Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da alerama » 7 gennaio 2008, 23:29

Ho visto il tg uno...C'era un servizio sui piloti americani, pare molto distratti..e sui vari incidenti causati da errori di vario genere...Finiva dicendo: "i cieli sono sempre più rischiosi"....Bello ehhhh???!
Il tutto condito con filmati di atterraggi finiti male, fuoco e fiamme di vario genere.....
Ma io dico..Proprio ora che ho iniziato la "terapia" anti-paura???
Addirittura parlava di scarsi controlli e di carburanti di bassa qualità (????!!) dati i costi odierni del petrolio..... :shock: :cry: :cry: :cry:

lucax1x

Re: Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da lucax1x » 8 gennaio 2008, 0:58

alerama ha scritto:Ho visto il tg uno...C'era un servizio sui piloti americani, pare molto distratti..e sui vari incidenti causati da errori di vario genere...Finiva dicendo: "i cieli sono sempre più rischiosi"....Bello ehhhh???!
Il tutto condito con filmati di atterraggi finiti male, fuoco e fiamme di vario genere.....
Ma io dico..Proprio ora che ho iniziato la "terapia" anti-paura???
Addirittura parlava di scarsi controlli e di carburanti di bassa qualità (????!!) dati i costi odierni del petrolio..... :shock: :cry: :cry: :cry:
L'ho visto anche io e sono rimasto non poco sorpreso...se hanno parlato di tutti sti incidenti come mai non ne siamo mai venuti a conoscenza :shock: ? solito cover up americano ? o solita bufala dei tg ?
Qualcuno ci delucidi !!!

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Messaggio da Alfa Victor Mike » 8 gennaio 2008, 1:03

beh... il problema è tuo che vedi il tg1 e tutti i suoi degni concorrenti nel mercato della MALA-informazione!

Ogni tanto vengono tirate queste bombe con il preciso intento di far abboccare le persone a "trappole" pre-determinate.
Se vuoi informarti sulle reali condizioni del trasporto aereo perchè non provi a farlo mediante "stampa" specializzata? Ci sono in rete moltissimi report scaricabili (mi impegno io a trovarteli nei prossimi giorni) sulle condizioni del trasporto aereo e sulla sua evoluzione. Qualche dato te lo posso dare io: negli ultimi anni c'è + traffico nei cieli che sul raccordo anulare.. e questo è vero ma non è altrettanto vero che volare sia diventato rischioso. Vogliamo parlare degli incidenti causati da errori umani? Certo che errare è umano ma è altrettanto vero che ormai la % di incidenti causati da errori è molto scarsa e soprattutto localizzata in pochissime zone del mondo (come alcuni stati dell'africa sub-sahariana) in cui non vengono recepite al 100% le norme dell'aviazione civile (ma in questo senso ci sono stati progressi enormi).

Non voglio spendere il mio tempo ad annoiarti con queste cose... l'informazione dei nostri telegiornali sciorina il peggio dell'ignoranza in molti settori a beneficio di creare la "notizia" e l'audience. Ti basta pensare che a volte per una spia stupidissima accesa nella tua macchina tu continui a guidare mentre in un aereo il pilota può decidere di tornare a terra e verificare l'eventuale guasto correlato. Quando questo succede subito il telegiornale grida al "panico in volo, atterraggio di fortuna per 130 passeggeri i quali arrivano a terra sani e salvi"......

A volte penso che l'unico posto meritevole di contenere il sacchetto per il mal d'aria sia il mobiletto del televisore... soprattutto quando si parla di aviazione civile.... :pukeleft:

aveva ragione Egon.... "la stampa è morta..."

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Re: Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da IFACN » 8 gennaio 2008, 1:06

alerama ha scritto:Ho visto il tg uno...C'era un servizio sui piloti americani, pare molto distratti..e sui vari incidenti causati da errori di vario genere...Finiva dicendo: "i cieli sono sempre più rischiosi"....Bello ehhhh???!
Il tutto condito con filmati di atterraggi finiti male, fuoco e fiamme di vario genere.....
In base a quale report ufficiale e di quale ente sono state fatte simili affermazioni? NTSB? FAA? E' stata citata una fonte?

Altrimenti, al di fuori di un contesto informativo ben definito,
"i cieli sono sempre più rischiosi" ha la stessa valenza di "le auto tedesche sono le migliori", "i neri suonano il jazz", "una rondine non fa primavera" ed altri luoghi comuni a volontà.

A.

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 8 gennaio 2008, 1:08

L'ho visto anche io e non ho potuto fare a meno di ridere! Sti giornalisti non sanno più che inventarsi per fare ascolti. Scena finale degna di una tragedia greca, con l'urlo di una donna in sottofondo che chiude il servizio. Ma dai!!
Troppo facile fare ascolti così..... [-X
PPL (A)

Avatar utente
Giulio88
FL 200
FL 200
Messaggi: 2402
Iscritto il: 7 dicembre 2006, 1:10
Località: Roma

Messaggio da Giulio88 » 8 gennaio 2008, 1:15

In base a quale report ufficiale e di quale ente sono state fatte simili affermazioni? NTSB? FAA? E' stata citata una fonte?
Si hanno citato la FAA. Hanno parlato di runway incursions, piloti "SPERICOLATI" :lol:, scarsa manutenzione e benzina scadente. Come al solito era tutto abbastanza vago, insomma un servizio di 50 secondi solo per gettare ombre anzichè fare inchieste serie.
PPL (A)

Avatar utente
flyin'dream
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 24
Iscritto il: 23 settembre 2007, 0:18
Località: lipx

Messaggio da flyin'dream » 8 gennaio 2008, 1:54

"Piloti sbadati e spericolati" Addirittura!



Un' offesa bella e buona a tutta la gente che si fa il mazzo ogni giorno.
Ogni volta che vedo un tg di quella categoria aumenta la mia repulsione verso la televisione. Stiamo sfiorando il limite del terrorismo mediatico.

EDIT:ho rimosso il link perchè il video non è più disponibile. Comunque :

Articolo
Ultima modifica di flyin'dream il 9 gennaio 2008, 23:59, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 2:05

IFACN ha scritto: In base a quale report ufficiale e di quale ente sono state fatte simili affermazioni? NTSB? FAA? E' stata citata una fonte?

Altrimenti, al di fuori di un contesto informativo ben definito,
"i cieli sono sempre più rischiosi" ha la stessa valenza di "le auto tedesche sono le migliori", "i neri suonano il jazz", "una rondine non fa primavera" ed altri luoghi comuni a volontà.

A.
"E Pippo Baudo è un professionista"....questa la capisce solo chi conosce Latte E I Suoi Derivati.... :lol: :lol:
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Re: Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da lunaotrantina » 8 gennaio 2008, 8:13

alerama ha scritto:Ho visto il tg uno...C'era un servizio sui piloti americani, pare molto distratti..e sui vari incidenti causati da errori di vario genere...Finiva dicendo: "i cieli sono sempre più rischiosi"....Bello ehhhh???!
Il tutto condito con filmati di atterraggi finiti male, fuoco e fiamme di vario genere.....
Ma io dico..Proprio ora che ho iniziato la "terapia" anti-paura???
Addirittura parlava di scarsi controlli e di carburanti di bassa qualità (????!!) dati i costi odierni del petrolio..... :shock: :cry: :cry: :cry:
strano no? anche io ho notato che negli ultimi giorni sento solo parlare di aerei :roll: succede tutto ora? uhm... credo proprio di no... penso invece che interessatissime all'argomento, abbiamo alzato le nostre "antennine". Io lo trovo positivo invece, perchè sto iniziando a trovare i lati positivi anche nelle catastrofi. :wink:
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Messaggio da Alfa Victor Mike » 8 gennaio 2008, 10:01

Io lo trovo positivo invece, perchè sto iniziando a trovare i lati positivi anche nelle catastrofi.
l'unica vera catastrofe oggi è il modo di fare informazione specialmente nel nostro paese e non ci vedo nessun lato positivo!

Vorrei raccontarti una cosa che non troverai in nessun telegiornale. Uno dei miei + cari amici ha preso il brevetto di volo in Florida a 18 anni e si stava avviando a completare il suo sogno: diventare pilota di jet commerciali. Ebbene 4 anni fa è stato vittima di un incidente stradale gravissimo dal quale è uscito, dopo 2 anni di cure intensive, a posto tranne per una micro-lacerazione della cornea a ridosso della pupilla dell'occhio sx... la FAA in america e la JAA in europa dopo anni di visite, colloqui e perizie sull'occhio (visite di 3 ore circa e non di 10 secondi come a scuola guida!) hanno revocato il suo brevetto di volo e stroncato la sua carriera.. non ha volato + e mai potrà farlo (forse neanche dopo un trapianto di cornea).

Io stamattina invece stavo per essere investito sulle strisce da una signora di circa 70 anni, occhiali doppi, tipo ragionier filini, che guidava con il petto appiccicato allo sterzo la quale mi diceva di non avermi visto (!!!).... eh già... dopo tutto questo raccontare mi convinco anche io che volare è pericolosissimo e solo chi è incosciente continua a salire su un aereo..... :lol: forse ha ragione il tg1.... bah.... vabbè.... :(
Ultima modifica di Alfa Victor Mike il 8 gennaio 2008, 10:15, modificato 1 volta in totale.

kissene

Re: Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da kissene » 8 gennaio 2008, 10:07

lunaotrantina ha scritto: anche io ho notato che negli ultimi giorni sento solo parlare di aerei :roll: succede tutto ora? uhm... credo proprio di no... penso invece che interessatissime all'argomento, abbiamo alzato le nostre "antennine".

Come quando sei incinta...vedi pancioni dappertutto!!! :lol:

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Messaggio da Fabri88 » 8 gennaio 2008, 10:51

In Italia mi pare di vedere una politica di repressione del movimento aeronautico. Si cerca di instaurare una paura ed una malfidenza al fine di evitare che tutti prendano l'aereo e vadano in giro con quella cavolo di auto.

Tanto andare in Calabria o Sicilia in auto spendi lo stesso che andare in aereo. Non tanto poi come soldi ma come rischi e smaronata (16 ore di auto contro 2 di aereo, ma vogliamo mettere!).

Il dato citato dal Dott. Luca Evangelisti torno a ripetere che mi ha fatto rimanere lì quasi come un rimba: 54% degli Italiani ha paura dell'aereo? Poi vanno su in macchina tutti i giorni...

Ah beh...intelligenti dico io.
Immagine
ImmagineImmagine

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 12:45

Che l'informazione in Italia sia quel che è lo sappiamo tutti..Ma se il rapporto è della FAA qualcosa vorrà dire?O no?Boh, vabbè, comunque, ve lo volevo solo segnalare per sapere cosa ne pensavate, tutto qui. Ho vissuto i miei soliti 50 secondi (e successive due ore) di tensione ma poi ho provato a valutare obiettivamente.
Ora mi chiedo: perchè però fare terrorismo psicologico???Voglio dire, avrebbero potuto parlare di TUTTo in quei 50 secondi...A che serve terrorizzare chi è già terrorizzato o far venire paure a chi non ce l'ha???Non è anche controproducente???? :? :?:

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Re: Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 12:56

alerama ha scritto:Ho visto il tg uno...C'era un servizio sui piloti americani, pare molto distratti..e sui vari incidenti causati da errori di vario genere...Finiva dicendo: "i cieli sono sempre più rischiosi"....Bello ehhhh???!
Il tutto condito con filmati di atterraggi finiti male, fuoco e fiamme di vario genere.....
Ma io dico..Proprio ora che ho iniziato la "terapia" anti-paura???
Addirittura parlava di scarsi controlli e di carburanti di bassa qualità (????!!) dati i costi odierni del petrolio..... :shock: :cry: :cry: :cry:
ecco e adesso come cavoli faccio a prendere l'aereo???????
ho il biglietto proprio con una compagnia americana!!!
già ero paralizzata dalla paura tanto da prendere seriamente in considerazione l'idea di non partire e adesso..poi?

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9237
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 8 gennaio 2008, 13:01

Gli studi che si fanno sulla fatica operazionale, sono utilissimi perchè come dicono i medici, prevenire è meglio che curare. Questa è l'interpretazione corretta.
L'uso che ne fa la stampa dei dati ricavati da questi studi invece, è deleterio e non va preso in considerazione.
Fosse solo per il fatto che le testate affiancano tali articoli a quelli sull'amore tra calciatori e veline.

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Re: Che bella notizia!!Ma io dico...Evitare no?Bah...

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 13:14

voglioconoscereunpilota ha scritto:
alerama ha scritto:Ho visto il tg uno...C'era un servizio sui piloti americani, pare molto distratti..e sui vari incidenti causati da errori di vario genere...Finiva dicendo: "i cieli sono sempre più rischiosi"....Bello ehhhh???!
Il tutto condito con filmati di atterraggi finiti male, fuoco e fiamme di vario genere.....
Ma io dico..Proprio ora che ho iniziato la "terapia" anti-paura???
Addirittura parlava di scarsi controlli e di carburanti di bassa qualità (????!!) dati i costi odierni del petrolio..... :shock: :cry: :cry: :cry:
ecco e adesso come cavoli faccio a prendere l'aereo???????
ho il biglietto proprio con una compagnia americana!!!
già ero paralizzata dalla paura tanto da prendere seriamente in considerazione l'idea di non partire e adesso..poi?
A chi lo dici...Anche se ho fatto le mie considerazioni, "è esagerato", "ma dai, non è possibile" e quello che te pare, mi sembra di avere fatto tanti piccoli passi avanti e di colpo aver fatto un salto indietro...Tutto questo per una notizia???No, ci dobbiamo rifiutare di dare retta ai tg.
In compenso (magari ti aiuta) ho sentito una mia amica che è appena tornata da New York...Un volo splendido...777 dell'Alitalia, poche turbolenze, con tanto di Playstation ad ogni posto!!
Vedrai che sarà un volo tranquillo e poi con l'aereone che prenderai non ti accorgerai neanche del decollo!!!A me danno più sicurezza!!Se ci pensi, per voli così lunghi i controlli DEVONO essere fatti bene...
Adesso riceverò miliardi di risposte da persone che mi diranno" Alessia, ma sei pazza??Non solo per quei voli, ma per tutti!!E' la regola, blablabla"...Ok, ok, tranquilli: è solo una mia idea, magari sbagliata, ma i voli "importanti" mi danno più senso di "sicurezza", non lo so..

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 13:21

beh in realtà ed in teoria anche a me gli aeroni grossi danno più fiducia (pensiamo al volo da caracas a los roques sul bimotore)..ma solo in teoria perchè poi quando salgo mi sento malissimo..e soprattutto è da 1 mese che mi sento male all'idea di partire!!!!
tu hai in programma qualche volo?

Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 8 gennaio 2008, 13:21

alerama ha scritto:A che serve terrorizzare chi è già terrorizzato o far venire paure a chi non ce l'ha???Non è anche controproducente???? :? :?:
Magari i primi che hanno paura sono proprio loro... :roll:
(fermo restando che condivido le osservazioni fatte sui metodi giornalistici, sia in questo topic che in quello sull'incidente in Venezuela).

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 8 gennaio 2008, 13:23

Bacione ha scritto:
alerama ha scritto:A che serve terrorizzare chi è già terrorizzato o far venire paure a chi non ce l'ha???Non è anche controproducente???? :? :?:
Magari i primi che hanno paura sono proprio loro... :roll:
(fermo restando che condivido le osservazioni fatte sui metodi giornalistici, sia in questo topic che in quello sull'incidente in Venezuela).
D'accordissimo!
Quasi tutte le interviste che mi hanno fatto per Voglia di Volare erano fatte da giornalisti che poi, in un momento di maggiore tranquillità e lontano dalla telecamere, mi dicevano: "in realtà anche io un po' di paura ce l'ho...che si può fare?" :lol: :lol:

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
10tothenorthtoland
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 420
Iscritto il: 14 agosto 2007, 23:26
Località: On the Other Side of the Wall

Messaggio da 10tothenorthtoland » 8 gennaio 2008, 13:24

io praticamente non ho mai scritto in questa sezione;

l'unica considerazione che vorrei fare, e spero possa essere utile a chi ha paura di volare,
e' che i piloti hanno voglia di vivere tanto quanto i passeggeri!
Ama tutti, credi a pochi e non far del male a nessuno.

Immagine





- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -


per chi non c'ha nient'altro da vedere:
http://uk.youtube.com/watch?v=9449S7ON_tY

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 13:24

voglioconoscereunpilota ha scritto:beh in realtà ed in teoria anche a me gli aeroni grossi danno più fiducia (pensiamo al volo da caracas a los roques sul bimotore)..ma solo in teoria perchè poi quando salgo mi sento malissimo..e soprattutto è da 1 mese che mi sento male all'idea di partire!!!!
tu hai in programma qualche volo?
In realtà no, ma anche sì...Nel senso: tra un mese mi laureo e vorrei partire, ma sto valutando la località...Più che altro per un fatto economico, ma ora come ora sono già abbastanza stressata per la tesi, aggiungere l'idea di prendere un aereo non mi sembra il caso.Magari mi prende la botta da pazza e becco un last minute per le Maldive...
Comunque a giugno vado sicuramente a Londra, mi sto preparando psicologicamente.......Speriamo di beccare un aereo di quelli che fanno scalo (è British Airways) e proseguono per gli USA così è grande!!!! :wink: :roll:

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 13:24

no loro vogliono fare audience!!
ma purtrppo chi è già sensibile all'argomento..trova motivi per fomentare ed alimentare le proprie paure.

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 13:29

beata te che ancora hai tempo..
ma tu lo hai già preso l'aereo,vero?

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Messaggio da Alfa Victor Mike » 8 gennaio 2008, 13:36

ecco e adesso come cavoli faccio a prendere l'aereo???????
ho il biglietto proprio con una compagnia americana!!!
già ero paralizzata dalla paura tanto da prendere seriamente in considerazione l'idea di non partire e adesso..poi?
non c'è nulla da temere credimi!
i vettori americani sono dei veri pionieri dell'aviazione civile e hanno praticamente inventato loro la sicurezza in aviazione (vedi la FAA). Non ci sono basi per giudicare l'operato di un pilota da uno stupido ed insulso servizio di un telegiornale inattendibile!

Ogni giorno volano migliaia di aerei in tutto il mondo anche in continenti dove ci sono paesi in via di sviluppo. Ogni giorno migliaia di aerei volano in condizioni climatiche di qualsiasi tipo tra neve, nebbia, ghiaccio, pioggia, vento, sole, temporali, ecc.

Non lasciarti ingannare da chi non sa divulgare correttamente le informazioni ma le filtra gettando la gente nel panico per fare la "notizia".
I cieli non sono + rischiosi... sono si trafficati ma non sono + rischiosi!
Se tu leggessi quali sono le procedure di sicurezza in seno ad un viaggio aereo ti metteresti a ridere per quanto sono ridondanti e continue. Qualsiasi viaggio in autobus, macchina, treno non è mai stato alla pari in termini di sicurezza e controlli.

Ad oggi l'incidenza di disastri aerei provocati per distrazione è talmente bassa che sfiora lo 0! Anche gli errori, in virtù della continua ridondanza dei controlli e degli straordinari progressi tecnologici, sono ridotti praticamente a 0.

Se hai paura dell'aereo allora la devi risolvere dentro di te e non aggrappandoti ai "rischi" immaginari che possono fungere da deterrente per scoraggiarsi a volare.

La cura sta funzionando e presto raccoglierai risultati convincenti.
In questo forum non ci sono soltanto viaggiatori ed amatori ma anche tecnici e piloti professionisti che conoscono la realtà dei fatti meglio di qualsiasi improvvisato servizio di un telegiornale... perciò lascia perdere i mezzi busti (e mezzi giornalisti anche)..."non ragioniam di lor, ma guarda e passa"

Michele

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 13:41

grazie mille per il contributo.
ho letto da qualche parte che in tutto il mondo ogni giorno ci sono 50.000 aerei che volano..può essere???
ma purtroppo quando si ha paura di volare si pensa a quella percentuale bassissima di incidenti come se dovesse proprio capitare a noi.

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 8 gennaio 2008, 13:42

alerama ha scritto:Che l'informazione in Italia sia quel che è lo sappiamo tutti..Ma se il rapporto è della FAA qualcosa vorrà dire?
Bisogna leggere attentamente e con la giusta preparazione tecnica il report in questione e trarre le dovute considerazioni.
Come ho gia' detto e non mi stanchero' mai di ribadire, statistiche, report su incidenti e studi sulla sicurezza dell'aviazione civile lasciamoli ai tecnici del settore.

Se diciamo "i piloti sono distratti", stiamo parlando di piloti di linea, di piloti di aviazione generale, di piloti militari, di piloti di aerei cargo, di elicotteristi... di tutti assieme? Dire "pilota" e' un po' come dire "tecnico" senza specificare la specializzazione.

Se torniamo al 1997, dopo l'incidente del Pendolino a Piacenza, per un mese o due sul Corriere della Sera ogni giorno c'era la notizia di un incidente ferroviario.
Dopo che il governo ha approvato l'indulto, se ben ricordate, bastava uno scippo per far notizia, con tanto di precisazione che il bandito "era fuori grazie all'indulto".

Oggi si parla di piloti americani. Altre volte si e' parlato di piloti russi. Altre volte ancora del sud-est asiatico, o dell'Africa.

A.

[edit: ho tolto una frase un po' pesantuccia verso il mondo giornalistico]

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 13:46

e dei piloti italiani o europrei?
quello che è più lontano da noi e quindi "straniero" fa più paura..
avrei voluto cercare un volo con un acompagnia europea..ma il giro che volevo fare io non era coperto...se non a prezzi notevolmente superiori!!

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 13:52

voglioconoscereunpilota ha scritto:e dei piloti italiani o europrei?
quello che è più lontano da noi e quindi "straniero" fa più paura..
avrei voluto cercare un volo con un acompagnia europea..ma il giro che volevo fare io non era coperto...se non a prezzi notevolmente superiori!!
A me hanno detto che in Europa è diverso. C'è più controllo pare...La fonte è attendibile... :)

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 13:54

ecco qui..ma dai ti ci metti anche tu a fomentare le mie ansie????????????????????

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Tixio » 8 gennaio 2008, 13:55

alerama ha scritto: A me hanno detto che in Europa è diverso. C'è più controllo pare...La fonte è attendibile... :)
Più controllo rispetto a dove? Agli Stati Uniti?
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 8 gennaio 2008, 13:55

voglioconoscereunpilota ha scritto:grazie mille per il contributo.
ho letto da qualche parte che in tutto il mondo ogni giorno ci sono 50.000 aerei che volano..può essere???
Stiamo parlando di un solo tipo di aereo (che tra una variante e l'altra e' in produzione dal 1967 ad oggi), pero' questi numeri sono una buona curiosita' da leggere:

About 1,250 737s are in the air at any time.
A 737 takes off somewhere in the world every 5 seconds.
The 737 fleet has flown about 296 million hours in revenue service, travelling 75 billion nautical miles in 232 million flights.
737’s have carried about 12 billion passengers.

http://www.airliners.net/open.file/1312341/M/

http://www.airliners.net/open.file/1311784/M/

Fonte: http://www.b737.org.uk/history.htm

A.

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 13:59

voglioconoscereunpilota ha scritto:ecco qui..ma dai ti ci metti anche tu a fomentare le mie ansie????????????????????
Beh, io ho solo risposto alla tua domanda, ma non vuol dire che non sei al sicuro!!Che compagnia è??(curiosità)
comunque gli europei dicono che è meglio l'Europa, gli americani che è meglio l'America...Lasciali parlare...
Gli standard di sicurezza sono quelli e poi ogni pilota (pilota = essere umano, non macchina) è diverso, quindi magari ti capita il pilota italiano pazzo e sbadato e invece quello americano super responsabile e preparato...Stai tranquilla....Andrà alla grande e ti goderai la vacanza... :wink:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9237
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 8 gennaio 2008, 14:01

alerama ha scritto:...quindi magari ti capita il pilota italiano pazzo e sbadato ..
Io, nella mia vita aeronautica (20 anni circa) non ho mai conosciuto piloti pazzi e sbadati.

Avatar utente
alerama
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 78
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 22:14
Località: Roma

Messaggio da alerama » 8 gennaio 2008, 14:01

Tixio ha scritto:
alerama ha scritto: A me hanno detto che in Europa è diverso. C'è più controllo pare...La fonte è attendibile... :)
Più controllo rispetto a dove? Agli Stati Uniti?
Pare, ma è solo l'opinione della mia amica pilota (e studiosa di aerei ) alla luce di considerazioni con altri assistenti di volo con cui parlavamo qualche giorno fa.

Avatar utente
voglioconoscereunpilota
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 55
Iscritto il: 27 dicembre 2007, 16:32
Località: MILANO

Messaggio da voglioconoscereunpilota » 8 gennaio 2008, 14:01

no è che vedi io sono già disturbata per il fatto di aver scelto una compagnia americana..e quindi è ovvio che qualsiasi cosa di negativo io lo interpreto come follemente pauroso e sicuramente catastrofico!

Rispondi