Come vi è sembrata la teoria atpl

In quest’area si discute di Aeroclub, di brevetti commerciali / ATPL integrato, di ultraleggeri, di scuole e corsi relativi all'aviazione civile

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
fm91
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 3 agosto 2018, 16:42

Come vi è sembrata la teoria atpl

Messaggio da fm91 » 30 settembre 2018, 8:09

Ciao ragazzi. È davvero molto difficile la teoria ATPL? Quello che mi spaventa è che il mio livello di inglese attualmente é molto basso, perciò andrò 5 mesi in Irlanda per migliorarlo. Capisco che la cosa è molto soggettiva ma secondo voi dopo 5 mesi di full immersion è fattibile mettersi a studiare sui libri dell'atpl in lingua inglese (dato che la farò all'estero)?

​​​​​​​E poi non capisco. Se ad esempio una materia come meteorologia si studia già con il ppl, perché si studia ancora anche con l'atpl? È più approfondita la materia con l'atpl o bene o male sono le stesse cose? 

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Come vi è sembrata la teoria atpl

Messaggio da flyingbrandon » 30 settembre 2018, 12:16

fm91 ha scritto:Ciao ragazzi. È davvero molto difficile la teoria ATPL? Quello che mi spaventa è che il mio livello di inglese attualmente é molto basso, perciò andrò 5 mesi in Irlanda per migliorarlo. Capisco che la cosa è molto soggettiva ma secondo voi dopo 5 mesi di full immersion è fattibile mettersi a studiare sui libri dell'atpl in lingua inglese (dato che la farò all'estero)?

​​​​​​​E poi non capisco. Se ad esempio una materia come meteorologia si studia già con il ppl, perché si studia ancora anche con l'atpl? È più approfondita la materia con l'atpl o bene o male sono le stesse cose? 
No...non è affatto difficile la teoria dell’ATPL. Se dai tutti gli esempi insieme è un bel mattone ma più per la quantità che per la difficoltà. Si dopo 5 mesi di full immersion non dovresti avere alcun problema a leggere i libri dell’ATPL in inglese. Tieni presente che è più facile studiare su libri in inglese che non parlare fluentemente in inglese. L’inglese tecnico è tutto sommato semplice anche senza conoscere bene la lingua.
Si le materie sono più approfondite rispetto alla licenza PPL.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fm91
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 8
Iscritto il: 3 agosto 2018, 16:42

Re: Come vi è sembrata la teoria atpl

Messaggio da fm91 » 30 settembre 2018, 19:55

flyingbrandon ha scritto:
fm91 ha scritto:Ciao ragazzi. È davvero molto difficile la teoria ATPL? Quello che mi spaventa è che il mio livello di inglese attualmente é molto basso, perciò andrò 5 mesi in Irlanda per migliorarlo. Capisco che la cosa è molto soggettiva ma secondo voi dopo 5 mesi di full immersion è fattibile mettersi a studiare sui libri dell'atpl in lingua inglese (dato che la farò all'estero)?

​​​​​​​E poi non capisco. Se ad esempio una materia come meteorologia si studia già con il ppl, perché si studia ancora anche con l'atpl? È più approfondita la materia con l'atpl o bene o male sono le stesse cose? 
No...non è affatto difficile la teoria dell’ATPL. Se dai tutti gli esempi insieme è un bel mattone ma più per la quantità che per la difficoltà. Si dopo 5 mesi di full immersion non dovresti avere alcun problema a leggere i libri dell’ATPL in inglese. Tieni presente che è più facile studiare su libri in inglese che non parlare fluentemente in inglese. L’inglese tecnico è tutto sommato semplice anche senza conoscere bene la lingua.
Si le materie sono più approfondite rispetto alla licenza PPL.
Ciao!
Ciao flyingbrandon e grazie mille per la tua risposta!

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Come vi è sembrata la teoria atpl

Messaggio da LeBron_91 » 7 ottobre 2018, 17:03

Io ho da poco concluso il mio percorso ATPL.
Mi dispiace dissentire (per la prima volta :D) da Brandon, ma l'ATPL è parecchio cambiato nel tempo. Tutto l'iter di 14 esami abbraccia una vastità di informazioni non indifferente, e aggiungerei che è sempre in continua crescita (basta controllare i database). Ci sono materie più teoriche, altre prettamente composte da esercizi, si ricorre a trigonometria, fisica, nonchè ad una buona memoria. Non paragonare il PPL all'ATPL, sono mondi completamente opposti. Il PPL sarà un 5-10% dell'ATPL, inoltre, l'ATPL, è completamente in inglese, e non un inglese scolastico ma bensì tecnico. Sicuramente conta la soggettività, per qualcuno può essere più alla portata, per altri più arduo, ma la cosa importante è non abbattersi mai. All'inizio l'ho vista come una montagna invalicabile, eppure sono riuscito a finire ed anche con buoni risultati (ad esempio il first attempt, senza dover ripetere alcun esame). E' importante anche la suddivisione degli esami, organizzarsi bene con i tempi.
Giuseppe Santoro

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Come vi è sembrata la teoria atpl

Messaggio da flyingbrandon » 8 ottobre 2018, 0:14

LeBron_91 ha scritto:Io ho da poco concluso il mio percorso ATPL.
Mi dispiace dissentire (per la prima volta :D) da Brandon, ma l'ATPL è parecchio cambiato nel tempo. Tutto l'iter di 14 esami abbraccia una vastità di informazioni non indifferente, e aggiungerei che è sempre in continua crescita (basta controllare i database). Ci sono materie più teoriche, altre prettamente composte da esercizi, si ricorre a trigonometria, fisica, nonchè ad una buona memoria. Non paragonare il PPL all'ATPL, sono mondi completamente opposti. Il PPL sarà un 5-10% dell'ATPL, inoltre, l'ATPL, è completamente in inglese, e non un inglese scolastico ma bensì tecnico. Sicuramente conta la soggettività, per qualcuno può essere più alla portata, per altri più arduo, ma la cosa importante è non abbattersi mai. All'inizio l'ho vista come una montagna invalicabile, eppure sono riuscito a finire ed anche con buoni risultati (ad esempio il first attempt, senza dover ripetere alcun esame). E' importante anche la suddivisione degli esami, organizzarsi bene con i tempi.
I testi non sono cambiati...il numero di domande probabilmente si. Non penso sia questione di dissentire...dipende anche da ciò che hai studiato nella vita...però se ti ferma la teoria dell’ATPL non sei messo benissimo....per il lavoro che vuoi fare.... :mrgreen:
Ciao!

P.S. Intendiamoci...dire che non rappresenta particolari difficoltà non significa che non studi una mazza e passi....significa che se studi lo passi. Non è richiesta “una marcia in più “ per capire ciò che si affronta nella teoria ATPL.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
LeBron_91
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 30 marzo 2014, 14:29
Località: Napoli

Re: Come vi è sembrata la teoria atpl

Messaggio da LeBron_91 » 8 ottobre 2018, 9:33

Su questo sono d’accordo, se studi puoi fare tutto, quello che intendevo io è che anche se studiassi però, non è detto che arrivi al fine senza difficoltà. Poi è chiaro che, come ho detto antecedentemente, diventa soggettiva la cosa, perché c’è chi è più portato per un percorso di studi piuttosto che un altro. Ci sono materie, tipo Flight Planning, che hanno reso una vera scocciatura, aggiungendo tipologie di esercizi abbastanza “infami”, o ad esempio General Navigation che non ho trovato per nulla semplice. Comunque il fatto di aver passato tutto e con ottimi risultati è anche grazie a te, ho fatto tesoro di quella chiacchierata che ci facemmo! :)
Giuseppe Santoro

Darkman90
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 12 dicembre 2018, 16:59

Re: Come vi è sembrata la teoria atpl

Messaggio da Darkman90 » 4 marzo 2019, 15:33

Ciao, alla fine com è andata? Ti sei iscritto all'Atpl o sei ancora in Irlanda? Io ho iniziato il PPL e intendo terminarlo per settembre e poi iniziare l'Atpl mentre faccio le hour building.

Ciaoo

Rispondi