io e la mia sindrome di Ritchie Valens

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Samanta31
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 93
Iscritto il: 3 dicembre 2011, 23:41

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da Samanta31 » 28 dicembre 2011, 18:13

fp0020 ha scritto:
Samanta31 ha scritto:
fp0020 ha scritto:ok ieri comperato i biglietti direi con netto (agosto 2012) anticipo..
alla fine abbiamo cambiato zona della Sardegna motivo per cui atterreremo a Cagliari Elmas.. compagnia Alitalia.
Sabato pomeriggio comperato il passeggino da aereo e adesso caccia alla valigie giuste... :lol:

Caspita! Ti stai proprio preparando :D Ho perso qualche post o forse non l'hai detto, ma... il tuo bimbo/a che volerà quanti mesi/anni ha?

Allora la più grande ne fa 6 a febbraio mentra la più piccola ne fa uno a gennaio.. intanto ci siamo guardati un po di atterraggi e partenze della stessa tratta su youtube con la più grande... lei ha disegnato un aereo... insomma siamo preparatissimi :D
Ma che bravi! magari il vedere con youtube atterraggi e partenze può essere un'idea anche per me. Non si sa mai! :D
L'altra bimba. Il primo volo a poco più di un anno: Wow!

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 29 dicembre 2011, 8:48

Samanta31 ha scritto:
Ma che bravi! magari il vedere con youtube atterraggi e partenze può essere un'idea anche per me. Non si sa mai! :D
L'altra bimba. Il primo volo a poco più di un anno: Wow!

i filmati che vedi su youtube tutto sommato poi rispettano quello che succede... buttaci un occhio magari :wink:
sai cosa cerco di portarle presto in modo tale che non abbiano i dubbi che ho avuto io (e conservo :mrgreen: inconsciamente).
Cosa che mi è stata trasmessa in parte anche dai miei genitori.
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
Samanta31
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 93
Iscritto il: 3 dicembre 2011, 23:41

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da Samanta31 » 29 dicembre 2011, 10:09

fp0020 ha scritto:
Samanta31 ha scritto:
Ma che bravi! magari il vedere con youtube atterraggi e partenze può essere un'idea anche per me. Non si sa mai! :D
L'altra bimba. Il primo volo a poco più di un anno: Wow!

i filmati che vedi su youtube tutto sommato poi rispettano quello che succede... buttaci un occhio magari :wink:
sai cosa cerco di portarle presto in modo tale che non abbiano i dubbi che ho avuto io (e conservo :mrgreen: inconsciamente).
Cosa che mi è stata trasmessa in parte anche dai miei genitori.

Fai bene! Mio padre mi ha insegnato presto a nuotare: a tre anni, nel fiume!!! E ora adoro l'acqua.
Forse avrei dovuto volare prima, ma non è detto che l'avrei presa diversamente, almeno non nel mio caso! Tu però fai bene, così sentirai presto i commenti della vostra bimba di 6 anni, magari si diverte parecchio!

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 9 febbraio 2012, 8:47

Aggiornamento relativamente alla mia posizione di "avi-cultore"..
Stiamo seriamente pensando per metà maggio sempre con tutta la banda (tutti e quattro..), di fare un fine settimana a Eurodisney fermandoci li un paio di notti... volo Easyjet arrivo su Orly partenza da Venezia.
Qualcuno di voi è mai andato ad Eurodisney?
:mrgreen:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
Samanta31
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 93
Iscritto il: 3 dicembre 2011, 23:41

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da Samanta31 » 9 febbraio 2012, 10:48

fp0020 ha scritto:Aggiornamento relativamente alla mia posizione di "avi-cultore"..
Stiamo seriamente pensando per metà maggio sempre con tutta la banda (tutti e quattro..), di fare un fine settimana a Eurodisney fermandoci li un paio di notti... volo Easyjet arrivo su Orly partenza da Venezia.
Qualcuno di voi è mai andato ad Eurodisney?
:mrgreen:
Io non ci sono mai stata ma alcune mie amiche sì e han detto che sia molto bello, per cui "val bene un volo"! :D

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 23 febbraio 2012, 15:21

aggiornamento
allora ho prenotato con easyjet partenza il 12 di maggio rientro il 14 di maggio; alla fine siamo tutta la truppa (quindi in 4) più una bimba con la mamma aggregata.
In pratica vado via con 5 donne... sti ca##i!!!
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 7 maggio 2012, 8:09

ormai ci siamo quasi sabato mattina si parte
ogni tanto qualche pensiero funesto mi viene ma in linea di massima mi dico poi.. quando sarò li vedremo.. in pratica temporeggio.
le previsioni per fortuna sembrano buttare per il meglio.
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 7 maggio 2012, 9:22

fp0020 ha scritto:ormai ci siamo quasi sabato mattina si parte
ogni tanto qualche pensiero funesto mi viene ma in linea di massima mi dico poi.. quando sarò li vedremo.. in pratica temporeggio.
le previsioni per fortuna sembrano buttare per il meglio.
Non è temporeggiare...è viversi il momento....fai bene.
Non è ne' una fortuna ne' una sfortuna, dal punto di vista del volo, che il meteo sia migliore....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 7 maggio 2012, 9:42

flyingbrandon ha scritto:
fp0020 ha scritto:ormai ci siamo quasi sabato mattina si parte
ogni tanto qualche pensiero funesto mi viene ma in linea di massima mi dico poi.. quando sarò li vedremo.. in pratica temporeggio.
le previsioni per fortuna sembrano buttare per il meglio.
Non è temporeggiare...è viversi il momento....fai bene.
Non è ne' una fortuna ne' una sfortuna, dal punto di vista del volo, che il meteo sia migliore....
Ciao!

ciao brendon.. finalmente ti leggo nel mio Thread :mrgreen:
infatti ho letto molti dei tuo post e il concetto del "vivere il presente" mi è rimasto parecchio
sono curioso di come le bimbe vivranno la cosa anche se mentre per la grande che ha l'amichetta credo sarà tutto molto divertente (hanno sei anni), per la piccola (di 15 mesi) sono un po dubbioso su come andrà.. in quanto è una rompi scatole non sta mai ferma e tenerla seduta per un'ora la vedo dura..
per quanto riguarda le previsioni ho imparato che si vola sopra il brutto tempo eventualmente.. ma nell'ottica dei tre giorni meglio ci sia il sole.
non mancherò poi di documentare tutto dalla partenza ala ritorno viaggio compreso (ho liberato una decina di GB dalle schedine SD della mia Nikon)
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 7 maggio 2012, 13:09

fp0020 ha scritto:

ciao brendon.. finalmente ti leggo nel mio Thread :mrgreen:
Miiiiiii che onore eh.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
fp0020 ha scritto: per quanto riguarda le previsioni ho imparato che si vola sopra il brutto tempo eventualmente.. ma nell'ottica dei tre giorni meglio ci sia il sole.
non mancherò poi di documentare tutto dalla partenza ala ritorno viaggio compreso (ho liberato una decina di GB dalle schedine SD della mia Nikon)
Che sia meglio il sole per la tua gita è un discorso...parlavo a livello di sicurezza.
Ciao! E divertiti!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 7 maggio 2012, 18:12

flyingbrandon ha scritto:
fp0020 ha scritto:

ciao brendon.. finalmente ti leggo nel mio Thread :mrgreen:
Miiiiiii che onore eh.... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
fp0020 ha scritto: per quanto riguarda le previsioni ho imparato che si vola sopra il brutto tempo eventualmente.. ma nell'ottica dei tre giorni meglio ci sia il sole.
non mancherò poi di documentare tutto dalla partenza ala ritorno viaggio compreso (ho liberato una decina di GB dalle schedine SD della mia Nikon)
Che sia meglio il sole per la tua gita è un discorso...parlavo a livello di sicurezza.
Ciao! E divertiti!

ti assicuro che l'onore è mio.. leggo molto spesso i tuoi interventi nei thread degli altri e li trovo sempre molto mirati e "risolutivi".
Tieni presente che il mio curriculum "aereo" è praticamente inesistente per cui quando leggo i tuoi interventi rispondo a molti dei miei quesiti.
So che sei un pilota (credo di linea) ma sicuramente potresti fare lo psicologo visto che riesci spesso ad identificare il nocciolo del problema di ognuno.
Mi raccomando continua così :D
Grazie dell'augurio e come si dice da noi a Padova... "speremo ben :mrgreen: "
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 7 maggio 2012, 21:57

fp0020 ha scritto:
ti assicuro che l'onore è mio.. leggo molto spesso i tuoi interventi nei thread degli altri e li trovo sempre molto mirati e "risolutivi".
Tieni presente che il mio curriculum "aereo" è praticamente inesistente per cui quando leggo i tuoi interventi rispondo a molti dei miei quesiti.
So che sei un pilota (credo di linea) ma sicuramente potresti fare lo psicologo visto che riesci spesso ad identificare il nocciolo del problema di ognuno.
Mi raccomando continua così :D
Grazie dell'augurio e come si dice da noi a Padova... "speremo ben :mrgreen: "
Grazie a te!
Ma che onore onore....
Prossima volta che bazzico dalle parti di Monselice ti avviso.... :mrgreen:
Non sperare...sarà fantastico....soprattutto per i tuoi figli... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 8 maggio 2012, 11:25

Grazie e ci conto!!!
poi comunque posterò le foto nella sezione Trip Report.
:lol:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 12 maggio 2012, 18:56

Vi scrivo dal hotel elyse d'europe o una cosa simile.. comunque siamo arrivati dopo un ora e mezza secca di volo.. Staff era in pratica tutto francese direi bravi il pilota era o francese o inglese sulle cinquantina.. Non entro nel dettaglio ma anticipo che ho trovato le mie prime turbolenze.. Ero curioso di trovarle e devo dire che tutto sommato non mi hanno fatto un gran che.. Questo giro la parte migliore del volo è stata quella di crociera.. Sotto solo nuvole .. Non mi era capitato la prima volta.. Ad un certo punto mi sono pure alzato in piedi con fare di quello che sa..
Sono riuscito anche a chiudere un Po gli occhi oltre che a leggere il giornale senza restare avvinghiato al bracciolo.. Insomma quasi rilassato.. Mi ha fatto più "specie" la fase di atterraggio tra virate e sobbalzi.. comunque tutto nella norma.
Credo che sia proprio una questione di prenderci l abitudine. Le bimbe brave in aereo due terremoti prima di salire.. La piccola ha dormito quasi un ora la grande in aereo si è dilettata a fare delle foto che posterò nella sezione corretta. Domani ci aspetta Disney Parigi e li sarà dura ;-)
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6880
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da **F@b!0** » 12 maggio 2012, 19:03

fp0020 ha scritto:Vi scrivo dal hotel elyse d'europe o una cosa simile.. comunque siamo arrivati dopo un ora e mezza secca di volo.. Staff era in pratica tutto francese direi bravi il pilota era o francese o inglese sulle cinquantina.. Non entro nel dettaglio ma anticipo che ho trovato le mie prime turbolenze.. Ero curioso di trovarle e devo dire che tutto sommato non mi hanno fatto un gran che.. Questo giro la parte migliore del volo è stata quella di crociera.. Sotto solo nuvole .. Non mi era capitato la prima volta.. Ad un certo punto mi sono pure alzato in piedi con fare di quello che sa..
Sono riuscito anche a chiudere un Po gli occhi oltre che a leggere il giornale senza restare avvinghiato al bracciolo.. Insomma quasi rilassato.. Mi ha fatto più "specie" la fase di atterraggio tra virate e sobbalzi.. comunque tutto nella norma.
Credo che sia proprio una questione di prenderci l abitudine. Le bimbe brave in aereo due terremoti prima di salire.. La piccola ha dormito quasi un ora la grande in aereo si è dilettata a fare delle foto che posterò nella sezione corretta. Domani ci aspetta Disney Parigi e li sarà dura ;-)
bravooooo! :bounce: :bounce: :bounce: :bounce: è sempre un piacere leggere post come il tuo! aspettiamo le foto in TR :mrgreen:
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 13 maggio 2012, 8:19

fp0020 ha scritto: Domani ci aspetta Disney Parigi e li sarà dura ;-)
Sì...lì sarà davvero dura.... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 15 maggio 2012, 9:49

flyingbrandon ha scritto:
fp0020 ha scritto: Domani ci aspetta Disney Parigi e li sarà dura ;-)
Sì...lì sarà davvero dura.... :D
Ciao!
Ciao Ragazzi
purtroppo aveva ragione flyingbrandon... è stata "teribbile" (da interpretare in romanaccio) :mrgreen:
A Disney è stata interminabile comunque siamo sopravvissuti... altri genitori purtroppo non ce l'hanno fatta; :D
Una stanchezza simile credo di averla provata quel giorno che ci hanno portato a sparare con il fall in montagna sotto il sole; avevamo portato munizioni fucili bersagli.. fatto il il poligono e poi tirato su tutti i vuoti delle munizioni sparate.. li però avevo 20 anni e facevo il militare.. :shock:
Spendo due parole sul posto in quanto... si ok bellissimo.. ma secondo me una truffa legalizzata: nel senso che tutti quei soldi per entrare (per fortuna la cugina di mia moglie ci ha fatto entrare gratis) con quel disastro di gente e dover fare code di 45 minuti con bambini per fare una giostra è una follia.
Intendiamoci le bimbe si sono divertite tantissimo ma diciamo che il rapporto prezzo/prestazione è assolutamente sproporzionato.
comunque volo di andata tutto ok come dicevo sopra... un po ti tensione alla partenza.. tranquilla la crociera con la più grande gasatissima e molto serena… atterraggio turbolento ma tutti erano tranquilli e anche io sono andato bene..
Ritorno con la più piccola che dormiva come all’andata (probabilmente il rumore dei motori le concilia il sonno), la grande iperattiva tra foto discorsi e guardare fuori dal finestrino.
Io ho notato che ero più teso (questa volta mi hanno un po infastidito le virate); fino alle alpi cielo limpido mentre in italia nuvole sotto e in fase di atterraggio in pratica abbiamo squarciato le nubi. comunque tutto ok turbolenze poco niente e foto finale con l’aereo sulla pista (anche se non si poteva.. poi la posto..)
Faccio una riflessione sulla mia tensione del ritorno; ero davvero stanco dopo 3 gg molto intensi con 3 bambine e due mamme per cui credo che la tensione (non era paura erano proprio nervi tesi ad ogni cosa che succedeva.. tipo le virate) sia da collegare a quel senso di stanchezza generale; all’andata ero abbastanza riposato e il viaggio è andato molto bene nonostante le turbolenze.
Per concludere vi ringrazio tutti per i consigli e le riflessioni da cui ho tratto spunto (sul mio thread e su quelli degli altri) e vi rimando al “trip report” che credo di inserire stasera con calma..
Stamattina guardando la borsa in tv ho guardato la truppa e ho detto:” ok prossimo anno dove andiamo? Londra? Barcellona? Beuxelles?.... intanto prossima tappa Sardegna con Airone ad agosto… :D
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da mermaid » 17 luglio 2012, 20:37

invitiamo tutti gli utenti di quest'area a partecipare all'incontro dedicato alla paura di volare che stiamo organizzando per voi!
se il 15 di settembre non andasse bene alla maggior parte delle persone, si può pensare di spostare l'incontro al sabato precedente, e cioè l'8.
ci incontreremo a malpensa, dove avremo a disposizione un'aula con videoproiettore e FORSE riusciamo a fare un giro sul piazzale a vedere le operazioni di preparazione degli aerei al volo. quest'ultima parte non è assolutamente sicura, perchè una recente normativa vieta 'gite scolastiche' sul piazzale, ma magari si riesce a fare uno strappo alla regola (cioè li prendo per sfinimento :mrgreen: )
maggiori dettagli verranno dati nel 3d apposito, partecipate numerosi!!

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=27&t=40466

non sono impazzita, il post ripetuto nelle varie discussioni di pdv è stato concordato col capo.....
Immagine

Ti!

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 26 luglio 2012, 11:36

Ok ci siamo quasi.. lunedì si parte.
Dobbiamo ancora preparare tutte le valige ma il week end ci sarà di aiuto.
Tensione per il momento non ce n'è anche se so che quando sarà ora un pochino ci sarà.. ma mi basta leggere una qualche considerazione di flyingbrandon (senza nulla togliere agli altri ovviamente) e vedo il tutto molto più naturalmente.. :mrgreen:
Per la capacità di azzeccare il problema di ognuno ti identifico come il ... Dott. House di MD80 :D
Spero che il paragone sia gradito.
Volevo chiedere una info a voi che avete maggiore esperienza : questa volta abbiamo le valige al seguito per cui dovremmo fare la consegna dei bagagli.. aereo che parte alle 0730.. a che ora ci conviene essere li?
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 26 luglio 2012, 21:09

fp0020 ha scritto:Ok ci siamo quasi.. lunedì si parte.
Dobbiamo ancora preparare tutte le valige ma il week end ci sarà di aiuto.
Tensione per il momento non ce n'è anche se so che quando sarà ora un pochino ci sarà.. ma mi basta leggere una qualche considerazione di flyingbrandon (senza nulla togliere agli altri ovviamente) e vedo il tutto molto più naturalmente.. :mrgreen:
Per la capacità di azzeccare il problema di ognuno ti identifico come il ... Dott. House di MD80 :D
Spero che il paragone sia gradito.
Volevo chiedere una info a voi che avete maggiore esperienza : questa volta abbiamo le valige al seguito per cui dovremmo fare la consegna dei bagagli.. aereo che parte alle 0730.. a che ora ci conviene essere li?
Sai che non ce n'è...PUNTO. Se sai già, cosa impossibile, che ce ne sarà....indovina un po'? Bravo...ci sarà....è come apparecchiare una tavola...se MAI dovessero capitare che ci sia sai, ora, che la saprai affrontare...se ti divertirai...meglio così....
Il paragone è gradito...mi vedi zoppo e tossico...non c'è male.... :mrgreen: scherzo eh...
Alla stessa ora...i bagagli vengono consegnati al momento del check in...
Buon divertimento!
È!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9639
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da tartan » 26 luglio 2012, 23:05

Una volta sono arrivato alla stessa ora della partenza e senza bagagli, ma ho perso il volo. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 27 luglio 2012, 4:33

tartan ha scritto:Una volta sono arrivato alla stessa ora della partenza e senza bagagli, ma ho perso il volo. :D
:mrgreen: :mrgreen: pardon...intendevo alla stessa ora del check in senza bagagli....cioè almeno 1 ora prima... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 27 luglio 2012, 11:25

ottimo molte grazie!!
poi posterò il trip report al ritorno.

ps: tu ci sei a malpensa all'incontro in settembre? tartan mi pare di si.. :P
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9639
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da tartan » 27 luglio 2012, 14:36

C'è, c'è sennò non si fa. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 27 luglio 2012, 15:17

fp0020 ha scritto:ottimo molte grazie!!
poi posterò il trip report al ritorno.

ps: tu ci sei a malpensa all'incontro in settembre? tartan mi pare di si.. :P
In realtà fino ad una settimana fa ti avrei detto certamente di si...ora è sopraggiunto un problema personale per cui la richiesta di riposo devo farla per un altro giorno...all'uscita dei turni potrò dirti se sì oppure no. Ma comunque sia sarete in ottime ed esperte mani... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 31 luglio 2012, 15:46

Ciao ragazzi
Come previsto volo tutto ok molto tranquillo.. Virate morbide e tutto perfetto compreso l'atterraggio. qui il posto è davvero bello quando torno aggiorno la sezione trip report. Anche questa volta ho avuto conferma che tirarsi troppe menate prima del volo non ha senso.. Quando poi è ora la professionalità che incontri fa la differenza.
Ps: la mia figlia minore è riuscita a prendere sonno anche alle sette e trenta del mattino.. E appena accesi i motori.. Allora è merito loro. Si riesce a trovare una registrazione su emule? 
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 10 agosto 2012, 20:27

Ciao Ragazzi,
stamattina partenza alle 0945 spaccate viaggio tutto ok e arrivo alle 1105 a Venezia; molto meglio delle altre volte anche con le virate stavolta.
Un po di ansia prima del decollo ma una volta visto che sale e va tutto come al solito mi sono letto la mia bella Gazza dello sport.
comunque ho realizzato che quello che mi mette in difficoltà del viaggiare in aereo è questo: annulla le mie certezze e mi mette in condizione di dovermi fidare di qualcuno che per forza non conosco... il prossimo.
Prima di partire mi sento come prima di un compito in classe quando sapevo che non ero proprio preparato, prima di una partita importante in cui sapevi che l'avversario era bello tosto (giocavo a pallone).. insomma cose che provavo da giovincello... e spero in fondo di continuare a provarle e di non abituarmi mai del tutto a sto "aereo"... visto che queste sono le sensazioni che ti fanno sentire vivo..
Ci sto lavorando e vedo che và molto meglio... prossima tappa Londra solo con la moglie però perchè le figlie mi hanno distrutto.
Un grazie a tutti ma in particolare al dott House.. brandon :mrgreen: !!!
Posterò il report a breve.
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5834
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da albert » 11 agosto 2012, 0:41

Ottimo :D :D

ciao!
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 11 agosto 2012, 8:42

fp0020 ha scritto: comunque ho realizzato che quello che mi mette in difficoltà del viaggiare in aereo è questo: annulla le mie certezze e mi mette in condizione di dovermi fidare di qualcuno che per forza non conosco... il prossimo.
Dici?
fp0020 ha scritto: Prima di partire mi sento come prima di un compito in classe quando sapevo che non ero proprio preparato, prima di una partita importante in cui sapevi che l'avversario era bello tosto (giocavo a pallone).. insomma cose che provavo da giovincello... e spero in fondo di continuare a provarle e di non abituarmi mai del tutto a sto "aereo"... visto che queste sono le sensazioni che ti fanno sentire vivo..
A me sembra più probabile questa...e visto che ti fanno sentire vivo...ti danno, ogni volta, quella gioia di avercela fatta...fottitene e tienitele. Anche perché , come ho scritto poco sopra...è più probabile che il tuo sperare , in fondo, di continuare a provarle, sia più forte della tua voglia di farle passare...tanto ti diverti lo stesso in volo...e ti diverti ancora di più dopo che hai volato...sprizzi quell'entusiasmo che è fenomenale....e visto che "in fondo" sei sempre tu e, anzi, siamo forti proprio lì in fondo.... :mrgreen:
fp0020 ha scritto: Ci sto lavorando e vedo che và molto meglio... prossima tappa Londra solo con la moglie però perchè le figlie mi hanno distrutto.
Un grazie a tutti ma in particolare al dott House.. brandon :mrgreen: !!!
Posterò il report a breve.
Ti ringrazio io in modo particolare...
Ciao!
(È!)
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 11 agosto 2012, 12:21

Grande brandon... Come al solito!


Inviato dal mio iPad con Tapatalk HD
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 8 marzo 2013, 8:58

Domani ore 8.45 circa partenza per Barcellona; dopo mille peripezzie io e mia moglie abbiamo trovato il modo di partire.. da Orio e non da Venezia.. con Ryanair e non con Airone... comunque poco male si parte!
La tensione un po sale e come al solito vivo lo stato d'animo del "compito in classe" al quale andavo quasi sempre poco preparato :lol:
Scrivo per esorcizzare il momento so che andrà tutto bene ma porca zozza mi pare sempre che sia la prima volta..
Il tempo li pare buono qui un po meno.. mi sa che ci toccherà partire con la pioggia.. :shock: proveremo anche questa!!!
Vi aggiorno al mio arrivo..
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 8 marzo 2013, 9:01

fp0020 ha scritto:Domani ore 8.45 circa partenza per Barcellona; dopo mille peripezzie io e mia moglie abbiamo trovato il modo di partire.. da Orio e non da Venezia.. con Ryanair e non con Airone... comunque poco male si parte!
La tensione un po sale e come al solito vivo lo stato d'animo del "compito in classe" al quale andavo quasi sempre poco preparato :lol:
Scrivo per esorcizzare il momento so che andrà tutto bene ma porca zozza mi pare sempre che sia la prima volta..
Il tempo li pare buono qui un po meno.. mi sa che ci toccherà partire con la pioggia.. :shock: proveremo anche questa!!!
Vi aggiorno al mio arrivo..
Buon divertimento! Se la sensazione è quella del compito in classe...beh tranquillo...in aereo anche se sei "zuccone" ti fanno volare lo stesso... :mrgreen:
Aggiornaci al tuo rientro!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2551
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da MartaP » 8 marzo 2013, 9:02

Buon viaggio Federico! :D
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11325
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da flyingbrandon » 8 marzo 2013, 9:02

fp0020 ha scritto: Scrivo per esorcizzare il momento so che andrà tutto bene ma porca zozza mi pare sempre che sia la prima volta..
Il tempo li pare buono qui un po meno.. mi sa che ci toccherà partire con la pioggia.. :shock: proveremo anche questa!!!
Vi aggiorno al mio arrivo..
Ah...dimenticavo...attento alla pioggia eh...potresti bagnarti....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: io e la mia sindrome di Ritchie Valens

Messaggio da fp0020 » 8 marzo 2013, 9:08

flyingbrandon ha scritto:
fp0020 ha scritto: Scrivo per esorcizzare il momento so che andrà tutto bene ma porca zozza mi pare sempre che sia la prima volta..
Il tempo li pare buono qui un po meno.. mi sa che ci toccherà partire con la pioggia.. :shock: proveremo anche questa!!!
Vi aggiorno al mio arrivo..
Ah...dimenticavo...attento alla pioggia eh...potresti bagnarti....
Ciao!
:lol: eh lo so... ma sai com'è.. :mrgreen:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Rispondi