Improvvisa paura

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 12:39

Ciao a tutti, vorrei raccontarvi la paura che mi è presa da qualche giorno.
Faccio una premessa, sono un ragazzo di 23 anni e ho fortunatamente volato diverse volte in vita mia per poter visitare posti stupendi negli USA ed in Europa. Se dovessi quantificare i voli da quando ho cominciato compresi gli scali credo di averne fatti una 20ina che non sono tanti sicuramente per chi vola frequentemente ma per me che viaggio una volta l'anno sono un bel numero.

Domani dopo una decina di mesi (parigi lo scorso natale con Skyteam da FCO essendo di Roma) riprendo l'aereo, solitamente sono sempre un po' agitato prima e durante il volo ma riesco a gestire bene la mia ansia mentre adesso è da circa una settimana che faccio fatica a prendere sonno, mi tremano le mani e le gambe e non riesco a smettere di pensare al volo che farò.

Blue Panorama (credo Blu Express) Roma Fiumicino - Torino Caselle alle 18.00

Solitamente del volo mi spaventa il decollo soprattutto quando finisce l'accellerazione dell'aereo e c'è quel momento che sembra non si muova, la fase di crociera e l'atterraggio non li soffro anzi l'atterraggio mi piace solitamente.

Non riuscendo a controllare quest'ansia mi sono messo a leggere commenti su vari siti riguardo Blue Panorama e apparte questo che mi sembra il più affidabile non ho trovato commenti positivi.

Perché sto scrivendo? Solo per qualche parola di conforto, non ho sofferto voli transoceanici ma adesso sto male per questo volo di un'ora a Torino.
Forse sta influendo il fatto che ho sempre volato con compagnie di linea e per la prima volta prendo una privata (la ha prenotata l'azienda per la quale lavoro e non potevo scegliere Alitalia).

Grazie a tutti,

Manuel.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 13:07

TheGrinder ha scritto: Domani dopo una decina di mesi (parigi lo scorso natale con Skyteam da FCO essendo di Roma) riprendo l'aereo, solitamente sono sempre un po' agitato prima e durante il volo ma riesco a gestire bene la mia ansia mentre adesso è da circa una settimana che faccio fatica a prendere sonno, mi tremano le mani e le gambe e non riesco a smettere di pensare al volo che farò.


Manuel.
E che volo farai?
Alitalia è privata come Blu Panorama.
Dimmi come sei vestito in questo momento.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 13:46

flyingbrandon ha scritto:
TheGrinder ha scritto: Domani dopo una decina di mesi (parigi lo scorso natale con Skyteam da FCO essendo di Roma) riprendo l'aereo, solitamente sono sempre un po' agitato prima e durante il volo ma riesco a gestire bene la mia ansia mentre adesso è da circa una settimana che faccio fatica a prendere sonno, mi tremano le mani e le gambe e non riesco a smettere di pensare al volo che farò.


Manuel.
E che volo farai?
Alitalia è privata come Blu Panorama.
Dimmi come sei vestito in questo momento.
Ciao!
Capisco l'ironia, soprattutto dopo aver letto molte risposte date in questa sezione, ma semplicemente non capisco perché questa volta non riesco a gestire l'ansia.
Si ok, Alitalia è privata però è la compagnia di bandiera ed ovviamente intendevo quello ovvero che per i voli che ho fatto ho sempre volato con compagnie "famose".

Oltretutto fa davvero caldo questi giorni a Roma quindi il tremore non è dovuto al freddo :lol:

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Improvvisa paura

Messaggio da mermaid » 8 settembre 2012, 13:51

TheGrinder ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
TheGrinder ha scritto: Domani dopo una decina di mesi (parigi lo scorso natale con Skyteam da FCO essendo di Roma) riprendo l'aereo, solitamente sono sempre un po' agitato prima e durante il volo ma riesco a gestire bene la mia ansia mentre adesso è da circa una settimana che faccio fatica a prendere sonno, mi tremano le mani e le gambe e non riesco a smettere di pensare al volo che farò.


Manuel.
E che volo farai?
Alitalia è privata come Blu Panorama.
Dimmi come sei vestito in questo momento.
Ciao!
Capisco l'ironia, soprattutto dopo aver letto molte risposte date in questa sezione, ma semplicemente non capisco perché questa volta non riesco a gestire l'ansia.
Si ok, Alitalia è privata però è la compagnia di bandiera ed ovviamente intendevo quello ovvero che per i voli che ho fatto ho sempre volato con compagnie "famose".

Oltretutto fa davvero caldo questi giorni a Roma quindi il tremore non è dovuto al freddo :lol:
non credo volesse fare dell'ironia brandon..

alitalia più che famosa è, ahimè, famigerata.. e se hai letto le altre discussioni qui in pdv, avrai notato come l'incidente di air france abbia scatenato molte ansie, e af è mooolto più 'famosa' di az....
non cercare là fuori l'origine della tua paura!
Immagine

Ti!

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 14:03

Allora chiedo scusa se ho capito male il senso del post, in effetti lo scorso natale Roma - Parigi ho volato con alitalia mentre il ritorno con Air France ed ero un po' più agitato per i motivi che hai appena elencato. Infatti il volo di ritorno è stato un po' più "sentito" soprattutto per un paio di giri sopra Fiumicino che abbiamo fatto prima di atterrare.

Comunque volo su un 737 in partenza alle 18:00 domani da Roma, sul biglietto c'è scritto Blue Panorama ma credo che la effettui la BluExpress (vabbè è la stessa cosa).

Ho provato a ragionare molte volte su questa paura, soprattutto sulle cause più chiacchierate, ovvero sul fatto di non poter controllare un veicolo e dipendere completamente da altri. Mi succede anche in automobile, faccio circa 40mila km l'anno e mi reputo un discreto guidatore (non in quanto pilota ma in quanto sto attento alla mia sicurezza e a quella degli altri quando guido) e noto che quando sono a fianco di qualcun'altro non faccio altro che reggermi o notare manovre assurde che una persona che guida con esperienza non farebbe mai.
Non avendo NESSUNA competenza di volo, qualsiasi cosa mi sembri fuori dall'ordinario mi spaventa (una virata, un rumore, i cali di corrente durante il decollo, etc etc).

Solo che non so perchè adesso non riesco a controllare quest'ansia, sto prendendo i fiori di bach ma solo per effetto placebo.

Adesso più che vestito, se davvero interessa, sono in infradito e con pantaloncini corti :°°°D

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Improvvisa paura

Messaggio da mermaid » 8 settembre 2012, 14:06

TheGrinder ha scritto: Non avendo NESSUNA competenza di volo, qualsiasi cosa mi sembri fuori dall'ordinario mi spaventa (una virata, un rumore, i cali di corrente durante il decollo, etc etc).
..ti sei risposto da solo.... se non hai nessuna competenza, come fai a dire che un rumore o una virata è fuori posto??
Immagine

Ti!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 14:07

TheGrinder ha scritto: Capisco l'ironia, soprattutto dopo aver letto molte risposte date in questa sezione, ma semplicemente non capisco perché questa volta non riesco a gestire l'ansia.
Si ok, Alitalia è privata però è la compagnia di bandiera ed ovviamente intendevo quello ovvero che per i voli che ho fatto ho sempre volato con compagnie "famose".

Oltretutto fa davvero caldo questi giorni a Roma quindi il tremore non è dovuto al freddo :lol:
Sono contento che tu capisca l'ironia...soprattutto perché non c'è.... :mrgreen:
Non hai risposto alle mie due domande....la seconda l'hai risposta più in fondo nell'altro post ma è poco descrittiva...i colori...le forme....descrivi meglio.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 14:11

TheGrinder ha scritto: Solo che non so perchè adesso non riesco a controllare quest'ansia, sto prendendo i fiori di bach ma solo per effetto placebo.
L'effetto placebo è l'effetto della tua mente...esattamente come la paura che crei è frutto della tua mente...quindi perché no....male non starai sicuramente per i fiori di bach...e non "disprezzare" l'effetto della tua mente....è tutto!
Ciao
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 14:12

Che volo farò:

io salgo su un aereo blue panorama che fa' la tratta Roma - Torino alle 18:00, ovviamente non sono io che volo come Clark Kent (sarebbe tutto più facile) xD

Per i vestiti:

infradito gialle e verdi e pantaloncini arancioni a strisce gialle, messi per abitudine non per particolari motivi.
Solitamente vesto Blu e Rosso.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 14:20

TheGrinder ha scritto: io salgo su un aereo blue panorama che fa' la tratta Roma - Torino alle 18:00, ovviamente non sono io che volo come Clark Kent (sarebbe tutto più facile) xD
TheGrinder ha scritto: mi tremano le mani e le gambe e non riesco a smettere di pensare al volo che farò
Quindi...non riesci a smettere di pensare al volo che farai...ti ripeti costantemente come un mantra Roma Torino 18? Roma Torino 18? A questo pensi?
TheGrinder ha scritto: Per i vestiti:

infradito gialle e verdi e pantaloncini arancioni a strisce gialle, messi per abitudine non per particolari motivi.
Solitamente vesto Blu e Rosso.
Ok...mentre ti osservavi....nel momento in cui ti sei guardato e hai scritto...quel momento preciso che era il tuo "ora"...stavi pensando al tuo volo?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Improvvisa paura

Messaggio da mermaid » 8 settembre 2012, 14:27

fregato :mrgreen:
Immagine

Ti!

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 14:32

Indosso questi pantaloncini e questi infradito in modo talmente abitudinario che non devo guardarmi nemmeno xD

Comunque è chiaro che non è un pensiero fisso del tipo mantra che hai descritto, ma quando ho la mente libera ovvero la sera dopo lavoro e tipo oggi che non ho nulla da fare ci penso spesso al fatto che per evitarmi qualche ansia anche se mi avevano consigliato l'aereo era meglio il treno!!!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 14:36

TheGrinder ha scritto: Comunque è chiaro che non è un pensiero fisso del tipo mantra che hai descritto, ma quando ho la mente libera ovvero la sera dopo lavoro e tipo oggi che non ho nulla da fare ci penso spesso al fatto che per evitarmi qualche ansia anche se mi avevano consigliato l'aereo era meglio il treno!!!
Allora ...prima di tutto non è vero che non riesci mai a non pensare ma che, a volte, ci pensi...è diverso. Poi non hai detto ancora a cosa pensi...mi hai solo detto Roma Torino delle 18...ciò ti mette ansia?
Comunque...la tua descrizione di come sei vestito ora...e del volo che farai...differiscono in qualche modo? Noti qualche differenza tra i due pensieri (aldilà del contenuto ovviamente)?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 14:51

Penso che nonostante sia un gran figo vestito in questo modo sono sexy come un caciocavallo appeso in invecchiamento.
Mentre il pensiero del volo è strano, io sono un inguaribile ottimista e penso sempre positivo mentre quando c'è da volare, nonostante l'abbia fatto altre volte, nonostante non ci siano mai stati problemi tali da farmi stare male, vedo sempre il possibile (o statisticamente improbabile) lato negativo ovvero qualcosa che possa andare storto anche se sinceramente non so proprio cosa debba servire per far andar male un volo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 15:03

TheGrinder ha scritto:Penso che nonostante sia un gran figo vestito in questo modo sono sexy come un caciocavallo appeso in invecchiamento.
Mentre il pensiero del volo è strano, io sono un inguaribile ottimista e penso sempre positivo mentre quando c'è da volare, nonostante l'abbia fatto altre volte, nonostante non ci siano mai stati problemi tali da farmi stare male, vedo sempre il possibile (o statisticamente improbabile) lato negativo ovvero qualcosa che possa andare storto anche se sinceramente non so proprio cosa debba servire per far andar male un volo.
Vedi...c'è un piccolo problema...hai trattato nello stesso modo i due pensieri...pero' hanno una piccola enorme differenza...uno è reale...si basa su come sei vestito ora....fa parte della realtà...l'altro è totalmente "fantasioso" perché non si basa sulla realtà'...ma se puoi vivere due pensieri nello stesso modo....quello reale e quello fantasioso senza neanche renderti conto della differenza perché non provi proprio a....
TheGrinder ha scritto:ovviamente non sono io che volo come Clark Kent (sarebbe tutto più facile)
oppure pensi di non poter riuscire perché ciò non è reale?
Ciao
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 15:42

Io penso che ci sia una sostanziale differenza tra irrealtà e improbabilità.

Volare come Clark Kent è irreale.
Qualcosa che va male durante un volo è altamente improbabile.

Il secondo è quel piccolo tarlo che si trasforma in fobia, ansia, etc etc
Ecco tra tutti i voli che ho fatto non sono mai stato così in ansia come questa volta e non ci avemo mai nemmeno pensato così tanto ad un volo. Non a caso sono qua a scrivere e devo dire che comunque descrivere una paura, accettarla, condividerla aiuta molto. Da quando è iniziato questo topic sono un po' più sereno anche girando per le altre sezioni del forum trovo comunque esperienze che non fanno altro che confortarmi.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 16:00

TheGrinder ha scritto:Io penso che ci sia una sostanziale differenza tra irrealtà e improbabilità.

Volare come Clark Kent è irreale.
Qualcosa che va male durante un volo è altamente improbabile.

Il secondo è quel piccolo tarlo che si trasforma in fobia, ansia, etc etc
Alt! La tua sostanziale differenza tra irrealtà e improbabilità è corretta nel momento in cui ti trovi su quel volo. Ora, e l'ansia ce l'hai ora, fa parte dell'irrealtà...ed il problema, come vedi, è che non ti accorgi che stai vivendo qualcosa che non esiste...proprio come Clark Kent. Non sei d'accordo?
Non è un piccolo tarlo che si trasforma in fobia ansia etc etc è il vivere qualcosa che non esiste che ti permette di vivere nell'ansia , nella fobia etc etc. Non è cosa da poco...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 16:20

Ok, su questo punto ci siamo. Una volta sul volo per gestire quel secondo pensiero sull'improbabilità cosa è meglio fare?

Io solitamente guardo le hostess e gli steward per riuscire a carpire un po' della loro tranquillità che ovviamente è dettata dalla totale sicurezza e dall'abitudine ma a volte non basta.

Adesso irreale, domani sarà altamente improbabile. Superato oggi, domani?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 16:25

TheGrinder ha scritto:Ok, su questo punto ci siamo. Una volta sul volo per gestire quel secondo pensiero sull'improbabilità cosa è meglio fare?

Io solitamente guardo le hostess e gli steward per riuscire a carpire un po' della loro tranquillità che ovviamente è dettata dalla totale sicurezza e dall'abitudine ma a volte non basta.

Adesso irreale, domani sarà altamente improbabile. Superato oggi, domani?
Non lo stai superando. Il concetto è lo stesso...se non hai ansia per ciò che non accade non l'avrai neanche dopo. Perché, in quel momento, dove tutto andrà bene tu penserai ad altro visto che non ci sarà niente a cui tu dovrai pensare. Io non so cosa tu faccia sul treno per non pensare a ciò che non debba accadere...penso che semplicemente ti metta a pensare a ciò che ti fa piacere pensare in quel momento...sull'aereo è la stessa cosa. c'è gente pagata per pensare al posto tuo nel caso qualcosa non dovesse funzionare a dovere...e penso lo sappia fare meglio di te. Quindi non ti rimane che pensare al tuo presente...che tu sia in aereo, in macchina o sul cesso.....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

TheGrinder
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 8 settembre 2012, 11:10

Re: Improvvisa paura

Messaggio da TheGrinder » 8 settembre 2012, 16:29

Grazie di tutte le risposte, ci aggiorniamo domani sera dall'albergo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Improvvisa paura

Messaggio da flyingbrandon » 8 settembre 2012, 16:36

TheGrinder ha scritto:Grazie di tutte le risposte, ci aggiorniamo domani sera dall'albergo.
Prego! Ricordati...quello che a te, per quanto tu possa negarlo, sembra "sensato" pensare riguardo all'aereo è solo un tuo pensiero. Non penso che tu faccia ricerche sull'architetto e l'ingegnere che hanno progettato l'albergo dove andrai domani...se regge....se non ci sia o ci sia la possibilità che ti cada addosso...sempre che tu riesca ad arrivare all'albergo perché ....il tragitto dall'aeroporto all'albergo saranno tali da mettere la possibilità che tu muoia in una probabilità non nulla...devo proseguire?
E' importante riconoscere il proprio pensiero....è importante capire la distinzione tra il vivere un pensiero e vivere la realtà....come il pensiero possa modificarla e come possa portarci a percepire diversamente la realtà. Goditi questo Roma Torino delle 18...puo' essere molto divertente!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4662
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Improvvisa paura

Messaggio da sardinian aviator » 8 settembre 2012, 20:09

Sai che all'architetto che progetta gli alberghi non avevo mai pensato quando ero in vacanza? :?
Invece penso e stramaledico il geometra e gli operai che non sono riusciti a fare nemmeno un muro a squadra a casa mia :evil:

Vabbè, il sabato sera si scherza
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi