Informazioni per la solita paura di fondo...

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11330
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da flyingbrandon » 25 maggio 2012, 12:53

fp0020 ha scritto:[
ti confesso in tutta onesta che il "non vedere ogni cosa con un occhio smaliziato" mi da l'idea di essere vulnerabile e non so neanche se riuscirei più a farlo..
E comunque come fai ad essere fiducioso e tempista nell'intervenire se qualcosa non va dritta? non potrebbe essere troppo tardi?
È qui la tua credenza "errata"...se sei tranquillo e libero il tuo occhio è ancora più smaliziato. La tua esperienza esiste in te senza che tu debba mentalmente ricorrere ad essa. La tua fiducia è segno di sicurezza...la tua idea di vulnerabilità è dovuta all'insicurezza. Con l'idea che hai ottieni proprio ciò di cui hai paura. Se sei tranquillo sei ricettivo anche la dove non ti aspetteresti niente di anomalo. Se ti fissi sull'inghippo probabile non hai la facoltà di avere tutto il resto sotto il tuo vigile controllo. Ti accorgi di qualcosa troppo tardi quando sei focalizzato su altro e non vedi il TIR che ti sta investendo. Tu questa tua idea, come vedi, non la metti in dubbio. Io sono sicuro che ciò che hai scampato in passato non sarebbe stato un problema con uno stato mentale aperto. Ripeto...mente libera non significa "fesso".... :D non per niente si dice "ottuso" per dire che "capisci poco"...più cerchi un aspetto più perdi la globalità....è inevitabile.
Ciao!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9643
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da tartan » 25 maggio 2012, 13:31

Io quoto tutto quello che ha detto brandon, anche perchè ho fatto il suo stesso percorso, arti marziali incluse, per poi constatare che la mente libera ti aiuta anche oltre il previsto. E io non sto invecchiando, anzi, sono già vecchio. :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

viking
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 32
Iscritto il: 14 maggio 2010, 9:46

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da viking » 25 maggio 2012, 18:03

ho un po' scherxato con il laroxyl..... vi siete anche incazzati :D
poi sulla manutenzione ho scritto della boiate? non sono esperto, anzi sono totalmente ignorante, e' forse per questo che ho paura, e sono qua' dentro per reperire info che mi tranquillizzino.
Vi faccio sto esempio....
con il volo vueling barcellona venezia, prima di partire sentivamo puzza di plastica bruciata, lo abbiamo detto piu' volte alla hostess, ma nulla. Siamo partiti e dopo 10 minuti siamo ritornati e atterrati velocemente, con una discesa che sono stato male le orecchie 1 giorno. ci hanno cambiato aereo, e Certe persone si sono rifiutate di salire anche sull'altro aereo perche non si fidavano piu'.
Io credo che se monti o il papa o del piero avessero detto alle hostess che si sentiva puzza da bruciato quell'aereo non sarebbe mai partito.
Ma e' una mia convinzione che mi sono fatto dall'accaduto.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9643
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da tartan » 25 maggio 2012, 19:06

viking ha scritto:ho un po' scherxato con il laroxyl..... vi siete anche incazzati :D
Io neanche lo conosco questo laroxyl! Cos'è, una specie di canna?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11330
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da flyingbrandon » 25 maggio 2012, 23:40

viking ha scritto:.
con il volo vueling barcellona venezia, prima di partire sentivamo puzza di plastica bruciata, lo abbiamo detto piu' volte alla hostess, ma nulla. Siamo partiti e dopo 10 minuti siamo ritornati e atterrati velocemente, con una discesa che sono stato male le orecchie 1 giorno. ci hanno cambiato aereo, e Certe persone si sono rifiutate di salire anche sull'altro aereo perche non si fidavano piu'.
Io credo che se monti o il papa o del piero avessero detto alle hostess che si sentiva puzza da bruciato quell'aereo non sarebbe mai partito.
Ma e' una mia convinzione che mi sono fatto dall'accaduto.
Sì...sulla manutenzione hai scritto delle boiate....se non sai è meglio chiedere piuttosto che sparare na boiata.
Il male all'orecchio l'avresti avuto anche in una discesa normale visto che a prescindere dal rateo reale la cabina scende con un rateo più blando e pressoché costante. Ora....non so cosa sia successo su quel volo ma, in generale, ti posso assicurare che un volo sì e uno no abbiamo segnalazione dai pax di rumori "sospetti". Vengono sempre prese in considerazione, evidentemente quella volta gli "addetti" non hanno sentito l'odore di bruciato...altrimenti non sarebbero partiti. A che pro partire? Quindi che lo dica tu...monti o il papa la cosa non fa differenza. Questa, quindi, è una tua convinzione ed è errata.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da fp0020 » 28 maggio 2012, 10:15

flyingbrandon ha scritto:
fp0020 ha scritto:[
ti confesso in tutta onesta che il "non vedere ogni cosa con un occhio smaliziato" mi da l'idea di essere vulnerabile e non so neanche se riuscirei più a farlo..
E comunque come fai ad essere fiducioso e tempista nell'intervenire se qualcosa non va dritta? non potrebbe essere troppo tardi?
È qui la tua credenza "errata"...se sei tranquillo e libero il tuo occhio è ancora più smaliziato. La tua esperienza esiste in te senza che tu debba mentalmente ricorrere ad essa. La tua fiducia è segno di sicurezza...la tua idea di vulnerabilità è dovuta all'insicurezza. Con l'idea che hai ottieni proprio ciò di cui hai paura. Se sei tranquillo sei ricettivo anche la dove non ti aspetteresti niente di anomalo. Se ti fissi sull'inghippo probabile non hai la facoltà di avere tutto il resto sotto il tuo vigile controllo. Ti accorgi di qualcosa troppo tardi quando sei focalizzato su altro e non vedi il TIR che ti sta investendo. Tu questa tua idea, come vedi, non la metti in dubbio. Io sono sicuro che ciò che hai scampato in passato non sarebbe stato un problema con uno stato mentale aperto. Ripeto...mente libera non significa "fesso".... :D non per niente si dice "ottuso" per dire che "capisci poco"...più cerchi un aspetto più perdi la globalità....è inevitabile.
Ciao!
Ciao!
ok ti quoto in tutta la tua disamina..
mi verrebbe da chiederti se il fatto di non essere prevenuto nel mentre stai viaggiando in aereo, si dovesse confrontare con qualcosa che non va (parlo di me passeggero..).. so che comunque la domanda è retorica in quanto che sia prevenuto (per poter dire "ecco lo sapevoooooooooooooooo!!!!! :mrgreen: fichè si sta andando giù) o meno.. poco dovrebbe cambiare... in questo caso diciamo che la mia esperienza potrebbe farci poco... spero di più quella del pilota che guida in quel momento.. :D
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11330
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da flyingbrandon » 28 maggio 2012, 16:30

fp0020 ha scritto: mi verrebbe da chiederti se il fatto di non essere prevenuto nel mentre stai viaggiando in aereo, si dovesse confrontare con qualcosa che non va (parlo di me passeggero..).. so che comunque la domanda è retorica in quanto che sia prevenuto (per poter dire "ecco lo sapevoooooooooooooooo!!!!! :mrgreen: fichè si sta andando giù) o meno.. poco dovrebbe cambiare... in questo caso diciamo che la mia esperienza potrebbe farci poco... spero di più quella del pilota che guida in quel momento.. :D
Non so se ho ben inteso la tua domanda...pero' mi sembra che tu confonda uno stato "adrenalico" necessario per risolvere un problema al meglio con uno stato di tensione "continuo" che ti porterebbe solo ad avere uno stress cronico. Un conto è reagire a qualcosa e un altro è avere uno stress perpetuo. A quel punto proprio nel momento in cui ti serve essere al massimo della forma saresti ormai "cotto". Quindi ribadisco...l'essere calmo e la giusta serenità ti permettono di avere la giusta attenzione senza fattori stressanti. In aereo, prima del decollo ad esempio, fai il briefing di cosa fare in caso di piantata, dove andare e come agire in base alle condizioni di quel momento. Questo serve ad avere le idee chiare ed essere entrambi d'accordo sul da farsi se dovesse capitare. Ma non devi poi prepararti al decollo emotivamente come se in effetti piantasse perché non sarebbe di alcuna utilità...non saresti più pronto ma solo più stanco. Non guardare te che viaggi ogni morte di papa....io dovrei salutare la famiglia pensando di ammazzarmi ogni giorno? :D E' come guidare con la necessaria attenzione ma in modo normale....non inchiodi in autostrada perché, forse, da lì a poco quello davanti a te lo fa. Per prevenire mantieni la distanza necessaria ad avere il tempo di farlo...ti prepari alla possibilità ma non vivi quella possibilità finchè non accade. Non so se è questo di cui volevi discutere...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da fp0020 » 28 maggio 2012, 17:41

a grandi linee si era questo... poi nel dettaglio io l'inconveniente in aereo me lo sono immaginato quando sei già per aria (quindi in crociera).. tu l'hai immaginato in fase di decollo... comunque sia si intendevo quello..
a proposito...volevo chiederti... mi pare di aver letto in qualche altro post che tu guidi :shock: (ehm...piloti :lol: ) i mezzi della compagnia Airone... che fatalità è quella con cui andrò via il prossimo 31 luglio direzione Sardegna ( e intanto sono due voli in un anno altro che ogni morte di papa... :mrgreen: ).
Può essere che ci becchiamo? così mi fai visitare la cabina di pilotaggio.... anzi meglio di no mi prendo sempre il mio posto corridoio meglio.. però potrei mandarti mia figlia... anzi meglio di no sennò ti deconcentra ed è meglio evitare..

ps: poi avrei da fare qualche domanda relativamente agli inconvenienti che si possono verificare... posso farla qui o in un thread apposito?
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11330
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da flyingbrandon » 28 maggio 2012, 18:42

fp0020 ha scritto:a grandi linee si era questo... poi nel dettaglio io l'inconveniente in aereo me lo sono immaginato quando sei già per aria (quindi in crociera).. tu l'hai immaginato in fase di decollo... comunque sia si intendevo quello..
a proposito...volevo chiederti... mi pare di aver letto in qualche altro post che tu guidi :shock: (ehm...piloti :lol: ) i mezzi della compagnia Airone... che fatalità è quella con cui andrò via il prossimo 31 luglio direzione Sardegna ( e intanto sono due voli in un anno altro che ogni morte di papa... :mrgreen: ).
Può essere che ci becchiamo? così mi fai visitare la cabina di pilotaggio.... anzi meglio di no mi prendo sempre il mio posto corridoio meglio.. però potrei mandarti mia figlia... anzi meglio di no sennò ti deconcentra ed è meglio evitare..

ps: poi avrei da fare qualche domanda relativamente agli inconvenienti che si possono verificare... posso farla qui o in un thread apposito?
beh ti ho fatto quell'esempio ma vale per tutti. Quello lo trovo più significativo perché richiede "sicuramente" una azione immediata...quindi dal tuo punto di vista dovrebbe contenere in sé proprio quella "prontezza". Puo' essere che ci becchiamo sì...ma non ho i turni di luglio...è un po' prestino per quello. Beh sicuramente, se ci fosse questo incontro, ti chiederei durante l'imbarco di venirci a salutare. :D
Falla pure qua...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da fp0020 » 29 maggio 2012, 8:17

giusto per capire la faccenda delle turbolenze.. ma si possono trovare ovunque o in una fase precisa del viaggio? cioè quando sei per esempio in fase di atterraggio o di salita.. ti chiedo perchè sia nella fase di atterraggio a orly che in quella di ritorno (sempre atterraggio) a venezia ho sentito l'aereo sballonzolare tipo se prendessimo dei dossi in auto mentre nella fase di crociera sia in andata che in ritorno per parigi e l'estate scorsa per roma sembrava sempre di essere fermi.. nessun sobbalzo o movimento..
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11330
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da flyingbrandon » 29 maggio 2012, 8:35

fp0020 ha scritto:giusto per capire la faccenda delle turbolenze.. ma si possono trovare ovunque o in una fase precisa del viaggio? cioè quando sei per esempio in fase di atterraggio o di salita.. ti chiedo perchè sia nella fase di atterraggio a orly che in quella di ritorno (sempre atterraggio) a venezia ho sentito l'aereo sballonzolare tipo se prendessimo dei dossi in auto mentre nella fase di crociera sia in andata che in ritorno per parigi e l'estate scorsa per roma sembrava sempre di essere fermi.. nessun sobbalzo o movimento..
in qualsiasi fase.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da fp0020 » 29 maggio 2012, 9:16

flyingbrandon ha scritto:
fp0020 ha scritto:giusto per capire la faccenda delle turbolenze.. ma si possono trovare ovunque o in una fase precisa del viaggio? cioè quando sei per esempio in fase di atterraggio o di salita.. ti chiedo perchè sia nella fase di atterraggio a orly che in quella di ritorno (sempre atterraggio) a venezia ho sentito l'aereo sballonzolare tipo se prendessimo dei dossi in auto mentre nella fase di crociera sia in andata che in ritorno per parigi e l'estate scorsa per roma sembrava sempre di essere fermi.. nessun sobbalzo o movimento..
in qualsiasi fase.
Ciao!
allora ho avuto fortuna io... :lol:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Informazioni per la solita paura di fondo...

Messaggio da mermaid » 17 luglio 2012, 20:37

invitiamo tutti gli utenti di quest'area a partecipare all'incontro dedicato alla paura di volare che stiamo organizzando per voi!
se il 15 di settembre non andasse bene alla maggior parte delle persone, si può pensare di spostare l'incontro al sabato precedente, e cioè l'8.
ci incontreremo a malpensa, dove avremo a disposizione un'aula con videoproiettore e FORSE riusciamo a fare un giro sul piazzale a vedere le operazioni di preparazione degli aerei al volo. quest'ultima parte non è assolutamente sicura, perchè una recente normativa vieta 'gite scolastiche' sul piazzale, ma magari si riesce a fare uno strappo alla regola (cioè li prendo per sfinimento :mrgreen: )
maggiori dettagli verranno dati nel 3d apposito, partecipate numerosi!!

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?f=27&t=40466

non sono impazzita, il post ripetuto nelle varie discussioni di pdv è stato concordato col capo.....
Immagine

Ti!

Rispondi