parto o non parto??!

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

elielieli
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 13:56
Località: Forlì

parto o non parto??!

Messaggio da elielieli » 19 febbraio 2008, 21:13

ciao a tutti,
mi chiamo elisa e, presa dall'ansia, oggi ho iniziato a cercare siti sulla paura di volare..e vi ho trovato. non ho fatto altro che leggervi tutto il giorno e, nonostante i vostri consigli siano utili e incoraggianti, sono ancora qui davanti al computer non sapendo se prenotare o no i biglietti per un volo. ho il terrore e non mi passa, ho già voleto altre volte, ma ogni volta che mi trovo sul seggiolino e inizio a piangere mi prego da sola di non prenotare mai più un volo...uff, e io che ho tanta volgia di andar via!!! (viaggio di laurea..mai più meritato di così!!!)

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Alfa Victor Mike » 20 febbraio 2008, 3:23

Ciao Elisa e benvenuta!!

Ti trovi nel posto giusto al momento giusto!
Perche' intanto non prenoti il tuo volo e dopo ne discutiamo tranquillamente qui? Mi sembra una buona idea non trovi?
Festeggiare la laurea "non ha prezzo" come dice la pubblicita' della famosa carta di credito.. quindi mi sembrerebbe veramente un delitto abbandonare l'idea!!

E' solo l'aereo che ti crea questa ansia o sei tendenzialmente un soggetto ansioso? Hai avuto esperienze negative in precedenti viaggi aerei?
Rilassati e mettiti comoda.. e raccontaci tutto quanto!

P.S. mi fa sorridere l'idea del "seggiolino"...!!! :lol: :lol: Ma hai volato negli anni '20 l'ultima volta?
Oggi ci sono delle poltrone veramente ma veramente comode!! :mrgreen: :mrgreen:
Michele.


"l'esperto è colui che ha già commesso tutti gli errori"

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Fearless flyer » 20 febbraio 2008, 7:58

Benvenuta Elisa, mettiti comoda.

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
Chicco2003
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 360
Iscritto il: 6 aprile 2007, 16:19

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Chicco2003 » 20 febbraio 2008, 8:13

Ciao ...
intanto, giusto per scaldare l'atmosfera, dov'è che dovresti andare ?? :)
Chi da giovane non è radicale, non ha cuore, ma chi da vecchio non è conservatore, non ha testa. . . . .

elielieli
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 13:56
Località: Forlì

Re: parto o non parto??!

Messaggio da elielieli » 20 febbraio 2008, 10:54

dunque..intanto grazie per aver risposto!
in realtà sono un soggetto ansioso in generale..ho il terrore di tutto ciò "che mi porta in giro" (ho preso la patente ma non guido...). in questo periodo sarebbe stato bello fare un viaggio oltre oceano, ma tutte quelle ore chiusa lì dentro non le avrei mai sopportate, così il massimo a cui posso puntare è il solito viaggetto di un'ora e poco più..ieri sera dopo avervi scritto ho prenotato il biglietto per Barcellona.
ho volato 4 volte. l'ultima volta tornando da parigi (il mese scorso) l'aereo aveva iniziato già la sua discesa poi mentre stava per appoggiarsi (perdonate il mio linguaggio "tecnico"!!!) si sono sentiti i motori esplodere di rumore e si è rialzato di colpo. siamo stati dopra Bologna per un bel po' poi ci hanno dirottato a Venezia. questo per me è stato senza dubbio un momento terribile, ma avevo già tantissima paura anche prima...

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: parto o non parto??!

Messaggio da aeb » 20 febbraio 2008, 11:20

elielieli ha scritto:ho volato 4 volte. l'ultima volta tornando da parigi (il mese scorso) l'aereo aveva iniziato già la sua discesa poi mentre stava per appoggiarsi (perdonate il mio linguaggio "tecnico"!!!) si sono sentiti i motori esplodere di rumore e si è rialzato di colpo. siamo stati dopra Bologna per un bel po' poi ci hanno dirottato a Venezia. questo per me è stato senza dubbio un momento terribile, ma avevo già tantissima paura anche prima...
E' stata una "riattaccata", ovvero - per qualche motivo, magari semplicemente perchè hanno segnalato al cockpit che c'erano uccelli sulla pista - il pilota ha "abortito" l'atterraggio, ha ridato potenza ai motori ed ha riacquistato quota
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

elielieli
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 13:56
Località: Forlì

Re: parto o non parto??!

Messaggio da elielieli » 20 febbraio 2008, 11:24

in realtà a noi hanno detto che avevo chiuso l'aeroporto per maltempo...ma allora perchè iniziare la discesa?? un minuto prima il pilota dice che a terra nevica ma non c'è nessun problema e si va, poi così a mezz'aria possono decidere di chiudere l'aeroporto e lasciarci così?? uff..che paura...

hirundo

Re: parto o non parto??!

Messaggio da hirundo » 20 febbraio 2008, 11:32

Probabilmente le condizioni sono peggiorate durante la vostra discesa, rendendo necessario il cambio di programma. La riattaccata non è una cosa pericolosa: se ci sono condizioni che potrebbero rendere problematico l'atterraggio si rimane in volo ed i piloti valutano se attendere oppure dirigersi verso un'altra destinazione. La seccatura maggiore è che puoi finire in un aeroporto diverso da quello previsto.
Molto peggio sarebbe voler atterrare ad ogni costo, in condizioni non adatte :wink:.

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: parto o non parto??!

Messaggio da aeb » 20 febbraio 2008, 11:38

elielieli ha scritto:in realtà a noi hanno detto che avevo chiuso l'aeroporto per maltempo...ma allora perchè iniziare la discesa?? un minuto prima il pilota dice che a terra nevica ma non c'è nessun problema e si va, poi così a mezz'aria possono decidere di chiudere l'aeroporto e lasciarci così?? uff..che paura...

A me è capitata la stessa cosa ad Helsinki, anni fa, anche lì in mezzo alla neve. Tieni conto che le condizioni meteo possono variare anche repentinamente, e sono monitorate continuamente, a terra e sull'aereo. Nel mio caso, il comandante (Finnair, su MD80) si "scusò" dicendo che in "finalissimo" (a poche decine di metri dalla pista) aveva forte vento in coda, ed ha preferito abortire l'atterraggio. Siamo rimasti in aria un po', e poi è riatterrato (sempre a Vantaa) senza alcun problema. Nel tuo caso probabilmente a Bologna hanno giudicato che le condizioni meteo non permettessero le operazioni in sicurezza (e se prendi una decisione simile, non che che pensi "Beh, c'è quell'aereo da Parigi in finale, proviamo comunque a farlo atterrare, chissenefrega se pattina un po'"), hanno quindi "bloccato" il vostro atterraggio e vi hanno ridiretto su un aeroporto alternativo.
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: parto o non parto??!

Messaggio da aeb » 20 febbraio 2008, 11:40

...l'eco di hirundo.... :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

zittozitto

Re: parto o non parto??!

Messaggio da zittozitto » 20 febbraio 2008, 11:46

elielieli ha scritto:in realtà a noi hanno detto che avevo chiuso l'aeroporto per maltempo...ma allora perchè iniziare la discesa?? un minuto prima il pilota dice che a terra nevica ma non c'è nessun problema e si va, poi così a mezz'aria possono decidere di chiudere l'aeroporto e lasciarci così?? uff..che paura...
a questo punto non saprei se dare una corretta spiegazione tecnica alla tua domanda ... nel senso che no so che cosa potrebbe suscitare in te, paura o razionale comprensione di ciò che è probabilmente successo.

datemi voi ( intenditori di "timorosi" ) il semaforo rosso o verde.
grazie

elielieli
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 13:56
Località: Forlì

Re: parto o non parto??!

Messaggio da elielieli » 20 febbraio 2008, 11:53

probabilmente mi farà paura..tutto quello che sento sugli aerei mi fa paura! ma nonostante tutto li reputo una delle cose più affascinanti che esistono e spesso e volentieri vado all'aeroporto a vederli partire e atterrarre...si, sono un bel caso da studiare! :D

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: parto o non parto??!

Messaggio da aeb » 20 febbraio 2008, 11:55

elielieli ha scritto:..tutto quello che sento sugli aerei mi fa paura! ma nonostante tutto li reputo una delle cose più affascinanti che esistono e spesso e volentieri vado all'aeroporto a vederli partire e atterrarre...
:shock: leggerissimamente contraddittorio, non trovi? :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

elielieli
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 13:56
Località: Forlì

Re: parto o non parto??!

Messaggio da elielieli » 20 febbraio 2008, 11:57

già..ma non so davvero che fare...abito vicino all'aeroporto e appena sento i rumori mi fiondo fuori a guardarlo..quando invece devo salirci (e almeno una settimana prima del volo) mi prende un panico assurdo che mi paralizza...non so proprio cosa possa essere... :cry:

hirundo

Re: parto o non parto??!

Messaggio da hirundo » 20 febbraio 2008, 12:15

aeb ha scritto:...l'eco di hirundo.... :D
Fresca fresca della seconda riattaccata in 30 voli :D (così Elisa non potrà dire che la teoria è un conto... :lol:)
Ultima modifica di hirundo il 20 febbraio 2008, 13:36, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Re: parto o non parto??!

Messaggio da lunaotrantina » 20 febbraio 2008, 12:17

Ciao Eli, benvenuta :flower: !

Quale o quali sono le cose che più temi o che comunque ti creano disagio?
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

elielieli
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 13:56
Località: Forlì

Re: parto o non parto??!

Messaggio da elielieli » 20 febbraio 2008, 12:24

..le dico proprio tutte? :D
allora..che vadano in avaria i motori, che mi giro verso il finestrino e vedo un'ala che va a fuoco, ho paura che ci siano turbolenze e di scossare tutto il tempo, i vuoti d'aria, che non vada giù il carrello e ci schiantiamo in pista, che finisca il carburante (si è verò che si vede, ma potrebbe esserci un guasto, l'aereo segna che è pieno, in realtà è vuoto), gli attentati, i dirottamenti...qualsiasi cosa che possa diventare un disastro. terribile. Il mese scorso dopo essere scesa dall'aereo mi sono giurata che mai più l'avrei preso (come tutte le altre volte) e invece come al solito eccomi qui con un altro volo in programma e sempre più paura...

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Fearless flyer » 20 febbraio 2008, 12:28

elielieli ha scritto:..le dico proprio tutte? :D
allora..che vadano in avaria i motori, che mi giro verso il finestrino e vedo un'ala che va a fuoco, ho paura che ci siano turbolenze e di scossare tutto il tempo, i vuoti d'aria, che non vada giù il carrello e ci schiantiamo in pista, che finisca il carburante (si è verò che si vede, ma potrebbe esserci un guasto, l'aereo segna che è pieno, in realtà è vuoto), gli attentati, i dirottamenti...qualsiasi cosa che possa diventare un disastro. terribile. Il mese scorso dopo essere scesa dall'aereo mi sono giurata che mai più l'avrei preso (come tutte le altre volte) e invece come al solito eccomi qui con un altro volo in programma e sempre più paura...
Ahhh, allora ok!
Ed io che pensavo che fosse un problema serio.... :roll: :lol:

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: parto o non parto??!

Messaggio da aeb » 20 febbraio 2008, 12:31

elielieli ha scritto:..le dico proprio tutte? :D
allora..che vadano in avaria i motori, che mi giro verso il finestrino e vedo un'ala che va a fuoco, ho paura che ci siano turbolenze e di scossare tutto il tempo, i vuoti d'aria, che non vada giù il carrello e ci schiantiamo in pista, che finisca il carburante (si è verò che si vede, ma potrebbe esserci un guasto, l'aereo segna che è pieno, in realtà è vuoto), gli attentati, i dirottamenti...qualsiasi cosa che possa diventare un disastro. terribile. Il mese scorso dopo essere scesa dall'aereo mi sono giurata che mai più l'avrei preso (come tutte le altre volte) e invece come al solito eccomi qui con un altro volo in programma e sempre più paura...
Hai dimenticato l'impatto con un meteorite, l'incrocio con uno sciame di cavallette in atterraggio, una crisi particolarmente violenta di meteorismo intestinale dell'equipaggio in cockpit, la possibilità di dover viaggiare su un MXP-LAX posto centrale tra Giuliano Ferrara e Bruno Vespa......

Ah, prima che te lo dica air.surfer: i vuoti d'aria non esistono :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

elielieli
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 84
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 13:56
Località: Forlì

Re: parto o non parto??!

Messaggio da elielieli » 20 febbraio 2008, 12:33

:( lo so che sembrano delle stupidagigni..mi vien da ridere anche a me ora che rileggo...ma mi fanno paura davvero..se so che qualcuno di mie conoscenza sale sull'aereo, sono certa che non succederà niente..ma se tocca a me, ecco che ci sarà sicuro un problema. ogni volta che si sente aprire il "microfono" del pilota mi immaigno già di sentire "non c'è nulla da fare, moriremo tutti". il che è impossibile, il pilota non lo dirà mai..però in mente ho solo questi pensieri...

Avatar utente
lunaotrantina
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 367
Iscritto il: 16 dicembre 2007, 21:52
Località: salento

Re: parto o non parto??!

Messaggio da lunaotrantina » 20 febbraio 2008, 12:44

zittozitto ha scritto:
elielieli ha scritto:in realtà a noi hanno detto che avevo chiuso l'aeroporto per maltempo...ma allora perchè iniziare la discesa?? un minuto prima il pilota dice che a terra nevica ma non c'è nessun problema e si va, poi così a mezz'aria possono decidere di chiudere l'aeroporto e lasciarci così?? uff..che paura...
a questo punto non saprei se dare una corretta spiegazione tecnica alla tua domanda ... nel senso che no so che cosa potrebbe suscitare in te, paura o razionale comprensione di ciò che è probabilmente successo.

datemi voi ( intenditori di "timorosi" ) il semaforo rosso o verde.
grazie
Proprio ieri mi è capitato di leggere e di chiedere cosa fosse la riattaccata.
Penso che sapere dell'esistenza di alcune "manovre" che garantiscono la sicurezza per i passeggeri sia più costruttivo che non dannoso, perchè nel caso in cui dovessero capitare si accetterebbe di buon grado l' "inconveniente". A volte è l'ignoto che ci rende più fragili. E comunque non è fuggendo dalla realtà che ci rende più "forti"... anzi!
Ovviamente questo è e resta un mio parere personale...e quindi non nascondo la mia curiosità a saperne di più anche perchè il mondo dell'aviazione inizia a farmi meno paura ed affascinarmi di più :wink:
se n'è fujut' 'o capitone
e mo stá comm nu pappice'....

hirundo

Re: parto o non parto??!

Messaggio da hirundo » 20 febbraio 2008, 13:32

elielieli ha scritto:se so che qualcuno di mie conoscenza sale sull'aereo, sono certa che non succederà niente..ma se tocca a me, ecco che ci sarà sicuro un problema.
Quindi hai la sensazione che la sorte si accanirà sui tuoi voli... ma c'è qualcosa che può farteli vivere meglio? Che so, essere certa di ottenere il posto che preferisci, conoscere l'equipaggio, viaggiare con qualcuno di cui ti fidi...?

zittozitto

Re: parto o non parto??!

Messaggio da zittozitto » 20 febbraio 2008, 13:57

lunaotrantina ha scritto:
zittozitto ha scritto:
elielieli ha scritto:in realtà a noi hanno detto che avevo chiuso l'aeroporto per maltempo...ma allora perchè iniziare la discesa?? un minuto prima il pilota dice che a terra nevica ma non c'è nessun problema e si va, poi così a mezz'aria possono decidere di chiudere l'aeroporto e lasciarci così?? uff..che paura...
a questo punto non saprei se dare una corretta spiegazione tecnica alla tua domanda ... nel senso che no so che cosa potrebbe suscitare in te, paura o razionale comprensione di ciò che è probabilmente successo.

datemi voi ( intenditori di "timorosi" ) il semaforo rosso o verde.
grazie
Proprio ieri mi è capitato di leggere e di chiedere cosa fosse la riattaccata.
Penso che sapere dell'esistenza di alcune "manovre" che garantiscono la sicurezza per i passeggeri sia più costruttivo che non dannoso, perchè nel caso in cui dovessero capitare si accetterebbe di buon grado l' "inconveniente". A volte è l'ignoto che ci rende più fragili. E comunque non è fuggendo dalla realtà che ci rende più "forti"... anzi!
Ovviamente questo è e resta un mio parere personale...e quindi non nascondo la mia curiosità a saperne di più anche perchè il mondo dell'aviazione inizia a farmi meno paura ed affascinarmi di più :wink:
vabbè insomma che devo fa' ? spieghiamo che cosa è questa riattaccata e perchè la si fa ?

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: parto o non parto??!

Messaggio da aeb » 20 febbraio 2008, 13:59

zittozitto ha scritto:

vabbè insomma che devo fa' ? spieghiamo che cosa è questa riattaccata e perchè la si fa ?
S'è già spiegato, s'è già spiegato....siam mica qui a giocare.... :D
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

zittozitto

Re: parto o non parto??!

Messaggio da zittozitto » 20 febbraio 2008, 14:03

aeb ha scritto:
zittozitto ha scritto:

vabbè insomma che devo fa' ? spieghiamo che cosa è questa riattaccata e perchè la si fa ?
S'è già spiegato, s'è già spiegato....siam mica qui a giocare.... :D
intendevo rispondere alla specifica dommanda :
elielieli ha scritto:in realtà a noi hanno detto che avevo chiuso l'aeroporto per maltempo...ma allora perchè iniziare la discesa?? un minuto prima il pilota dice che a terra nevica ma non c'è nessun problema e si va, poi così a mezz'aria possono decidere di chiudere l'aeroporto e lasciarci così?? uff..che paura...
ma se lo avete già fatto ... ( non mi pare ) ... a me sta bene così.
Saluti

Avatar utente
aeb
FL 500
FL 500
Messaggi: 5740
Iscritto il: 10 maggio 2006, 18:19
Località: 45°35' N 9°16' E

Re: parto o non parto??!

Messaggio da aeb » 20 febbraio 2008, 14:07

Beh, sullo specifico episodio potrebbero pronunciarsi solo il controllo a terra ed il comandante del volo. Però, come dicevamo sopra, ritengo possa accadere che ad un aereo cleared to land venga poi chiesto di riattaccare perchè c'è stato un improvviso peggioramento delle condizioni meteo :D Qualche "tecnico" vuole chiarirci questo punto?
Andrea

Dilige et quod vis fac
Sant'Agostino


La libertà è una forma di disciplina
C.S.I.


Chi parla male, pensa male e vive male. Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti
Nanni Moretti (in Palombella rossa)

hirundo

Re: parto o non parto??!

Messaggio da hirundo » 20 febbraio 2008, 14:24

zittozitto ha scritto:( non mi pare )
In che senso? :roll: L'abbiamo spiegato in due, certo non in modo tecnico ma per quello ci sono aree apposite. Se abbiamo scritto cose inesatte ben vengano le correzioni da parte degli addetti ai lavori, altrimenti credo sia meglio tornare ad ascoltare Elisa.

Avatar utente
Fearless flyer
FL 400
FL 400
Messaggi: 4026
Iscritto il: 19 maggio 2006, 11:43
Località: Roma - Milano - Catania - Venezia

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Fearless flyer » 20 febbraio 2008, 14:30

Beh...repetita juvant :wink: Se Zittozitto è così disponibile a spiegare di nuovo per bene ED IN MODO RASSICURANTE 8) la riattaccata, accogliamo il suo contributo molto volentieri.

Senti Elisa, invece io che notoriamente sono un po' dissociato, salto di palo in frasca: quando dicevi che hai un carattere un po' ansioso a cosa ti riferivi? Puoi spiegarmi in maniera un po' più approfondita, magari facendomi qualche esempio?
Thanks

Fearless Flyer
Luca Evangelisti
Responsabile "Voglia di Volare"
A L I T A L I A


Sito ufficiale "Voglia di volare".
VADO VIA DAL FORUM

evangelisti.luca@alitalia.it

Chi vuole sul serio qualcosa trova una strada, gli altri una scusa.
Proverbio africano

Avatar utente
DELTA TANGO
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 68
Iscritto il: 21 ottobre 2007, 16:53

Re: parto o non parto??!

Messaggio da DELTA TANGO » 20 febbraio 2008, 14:33

CIAO A TUTTI

cavolo da parecchio ch non mi affacciavo .

aeb promosso ! staff ( congratulation )

il sito cambiato ( mi ero abituato a quello vecchio ) era meglio !

comunque alla domanda parto o non parto ( sono sicuro che parti anche questa volta ) ; vedrai che dopo una settimana sul forum starai meglio . poi mi sembra che chi ha questo odio e amore per l'aereo comune a parecchi il più delle olte depone per l'amore ... :D

forza ;

ciao

Avatar utente
Alfa Victor Mike
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 499
Iscritto il: 20 dicembre 2007, 9:32

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Alfa Victor Mike » 20 febbraio 2008, 15:16

aeb ha scritto:
elielieli ha scritto:
Ah, prima che te lo dica air.surfer: i vuoti d'aria non esistono :D [/color]
Eh no mio caro... i vuoti d'aria esistono e come!! :mrgreen:
Solo che per provarli bisogna fare il booking con la NASA invece che con la Medidiana..... :lol: :lol:
Michele.


"l'esperto è colui che ha già commesso tutti gli errori"

Azzurra84
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 12:49

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Azzurra84 » 20 febbraio 2008, 15:38

Salve a tutti...anch'io come elisa dovrò affrontare un viaggio tra breve...il 9 marzo!Ho già preso 4 voli e in ogn'uno ho avuto una gran pura di morire...Il viaggio è un regalo del mio ragazzo che fa...L'AGENTE DI VIAGGI.Solo io potevo sceglierlo...comunque scherzi a parte,riflettendo su quali potessero essere i motivi di questa paura è che purtroppo per me il volo è una cosa innaturale...io sono una persona molto razionale ma di fronte al volo il subconscio prende sopravvento e comincio a fantasticare su tutti i possibili problemi che una aereo può avere durante il viaggio....tipo avaria ai motori,guasti agli impianti di pressurizzazione,perdita di quota....purtroppo la data si avvicina ed io comincio ad avere ansia e a pensare a quali probabili farmaci potrei ricorrere....ma poi penso:"e se non funzionassero????"aiutatemi voi anche perkè kiunque mi ascolta dice che sono paranoica ma vedendo questo sito forse non sono l'unica:).Io non so esattamente come si usa questo sito ma se qualcuno magari può darmi una mano vorrei ricevere le eventuali risposte in maniera semplice...insomma spiegatemi come si usa!!!

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: parto o non parto??!

Messaggio da air.surfer » 20 febbraio 2008, 15:40

Azzurra84 ha scritto:....tipo avaria ai motori,guasti agli impianti di pressurizzazione,perdita di quota....
Mancano nell'ordine:
- L'ala che si spezza
- La bomba di maradona
- Un meteorite
- l'invasione di cavallette

Ciao!

Azzurra84
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 12:49

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Azzurra84 » 20 febbraio 2008, 15:44

Che fai,prendi in giro?e poi tutti gli aerei caduti....forse la gente pensava la stessa cosa,cioè che non potesse accadere nulla....

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9161
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: parto o non parto??!

Messaggio da air.surfer » 20 febbraio 2008, 15:46

Azzurra84 ha scritto:Che fai,prendi in giro?e poi tutti gli aerei caduti....forse la gente pensava la stessa cosa,cioè che non potesse accadere nulla....
No, non ti prendo in giro. Era solo per farti notare che sono eventi talmente rari che non vale nemmeno la pena di starci a pensare. Se vuoi una spiegazione tecnica, posso aiutarti. Se è di altra natura, vedrai che qualcuno apparirà presto!

Ciao!

Azzurra84
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 37
Iscritto il: 19 febbraio 2008, 12:49

Re: parto o non parto??!

Messaggio da Azzurra84 » 20 febbraio 2008, 15:47

Io sono qui per essere rassicurata...se tu puoi aiutarmi magari!!!!

Rispondi