Terrore di volare... ma sogno di pilotare

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Terrore di volare... ma sogno di pilotare

Messaggio da Barone Rosso » 29 gennaio 2007, 3:05

beh si lo dico senza mezzi termini... io me la faccio letteralmente sotto quando sono passeggero, ma da quando ho passato l'intero volo da Roma a New York in cabina di pilotaggio, sogno di diventare un pilota civile.
Sono io quello pazzo o è una cosa che capita come il mal di macchina, che spesso non si avverte se guidi, ma si sente se si è passeggeri?

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 29 gennaio 2007, 9:01

Sulla sensazione fisica del mal d'aria, in effetti è come per l'auto, sei più soggetto da passeggero che da pilota. Per la paura non so, sentiamo gli esperti nel campo, anche se probabilmente l'idea di avere il controllo potrebbe rassicurarti.

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Re: Terrore di volare... ma sogno di pilotare

Messaggio da Fearless flyer » 29 gennaio 2007, 11:45

Barone Rosso ha scritto:beh si lo dico senza mezzi termini... io me la faccio letteralmente sotto quando sono passeggero, ma da quando ho passato l'intero volo da Roma a New York in cabina di pilotaggio, sogno di diventare un pilota civile.
Sono io quello pazzo o è una cosa che capita come il mal di macchina, che spesso non si avverte se guidi, ma si sente se si è passeggeri?
Ciao Barone Rosso, benvenuto!
La cosa è abbastanza spiegabile. Probabilmente l'aspetto centrale della tua paura non è relativo all'aereo (cosa che succede molto molto spesso)ma alle situazioni che non sei in grado di controllare direttamente.
Credo che (dimmi se sbaglio però) non ti trovi a tuo agio neanche in altre situazioni sulle quali non hai il controllo diretto (quelle costrittive...per capirci).

Se è così, diventando pilota e recuperando il controllo della situazione la tua paura dell'aereo si vaporizza all'istante.

Luca
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Messaggio da Barone Rosso » 29 gennaio 2007, 13:54

si effettivamente anche io avevo pensato che il controllo della situazione fosse uno dei problemi. Comunque per il mal d'aria, io non ne soffro affatto. Lo avevo preso come esempio.
Il fatto è che le volte che ho volato dopo l'esperienza in cabina, la paura è rimasta. Più che paura, ansia, perenne tenzione, nervi tesi... nonostante sia piuttosto cosciente della sicurezza degli aerei. Il tutto sparisce se sono in cabina. Anzi al contrario, lì sono un bambino di 6 anni a cui hanno regalato un sacco di giocattoli nuovi e non vede l'ora di scartarli e provarli uno dopo l'altro

PaoloTH
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 71
Iscritto il: 29 novembre 2006, 17:01

Messaggio da PaoloTH » 30 gennaio 2007, 16:44

Io non ho provato mai l'esperienza in un volo in cabina (ma è possibile fare un volo del genere? E se si come? Mi piacerebbe provare), ma certo il controllare direttamente la situazione è un altra cosa.

Certo che se dovessi far atterrare un 747, la conclusione sarebbe un bello schianto.

Paolo

Avatar utente
Barone Rosso
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 15:03
Località: UK... per ora

Messaggio da Barone Rosso » 30 gennaio 2007, 20:38

ma non lo so, magari se vai in un aeroporto privato e ti paghi il volo si :D
Il comandante del volo quando sono stato in cabina io era un amico intimo di famiglia, tutto qui
CPL/IR MEP ATPL JAA (ed FAA)

Avatar utente
Goku Supersayan
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 13 febbraio 2007, 17:51

Messaggio da Goku Supersayan » 14 febbraio 2007, 10:45

Anch'io provo la stessa sensazione:quando sono un passegero mi faccio addosso,se potessi guidare io l'aereo starei molto meglio.
Io non ho provato mai l'esperienza in un volo in cabina (ma è possibile fare un volo del genere? E se si come? Mi piacerebbe provare), ma certo il controllare direttamente la situazione è un altra cosa.

Certo che se dovessi far atterrare un 747, la conclusione sarebbe un bello schianto.

Paolo
Se non hai la licenza di guida... :roll:

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 14 febbraio 2007, 12:27

dodullo ha scritto:A me è successo il contrario. Feci il primo volo di prova con il mio istruttore per l'attestato VDS. Decollammo, poi andammo un pò a zonzo e mi fece fare delle virate. Ad un certo punto incrocia le braccia e dice: "Bene, mi riporti al campo? Io non tocco più niente!!". Mi prese un leggero senso di nausea... :D...in quel momento non avrei voluto essere altro che un semplice passeggero!!! :lol:
Grande il tuo istruttore. Ti sei saputo orientare?
PPL (A)

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 14 febbraio 2007, 13:54

dodullo ha scritto:Seeeee...se non era per lui stavo ancora sopra il lago di Viverone a cercare di capire da che parte andare!!! :D
:lol: :lol: :lol: ...e intanto finiva la benzina... :D
PPL (A)

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 14 febbraio 2007, 14:00

...e così finalmente potevamo applicare la procedura di emergenza....
facevi tutto in una lezione!!! :D
PPL (A)

Rispondi