Qualche informazione per un ansioso......

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 15 ottobre 2012, 20:53

Ciao a tutti!
Appartengo anche io alla categoria fifoni..
La mia non e' paura del mezzo in se, che reputo estremamente sicuro ed affidabile, ma e' la paura della mia stessa ansia o panico che questo mezzo mi genera.....
Ogni qual volta che prendo l'aereo ho sempre il terrore che mi venga un attacco di panico appena chiudo i portelloni e io che perdo il controllo chiedendo di scendere o fare scene imbarazzanti..... Questo non si e' mai verificato ma ho avuto un piccolo attacco di panico anni fa..... comunque, le mie domande sono piu' mirate:
Tra qualche mese faro' un volo per la California con Air france e il fatto di entrare in suolo americano estremizza questo mio terrore in maniera massiccia.....
Ho paura che se ho un attacco di panico in volo sul loro spazio aereo si affiancano i caccia e ci fanno atterrare, o se lo ho al ritorno all'imbarco magari pensano che sono un terrorista e mi portano giu' dall'aereo.... oppure ho il terrore degli sceriffi del cielo che immagino ci saranno sui voli air france e che se comincio agitarmi per un attacco di panico questo viene e mi immobilizza o vai sapere che macello succede. Ovvio che tutti questi pensieri mi spingono ad avere ancora piu' paura e quindi aumentano l'ansia. Non so ma ho la percezione che negli stati uniti bisogna essere tassativamente impassibili e anche un attacco di panico puo' essere percepito come chissa' che cosa e venire fuori un patatrac!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 15 ottobre 2012, 22:53

palabras ha scritto:Ciao a tutti!
Appartengo anche io alla categoria fifoni..
La mia non e' paura del mezzo in se, che reputo estremamente sicuro ed affidabile, ma e' la paura della mia stessa ansia o panico che questo mezzo mi genera.....
Ogni qual volta che prendo l'aereo ho sempre il terrore che mi venga un attacco di panico appena chiudo i portelloni e io che perdo il controllo chiedendo di scendere o fare scene imbarazzanti..... Questo non si e' mai verificato ma ho avuto un piccolo attacco di panico anni fa..... comunque, le mie domande sono piu' mirate:
Tra qualche mese faro' un volo per la California con Air france e il fatto di entrare in suolo americano estremizza questo mio terrore in maniera massiccia.....
Ho paura che se ho un attacco di panico in volo sul loro spazio aereo si affiancano i caccia e ci fanno atterrare, o se lo ho al ritorno all'imbarco magari pensano che sono un terrorista e mi portano giu' dall'aereo.... oppure ho il terrore degli sceriffi del cielo che immagino ci saranno sui voli air france e che se comincio agitarmi per un attacco di panico questo viene e mi immobilizza o vai sapere che macello succede. Ovvio che tutti questi pensieri mi spingono ad avere ancora piu' paura e quindi aumentano l'ansia. Non so ma ho la percezione che negli stati uniti bisogna essere tassativamente impassibili e anche un attacco di panico puo' essere percepito come chissa' che cosa e venire fuori un patatrac!
Scusa...ma non ne avevamo parlato già?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da mermaid » 15 ottobre 2012, 23:36

palabras ha scritto: Ho paura che se ho un attacco di panico in volo sul loro spazio aereo si affiancano i caccia e ci fanno atterrare, o se lo ho al ritorno all'imbarco magari pensano che sono un terrorista e mi portano giu' dall'aereo.... oppure ho il terrore degli sceriffi del cielo che immagino ci saranno sui voli air france e che se comincio agitarmi per un attacco di panico questo viene e mi immobilizza o vai sapere che macello succede
..temo tu ti stia un filino sopravvalutando.... :roll: :mrgreen:
ho la percezione che negli stati uniti bisogna essere tassativamente impassibili
qui sopravvaluti gli usa, dove invece a tutti è concesso di vivere le proprie emozioni....
un attacco di panico puo' essere percepito come chissa' che cosa e venire fuori un patatrac!
visto dal di fuori l'attacco di panico ha connotazioni ben più contenute, sei tu che lo vivi come ''chissà che cosa''...
gli 'sceriffi del cielo', gli addetti alla security e tutti gli altri operatori preposti sanno perfettamente distinguere una persona sospetta da uno che se la sta facendo sotto, quindi non ti preoccupare che non c'è motivo di alimentare ulteriormente la tua ansia...
Immagine

Ti!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 16 ottobre 2012, 8:51

palabras ha scritto:Ciao a tutti!
Appartengo anche io alla categoria fifoni..
La mia non e' paura del mezzo in se, che reputo estremamente sicuro ed affidabile, ma e' la paura della mia stessa ansia o panico che questo mezzo mi genera.....
Una domanda...se il mezzo lo reputi sicuro ed affidabile perché dovrebbe generarti ansia o panico?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 18 gennaio 2013, 15:29

flyingbrandon ha scritto:
palabras ha scritto:Ciao a tutti!
Appartengo anche io alla categoria fifoni..
La mia non e' paura del mezzo in se, che reputo estremamente sicuro ed affidabile, ma e' la paura della mia stessa ansia o panico che questo mezzo mi genera.....
Una domanda...se il mezzo lo reputi sicuro ed affidabile perché dovrebbe generarti ansia o panico?
Ciao!
Scusami, ma non mi ero mai accorto della domanda, credevo fosse caduta nel vuoto la discussione.
A generarmi ansia e paura di un attacco di panico e' proprio la paura che mi venga......
L'aereo lo vivo come un luogo dove NON DEVO AVERE ANSIA O PANICO, e questo scappare mi amplifica quindi la paura stessa. Immagino che se mi venisse in aereo sarebbe un disastro e penso, come ho scritto sopra, alle cose piu' assurde, come atterraggi d'emergenza, o essere un pericolo per il volo, e andando negli u.s. dove sono sensibilissimi potrei essere immobilizzato e via dicendo....... Razionalmente so che sono pure fantasie esasperate, ma sono continuamente presenti tenendomi in un continuo stato ansiogeno.
Si, probabilmente avevo gia' scritto qualcosa del genere , flyingbrandon ma ho bisogno di una parola di conforto........

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MartaP » 18 gennaio 2013, 15:56

Se ti venisse un attacco di panico in aereo, gli Assistenti di Volo ti assisterebbero,sono addestrati per farlo:non saresti né il primo né l'ultimo ad averne uno.
Non mi risulta che si facciano atterraggi di emergenza, per un attacco di panico: di per sè, non é una cosa pericolosa, che comporta un pericolo imminente di vita (come invece lo é un'infarto, o un'emorragia cerebrale). Si tratta soprattutto di una percezione distorta della realtà che stai vivendo. Percepisci come "pericolosa" una situazione che non lo é affatto.
So bene che uno stato ansiogeno é devastante, ma é una condizione che si impara a padroneggiare, basta un po' di tecnica e di esercizio.
Inoltre, non é detto che si verifichi.
Magari sei perfettamente in grado di affrontare la tua paura, e non lo sai...... :wink:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 18 gennaio 2013, 21:04

MartaP ha scritto:Se ti venisse un attacco di panico in aereo, gli Assistenti di Volo ti assisterebbero,sono addestrati per farlo:non saresti né il primo né l'ultimo ad averne uno.
Non mi risulta che si facciano atterraggi di emergenza, per un attacco di panico: di per sè, non é una cosa pericolosa, che comporta un pericolo imminente di vita (come invece lo é un'infarto, o un'emorragia cerebrale). Si tratta soprattutto di una percezione distorta della realtà che stai vivendo. Percepisci come "pericolosa" una situazione che non lo é affatto.
So bene che uno stato ansiogeno é devastante, ma é una condizione che si impara a padroneggiare, basta un po' di tecnica e di esercizio.
Inoltre, non é detto che si verifichi.
Magari sei perfettamente in grado di affrontare la tua paura, e non lo sai...... :wink:
grazie Marta, mi rassicurano molto le tue parole...... che paranoico che son diventato col tempo....
Pensa che addirittura sono in ansia per i controlli immigrazione, che mi mettono in panico totale..... magari vedono che sono agitato e mi fanno chissa che domande e interrogatori e magari mi rispediscono indietro......

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MartaP » 18 gennaio 2013, 22:28

palabras ha scritto: grazie Marta, mi rassicurano molto le tue parole...... che paranoico che son diventato col tempo....
Pensa che addirittura sono in ansia per i controlli immigrazione, che mi mettono in panico totale..... magari vedono che sono agitato e mi fanno chissa che domande e interrogatori e magari mi rispediscono indietro......
...guarda, io non sono un'esperta ma ti assicuro che, non molto tempo fà, arrivavo spesso e volentieri ai controlli in condizioni pietose. :oops: Nessuno ha mai fatto una piega.
Cerca di essere razionale: le persone addette ai controlli sono preparate a distinguere una povera derelitta che sembra stia salendo sul patibolo ( la sottoscritta :D ) da un mitomane o comunque da una persona che ha intenzioni poco serie.
E' il loro lavoro.
Mettiamo pure il caso che tu riesca ad attirare l'attenzione della security perchè sei fuori di testa: che cosa ti aspetti VERAMENTE, REALMENTE che succeda? Ti potranno chiedere se c'è qualcosa che non va, a quel punto tu dici loro che hai il terrore di volare et voila: la cosa finisce li. Non ti fanno il quarto grado solo perchè hai un attacco di panico, vai tranquillo... :wink:

(PS: beh.. a meno che tu non voglia volare con la compagnia israeliana che, a quanto ho letto, è alquanto solerte nei controlli...ma con tutti, però...panico o non panico..) :shock: :mrgreen:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 19 gennaio 2013, 10:02

palabras ha scritto:
Scusami, ma non mi ero mai accorto della domanda, credevo fosse caduta nel vuoto la discussione.
A generarmi ansia e paura di un attacco di panico e' proprio la paura che mi venga......
L'aereo lo vivo come un luogo dove NON DEVO AVERE ANSIA O PANICO, e questo scappare mi amplifica quindi la paura stessa.

Tu non puoi decidere cosa DEVE O NON DEVE succedere. In tutto....succede ciò che succede....e tu sei lì per quello. Tu alimenti la tua paura perché sei tu che decidi che NON DEVE esserci...lasciala venire...e non verrà...e se viene non c'è problema. Devi uscire dai tuoi schemi mentali, devi finire di pensare....devi vivere. Vivere non è pensare di farlo...è farlo. Sei perfettamente in grado di affrontare la tua vita...sei pronto...nessuno riuscirebbe a combattere i pensieri stando seduto a pensare...perché sarebbero solo pensieri. Quello che puoi pensare e che dovresti pensare è solo di riportare la tua mente su ciò che stai vivendo. Se vuoi pensare al futuro...fallo...ma quando questo ti porta coraggio....serenità....ma anche in quel caso...non ti soffermare....sorridi, caricati...e poi vivi.
palabras ha scritto:
Immagino che se mi venisse in aereo sarebbe un disastro e penso, come ho scritto sopra, alle cose piu' assurde, come atterraggi d'emergenza, o essere un pericolo per il volo, e andando negli u.s. dove sono sensibilissimi potrei essere immobilizzato e via dicendo....... Razionalmente so che sono pure fantasie esasperate, ma sono continuamente presenti tenendomi in un continuo stato ansiogeno.
Si, probabilmente avevo gia' scritto qualcosa del genere , flyingbrandon ma ho bisogno di una parola di conforto........
Non cercare parole di conforto....non cercare all'esterno una soluzione, un incoraggiamento...hai tutto...usalo. Razionalmente non sai niente...altrimenti non penseresti a quello che pensi. Cerchi di convincerti ma non è necessario. L'attacco di panico non ti verrà....se ti verrà controllerai il tuo respiro...ti aiuteranno...se mai cercassi aiuto...non sei solo e non passi per terrorista. Ora goditi quello che vivi....il resto lo affronterai a bordo. Arriverai fresco e divertito...situazione ideale per affrontare tutto.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 20 gennaio 2013, 9:11

essere piu' fatalista in sostanza?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 21 gennaio 2013, 12:00

palabras ha scritto:essere piu' fatalista in sostanza?
No...non esattamente...se tu fossi fatalista sarebbe già tutto scritto e, per questo motivo, non dovresti preoccuparti di niente. Tu sei l'artefice della tua vita invece, però non è pensando a ciò che non esiste, il futuro o il passato, che costruisci il tuo "destino".
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 21 gennaio 2013, 19:55

Ci lavoro su, su quello che mi hai detto. Devo ragionarci. Ci sentiamo piu avanti. Al viaggio manca un mesetto ancora.......

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 21 gennaio 2013, 21:39

palabras ha scritto:Ci lavoro su, su quello che mi hai detto. Devo ragionarci. Ci sentiamo piu avanti. Al viaggio manca un mesetto ancora.......
Ma neanche più di tanto...non pensare...anzi...quando ti ritrovi a pensare ad altro rispetto a quello che fai...smetti di pensare. Non è un concetto che devi capire e poi fare...è un concetto che devi riscoprire....è il resto che è un di più.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 11 febbraio 2013, 17:54

devo esser sincero, negli ultimi giorni ci sto pensando un po' meno. Evito di cadere in quello sconforto da angoscia panico nel pensare al momento del viaggio.
Pero' mentirei a dirvi che sono tranquillo...... ho momenti di angoscia pure dove mi prende la voglia di disdire tutto...... sono tentato anche dagli ansiolitici che non ho MAI preso. Ho la brutta sensazione visti i miei sintomi ora che al momento dell'imbarco e appena salgo mi verra' uno di quegli attacchi di panico che mi contringeranno a scendere..... oppure che mi succeda al ritorno senza poter ritornare a casa...... In quel caso cosa puo' capitare? che mi imbottiscano di farmaci per rientrare? Penso alle cose piu' assurde..... ho davvero il terrore dei miei pensieri ossessivi paranoici ed eccessivi........

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 11 febbraio 2013, 19:31

palabrass ha scritto:devo esser sincero, negli ultimi giorni ci sto pensando un po' meno. Evito di cadere in quello sconforto da angoscia panico nel pensare al momento del viaggio.
Pero' mentirei a dirvi che sono tranquillo...... ho momenti di angoscia pure dove mi prende la voglia di disdire tutto...... sono tentato anche dagli ansiolitici che non ho MAI preso. Ho la brutta sensazione visti i miei sintomi ora che al momento dell'imbarco e appena salgo mi verra' uno di quegli attacchi di panico che mi contringeranno a scendere..... oppure che mi succeda al ritorno senza poter ritornare a casa...... In quel caso cosa puo' capitare? che mi imbottiscano di farmaci per rientrare? Penso alle cose piu' assurde..... ho davvero il terrore dei miei pensieri ossessivi paranoici ed eccessivi........
Ma tu hai terrore che il tuo uccello si riversi contro e ti colpisca? Oppure che la tua mano ti tiri un pugno? Le dita nell'occhio? Immagino di no...ma devi smetterla di vedere la tua mente come qualcosa di diverso, aldifuori dal tuo controllo, o addirittura qualcosa di estraneo. Riesci a pensarci meno? Bene...quando ci pensi poi pensi qualcosa di positivo? Non pensare agli ansiolitici o a rinunciare...se ti capiterà di rinunciare lo farai...ma non contemplare ora quella possibilità...perché ciò ti mette il dubbio....e con il dubbio alimenti le tue incertezze e parti per il tuo viaggio (mentale). Quando ti vengono i momenti di angoscia...vivili...porta l'attenzione al tuo corpo...al tuo respiro...al tuo cane se è lì...osserva...come sei mentre pensi? Non proiettarti al momento della scala o del ritorno...pensa a quello che stai facendo in quel momento....angoscia compresa. Come ti prende al corpo l'angoscia? Dimmelo...
Pensare al ritorno è ancora più paradossale...quando volerai...sarai diverso. Quando avrai fatto l'andata...sarà diverso...quando pensi all'assurdo...pensa a qualcosa di altrettanto assurdo...che so...che con una scoreggia fai un volo così lungo che non ti servirà l'aereo....assurdo per assurdo.... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 12 febbraio 2013, 19:38

In effetti non so come mai mi sono convinto che il mio corpo/cervello possa fare quello che vuole contro le mie volonta'...... Continuo a non prendere in considerazione che la consapevolezza della mia ansia o eventuale panico e' un alleato a mio favore non indifferente...... mi sembra che mi sono fatto un po suggestionare da tutte queste fasi del viaggio, volo e aereoporto.......... Chissa cosa e' successo in me per poter arrivare a convincermi di non essere sempre padrone di me stesso.....

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 12 febbraio 2013, 21:00

palabrass ha scritto:....... Chissa cosa e' successo in me per poter arrivare a convincermi di non essere sempre padrone di me stesso.....
Vuoi saperlo? Perché vivi in una società dove non è importante ciò che senti tu ma ciò che dovresti sentire...c'è sempre qualcuno che ti dice che quello che hai fatto non è una cosa buona...che ci sono dei valori...ma, a volte, tu quei valori non li senti...senti l'opposto...ma ti dicono che no...c***o non puoi sentire quelle cose. E quando tu vedi il mondo nel bene e nel male come un bel mondo ti dicono che non capisci un c***o...che la gente ti frega che ci sono solo i paraculi e solo quelli vanno avanti...e non sono due persone che te lo dicono ma una moltitudine di queste. E quando vuoi dare un parere ti dicono che no...non si può dire una cosa così...ma poi succede che una volta ti incazzi perché il tuo iPhone non funziona...e ti dicono che non puoi preoccuparti dell'iPhone....che non hai valori...c'è gente che muore e tu pensi all'iphone...insomma...devo andare avanti? Vivi una vita in contrasto tra quello che umanamente provi...quello che umanamente senti...e quello che gli altri dicono che tu devi pensare e quello che stai sentendo. A questo punto la scelta , di solito obbligata, perché quando inizia questo lavoro sei piccolo e bisognoso è quello di adeguarti...di sentirti sbagliato quando pensi che qualcosa non si debba pensare...non puoi fare altro, quindi, che pensare di essere sbagliato...perdi credibilità nei confronti di te stesso. Il problema che il mondo fa un problema di forma...tu vivi la sostanza...se sono in contrasto devi scegliere. Metti in dubbio di avere il controllo su di te...su ciò che provi...su ciò che senti...perché hai dovuto scegliere di farlo. Ma poi , ora, sei cresciuto, puoi rimettere le cose al loro posto. Come? Risolvendo i tuoi conflitti....non come gli altri ti dicono che è giusto ma come TU senti che lo sia...solo in questo modo diventi padrone di te stesso...che rappresenta poi il percorso naturale...così come sbagliare...così come incazzarsi...così come tendere una mano quando ti senti di tenderla....e non perché sia giusto. Smetti di compatirti....smetti anche di compatire...trova il giusto peso...tutto si trasforma...e quando stai bene tu...sì...sai far star bene anche gli altri....i tuoi malanni? Belli...sono i tuoi conflitti irrisolti...ora li risolvi...non dedicarti più alla banalità...al giudizio...alla forma....vivi e basta. Ti caghi sotto e non voli? Ottimo! Quando accadrà avrai modo di riderci sopra. Non c'è da angosciarsi. Ma...con sorpresa..vedrai che non accadrà...perché la curiosità di riscoprirti...ti farà fare cose che non immagini. Tutto dipende da te e da come percepisci la tua vita...e , in modo naturale lo farai nel migliore dei modi per te! A qualcuno non piace? Ciccia...non è un problema tuo. Ora però...apri la finestra e caccia un urlo! Poi mandati a c***re...e inizia la tua vita.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 14 febbraio 2013, 15:44

Oh...avevo detto caccia un urlo...non apri la finestra e buttati.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 14 febbraio 2013, 21:38

Ci sono ci sono! Solo decisamente impegnato al lavoro, domani torno al mio forum! Grazie di cuore brandon

ami
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 7 febbraio 2013, 0:44

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da ami » 14 febbraio 2013, 23:26

palabrass ha scritto:Ci sono ci sono! Solo decisamente impegnato al lavoro, domani torno al mio forum! Grazie di cuore brandon
....sei simpaticissimo, vedrai ce la farai e te lo dice una paurosaaaaaaaaaaaa

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 15 febbraio 2013, 12:08

Eggia' e' proprio difficoltoso uscire da alcuni meccanismi,...... Ma il bello e' poter vedere e capire, per poi fare delle scelte, o provare a farle.
Ed io ho fatto la scelta di affrontare questo viaggio. Per la tua piacevolissima analisi, flyingbrandon, bisognerebbe vivere i propri desideri o comunque momenti della vita come meglio si puo', con piu' o meno pathos, con piu' o meno ansia o panico. Ognuno lo affronta come puo', piu' in la di come la societa' impone. E' molto interessante questa analisi! Effettivamente tornando ai miei sintomi questo e' sicuramente uno dei punti...... In aereo DEVI rimanere calmo, DEVI dimostrarti rilassato, non DEVI avere attacchi di panico, e all'immigrazione DEVI essere spensierato, DEVI mostrarti tranquillo etc etc...... Sono situazioni che a me generano emozioni, che erroneamente, in questo momento della mia vita, leggo come ostili e pericolose..... ma sono emozioni che dovrei imparare ad accettarla nella loro completezza e parte della vita stesso. Essere emozionato per queste fasi non devo leggerlo come probabile panico, ma semplicemente che ho un cervello pensante, delle emozioni, delle sensazioni. E anche se fosse panico sara', sperando sempre, che non si creeranno situazioni spiacevoli.
Pensare al peggio con queste fantasie d'atterraggi d'emergenza per il mio panico, interrogatori arresti sparatorie, sento che puo' esorcizzare il momento in cui saro' li. Come altre volte ho fatto paragonare la realta' con l'immaginario mi fa render conto del mio errore di percezione e mi calma.
Manca una settimanina, sicuramente mi sento piu' tranquillo...... piu' consapevole e sereno riguardo ai miei sintoni, forse anche piu' egoista. E' vero anche che sto evitando di leggere in giro siti o racconti vari, dove evidentemente esaltati ti parlano di interrogatori o situazioni ad alto stress, o passeggeri negli aerei immobilizzati al primo segno d'agitazione. Come fosse andare negli states un percorso di guerra dove al primo passo falso t'accoppano! Ma ragionevolmente so che non e' cosi' e che sara' una vacanza strepitosa.

ami
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 7 febbraio 2013, 0:44

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da ami » 15 febbraio 2013, 12:23

io temo le turbolenze e il fatto di ballare un po...è una paura infondata perchè occorre solo stare tranquilli ma leggevo ora della tua paura che gli altri possano farti qualcosa in conseguenza alla tua agitazione..lo so l ansia ti fa pensare a tutte queste cose ma sappi che nessuna delle cose che tu immagini potrà mai verificarsi se non in uno di quei film che is vedono al cinema..vedrai sarà un viaggio tranquillo e non succederà nulla di tutto ciò..ma non è la prima volta che voli no?? non credo ti sia mai successa una cosa simile..per quanto riguarda le procedure di imbarco a terra stai tranquillo che non ti pensa proprio nessuno nel senso che magari sono abituati a vedere gente ansiosa magari che piange anche ..figurati se si impressionano di me o di te che siamo tesi...tu sai la tua sensazione dall interno ma non è detto che tutto ciò appaia all esterno con tale violenza ed evidenza..inoltre sono certa che un killer un kamikaze non ha aria sospetta non è ansioso, sorride rassegnato e convinto e si mescola tra la folla....stai tranquilllo, goditi il viaggio :wink:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 15 febbraio 2013, 16:44

palabrass ha scritto: Ma ragionevolmente so che non e' cosi' e che sara' una vacanza strepitosa.
Proprio così.
Volevo solo dire che non è corretto , da un punto di vista emotivo, fare quello che fai...cioè immaginare scenari catastrofici per poi confrontare con la realtà e notare l'assurdo. Ti spiego anche perché.
Prima di tutto, passi un sacco del tuo tempo a pensare, invece di vivere...e questo già basterebbe. In secondo luogo fai pensieri che ti mettono agitazione...generi ansia e stress che non sono salutari per il tuo corpo senza che poi questo ti prepari in effetti. Se si realizzasse uno dei tuoi scenari...sarebbe meglio che tu fossi calmo e riposato che non una stanca e tesa corda di violino. Si possono fare, e si fanno, degli esercizi in cui puoi pensare anche al peggio del peggio per studiare il tuo comportamento fisico sotto quello stress emotivo...ma solo per arrivare , un istante dopo, ad un rilassamento maggiore...consapevole del fatto che stai facendo un esercizio e imparando proprio a focalizzare la propria consapevolezza...che è diverso dall'arrivare da mesi di ansie....inutili.
Ciao....e divertiti!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9538
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MD82_Lover » 15 febbraio 2013, 18:31

palabras ha scritto:Ogni qual volta che prendo l'aereo ho sempre il terrore che mi venga un attacco di panico appena chiudo i portelloni e io che perdo il controllo chiedendo di scendere o fare scene imbarazzanti..... Questo non si e' mai verificato ma ho avuto un piccolo attacco di panico anni fa...
Mi ha colpito questo.
Un piccolo attacco di panico anni fa. Uno solo. Piccolo. Anni fa.
Quella unica, piccola cosa, accaduta anni fa si sta facendo ancora sentire...deve avere avuto una potenza devastante...

Chissà se ha lasciato una cicatrice e dove...

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 15 febbraio 2013, 21:49

Grazie tante ami! E anche a te brandon!

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 20 febbraio 2013, 18:39

Mancano 4 giorni.......
Mi spiace dover ammettere di non riuscire ad applicare le tecniche proposte da te Brandon, sono davvero in uno sconforto totale.
Non riesco, a differenza di altri voli, non esser convinto che con questa portata ansiogena di questo viaggio non evitero' un attacco di panico pazzesco. Vivo con estrema angoscia tutto quello che capitera', e ho il terrore che se mi verra' me ne verranno altri a catena e mi rovinero' il viaggio. E magari non riusciro' piu' a salire sull'aereo del ritorno. Questa attesa mi sta letteralmente distruggendo. Sono terrorizzato.

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MartaP » 20 febbraio 2013, 21:18

palabrass ha scritto:Mancano 4 giorni.......
Mi spiace dover ammettere di non riuscire ad applicare le tecniche proposte da te Brandon, sono davvero in uno sconforto totale.
Non riesco, a differenza di altri voli, non esser convinto che con questa portata ansiogena di questo viaggio non evitero' un attacco di panico pazzesco. Vivo con estrema angoscia tutto quello che capitera', e ho il terrore che se mi verra' me ne verranno altri a catena e mi rovinero' il viaggio. E magari non riusciro' piu' a salire sull'aereo del ritorno. Questa attesa mi sta letteralmente distruggendo. Sono terrorizzato.
Cavoli, mi spiace che tu stia cosi male... :(
Se continui a pensare che avrai un attacco di panico, lo avrai sicuramente....la cosa positiva é che potresti anche non averlo...... :D
Senti, lo so che l'ansia é terribile e ti sembra di avere un macigno nello stomaco...ma prendi quel volo.
Dà a te stesso una possibilità: io penso che tu abbia la capacità di affrontare il viaggio. Magari non sarai tranquillissimo, ma ce la puoi fare...
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MartaP » 20 febbraio 2013, 21:25

ImageUploadedByTapatalk1361391899.208614.jpg
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 20 febbraio 2013, 22:37

Grazie tante Marta per le tue parole

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 21 febbraio 2013, 1:18

palabrass ha scritto:Mancano 4 giorni.......
Mi spiace dover ammettere di non riuscire ad applicare le tecniche proposte da te Brandon, sono davvero in uno sconforto totale.
Non riesco, a differenza di altri voli, non esser convinto che con questa portata ansiogena di questo viaggio non evitero' un attacco di panico pazzesco. Vivo con estrema angoscia tutto quello che capitera', e ho il terrore che se mi verra' me ne verranno altri a catena e mi rovinero' il viaggio. E magari non riusciro' piu' a salire sull'aereo del ritorno. Questa attesa mi sta letteralmente distruggendo. Sono terrorizzato.
c***o...non sono tecniche...è la vita! Usi parole esagerate che riflettono pensieri esagerati. Un attacco di panico pazzesco? C'è anche quello normale? Ora ti vengono a grappolo? Sei terrorizzato? Tu non rovinerai il viaggio per l'attacco di panico...ti stai rovinando ORA e basta. Palabrass...le cose sono molto più semplici...ti caghi addosso...ma hai deciso di mettere un pannolino e partire. Giusto? Fallo! Non riuscirai più a salire per tornare? Bene! Forse sarai meno ansioso altrove e la tua vita sarà migliore. Non ti distrugge l'attesa....lo fanno i tuoi pensieri...inizia a individuare i soggetti e non parlare per frasi fatte. Per il resto non ho molto da dirti se non...che vivere così è peggio , a mio avviso, di qualsiasi cosa...poi fai tu...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 21 febbraio 2013, 19:13

Hai ragione...... e' peggio viver cosi' quasi 2 mesi che la realizzazione di cio' che magari temo......
Manca poco, non vedo l'ora. Dopo tanto finalmente si avvicina la domenica. Ci sentiamo per i saluti sabato sera! un abbraccio.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11143
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 21 febbraio 2013, 22:40

palabrass ha scritto:Hai ragione...... e' peggio viver cosi' quasi 2 mesi che la realizzazione di cio' che magari temo......
Manca poco, non vedo l'ora. Dopo tanto finalmente si avvicina la domenica. Ci sentiamo per i saluti sabato sera! un abbraccio.
Sì...ci sentiamo per i saluti...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

ami
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 7 febbraio 2013, 0:44

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da ami » 21 febbraio 2013, 23:38

IO PARTO IL 17 MARZO DI MATTINA... prima di inconntrare voi di questo forum credevo che con l avicinarsi sarei stata in preda al terrore piu nero invece no..la data si avvicina, passano i giorni e mi accorgo che ci sono giorni in cui nn ci penso minimamente penso soo al guardaroba e alla tintarella, ai costumi e mi stupisce a in fondo è normale, ho letto paura di volare, ho chiacchierato cn voi di tutti i miei dubbi, ho comprato cuscina, mascherina e tappi...e ora mi sento indifferente. come se quel volo nnn dovessi affrontarlo io, come se la paura fosse scomparsa poi magari in volo sarò mezza morta dalla paura attacccata al sedile ma almeno soffrirò soo 12 ore e non due mesi a rimuginare e a pensarci in continuazione...forza e raccontaci come è andato il volo domenica che lo farai. io ti penserò cosi saprai che nn sei solo

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1970
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da camicius » 22 febbraio 2013, 10:40

ami ha scritto: poi magari in volo sarò mezza morta dalla paura attacccata al sedile ma almeno soffrirò soo 12 ore
Perché? Non mettere le mani avanti: magari sarà solo che ti romperai le scatole perché i film dell'IFE li hai già visti...


Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

palabrass
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 13 gennaio 2007, 18:41

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabrass » 23 febbraio 2013, 19:07

Ciao ragazzi, ci sono......
domani mattina alle 7 il volo per parigi e pi dritto a san francisco........
Vi scrivo da la appena arrivo. Spero! ahahahh
Un abbraccio a tutti! grazie tante Brandon e Ami!

Rispondi