Volo Roma Barcellona

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 10 ottobre 2012, 9:26

Salve sapete dirmi quanto è effettivo il tempo di volo Roma - Barcellona, senza considerare il tempo che si perde prima del decollo?
Esempio: Roma - Parigi, sul biglietto era scritto 2 h e 20 minuti, invece, prima di decollare il pilota ci ha informati che in 1 h e 45 minuti saremmo arrivati a Parigi, idem per il ritorno.
Grazie mille

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8424
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mcgyver79 » 10 ottobre 2012, 10:55

Siamo intorno all'ora e mezza di volo.

sposto in Discussioni Generiche

Ciaooooo.
McGyver

SHINRA
Banned user
Banned user
Messaggi: 1061
Iscritto il: 10 aprile 2012, 15:08

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da SHINRA » 10 ottobre 2012, 11:37

Confermo essendo un habitué della tratta: un'ora e mezza o anche meno se le condizioni lo permettono

Avatar utente
Rob74
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 750
Iscritto il: 4 dicembre 2006, 20:03
Località: Modena

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da Rob74 » 10 ottobre 2012, 15:04

I tempi sono calcolati da gate a gate ?
Immagine

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 10 ottobre 2012, 15:23

Sul mio biglietto di Parigi era previsto un viaggio di durata di 2 h e 20 minuti...
Partenza ore 14 arrivo alle ore 16.20
Siamo entrati in aereo poco prima delle 16, ma l'aereo è decollato alle 14.20 passate, poco dopo delle 16 siamo atterratti, tempo di aspettare le porte che si aprissero alle 16.30 ero fuori dall'ereoporto. Quindi volo effettivo 1 h e 45 minuti.
Idem mi è successo per altri voli, in genere è sempre un po degli orari scritti sul biglietto.
La mia domanda quindi (siccome odio volare) era giusto per rendermi conto di quante ore realmente dovrò soffrire, considerando che tra qualche giorno dovrò andare a Barcellona :-) Tempo previsto (dal biglietto) 1 h 45 minuti...
Adesso tu da gate a gate cosa intendi???

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da MartaP » 10 ottobre 2012, 15:56

fafest ha scritto:
La mia domanda quindi (siccome odio volare) era giusto per rendermi conto di quante ore realmente dovrò soffrire,
... non potervi dirlo subito?? :roll:

Così mcgiver79 ti lasciava in PdV....

anzi, scusa forse non ho capito io..tu odi volare o hai paura di volare?? :bounce:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 10 ottobre 2012, 16:24

Un po entrambe...odio e ho paura...ma amo viaggiare...

quindi mi sacrifico per qualche ora almeno 1 massimo 2 volta l'anno...ma quando si avvicina la partenza vado in panico :-)

Avatar utente
Matteo Bevilacqua
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 306
Iscritto il: 14 agosto 2012, 18:00

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da Matteo Bevilacqua » 10 ottobre 2012, 16:54

fafest ha scritto:Sul mio biglietto di Parigi era previsto un viaggio di durata di 2 h e 20 minuti...
Partenza ore 14 arrivo alle ore 16.20
Siamo entrati in aereo poco prima delle 16, ma l'aereo è decollato alle 14.20 passate, poco dopo delle 16 siamo atterratti, tempo di aspettare le porte che si aprissero alle 16.30 ero fuori dall'ereoporto. Quindi volo effettivo 1 h e 45 minuti.
Idem mi è successo per altri voli, in genere è sempre un po degli orari scritti sul biglietto.
La mia domanda quindi (siccome odio volare) era giusto per rendermi conto di quante ore realmente dovrò soffrire, considerando che tra qualche giorno dovrò andare a Barcellona :-) Tempo previsto (dal biglietto) 1 h 45 minuti...
Adesso tu da gate a gate cosa intendi???
Perche' vengono scritti questi dati?
Calcolano anche il tempo prima del decollo?
TEO :P

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8424
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mcgyver79 » 10 ottobre 2012, 17:24

Quindi riporto tutto nell'area PDV... a chi emetto fattura??? :mrgreen: :mrgreen:

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da MartaP » 10 ottobre 2012, 17:35

fafest ha scritto:Un po entrambe...odio e ho paura...ma amo viaggiare...
quindi mi sacrifico per qualche ora almeno 1 massimo 2 volta l'anno...ma quando si avvicina la partenza vado in panico :-)
..beh, se vuoi farti passare il panico sei nel posto giusto :D ...
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
Rob74
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 750
Iscritto il: 4 dicembre 2006, 20:03
Località: Modena

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da Rob74 » 10 ottobre 2012, 17:46

fafest ha scritto: Adesso tu da gate a gate cosa intendi???
Da quando l'aereo si muove con il trattore a quando si ferma de destinazione, in pratica compreso tutto il rullaggio.
Immagine

Avatar utente
Happylandings
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 6 agosto 2012, 22:53
Località: giusto a metà tra LIME e LIPO

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da Happylandings » 10 ottobre 2012, 19:08

Rob74 ha scritto:
fafest ha scritto: Adesso tu da gate a gate cosa intendi???
Da quando l'aereo si muove con il trattore a quando si ferma de destinazione, in pratica compreso tutto il rullaggio.
Block-off, block-on in pratica (o block to block)
Ciao
Happylandings to everyone

http://www.youtube.com/watch?v=0fXiaoHW2UI

Immagine

Accendi la moto, ma non spegnere il cervello

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da flyingbrandon » 10 ottobre 2012, 19:57

fafest ha scritto:
La mia domanda quindi (siccome odio volare) era giusto per rendermi conto di quante ore realmente dovrò soffrire,
Tutta la vita se vivi così il volo ma nonostante ciò vuoi volare....però...sappi che puoi anche divertirti...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 10 ottobre 2012, 22:21

Ma in realtà a me è piu l'ansia pre-partenza...una volta che sto su (visto i tempi brevi di volo) mi piace anche...
Il mio problema è fino a quando non si decolla...poi passa...in genere

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mermaid » 10 ottobre 2012, 22:35

fafest ha scritto:Ma in realtà a me è piu l'ansia pre-partenza...una volta che sto su (visto i tempi brevi di volo) mi piace anche...
Il mio problema è fino a quando non si decolla...poi passa...in genere
cioè anticipi la catastrofe anche se sai che non si avvererà ma che, anzi, ti divertirai?
Immagine

Ti!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da flyingbrandon » 10 ottobre 2012, 22:38

fafest ha scritto:Ma in realtà a me è piu l'ansia pre-partenza...una volta che sto su (visto i tempi brevi di volo) mi piace anche...
Il mio problema è fino a quando non si decolla...poi passa...in genere
È ovvio...quello che è una fantasia non si rispecchia nella realtà che stai vivendo in quel momento...per questo non capisco come tu possa "anticipare"...ma forse il divertimento, per te, sta anche in questo...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 11 ottobre 2012, 9:05

Non ci stiamo capendo...qui non si tratta di catastrofi, anticipare le paure o non divertirsi...
non mi piace prendere l'aereo, soffro...ho paura di stare in aria, stare chiusa in una scatoletta e di avere un attacco di panico!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da flyingbrandon » 11 ottobre 2012, 9:13

fafest ha scritto:Non ci stiamo capendo...qui non si tratta di catastrofi, anticipare le paure o non divertirsi...
non mi piace prendere l'aereo, soffro...ho paura di stare in aria, stare chiusa in una scatoletta e di avere un attacco di panico!
Tu hai parlato di ansia pre volo...quello non è un qualcosa che "anticipa" un fatto non realmente accaduto?
Un conto è che l' aereo non piaccia...un altro è soffrirne...un altro ancora pensare di poter avere un attacco di panico, quando poi nella realtà ti diverti anche. Di scatolette in cui ti chiudi ce ne sono tante...pero' non ti fanno "paura". Comunque hai ragione...non ti stai capendo....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 11 ottobre 2012, 9:24

Penso che l'ansia pre- partenza sia normale con le paure da me descritte, chiamasi claustrofobia e attacchi di panico (e non credo sia poco)
Eh si le scatolette mi fanno paura...anche l'ascensore mi da fastidio :-)
Scusate pensavo di trovare conforto in questo forum, non di essere aggredita...
Grazie lo stesso!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da flyingbrandon » 11 ottobre 2012, 9:28

fafest ha scritto:Penso che l'ansia pre- partenza sia normale con le paure da me descritte, chiamasi claustrofobia e attacchi di panico (e non credo sia poco)
Eh si le scatolette mi fanno paura...anche l'ascensore mi da fastidio :-)
Scusate pensavo di trovare conforto in questo forum, non di essere aggredita...
Grazie lo stesso!
No, non è normale. Non è normale averne...ancora meno stare male prima di stare male...tant'è che in volo riesci a divertirti. Cio' significa che l'ansia che hai avuto prima è stata "inutile"...no?
Aggredita?
Prego!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8424
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mcgyver79 » 11 ottobre 2012, 9:39

fafest ha scritto:Penso che l'ansia pre- partenza sia normale con le paure da me descritte, chiamasi claustrofobia e attacchi di panico (e non credo sia poco)
Eh si le scatolette mi fanno paura...anche l'ascensore mi da fastidio :-)
Scusate pensavo di trovare conforto in questo forum, non di essere aggredita...
Grazie lo stesso!
Nessuno ti aggredisce, brandon cerca solo di tirarti fuori un po' di combattività e lucidità di pensiero. :)

Ciaooooo.
McGyver

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 11 ottobre 2012, 10:03

Hai ragione dicendo
"Cio' significa che l'ansia che hai avuto prima è stata "inutile"...no?"
questo lo so anche io, ma sono fatta cosi...considera che per tanta la paura di volare, sono stata 7 anni senza prendere l'aereo, poi finalemente ho deciso di superarla, volevo anche iscrivermi al corso Voglia di volare, ma alla fine ho preferito superare da sola questo mio limite...in alcuni momenti mi rendo conto che l'ho superato o quasi...negli ultimi 3 anni sono stata con l'aereo a Londra, Milano, Parigi, Venezia, Nizza e Zurigo.
Ma l'ansia prima di partire mi viene sempre...penso prima di tutto alle turbolenze, per ora non ne ho mai beccate, ma ricordo che da piccola non mi piacevano proprio...e poi comunque penso che potrebbe venirmi un attacco di panico mentre sto in volo, o semplicemente sentirmi male mentre siamo in aria o soffocare...e allora che fare?
Poi penso e mi rendo conto che la possibilità che succeda è molto bassa, ho un buon autocontrollo e fino ad ora, infatti, non mi è mai successo, anzi una volta decollato l'aereo un pochino mi rilasso (senza prendere neppure la travelgum, nulla) e guardo magari anche giu dal finestrino...però per la turbolenza? La turbolenza non posso controllarla io...e se durante il volo succedesse e mi sento male?
Alla fine sono una serie di cose che mi portano a quest'ansia pre-partenza...solo pensieri negativi...

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mermaid » 11 ottobre 2012, 10:52

fafest ha scritto:.
Ma l'ansia prima di partire mi viene sempre...penso prima di tutto alle turbolenze, per ora non ne ho mai beccate, ma ricordo che da piccola non mi piacevano proprio...
anticipi il futuro e contemporaneamente rimani attaccata al passato, due tempi che non esistono più....
e poi comunque penso che potrebbe venirmi un attacco di panico mentre sto in volo, o semplicemente sentirmi male mentre siamo in aria o soffocare...e allora che fare?
ma non avevi detto che una volta in volo ti rilassi e qualche volta ti diverti pure? perchè dai più peso alle fantasie (quindi irreali) negative piuttosto che all'esperienza (reale) positiva che hai già vissuto?
Immagine

Ti!

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da MartaP » 11 ottobre 2012, 10:58

fafest ha scritto:Hai ragione dicendo "Cio' significa che l'ansia che hai avuto prima è stata "inutile"...no?"
questo lo so anche io, ma sono fatta cosi...
anche se sei "fatta così", ci sono sicuramente ampi margini di miglioramento... :D
fafest ha scritto: alla fine ho preferito superare da sola questo mio limite...in alcuni momenti mi rendo conto che l'ho superato o quasi...negli ultimi 3 anni sono stata con l'aereo a Londra, Milano, Parigi, Venezia, Nizza e Zurigo
...beh, sei stata brava, alla fine non hai rinunciato a volare...
fafest ha scritto: Ma l'ansia prima di partire mi viene sempre...penso prima di tutto alle turbolenze, per ora non ne ho mai beccate, ma ricordo che da piccola non mi piacevano proprio...e poi comunque penso che potrebbe venirmi un attacco di panico mentre sto in volo, o semplicemente sentirmi male mentre siamo in aria o soffocare...e allora che fare? Poi penso e mi rendo conto che la possibilità che succeda è molto bassa, ho un buon autocontrollo e fino ad ora, infatti, non mi è mai successo, anzi una volta decollato l'aereo un pochino mi rilasso (senza prendere neppure la travelgum, nulla) e guardo magari anche giu dal finestrino...però per la turbolenza? La turbolenza non posso controllarla io...e se durante il volo succedesse e mi sento male?
Come ti spiegheranno tutti, le turbolenze non sono pericolose per l'aereo. Che non ti piacciano è un altro conto, non piacciono a nessuno... dici che hai un buon autocontrollo, ma però hai paura che ti venga un attacco di panico in volo che non sapresti come affrontare....però alla fine non ti è mai successo, anzi riesci pure a rilassarti..... :scratch:
non è meglio se fin dall'inizio pensi a rilassarti e basta??

comunque se dovessi avere dei malori durante il volo, gli AAVV sono perfettamente in grado di assisterti
Invece, il controllo delle turbolenze è roba da piloti, lascia fare a loro che sono bravissimi a farlo...
fafest ha scritto:Alla fine sono una serie di cose che mi portano a quest'ansia pre-partenza...solo pensieri negativi...
I pensieri negativi sono solo pensieri. Non sono reali. E' la tua mente che si inventa queste castronerie.
Lasciata a se stessa, la mente quando vaga ti tira fuori di quelle catastrofi che il Titanic al confronto sembra uno di quei romanzi di Liala...

Però tu, noi, abbiamo il potere di controllare i nostri pensieri, il potere di pensare positivo, di cambiare la percezione delle cose. Basta esserne convinti.
Ci vuole un po' di esercizio, ma ti assicuro che funziona 8)
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8424
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mcgyver79 » 11 ottobre 2012, 11:24

MartaP ha scritto:Come ti spiegheranno tutti, le turbolenze non sono pericolose per l'aereo. Che non ti piacciano è un altro conto, non piacciono a nessuno...
QUASI nessuno. In fin dei conti è l'unico modo per avere un po' di vita a bordo, altrimenti un liner è una palla unica. :mrgreen:

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da MartaP » 11 ottobre 2012, 11:35

mcgyver79 ha scritto:
MartaP ha scritto:Come ti spiegheranno tutti, le turbolenze non sono pericolose per l'aereo. Che non ti piacciano è un altro conto, non piacciono a nessuno...
QUASI nessuno. In fin dei conti è l'unico modo per avere un po' di vita a bordo, altrimenti un liner è una palla unica. :mrgreen:

Ciaooooo.
..tu non sei normale :mrgreen: :mrgreen:

io in volo preferisco la calma piatta 8)
e fortunatamente, su 16-voli-16, è stato sempre così....
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 11 ottobre 2012, 11:52

Fortunatamente anche per me, nessuna turbolenza negli ulimi 12 voli...speriamo bene anche per questo...che è anche via mare (peggio)

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da MartaP » 11 ottobre 2012, 13:21

fafest ha scritto:Fortunatamente anche per me, nessuna turbolenza negli ulimi 12 voli...speriamo bene anche per questo...che è anche via mare (peggio)
..perchè via mare è peggio? :bounce:
forse mi sbaglio, ma a me non risulta...io sopra il mare non ho mai trovato particolari problemi....

premesso che, nei miei voli:
1. ho sorvolato solo il Mediterraneo
2. non abbiamo mai incontrato turbolenze che durassero più di 2-3 minuti, e che quindi non fanno testo..
3. le suddette turbolenze non erano assolutamente forti: a volte gli AAVV avevano il carrello fuori e non si sono minimamente scomposti, altre volte si sedevano per un minuto-due, poi tornavano....
(beh, tranne durante la discesa verso Hurghada, ma lì non c'è niente da fare, c'è sempre vento da nord e si balla... :evil: ..)
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

fafest
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 12
Iscritto il: 9 ottobre 2012, 11:54

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da fafest » 11 ottobre 2012, 13:30

No il mio "via mare" non è per le turbolenze, ma mi crea un po piu di panico...non potendosi effettuare atterraggi di emergeneza, ma è piu una cosa psicologica, lo so!

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8424
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mcgyver79 » 11 ottobre 2012, 15:02

fafest ha scritto:No il mio "via mare" non è per le turbolenze, ma mi crea un po piu di panico...non potendosi effettuare atterraggi di emergeneza, ma è piu una cosa psicologica, lo so!
Diciamo che tutto è una cosa psicologica, è solo un timore in più da aggiungere alla lista. 8)

Ciaooooo.
McGyver

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da flyingbrandon » 11 ottobre 2012, 17:45

fafest ha scritto:Hai ragione dicendo
"Cio' significa che l'ansia che hai avuto prima è stata "inutile"...no?"
questo lo so anche io, ma sono fatta cosi...
Che significa? Tutto ciò che vive....muta....possibilmente evolve...ma non rimane mai ciò che è. Cambi in modo evidente ...cambi anche in modo non evidente...ma sicuramente non sei "fatta così". Soprattutto a livello di pensieri l'evoluzione la determini tu...niente ti obbliga a pensare in un modo, solo tu puoi farlo. I condizionamenti esterni spesso paralizzano questa naturale e semplice realtà...ma, anche in questo caso, non sei obbligata a rimanere attaccata a dei modelli...né tuoi né tanto meno degli altri. Quando dici "questo lo so", ma il saperlo non ti aiuta...o non lo sai...o lo sai ma non in profondità...tu puoi avventurarti nelle tue profondità per saperlo in modo che ciò ti sia d'aiuto.
fafest ha scritto:
considera che per tanta la paura di volare, sono stata 7 anni senza prendere l'aereo, poi finalemente ho deciso di superarla, volevo anche iscrivermi al corso Voglia di volare, ma alla fine ho preferito superare da sola questo mio limite...in alcuni momenti mi rendo conto che l'ho superato o quasi...negli ultimi 3 anni sono stata con l'aereo a Londra, Milano, Parigi, Venezia, Nizza e Zurigo.
L'hai superato ma...allo stesso tempo ti sei imposta dei limiti o hai delle credenze che ti fanno credere che non possa essere stato così. Voli ma tieni un piede nella paura...pur divertendoti in volo. Non è necessario....puoi divertirti e basta. Non c'è condizione che non ti permetta di divertirti e basta.
fafest ha scritto: Ma l'ansia prima di partire mi viene sempre...penso prima di tutto alle turbolenze, per ora non ne ho mai beccate, ma ricordo che da piccola non mi piacevano proprio...e poi comunque penso che potrebbe venirmi un attacco di panico mentre sto in volo, o semplicemente sentirmi male mentre siamo in aria o soffocare...e allora che fare?
Poi penso e mi rendo conto che la possibilità che succeda è molto bassa, ho un buon autocontrollo e fino ad ora, infatti, non mi è mai successo, anzi una volta decollato l'aereo un pochino mi rilasso (senza prendere neppure la travelgum, nulla) e guardo magari anche giu dal finestrino...però per la turbolenza? La turbolenza non posso controllarla io...e se durante il volo succedesse e mi sento male?
Alla fine sono una serie di cose che mi portano a quest'ansia pre-partenza...solo pensieri negativi...
Con calma...unisci un sacco di aspetti diversi. Hai paura di qualcosa che non hai mai beccato...e ti dici anche che la turbolenza non la puoi controllare. Ma che ha la turbolenza che non va? Per strada, se becchi dei buchi o delle sconnessioni ti fai gli stessi problemi? A me piace l'ondeggiare dell'aereo...potrebbe piacere anche a te. Da piccola perché non ti piacevano? Non piacevano a chi ti accompagnava? Ne aveva paura? Che ricordo hai? Non devi caricarti delle paure altrui...anche se fossero delle persone che, per il resto, godono della massima stima e massima fiducia....non sono comunque te...non sono neanche migliori di te. Ciò che stato da bambina NON PUÒ essere ora...non sei piu una bambina. Se da bambina seguivi dei "modelli" perché ti aiutavano a vivere ora devi crearti i tuoi modelli per vivere bene. E il resto? Hai paura di qualcosa che non ti è mai capitato...quindi? Se soffochi in metropolitana e su un bus che differenza c'è? Almeno, a bordo, c'è gente addestrata per un primo soccorso...l'aereo atterra prima di un arrivo dell'ambulanza in città molto probabilmente. E lì sono già pronti a soccorrerti. Ma poi scusa...in tutta onestà....è come se pensassi che è meglio non fare un giro in centro...potrebbero investirmi...oppure potrei avere un ictus proprio mentre passeggio...o perché no...mi faccio la pipì addosso per un disguido alla vescica....e sarebbe imbarazzante...non trovi? Se vivi nella tua testa tutto può succedere....a questo punto usa la tua testa perché accada ciò che vuoi...e non penso che questo sia "soffocare". Cosa nella tua vita ti impedisce di esprimerti liberamente? La tua famiglia? I tuoi amici? O solo tu?
I pensieri...negativi o positivi...sono una tua creazione..crea in modo piu gradevole. Ma ancora meglio...non creare...vivi. Apprezza...non sperare...sii ricettiva non essere distruttiva. È la tua vita!!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da flyingbrandon » 11 ottobre 2012, 17:46

fafest ha scritto:No il mio "via mare" non è per le turbolenze, ma mi crea un po piu di panico...non potendosi effettuare atterraggi di emergeneza, ma è piu una cosa psicologica, lo so!
Ecco...in questo caso "sai male"...certo che si possono fare atterraggi di emergenza in mare...si chiamano ammaraggi...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9538
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da MD82_Lover » 11 ottobre 2012, 21:34

fafest ha scritto:Scusate pensavo di trovare conforto in questo forum, non di essere aggredita...
Io ho fatto anni di attività sportiva agonistica e quando volevo conforto 90 su 100 era una racchettata sulle gambe.
Il mio maestro sapeva prima di me che non era il conforto ciò di cui avevo bisogno e, a distanza di 25 anni da quelle racchettate, se dovessi rivederlo ora probabilmente mi scenderebbero le lacrime dall'emozione.

Ci dev'essere una giusta proporzione tra conforto e "racchettate". Nel mio caso era di 1:9.
L'uno capitava quando non l'avrei voluto, ma ne avevo bisogno.
Incredibile. Sapeva anche questo.

Hai mai pensato alla tua proporzione? Perchè è importante.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da tartan » 11 ottobre 2012, 21:45

flyingbrandon ha scritto:
fafest ha scritto:No il mio "via mare" non è per le turbolenze, ma mi crea un po piu di panico...non potendosi effettuare atterraggi di emergeneza, ma è piu una cosa psicologica, lo so!
Ecco...in questo caso "sai male"...certo che si possono fare atterraggi di emergenza in mare...si chiamano ammaraggi...
E sono certificati in sede di costruzione. Se un aereo non è in grado di ammarare rimanendo a galla per permettere ai passeggeri di uscire e di imbarcarsi sui canotti di salvataggio che contengono tutte le attrezzature per navigare e farsi trovare e che sono gli scivoli, non può volare, per legge.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8424
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Volo Roma Barcellona

Messaggio da mcgyver79 » 12 ottobre 2012, 14:45

MD82_Lover ha scritto:Io ho fatto anni di attività sportiva agonistica e quando volevo conforto 90 su 100 era una racchettata sulle gambe.

Il mio maestro sapeva prima di me che non era il conforto ciò di cui avevo bisogno e, a distanza di 25 anni da quelle racchettate, se dovessi rivederlo ora probabilmente mi scenderebbero le lacrime dall'emozione.

Ci dev'essere una giusta proporzione tra conforto e "racchettate". Nel mio caso era di 1:9.
L'uno capitava quando non l'avrei voluto, ma ne avevo bisogno.
Incredibile. Sapeva anche questo.
Se non potevi permetterti di comprare le calze a rete potevi ripiegare su collant normali invece che farti le reti con le corde della racchetta. :mrgreen:

Però il tuo discorso ha un senso, lo sottoscrivo.

Ciaooooo.
McGyver

Rispondi