Tatuaggi

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Daviddiver
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 13
Iscritto il: 26 aprile 2016, 1:55

Tatuaggi

Messaggio da Daviddiver » 26 aprile 2016, 22:33

Buonasera a tutti. Sono anni che leggo questo forum senza mai averne fatto parte, ho 35 anni e sono un sommozzatore di alto fondale sulle piattaforme petrolifere, una specie di comandante di b777 della subacquea diciamo. E voi mi chiederete che sto facendo qui. Il mio sogno fin dalla tenera infanzia era quello di fare il pilota poi purtroppo per ragioni gravi mi sono ritrovato a montare impianti sott'acqua. Lasciamo perdere. Pilotare una campana a quasi 200 metri sotto la superficie e' claustrofobico e poco poetico rispetto anche al cielo piu' plumbeo. Ho deciso di levarmi il tarlo che mi assilla ogni volta che prendo l'aereo per le intercontinentali che mi portano al lavoro. Voglio intraprendere un corso atpl integrato. Ho letto sempre discussioni accese e controverse in questo forum, cercando sempre di catturare le cose giuste che spesso sono nel mezzo delle contese. Il mio quesito sta sui tatuaggi di cui le mie braccia sono piene. Vorrei infatti una risposta da un addetto ai lavori. Posso spendere un capitale in atpl mcc tr ecc e poi ritrovarmi escluso a priori? I piloti possono indossare sempre la camicia a manica lunga per occultarli o devono sottostare alla manica corta? Il mio quesito e' semplice. Il resto della follia per tutte le altre cose non mi manca. Grazie a tutti e spero che un giorno potro' essere un vostro collega. Un grande in bocca al lupo a voi tutti.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11559
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Tatuaggi

Messaggio da flyingbrandon » 27 aprile 2016, 0:05

Daviddiver ha scritto: Il mio quesito sta sui tatuaggi di cui le mie braccia sono piene. Vorrei infatti una risposta da un addetto ai lavori. Posso spendere un capitale in atpl mcc tr ecc e poi ritrovarmi escluso a priori? I piloti possono indossare sempre la camicia a manica lunga per occultarli o devono sottostare alla manica corta? Il mio quesito e' semplice. Il resto della follia per tutte le altre cose non mi manca. Grazie a tutti e spero che un giorno potro' essere un vostro collega. Un grande in bocca al lupo a voi tutti.
Eh...i tatuaggi, visibili, non sono ben accetti nelle compagnie aeree che conosco. Di solito la scelta della camicia, lunga o corta, è tua...il problema è se te lo chiedono esplicitamente al colloquio o te li vedono.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sigmet
FL 500
FL 500
Messaggi: 6015
Iscritto il: 23 dicembre 2008, 12:08

Re: Tatuaggi

Messaggio da sigmet » 27 aprile 2016, 0:39

Penso che più' che il tatuaggio il problema sia l'età... :roll:
Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati.

Avatar utente
Daviddiver
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 13
Iscritto il: 26 aprile 2016, 1:55

Re: Tatuaggi

Messaggio da Daviddiver » 27 aprile 2016, 1:02

Troppo grande 35 anni?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7033
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Tatuaggi

Messaggio da Lampo 13 » 27 aprile 2016, 3:25

Daviddiver ha scritto:Troppo grande 35 anni?
Per cominciare si, in genere sono proibiti i tatuaggi visibili.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11559
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Tatuaggi

Messaggio da flyingbrandon » 27 aprile 2016, 8:40

Daviddiver ha scritto:Troppo grande 35 anni?
Ma il tuo fine è diventare pilota o pilota di linea e basta?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Tatuaggi

Messaggio da Maxx » 27 aprile 2016, 11:33

Premesso che la qualità delle persone non si vede dal tatuaggio o dal taglio di capelli, però in effetti è comprensibile che l’immagine di un pilota di aeroplani, e ancor di più commerciale, debba essere quanto più pulita possibile. Non metto le virgolette apposta, intendo proprio pulita. Poi dipende da come sei tenuto a vestirti. Un avvocato può essere stratatuato, ma può non esporre mai i suddetti e quindi fregarsene. Un calciatore invece DEVE essere tatuato, sennò dove vuoi che vada? :-) Personalmente non riesco a cogliere la necessità che molte persone provano di farsi tatuaggi, ad esempio di scriversi i nomi dei figli, ma è una questione strettamente personale che non giudico.

Avatar utente
Daviddiver
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 13
Iscritto il: 26 aprile 2016, 1:55

Re: Tatuaggi

Messaggio da Daviddiver » 27 aprile 2016, 12:10

Grazie per le risposte. Sicuramente laser q switch e pulizia. Neutralita' d' immagine. Grazie a tutti.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Tatuaggi

Messaggio da Maxx » 27 aprile 2016, 12:14

Daviddiver ha scritto:Grazie per le risposte. Sicuramente laser q switch e pulizia. Neutralita' d' immagine. Grazie a tutti.
Cioè te li faresti togliere??? Sei un tipo determinato! In cosa consiste il tuo lavoro?

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 7033
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Tatuaggi

Messaggio da Lampo 13 » 27 aprile 2016, 13:10

Maxx ha scritto:Premesso che la qualità delle persone non si vede dal tatuaggio o dal taglio di capelli, però in effetti è comprensibile che l’immagine di un pilota di aeroplani, e ancor di più commerciale, debba essere quanto più pulita possibile. Non metto le virgolette apposta, intendo proprio pulita. Poi dipende da come sei tenuto a vestirti. Un avvocato può essere stratatuato, ma può non esporre mai i suddetti e quindi fregarsene. Un calciatore invece DEVE essere tatuato, sennò dove vuoi che vada? :-) Personalmente non riesco a cogliere la necessità che molte persone provano di farsi tatuaggi, ad esempio di scriversi i nomi dei figli, ma è una questione strettamente personale che non giudico.
Non ho avuto tatuaggi fino a 52 anni. Non mi sono mai interessati e quelli "estremi" non mi sono mai piaciuti.
Dopo un anno dalla separazione da mia moglie, mia figlia di 19 anni ha voluto tatuarsi. Sua la decisione, non potevo fare altro che rispettare la sua volontà, dopo aver cercato di farle scoprire se era davvero ciò che voleva, che era qualcosa di "definitivo", vista la sua convinzione ho anche accettato di pagarle il tatuatore pur di scegliere un serio professionista, uno che usasse materiale usa e getta e colori assolutamente non tossici, oltre ad essere un artista nel suo campo. L'ho trovato, siamo andati insieme, io e mia figlia, nel suo studio e lei gli ha spiegato esattamente cosa volesse, dei rami di ciliegio in fiore (ha la mania del Giappone) sul lato destro del corpo (pare che i tatuaggi sulle costole siano molto dolorosi... mi è sembrato vero). Mentre ero con lei ho avuto l'impulso di condividere in qualche modo quel momento per lei importante; io la chiamo "Chicca", lei ha firmato con questo nick ed io me lo sono fatto tatuare sulla spalla sinistra, sempre coperta dalla camicia della uniforme.
Non mi sono mai pentito di averlo fatto, lei era felice di condividere una esperienza con me ed io sono molto affezionato al mio "marchio di fabbrica". Mi piace molto e ci tengo moltissimo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11559
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Tatuaggi

Messaggio da flyingbrandon » 27 aprile 2016, 13:42

Lampo 13 ha scritto: Non mi sono mai pentito di averlo fatto, lei era felice di condividere una esperienza con me ed io sono molto affezionato al mio "marchio di fabbrica". Mi piace molto e ci tengo moltissimo.
Infatti se non lo fai "ad minchiam" ma ha un senso profondo...ci tieni e non lo togli... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Tatuaggi

Messaggio da Maxx » 27 aprile 2016, 14:19

flyingbrandon ha scritto:
Lampo 13 ha scritto: Non mi sono mai pentito di averlo fatto, lei era felice di condividere una esperienza con me ed io sono molto affezionato al mio "marchio di fabbrica". Mi piace molto e ci tengo moltissimo.
Infatti se non lo fai "ad minchiam" ma ha un senso profondo...ci tieni e non lo togli... :D
Ciao!
Per un periodo ci ho pensato pure io. Avevo due alternative: la lupa della Roma e l'aquila, simbolo dell'aviazione. Solo che quest'ultima poteva essere confusa sia con l'aquila della lazzie che con quella della Fortitudo Bologna, i miei due rivali sportivi. Quindi niente.

Avatar utente
Daviddiver
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 13
Iscritto il: 26 aprile 2016, 1:55

Re: Tatuaggi

Messaggio da Daviddiver » 27 aprile 2016, 20:43

Ciao Maxx, il mio lavoro consiste nell'essere imbarcato su supply vessel che si portano sulle zone operative. Se il lavoro viene effettuato al di sotto dei -50mt di quota veniamo pressurizzati ad heliox andando cosi in saturazione altrimenti usiamo aria compressa. Se digiti su google commercial diver e saturation diving ti si spalanca la porta del mio inferno. Ci sono molti video anche su you tube. I miei tatuaggi li amo intendiamoci, non sono stati fatti certo per glamour, molti commercial diver li hanno, siamo gente di mare, anche se siamo tecnici che pilotano campane da profondita'. L'amore per l'aviazione e la passione mai esplosa veramente pero' e' un tarlo continuo. Ho solo un ppl, come tanto tempo fa ero solo un piccolo istruttore subacqueo. Siamo in un mondo in continua evoluzione, ogni ambito conosce crisi e flessioni positive, la differenza penso che la faccia sempre il background che e' insito tanto in un pilota quanto in un sommozzatore, perche' tanto un jet quanto un casco e una campana sono solo tecnologia che va usata da un uomo che impone il suo essere nel volo e nelle manovre subacquee. Io la vedo cosi. La follia come la ponderazione, l'umilta' come il narcisismo sono ingredienti in continuo bilanciamento.
Poi siamo tutti immersi in un business che ci vede dei numeretti, penso che dentro l'arena costruita ad arte siamo tutti occupati a litigare tra noi, strumenti del business spesso dati per scontati, ecco perche molti lavori si stanno sputtanando. Se uno vale deve imporsi sempre e comunque. Il mondo dell'aviazione lo vedo come un universo grande come il cielo, tra poesia e business e' impossibile resistergli. Un caro abbraccio a tutti.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11559
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Tatuaggi

Messaggio da flyingbrandon » 27 aprile 2016, 21:49

Daviddiver ha scritto:Ciao Maxx, il mio lavoro consiste nell'essere imbarcato su supply vessel che si portano sulle zone operative. Se il lavoro viene effettuato al di sotto dei -50mt di quota veniamo pressurizzati ad heliox andando cosi in saturazione altrimenti usiamo aria compressa. Se digiti su google commercial diver e saturation diving ti si spalanca la porta del mio inferno. Ci sono molti video anche su you tube. I miei tatuaggi li amo intendiamoci, non sono stati fatti certo per glamour, molti commercial diver li hanno, siamo gente di mare, anche se siamo tecnici che pilotano campane da profondita'. L'amore per l'aviazione e la passione mai esplosa veramente pero' e' un tarlo continuo. Ho solo un ppl, come tanto tempo fa ero solo un piccolo istruttore subacqueo. Siamo in un mondo in continua evoluzione, ogni ambito conosce crisi e flessioni positive, la differenza penso che la faccia sempre il background che e' insito tanto in un pilota quanto in un sommozzatore, perche' tanto un jet quanto un casco e una campana sono solo tecnologia che va usata da un uomo che impone il suo essere nel volo e nelle manovre subacquee. Io la vedo cosi. La follia come la ponderazione, l'umilta' come il narcisismo sono ingredienti in continuo bilanciamento.
Poi siamo tutti immersi in un business che ci vede dei numeretti, penso che dentro l'arena costruita ad arte siamo tutti occupati a litigare tra noi, strumenti del business spesso dati per scontati, ecco perche molti lavori si stanno sputtanando. Se uno vale deve imporsi sempre e comunque. Il mondo dell'aviazione lo vedo come un universo grande come il cielo, tra poesia e business e' impossibile resistergli. Un caro abbraccio a tutti.
Non fa una piega....
Un abbraccio a te...e cerca di tenerti i tatuaggi...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Rispondi