con le tasche vuote e la coda tra le gambe..questo perchè? perchè si credevano che diventare piloti fosse come prendere la patente per l'auto e poi tutto sarebbe stato come nei film, belle hostess, hotel a 5 stelle e belle divise stirate..

Non sto cercando di demoralizzarti , anzi, ma dato che stiamo un pò tutti sulla stessa barca chi più chi meno, ti consiglio di prenderti prima la ppl , male che vada avrai comunque la possibilità di volare quando ti và..nel frattempo ti trovi un lavoro e metti tutto da parte.. e pian piano se è veramente ciò che vuoi e non vuoi assolutamente demordere , vedrai che riuscirai a trovare una soluzione. Cercare di ossessionarsi per cercare di avere tutto e subito , senza avere il budget necessario , è soltanto demoralizzante..mi riferisco a percorsi integrati o modulari che siano, almeno io per come sono fatto non riuscirei a prendermi le licenze sapendo che se sforo di una lezione finisco al verde, oppure sapendo che dall'altra parte dell'oceano ci sono i miei che mi stanno col fiato sul collo aspettando il conto da pagare..il discorso è molto soggettivo però , ognuno fa quel che si sente di fare..
FAA certified aircraft dispatcher July 2013
FAA letter of aeronautical competency

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 15 maggio 2013, 21:09

Io sono ateo, e pure seriamente, ma la firma di Hartsfield-Jackson racchiude tutto il discorso! :shock:

hawk-eyed
FL 150
FL 150
Messaggi: 1575
Iscritto il: 13 aprile 2010, 17:39

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da hawk-eyed » 15 maggio 2013, 21:38

anch'io l'avevo notata e...
Immagine

falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 16 maggio 2013, 11:13

Ciao ragazzi !
Alla fine di questa discussione ho capito che la migliore (forse unica) soluzione sia veramente quella di sposare una brasiliana con la "B" maiuscola!! Chi viene con me in vacanza in Brasile a cercarla??? :lol: :roll: :bounce:
Va bè lasciamo stare le sdrammatizzazioni...

Avevo in effetti pensato al Sud America proprio perché avevo letto di qualcuno che è riuscito a sedersi a destra sulla pelle (finta) di montone, a cui la compagnia ha "finanziato" il TR.... ma se le cose non stanno più così....

Non sarei stato certo uno di quelli che parte col "malloppo", ma avevo pensato di trasferirmi, trovare un lavoretto e pagarmi una alla volta le licenze e tutto il necessario, insomma farmi una nuova vita, non necessariamente in maniera permanente, in uno di quei paesi....

Buono il consiglio di Hartsfield-Jackson, forse mi trovo un lavoro e faccio tutto pian piano, poi magari quando a 50 anni avrò tutte le carte in regola cercherò lavoro nel campo dell' aviazione. :|

Ragazzi vi ringrazio comunque per i vostri consigli!
Se un giorno realizzerò il mio sogno, condividerò la mia gioia con voi, intanto, anche se non conosco le vostre storie vi faccio un grande "in bocca al lupo"!

P.S.
Anche io sono ateo, però bella la firma...

Avatar utente
Hartsfield-Jackson
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 21 novembre 2012, 21:42
Località: Roma

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Hartsfield-Jackson » 16 maggio 2013, 11:42

falco88 ha scritto: Buono il consiglio di Hartsfield-Jackson, forse mi trovo un lavoro e faccio tutto pian piano, poi magari quando a 50 anni avrò tutte le carte in regola cercherò lavoro nel campo dell' aviazione. :|
Se cerchi sul forum , troverai storie di ragazzi volenterosi che si sono fatti il **** , lavorativamente parlando, per pagarsi le licenze..mi ricordo di aver letto di un ragazzo che ha fatto il camionista per alcuni anni e poi ha intrapreso il percorso dell'ATPL, un altro che sfruttando il working program by visa in Australia , ha preso le licenze pian piano alternando ore di studio e ore di volo presso la scuola di volo ad ore di lavoro in pizzeria o ad un pub ora non ricordo bene (e non ci vuole motivazione per fare una cosa del genere, di più) ..ti ripeto , se vuoi tutto e subito forse non è la professione che fà per te :) d'altronde se non hai il budget necessario che vuoi che ti dica? lascia perdere? no. ti dico insisti e persisti...senza ossessionarti però! non credo che per prenderti un CPL FAA ti servirà lavorare fino a 50 anni...ora non so quanti anni tu abbia e se hai a carico una famiglia, altrimenti i tempi si prolungherebbero ovviamente!

se proprio non vuoi fare il cameriere o il camionista per anni , fai come sto facendo io, ti specializzi per un mestiere strettamente collegato all'aviazione civile , così unisci l'utile (le entrate, per pagarti in un futuro le licenze) al dilettevole (stai a contatto col mondo che più ti piace).
FAA certified aircraft dispatcher July 2013
FAA letter of aeronautical competency

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 16 maggio 2013, 14:22

Esatto, il dispatcher è un bel lavoro è studierai un sacco di cose che studiano i piloti. Infatti se non erro l'esame FAA ATP lo sostengono anche i dispatcher.

Lavori a stretto contatto con gli aerei e con i piloti e intanto di paghi le licenze. Inoltre questo lavoro può permetterti di farti fare delle conoscenze.
In aviazione le conoscenze contano più di qualsiasi altra cosa.

falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 17 maggio 2013, 11:34

Ho 25 anni, non sono tanti ma neanche pochi per una carriera nell' aviazione tutta da cominciare, la mia relativa fretta è indotta dalla paura di essere troppo vecchio quando sarò riuscito a conseguire l' ATPL, ma forse mi faccio troppe seghe mentali....

Avevo pensato a trovare un lavoro come assistente di volo, ma l' idea del flight dispatcher non è male, sinceramente non ci avevo pensato, 6000 Euro per il corso ce li avrei pure!
Mi sono letto la vostra discussione a riguardo, magari farò qualche domanda lì per non andare off topic.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 17 maggio 2013, 15:40

C'è chi ha iniziato a 35 anni e ora è sull'Airbus... è membro del forum. Chi era? Flyingbrandon??? :mrgreen:

Come vedi, ti fai seghe mentali. Tuttavia dovrai essere flessibile - non porti Airbus o Boeing come aerei su cui lavorare, apriti a qualsiasi orizzonte.

Avatar utente
lorenzobolognesi
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 237
Iscritto il: 28 luglio 2010, 15:56

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da lorenzobolognesi » 18 maggio 2013, 3:57

...ed al solito: lavoro come pilota non significa solamente linea, ci sono decine e decine di altre strade per le quali l'eta' conta relativamente. E comunque a 25 vai piu' che bene :wink:
A320
E175
CRJ
FAA ATP/Flight Instructor
Aerospace Engineer
___________________________________________________________

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11587
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da flyingbrandon » 18 maggio 2013, 8:27

Marco92 ha scritto:C'è chi ha iniziato a 35 anni e ora è sull'Airbus... è membro del forum. Chi era? Flyingbrandon??? :mrgreen:
Già ho iniziato tardi...se in più aggiungi anni tu poco ci manca che "inizierò domani"... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 18 maggio 2013, 15:28

Non l'ho capita! :oops:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11587
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da flyingbrandon » 18 maggio 2013, 17:29

Marco92 ha scritto:Non l'ho capita! :oops:
Che non ho iniziato a 35.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 18 maggio 2013, 19:38

Fatto sta che mi ricordo di uno aveva iniziato a 35 anni.
Ora dirò una baggianata, ma era anche laureato in fisica... Vabè lasciamo stare, và... sto dando numeri!

Comunque OP, 35 anni non è tardi se ti poni come limite solo la linea.

Avatar utente
Hartsfield-Jackson
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 21 novembre 2012, 21:42
Località: Roma

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Hartsfield-Jackson » 18 maggio 2013, 21:17

A me non dispiacerebbe lavorare in compagnie commerciali...oppure executive...la linea mi attira , però giustamente se ci si guarda bene attorno ci sono svariate realtà tra cui "scegliere"..non sò se avete mai visto la serie televisiva "ice pilots" girata in un aeroporto di Buffalo in US...ragazzi giovani che volano su DC-9 (mi sembra) adibiti per trasporto merci...in una puntata un pilota superveterano dovette riprodurre la procedura di sgancio bombe aria-terra per un documentario britannico, volando con uno di quegli aerei che hanno fatto la storia (non mi ricordo esattamente che modello fosse) a poche decine di metri dall'acqua :shock: ..ecco un'esperienza del genere non mi dispiacerebbe , ma non sò che tipo di percorso bisogna fare per entrare in un ambito del genere..intendo lavorare in una realtà così piccola , dove si vive un pò all'avventura, niente divise e hostess...in un'altra puntata atterrarono a Seattle in acqua e caricarono l'aereo su una nave..

Ritornando al discorso dell'età , mi sembra di aver letto a suo tempo su PPrune che un tale fosse diventato pilota in Air France a 50 anni inoltrati...come vedi le eccezioni ci sono...anche se rare..però ci sono
FAA certified aircraft dispatcher July 2013
FAA letter of aeronautical competency

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 19 maggio 2013, 1:16

Il mio sogno è il Gulfstream, Bombardier e/o Falcon - sono aerei fantastici! :love10:

Ma avete visto che bellezza che è il G650??? Altro che Airbiuuuuus o Boeing... :mrgreen:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11587
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da flyingbrandon » 19 maggio 2013, 1:51

Marco92 ha scritto:Fatto sta che mi ricordo di uno aveva iniziato a 35 anni.
Ora dirò una baggianata, ma era anche laureato in fisica... Vabè lasciamo stare, và... sto dando numeri!

Comunque OP, 35 anni non è tardi se ti poni come limite solo la linea.
Si sono io...ma ho iniziato a 31 e non 35....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Marco92 » 19 maggio 2013, 2:52

flyingbrandon ha scritto:
Marco92 ha scritto:Fatto sta che mi ricordo di uno aveva iniziato a 35 anni.
Ora dirò una baggianata, ma era anche laureato in fisica... Vabè lasciamo stare, và... sto dando numeri!

Comunque OP, 35 anni non è tardi se ti poni come limite solo la linea.
Si sono io...ma ho iniziato a 31 e non 35....
Ciao!
Eddai che ci ero andato vicino allora! :bounce:

Falco88, come vedi l'età non deve essere un fattore a bloccarti.
Se poi ad un interview ti chiederanno come mai hai iniziato tardi, tu gli dici che hai dovuto lavorare per raccimolare i soldi; questo, secondo il mio parere, dimostra determinazione.

falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 20 maggio 2013, 12:33

La mia preoccupazione nasceva dal fatto che ci sono moltissimi ragazzi ai quali, i genitori, coprono le spese delle licenze, ed essendo tutti giovani, mi avrebbero sicuramente "sorpassato" dal punto di vista lavorativo. Mi ero un po' fatto l'idea che l'età fosse determinante in questo campo, e che fosse un mestiere riservato ad una sorta di " élite "...

Grazie ai vostri interventi mi sto rendendo conto che non è proprio così, e devo dire che, l' idea di arrivare a lavorare in Linea attraverso un percorso " variegato " ( piuttosto che un percorso più " diretto ", in cui ti siedi subito in un Airbus per es. ) sarebbe molto più avvincente.
Personalmente amo fare esperienze sempre diverse, perciò forse , quella di procedere un po' alla volta, passando per diversi campi dell' aviazione, ben si sposa con il mio carattere.
Per es. fare il pilota di un DC 9 cargo sarebbe un esperienza favolosa per me che amo gli aerei vintage...

Avatar utente
Hartsfield-Jackson
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 21 novembre 2012, 21:42
Località: Roma

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Hartsfield-Jackson » 20 maggio 2013, 17:41

falco88 ha scritto: fare il pilota di un DC 9 cargo sarebbe un esperienza favolosa per me che amo gli aerei vintage...

ho controllato , si tratta di un DC-3 con motori ad elica..
FAA certified aircraft dispatcher July 2013
FAA letter of aeronautical competency

falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 20 maggio 2013, 21:14

Ancora più vintage 8)

Avatar utente
Crifaso
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 14:34
Località: Fasano, BR

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da Crifaso » 18 giugno 2013, 11:39

falco88 ha scritto:Salve a tutti!
Sono Filippo, come tanti ragazzi sogno di diventare pilota di linea, premetto che per me i prezzi delle licenze (in Europa, USA, Australia...) sono proibitivi...
Prima di gettare la spugna, vorrei sapere da qualcuno di voi qualche informazione sulle scuole di volo dell' America meridionale (tipo Argentina o Brasile...).. Avrei pensato a queste ultime perché il cambio dell' Euro con la moneta locale dovrebbe essere molto vantaggioso, di conseguenza i costi delle licenze dovrebbero diminuire drasticamente...
Il fatto è che non mi rendo conto di che tipo di licenze vengono rilasciate, se hanno validità solo nel paese del rilascio oppure no, vorrei inoltre sapere la qualità dell' istruzione impartita agli allievi, la sicurezza degli aerei, le opportunità di lavoro, il costo medio ecc...

Qualsiasi informazione è ben accetta!

Filippo
Ciao Filippo,
se permetti ti do il mio modesto parere e la mia esperienza.
Sono italiano ma conosco molto bene il Brasile. Ci vado da almeno 5 anni più volte all'anno! Ho preso il mio bel PPL in Italia e sono partito alla volta del Brasile alla ricerca di scuole per poter completare tutto lì. Ora...come già ha detto il nostro amico brasiliano nel post i problemi sono molto semplici:
1- ti serve la cittadinanza per poter lavorare lì! Fai attenzione, ho detto lavorare e non studiare, se tu volessi potresti prenderti anche l'ATPL in Brasile, che lì si chiama PLA (Piloto linha aerea) e qui nasce il 2 problema;
2 - una volta prese le tue belle licenze commerciali e atpl brasiliano, chiamiamolo così, ti servono solo per volare in Brasile. Se vuoi tornare in Europa devi convertire.
3 - una volta forse potevi anche risparmiare, ora ti dico che una scuola di buon livello in brasile costa tanto quanto in europa e se ci metti le spese accessorie non conviene poi così tanto.
Di scuole ne conosco tante e tutte quelle che vuoi, me le sono girate tutte quelle di San Paolo e dintorni, conosco molti piloti di linea brasiliani che lavorano lì e mi dicono che in realtà trovare lavoro non è così impossibile come in europa, ma anche lì nessuno ti regala niente...
Se vuoi un consiglio da un fesso che si sente più brasiliano che italiano, fai come me, prenditi le tue belle licenze JAA, converti in FAA, che in Brasile sono molto ma molto ben viste e poi tenta la sorte nel Paese di Dio, dove rimarrai incantato per tutta la vita...PERO'...piccolo dettaglio, non dimenticarti di sposarti una brasiliana nel frattempo, se no non vale la pena far nulla :D
Per qualsiasi cosa, scuole, prezzi, aerei, tutto insomma...contattami!!
Ciaoooo e bons ventos sempre!!

falco88
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 maggio 2013, 11:05

Re: informazioni licenze in Sud America

Messaggio da falco88 » 11 settembre 2013, 8:41

Grazie (un po' in ritardo) Crifaso per il tuo intervento!
Ho deciso di fare una cosa per volta in base alla mia disponibilità economica.
Ora non posso, ma fra qualche mese avrò tempo e denaro per conseguire il PPL, sono molto orientato per una delle scuole dell' Urbe. Mi sembra un bel posto, che offre diverse possibilità di percorso, devo solo valutare la scuola che più si adatta alle mie necessità, ad un' ora e mezza di auto da casa mia, si può fare!
Se in futuro vorrò venire in Brasile ti contatterò di sicuro!

Grazie a tutti per l'amichevole collaborazione!

Rispondi