Qualche informazione per un ansioso......

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 23 febbraio 2013, 19:20

palabrass ha scritto:Ciao ragazzi, ci sono......
domani mattina alle 7 il volo per parigi e pi dritto a san francisco........
Vi scrivo da la appena arrivo. Spero! ahahahh
Un abbraccio a tutti! grazie tante Brandon e Ami!
Grande! Allora che dire....divertiti...o cagati addosso...ma anche nel secondo caso....divertiti! :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

ami
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 7 febbraio 2013, 0:44

o......hoooooooooohh

Messaggio da ami » 24 febbraio 2013, 19:16

allloraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa??? come è andataaa??? racconta racconta con chi hai volato come è andata cosa hai provato?? hai visto ce l hai fatta sei salito sull aereooo il 17 marzo tocca a me io ho ancora tempo ahahahahah :roll: divertiti mi racocmando

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 10 marzo 2013, 17:57

Sono tornato ragazzi!
Due mesi di angoscia ed ansia per poi averne poca e comunque gestibile......... che rabbia......

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 10 marzo 2013, 19:56

palabras ha scritto:Sono tornato ragazzi!
Due mesi di angoscia ed ansia per poi averne poca e comunque gestibile......... che rabbia......
Non mi arrabbierei lo stesso....sii contento...ricordatelo...e basta! Ma arrabbiato proprio no...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MartaP » 11 marzo 2013, 8:48

palabras ha scritto:Sono tornato ragazzi!
Due mesi di angoscia ed ansia per poi averne poca e comunque gestibile......... che rabbia......
...al contrario, devi essere soddisfatto di te stesso, per avercela fatta! :mrgreen:
Comunque mi piacerebbe sapere qualcosina in più.... :roll:
Come sei riuscito a gestire l'ansia??
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 11 marzo 2013, 9:46

All'andata, quando mi sono svegliato la mattina, ho subito sentito una sensazione di solievo, perche' finalmente era arrivato il giorno che da mesi aspettavo. Comunque sarebbe andata finalmente succedeva e la estenuante attesa sarebbe comunque finita. A linate mi sentivo particolarmente tranquillo, tanto che il primo volo per Parigi, vuoi perche' era praticamrente vuoto o vuoi perche' sapevo sarebbe stato corto e veloce, ero totalmente rilassato. All'arrivo a Parigi ho sentito un po' di tensione qualche minuto e basta, poi anche li, l'entusiasmo ha preso il sopravento. Mi avevano detto di controlli supplementari molto rigidi a Parigi per i passeggeri verso gli USA ma e' assolutamente falso, nessun controllo. Salito sull'aereo sapevo che appena si sarebbe mosso avrei cominciato a tranquilizzarmi (l'attesa per la partenza quando si e' gia' seduti e' il momento piu' ansiogeno), ma purtroppo ci siamo dovuti fermare a fare de-icing una mezz'oretta buona, e li l'ansia e' salita. Mi sentivo molto agitato e continuavo a muovermi, ma nella mia testa sapevo che dovevo aspettare solo pochi minuti ancora e cosi' fu. Sono stati minuti difficili di tensione, ma come sempre accade non arriva mai l'attacco di panico ma si limita a uno stato di tensione e agitazione per l'eventualita'.
Una volta partiti non ho piu' avuto particolare ansia per tutto il volo. Zero turbolenze, volo tranquillissimo.
Al ritorno gia' da due tre giorni prima ero piu' teso, per la paura di avere un attacco e che non sarei riuscito a stare sull'aereo per poi non sapere come tornare..... I pensieri piu' complicati me li facevo venire per flagellarmi il piu' possibile! Se non e' autolesionismo questo!
Comunque anche qui, una volta salito ero particolarmente calmo, ero molto emozionato anche all'idea di essere sul a380 che da sempre avrei voluto vedere. Ad un certo punto pero' guardando fuori dal finestrino vedo una macchina della polizia americana al lato dell'aereo. E li di colpo mi sale l'ansia perche' mi sentivo che se avessi avuto panico mi avrebbero fatto scendere o si ssarebbero spaventati come se fossi un terrorista etc..... In effetti per uno un po paranoico come me gli USA sono abbastanza stressanti in fatto di controlli etc.
Questa auto della polizia ha costeggiato tutto il rullaggio dell'aereo fino al posizionamento per il decollo. Una volta partiti ho sentito l'ansia per una mezz'oretta ancora, sentivo una forte insofferenza di non poter scendere per 10 ore, una sorta di disperazione interiore. Ma nulla di terribile, un forte disagio spiacevole, che poi si e' affievolito, e man mano che vedevo la mappa e ci avvicinavamo all'europa ero sempre piu' tranquillo che ormai era andata. Anche all'ultimo volo per Milano stessa cosa, disagio qualche minuto appena chiusi i portelloni ma appena iniziato il push mi sono rilassato. Tutti i voli molto tranquilli, sul ritorno ha ballato giusto un paio di volte e il mio compagno di viaggio si e' spaventato e l'hostess molto carina gli ha sorriso dicendogli "shake shake" e di fare un grosso respiro..... E comunque anche durante le turbolenze vedi gli assistenti di volo che come se nulla continuano a servire pasti, a muoversi, a ridere etc..... solo a vederli ti rilassi.
Quindi morale, ho notato che la mia ansia e' legata fortemente all'attesa. Dal momento che gli eventi sono in "movimento" ovvero che l'aereo comincia a rullare, mi rilasso. I miei picchi sono proprio durante l'attesa al gate, o sull'aereo nelle operazioni di imbarco.
E poi curiosita', possibile che negli USA la polizia scorti tutti gli aerei fino al decollo?

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MartaP » 11 marzo 2013, 10:03

..beh, che dire: non sembri la stessa persona che ha scritto all'inizio del post!
Sei stato bravo: nonostante i pensieri complicati, nonostante l' ansia, non ti sei lasciato dominare, sei riuscito a gestire la tua mente ed i tuoi pensieri, complimenti!!! :D
E quando ci sono state le turbolenze e hai visto gli AAVV tranquilli ti sei perfino rilassato...

Non ho parole :D :D :D

PS: ..sei salito sull' A380 eh? Che invidia.... :evil: :mrgreen:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 11 marzo 2013, 12:03

palabras ha scritto: Una volta partiti non ho piu' avuto particolare ansia per tutto il volo.

[...CUT...]

Quindi morale, ho notato che la mia ansia e' legata fortemente all'attesa. Dal momento che gli eventi sono in "movimento" ovvero che l'aereo comincia a rullare, mi rilasso. I miei picchi sono proprio durante l'attesa al gate, o sull'aereo nelle operazioni di imbarco.
E poi curiosita', possibile che negli USA la polizia scorti tutti gli aerei fino al decollo?
Se mi permetti...volevo dirti una cosa. Come hai potuto constatare, il volo non ha nessuna attinenza con le tue ansie...ce l'ha solo il tuo modo di pensare. Come ho già detto a volte....vivere è semplice...lo sanno fare tutti...fare esperienza un po' meno. Magari mi sbaglio, ma dai tuoi post, non traspare la gioia e la grandezza dell'impresa, per te, compiuta ma quasi il rammarico di "quanto sei stato pirla"...e questo non ti permette di rendere viva questa esperienza...perché tutt'ora stai a pensare a quanto tu sia riuscito a crearti dei problemi e flagellarti. In pratica...continui a flagellarti nonostante l'esperienza. È lo stesso "modo" di pensare. Al contrario avresti potuto pensare, e lo puoi fare ancora, che nonostante tu sia "pirla" hai raggiunto l'obbiettivo....cioè volare. Questo step ti permetterebbe di considerare tutto in un'ottica diversa e fare cadere certi meccanismi di routine che metti in moto....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 11 marzo 2013, 21:35

Si, condivido pienamente la tua analisi Brandon. Sai cosa ho notato pero', che per assurdo la mediocrita', l'essere uno dei tanti nella massa, il non vantarsi o essere orgoglioso mi fa sentire protetto. Un atteggiamento di vittoria mi fa sentire invece vulnerabile. Assurdo no? Pero so benissimo di aver affrontato con pieno successo una situazione estremamente temuta, e so che questo non puo' che far bene alla mia autostima. per questo ho affrontato questa che per me era una sfida.

ami miami
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 3 marzo 2013, 16:11

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da ami miami » 11 marzo 2013, 23:43

leggo ora con estremo piacere che è andata benissimo, sono fiera di te, chissà se di e domenica si potrà dire altrettanto, ammettto che l ansia mi sta iniziando a venire, nonostante sia mio compito capire che non devo lasciarmi dominare da sensazioni date da momenti nn ancora vissuti :(

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 12 marzo 2013, 0:01

palabras ha scritto:Si, condivido pienamente la tua analisi Brandon. Sai cosa ho notato pero', che per assurdo la mediocrita', l'essere uno dei tanti nella massa, il non vantarsi o essere orgoglioso mi fa sentire protetto. Un atteggiamento di vittoria mi fa sentire invece vulnerabile. Assurdo no? Pero so benissimo di aver affrontato con pieno successo una situazione estremamente temuta, e so che questo non puo' che far bene alla mia autostima. per questo ho affrontato questa che per me era una sfida.
Certo che ti fa sentire protetto...perché ti senti di non dover dimostrare niente a nessuno. Non è assurdo...ma è una ca***ta lo stesso. Vedi...una vittoria...non significa che tu sia un vincente...così come una sconfitta non significa che tu sia un perdente. Soprattutto....nel tuo ambito personale...nella tua persona....non ci sono vittorie o sconfitte ma solo situazioni che ti permettono di crescere...sempre. Non devi dimostrare a nessuno che non sei un perdente come neanche fornire l'immagine di un vincente. È questa "idea" e immagine che hai creato che ti provoca l'ansia e la paura di "cadere a pezzi"...e non puoi neanche pensare di farlo. Godere di una riuscita....godere della vita...non significa affatto vantarsi dei successi. Quindi hai goduto poco e , la tua autostima, se rivolta sempre al pensiero dell"immagine"...dura poco perché è "immaginaria"...poco reale. Devi smetterla di vivere per immagini di te da fornire agli altri quando puoi fornire agli altri l'originale....se non piace? Eccheccazzo...che problema c'è?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 12 marzo 2013, 21:58

Condivido appieno brandon. Grazie di tutto il supporto in questo periodo, e grazie anche a te Ami! un abbraccio a presto.

ami miami
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 115
Iscritto il: 3 marzo 2013, 16:11

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da ami miami » 12 marzo 2013, 22:18

ora tocca a me aaohihaiiihi :blackeye:

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 18 marzo 2014, 18:40

Rispolvero il post........ Il 5 di aprile parto per il Canada. Devo esser sincero, questa volta mi sento più tranquillo a differenza di quel viaggio in California di cui parlo in questo post. Non ho quel carico di ansia ed angoscia che non i fece dormire già a distanza di mesi dal volo. Certo sento che per la testa ogni tanto passa quel terrore di avere un attacco di panico al l'imbarco o nel volo e fare su una sceneggiata, ma diciamo che come una cometa questa ansia passa e va. Purtroppo però a rovinare tutto doveva esserci il caso di questo aereo della Malesian Airlines. A leggere quello che viene scritto nella discussione su questo forum mi ha preso uno sconforto pazzesco. Con molta serenità si parla di far morire i passeggeri cambiando la pressurizzazione, suicidi, aerei fantasma...... E te pareva che a legger queste cose mi sono suggestionato e ora penso che avrò un attacco di panico per il terrore che i miei piloti ci vogliano uccidere o cose del genere...... So che non è razionale ma se non raccontarlo a voi a chi?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 18 marzo 2014, 18:56

palabras ha scritto:Rispolvero il post........ Il 5 di aprile parto per il Canada. Devo esser sincero, questa volta mi sento più tranquillo a differenza di quel viaggio in California di cui parlo in questo post. Non ho quel carico di ansia ed angoscia che non i fece dormire già a distanza di mesi dal volo. Certo sento che per la testa ogni tanto passa quel terrore di avere un attacco di panico al l'imbarco o nel volo e fare su una sceneggiata, ma diciamo che come una cometa questa ansia passa e va. Purtroppo però a rovinare tutto doveva esserci il caso di questo aereo della Malesian Airlines. A leggere quello che viene scritto nella discussione su questo forum mi ha preso uno sconforto pazzesco. Con molta serenità si parla di far morire i passeggeri cambiando la pressurizzazione, suicidi, aerei fantasma...... E te pareva che a legger queste cose mi sono suggestionato e ora penso che avrò un attacco di panico per il terrore che i miei piloti ci vogliano uccidere o cose del genere...... So che non è razionale ma se non raccontarlo a voi a chi?
Pensa...2 settimane fa, dopo la mini maratona di Roma, un primo ufficiale AZ ha perso la vita...4 giorni fa un altro primo ufficiale AZ è stato investito da un furgone (in bici) e, ora, è in coma. Ho messo questi due casi ma, se preferisci, possiamo estendere il discorso. Tu smetteresti di fare sport, andate in bici o uscire di casa perché questi fatti avvengono con ancora maggior frequenza (e di parecchio) rispetto a ciò che ancora non si sa sia successo su quel volo? Io no...
Ciao!

P.S. La probabilità di trovare un equipaggio suicida è ancora più bassa di quella di un incidente aereo...allora inizierei a preoccuparmi veramente, non tanto dell'attacco di panico, ma che un infarto ti colga nella fisiologica maggiore frequenza cardiaca durante i tuoi "spaventi". Ah...occhio a c***re....è una manovra che aumenta la pressione in modo considerevole...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 25 marzo 2014, 19:32

Brandon, adoro la tua ironia :-))
Allora dovro' stare attento in aereo a non c...are per non aumentare la possibilita' che mi venga un infarto, sempre che non mi sia gia' venuto un attacco di panico e mi abbiano immobilizzato o che l'equipaggio non abbia gia' deciso di suicidarsi.....

Comunque, piu' in la dell'ironia anche questa volta con determinazione affronto le rappresentazioni delle mie ansie. L'alternativa, rinunciare, sarebbe ben peggiore.
E mi do' una pacca sulla spalla virtuale, facendomi coraggio che, se dovesse succedere qualcosa delle rappresentazioni allucinanti che mi faccio, nulla sarebbe cosi' ingestibile ed atroce come idealizzo..... (intendo il panico)
A tal proposito mi sono gia' preso i posti ultima fila proprio davanti al galley (upper deck 747 AF), cosi mi sento in una zona piu' tranquilla e ho dietro gli a/v che possono aiutarmi nel caso......

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 25 marzo 2014, 20:44

palabras ha scritto:Brandon, adoro la tua ironia :-))
Allora dovro' stare attento in aereo a non c...are per non aumentare la possibilita' che mi venga un infarto, sempre che non mi sia gia' venuto un attacco di panico e mi abbiano immobilizzato o che l'equipaggio non abbia gia' deciso di suicidarsi.....
In questa ottica statistica...ok...tienila...ma se proprio dovessi farla...evita il bagno dietro il cockpit...va altrove... :mrgreen:
palabras ha scritto: Comunque, piu' in la dell'ironia anche questa volta con determinazione affronto le rappresentazioni delle mie ansie. L'alternativa, rinunciare, sarebbe ben peggiore.
E mi do' una pacca sulla spalla virtuale, facendomi coraggio che, se dovesse succedere qualcosa delle rappresentazioni allucinanti che mi faccio, nulla sarebbe cosi' ingestibile ed atroce come idealizzo..... (intendo il panico)
A tal proposito mi sono gia' preso i posti ultima fila proprio davanti al galley (upper deck 747 AF), cosi mi sento in una zona piu' tranquilla e ho dietro gli a/v che possono aiutarmi nel caso......
Anche io ti do una pacca virtuale sulla spalla. Sono a conoscenza che gli AV di AF stanno sperimentando un nuovo metodo per chi ha paura di volare...e per tutelare gli altri passeggeri tranqullii... hanno assunto ex pugili pesi massimi...mi pare siano proprio vicino all'ultima fila...al galley (upper deck)...quindi che dire...ottima scelta...
Facci sapere!:mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 20 aprile 2014, 19:12

Eccomi tornato. E' andata molto bene. Sono davvero contento.
Ho un paio di curiosita' da chiedere, non sono relative alla paura di volare, ma mi sembra inutile aprire un post a riguardo.
Ho viaggiato sia all'andata che al ritorno con un 747-400 air france. All'andata sotto la cappelliera erano presenti le classiche bocchette per puntare l'aria mentre al ritorno queste non c'erano. Anche sul 777 dell'anno scorso ricordo non c'erano. Come mai le stanno togliendo? Sono cosi' utili per chi in alcuni momenti ha bisogno di sentire l'aria addosso :-) Nel caso del 747 senza bocchette hanno messo un impianto di ricircolo ppiu' potente? o hanno solo semplicemente tolto le bocchette e basta?
Altra domanda, mentre aspettavamo all'imbarco in canada sono arrivate due macchien della polizia ed un furgoncino sotto l'aereo. Hanno fatto scendere 3 persone con il loro zaino e le hanno fatte imbarcare prima di tutti direttamente dalla zona iterdetta ai passeggeri con una scaletta che saliva al finger. Chi erano? come mai? quando poi hanno fatto salire gli altri passeggeri al portellone erano presenti 5 (!!!) poliziotti. Sono le famose "deportazioni" al momento di fare l'immigrazione?
Ultima cosa, guardando fuori dal finestrino vedevo in fondo all'ala la luce rossa fissa. Ogni tanto partiva il flash bianco nella stessa posizione, ma in maniera non continuativa. A volte si a volte no.... perche?

Grazie mille ciaooooooooo

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 20 aprile 2014, 23:08

palabras ha scritto: Altra domanda, mentre aspettavamo all'imbarco in canada sono arrivate due macchien della polizia ed un furgoncino sotto l'aereo. Hanno fatto scendere 3 persone con il loro zaino e le hanno fatte imbarcare prima di tutti direttamente dalla zona iterdetta ai passeggeri con una scaletta che saliva al finger. Chi erano? come mai? quando poi hanno fatto salire gli altri passeggeri al portellone erano presenti 5 (!!!) poliziotti. Sono le famose "deportazioni" al momento di fare l'immigrazione?
Ma avevano manette o tenevano giornali/sacchi sulle mani? Comunque sì...chi è scortato dalla polizia, per diversi motivi, sale prima e scende dopo.
palabras ha scritto:
Ultima cosa, guardando fuori dal finestrino vedevo in fondo all'ala la luce rossa fissa. Ogni tanto partiva il flash bianco nella stessa posizione, ma in maniera non continuativa. A volte si a volte no.... perche?

Grazie mille ciaooooooooo
Era la freccia! :mrgreen: scherzi a parte....quelle fisse sono le navigation light...rossa da una parte e verde dall'altra, quella lampeggiante bianca sulle ali la strobe.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 21 aprile 2014, 17:37

No non avevano manette..... mai vista una cosa del genere..... ma gli a/v in questo caso si comportano in qualche maniera particolare? viene dato loro un posto particolare? che brutta scena da vedere pero'......

La strobe lampeggia sempre o solo in determinati momenti?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 21 aprile 2014, 17:59

palabras ha scritto:No non avevano manette..... mai vista una cosa del genere..... ma gli a/v in questo caso si comportano in qualche maniera particolare? viene dato loro un posto particolare? che brutta scena da vedere pero'......

La strobe lampeggia sempre o solo in determinati momenti?
Beh questi allora venivano solo accompagnati e presi a destinazione...quindi probabilmente solo immigrati clandestini.
No nessuna procedura particolare per gli AV.
La strobe lampeggia sempre e viene accesa poco prima di impiegare la pista e viene spenta una volta liberata la pista.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da mermaid » 13 maggio 2014, 7:27

palabras ha scritto:No non avevano manette..... mai vista una cosa del genere..... ma gli a/v in questo caso si comportano in qualche maniera particolare? viene dato loro un posto particolare? che brutta scena da vedere pero'......
quelli che hai visto sono i DEPA: Accompanied DEPortee, accompanied proprio nel senso di scortati dalla polizia (solitamente in borghese), ci sono anche i non scortati che sono classificati come DEPU, Unaccompanied DEPortee. in entrambi i casi si tratta di persone espulse dall'italia ( o dal paese da cui parte l'aereo). Poi ci, che invece sono quelli in ingresso nel paese ma respinti alla dogana.
le scene più brutte però sono i voli di trasferimento carcerati, da malpensa spesso operati dalla mistral air
Immagine

Ti!

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 4 marzo 2015, 19:18

E rieccomi qui, come quasi ogni anno......
Domenica tornero' in Argentina, proprio nello stesso paese per il quale inizai questo thred.
Purtroppo devo ormai prender atto che e' sempre la stessa solfa. E' incredibile rileggere in queste mie pagine, anni della stessa angoscia, le stesse paure. Nulla cambia.
Oggi mi ha ripreso lo stesso terrore di sempre, di star male, di avere ansia e angoscia ingestibile. Che sensazione orribile e deprimente che e'. Ho il terrore sempre di perdere il controllo ed avere degli attacchi di panico, di fare figuracce, di obbligare ad un atterrraggio di emergenza, di star male......
Mai la mia ansisa (che comunque sempore c'e' e arriva sempre a livelli di poco inferiori all'attacco di panico vero e proprio) e' sfociata in una di queste immagini, ma sempre vivo come se il volo davanti sara' la volta buona che tutta questa rappresentazione diventi realta'.
Gia' mi vedo salire e sedermi al posto che sempre scelgo (in fondo all'aereo) e cominciare a sentire l'agitazione salire e aspettare con un crescendo di ansia che il volo parta, almeno una volta che stacca le ruote non mi e' piu' possibile in caso di attacco di panico scendere dall'aereo, e questo per assurdo mi tranquillizza.
E' come se vivo quasi come se non fossi padrone di me stesso e delle mie azioni. E' pazzesco. E' come se c'e' un qualcosa dentro di me (ansia) che potrebbe farmi fare scenate e decidere di scendere dall'aereo anche se non voglio........
Mah, forse cerco da voi solo un po di rassicurazione......Flyingbrandon aiutami tu :-)

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 4 marzo 2015, 20:30

palabras ha scritto: E' pazzesco. E' come se c'e' un qualcosa dentro di me (ansia) che potrebbe farmi fare scenate e decidere di scendere dall'aereo anche se non voglio........
Mah, forse cerco da voi solo un po di rassicurazione......Flyingbrandon aiutami tu :-)
Ciao! Bentornato....
Io non ho molto modo di aiutarti...se dici che non è cambiato nulla...da 2 anni a questa parte...e mi scrivi le stesse cose non posso che risponderti , a mia volta, le stesse cose. Però se nulla è cambiato mi viene un sospetto...tu....esattamente....cosa hai provato a cambiare? O continui a pensare che il problema sia il volo e quindi, una volta atterrato e tornato a casa, va tutto bene cosi com'è? Cioè...in parole povere...hai provato a fare qualcosa o hai pensato...beh la prossima volta posso cambiare la marca dei pannoloni? Se mi fornisci qualche spunto nuovo possiamo dirci qualcosa di diverso....no? :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 4 marzo 2015, 21:04

Si hai ragione, che noioso che sono.
Pensa che ormai anche il mio partner, o gli amici non mi sopportano piu' riguardo questa mia paura.
E' sempre un lupo al lupo, rompo le balle a tutti e poi succede molto meno del pospettato.
Ma come ogni ansia c'e' dell'irrazionale, e sento sempre che questa volta sara' quella nella quale vivro' una tragedia.
Ho cercato per anni rassicurazioni, la certezza che gli assistenti di volo sappiano gestire una persona nel panico, o che non mi obbligherebbo a sbarcare, o ad un atterraggio di emergenza per mollarmi giu'. Sapere che questo non puo' accadere mi conforta.
Non so neanche io cosa torno a fare qui, riproponendo continuamente i soliti cliche'. E le cause di questa fobia le ritrovo anni fa nei miei traumi adolescenziali, l'interdizione dei miei genitori nel prendere l'aereo perche' non sicuro, il trasgredire ora, il senso di colpa.......
Cose analizzate, sviscerate per poi pero' trovarmi sempre con il mio sintomo, nonostante la ricerca del sapere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 4 marzo 2015, 22:52

palabras ha scritto: E le cause di questa fobia le ritrovo anni fa nei miei traumi adolescenziali, l'interdizione dei miei genitori nel prendere l'aereo perche' non sicuro, il trasgredire ora, il senso di colpa.......
Cose analizzate, sviscerate per poi pero' trovarmi sempre con il mio sintomo, nonostante la ricerca del sapere.
Aspetta Palabras...mo' te stai a cojonà...per due motivi sostanzialmente. Il primo è che hai trovato tutte le tue cause e, guarda caso, non ci sei mai tu...e questo passi sul passato che ti ha portato a mettere in moto dei meccanismi (che avresti potuto anche non mettere in moto) ma...non pensavi mica che trovata la causa il sintomo finisse vero? Il sintomo, e la ricerca della causa, ti servono per comprendere...va bene....ma questo è un aspetto "teorico"...ma poi il cambiamento non può che essere opera tua...o ti aspettavi che gli altri si flettessero baciando mani chiedendoti scusa e tutto risolto? :mrgreen: che sei...un fan del padrino? ok...ho capito...per due anni hai pensato di fare chissà che lavoro interiore, invece hai solo proseguito a farti pippe mentali un po' più indirizzate....ma ora basta pensare...no? L'ansia, come ti ho detto piu volte, è solo una proiezione dei tuoi pensieri nel futuro e una tua identificazione con loro...e questa è opera tua...sei tu che metti in moto e lasci andare la tua mente...e questo non è un problema delle altre persone che ti hanno portato a fare così. Se ti fossi rotto una gamba...ok ricostruire la dinamica dell'incidente ma, intanto, procedi a curarti la gamba. Poi....detto tra noi...non ti dispiace cosi tanto che tutti decidano di mandarti a quel paese per le tue ansie...perché, alla fine, sono lì con te...e questa potrebbe essere una tu ricerca di conferme. Quindi vedi tu che vuoi fare...cojonarti non è un'ottima mossa anche se è pur sempre una scelta. Io direi che dopo tutto questo teorizzare potresti darti alla pratica...iniziando proprio a smettere di proiettarti in un futuro inesistente e fare qualcosa di pratico. Sei sicuro che questa sia la volta buona che ti caghi addosso? Vai serenamente a bordo con i pampers... :mrgreen: :mrgreen:
Per il resto tutto a posto '?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da MartaP » 5 marzo 2015, 10:16

palabras ha scritto:.. Ma come ogni ansia c'e' dell'irrazionale, e sento sempre che questa volta sara' quella nella quale vivro' una tragedia.
...eccolo qui, il tuo problema... :wink:

Di grazia, tu conosci un contesto in cui ci siano ZERO pericoli? :shock:

Come fai a startene tranquillamente nel divano sapendo che due o tre pignatte del soffitto potrebbero caderti addosso improvvisamente ?? ( successo ai miei vicini lo scorso mese...)

Come fai a guidare spensierato per le strade sapendo che un Tir potrebbe perdere il suo carico, investendoti ed ammazzandoti? ( successo in settimana a Brescia...)

Come fai ad andare al supermercato senza pensieri quando potresti scivolare inavvertitamente nel pavimento appena lavato, sbattere la testa e rimanerci?

Persino in ufficio puoi farti molto male, leggi incidenti con le forbici, con gli angoli delle scrivanie, i cavi elettrici non raccolti, con le porte a vetri trasparenti, le scale, ecc, ecc

...devo continuare???... :bounce:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 23 febbraio 2016, 22:30

Questo mio vecchio post di diversi anni fa lo rispolvero continuamente ogni qualvolta ho un viaggio davanti. Gli anni passano e i viaggi gli porto a termine ma questa mia paura di avere un attacco di panico al decollo o in volo che obbliga ad un atterraggio di emergenza non vai via per nulla.... E poi oggi leggendo trovo questo
http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/ ... 133971700/
Il mio identikit, la mia età, il mio incubo. Inoltre mi illudevo che con un attacco di panico gli assistenti di volo sanno aiutarti e calmarti e non si arriva mai a quel temuto atterraggio d'emergenza, invece scopro che il mio terrore può avverarsi.....

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 24 febbraio 2016, 8:02

palabras ha scritto:Questo mio vecchio post di diversi anni fa lo rispolvero continuamente ogni qualvolta ho un viaggio davanti. Gli anni passano e i viaggi gli porto a termine ma questa mia paura di avere un attacco di panico al decollo o in volo che obbliga ad un atterraggio di emergenza non vai via per nulla.... E poi oggi leggendo trovo questo
http://m.repubblica.it/mobile/r/locali/ ... 133971700/
Il mio identikit, la mia età, il mio incubo. Inoltre mi illudevo che con un attacco di panico gli assistenti di volo sanno aiutarti e calmarti e non si arriva mai a quel temuto atterraggio d'emergenza, invece scopro che il mio terrore può avverarsi.....
Ehi ciaoooooo.....tutto ok? Bentornato...ben qualcosa....e.....FINALMENTE.....TADAAAAAAA...ce l'hai fatta eh? :mrgreen:
Però mi spiace deluderti....ma se non ricordo male questo NON è il tuo incubo...perchè questo non l'hanno saccagnato di botte, arrestato o preso per un pazzo omicida... :roll: :mrgreen:
Come distorsore sei diventato un vero "manico"...
Per il resto? Hai ancora la tua cricca bella attaccata per consolarti? Hai avuto infarti nel frattempo? Eddai...ormai non siamo "vecchi" amici? Raccontaci qualcosa in più...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 24 febbraio 2016, 18:05

che piacere ritrovarti, ritrovarvi.
Beh diciamo che i dettagli che contornano la mia fobia variano a seconda del viaggio. Se per gli USA dovevo essere impassibile perche' mi avrebbero immobilizzato o scambiato per chissa chi' ora ad esempio attraversando la russia ho paura che nel caso vado nel panico e fanno un atterraggio d'emergenza per farmi sbarcare sul suolo russo chissa' in quale citta' sperduta della Siberia verro' incarcerato in attesa del rientro. E aggiungo un piccolo terrore al terrore, essendo gay non e' il posto ideale dove aver problemi. Un incubo. Mentre scrivo queste cose mi sento sciocco, e' un delirio. Una paranoia ai limiti del ragionevole e razionale. Ma quando comincio a pensare all'assurdo questo diventa probabile. E poi che grande delusione l'articolo che ho letto riguardo questo ragazzo che ho postato ieri. Pensavo che avrei potuto permettermi un attacco di panico senza che mi sbattessero giu' dall'aereo...... ora mi domando, se lo dovessi avere mi sbattono giu' prima del decollo? o atterrano e mi fanno sbarcare? a questo punto temo di si vedendo cosa hanno fatto con quel ragazzo ieri........

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 24 febbraio 2016, 18:16

palabras ha scritto:che piacere ritrovarti, ritrovarvi.
Beh diciamo che i dettagli che contornano la mia fobia variano a seconda del viaggio. Se per gli USA dovevo essere impassibile perche' mi avrebbero immobilizzato o scambiato per chissa chi' ora ad esempio attraversando la russia ho paura che nel caso vado nel panico e fanno un atterraggio d'emergenza per farmi sbarcare sul suolo russo chissa' in quale citta' sperduta della Siberia verro' incarcerato in attesa del rientro.
Diciamo, al contrario, che affinché persistano i tuoi pensieri devi adattare le tue fantasie sulla realtà.
palabras ha scritto:
E aggiungo un piccolo terrore al terrore, essendo gay non e' il posto ideale dove aver problemi. Un incubo. Mentre scrivo queste cose mi sento sciocco, e' un delirio. Una paranoia ai limiti del ragionevole e razionale. Ma quando comincio a pensare all'assurdo questo diventa probabile. E poi che grande delusione l'articolo che ho letto riguardo questo ragazzo che ho postato ieri. Pensavo che avrei potuto permettermi un attacco di panico senza che mi sbattessero giu' dall'aereo...... ora mi domando, se lo dovessi avere mi sbattono giu' prima del decollo? o atterrano e mi fanno sbarcare? a questo punto temo di si vedendo cosa hanno fatto con quel ragazzo ieri........
Delusione? Perché tu sai cosa ha chiesto e cosa preferiva lui?
Comunque...a parte il piacere di risentirti....se hai voglia di continuare a sfoggiare le tue sceneggiature che chiami "al limite"...io non posso farci niente... :D quindi buon proseguimento! Se, al contrario, vuoi mettere in discussione qualcosa...son qua...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

palabras
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 34
Iscritto il: 7 maggio 2009, 18:13

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da palabras » 25 febbraio 2016, 21:09

Come sempre in una frase mi fai ragionare e razionalizzare. probabilmente quel passeggero non l'hanno fatto sbarcare perché "rompeva le palle con le sue scenate" magari invece ha chiesto lui espressamente di scendere prima del decollo. È che con empatia ho tanta pena per quello che deve aver passato quel ragazzo. Che brutto, mi rattristisce. Comunque si, hai ragione. Una evoluzione potrebbe essere quella di smettere di venire su questo forum a "vomitare" rappresentazioni e fobie.....

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Qualche informazione per un ansioso......

Messaggio da flyingbrandon » 25 febbraio 2016, 22:47

palabras ha scritto:Comunque si, hai ragione. Una evoluzione potrebbe essere quella di smettere di venire su questo forum a "vomitare" rappresentazioni e fobie.....
Per carità...lo è ma non è una soluzione per te. Sarebbe più funzionale che tu smettessi di vivere nei tuoi film...no?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Rispondi