diventare pilota ora... follia?

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 9 dicembre 2014, 16:01

signori buon giorno :mrgreen: ... mi rivolgo a voi per fugare un mio dubbio ...
l'aviazione è sempre stata la mia passione, sin da prima di camminare, ed ora vorrei trasformare questa passione in una carriera... tuttavia mi pare di aver capito che è molto difficile... ma andiamo per gradi.

la mia ambizione sono i liner poichè il mio sogno è proprio raggiungere il posto di pilota di linea ( senza nulla togliere ad erotaxi, lancio parà o altri lavori)
mi pare però di aver capito che nonostante gli ingenti costi di addestramento lavori in linea nella cara vecchia europa non se ne trovino... perciò vi domando: tentare di diventare pilota ora è una follia?

Avatar utente
Boeing 737-800
FL 150
FL 150
Messaggi: 1588
Iscritto il: 24 aprile 2009, 11:33
Località: nowhere

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Boeing 737-800 » 9 dicembre 2014, 16:47

Ciao, benvenuto!
Secondo me saresti folle in entrambi i casi sia se ci provi sia se lasci perdere.

Datti una lettura a questo topic fresco
http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=26&t=44834
BOEING 737-800

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7075
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 9 dicembre 2014, 17:01

Qualsiasi sogno è una follia finché non si avvera.
Diciamo che negli ultimi 20 anni questo lavoro è diventato meno attraente da un punto di
vista economico e sociale, che adesso è richiesto un investimento a rischio che prima non
esisteva e che la concorrenza è aumentata...

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 9 dicembre 2014, 17:23

Boeing 737-800 ha scritto:Ciao, benvenuto!
Secondo me saresti folle in entrambi i casi sia se ci provi sia se lasci perdere.

Datti una lettura a questo topic fresco
http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=26&t=44834
lo ho letto tutto e... caspita mi fa ancora più paura... a volte mi chiedo... ma chi me lo fa fare? perchè infilarmi in una strada così contorta :roll: :roll: provo a togliermi l'idea dalla testa e per un po' mi riesce pure ma alla fine ritorna... insomma se intraparendo questa strada ho paura di non farcela... se non la intraprendo ho paura che me ne possa rimanere il rimorso :| :|

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 9 dicembre 2014, 17:27

Lampo 13 ha scritto:Qualsiasi sogno è una follia finché non si avvera.
Diciamo che negli ultimi 20 anni questo lavoro è diventato meno attraente da un punto di
vista economico e sociale, che adesso è richiesto un investimento a rischio che prima non
esisteva e che la concorrenza è aumentata...

beh onestamente non sogno di fare il pilota per la retribuzione ( ci sono professioni che con investimenti decisamente inferori portano a stipendi più alti di quello di un comandante)... si il guaio è proprio questo investimento che una volta non si presentava... tuttavia si vive nel presente e questo investimento va fatto :roll: con un doppio rischio oltretutto... non solo quello di perdere soldi, ma anche tempo

Avatar utente
N176CM
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5247
Iscritto il: 9 settembre 2005, 13:02
Località: Milano

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da N176CM » 9 dicembre 2014, 18:07

Vedila da un'altra prospettiva: che alternativa hai che potenzialmente ti possa garantire lo stesso risultato?
Prescindiamo pure da attitudini personali, interessi etc (cosa assurda di per sé) e supponiamo che tu sia in età pre-universitaria. Avresti una serie di alternative che potenzialmente ti potrebbero portare allo stesso risultato economico e sociale del fare il pilota: notaio, medico, avvocato, architetto, ingegnere, altre "libere" professioni. Per ognuna di queste ti viene richiesto un investimento di soldi e di tempo (mediamente inferiore forse a quello del pilota), ammesso che tu esca dall'università con il massimo dei voti, se non hai un'attività alle spalle già avviata (papà, mamma, zio, nonno) finisci nella giungla del mercato attuale per cui se va bene guadagni 1000 euro al mese facendo la vita dello schiavo per parecchi anni.
Ti vengono in mente altre alternative comparabili?
N176CM
n176cm AT md80.it

Immagine

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da LeBron_91 » 9 dicembre 2014, 19:47

Io dovrei cominciare a breve se tutto va bene. Vale sempre la pena di correre il rischio per una cosa che si ama. Ci vogliono tanti soldi, pazienza, rinunce e sopratutto devozione. Io credo che se non si hanno limiti mentali (ovvero dispiacersi di spostarsi in Asia, ad esempio, per cominciare l'attività sui liner) prima o poi un lavoro si trova.
Giuseppe Santoro

Avatar utente
77W
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 715
Iscritto il: 26 settembre 2011, 17:10

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da 77W » 9 dicembre 2014, 20:21

Spostarsi in Asia per pilotare il 320 è fin troppo facile...ben più difficile è finire in Africa a fare bush.
I computer sono incredibilmente veloci, accurati e stupidi.
Gli uomini sono incredibilmente lenti, inaccurati e intelligenti.
L'insieme dei due costituisce una forza incalcolabile.

If we all worked on the assumption that what is accepted as true is really true, there would be little hope of advance.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7075
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 9 dicembre 2014, 20:26

LeBron_91 ha scritto:Io dovrei cominciare a breve se tutto va bene. Il rischio per una cosa che si ama vale sempre la pena di percorrerlo. Ci vogliono tanto soldi, pazienza, rinuncie e sopratutto devozione. Io credo che se non si abbiano limiti mentali (ovvero dispiacersi di spostarsi in Asia, ad esempio, per cominciare l'attività sui liner) prima o poi un lavoro si trova.
"correrlo" non "percorrerlo", "rinunce" non "rinuncie", "soprattutto" non "sopratutto", "hanno" non "abbiano", lasciando stare la frase tra parentesi che è tutta un orrore.
Figlio bello, non fare come quel ragazzo che mi disse tanti anni orsono che voleva fare il Pilota perché non aveva voglia di studiare! Se parli come scrivi un colloquio di selezione non lo passerai mai e, se il tuo inglese è pari al tuo italiano scritto, sei nei guai! Non te la prendere, probabilmente sono più vecchio di tuo padre e ti posso consigliare di tirar su le maniche e darti da fare sui libri, cominciando dalla lingua italiana; non devi essere un letterato, ma un professionista si! Pilota o altro tu decida di tentare di diventare...

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 9 dicembre 2014, 20:41

N176CM ha scritto:Vedila da un'altra prospettiva: che alternativa hai che potenzialmente ti possa garantire lo stesso risultato?
Prescindiamo pure da attitudini personali, interessi etc (cosa assurda di per sé) e supponiamo che tu sia in età pre-universitaria. Avresti una serie di alternative che potenzialmente ti potrebbero portare allo stesso risultato economico e sociale del fare il pilota: notaio, medico, avvocato, architetto, ingegnere, altre "libere" professioni. Per ognuna di queste ti viene richiesto un investimento di soldi e di tempo (mediamente inferiore forse a quello del pilota), ammesso che tu esca dall'università con il massimo dei voti, se non hai un'attività alle spalle già avviata (papà, mamma, zio, nonno) finisci nella giungla del mercato attuale per cui se va bene guadagni 1000 euro al mese facendo la vita dello schiavo per parecchi anni.
Ti vengono in mente altre alternative comparabili?


beh si non metto in dubbio che anche per altre professioni vadano fatti sacrifici e a volte possa servire "l'aiutino" tuttavia quella del pilota richiede sacrifici economici e non solo più ingenti... (spostarsi in Asia o in Africa) .. un aspirante avvocato al massimo si sposta in italia :lol: :lol: ... ma pur tenendo in conto queste cose pare che non sia facile tornare da un'esperienza in africa/asia e trovare lavoro in europa.... e da un po' di tempo mi interrogo su questo punto faccio la cosa che più amo oppure è meglio fare qualche cosa d'altro (chiaramente attinente alla mia sfera di interessi) che dia una vita più "tranquilla" senza rischiare di dover cambiare continente a 40 anni? (conseguendo però dopo almeno una ppl :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: )

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 9 dicembre 2014, 23:13

Quanti anni hai?

Comunque qualche mese fa Norwegian cercava un po' di piloti non-rated sul 737 che avessero almeno 1000 ore totali, non specificate come. E poi non c'è solo la linea.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bigshot » 10 dicembre 2014, 2:39

Se lo fai perché pensi che fare il "pilota di linea" sia glamour/economicamente vantaggioso,. per me sì, è una follia.
Se lo fai perché la tua carriera benché soddisfacente dal punto di vista economico ti toglie la voglia di alzarti dal letto alla mattina e pensi che volare sia la tua vera attività d'elezione, ingoia il boccone amaro e "sbizzarrisciti" nel tempo libero con parapendii/deltaplani/mongolfiere/alianti/ultraleggeri/ppl.
Se lo fai perché la tua carriera attualmente è sotto le aspettative, ti pesa e nonostante tutto sei riuscito a raggranellare il budget... beh fallo e basta, sarebbe una pazzia buttare ulteriori anni a fare qualcosa di deludente.

Tutto al netto di eventuali questioni affettive che ti tengono legato alla tua vita attuale, ma queste sta a te pesarle.
Alla fine è una facile analisi che devi fare tu, il difficile a rispondersi in maniera sincera.

Infine se tu provassi a chiedere una risposta secca a tutti i piloti del forum probabilmente ti consiglierebbero di non impelagarti in un settore sempre più avaro di soddisfazioni per i piloti.
Non so che attività impegnino le tue giornate ma se ti volessi spostare nella software engineering il mio consiglio sarebbe simile, non perdere di vista l'effetto "erba del vicino".
77W ha scritto:Spostarsi in Asia per pilotare il 320 è fin troppo facile...ben più difficile è finire in Africa a fare bush.
Facile o difficile da che punto di vista? Se sei un ventenne con ampio budget finire su un 737/320 in asia è molto facile. Se sei un trenta/quarantenne con budget risicato e una famiglia da mantenere è molto difficile :)


Marco92 ha scritto:Quanti anni hai?

Comunque qualche mese fa Norwegian cercava un po' di piloti non-rated sul 737 che avessero almeno 1000 ore totali, non specificate come. E poi non c'è solo la linea.
Beh, lui sta tentando di capire se fare il "grande passo", la ricerca di Norwegian è comunque di gran lunga fuori target (1000 ore non è detto le abbiano nemmeno tutti gli utenti con il nickname in blu su questo forum, anche se ormai sono tutti veterani :bigsmurf: :mrgreen: ).

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 10 dicembre 2014, 7:54

Beh io ho 17 anni quindi non ho ancora una carriera :mrgreen: .... Beh certo come ho detto di certo non mi interesserebbe diventare pilota per un aspetto economico.. Volare è di sicuro la mia attività preferita ma come dicevi giustamente bisogna capire se la cosa migliore sia prendere la ppl o volo sportivo oppure intraprendere questa strada... Che mi pare di capire sia sconsigliabile al momento... :cry:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11590
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da flyingbrandon » 10 dicembre 2014, 8:04

ricks ha scritto:Beh io ho 17 anni quindi non ho ancora una carriera :mrgreen: .... Beh certo come ho detto di certo non mi interesserebbe diventare pilota per un aspetto economico.. Volare è di sicuro la mia attività preferita ma come dicevi giustamente bisogna capire se la cosa migliore sia prendere la ppl o volo sportivo oppure intraprendere questa strada... Che mi pare di capire sia sconsigliabile al momento... :cry:
Al momento, soprattutto in Italia, è sconsigliabile qualsiasi professione ma è necessario lavorare.... :mrgreen: detto questo... prenderei comunque una licenza PPL per iniziare e per vedere quanto ti piace volare....da pilota. Se volare è il tuo sogno....è una cosa.....se lo è diventare solo pilota di linea....è un'altra cosa...e più restringi il cerchio, minore probabilità hai di trovare lavoro. Meno sei disposto a muoverti...e più stringi il cerchio....se tutte le tue scelte ti
Portano ad avere un punto....allora lascia perdere.... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 10 dicembre 2014, 8:13

In effetti ci stavo pensando... Magari iniziare con una licenza ppl e chiarirmi meglio le idee iniziando ad esplorare questo mondo dall'interno... Certamente puntando alla linea il cerchio si restringe ma forse non mi sono espresso bene io... :oops: Sarei disposto ad iniziare con altri lavori magari aerotaxi o lancio parà però poi spero comunque di arrivare su di un liner (magari passando per qualche turbo prop) perché la mia ambizione nell'ambito aeronautico è quella

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11590
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da flyingbrandon » 10 dicembre 2014, 8:26

ricks ha scritto:In effetti ci stavo pensando... Magari iniziare con una licenza ppl e chiarirmi meglio le idee iniziando ad esplorare questo mondo dall'interno... Certamente puntando alla linea il cerchio si restringe ma forse non mi sono espresso bene io... :oops: Sarei disposto ad iniziare con altri lavori magari aerotaxi o lancio parà però poi spero comunque di arrivare su di un liner (magari passando per qualche turbo prop) perché la mia ambizione nell'ambito aeronautico è quella
Si...il fatto è che quelli che tu ora denoti come "step" per raggiungere la tua ambizione sono o possono essere , a tutti gli effetti, dei punti di arrivo. Solo avendo come "ambizione" essere un pilota puoi poi decidere che lavoro ti piacerebbe svolgere, in base alle attitudini e alle opportunità. Da dentro potresti anche preferire altro. Se non dovessi essere felice come una Pasqua a volare con un cessnino 152, ci penserei 2000 volte prima di investire tutto quel tempo/denaro per raggiungere la tua ambizione. Al contrario, se lo stare in aria, per te, diventa una parte fondamentale della tua esistenza, allora proverei comunque.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 10 dicembre 2014, 8:34

Ad esempio questa estate sono stato in australia ed ho avuto la fantastica opportunità di volare su un cessna c182( per me è stato il primo volo su un piccolo, ma considerando le dimensioni del 182 non troppo, mono motore) ed è stata una delle cose più belle che abbia mai fatto se non la più bella.... Cavolo volare in south australia Sul 182 :mrgreen:

Il mio "problema" credo sia questo: volare mi piace proprio tanto... Ma magari implicitamente mi piacerebbe volare anche solo sui cessna il punto è chi può dirlo? Se qualcosa non la si vive in prima persona credo non si possa essere sicuri quindi cerco di capire quale sia la cosa giusta... Perché si mi è piaciuto volare sul 182..ma mi diverto come un matto anche sul simulatore di 737 che si trova a Milano

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da LeBron_91 » 10 dicembre 2014, 11:20

Lampo 13 ha scritto:"correrlo" non "percorrerlo", "rinunce" non "rinuncie", "soprattutto" non "sopratutto", "hanno" non "abbiano", lasciando stare la frase tra parentesi che è tutta un orrore.
Figlio bello, non fare come quel ragazzo che mi disse tanti anni orsono che voleva fare il Pilota perché non aveva voglia di studiare! Se parli come scrivi un colloquio di selezione non lo passerai mai e, se il tuo inglese è pari al tuo italiano scritto, sei nei guai! Non te la prendere, probabilmente sono più vecchio di tuo padre e ti posso consigliare di tirar su le maniche e darti da fare sui libri, cominciando dalla lingua italiana; non devi essere un letterato, ma un professionista si! Pilota o altro tu decida di tentare di diventare...
Chiedo scusa per gli errori o meglio orrori di ortografia, ma nella lingua italiana non credo di aver mai avuto problemi ed anche in inglese direi che me la cavo benino. Purtroppo scrivere con il cellulare, magari quando si è anche impegnati a fare altro, è sconsigliabile. Detto ciò, prendo nota della brutta figura, faccio tesoro del consiglio e chiedo scusa.
Giuseppe Santoro

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bigshot » 10 dicembre 2014, 11:33

LeBron_91 ha scritto:
LeBron_91 ha scritto:Io dovrei cominciare a breve se tutto va bene. Il rischio per una cosa che si ama vale sempre la pena di percorrerlo. Ci vogliono tanto soldi, pazienza, rinunce e soprattutto devozione. Io credo che se non si abbiano limiti mentali (ovvero dispiacersi di spostarsi in Asia, ad esempio, per cominciare l'attività sui liner) prima o poi un lavoro si trova.
Non hai risposto al tuo quote :)
Comunque siamo sicuri che essere disposti a trasferirsi basti per avere delle possibilità di trovare lavoro in Asia? Quali compagnie assumono personale occidentale senza programmi pay2fly?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bulldog89 » 10 dicembre 2014, 11:36

bigshot ha scritto:Comunque siamo sicuri che essere disposti a trasferirsi basti per avere delle possibilità di trovare lavoro in Asia? Quali compagnie assumono personale occidentale senza programmi pay2fly?
Nessuna.

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 10 dicembre 2014, 11:39

bigshot ha scritto:
LeBron_91 ha scritto:
LeBron_91 ha scritto:Io dovrei cominciare a breve se tutto va bene. Il rischio per una cosa che si ama vale sempre la pena di percorrerlo. Ci vogliono tanto soldi, pazienza, rinunce e soprattutto devozione. Io credo che se non si abbiano limiti mentali (ovvero dispiacersi di spostarsi in Asia, ad esempio, per cominciare l'attività sui liner) prima o poi un lavoro si trova.
Non hai risposto al tuo quote :)
Comunque siamo sicuri che essere disposti a trasferirsi basti per avere delle possibilità di trovare lavoro in Asia? Quali compagnie assumono personale occidentale senza programmi pay2fly?
Si possono contare sulle dita delle mano se parliamo di charter e bush, airliner nessuna. Lì richiedono 500 ore su type come minimo.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 10 dicembre 2014, 14:31

Cavolo è un. Circolo vizioso... Mettiamo pure che io mi paghi il type poi chi me le fa fare queste. Dannate 500h? Alcuni mi sa si pagano pure il line training non ho ancora ben capito in cosa consista (e non so nemmeno se sia necessario) ma pure ponendo che io paghi tutto questo (ponendo in via teorica perché sono una valanga di soldi) il massimo che troverei sarebbe un lavoretto in Asia? Cioè un investimento di oltre 100000€ ed il massimo (neanche sicuro che si trovi) è un lavoro in Cina? :(

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 10 dicembre 2014, 14:51

Pagando il line training paghi la compagnia per farti lavorare 500 ore (da qui il nome pay to fly), pratica assolutamente sconsigliata (per me dovrebbe essere vietata) perchè va contri tutti i principi su cui si basa il lavoro, rovini il mercato dato che al tuo posto dovrebbe esserci una persona pagata in tutta regola, e potresti rovinarti anche la carriera visto che ci sono molte compagnie che non assumono gente che ha pagato per questi programmi. E' sconsigliato anche pagarsi il type senza un contratto o la possibilità di farci ore sopra; sono le ore che cercano on type e alla fine ti ritroveresti con un altro rating da mantenere $$$. Per il resto clicca sul link che è stato postato sopra e avrai risposta a molte delle tue domande. Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bigshot » 10 dicembre 2014, 14:54

ricks ha scritto:Cavolo è un. Circolo vizioso... Mettiamo pure che io mi paghi il type poi chi me le fa fare queste. Dannate 500h? Alcuni mi sa si pagano pure il line training non ho ancora ben capito in cosa consista (e non so nemmeno se sia necessario) ma pure ponendo che io paghi tutto questo (ponendo in via teorica perché sono una valanga di soldi) il massimo che troverei sarebbe un lavoretto in Asia? Cioè un investimento di oltre 100000€ ed il massimo (neanche sicuro che si trovi) è un lavoro in Cina? :(
Uhm circa, consiste nel "pagare per lavorare" per accumulare ore. :shock:
Immagine

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 10 dicembre 2014, 15:32

paky ha scritto:Pagando il line training paghi la compagnia per farti lavorare 500 ore (da qui il nome pay to fly), pratica assolutamente sconsigliata (per me dovrebbe essere vietata) perchè va contri tutti i principi su cui si basa il lavoro, rovini il mercato dato che al tuo posto dovrebbe esserci una persona pagata in tutta regola, e potresti rovinarti anche la carriera visto che ci sono molte compagnie che non assumono gente che ha pagato per questi programmi. E' sconsigliato anche pagarsi il type senza un contratto o la possibilità di farci ore sopra; sono le ore che cercano on type e alla fine ti ritroveresti con un altro rating da mantenere $$$. Per il resto clicca sul link che è stato postato sopra e avrai risposta a molte delle tue domande. Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.
il link lo ho letto tutto :wink: ... beh perchè vorrei fare il pilota...... onestamente è perchè io con gli aerei ci sono cresciuto... il primo volo lo ho fatto mi pare a pochi mesi... e poi ho volato almeno due volte all'ano ogni anno da allora... per un qualche motivo questa cosa del volo è entrata in me e non ne è mai uscita :lol: quindi sincramente ed onestamente il motivo che mi fa pensare a questa strada è la PASSIONE 8)

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7075
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 10 dicembre 2014, 15:42

LeBron_91 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto:"correrlo" non "percorrerlo", "rinunce" non "rinuncie", "soprattutto" non "sopratutto", "hanno" non "abbiano", lasciando stare la frase tra parentesi che è tutta un orrore.
Figlio bello, non fare come quel ragazzo che mi disse tanti anni orsono che voleva fare il Pilota perché non aveva voglia di studiare! Se parli come scrivi un colloquio di selezione non lo passerai mai e, se il tuo inglese è pari al tuo italiano scritto, sei nei guai! Non te la prendere, probabilmente sono più vecchio di tuo padre e ti posso consigliare di tirar su le maniche e darti da fare sui libri, cominciando dalla lingua italiana; non devi essere un letterato, ma un professionista si! Pilota o altro tu decida di tentare di diventare...
Chiedo scusa per gli errori o meglio orrori di ortografia, ma nella lingua italiana non credo di aver mai avuto problemi ed anche in inglese direi che me la cavo benino. Purtroppo scrivere con il cellulare, magari quando si è anche impegnati a fare altro, è sconsigliabile. Detto ciò, prendo nota della brutta figura, faccio tesoro del consiglio e chiedo scusa.
Ti ho risposto in MP, la mia voleva essere solo una "sgridata" paterna, non una offesa. :)

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 10 dicembre 2014, 16:40

ricks ha scritto:
paky ha scritto:Pagando il line training paghi la compagnia per farti lavorare 500 ore (da qui il nome pay to fly), pratica assolutamente sconsigliata (per me dovrebbe essere vietata) perchè va contri tutti i principi su cui si basa il lavoro, rovini il mercato dato che al tuo posto dovrebbe esserci una persona pagata in tutta regola, e potresti rovinarti anche la carriera visto che ci sono molte compagnie che non assumono gente che ha pagato per questi programmi. E' sconsigliato anche pagarsi il type senza un contratto o la possibilità di farci ore sopra; sono le ore che cercano on type e alla fine ti ritroveresti con un altro rating da mantenere $$$. Per il resto clicca sul link che è stato postato sopra e avrai risposta a molte delle tue domande. Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.
il link lo ho letto tutto :wink: ... beh perchè vorrei fare il pilota...... onestamente è perchè io con gli aerei ci sono cresciuto... il primo volo lo ho fatto mi pare a pochi mesi... e poi ho volato almeno due volte all'ano ogni anno da allora... per un qualche motivo questa cosa del volo è entrata in me e non ne è mai uscita :lol: quindi sincramente ed onestamente il motivo che mi fa pensare a questa strada è la PASSIONE 8)
Hai mai provato a sederti su un cessnino per mezz'oretta e magari prenderne il controllo per qualche minuto in crociera? Se no ti consiglio di farlo, vai nell'aec più vicino e fai un piccolo volo d'ambientamento di mezz'oretta e vedi come ti senti, se il feeling è positivo e non ti dispiacerebbe far del pilota la tua professione prenota poi una visita medica di prima classe. Passata quella comincia seriamente a far ricerche su cosa vuol dire lavorare come pilota di questi tempi e quali siano le reali prospettive. Dopo se ne sei davvero convinto ritorna qui se hai ancora dubbi. Senza i primi due step parlare di lavoro e training per il commerciale non ha senso, assicurati prima che ti piace e non hai problemi con la visita medica.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11590
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da flyingbrandon » 10 dicembre 2014, 16:46

paky ha scritto:Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.
Paky...questa è una domanda del cazz.... :mrgreen: :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 10 dicembre 2014, 17:05

paky ha scritto:
ricks ha scritto:
paky ha scritto:Pagando il line training paghi la compagnia per farti lavorare 500 ore (da qui il nome pay to fly), pratica assolutamente sconsigliata (per me dovrebbe essere vietata) perchè va contri tutti i principi su cui si basa il lavoro, rovini il mercato dato che al tuo posto dovrebbe esserci una persona pagata in tutta regola, e potresti rovinarti anche la carriera visto che ci sono molte compagnie che non assumono gente che ha pagato per questi programmi. E' sconsigliato anche pagarsi il type senza un contratto o la possibilità di farci ore sopra; sono le ore che cercano on type e alla fine ti ritroveresti con un altro rating da mantenere $$$. Per il resto clicca sul link che è stato postato sopra e avrai risposta a molte delle tue domande. Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.
il link lo ho letto tutto :wink: ... beh perchè vorrei fare il pilota...... onestamente è perchè io con gli aerei ci sono cresciuto... il primo volo lo ho fatto mi pare a pochi mesi... e poi ho volato almeno due volte all'ano ogni anno da allora... per un qualche motivo questa cosa del volo è entrata in me e non ne è mai uscita :lol: quindi sincramente ed onestamente il motivo che mi fa pensare a questa strada è la PASSIONE 8)
Hai mai provato a sederti su un cessnino per mezz'oretta e magari prenderne il controllo per qualche minuto in crociera? Se no ti consiglio di farlo, vai nell'aec più vicino e fai un piccolo volo d'ambientamento di mezz'oretta e vedi come ti senti, se il feeling è positivo e non ti dispiacerebbe far del pilota la tua professione prenota poi una visita medica di prima classe. Passata quella comincia seriamente a far ricerche su cosa vuol dire lavorare come pilota di questi tempi e quali siano le reali prospettive. Dopo se ne sei davvero convinto ritorna qui se hai ancora dubbi. Senza i primi due step parlare di lavoro e training per il commerciale non ha senso, assicurati prima che ti piace e non hai problemi con la visita medica.

purtroppo non ho ancora avuto il piacere di tenere in mano la cloche ma ho volato su un cessna... ad ogni modo ciò che dici è giusto ed in effetti per queste vacanze natalizie pensavo di presentari ad una qulache scuola di volo e chiedere a titolo informativo.. ma non sapevo ti facessero fare un volo... o meglio mi potesti cortesemente chiarire questa cosa? io potrei chiedere un volo " di prova" ?

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 10 dicembre 2014, 19:12

Sì certo che è possibile. Si chiamano voli d'ambientamento e di solito si fanno con un istruttore di volo, dove in crociera ti lascia i comandi dell'aeroplano per veder come ti ci trovi. Nel mio caso fui fortunato perchè erano già compresi ben tre voli d'ambientamento nel percorso di studi del mio istituto tecnico, quindi riuscì a "scroccarli".
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 11 dicembre 2014, 0:09

Io mi sento di darti solo un consiglio e non è neanche tanto campato in aria: qualsiasi cosa tu farai, che sia il pilota o il camionista, lascia l'Italia.

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 11 dicembre 2014, 15:28

paky ha scritto:Sì certo che è possibile. Si chiamano voli d'ambientamento e di solito si fanno con un istruttore di volo, dove in crociera ti lascia i comandi dell'aeroplano per veder come ti ci trovi. Nel mio caso fui fortunato perchè erano già compresi ben tre voli d'ambientamento nel percorso di studi del mio istituto tecnico, quindi riuscì a "scroccarli".
Cavolo allora spero di riuscire a farne uno a breve ... Grazie mille della informazione :thanks:

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 11 dicembre 2014, 15:29

Marco92 ha scritto:Io mi sento di darti solo un consiglio e non è neanche tanto campato in aria: qualsiasi cosa tu farai, che sia il pilota o il camionista, lascia l'Italia.
Beh nel caso della carriera di pilota è una scelta quasi obbligata... Purtroppo o per fortunA

zodiarkh
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 255
Iscritto il: 17 aprile 2009, 13:28

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da zodiarkh » 11 dicembre 2014, 22:18

paky ha scritto:Pagando il line training paghi la compagnia per farti lavorare 500 ore (da qui il nome pay to fly), pratica assolutamente sconsigliata (per me dovrebbe essere vietata) perchè va contri tutti i principi su cui si basa il lavoro, rovini il mercato dato che al tuo posto dovrebbe esserci una persona pagata in tutta regola, e potresti rovinarti anche la carriera visto che ci sono molte compagnie che non assumono gente che ha pagato per questi programmi. E' sconsigliato anche pagarsi il type senza un contratto o la possibilità di farci ore sopra; sono le ore che cercano on type e alla fine ti ritroveresti con un altro rating da mantenere $$$. Per il resto clicca sul link che è stato postato sopra e avrai risposta a molte delle tue domande. Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.

i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bigshot » 11 dicembre 2014, 22:57

zodiarkh ha scritto:
paky ha scritto:Pagando il line training paghi la compagnia per farti lavorare 500 ore (da qui il nome pay to fly), pratica assolutamente sconsigliata (per me dovrebbe essere vietata) perchè va contri tutti i principi su cui si basa il lavoro, rovini il mercato dato che al tuo posto dovrebbe esserci una persona pagata in tutta regola, e potresti rovinarti anche la carriera visto che ci sono molte compagnie che non assumono gente che ha pagato per questi programmi. E' sconsigliato anche pagarsi il type senza un contratto o la possibilità di farci ore sopra; sono le ore che cercano on type e alla fine ti ritroveresti con un altro rating da mantenere $$$. Per il resto clicca sul link che è stato postato sopra e avrai risposta a molte delle tue domande. Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.

i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Beh il pagare per lavorare è una contraddizione da qualsiasi parte uno voglia guardare la situazione. Piuttosto apro un baracchino di birra fresca e latte di cocco in polinesia! :mrgreen:

Rispondi