Informazioni su Pilota di Linea

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Candido
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 18 agosto 2007, 9:55

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Candido » 29 gennaio 2015, 2:46

Sara purtroppo non è un momento positivo nemmeno per fare l'istruttore, vista la crisi gli allievi scarseggiano, forse all'estero va un po' meglio. Ti posto questo link:

http://www.aeroclubrieti.it/w/wp-conten ... e-ENAC.pdf

Per iniziare a volare gioca pure a flight simulator, può essere utile per "farsi un'idea".

Ciao! :-)
Laurea in Scienze Nautiche ed Aeronautiche.

http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it/L28.html

Avatar utente
Achille
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1114
Iscritto il: 1 gennaio 2010, 17:54
Località: Bolzano - Forlì

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Achille » 29 gennaio 2015, 9:16

Se sei interessata al volo a vela prova a contattare le "Fly Pink". Di solito sono molto disponibili ad accogliere giovani allieve o curiose! :wink:

http://www.flypink.it/
"Failure is not an option." (cit. Eugene F. Kranz)

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 29 gennaio 2015, 21:58

Ciao Sara, ho trovato questo post girando un pochino sul web, un pò a caso a dir la verità!
Ti scrivo perchè sono nella tua stessa situazione. Io ho finito il liceo scientifico, e vorrei intraprendere la lunga strada del pilota di linea. Ho già tentato i concorsi militari, purtroppo senza risultato. A 20 anni ho tentato i ruoli normali dell'accademia di pozzuoli, ma sono stato escluso alle visite mediche (ed è anche una cosa di cui dopo vorrei parlare), a 21(l'anno scorso) anni invece mi son detto proviamo con la marina militare, sono arrivato al tirocinio a Livorno, ma niente da fare anche lì. Allora ho rinunciato definitivamente alla carriera militare.

Ora sono iscritto all'università, ogni tanto lavoro, grazie alle mie capacità con i computer, ma di trovare un lavoro non c'è verso. E intendo trovare un lavoro abbastanza serio che permetta di raggiungere l'ATPL in tempi non troppo lunghi. I miei genitori non vogliono sentire ragioni, a differenza dei tuoi, che da quanto ho capito vorrebbero poterti aiutare. Nel frattempo studio (per quanto riesca... :| ), lavoro (per modo di dire :| :| ) e mi diverto un pò con i simulatori, in particolare FSX e Prepar3d, e ho raggiunto comunque livelli accettabili.

Un consiglio che ti posso dare è proprio quello di provare almeno virtualmente a volare (se non lo hai già fatto :D ), a comandare un Aereo, certo non sarà mai come nella realtà, ma comunque ti fai un'idea abbastanza generica di come sia.

PS: Se riesco ti lascio un messaggio privato. Ciao! Tel'ho lasciato CIAO :bigsmurf:

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9857
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da tartan » 29 gennaio 2015, 22:13

sara98 ha scritto:
tartan ha scritto:
sara98 ha scritto:Se poi provando mi accorgerò che il volo non fa per me, bene allora mi dirò "sara ti sei sbagliata" però almeno saprò di averci tentato e non potrò avere nessun tipo di rimpianto!!
A parte quello di aver spillato soldi inutilmente a chi ti vuole bene. Oppure quello è un atto dovuto?
So bene che la cifra che sarei costretta a chiedere ai miei è elevata, però, spero davvero di riuscire a realizzarmi e, appena possibile, di essere in grado di ripagare tutti i loro sacrifici!! molto spesso i genitori finanziano i sogni dei figli...è un investimento rischioso perche c'è esattamente la stessa probabilità di riuscire e di fallire ma finchè non si prova non si può sapere come andrà...una prova non tentata è una prova non superata a priori!!
Infatti non mi riferivo alla mancata prova. E' ovvio che se non provi non sai, però vale con i tuoi mezzi, non con quelli degli altri, anche se sono i genitori che farebbero di tutto per veder realizzati i sogni dei figli. Comunque, sempre per chiarire, il mio commento si riferiva alla mancanza di rimpianti, (nessun tipo di rimpianto)quindi neanche al rimpianto di aver gravato sui tuoi genitori inutilmente, sempre in caso di mancato successo, naturalmente. Almeno un piccolo dispiacere ce lo vedevo bene.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

sara98
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 20 dicembre 2014, 16:26

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da sara98 » 31 gennaio 2015, 17:08

Buon sabato pomeriggio a tutti!! :)
Flyingbrandon, tu mi consigli di iniziare con il PPL e vedere come va!!mi consigli quindi un modulare...a chi consiglieresti, invece, un percorso integrato??
Candido ha scritto: Sara purtroppo non è un momento positivo nemmeno per fare l'istruttore, vista la crisi gli allievi scarseggiano, forse all'estero va un po' meglio.".

Ma allora, se gli allievi scarseggiano, come mai si dice che il mercato aeronautico è saturo?? :?
Candido ha scritto: Per iniziare a volare gioca pure a flight simulator, può essere utile per "farsi un'idea". Ciao! :-)
Dark345 ha scritto: Un consiglio che ti posso dare è proprio quello di provare almeno virtualmente a volare (se non lo hai già fatto :D ), a comandare un Aereo, certo non sarà mai come nella realtà, ma comunque ti fai un'idea abbastanza generica di come sia.
Effettivamente non avevo mai pensato di giocare ad un simulatore...quindi grazie ad entrambi per avermi illuminata!! :D come funzionano??
Achille ha scritto:Se sei interessata al volo a vela prova a contattare le "Fly Pink". Di solito sono molto disponibili ad accogliere giovani allieve o curiose!
Sinceramente penso di essere più propensa a frequentare il corso per il conseguimento del PPL (anche se è ancora tutto da definire), però grazie comunque per il consiglio, ne terrò a mente!! ho visitato anche il sito e ho visto che è un aeroclub tutto al femminile!! xD
tartan ha scritto: Infatti non mi riferivo alla mancata prova. E' ovvio che se non provi non sai, però vale con i tuoi mezzi, non con quelli degli altri, anche se sono i genitori che farebbero di tutto per veder realizzati i sogni dei figli. Comunque, sempre per chiarire, il mio commento si riferiva alla mancanza di rimpianti, (nessun tipo di rimpianto)quindi neanche al rimpianto di aver gravato sui tuoi genitori inutilmente, sempre in caso di mancato successo, naturalmente. Almeno un piccolo dispiacere ce lo vedevo bene.
Avevo capito che ti riferivi alla mancanza di rimpianti e non alla mancata prova!!
è certamente vero che varrebbe di più se le licenze potessi pagarle io senza gravare minimamente sui miei genitori, però è anche vero che io purtroppo non guadagno!! potrei trovarmi qualche lavoretto ma non riuscirei mai a guadagnare tanto da potermi autofinanziare!! purtroppo oggi gli stipendi sono bassi per i laureati, figuriamoci per chi occupa un posto da diplomato!! bisogna anche considerare il fatto che si tratterebbe di lavori temporanei e non potrei neanche contare su un'entrata fissa!!quindi le soluzioni non sono molte...!! :(
Se non dovessi riuscire (speriamo di no) mi dispiacerebbe per aver "spillato" soldi inutilmente ai miei, però cercherei in ogni modo di riparare, rimboccandomi le maniche ed impegnandomi in altro!!

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5577
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Ponch » 31 gennaio 2015, 17:16

sara98 ha scritto:è certamente vero che varrebbe di più se le licenze potessi pagarle io senza gravare minimamente sui miei genitori, però è anche vero che io purtroppo non guadagno!! potrei trovarmi qualche lavoretto ma non riuscirei mai a guadagnare tanto da potermi autofinanziare!! purtroppo oggi gli stipendi sono bassi per i laureati, figuriamoci per chi occupa un posto da diplomato!! bisogna anche considerare il fatto che si tratterebbe di lavori temporanei e non potrei neanche contare su un'entrata fissa!!quindi le soluzioni non sono molte...!! :(
Se i tuoi possono aiutarti economicamente, poco male!! Anzi, per questo motivo devi impegnati ancora di più, è una fortuna che non tutti hanno. Non sentirti in colpa.
Is it light where you are yet?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 31 gennaio 2015, 17:39

sara98 ha scritto:Ma allora, se gli allievi scarseggiano, come mai si dice che il mercato aeronautico è saturo?? :?
Eh, proprio perché il mercato è saturo gli allievi scarseggiano! :mrgreen:
Spenderesti decine di migliaia di euro per fare una scuola che non ti darà lavoro? :wink:
sara98 ha scritto:Avevo capito che ti riferivi alla mancanza di rimpianti e non alla mancata prova!!
è certamente vero che varrebbe di più se le licenze potessi pagarle io senza gravare minimamente sui miei genitori, però è anche vero che io purtroppo non guadagno!! potrei trovarmi qualche lavoretto ma non riuscirei mai a guadagnare tanto da potermi autofinanziare!! purtroppo oggi gli stipendi sono bassi per i laureati, figuriamoci per chi occupa un posto da diplomato!! bisogna anche considerare il fatto che si tratterebbe di lavori temporanei e non potrei neanche contare su un'entrata fissa!!quindi le soluzioni non sono molte...!! :(
Se non dovessi riuscire (speriamo di no) mi dispiacerebbe per aver "spillato" soldi inutilmente ai miei, però cercherei in ogni modo di riparare, rimboccandomi le maniche ed impegnandomi in altro!!
Mi accodo a Ponch.
Non è una colpa avere dei genitori disposti a pagarti il training, e se ne avessi avuta l'occasione probabilmente me lo sarei fatto pagare anch'io. L'importante è che conoscano esattamente i rischi che comporta una strada del genere, poi sono adulti e vaccinati, in grado di prendere le loro decisioni.
Poi comunque il 90% dei piloti in giro si è pagato l'addestramento (e qualcuno anche il lavoro...), quindi non vedo dove sia il problema.

Edit: Ah, le licenze hanno lo stesso valore indipendentemente da come sono state finanziate. Tanto per lavorare (dignitosamente) dovrai sempre passare le selezioni della compagnia...quello sarà il tuo vero valore.

Avatar utente
Candido
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 18 agosto 2007, 9:55

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Candido » 31 gennaio 2015, 18:15

I simulatori di volo più conosciuti sono Flight Simulator X e XPlane10.
Entrambi necessitano di un computer abbastanza performante sia come processore che come scheda grafica.
Su internet puoi trovare le versioni gratuite demo, basta andare sui siti delle aziende che li producono.
Andrebbe bene anche Flight Simulator Century of Flight (2004) adatto a computer meno potenti a patto che abbiano installato XP. Per i comandi di volo è sufficiente un joystick, poi se non hai limiti di spesa puoi anche comprare la pedaliera ed il casco per la realtà virtuale (Oculus Rift - una figata!!)

In Flight Simulator c'è anche una sezione dedicata al training, con una serie di missioni progressive che ti insegnano a pilotare virtualmente, si comincia dalle virate sul Cessna 152 fino a pilotare (sempre per gioco) aerei più complessi.

Ovviamente si tratta di videogiochi, la realtà è tutta un'altra cosa, però possono servire a farsi un'idea e soprattutto a prendere dimestichezza con il cockpit (quadro strumenti).
Laurea in Scienze Nautiche ed Aeronautiche.

http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it/L28.html

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 1 febbraio 2015, 21:46

Ragazzi io come dicevo, sono stato escluso dal concorso in AM per due motivi:

1) Prolasso della valvola mitrale con lieve/insignificante rigurgito (in pratica il classico soffio al cuore)
2) Rotacismo di grado esimente (R moscia marcata)

Allora per la R moscia, in realtà non è molto marcata, è soltanto che il medico in AM mi ha fatto leggere una frase apposta piena di R.
Quella che un pochino mi preoccupa per l'aviazione civile JAA è il soffio al cuore. Non dovrebbe essere il classico soffio dello sportivo (non faccio sport a livello agonistico, ma comunque sono abbastanza atletico), ma il medico mi ha assicurato che non è correlato a nessuna patologia, ma è semplicemente fisiologico, io infatti non ho nessunissimo sintomo.

Dite che potrebbe influenzare il giudizio per la 1° classe? Io nella regolamentazione ho letto che in presenza di un solo prolasso, non ci sono limitazioni, mentre per un lieve rigurgito c'è la seguente limitazione

Codice: Seleziona tutto

I richiedenti con rigurgito minore non complicato devono essere limitati a operazioni con
equipaggio plurimo
Mi potete spiegare che significa??

pita12
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 27 febbraio 2013, 10:55

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da pita12 » 1 febbraio 2015, 23:56

Dark345 ha scritto:Ragazzi io come dicevo, sono stato escluso dal concorso in AM per due motivi:

1) Prolasso della valvola mitrale con lieve/insignificante rigurgito (in pratica il classico soffio al cuore)
2) Rotacismo di grado esimente (R moscia marcata)

Allora per la R moscia, in realtà non è molto marcata, è soltanto che il medico in AM mi ha fatto leggere una frase apposta piena di R.
Quella che un pochino mi preoccupa per l'aviazione civile JAA è il soffio al cuore. Non dovrebbe essere il classico soffio dello sportivo (non faccio sport a livello agonistico, ma comunque sono abbastanza atletico), ma il medico mi ha assicurato che non è correlato a nessuna patologia, ma è semplicemente fisiologico, io infatti non ho nessunissimo sintomo.

Dite che potrebbe influenzare il giudizio per la 1° classe? Io nella regolamentazione ho letto che in presenza di un solo prolasso, non ci sono limitazioni, mentre per un lieve rigurgito c'è la seguente limitazione

Codice: Seleziona tutto

I richiedenti con rigurgito minore non complicato devono essere limitati a operazioni con
equipaggio plurimo
Mi potete spiegare che significa??
non ho idea se è limitante per la prima classe. Comunque la limitazione ad equipaggio plurimo è un bel problema se non hai già le licenze, perchè praticamente ti impedisce di conseguirle non potendo volare da solo

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Lampo 13 » 2 febbraio 2015, 0:20

pita12 ha scritto:
Dark345 ha scritto:Ragazzi io come dicevo, sono stato escluso dal concorso in AM per due motivi:

1) Prolasso della valvola mitrale con lieve/insignificante rigurgito (in pratica il classico soffio al cuore)
2) Rotacismo di grado esimente (R moscia marcata)

Allora per la R moscia, in realtà non è molto marcata, è soltanto che il medico in AM mi ha fatto leggere una frase apposta piena di R.
Quella che un pochino mi preoccupa per l'aviazione civile JAA è il soffio al cuore. Non dovrebbe essere il classico soffio dello sportivo (non faccio sport a livello agonistico, ma comunque sono abbastanza atletico), ma il medico mi ha assicurato che non è correlato a nessuna patologia, ma è semplicemente fisiologico, io infatti non ho nessunissimo sintomo.

Dite che potrebbe influenzare il giudizio per la 1° classe? Io nella regolamentazione ho letto che in presenza di un solo prolasso, non ci sono limitazioni, mentre per un lieve rigurgito c'è la seguente limitazione

Codice: Seleziona tutto

I richiedenti con rigurgito minore non complicato devono essere limitati a operazioni con
equipaggio plurimo
Mi potete spiegare che significa??
non ho idea se è limitante per la prima classe. Comunque la limitazione ad equipaggio plurimo è un bel problema se non hai già le licenze, perchè praticamente ti impedisce di conseguirle non potendo volare da solo
In pratica vuol dire che non puoi volare con altri che abbiano anche loro delle limitazioni.
La vedo difficile... ma spero di sbagliare.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11562
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da flyingbrandon » 2 febbraio 2015, 8:37

sara98 ha scritto:Buon sabato pomeriggio a tutti!! :)
Flyingbrandon, tu mi consigli di iniziare con il PPL e vedere come va!!mi consigli quindi un modulare...a chi consiglieresti, invece, un percorso integrato??
Onestamente a nessuno. Trovo più formativo il percorso modulare rispetto a quello integrato. Ti permette, inoltre, di "saggiare" la scuola e i suoi istruttori prima di investire la somma necessaria per la licenza CPL.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 2 febbraio 2015, 11:30

Bene.. ma può essere veramente cosi limitante?
Io non ho nessuna licenza attualmente. Ma sono comunque giovane! Ho quasi 22 anni, sempre nella regolanentazione medica leggo che sono idonei quelli con impianto di una valvola di tipo organico (non meccanica).. ma allora a sto punto non è più pericoloso far volare uno che ha già subito un intervento al cuore e che dovrà fare visite periodiche e prendere dei medicinali per evitare il rigetto, piuttosto che una persona giovane con questo piccolo problema, che a me personalmente non ha mai causato disagi?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11562
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da flyingbrandon » 2 febbraio 2015, 11:52

Dark345 ha scritto:Bene.. ma può essere veramente cosi limitante?
Io non ho nessuna licenza attualmente. Ma sono comunque giovane! Ho quasi 22 anni, sempre nella regolanentazione medica leggo che sono idonei quelli con impianto di una valvola di tipo organico (non meccanica).. ma allora a sto punto non è più pericoloso far volare uno che ha già subito un intervento al cuore e che dovrà fare visite periodiche e prendere dei medicinali per evitare il rigetto, piuttosto che una persona giovane con questo piccolo problema, che a me personalmente non ha mai causato disagi?
Devi tenere presente che il rinnovo è diverso dal primo rilascio...certe cose possono essere anche accettate per un rinnovo (rimanendo ovviamente nei parametri) ma non vengono fatte passare ad un primo rilascio. La risposta comunque puoi averla solo dall'IML.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 2 febbraio 2015, 13:25

Quindi io potrei adesso chiamare il centro e prenotare la visista per la 1 classe, senza essere necessariamente iscritto ad alcun corso?

Il costo sai per caso di quanto è? E se va pagato solo a rilascio dell'idoneità o anche in caso di non idoneità?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 2 febbraio 2015, 13:33

Certo che puoi, anzi...sarebbe la procedura consigliata.

Se mi ricordo bene è sui 90 euro, ma tanto te lo dicono appena prenoti. Pagamento anticipato, non sono previsti rimborsi per i non idonei.

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 2 febbraio 2015, 13:44

bulldog89 ha scritto:Certo che puoi, anzi...sarebbe la procedura consigliata.

Se mi ricordo bene è sui 90 euro, ma tanto te lo dicono appena prenoti. Pagamento anticipato, non sono previsti rimborsi per i non idonei.
Bè grazie! Penso che prima dell'estate lo farò allora! L'iml è quello di Lainate vero? Mai medici sono ufficiali dell'AM o sono civili?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 2 febbraio 2015, 13:47

Linate, medici militari ovviamente.

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 2 febbraio 2015, 14:56

bulldog89 ha scritto:Linate, medici militari ovviamente.
Ah linate non lainate.. peccato xD.

sara98
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 20 dicembre 2014, 16:26

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da sara98 » 2 febbraio 2015, 22:51

bulldog89 ha scritto:
sara98 ha scritto:Ma allora, se gli allievi scarseggiano, come mai si dice che il mercato aeronautico è saturo?? :?
Eh, proprio perché il mercato è saturo gli allievi scarseggiano! :mrgreen:
Ho capito...avevo fatto il ragionamento opposto!! :oops:
bulldog89 ha scritto: Mi accodo a Ponch.
Non è una colpa avere dei genitori disposti a pagarti il training, e se ne avessi avuta l'occasione probabilmente me lo sarei fatto pagare anch'io. ... Poi comunque il 90% dei piloti in giro si è pagato l'addestramento (e qualcuno anche il lavoro...), quindi non vedo dove sia il problema.
In realtà quando qualche mese fa ho espresso ai miei genitori il mio sogno non sono stati affatto contenti perchè vorrebbero che frequentassi l'università ed intraprendessi un'altra carriera!! inoltre mia mamma non vorrebbe mai e poi mai vedermi pilotare un aereo di linea (è convinta che questo lavoro sia prettamente maschile...)!! al momento ho abbandonato il discorso ma lo riprenderò l'anno prossimo a tempo opportuno...nel frattempo, però, mi confronto con voi!! :)
I miei non sono certo milionari e se decidessero di sostenermi economicamente lo farebbero davvero con molti sacrifici!! se invece non decidessero di finanziare il mio sogno, tu dici che potrei sempre autofinanziarmi...quello che però mi lascia un pò perplessa è il modo in cui potrei riuscirci!! :? voglio dire...la cifra per acquisire le licenze è notevole e, per riuscire a non pesare in alcun modo sui miei e riuscire allo stesso tempo a raggiungere il mio obbiettivo in un tempo ragionevole, dovrei trovare un lavoro ben retribuito!! questo, però, è già abbastanza difficile per i laureati figuriamoci per una ragazza appena diplomata!! quindi, se pure riuscissi a trovare un lavoro dopo il diploma, quanto tempo impiegherei a raggiungere la somma di cui necessito?!?!
Se invece decidessi di frequentare l'università (magari anche una triennale) e dopo la laurea trovassi un posto, forse guadagnerei qualcosina in più ma, allo stesso modo, impiegherei anni ad accumulare la somma necessaria e probabilmente inizierei ad intraprendere il percorso almeno a 25,26 anni, se non di più!!non sarebbe un pò troppo tardi però?? :?
Il 90% dei piloti di cui mi parli come è riuscito a pagarsi in modo del tutto autonomo il training?? tu personalmente in che modo ti sei autofinanziato (sempre se non ti crea problemi parlarne)??
Candido ha scritto: Per i comandi di volo è sufficiente un joystick, poi se non hai limiti di spesa puoi anche comprare la pedaliera ed il casco per la realtà virtuale (Oculus Rift - una figata!!)
Sinceramente non ho un joystick perchè non l'ho mai usato!!però al suo posto posso usare la tastiera e il mousse, giusto??
Adesso ho le idee un'attimo confuse perchè non ho mai usato i simulatori però sono convinta che come mi avete detto è tutta una questione di pratica!! :D

Per finire vorrei rivolgervi delle domande...nel costo di 100.000 euro sono incluse anche le abilitazioni da conseguire dopo la licenza ATPL??
Avete sentito parlare qualche volta dell'aeroclub di Siena?? è una valida scuola di volo da quanto ne sapete??
Secondo voi potrebbe essere difficile conciliare gli studi all'università con gli studi per il PPL qualora scegliessi questa opzione??

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11562
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da flyingbrandon » 2 febbraio 2015, 22:59

sara98 ha scritto:[

Secondo voi potrebbe essere difficile conciliare gli studi all'università con gli studi per il PPL qualora scegliessi questa opzione??
No.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 2 febbraio 2015, 23:21

sara98 ha scritto: Sinceramente non ho un joystick perchè non l'ho mai usato!!però al suo posto posso usare la tastiera e il mousse, giusto??
Adesso ho le idee un'attimo confuse perchè non ho mai usato i simulatori però sono convinta che come mi avete detto è tutta una questione di pratica!! :D
Si puoi usarli ma è come giocare, e puoi giusto imparare qualche nozione al corso a terra, ma di più non penso.. Io stesso quando ho iniziato, ho iniziato con un pad tipo playstation e non con la tastiera.

Avatar utente
Candido
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 18 agosto 2007, 9:55

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Candido » 3 febbraio 2015, 0:08

Puoi usare anche la tastiera per giocare.
Consigliavo il joystick perché più facile e naturale da usare.



Puoi provare anche il simulatore di volo che trovi installato su Google Earth, molto utile per il volo a vista.

https://www.google.it/intl/it/earth/

https://support.google.com/earth/answer/148089?hl=it

Ritornando al discorso finanziamenti io sono riuscito a pagarmi le licenze grazie a dei lasciti ereditari, poi non avendo una famiglia e mutui da pagare tutto quello che guadagno con il lavoro lo spendo solo per me stesso, se non avessi avuto questa possibilità probabilmente sarei emigrato negli USA dove le licenze costano meno.

Comunque ti consiglio di recarti presso l'aeroclub più vicino a casa tua e chiedi se c'è qualche pilota disposto a portarti a fare un giro, di solito sono molto disponibili, specie se i passeggeri sono ragazze.

Ciao.
Laurea in Scienze Nautiche ed Aeronautiche.

http://www.scienzeetecnologie.uniparthenope.it/L28.html

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 3 febbraio 2015, 9:05

sara98 ha scritto:In realtà quando qualche mese fa ho espresso ai miei genitori il mio sogno non sono stati affatto contenti perchè vorrebbero che frequentassi l'università ed intraprendessi un'altra carriera!! inoltre mia mamma non vorrebbe mai e poi mai vedermi pilotare un aereo di linea (è convinta che questo lavoro sia prettamente maschile...)!! al momento ho abbandonato il discorso ma lo riprenderò l'anno prossimo a tempo opportuno...nel frattempo, però, mi confronto con voi!! :)
I miei non sono certo milionari e se decidessero di sostenermi economicamente lo farebbero davvero con molti sacrifici!! se invece non decidessero di finanziare il mio sogno, tu dici che potrei sempre autofinanziarmi...quello che però mi lascia un pò perplessa è il modo in cui potrei riuscirci!! :? voglio dire...la cifra per acquisire le licenze è notevole e, per riuscire a non pesare in alcun modo sui miei e riuscire allo stesso tempo a raggiungere il mio obbiettivo in un tempo ragionevole, dovrei trovare un lavoro ben retribuito!! questo, però, è già abbastanza difficile per i laureati figuriamoci per una ragazza appena diplomata!! quindi, se pure riuscissi a trovare un lavoro dopo il diploma, quanto tempo impiegherei a raggiungere la somma di cui necessito?!?!
Se invece decidessi di frequentare l'università (magari anche una triennale) e dopo la laurea trovassi un posto, forse guadagnerei qualcosina in più ma, allo stesso modo, impiegherei anni ad accumulare la somma necessaria e probabilmente inizierei ad intraprendere il percorso almeno a 25,26 anni, se non di più!!non sarebbe un pò troppo tardi però?? :?
Il 90% dei piloti di cui mi parli come è riuscito a pagarsi in modo del tutto autonomo il training?? tu personalmente in che modo ti sei autofinanziato (sempre se non ti crea problemi parlarne)??
Se l'obiettivo è tirare su soldi per il training non fare l'università e vai subito a lavorare (sempre che trovi qualcosa).
A me è andata bene, sono entrato in un cadet program e non ho dovuto sborsare una lira...però è stata una botta di fattore C.

Anche mio padre ha tentato di dissuadermi, proprio per il costo del training...per fortuna non gli ho dato ascolto.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11562
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da flyingbrandon » 3 febbraio 2015, 11:34

bulldog89 ha scritto: Se l'obiettivo è tirare su soldi per il training non fare l'università e vai subito a lavorare (sempre che trovi qualcosa).
No...è meglio che faccia l'università lo stesso.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11562
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da flyingbrandon » 3 febbraio 2015, 11:38

sara98 ha scritto:[
In realtà quando qualche mese fa ho espresso ai miei genitori il mio sogno non sono stati affatto contenti perchè vorrebbero che frequentassi l'università ed intraprendessi un'altra carriera!! inoltre mia mamma non vorrebbe mai e poi mai vedermi pilotare un aereo di linea (è convinta che questo lavoro sia prettamente maschile...)!!
Per l'università ti ho già espresso la mia opinione. Per intraprendere un'altra carriera è un problema loro...sarà il tuo lavoro per tutta la vita...non il loro. Ma per il motivo in più di tua mamma...quella è proprio una vaccata e, con i dovuti modi, puoi farlo notare.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7035
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Lampo 13 » 3 febbraio 2015, 12:04

flyingbrandon ha scritto:
sara98 ha scritto:[
In realtà quando qualche mese fa ho espresso ai miei genitori il mio sogno non sono stati affatto contenti perchè vorrebbero che frequentassi l'università ed intraprendessi un'altra carriera!! inoltre mia mamma non vorrebbe mai e poi mai vedermi pilotare un aereo di linea (è convinta che questo lavoro sia prettamente maschile...)!!
Per l'università ti ho già espresso la mia opinione. Per intraprendere un'altra carriera è un problema loro...sarà il tuo lavoro per tutta la vita...non il loro. Ma per il motivo in più di tua mamma...quella è proprio una vaccata e, con i dovuti modi, puoi farlo notare.
Ciao!
In Alitalia ci sono molte Comandanti e 1Uff di sesso femminile, tutte ottime e rispettate professioniste,
e l'Alitalia è arrivata buona ultima nel selezionare ed assumere donne come piloti nell'ambito delle grandi Compagnie europee.

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 3 febbraio 2015, 12:28

bulldog89 ha scritto:
sara98 ha scritto:In realtà quando qualche mese fa ho espresso ai miei genitori il mio sogno non sono stati affatto contenti perchè vorrebbero che frequentassi l'università ed intraprendessi un'altra carriera!! inoltre mia mamma non vorrebbe mai e poi mai vedermi pilotare un aereo di linea (è convinta che questo lavoro sia prettamente maschile...)!! al momento ho abbandonato il discorso ma lo riprenderò l'anno prossimo a tempo opportuno...nel frattempo, però, mi confronto con voi!! :)
I miei non sono certo milionari e se decidessero di sostenermi economicamente lo farebbero davvero con molti sacrifici!! se invece non decidessero di finanziare il mio sogno, tu dici che potrei sempre autofinanziarmi...quello che però mi lascia un pò perplessa è il modo in cui potrei riuscirci!! :? voglio dire...la cifra per acquisire le licenze è notevole e, per riuscire a non pesare in alcun modo sui miei e riuscire allo stesso tempo a raggiungere il mio obbiettivo in un tempo ragionevole, dovrei trovare un lavoro ben retribuito!! questo, però, è già abbastanza difficile per i laureati figuriamoci per una ragazza appena diplomata!! quindi, se pure riuscissi a trovare un lavoro dopo il diploma, quanto tempo impiegherei a raggiungere la somma di cui necessito?!?!
Se invece decidessi di frequentare l'università (magari anche una triennale) e dopo la laurea trovassi un posto, forse guadagnerei qualcosina in più ma, allo stesso modo, impiegherei anni ad accumulare la somma necessaria e probabilmente inizierei ad intraprendere il percorso almeno a 25,26 anni, se non di più!!non sarebbe un pò troppo tardi però?? :?
Il 90% dei piloti di cui mi parli come è riuscito a pagarsi in modo del tutto autonomo il training?? tu personalmente in che modo ti sei autofinanziato (sempre se non ti crea problemi parlarne)??
Se l'obiettivo è tirare su soldi per il training non fare l'università e vai subito a lavorare (sempre che trovi qualcosa).
A me è andata bene, sono entrato in un cadet program e non ho dovuto sborsare una lira...però è stata una botta di fattore C.

Anche mio padre ha tentato di dissuadermi, proprio per il costo del training...per fortuna non gli ho dato ascolto.
Che tu sappia esistono ancora questi programmi?

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 3 febbraio 2015, 13:00

flyingbrandon ha scritto:No...è meglio che faccia l'università lo stesso.
Ciao!
Mmm...boh...io la pensavo diversamente, ho fatto l'università, triennale, lavoro e...mi accorgo che per il primo anno ho la metà di quanto guadagnassi durante le estati della superiori riparando pc...con l'aggravante che per 3 anni non ho guadagnato quasi nulla.

Poi la laurea arricchisce, non ci sono dubbi, ma probabilmente se non ci si fosse messo il fattore C il mio piano originario (laurea e lavoro da laureato per tirare su i soldi) sarebbe fallito. E' una supposizione ma mi sembra abbastanza realistica.

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 3 febbraio 2015, 13:11

Dark345 ha scritto:Che tu sappia esistono ancora questi programmi?
I cadet sono sempre in giro, le modalità però possono variare. Di sicuro comunque se esce qualcosa di importante verrà riportato sul forum, sezione carriere.

Avatar utente
Dark345
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 124
Iscritto il: 29 gennaio 2015, 15:50

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Dark345 » 3 febbraio 2015, 14:56

bulldog89 ha scritto:
Dark345 ha scritto:Che tu sappia esistono ancora questi programmi?
I cadet sono sempre in giro, le modalità però possono variare. Di sicuro comunque se esce qualcosa di importante verrà riportato sul forum, sezione carriere.
Ho letto ora il programma di Alitalia Etihad, ho visto che è già scaduto e in corso vero?? Ma era gratuito? Caspita a quanto pare me lo sono perso di qualche mese..

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 3 febbraio 2015, 15:00

Dark345 ha scritto:Ho letto ora il programma di Alitalia Etihad, ho visto che è già scaduto e in corso vero?? Ma era gratuito? Caspita a quanto pare me lo sono perso di qualche mese..
Sì, scaduto ed in corso...del resto però non si sa nulla di certo. :mrgreen:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11562
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da flyingbrandon » 3 febbraio 2015, 15:03

bulldog89 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:No...è meglio che faccia l'università lo stesso.
Ciao!
Mmm...boh...io la pensavo diversamente, ho fatto l'università, triennale, lavoro e...mi accorgo che per il primo anno ho la metà di quanto guadagnassi durante le estati della superiori riparando pc...con l'aggravante che per 3 anni non ho guadagnato quasi nulla.

Poi la laurea arricchisce, non ci sono dubbi, ma probabilmente se non ci si fosse messo il fattore C il mio piano originario (laurea e lavoro da laureato per tirare su i soldi) sarebbe fallito. E' una supposizione ma mi sembra abbastanza realistica.
La pensavi diversamente ma hai fatto così. È normale che mentre studi non riesca a guadagnare come se non studiassi...ma in quei 3 anni non avresti certo messo da parte quello che ti serviva per le licenze. Al contrario, quello che tu chiami fattore C io penso sia stato fortemente influenzato dal tuo percorso. Se trovi fantasioso, da parte mia, il fatto che ciò che hai fatto ti ha portato a fare ciò che hai fatto, figurati quanto possa esserlo il pensare di riuscire di poter fare altro o meglio con ciò che non hai fatto....e che, di fatto, non è mai esistito. Tu puoi avere fatto la differenza proprio perché hai studiato...e questo non è molto opinabile.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

bulldog89
FL 250
FL 250
Messaggi: 2944
Iscritto il: 8 gennaio 2009, 13:04
Località: 16nm NE LIML

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da bulldog89 » 3 febbraio 2015, 15:10

flyingbrandon ha scritto:La pensavi diversamente ma hai fatto così. È normale che mentre studi non riesca a guadagnare come se non studiassi...ma in quei 3 anni non avresti certo messo da parte quello che ti serviva per le licenze. Al contrario, quello che tu chiami fattore C io penso sia stato fortemente influenzato dal tuo percorso. Se trovi fantasioso, da parte mia, il fatto che ciò che hai fatto ti ha portato a fare ciò che hai fatto, figurati quanto possa esserlo il pensare di riuscire di poter fare altro o meglio con ciò che non hai fatto....e che, di fatto, non è mai esistito. Tu puoi avere fatto la differenza proprio perché hai studiato...e questo non è molto opinabile.
Ciao!
KO tecnico. :mrgreen:

No, comunque io alla fine non me la sento di dire a qualcuno fai così perché a me è andata bene...specialmente perché se va ok, ma se non va molto probabilmente si chiude tutto nel cassetto buttando via la chiave. Quindi sinceramente se si ha la necessità di trovare prima i soldi per finanziarsi e non si possono sfruttare prestiti o patrimoni non me la sento proprio di dire "fai l'università"...posso dire "fai l'università" se uno ha un piano tipo laurea-un minimo di esperienza nel settore-cadet e come va va, ma deve essere ben chiaro che il rischio di non riuscire è enorme, ed inoltre potrebbe anche mancare la "materia prima" (o scritto meglio: potrebbero non aprire più cadet program parzialmente o totalmente sponsorizzati).

Fabio Airbus
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 26 ottobre 2012, 14:36
Località: Genova

Re: Informazioni su Pilota di Linea

Messaggio da Fabio Airbus » 3 febbraio 2015, 15:35

sara98 ha scritto:Ciao a tutti, sono Sara, ho 17 anni e frequento il quarto anno del liceo scientifico.
Il mio sogno più grande sarebbe diventare pilota di linea!! So bene che intraprendere la carriera di pilota non è facilissimo, però nella vita è giusto mettersi in gioco!! E' da diversi mesi che mi sto informando su internet per acquisire maggiori informazioni, però non ho un quadro molto chiaro e per questo motivo ho pensato di iscrivermi a questo forum!!
Mi ricollego un attimo al post iniziale per fare una domanda: questa passione per fare il pilota di linea da dove viene? voglio dire, hai mai avuto esperienza diretta di pilotaggio di un qualsiasi mezzo? Hai un familiare stretto che lo ha fatto? Ti sei mai fatta un giro su un cessnino di un aeroclub solo per provare a tenere in mano la cloche e sentire cosa si prova?
Perchè sei partita in quarta con questa passione... ma hai mai provato a fare un riscontro reale?
Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia. (Arthur C. Clarke)

Rispondi