paura per prossimo volo

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
tantapaura
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 22 agosto 2008, 12:37

paura per prossimo volo

Messaggio da tantapaura » 22 agosto 2008, 20:20

Salve a tutti gli utenti di questo stupendo forum, sono un trentaduenne che a il terrore di volare, con crisi di ansia preparatoria.
Dovro' volare a fine settembre per gli Usa, volo diretto italia-n.y., piu' altri due voli interni e il volo di ritorno, compagnia delta.
Il volo di partenza sara' un 767 ,com'e' questo velivolo? gli interni?

Ma torniamo al mio grosso problema: ho volato solo due volte due anni fa' Roma-Bari e viceversa, al primo volo sudavo com un dannato, respiravo male, tremori, panico, volevo chiedere alla hostess di farmi scendere, poi siamo decollati e sono stato tutto il tempo molto male col cuore che andava a mille, credevo mi venisse un'infarto, non riuscivo piu' a coordinare i movimenti e parole.
Al ritorno un po' meglio ma sempre con una strizza fottuta.
Ora che mi accingo a volare per 9 ore a diritto , solo a pensarci mi tremano le gambe e la sera non prendo sonno.
Il mio medico mi ha detto di usare una pasticchetta di Tavor che minimizzera' i miei sintomi, ma non mi ha rassicurato per nulla sta' cosa.
Ho paura di salire su' e sentirmi male, come se mi mancasse l'aria, sentire il senso di fuggire e non poterlo fare, di sentirmi male tutte quelle ore, gli attacchi di panico sono molto brutti. chi ne soffre puo' capirmi.
Aiutatemi..........
grazie

Avatar utente
carlik
FL 500
FL 500
Messaggi: 5160
Iscritto il: 30 maggio 2008, 0:24
Località: cagliari

Re: paura per prossimo volo

Messaggio da carlik » 22 agosto 2008, 22:52

tantapaura ha scritto:Salve a tutti gli utenti di questo stupendo forum, sono un trentaduenne che a il terrore di volare, con crisi di ansia preparatoria.
Dovro' volare a fine settembre per gli Usa, volo diretto italia-n.y., piu' altri due voli interni e il volo di ritorno, compagnia delta.
Il volo di partenza sara' un 767 ,com'e' questo velivolo? gli interni?

Ma torniamo al mio grosso problema: ho volato solo due volte due anni fa' Roma-Bari e viceversa, al primo volo sudavo com un dannato, respiravo male, tremori, panico, volevo chiedere alla hostess di farmi scendere, poi siamo decollati e sono stato tutto il tempo molto male col cuore che andava a mille, credevo mi venisse un'infarto, non riuscivo piu' a coordinare i movimenti e parole.
Al ritorno un po' meglio ma sempre con una strizza fottuta.
Ora che mi accingo a volare per 9 ore a diritto , solo a pensarci mi tremano le gambe e la sera non prendo sonno.
Il mio medico mi ha detto di usare una pasticchetta di Tavor che minimizzera' i miei sintomi, ma non mi ha rassicurato per nulla sta' cosa.
Ho paura di salire su' e sentirmi male, come se mi mancasse l'aria, sentire il senso di fuggire e non poterlo fare, di sentirmi male tutte quelle ore, gli attacchi di panico sono molto brutti. chi ne soffre puo' capirmi.
Aiutatemi..........
grazie
Ciao tantapaura (simpaticissimo il tuo nick :lol: :lol:), io posso discutere insieme a te della tua paura di volare, per le tue prime domande ci sono tante persone esperte qui che non mancheranno di aiutarti dandoti tutte le spiegazioni.

Capisco e conosco benissimo le sensazioni che dici di aver provato, sono sensazioni molto comuni tra le persone

ansiose e che hanno paura di volare. Tipica è la paura di non riuscire a respirare, di sentirsi soffocare, forse questa per me è stata la paura dominante prima del mio primo volo.Io ho volato per la prima volta circa due mesi fa o poco più, ero terrorrizzata solo all'idea di dover arrivare in aeroporto, e pensavo che mai sarei sopravissuta su un aereo perchè l'infarto mi avrebbe colto appena salita! Sono state consigliate anche a me da alcuni amici ,pillole per combattere l'ansia, ma avendo anche un forte terrore dei farmaci, ho preferito non usarle! Il giorno del volo ero davvero in balia della mia ansia, crampi alla pancia, sudorazione , tremori, pensa che il labbro superiore mi si muoveva da solo!! Ho chiesto assolutamente la seduta lato corridoio nei primi posti, questo per stare ben lontana dal finestrino! Ricordo che avevo una nausea pazzesca, e una paura micidiale, io volavo da sola e per la prima volta, non so come mi sono
ritrovata dentro l'aereo, ho preso posto nella mia seduta quasi come un'automa, mi ripetevo le regole di kitano e i saggi consigli avuti in questo forum all'infinito! poi, grazie alla disponibilità del
mio vicino che mi ha distratto (spiegandomi anche tante cose tecniche), grazie anche ai visi dei miei compagni di viaggio che avevano un'espressione di assoluta tranquillità, qualcuno dormiva pure,dal decollo in poi sono ritornata in me, assaporando quella bellissima esperienza di cui ero testimone per la prima volta: volare!Il viaggio del ritorno è andato ancora meglio, sapevo qualcosa in più ed ero molto più serena, pensa che mi sono seduta sul lato finestrino! :wink: Ti ho raccontato la mia esperienza per aiutarti a capire che l'ansia e la paura bisogna cercare di elaborarle, capire da cosa nascono, e analizzarle per bene. Certo, non è un lavoro che si fa in due giorni, è vero, è importante anche avere una minima conoscenza tecnica che ti aiuti a capire ciò che succede durante le operazioni di volo, (a me è capitato prima dell'atterraggio di aver sentito un rumore "in più" e il mio vicino mi ha rassicurato dicendomi che il rumore era dato dal carrello) .Aiuta tanto ,perchè percepisci le cose come realmente sono, non come eventi negativi!E anche su questo il forum mi ha aiutato tantissimo, andando a curiosare i post nelle aree tecniche, ho imparato qualche cosina! Tutto ciò,ti aiuta a rilassarti perchè ti senti un pò più padrone della situazione! Sei capitato nel forum adatto,vedrai che verrai rassicurato e scoprirai tante cose nuove e interessanti! Spero un pochino di esserti stata utile! PS se hai altre domande falle pure! ciao Carlik :D Un ultimo consiglio, se non l'hai ancora fatto, presentati al forum nell'apposita area, così ti potrai far conoscere da tutti!
I veri amici sono quelli che si scambiano reciprocamente fiducia, sogni e pensieri, virtù, gioie e dolori;
sempre liberi di separarsi.........senza separarsi mai!

~ A. Bougeard


Non ho un blog.....
Non ho un book di foto.....
....sono semplicemente io!


Immagine

Avatar utente
I-MTRV
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 69
Iscritto il: 29 settembre 2005, 1:17

Re: paura per prossimo volo

Messaggio da I-MTRV » 23 agosto 2008, 0:35

i consigli sono pochi da dare...
chiedi come sono i 767...
credo sia il tuo ultimo problema!

io ho volato Milano - San Paolo a/r sul 767-300 mi pare, ALITALIA, non male ti consiglio ovviamente i posti sulle uscite di emergenza, non per scappare dall'aereoplano, ma perchè piu' comodi!
Volare é stupendo! prenditi un posto al finestrino e goditi il panorama!
doma le tue paure e goditi la vita.Ho tanti amici che manco sotto tortura prenderebbero l'aereo...
una vita intera senza avere mai volato, senza aver mai una volta staccato i piedi da terra!? per me inconcepibile!

L'incidente di Madrid ti turba? allora la ventina di cadaveri a weekend che ci danno le nostre autostrade? non venire a dirmi che in macchina controlli tu quello che fai!
a 130 all'ora se ti trovi un tir contromano non controlli un belino.... 8)
TAF 219 tropic air virtual

Avatar utente
candida_puella
FL 200
FL 200
Messaggi: 2043
Iscritto il: 27 luglio 2008, 20:43
Località: Palermo/UsmateVelate-Mb-

Re: paura per prossimo volo

Messaggio da candida_puella » 23 agosto 2008, 10:00

tantapaura ha scritto:Salve a tutti gli utenti di questo stupendo forum, sono un trentaduenne che a il terrore di volare, con crisi di ansia preparatoria.
Dovro' volare a fine settembre per gli Usa, volo diretto italia-n.y., piu' altri due voli interni e il volo di ritorno, compagnia delta.
Il volo di partenza sara' un 767 ,com'e' questo velivolo? gli interni?

Ma torniamo al mio grosso problema: ho volato solo due volte due anni fa' Roma-Bari e viceversa, al primo volo sudavo com un dannato, respiravo male, tremori, panico, volevo chiedere alla hostess di farmi scendere, poi siamo decollati e sono stato tutto il tempo molto male col cuore che andava a mille, credevo mi venisse un'infarto, non riuscivo piu' a coordinare i movimenti e parole.
Al ritorno un po' meglio ma sempre con una strizza fottuta.
Ora che mi accingo a volare per 9 ore a diritto , solo a pensarci mi tremano le gambe e la sera non prendo sonno.
Il mio medico mi ha detto di usare una pasticchetta di Tavor che minimizzera' i miei sintomi, ma non mi ha rassicurato per nulla sta' cosa.
Ho paura di salire su' e sentirmi male, come se mi mancasse l'aria, sentire il senso di fuggire e non poterlo fare, di sentirmi male tutte quelle ore, gli attacchi di panico sono molto brutti. chi ne soffre puo' capirmi.
Aiutatemi..........
grazie
Ciao,
con quale compagnia aerea partirai? 8)
Le occasioni ti capitano...non ti vengono a cercare!..

tantapaura
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 10
Iscritto il: 22 agosto 2008, 12:37

Re: paura per prossimo volo

Messaggio da tantapaura » 23 agosto 2008, 12:21

partiro' con delta airlines, pure i voli interni saranno delta co 737 e 757.

Quello che mi angoscia moltissimo e provare quella sensazione di soffocamento, di pazzia di voler fuggire, di tachicardia da infarto e portarmela dietro per tutto il viaggio ( 9 ore ) .

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Re: paura per prossimo volo

Messaggio da Slowly » 23 agosto 2008, 22:19

tantapaura ha scritto:partiro' con delta airlines, pure i voli interni saranno delta co 737 e 757.

Quello che mi angoscia moltissimo e provare quella sensazione di soffocamento, di pazzia di voler fuggire, di tachicardia da infarto e portarmela dietro per tutto il viaggio ( 9 ore ) .
Si ma aspetta. Che importa con chi partirai?

Visto che hai già accusato diversi stati d'animo che non ti piacerebbe riprovare in volo, non ti sei soffermato nemmeno un solo momento a pensare che in fondo, quello stato d'animo era solo tuo. A livello concreto, non t'è successo niente.
Se non ti accadrà niente, perchè credi che dovrai per forza provare novamente ansia? Voglio dire, non dare per scontato che starai male per forza. NOn autoconvincertene.

Parli di chiuso. Vero. MA perchè, dove dovresti scappare? Da chi? Perchè? :D

Tanto per incominciare.

:D
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

Rispondi