Paura di volare

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

raffa_78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 11 gennaio 2008, 13:08
Località: Milano

Messaggio da raffa_78 » 15 gennaio 2008, 8:50

Sì, provo a immaginare di trovarmi a bordo, si accendono i motori e non avendo mai volato non so quale sensazione potrei provare..mi sento il cuore battere forte, il respiro che si fa più veloce, credo di soffocare, vorrei scappare ma non posso..come faccio a evitare che succeda? lo so che adesso mi direte che non posso prevedere qualcosa che non ho mai sperimentato ma io mi conosco, anche se non sono mai stata su un aereo ho paura di fattori legati al volo, la velocità, il fatto di trovarsi in un luogo chiuso senza vie di fughe ecc..

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 15 gennaio 2008, 9:10

raffa_78 ha scritto:mmmh molto interessante..ma se la mente è così potente allora cosa posso fare per convincermi che non c'è nulla di cui avere paura? in realtà se io mi immagino la situazione di dover salire su un aereo, penso che al momento di salire sulla scaletta sarò presa da un'ansia tale che mi spingerà a fare dietro front e scendere..sì, mi vedo correre per la pista in preda al panico...
Raffaella non devi convincerti. Almeno non devi farlo razionalmente. Ci sono vari tipi di "conoscenza", alcuni più di carattere razionale, altri più intuitivi, più di pancia.
Naturalmente la conoscenza che sconfigge la paura è una conoscenza di pancia (è per questo che Gozer non ha paura... :lol: :lol: :lol: ).

Fino a quando privilegerai le ipotesi rispetto all'esperienza, continuerai ad avere paura. Magari ci saranno momenti in cui ti senti più calma che saranno, però, seguiti da altri in cui sei piuttosto agitata. Sarai un po' ondivaga. La tua paura cesserà del tutto quando...volerai.
Questo è l'unico percorso serio e fondato per farti stare meglio.

Devi interrompere l'attività di formulazione delle ipotesi: "potrebbe succedere questo, quest'altro, potrei star male....". Con le ipotesi manderesti avanti i treni ma è chiaro che la fantasia, molto spesso, è più cupa della realtà.

Datti una scadenza e decidi quando volare, metti un punto ai pensieri (i pensieri ti "intortano" Raffaella) e passa all'azione :wink: .

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Monique
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 305
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 6:13
Località: South Korea

Messaggio da Monique » 15 gennaio 2008, 9:11

raffa_78 ha scritto:Sì, provo a immaginare di trovarmi a bordo, si accendono i motori e non avendo mai volato non so quale sensazione potrei provare..mi sento il cuore battere forte, il respiro che si fa più veloce, credo di soffocare, vorrei scappare ma non posso..come faccio a evitare che succeda? lo so che adesso mi direte che non posso prevedere qualcosa che non ho mai sperimentato ma io mi conosco, anche se non sono mai stata su un aereo ho paura di fattori legati al volo, la velocità, il fatto di trovarsi in un luogo chiuso senza vie di fughe ecc..
Ti capisco in tutto...mi sembra di leggere me stessa....dalla paura dell'aereo all'ipocondria. Anche io mi immagino sull'aereo e una volta che parte la via di fuga non esiste....come te soffro di attacchi d'ansia (io purtroppo vado anche su quelli di panico..) e l'immagine del portellone che si chiude mi nausea...per davvero..non e' un modo di dire.....Quando mi chiedo come affrontero' la cosa penso

1) svengo
2) attacco di panico
3) mi stampo tutti gli interventi del forum e me li leggo...

Ho letto tante cose che mi hanno gia' aiutato in un modo che non mi sarei mai immaginata, scritte a me o ad altri...alcuni interventi poi sono cosi comici che il mio stomaco per un momento si distende...Penso che faro' davvero cosi...stampero' per argomento....aereoporto, decollo, crociera, atterraggio....cosi me li leggo e magari mi distraggo.
Bacioni!
Monique

Rihanna feat. Jay Z "Umbrella"

http://www.youtube.com/watch?v=qQHMcZVPnNE

hirundo

Messaggio da hirundo » 15 gennaio 2008, 10:57

raffa_78 ha scritto:non avendo mai volato non so quale sensazione potrei provare
Le sensazioni sono soggettive: potremmo raccontarti in tanti cosa si prova al decollo e leggeresti tante descrizioni diverse, nessuna delle quali è quella giusta per te :wink:. L'unico tratto comune sarebbe che ce l'abbiamo fatta tutti, chi divertendosi o senza neppure farci caso, chi magari con un pizzico di disagio o lasciandosi sfuggire qualche lacrima... ma tutti siamo in grado di "gestire" quel momento. :wink:

raffa_78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 11 gennaio 2008, 13:08
Località: Milano

Messaggio da raffa_78 » 15 gennaio 2008, 11:15

Già Monique, le sensazioni sono le stesse anche per me..penso che solo io posso trovare un modo per sconfiggere la paura, non so qualche trucchetto che mi aiuti a distrarmi..no, non posso stamparmi tutti gli interventi e leggerli perchè leggere in macchina e in treno mi fa venire la nausea, non è il caso di farlo anche in aereo..comunque tutti mi dicono che l'unico modo per superare la paura è volare, ma è giusto impormi di farlo a tutti i costi o è meglio aspettare di sentirmi pronta?

Avatar utente
pinco
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 156
Iscritto il: 16 febbraio 2007, 10:03
Località: Chiari (BS)

ciao raffaella

Messaggio da pinco » 15 gennaio 2008, 11:35

allora da dove posso cominciare......credo che tu sia un po terrorizzatada tutte quelle situazioni o mezzi che pensi ti portino all'astremo...(vedi aereo, treno altavelocità, nave con mare in tempesta, montagne russe....etc....) tranquillizzati ....tu pensi che siano situazioni estreme..ma non è vero sono situazioni controllate, pianificate, testate e sicuramente sotto controllo ma non il tuo, sotto controllo degli addetti ai lavori (vedi piloti, controllori di volo, ingegneri che hanno creato le ferrovie dei treni o montagne russe) tutto è SOTTOCONTROLLO......il tuo problema è che devi solo...FIDARTI.......ricorda...FIDATI una volta ogni tanto degli altri, e come fare, pensa ad altro ...immagina di essere su un pullman, distogli il tuo pensiero e pensa che tutto andrà bene....perchè sei in mani FIDATE......ciao

Avatar utente
pinco
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 156
Iscritto il: 16 febbraio 2007, 10:03
Località: Chiari (BS)

Messaggio da pinco » 15 gennaio 2008, 11:51

raffa_78 ha scritto:Sì, provo a immaginare di trovarmi a bordo, si accendono i motori e non avendo mai volato non so quale sensazione potrei provare..mi sento il cuore battere forte, il respiro che si fa più veloce, credo di soffocare, vorrei scappare ma non posso..come faccio a evitare che succeda? lo so che adesso mi direte che non posso prevedere qualcosa che non ho mai sperimentato ma io mi conosco, anche se non sono mai stata su un aereo ho paura di fattori legati al volo, la velocità, il fatto di trovarsi in un luogo chiuso senza vie di fughe ecc..

senti i motori che si accendono come su un pullman, anzi senti meno vibrazioni rispetto ad un pullman......quando decolla senti un accelerazione e il tuo corpo si preme leggermente contro lo schienale del sedile..senzazione percettibile in auto quando parti da ferma e acceleri più del solito.In volo se ci sono turbolenze è come quando un pullman prende le buche o fa dei tornanti in montagna.
Per quanto riguarda il mio punto di vista il decollo, il volo, le virate sono fantastiche, del resto cosa ti dovrei dire da uno come me che fa le montagne russe di Gardaland senza attaccarsi con le mani, ma tenendole in alto.
vivi tutt queste esperienze Raffi perchè sono uniche.
Ciaoooooo

po-paolo
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 4 dicembre 2007, 16:26

Messaggio da po-paolo » 15 gennaio 2008, 12:08

raffa_78 ha scritto:comunque tutti mi dicono che l'unico modo per superare la paura è volare, ma è giusto impormi di farlo a tutti i costi o è meglio aspettare di sentirmi pronta?
non so quale sia la strategia migliore, senti che dice il dottor fearless...
ma non attendere troppo, altrimenti magari non ti sentirai mai pronta

io sono passato da 0 a 4 voli in pochi giorni, e tutti sopra le 4 ore
risultato? mi ero fatto mille pensieri inutili. è bello, è comodo, hai intrattenimenti e pure il bagno. meglio del bus, hai anche meno scossoni.

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Messaggio da lunaotrantina » 15 gennaio 2008, 12:24

raffa_78 ha scritto:mmmh molto interessante..ma se la mente è così potente allora cosa posso fare per convincermi che non c'è nulla di cui avere paura? in realtà se io mi immagino la situazione di dover salire su un aereo, penso che al momento di salire sulla scaletta sarò presa da un'ansia tale che mi spingerà a fare dietro front e scendere..sì, mi vedo correre per la pista in preda al panico...
iniziando a pensare esattamente il contrario di quello che ora pensi.
Vuoi superare i tuoi timori? parti dal presupposto che PUOI!
Stamattina pensavo questo: il coraggio è qualcosa che appartiene ai paurosi. Positivo e negativo annulla tutto. E il gioco è fatto ;-)

Benvenuta nel popolo dei coraggiosi!

Cinzia
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

hirundo

Messaggio da hirundo » 15 gennaio 2008, 13:28

raffa_78 ha scritto:comunque tutti mi dicono che l'unico modo per superare la paura è volare, ma è giusto impormi di farlo a tutti i costi o è meglio aspettare di sentirmi pronta?
Credo ci sia una via di mezzo tra le due possibilità. Quando si tratta di affrontare la propria paura forse non ci si sente mai pronti del tutto, però ad un certo punto la motivazione è forte abbastanza per "forzarsi" un po'... e quello è il momento buono. :wink: Senza porsi scadenze troppo rigide e pretendere troppo da sé stessi, ma anche accettando che la prima volta potrebbero tremare un po' le gambe. Pensa che nel momento in cui voli, ti liberi di un sacco di dubbi e fantasie negative :D!

Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 15 gennaio 2008, 13:37

raffa_78 ha scritto:comunque tutti mi dicono che l'unico modo per superare la paura è volare, ma è giusto impormi di farlo a tutti i costi o è meglio aspettare di sentirmi pronta?
Mi sembra che la risposta Fearless flyer te l'abbia già data:
Fearless flyer ha scritto:Datti una scadenza e decidi quando volare, metti un punto ai pensieri (i pensieri ti "intortano" Raffaella) e passa all'azione ;) .

raffa_78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 11 gennaio 2008, 13:08
Località: Milano

Messaggio da raffa_78 » 15 gennaio 2008, 16:13

Vi svelo un segreto..domani ho la possibilità di vincere un week-end per due persone in un bellissimo hotel in Sicilia..ovvio che trattandosi solo di un week-end dovrei per forza andarci in aereo..beh, da una parte vorrei vincere perchè mi piacerebbe tanto regalare un week-end in un hotel da sogno al mio fidanzato, dall'altra c'è il problema del volo..ma forse potrebbe essere l'occasione giusta!

Avatar utente
Monique
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 305
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 6:13
Località: South Korea

Messaggio da Monique » 15 gennaio 2008, 20:37

raffa_78 ha scritto:..comunque tutti mi dicono che l'unico modo per superare la paura è volare, ma è giusto impormi di farlo a tutti i costi o è meglio aspettare di sentirmi pronta?
Questo lo devi decidere tu...senza farti condizionare da nessuno. Tu conosci i tuoi limiti, la grandezza delle tue paure, le risorse per affrontarle.... Se hai tempo, ci sono anche altri modi meno ruvidi che legarsi al seggiolino violentandosi il cervello...corsi Alitalia, letture, psicologi...Ma se un poco riesci a darti una spinta allora prova subito. Prova, prova, prova...magari riesci, magari no e allora riproverai! Tu penserai "ma guarda la paurosa che fa la saggia"...io, ahime', non ho scelta, devo prendere quell'aereo...percio' io al seggiolino mi ci devo incollare, ma se avessi potuto mi fiondavo alle classi alitalia!
Baci!
Monique

Rihanna feat. Jay Z "Umbrella"

http://www.youtube.com/watch?v=qQHMcZVPnNE

raffa_78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 11 gennaio 2008, 13:08
Località: Milano

Messaggio da raffa_78 » 16 gennaio 2008, 8:27

a proposito di letture, qualcuno ha un libro da consigliarmi in cui posso trovare qualche spunto per superare la mia paura di volare?

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Messaggio da Alfa Victor Mike » 16 gennaio 2008, 10:30

a proposito di letture, qualcuno ha un libro da consigliarmi in cui posso trovare qualche spunto per superare la mia paura di volare?
Un paio d'anni fa ho letto il famoso "Chiedilo al pilota" di Patrick Smith e credo che possa essere una buona lettura anche per i paurosi visto che è un racconto molto confidenziale e discorsivo di questo pilota americano che ci apre una finestra sul mondo dell'aviazione civile visto dagli addetti ai lavori, dedicando molto tempo a chiacchierare anche sulla paura di volare.
Michele.


"l'esperto è colui che ha già commesso tutti gli errori"

Avatar utente
Monique
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 305
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 6:13
Località: South Korea

Messaggio da Monique » 16 gennaio 2008, 20:24

Alfa Victor Mike ha scritto:
a proposito di letture, qualcuno ha un libro da consigliarmi in cui posso trovare qualche spunto per superare la mia paura di volare?
Un paio d'anni fa ho letto il famoso "Chiedilo al pilota" di Patrick Smith e credo che possa essere una buona lettura anche per i paurosi visto che è un racconto molto confidenziale e discorsivo di questo pilota americano che ci apre una finestra sul mondo dell'aviazione civile visto dagli addetti ai lavori, dedicando molto tempo a chiacchierare anche sulla paura di volare.
L'ho finito di leggere un paio di settimane fa...ne sono rimasta un po' delusa....certo, tante informazioni utili ma nulla che non si trova su qualsiasi altro sito. Ma la cosa che mi ha "smontato" un po' e' che l'approccio a certi discorsi e' a mio parere un po' ruvido se hai gia' timore dell'aereo.
Monique

Rihanna feat. Jay Z "Umbrella"

http://www.youtube.com/watch?v=qQHMcZVPnNE

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 16 gennaio 2008, 22:23

Monique ha scritto:
Alfa Victor Mike ha scritto:
a proposito di letture, qualcuno ha un libro da consigliarmi in cui posso trovare qualche spunto per superare la mia paura di volare?
Un paio d'anni fa ho letto il famoso "Chiedilo al pilota" di Patrick Smith e credo che possa essere una buona lettura anche per i paurosi visto che è un racconto molto confidenziale e discorsivo di questo pilota americano che ci apre una finestra sul mondo dell'aviazione civile visto dagli addetti ai lavori, dedicando molto tempo a chiacchierare anche sulla paura di volare.
L'ho finito di leggere un paio di settimane fa...ne sono rimasta un po' delusa....certo, tante informazioni utili ma nulla che non si trova su qualsiasi altro sito. Ma la cosa che mi ha "smontato" un po' e' che l'approccio a certi discorsi e' a mio parere un po' ruvido se hai gia' timore dell'aereo.
Sai che sono d'accordo Monique? Non sono sicurissimo che sia il massimo per chi ha paura di volare... :roll:

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

raffa_78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 11 gennaio 2008, 13:08
Località: Milano

Messaggio da raffa_78 » 17 gennaio 2008, 12:59

cosa potete suggerirmi come lettura alternativa che mi tranquillizzi?

Avatar utente
Bacione
FL 250
FL 250
Messaggi: 2515
Iscritto il: 22 ottobre 2005, 19:29

Messaggio da Bacione » 17 gennaio 2008, 13:11

raffa_78 ha scritto:cosa potete suggerirmi come lettura alternativa che mi tranquillizzi?
Tutta la sezione sulla paura di volare! :D

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 17 gennaio 2008, 16:43

Bacione ha scritto:
raffa_78 ha scritto:cosa potete suggerirmi come lettura alternativa che mi tranquillizzi?
Tutta la sezione sulla paura di volare! :D
Quoto!

Senti Raffaella, tu, per caso, sei il tipo che prima di fare una cosa pensa che sia meglio prepararsi per benino, magari leggendo un buon manuale così non ci si fa trovare impreparati?

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Monique
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 305
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 6:13
Località: South Korea

Messaggio da Monique » 18 gennaio 2008, 1:46

raffa_78 ha scritto:cosa potete suggerirmi come lettura alternativa che mi tranquillizzi?
Propongo, per esperienza personale, di virare (termine azzeccatissimo..!) da un manuale che spieghi tutto sul volo e aerei a uno sulla terapia cognitiva che dovrebbe aiutare a prendere pensieri negativi e trasformarli, con varie tecniche, in positivi. Aiuta a scavare nelle manie, fobie, sensi di colpa; inoltre, aiuta ad affrontare le critiche e a costruire l'auto-stima. A me piace il dr. David D. Burns.
Monique

Rihanna feat. Jay Z "Umbrella"

http://www.youtube.com/watch?v=qQHMcZVPnNE

raffa_78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 22
Iscritto il: 11 gennaio 2008, 13:08
Località: Milano

Messaggio da raffa_78 » 18 gennaio 2008, 11:06

"Senti Raffaella, tu, per caso, sei il tipo che prima di fare una cosa pensa che sia meglio prepararsi per benino, magari leggendo un buon manuale così non ci si fa trovare impreparati?"

esatto, azzeccato in pieno, prima di fare qualcosa preferisco informarmi su tutto nei dettagli..ma perchè, immaginando il tono con cui mi rivolgi la domanda, avverto qualcosa di negativo?

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Messaggio da Fearless flyer » 18 gennaio 2008, 11:44

raffa_78 ha scritto:"Senti Raffaella, tu, per caso, sei il tipo che prima di fare una cosa pensa che sia meglio prepararsi per benino, magari leggendo un buon manuale così non ci si fa trovare impreparati?"

esatto, azzeccato in pieno, prima di fare qualcosa preferisco informarmi su tutto nei dettagli..ma perchè, immaginando il tono con cui mi rivolgi la domanda, avverto qualcosa di negativo?
Non c'è nulla, in assoluto, di positivo o negativo.

Nel caso specifico, però, la "fase preparatoria" non fa altro che dilatare l'ansia anticipatoria. L'ho scritto anche sul libro: se si prende una persona con l'inganno :lol: e gli si impedisce di dare spazio alla fase preparatoria (che nell'intenzione della persona è una fase che serve, appunto, per prepararsi e provare meno ansia), mettendolo su un aereo (o facendogli fare ciò che lo spaventa) quello che succede è che la persona vola molto molto molto meglio che se avesse preparato il tutto.

Insomma, la preparazione va in una direzione opposta a quelle che erano le intenzioni perchè non fa altro che tenere l'attenzione concentrata su quello che ci spaventa con il risultato di aumentarel'ansia e renderla più lunga nel tempo.

Sai Raffaella, a volte meno si pensa...meglio è :wink:

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
sunset69
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 54
Iscritto il: 19 dicembre 2007, 18:40

Messaggio da sunset69 » 19 gennaio 2008, 20:54

Luca, permettimi di dissentire: magari il discorso fila in generale, ma perchè mi sento un'eccezione?
Nel mio caso già so' com'è volare, devo solo ricordare quanto sia bello e lasciarmi andare!!!!!!! Ma credo che conoscere "il nemico" a volte possa essere utile per affrontarlo meglio............
Buona serata a tutti!!!!

Avatar utente
IFACN
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 560
Iscritto il: 7 febbraio 2007, 12:50
Località: Milano

Messaggio da IFACN » 19 gennaio 2008, 23:31

sunset69 ha scritto:Luca, permettimi di dissentire: magari il discorso fila in generale, ma perchè mi sento un'eccezione?
Nel mio caso già so' com'è volare, devo solo ricordare quanto sia bello e lasciarmi andare!!!!!!! Ma credo che conoscere "il nemico" a volte possa essere utile per affrontarlo meglio............
Buona serata a tutti!!!!
Non sei un'eccezione, dobbiamo solo trovare lo spunto per riattivare quanto è evidenziato nel tuo discorso.

Per quanto riguarda i dettagli, rimango sempre dell'opinione che un pò di informazioni sul volo non fanno male, in fondo tutti siamo curiosi, ma insistere su dettagli, particolari, "se" e "ma" non porta da nessuna parte.

Non c'è niente di negativo a voler chiedere e sapere, ma è importante sapere che non sono i dettagli tecnici a dare più tranquillità.

A.

Rispondi