diventare pilota ora... follia?

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da LeBron_91 » 12 dicembre 2014, 12:12

bigshot ha scritto:Beh il pagare per lavorare è una contraddizione da qualsiasi parte uno voglia guardare la situazione. Piuttosto apro un baracchino di birra fresca e latte di cocco in polinesia! :mrgreen:
Fammi sapere se ti serve qualche ragazzo a lavorare mi raccomando! :D :D
Giuseppe Santoro

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bulldog89 » 12 dicembre 2014, 12:14

zodiarkh ha scritto:i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Cosa ne pensi invece del doversi pagare l'ATPL?

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 12 dicembre 2014, 16:28

bulldog89 ha scritto:
zodiarkh ha scritto:i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Cosa ne pensi invece del doversi pagare l'ATPL?
Vabè a questo punto facciamoci pagare anche i corsi di laurea :roll:

Così non ne usciamo più.

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bigshot » 12 dicembre 2014, 16:52

bulldog89 ha scritto:
zodiarkh ha scritto:i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Cosa ne pensi invece del doversi pagare l'ATPL?
È comunque molto diverso pagare la propria formazione dal pagare per lavorare :)

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 12 dicembre 2014, 17:56

bigshot ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
zodiarkh ha scritto:i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Cosa ne pensi invece del doversi pagare l'ATPL?
È comunque molto diverso pagare la propria formazione dal pagare per lavorare :)
concordo... ma mi pare di capire che ormai in questo mondo si vada avanti anche a burocrazia e formalità.. quindi teoricamente.. secondo loro tu ti stai formando in quanto stai accumulando esperienza sul campo e quiiindi... paga per la tua "formazione"

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 12 dicembre 2014, 23:55

flyingbrandon ha scritto:
paky ha scritto:Poi lascia che ti ponga questa domanda: perchè vuoi fare il pilota? Rispondimi sinceramente.
Paky...questa è una domanda del cazz.... :mrgreen: :mrgreen:
Effettivamente vista così senza alcuna spiegazione lo sembra, però nel momento in cui l'ho posta non avevo tanta voglia di scrivere e poi dopo non avevo più modo di modificare. :mrgreen:
Comunque ho fatto questa domanda a seguito di un suo post dove dicendo più o meno "cavolo anche spendendo tutti questi soldi mi state dicendo che davanti a me vi è un misero posto di lavoro in Asia" mi son chiesto se lo faceva per i soldi/la divisa o perché è veramente appassionato, e nel caso la risposta fosse stata la prima, smontargli il mito del pilota che gira con ferrari e figa al seguito e fargli chiaro che ormai il lavoro non si trova più sotto casa, tutto qui. Ora ognuno di noi ha le sue motivazioni, e non sta a me giudicare chi ha cominciato a volare per la divisa o la f*ga o i soldi o per fare il ganzo con gli amici del paese, l'importante è che siano consapevoli, prima di pagare un manciata di soldi per le licenze, che potrebbe non essere come se l'erano immaginato.
Ultima modifica di paky il 13 dicembre 2014, 0:01, modificato 1 volta in totale.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 13 dicembre 2014, 0:01

Io la Ferrari non l'ho mai avuta... veramente non l'ho nemmeno mai voluta.

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 13 dicembre 2014, 0:08

L'altro giorno parlavo con un mio amico che è uscito da una delle tre grandi scuole europee dopo aver speso la bellezza di 130000 euro tra corso e type e ora sta lavorando in una executive austriaca a 1500 euro al mese, tra vitto e alloggio mi diceva che neanche un Panda 1000 Fire del '82 si poteva permettere, altro che Ferrari. Comunque Lampo nel mio piccolo paesino c'è un unico pilota, ex-comandante AZ soprannominato dai paesani u' pilot', 65enne ormai in pensione con Ferrari, Porsche, Z4 e stangona dell'est a seguito, forse tu non la volevi ma nei bei tempi un pilota se la poteva permettere eccome. :mrgreen:
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bigshot » 13 dicembre 2014, 2:24

ricks ha scritto:
bigshot ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
zodiarkh ha scritto:i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Cosa ne pensi invece del doversi pagare l'ATPL?
È comunque molto diverso pagare la propria formazione dal pagare per lavorare :)
concordo... ma mi pare di capire che ormai in questo mondo si vada avanti anche a burocrazia e formalità.. quindi teoricamente.. secondo loro tu ti stai formando in quanto stai accumulando esperienza sul campo e quiiindi... paga per la tua "formazione"
Benissimo, allora i 180 posti dietro la porta li voglio vedere vuoti :twisted:

Avatar utente
Boeing 737-800
FL 150
FL 150
Messaggi: 1588
Iscritto il: 24 aprile 2009, 11:33
Località: nowhere

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Boeing 737-800 » 13 dicembre 2014, 9:48

Mi unisco al messaggio di paky, tuttavia volevo aggiungere un appunto: se lo fai per la fi*a fai l'assistente di volo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
BOEING 737-800

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 13 dicembre 2014, 10:06

paky ha scritto:L'altro giorno parlavo con un mio amico che è uscito da una delle tre grandi scuole europee dopo aver speso la bellezza di 130000 euro tra corso e type e ora sta lavorando in una executive austriaca a 1500 euro al mese, tra vitto e alloggio mi diceva che neanche un Panda 1000 Fire del '82 si poteva permettere, altro che Ferrari. Comunque Lampo nel mio piccolo paesino c'è un unico pilota, ex-comandante AZ soprannominato dai paesani u' pilot', 65enne ormai in pensione con Ferrari, Porsche, Z4 e stangona dell'est a seguito, forse tu non la volevi ma nei bei tempi un pilota se la poteva permettere eccome. :mrgreen:
Beh, anche io vivo con una ragazza dell'est.
Ok, meglio, del nord, Lodz è esattamente a nord di Otranto... ma era politicamente "est".

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bulldog89 » 13 dicembre 2014, 10:59

Marco92 ha scritto:Vabè a questo punto facciamoci pagare anche i corsi di laurea :roll:

Così non ne usciamo più.
bigshot ha scritto:È comunque molto diverso pagare la propria formazione dal pagare per lavorare :)
Beh, insomma...un TR non è "lavoro", fa sempre parte della formazione del pilota e non prevede tratte con passeggeri a bordo/esperienza sull'aereo reale.

Per la laurea esistono le borse di studio...alcuni criteri sarebbero da rivedere, ma personalmente mi hanno permesso di chiudere la mia carriera universitaria in attivo (economicamente parlando).

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 14 dicembre 2014, 4:36

Il TR ok, ma il line training con passeggeri a bordo?
Il TR me lo pago senza problemi (o quasi... ) se c'è ho un'offerta di lavoro.
E non mi piace il pacchetto TR+LT+contratto di 1 anno neanche, anche se con 1500 ore totali - se ci arrivi - c'è qualche possibilità in più, specialmente nel sud est asiatico. Altrimenti si va avanti con contratti stagionali...

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 14 dicembre 2014, 4:37

Lampo 13 ha scritto:
paky ha scritto:L'altro giorno parlavo con un mio amico che è uscito da una delle tre grandi scuole europee dopo aver speso la bellezza di 130000 euro tra corso e type e ora sta lavorando in una executive austriaca a 1500 euro al mese, tra vitto e alloggio mi diceva che neanche un Panda 1000 Fire del '82 si poteva permettere, altro che Ferrari. Comunque Lampo nel mio piccolo paesino c'è un unico pilota, ex-comandante AZ soprannominato dai paesani u' pilot', 65enne ormai in pensione con Ferrari, Porsche, Z4 e stangona dell'est a seguito, forse tu non la volevi ma nei bei tempi un pilota se la poteva permettere eccome. :mrgreen:
Beh, anche io vivo con una ragazza dell'est.
Ok, meglio, del nord, Lodz è esattamente a nord di Otranto... ma era politicamente "est".
Ma tu voli ancora o sei definitivamente in pensione? :D

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 14 dicembre 2014, 10:02

Marco92 ha scritto: Ma tu voli ancora o sei definitivamente in pensione? :D
Mai dire mai...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bulldog89 » 14 dicembre 2014, 10:49

Marco92 ha scritto:Il TR ok, ma il line training con passeggeri a bordo?
Il TR me lo pago senza problemi (o quasi... ) se c'è ho un'offerta di lavoro.
E non mi piace il pacchetto TR+LT+contratto di 1 anno neanche, anche se con 1500 ore totali - se ci arrivi - c'è qualche possibilità in più, specialmente nel sud est asiatico. Altrimenti si va avanti con contratti stagionali...
Ma che domande mi fai? Ho chieso a zodiarkh cosa ne pensa del pagarsi l'ATPL perché è l'unico che ha detto che pagarsi il TR è vergognoso. Visto che sono estremamente d'accordo con lui (anzi, la penso ancora più radicalmente) ero interessato a conoscere il suo punto di vista.

Di line training e pay to fly non parlo nemmeno.

zodiarkh
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 255
Iscritto il: 17 aprile 2009, 13:28

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da zodiarkh » 14 dicembre 2014, 11:29

bulldog89 ha scritto:
zodiarkh ha scritto:i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Cosa ne pensi invece del doversi pagare l'ATPL?

Chiunque avesse 50-60k € oggi può ambire a fare il pilota di linea.. ciò che non condivido è che si faccia una scrematura eccessiva delle persone che non hanno, per un motivo od un altro, la capacità finanziaria.
pagare l'atpl oggi non lo chiamiamo p2f; il pagare il TR lo chiamiamo ulteriore costo di formazione.. tra 10 anni ci pagheremo ATPL+TR+Line training con 1500h sul jet e lo chiameremo di nuovo "formazione".. perchè giustamente le compagnie non vogliono dei niubbi con 250h fatte sul paperozzo.
ma in tutto questo, quanto conta davvero il "training"? tutto questo esborso di denaro fa di me un futuro professionista?

Io stimo quelle compagnie che selezionano gli zero-hour; quelli che ti danno la possibilità di lavorare anche senza spendere 100k €. con il giusto contratto, non hanno nulla da perdere.

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 14 dicembre 2014, 11:31

scusate se pongo una domanda che può sembrare ignorante ma... se io mi pago il type non è mica detto che io abbia poi un lavoro su quella macchina specifica..quindi nell'ipotesi che uno si paghi il type restringe le già limitate richieste di lavoro ad un campo ancora più ristretto... tuttavia mi pare di capire che tutte le compagnie vogliono un type... non è un circolo vizioso?

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da LeBron_91 » 14 dicembre 2014, 11:46

zodiarkh ha scritto:
bulldog89 ha scritto:
zodiarkh ha scritto:i principi su cui si basa il lavoro credo siano andati a farsi benedire già da un pezzo..
per me è blasfemo anche il TR a pagamento. Ma dal momento che il "mondo" va così, tutti lo fanno..
mi spaventa il futuro.. e a quali compromessi si scenderà pur di lavorare.
Cosa ne pensi invece del doversi pagare l'ATPL?

Chiunque avesse 50-60k € oggi può ambire a fare il pilota di linea.. ciò che non condivido è che si faccia una scrematura eccessiva delle persone che non hanno, per un motivo od un altro, la capacità finanziaria.
pagare l'atpl oggi non lo chiamiamo p2f; il pagare il TR lo chiamiamo ulteriore costo di formazione.. tra 10 anni ci pagheremo ATPL+TR+Line training con 1500h sul jet e lo chiameremo di nuovo "formazione".. perchè giustamente le compagnie non vogliono dei niubbi con 250h fatte sul paperozzo.
ma in tutto questo, quanto conta davvero il "training"? tutto questo esborso di denaro fa di me un futuro professionista?

Io stimo quelle compagnie che selezionano gli zero-hour; quelli che ti danno la possibilità di lavorare anche senza spendere 100k €. con il giusto contratto, non hanno nulla da perdere.
Sono assolutamente d'accordo con voi sul fatto, se ho capito bene, che pagare per volare è estremamente negativo. Anzi credo che oggigiorno l'attività di pilota sia preclusa per chi non abbia una ingente disponibilità finanziaria e ciò è molto triste, poichè credo che ad ognuno di noi una chance per realizzare il proprio sogno debba essere data. Detto ciò, in tal caso, non sarebbe più consono fare un MPL in compagnia (stile easyjet) che invece spendere quasi gli stessi soldi partendo da zero arrivando fino al TR con meno garanzie di assunzione??
Giuseppe Santoro

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 14 dicembre 2014, 16:53

Un giorno un aereo farà un botto e l'MPL sarà abolito. Questo è il mio pensiero sul MPL e al momento non mi va di parlarne.

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 14 dicembre 2014, 19:37

Il botto lo fai anche anche dopo il classico percorso ATPL nelle giuste circostanze.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bulldog89 » 15 dicembre 2014, 8:38

Marco92 ha scritto:Un giorno un aereo farà un botto e l'MPL sarà abolito. Questo è il mio pensiero sul MPL e al momento non mi va di parlarne.
LOL!
Al momento i piloti con l'MPL non hanno ancora sbragato nulla, al contrario dei superpiloti 50enni con un triliardo di ore di volo, supermanici, addestrati al volo radente e ad abbattere MIG...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2014, 8:44

:D

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da bulldog89 » 15 dicembre 2014, 8:49

Lampo 13 ha scritto::D
Hai sbragato qualcosa di recente? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 15 dicembre 2014, 14:14

bulldog89 ha scritto:
Marco92 ha scritto:Un giorno un aereo farà un botto e l'MPL sarà abolito. Questo è il mio pensiero sul MPL e al momento non mi va di parlarne.
LOL!
Al momento i piloti con l'MPL non hanno ancora sbragato nulla, al contrario dei superpiloti 50enni con un triliardo di ore di volo, supermanici, addestrati al volo radente e ad abbattere MIG...
Un giorno, l'MPL c'è solo da qualche anno.

Fatico a concepire come possa essere stato approvato un training del genere, con circa un'ottantina di volo su un aereo vero e senza mai volare da solo.

Da quello che ho sentito comunque, Lufthansa e Swiss Air continuerebbero con il loro training tradizionale. Ben venga per loro.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2014, 14:29

bulldog89 ha scritto:
Lampo 13 ha scritto::D
Hai sbragato qualcosa di recente? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
No, mai sbragato nulla io... mi sono salvato il c**o qualche volta in AMI
e l'aereo non è sopravvissuto... Sui liner mai nulla.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2014, 14:33

Marco92 ha scritto:Fatico a concepire come possa essere stato approvato un training del genere, con circa un'ottantina di volo su un aereo vero e senza mai volare da solo.
Non sta a me giudicare, ma sono anni che vengono assunti piloti che non hanno mai fatto 1 ora di volo da soli.
Ormai i primi sono diventati Comandanti... la statistica ci dice che il fatto è ininfluente ai fini della sicurezza.

Altra cosa è l'addestramento, che si può fare al simulatore, per la rimessa da assetti inusuali. Quella va fatta.
Air France l'aveva abolita ed hanno perso un 330. Ora la rifanno.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 15 dicembre 2014, 15:29

Sì ma 80 ore solo su un aereo vero e il resto sul sim? :roll:

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2014, 15:34

Marco92 ha scritto:Sì ma 80 ore solo su un aereo vero e il resto sul sim? :roll:
Sei mai salito su un simulatore vero?

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 15 dicembre 2014, 15:37

Lampo 13 ha scritto:
Marco92 ha scritto:Sì ma 80 ore solo su un aereo vero e il resto sul sim? :roll:
Sei mai salito su un simulatore vero?
Per quanto possa essere preciso e simile in tutto e per tutto all'areo vero, per me, almeno personalmente, non sarà mai come l'aereo vero e proprio.

Alla fine è un pensiero personale e spero che l'MPL giunga presto ad una fine.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2014, 15:59

Ok, non hai idea di cosa parli.
prova a salirci, si può affittare per un oretta e con l'istruttore...
Poi ne riparliamo.
Comunque io sono della generazione che ha fatto i passaggi e le abilitazioni in volo.

Avatar utente
Marco92
FL 250
FL 250
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 aprile 2009, 15:16

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Marco92 » 15 dicembre 2014, 17:37

Lampo 13 ha scritto:Ok, non hai idea di cosa parli.
prova a salirci, si può affittare per un oretta e con l'istruttore...
Poi ne riparliamo.
Comunque io sono della generazione che ha fatto i passaggi e le abilitazioni in volo.
Ed è così che vorrei che fosse ancora... Nonostante i costi :roll:

Per quanto riguarda il sim, ho fatto un paio di ore a Francoforte un paio d'anno fa e mi sono divertito. Semplicemente non mi piace il concetto dell'MPL, una corsa alla riduzione dei costi sotto ogni punto di vista...

Ho avuto anche il piacere di conoscere Jurgen Raps, che sarebbe il comandante dei video Pilots Eye (A340 e A380 a SFO, forse qualcuno sul forum sa di che video parlo) e l'MPL non piace neanche lui e mi ha detto che Lufthansa e Swiss Air dovrebbero continuare con il training tradizionale. Cosa che personalmente mi fa piacere.

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7054
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da Lampo 13 » 15 dicembre 2014, 19:03

Ovviamente non piace nemmeno a me, ma questo è il futuro, che ci piaccia o no.
Quello che dico è che un buon addestramento NFT coniugato ad una stretta disciplina nelle regole non porta ad un aumento statistico significativo degli incidenti.
Il mondo iper capitalistico di oggi non spenderà mai soldi che non si possa dimostrare siano assolutamente necessari.

Metti d'accordo tutti i passeggeri, smetti di farli volare sulle Compagnie che applicano il ZFT e vedrai che risultati!
Ma poi scordati le low cost... :wink:

ricks
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 23
Iscritto il: 8 dicembre 2014, 17:22

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da ricks » 15 dicembre 2014, 19:49

Scusate qualcuno mi aiuta a capire cosa sia la MPL.... Sui requisiti delle compagnie di solito vedo richiesta atpl e type ma non ho proprio mai visto MPL

Avatar utente
paky
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 545
Iscritto il: 17 giugno 2008, 18:46
Località: Alberobello (BA)
Contatta:

Re: diventare pilota ora... follia?

Messaggio da paky » 15 dicembre 2014, 22:12

Perché di solito è una licenza che si prende dopo aver passato una selezione secondo gli standard di una determinata compagnia, la quale si impegna poi ad assumerti. Con l'mpl sei legato a tale compagnia e potrai volare SOLO sul loro type e con le loro standard operation procedures fino al raggiungimento delle 1500 ore di volo, dove ti sarà rilasciata una comune licenza ATPL con la quale potrai poi lavorare ovunque ti pare. L'addestramento differisce da quello normale perché si fanno intorno alle ottanta ore di volo reale e il restante sul simulatore dell'aereo su cui farai esperienza fino alle fatidiche 1500. Se vuoi sapere altro ci sono molti thread dove l'argomento é stato trattato più ampiamente.
Obiettivi:
First Class Medical: Done
PPL(A) JAA: Done
ATPL(A) Theory: Work in progress...

Rispondi