ho paura ma...

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Messaggio da aeb » 6 gennaio 2008, 13:24

lunaotrantina ha scritto:I cattivi presagî non esistono... siamo noi che ce li inventiamo. E poi - e qui sta il punto - perchè ti "da fastidio" l'idea di finire su un fondale marino? Manchi di confidenza con l'aria o con l'acqua?
Credo con l'acqua.... faccio i tuffi sul bagnasciuga :oops: Eppure non è sempre stato così. Anzi prima mi tuffavo dalle scogliere. Non sono mai stata una grande nuotatrice però mi mantenevo bene a galla.[/quote]

Ok, e l'aereo che cosa c'entra? Sbaglio o nella tua presentazione affermavi di aver viaggiato su traghetti? Il traghetto va bene, l'aereo no? C'è qualcosa che mi sfugge.... ma non preoccuparti, è un mio problema! :D Tu vola tranquilla! E raccontaci, dopo, ok?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 6 gennaio 2008, 13:48

Cinzia, nel tuo thread abbiamo parlato di claustrofobia.

La claustrofobia ha a che fare con il senso di trappola, con situazioni nelle quali hai la percezione che le tue possibilità di controllo della situazione diminuiscano.
E' l'eredità di un meccanismo che per l'uomo delle caverne era parecchio utile perchè impediva di cadere in trappola (appunto) rischiando di diventare il pasto di predatori.
Poi ci siamo evoluti ed il senso di trappola è diventato più simbolico e sfumato.

Se il tema dominante della tua paura è la claustrofobia, è normale che. nel momento in cui decidi di volare e prenoti, tu possa avere la sensazione di essere un po' in trappola. In realtà non lo sei, però, magari, potresti immaginare che hai preso un impegno con noi, che faresti brutta figura, che verresti meno ad un impegno preso con noi e con te stessa. Insomma, come nella storia che ho scritto in questo thread (quella dello zoo), ti costruisci una gabbia virtuale dalla quale pensi di non poter scappare e finisci per sentiri in trappola.
Questo per dirti che è assolutamente normale che la tua paura possa tornare fuori nel momento in cui stai concretizzando la tua decisione. Assolutamente normale. Devi solo stringere i denti ed andare avanti con la determinazione che hai mostrato finora.

Come bene ha detto Andrea, le premonizioni non esistono, esiste solo l'ansia anticipatoria che produce immagini fastidiose e angoscianti. Queste immagini ti vengono inviate direttamente dalla tua claustrofobia che non ha nessuna voglia di essere messa in trappola. Le immagini smetteranno di darti fastidio quando saranno sostituite con l'azione, con il volo. :wink:

Vai così Cinzia, dai respiro alla tua determinazione.

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Eterno Pinguino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 107
Iscritto il: 6 agosto 2007, 13:02
Località: Lienz AT

Messaggio da Eterno Pinguino » 6 gennaio 2008, 17:46

lunaotrantina ha scritto:NONE non mollo!
8) PUROSANGUE SALENTINO!!!!
lunaotrantina ha scritto:Sì sì, a ripensarci bene è proprio l'acqua perchè mi piacerebbe fare parapendio. Mai mi verrebbe di fare un corso per sub.

anche nei corsi per sub, non ti prendono e ti buttano in mare a 20 metri di profondità!..si comincia in piscina, a un metro d'acqua e poi a gradi...sai che io non so nuotare?...cioè, non mi mantenevo proprio a galla!!!...poi una cara amica mi disse..."prova a mettere la maschera, se vedi quanto è bello il fondale marino, ti scordi di tutto e la paura diventa piacere...e poi vorrai sempre scoprire di più!"...bè, lo sai che adesso io vado al mare anche da solo, con la mia bella maschera...NUOTO!!! e mi diverto/rilasso davvero tanto?...
Nuoto male...soffro di nausea...se sapessi che mi sono messo in testa di fare...(poi te lo dico in pvt :lol: )...morale di tutto, quella è stata una lezione per me...dove ho capito che tutto parte dalla nostra testa...DA LA CAPU FIACCA CA TENIMU!!!...Luca insegna :wink:

Avatar utente
sunset69
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 54
Iscritto il: 19 dicembre 2007, 18:40

Messaggio da sunset69 » 6 gennaio 2008, 18:13

Bravissima Cinzia!!!! Non mollare, ti aspetto a Roma!!!!

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 6 gennaio 2008, 19:58

lunaotrantina ha scritto:NONE non mollo!
Chiaro e conciso, il messaggio.

E' così che ti vogliamo.

A.

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 6 gennaio 2008, 21:11

Guarda, potrei decidere di cambiare data o cambiare tratta. Ho aspettato così tanto che un giorno in più o uno in meno non mi fa la differenza.
Ma non cambio idea. Alla claustrofobia faccio assaggiare un po’ di prugne e ce la mando. Io non sono nata così, per cui credo di averla ospitata fin troppo. Se ne deve andare via per sempre. E non transigo più.
Vorrei solo riuscire a ritrovare quella splendida euforia che mi ha accompagnata nelle ultime settimane. Invece l'angoscia regna sovrana su di me, e quando mi sento così mi sono antipatica da sola.
E mi innervosisco ancora di più perchè sono ore che mi ripeto che non è possibile che andrò a finire in fondo al mare come una cozza. Ma oggi mi sono inchiodata su questo pensiero.
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Messaggio da aeb » 6 gennaio 2008, 21:15

lunaotrantina ha scritto: E mi innervosisco ancora di più perchè sono ore che mi ripeto che non è possibile che andrò a finire in fondo al mare come una cozza. Ma oggi mi sono inchiodata su questo pensiero.
Permettimi la citazione scontata e melensa.... Domani è un altro giorno... :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 6 gennaio 2008, 21:18

lunaotrantina ha scritto: Vorrei solo riuscire a ritrovare quella splendida euforia che mi ha accompagnata nelle ultime settimane. Invece l'angoscia regna sovrana su di me, e quando mi sento così mi sono antipatica da sola.
Take it easy. Cool down.

Con te stessa, intendo. Non pretendere da te stessa l'assoluto, ma il giusto, altrimenti diventa veramente una lotta.
In fondo devi solo salire su un aereo, non devi certo andare in guerra e se oggi sei di pensieri storti, amen, sopportati un poco: domani è un altro giorno! :)

lunaotrantina ha scritto: E mi innervosisco ancora di più perchè sono ore che mi ripeto che non è possibile che andrò a finire in fondo al mare come una cozza.
Mi hai fatto ricordare una mitica impepata di cozze inserita in una ancor più mitica mangiatona di frutti di mare in un ristorante di Trani...

Non te la menare, sei in grado di passare oltre anche a questo. Abbi solo pazienza con te stessa.

'notte!

A.

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 6 gennaio 2008, 21:20

aeb ha scritto: Permettimi la citazione scontata e melensa.... Domani è un altro giorno... :D
O ci leggiamo nel pensiero, o siamo scontati come i Baci Perugina... :D

O forse a forza di dire e ripetere qualche testona qui si convince che è tutto a posto!

Buonanotte,
A.

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Messaggio da aeb » 6 gennaio 2008, 21:23

IFACN ha scritto:
aeb ha scritto: Permettimi la citazione scontata e melensa.... Domani è un altro giorno... :D
O ci leggiamo nel pensiero, o siamo scontati come i Baci Perugina... :D

O forse a forza di dire e ripetere qualche testona qui si convince che è tutto a posto!

Buonanotte,
A.

Repetita iuvant.... :)
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 6 gennaio 2008, 21:38

aeb ha scritto:
Repetita iuvant.... :)
Parole immortali.

Se non ci riusciamo, rimane solo la terapia d'urto. La prendiamo, la leghiamo e la porto in volo io... :D
Allegati
IMG_2108.JPG
Eccomi!

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Messaggio da aeb » 6 gennaio 2008, 21:52

IFACN ha scritto:
aeb ha scritto:
Repetita iuvant.... :)
Parole immortali.

Se non ci riusciamo, rimane solo la terapia d'urto. La prendiamo, la leghiamo e la porto in volo io... :D
...temo ricada nella fattispecie di reato di "sequestro di persona"...... :lol:

P.S. I-FACN è a Bresso?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 7 gennaio 2008, 7:44

IFACN ha scritto: Mi hai fatto ricordare una mitica impepata di cozze inserita in una ancor più mitica mangiatona di frutti di mare in un ristorante di Trani...
l'unica differenza tra me e l'impepata è che io non sono di trani :lol:
comunque... roger positivo, autorizzo al sequestro!
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Messaggio da aeb » 7 gennaio 2008, 9:58

lunaotrantina ha scritto:
IFACN ha scritto: Mi hai fatto ricordare una mitica impepata di cozze inserita in una ancor più mitica mangiatona di frutti di mare in un ristorante di Trani...
l'unica differenza tra me e l'impepata è che io non sono di trani :lol:
comunque... roger positivo, autorizzo al sequestro!
Beh, a questo punto non sussiste più la fattispecie di reato di sequestro.... :)
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 8 gennaio 2008, 0:39

lunaotrantina ha scritto: l'unica differenza tra me e l'impepata è che io non sono di trani :lol:
comunque... roger positivo, autorizzo al sequestro!
Non importa, le cozze in impepata sono buone quale che sia la provenienza :D

Ok per il sequestro.

P.S.

I-FACN è a Bresso; Cessna 172R, 160HP, full IFR, 4h30min autonomia, crociera a 100kts.

E' il primo aereo di Bresso su cui ho volato.

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 9 gennaio 2008, 8:58

- Perchè mi fa più paura il viaggio di ritorno che non quello di andata? (perchè brindisi sta sul mare con una pista corta corta?..... glu.... glu.... glu.... :oops: )

- Perchè temo di più un viaggio breve che non uno di un'oretta? Ma se ho deciso io stessa quanto potrebbe durare il mio primo volo!
:shock:

- Perchè non mi aiutate a sfatare sto benedetto ammaraggio finito male?
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
sunset69
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 54
Iscritto il: 19 dicembre 2007, 18:40

Messaggio da sunset69 » 9 gennaio 2008, 9:06

Lo avevo detto che dovevi venire a Roma????? :) :) :) :)
Stai tranquilla, che l'equipaggio non ha nessuna voglia di finire in mare, visto che l'acqua è un po' freddina in questo periodo :D :D :D :D
Bisogna sdrammatizzare,per cui stai tranquilla e vedrai che andrà tutto bene.
Un abbraccio e buon lavoro!!!!

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 9 gennaio 2008, 11:59

lunaotrantina ha scritto:- Perchè mi fa più paura il viaggio di ritorno che non quello di andata? (perchè brindisi sta sul mare con una pista corta corta?..... glu.... glu.... glu.... :oops: )

- Perchè temo di più un viaggio breve che non uno di un'oretta? Ma se ho deciso io stessa quanto potrebbe durare il mio primo volo!
:shock:

- Perchè non mi aiutate a sfatare sto benedetto ammaraggio finito male?
Che vuol dire che vorresti sfatarlo?

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 9 gennaio 2008, 12:03

e come te lo spiego in due parole?
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 9 gennaio 2008, 12:07

Usane di più se servono.

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 9 gennaio 2008, 12:15

ok te lo dico a parole mie.
Esempio:
sono partita da Brindisi e sono in volo per Roma. Si verifica una situazione di emergenza. Entrambi i motori non funzionano più. Si perdono anche i contatti con la torre di controllo.

Domanda:
a) si atterra all'aeroporto più vicino
b) o il pilota tenta un ammaraggio?
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 9 gennaio 2008, 12:19

Si atterra all'aeroporto più vicino.

Ma non ho capito perchè ti stai avvitando intorno a questa cosa....

Non prenderesti l'automobile se sapessi di dover percorrere una strada che costeggia un fiume?

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 9 gennaio 2008, 12:24

Sì, prenderei l'automobile tranquillamente. Del resto non capita di rado di andare in giro lungo le strade che costeggiano il mare del Salento.
Non lo so perchè mi sto inchiodando su questo punto. Non so neanche da dove partire e pormi domande per scoprire quali sono le cause che mi fanno pensare a questo.

Ma la tua risposta è stata preziosissima: Luca santo subito :-)
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 9 gennaio 2008, 12:25

:lol: :lol: :lol:

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Eterno Pinguino
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 107
Iscritto il: 6 agosto 2007, 13:02
Località: Lienz AT

Messaggio da Eterno Pinguino » 9 gennaio 2008, 18:38

lunaotrantina ha scritto:- Perchè mi fa più paura il viaggio di ritorno che non quello di andata? (perchè brindisi sta sul mare con una pista corta corta?..... glu.... glu.... glu.... :oops: )
:kermit: Roma-Brindisi o Brindisi-Bari...mi sà che il mare non lo vedi proprio...la puoi lasciare a casa la canna da pesca!...LUKASKAITARANTINA-WUOLKER...USA LA FORZA...FIDATI DELLA FORZA...LA FORZA SALENTINA SIA CONTE! :wink:

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 10 gennaio 2008, 1:06

lunaotrantina ha scritto: sono partita da Brindisi e sono in volo per Roma. Si verifica una situazione di emergenza. Entrambi i motori non funzionano più. Si perdono anche i contatti con la torre di controllo.

a) si atterra all'aeroporto più vicino
b) o il pilota tenta un ammaraggio?

E' giusta la a), però immagini troppo! :)

:?:

Non mi è chiaro come da Brindisi a Roma o vv. qualsiasi tipo di anomalia o emergenza debba diventare un ammaraggio, a meno che da BR a RM le nuove rotte passino per l'oceano indiano... :shock:

comunque i contatti terra/bordo/terra (che vengono mantenuti con tre radio, di cui due operative e una di riserva) le fai con la torre, con il controllo radar, con il controllo di avvicinamento, con la terminal area...
Se perdi un contatto ne hai un altro, e se proprio perdi tutto metti il codice 7600 su un apparato per dire al controllo radar che c'è un problema grosso...

Penso sia più facile scontrarsi con un meteorite che avere un'avaria tale da interrompere le comms su tutte le frequenze, o finire in acqua mentre si sorvolano gli appennini... :D


Smile,
A.

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 10 gennaio 2008, 13:10

IFACN ha scritto:
Non mi è chiaro come da Brindisi a Roma o vv. qualsiasi tipo di anomalia o emergenza debba diventare un ammaraggio, a meno che da BR a RM le nuove rotte passino per l'oceano indiano... :shock:
Perchè molto tempo fa, se non sbaglio proprio in occasione dell'incidente di Djerba, mi avevano detto che tutti gli aerei sorvolano sempre il mare proprio in virtù di "a mali estremi, estremi rimedi".
Dopo quanto ho letto su questo forum invece m'è venuto il dubbio che poteva non essere vero.
Ora, non te lo so spiegare con termini tecnici ma ho capito innanzitutto che l'aereo non precipita di botto tipo pera da un albero quand'è già matura, il pilota, egregiamento addestrato per questo tipo di interventi ha tutto il tempo per organizzarsi. Fa scendere l'aereo pian piano sulla prima pista utile. I passeggeri non si accorgeranno di nulla ed arrivano a destinazione sani e salvi, solo infastiditi per il ritardo. Giusto?
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 10 gennaio 2008, 13:20

Boh... io mi siedo e aspetto che si smetta di parlare di ammaraggi e atterraggi d'emergenza senza capire perché all'improvviso se ne deve parlare, così poi casomai riprendiamo il discorso sostanziale.

kissene

Messaggio da kissene » 10 gennaio 2008, 13:32

....Questa storia dell'ammaraggio comincia seriamente a preoccuparmi, e inoltre è uno dei miei incubi ricorrenti...soprattutto se penso che sorvolerò, a logica, un bel pò di mare, e mi sa che tra Roma e Barcellona non ci siano granchè aeroporti ma più che altro una bella distesa blu mare (il mare appunto)
So nuotare benissimo, ma la fine del topo non mi sorride per niente...buuuuuupurel'ammaraggioadesso

hirundo

Messaggio da hirundo » 10 gennaio 2008, 13:37

Aspetta Roberta... tu dove devi andare? Se sei diretta in Nord america, la rotta non sarà una linea retta con una immensa distesa di mare, sarà molto a Nord e si terrà vicina ad Irlanda, Islanda, Groenlandia... sarai sempre "a portata di terra". E se ci fosse qualche problema, la scelta privilegiata è cercare di raggiungere un aeroporto, non ammarare. :wink: Ho detto se, eh... :D

kissene

Messaggio da kissene » 10 gennaio 2008, 13:43

hirundo ha scritto:Aspetta Roberta... tu dove devi andare? Se sei diretta in Nord america, la rotta non sarà una linea retta con una immensa distesa di mare, sarà molto a Nord e si terrà vicina ad Irlanda, Islanda, Groenlandia... sarai sempre "a portata di terra". E se ci fosse qualche problema, la scelta privilegiata è cercare di raggiungere un aeroporto, non ammarare. :wink: Ho detto se, eh... :D
Eh noooo Antonella, vado in Spagna, a Barcellona!!!!

Mare, taaaanto mare!


Uff....vabbè non voglio invadere questo thread, smack cara



Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 10 gennaio 2008, 13:45

Roberta, ti ho risposto nel tuo topic.
Torniamo al discorso di lunaotrantina, sennò facciamo una confusione gigantesca.

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 10 gennaio 2008, 16:35

lunaotrantina ha scritto:Perchè molto tempo fa, se non sbaglio proprio in occasione dell'incidente di Djerba, mi avevano detto che tutti gli aerei sorvolano sempre il mare proprio in virtù di "a mali estremi, estremi rimedi".
Errato, anzi e' il contrario.
Si sta vicino alla terra il piu' possibile, proprio perche' e' piu' facile, in caso di problemi, trovare un posto in cui scendere, avere contatti radio, etc. etc.

Eventualmente, in localita' costiere i circuiti di atterraggio/decollo/attesa (ovvero le normali procedure) possono puntare verso il mare perche' sul mare il rumore dell'aereo a bassa quota non da' fastidio a nessuno (e si e' vicini alla costa).
lunaotrantina ha scritto:
l'aereo non precipita di botto tipo pera da un albero quand'è già matura, il pilota, egregiamento addestrato per questo tipo di interventi ha tutto il tempo per organizzarsi.
Corretto.

A.

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 11 gennaio 2008, 17:01

lunaotrantina ha scritto:
IFACN ha scritto:
Non mi è chiaro come da Brindisi a Roma o vv. qualsiasi tipo di anomalia o emergenza debba diventare un ammaraggio, a meno che da BR a RM le nuove rotte passino per l'oceano indiano... :shock:
Perchè molto tempo fa, se non sbaglio proprio in occasione dell'incidente di Djerba, mi avevano detto che tutti gli aerei sorvolano sempre il mare proprio in virtù di "a mali estremi, estremi rimedi".
Dopo quanto ho letto su questo forum invece m'è venuto il dubbio che poteva non essere vero.
Ora, non te lo so spiegare con termini tecnici ma ho capito innanzitutto che l'aereo non precipita di botto tipo pera da un albero quand'è già matura, il pilota, egregiamento addestrato per questo tipo di interventi ha tutto il tempo per organizzarsi. Fa scendere l'aereo pian piano sulla prima pista utile. I passeggeri non si accorgeranno di nulla ed arrivano a destinazione sani e salvi, solo infastiditi per il ritardo. Giusto?
Si, giusto, donna del Salento.
Hai altri dubbi o la forza è tornata di nuovo in te?


Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 11 gennaio 2008, 21:13

Nessun dubbio.
Spero solo che il colore della cintura di sicurezza non mi ingrassi troppo)

(era solo un chiaro segno che sono prontissima ad allacciarne una :-))
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Rispondi