NY, aiuto!

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: NY, aiuto!

Messaggio da mermaid » 17 ottobre 2012, 19:37

nils ha scritto:e quindi?
e quindi non cercare di avere ragione trovando l'ago nel pagliaio ( quello che stai facendo con brandon), non è l'ago il problema, ma la tua mancanza di fiducia negli altri..
Immagine

Ti!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 21:46

nils ha scritto:credo una decina
Ok...5 volte piu della sicurezza aeroportuale. Hai avuto dubbi, per queste 10 volte, di aver un qualche disturbo serio all'intestino? Hai fatto una rettoscopia o una colonscopia per vedere se era tutto a posto o, magari, ci fosse la presenza di qualche massa tumorale o qualcosa che infastidisse la tua regolarità? Se sì...cosa è venuto fuori dagli esami....se no...perché non hai pensato a questa ipotesi?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

nils
Banned user
Banned user
Messaggi: 250
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 20:02

Re: NY, aiuto!

Messaggio da nils » 17 ottobre 2012, 21:58

solo 1 perchè ho notato del sangue, ho fatto delle analisi che hanno dato esito negativo. dove vuoi andare a parare brandon?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 22:22

nils ha scritto:solo 1 perchè ho notato del sangue, ho fatto delle analisi che hanno dato esito negativo. dove vuoi andare a parare brandon?
Non voglio parare da nessuna parte. Vogliamo capire insieme...per farlo dobbiamo comunicare nella stessa lingua...non inteso come Italiano ma con un significato più esteso. Bene...allora iniziamo...nonostante la tua non perfetta regolarità da settembre, e nonostante la presenza di sangue, cosa meno abitudinale, mi hai risposto che il tuo intestino funziona bene e regolarmente....giusto?
E, nota bene, il tuo intestino fa parte del tuo sistema corpo/mente....e non mente...e io sono una persona normale...non sono un mago.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

nils
Banned user
Banned user
Messaggi: 250
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 20:02

Re: NY, aiuto!

Messaggio da nils » 17 ottobre 2012, 22:24

si ok, ti seguo...più o meno

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 22:26

nils ha scritto:si ok, ti seguo...più o meno
Ok...allora, se riesci, spiegami perché dai un concetto di normalità al tuo intestino, e non lo dai alla sicurezza aeroportuale nonostante una casistica 5 volte piu bassa di "irregolarità" nonostante comunque l'esito di tale irregolarità sia poi stato ininfluente....ovvero nessun aereo è esploso in aria. Se non riesci tu provo io...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

nils
Banned user
Banned user
Messaggi: 250
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 20:02

Re: NY, aiuto!

Messaggio da nils » 17 ottobre 2012, 22:30

che il fatto di non c***re bene non sia mortale? almeno non nel 100% dei casi?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 22:33

nils ha scritto:che il fatto di non c***re bene non sia mortale? almeno non nel 100% dei casi?
Mmmm no. Se guardi l'aspetto mortale muoiono più persone di cancro al colon che di incidente aereo. Se guardi l'aspetto mortale quei due casi non hanno portato a nessuna vittima...vai più in profondità....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

nils
Banned user
Banned user
Messaggi: 250
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 20:02

Re: NY, aiuto!

Messaggio da nils » 17 ottobre 2012, 22:47

beh che ci sia una componente irrazionale non c'è dubbio, sono il primo a saperlo

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 17 ottobre 2012, 22:56

nils ha scritto:beh che ci sia una componente irrazionale non c'è dubbio, sono il primo a saperlo
Ridaje con sta parte irrazionale...irrazionale non significa "parte stupida"...che senso ha dare alla parte irrazionale la colpa del nostro ragionamento "razionale"? È proprio frutto della tua parte razionale attribuire ad un evento insignificante i tuoi problemi esistenziali. Vista la tua convinzione....il tuo credo...sulla possibilità di fare molto meglio in termini di sicurezza tanto da rendere la tua percezione "certa" dell'inadeguatezza del sistema di sicurezza aeroportuale, direi che questo è frutto di una mente "razionale" e non di un aspetto irrazionale. Quindi...a tuo parere...la sicurezza vacilla o sei tu a vacillare?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

nils
Banned user
Banned user
Messaggi: 250
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 20:02

Re: NY, aiuto!

Messaggio da nils » 18 ottobre 2012, 9:00

entrambe, o forse io presto maggiore attenzione ai dettagli...

Avatar utente
MR
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 310
Iscritto il: 17 aprile 2007, 0:33
Località: La Spezia

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MR » 18 ottobre 2012, 9:08

In termini di sicurezza e di controlli attento al treno, se all'aeroporto vai in treno:ti dice nulla "Italicus" o "Rapido 904"?

Ma posso permettermi di sdrammatizzare?
Sali tu con una bomba sull'aereo per NY: in questo modo, secondo la statistica, è altamente improbabile che su un aereo ci siano due terroristi indipendenti. Così l'uomo con la bomba sei tu e non la fai scoppiare.
Il tuo volo è statisticamente salvo.
Guarda che è questo un discorso matematico!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 9:26

nils ha scritto:entrambe, o forse io presto maggiore attenzione ai dettagli...
Se trovi il problema in "entrambe"...in più pensi semplicemente di essere più attento ai dettagli...Nils...va pure a nuoto a NY. Se non metti in dubbio, a livello intimo, il tuo modo di pensare....trovi che sia quello corretto....trovi che sia semplicemente l'atteggiamento di una persona "attenta"...non devi cambiare niente. Il mondo è pericoloso, quello aeroportuale ancora di più. Mi auguro che tu non ti accorga dei dettagli che ti circondano nella vita di tutti i giorni altrimenti non riuscirei a capire cosa ti spaventa della morte...se lasciare qualcosa di incompiuto, vista l'età, oppure lasciare qualcosa di già compiuto che, visto l'atteggiamento, porta piu sofferenza che altro.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 9:30

MR ha scritto:In termini di sicurezza e di controlli attento al treno, se all'aeroporto vai in treno:ti dice nulla "Italicus" o "Rapido 904"?

Ma posso permettermi di sdrammatizzare?
Sali tu con una bomba sull'aereo per NY: in questo modo, secondo la statistica, è altamente improbabile che su un aereo ci siano due terroristi indipendenti. Così l'uomo con la bomba sei tu e non la fai scoppiare.
Il tuo volo è statisticamente salvo.
Guarda che è questo un discorso matematico!
Questo è corretto...ma poiché il sistema funziona lui non finisce sull'aereo con la bomba...invece di andare a NY va via in compagnia di poliziotti....altrettanto attenti ai dettagli sulla continuazione della sua vita lontano dalla comunità.... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

nils
Banned user
Banned user
Messaggi: 250
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 20:02

Re: NY, aiuto!

Messaggio da nils » 18 ottobre 2012, 9:45

flyingbrandon ha scritto:
Se trovi il problema in "entrambe"...in più pensi semplicemente di essere più attento ai dettagli...Nils...va pure a nuoto a NY. Se non metti in dubbio, a livello intimo, il tuo modo di pensare....trovi che sia quello corretto....trovi che sia semplicemente l'atteggiamento di una persona "attenta"...non devi cambiare niente. Il mondo è pericoloso, quello aeroportuale ancora di più. Mi auguro che tu non ti accorga dei dettagli che ti circondano nella vita di tutti i giorni altrimenti non riuscirei a capire cosa ti spaventa della morte...se lasciare qualcosa di incompiuto, vista l'età, oppure lasciare qualcosa di già compiuto che, visto l'atteggiamento, porta piu sofferenza che altro.
Ciao!
beh se tu sottovaluti il pericolo di avere un "terzo" abile a salire in cabina di pilotaggio con un badge stampato nel box di casa; certo che penso di essere più attento ai dettagli. a meno che non creda di essere Chuck Norris; nei suoi film, chiaramente.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 9:46

nils ha scritto:
beh se tu sottovaluti il pericolo di avere un "terzo" abile a salire in cabina di pilotaggio con un badge stampato nel box di casa; certo che penso di essere più attento ai dettagli. a meno che non creda di essere Chuck Norris; nei suoi film, chiaramente.
Nils...copriti che il freddo è pericoloso...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 9:54

Mi stavo dimenticando...tu rispondi mediamente al massimo con una riga...indice di una totale mancanza di apertura...ciò che dici....è indice di una notevole convinzione. Che ci fai qua? Perché sei andato da uno psicologo? Nessuno può capirti...nessuno può e vuole cambiarti. Non pensare di essere qua a risolvere un problema...tu sei qua a convincere gli altri che c'è un problema...la sicurezza aeroportuale. Ok...ne abbiamo preso atto.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MartaP » 18 ottobre 2012, 9:58

nils ha scritto:è vero brandon, non lo so. so solo che il solo pensiero di salire su un velivolo di linea mi toglie giorni di vita, focalizza il mio pensiero, convoglia le mie energie in qualcosa di assolutamente inutile e dannoso. ma non so come uscirne
..sei proprio sicuro che vuoi uscirne? :scratch:
Se non ti fidi neanche di Mermaid e Brandon, che la sicurezza areoportuale la conoscono meglio di te....

Detto questo: nulla è certo, nel mondo, nella vita! NULLA !!!
Fattene una ragione....anche perchè non puoi fare altro...

O decidi di farti condizionare la vita dalla paura (cosa assolutamente legittima, sia chiaro, è una tua scelta) e pensi seriamente di abbandonare l'idea di prendere l'aereo, e viaggiare con tutti gli altri mezzi di trasporto che, secondo te, sono più sicuri...con tutte le limitazioni del caso; oppure decidi che sei stanco di avere paura e decidi di cambiare i tuoi pensieri, perchè è questo il punto fondamentale; per dirla tutta, in modo mooolto easy: ok, non ci sono certezze, ok il mondo è pericoloso ma io me ne frego e faccio quello che voglio (nel tuo caso prendere un aereo, un'auto, un autobus, una nave, un ascensore, una cabinovia, ecc ..)

Tu cosa hai deciso?
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4626
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: NY, aiuto!

Messaggio da SuperMau » 18 ottobre 2012, 10:00

nils ha scritto:
SuperMau ha scritto: Be', allora il problema per NY non si pone!! Fai Milano/Roma-Tel Aviv con ELAL, e da li fai Tel Aviv-NY sempre con ELAL....chi te lo proibisce???
ci ho già pensato, ma dal loro sito web non riesco a finalizzare l'opzione
che strano eh? ti sei chiesto il perche'??
Comunque, la tratta e' riservabile ma solo tramite agenzia di viaggio o call center ELAL
nils ha scritto: beh se tu sottovaluti il pericolo di avere un "terzo" abile a salire in cabina di pilotaggio con un badge stampato nel box di casa; certo che penso di essere più attento ai dettagli. a meno che non creda di essere Chuck Norris; nei suoi film, chiaramente.
nils, puro e semplice, piantala di dire ca**ate e leggi quello che ti scriviamo. Leggilo due volte. Posso entrarci anche io in cabina di pilotaggio pur non essendo un pilota ma essendo autorizzato per altre ragioni, ma devo COMUNQUE passare il filtro di sicurezza.

Filtro di sicurezza del quale le componenti che vedi (come i raggi x), sono solo il 20%.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 10:02

MartaP ha scritto:
Tu cosa hai deciso?
Che gli aeroporti sono insicuri....spero che non prenda un treno passante per la stazione di Bologna...e poi NY...ostrega che meta...ma si meglio i dintorni di casa...sempre che non ti capiti di tamponare una uno bianca...però c'è da dire che non teme gli imprevisti e il corretto funzionamento del suo corpo...il che è una buona cosa....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MartaP » 18 ottobre 2012, 10:34

flyingbrandon ha scritto:
MartaP ha scritto:
Tu cosa hai deciso?
Che gli aeroporti sono insicuri....spero che non prenda un treno passante per la stazione di Bologna...e poi NY...ostrega che meta...ma si meglio i dintorni di casa...sempre che non ti capiti di tamponare una uno bianca...però c'è da dire che non teme gli imprevisti e il corretto funzionamento del suo corpo...il che è una buona cosa....

..eh, anche i dintorni di casa, sai, possono essere terrificanti.... :roll:
voglio dire, se non hai la security che gira per il quartiere, come fai ad uscire di casa???
E chi dice che la security è sicura???
:mrgreen:

@ nils scusami, non averntene a male, non siamo sadici, cerchiamo solamente di farti capire che la sicurezza al 100% non esiste in nessun settore, ma che comunque la sicurezza nel trasporto aereo è molto elevata, e sicuramente molto più che in altri settori del trasporto passeggeri....poi ogni tanto, capita l'imponderabile, il che ti può capitare anche quando stai passeggiando per i cavoli tuoi (vedi i passanti ammazzati, nelle guerre di camorra, a Napoli...)
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MartaP » 18 ottobre 2012, 10:36

PS: errore grammaticale, volevo dire:
" ..non avertene a male..."
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9538
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MD82_Lover » 18 ottobre 2012, 11:00

nils ha scritto:sono andato dallo psicologo ma è stato inutile
Io l'avrei scritto esultando.

A parte questo, ti sei chiesto perchè è stato inutile? Ci sono delle ragioni. Sai quali sono?

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: NY, aiuto!

Messaggio da fp0020 » 18 ottobre 2012, 11:12

flyingbrandon ha scritto:
nils ha scritto:che il fatto di non c***re bene non sia mortale? almeno non nel 100% dei casi?
Mmmm no. Se guardi l'aspetto mortale muoiono più persone di cancro al colon che di incidente aereo. Se guardi l'aspetto mortale quei due casi non hanno portato a nessuna vittima...vai più in profondità....

Brandon perdonami ma il parallelismo tra andare al cesso e la sicurezza aereoportuale è stato SPETTACOLO ALLO STATO PURO.
Credo paragonabile al passaggio filtrante di Pirlo per Grosso nella semifinale del 2006 Germania-Italia 0-2
:lol:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4626
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: NY, aiuto!

Messaggio da SuperMau » 18 ottobre 2012, 11:14

fp0020 ha scritto: Brandon perdonami ma il parallelismo tra andare al cesso e la sicurezza aereoportuale è stato SPETTACOLO ALLO STATO PURO.
Credo paragonabile al passaggio filtrante di Pirlo per Grosso nella semifinale del 2006 Germania-Italia 0-2
:lol:
:lol: :lol: :lol: Ti meriti lo STRAQUOTONE della settimana..!!! :lol: :lol: :lol:
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

nils
Banned user
Banned user
Messaggi: 250
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 20:02

Re: NY, aiuto!

Messaggio da nils » 18 ottobre 2012, 12:08

flyingbrandon ha scritto:
MartaP ha scritto:
Tu cosa hai deciso?
Che gli aeroporti sono insicuri....spero che non prenda un treno passante per la stazione di Bologna...e poi NY...ostrega che meta...ma si meglio i dintorni di casa...sempre che non ti capiti di tamponare una uno bianca...però c'è da dire che non teme gli imprevisti e il corretto funzionamento del suo corpo...il che è una buona cosa....
la prossima volta mi auguro che sia tu il pilota al quale sarà affibbiato un "terzo incomodo" che si è stampato il tesserino da pilota co la sua Canon, sai poi la puzza di m***a in cabina?

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MartaP » 18 ottobre 2012, 12:16

nils ha scritto:
la prossima volta mi auguro che sia tu il pilota al quale sarà affibbiato un "terzo incomodo" che si è stampato il tesserino da pilota co la sua Canon, sai poi la puzza di m***a in cabina?
..mettiamo il caso che sia vero, che a Brandon gli capiti il " terzo incomodo" in cabina:
cosa pensi che possa succedere??
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: NY, aiuto!

Messaggio da fp0020 » 18 ottobre 2012, 12:33

nils ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
MartaP ha scritto:
Tu cosa hai deciso?
Che gli aeroporti sono insicuri....spero che non prenda un treno passante per la stazione di Bologna...e poi NY...ostrega che meta...ma si meglio i dintorni di casa...sempre che non ti capiti di tamponare una uno bianca...però c'è da dire che non teme gli imprevisti e il corretto funzionamento del suo corpo...il che è una buona cosa....
la prossima volta mi auguro che sia tu il pilota al quale sarà affibbiato un "terzo incomodo" che si è stampato il tesserino da pilota co la sua Canon, sai poi la puzza di m***a in cabina?
Ciao nils,
sono Federico e immagino capirai che non è niente di personale nei tuoi confronti :D
Premesso che non sono pilota.. psicologo e un po mi "caco" addosso pure io quando volo.. volevo farti una domanda, ma perchè hai scritto qui (chiedendo quindi l'opinione degli altri) se sei straconvinto che tu hai ragione e gli altri no? :mrgreen:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Re: NY, aiuto!

Messaggio da FAS » 18 ottobre 2012, 14:14

nils ha scritto:ho avuto un'interessantissima offerta di lavoro,

di che lavoro si tratta? il datore di lavoro seguirá l'iter dell'uscis per te? ti garantiscono anche la GC?
in che zona di NY?
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 14:27

nils ha scritto:
la prossima volta mi auguro che sia tu il pilota al quale sarà affibbiato un "terzo incomodo" che si è stampato il tesserino da pilota co la sua Canon, sai poi la puzza di m***a in cabina?
Ohhhh....sono proprio contento che tu mi abbia risposto fornendomi, indirettamente, le tue aperture. La cosa che un po' stona è che, nonostante di te non me ne freghi assolutamente nulla, cercavo insieme al tuo aiuto una possibilità che ti facesse vivere piu serenamente e, quindi, piu felicemente. In parole povere...mentre io ti auguravo di vivere meglio tu mi auguri di cacacarmi addosso come fai tu. Ma non importa...fortunatamente, per quello che la vita mi regala, nei suoi alti e bassi, l'entusiasmo di svegliarmi ogni giorno per come sono non viene messo in discussione dagli auguri degli altri...è solo che sprechi un po' di energie...ma tant'è...è anche questa una scelta tua. Dopo riprendiamo questo tuo augurio...ora passiamo ad altro.
C'erano diversi post miei, e di altri, che richiedevano una risposta o, per lo meno, potevano sviluppare una discussione per te interessante ma...hai scelto questo ( quello da te quotato) che non è altro che la rappresentazione della tua percezione della realtà. Forse sono stato ottimista....forse diventerai anche ipocondriaco...ma non volevo abbatterti. Non è un caso che la tua scelta sia caduta proprio su quel post e non sugli altri. Come ti ho accennato in un altro post, tu non sei qua per cambiare alcunché...ma per convincere , eventualmente, altri delle tue ragioni. Ciò è evidente...e ogni qual volta una domanda, o un pensiero poteva intaccare il tuo forte castello di carte, in realtà fragile, portavi qualche documento a tua discolpa...una prova sensazionale di ciò che tu, persona attenta, noti da sempre e continui sempre a notare. Corretto....con il tuo vero scopo qua l' ultima cosa che vorresti sentire è il castello cadere...sai perché questo è evidente? È banale...ma te lo dico lo stesso. Prendi una persona magra....vai e digli che è obeso e che dovrebbe stare attento all'alimentazione....ciò che susciti sarà stupore...quella persona penserà " oddio questo è pirla" ma sicuramente non ti verrà a dimostrare che è magra perché ciò è evidente. L'evidenza, la realtà, non richiede spiegazioni profonde...è lì....al massimo ci scappa un sorriso. Quando ti è apparso nero su bianco il tuo modo di percepire la realtà...la reazione non è stata quella di una persona magra a cui dici essere obesa...ma quella di una persona obesa a cui dici di essere obesa. Ora però...veniamo al dunque...io immagino che tu sia una persona che ha costruito la sua immagine sulla capacità di cogliere i dettagli....capacità che probabilmente in altri settori della tua vita, magari sul lavoro, ti ha portato, erroneamente, a pensare che quello sia un "segreto della vita"... Un qualcosa a cui non solo aggrapparcisi ma , addirittura, su cui realizzare la propria immagine....forte....intanto da questa "dote" riceverai solo complimenti e successi. Non mi stupirei, anzi direi che sono certo, che sei una di quelle persone che, in compagnia di amici o in solitudine sei sempre pronto a vedere il pressapochismo del resto del genere umano , aldifuori di te ovviamente, ti vedi circondato da persone che non sono capaci, sono dei pirla, ma per fortuna ci sei tu che hai una soluzione...che questa venga accettata o meno dalla comunità...è quella giusta. Ora...far crollare questa tua certezza, non fa crollare , a tuo modo di vedere, solo la paura sulla sicurezza aeroportuale, ma tutto il tuo sistema...la tua immagine. Dovresti, necessariamente, rivedere il fatto che gli altri non sono dei pirla...o, molto piu probabile, che tu sei un pirla come tutti noi. Anzi...quei pirla sono piu intelligenti di te....parlando di intelligenza intesa non come la capacità di risolvere problemi logico matematici sul lavoro o in tanti aspetti della vita, che solitamente viene identificata con il QI, ma quella che ti permette di vivere una vita serena...quindi priva di nozioni, priva di quella forzatura intellettuale che ti porta a vivere come se fossi aggredito dal mondo ma in partecipazione con il mondo. Alla fine della fiera...qualsiasi cosa tu faccia nel corso della tua vita....nasci....vivi...muori. Tutto ciò che hai qua non te lo porti di la...la differenza la può fare se esali l'ultimo respiro con un rimpianto o con un sorriso o serena accettazione. Ovviamente non sorridi perché crepi ma ...c***o....hai fatto di tutto per godertela e...ci sei anche riuscito. Allo stato attuale penso che tu possa farlo solo con dei rimpianti...ma questo è un problema tuo.
Torniamo al tuo augurio...
1) la persona in questione , come è stato nella realtà, è un patacca che non vuole pagare il biglietto...forse anche farsi fico , perché pensa che i piloti siano "fichi"...e mi arriva a bordo. Per essere lì, non è armato, lui è uno, noi siamo 2...e + 4 volendo. Magari poi c'è qualcuno che non si caca addosso e da una mano...ma si...tutto sommato il nostro numero è maggiore. Oltre ad essere un pilota, per sedersi in cockpit, deve essere accettato da me e dal mio collega. Ho un buon istinto...non lo soffoco di ca**ate come fai tu....quindi se ti lascio lì significa che non percepisco alcun pericolo in te. Mi dirai...non sei infallibile....vero. Allora proseguiamo con la storiella...ti fai il volo in cockpit...come è stato nella realtà...lo è stato? Fa lo stesso...facciamo che l'abbia sicuramente fatto...fine del volo....esce...se ne va...non c'è stato pericolo....come poi è stato nella realtà. Torniamo indietro un pochettino...questo mi aggredisce alle spalle...deve scegliere uno dei due...l'altro lo guarda e aspetta il suo turno cacandosi addosso? No...e in quel momento , per lo meno parlo per me, non è proprio la paura che attraversa la mia mente...sono un tipo piu da reazione...non devo pensare, e spaventarmi, non ho tempo per decidere cosa fare....morale...o mi ammazzi o sei messo male...in 2...rinforzi dagli altri....insomma direi che dovrebbe essere lui chuck Norris nei suoi film...altrimenti la vedo male. Forse hai ragione....forse c'è puzza di m***a in cockpit...ma sono quasi certo che non sia la mia...però boh...non è un buon profumo lo stesso. Ultimo caso...abbiamo preso in cockpit il lato oscuro del male...ci accoppa tutte e due...ovviamente non ci ha ammazzato per provare a fare una categoria a MXP...facciamo che moriamo tutti....facciamo che ci schiantiamo...ti assicuro che da lassù....o forse visto che non sono buono...da laggiù...non ti potrò dire "c***o Nils...avevi ragione"...e sai perché? Perché io non vivo, e non vorrei neanche vivere, in un mondo perfetto...dove nessuno sbaglia e tutto è perfetto...primo perché sarebbe noioso....ma soprattutto perché se non ci fosse possibilità di errore...non ci sarebbe neanche per i cattivi...e ciò sarebbe un problema...non trovi? Quindi ti direi...la vita è bella lo stesso...la perfezione sta nelle imperfezioni...io me la godo...e tu? La tua vale così la pena? C'è solo male....tutti sono pirla...e non ti puoi rilassare un attimo....io avrei paura di questo...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: NY, aiuto!

Messaggio da fp0020 » 18 ottobre 2012, 14:52

flyingbrandon ha scritto:
nils ha scritto:
Perché io non vivo, e non vorrei neanche vivere, in un mondo perfetto...dove nessuno sbaglia e tutto è perfetto...primo perché sarebbe noioso....ma soprattutto perché se non ci fosse possibilità di errore...non ci sarebbe neanche per i cattivi...e ciò sarebbe un problema...non trovi? Quindi ti direi...la vita è bella lo stesso...la perfezione sta nelle imperfezioni...io me la godo...e tu? La tua vale così la pena? C'è solo male....tutti sono pirla...e non ti puoi rilassare un attimo....io avrei paura di questo...
Ciao!
Quoto in toto :mrgreen:
E' un onore festeggiare, quotando Brandon, il mio centesimo messaggio :lol: :lol: :lol:
Auguri a me :mrgreen:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9538
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MD82_Lover » 18 ottobre 2012, 14:53

flyingbrandon ha scritto:...ma quella di una persona obesa a cui dici di essere obesa.
Ci sono obesi ai quali puoi dire che sono obesi e risponderebbero comunque con un sorriso, esattamente tanto quanto il magro al quale dici di essere obeso.

Nils, vabbè la paura...ma perchè ti privi anche del sorriso? Ti vuoi proprio male cavolo.
A te e pure a qualcun altro mi pare... :mrgreen:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 14:57

MD82_Lover ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:...ma quella di una persona obesa a cui dici di essere obesa.
Ci sono obesi ai quali puoi dire che sono obesi e risponderebbero comunque con un sorriso, esattamente tanto quanto il magro al quale dici di essere obeso.

Nils, vabbè la paura...ma perchè ti privi anche del sorriso? Ti vuoi proprio male cavolo.
A te e pure a qualcun altro mi pare... :mrgreen:
No...sarebbe finto tanto quanto la risposta " i magri sono tristi i grassi se la godono" o ca**ate del genere. Non puoi stare bene con 100kg in più...e se sorridi sincero...e non hai capito che stai male....è peggio ancora!
ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: NY, aiuto!

Messaggio da flyingbrandon » 18 ottobre 2012, 15:00

fp0020 ha scritto:
Quoto in toto :mrgreen:
E' un onore festeggiare, quotando Brandon, il mio centesimo messaggio :lol: :lol: :lol:
Auguri a me :mrgreen:
Morale....qualsiasi ca***ta abbia scritto...tante anguriiiiieeeee.....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9538
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: NY, aiuto!

Messaggio da MD82_Lover » 18 ottobre 2012, 15:15

flyingbrandon ha scritto:No...sarebbe finto tanto quanto la risposta " i magri sono tristi i grassi se la godono" o ca**ate del genere. Non puoi stare bene con 100kg in più...e se sorridi sincero...e non hai capito che stai male....è peggio ancora!
ciao!
Non era quello che volevo dire.
Ci sono persone consapevoli che i loro chili in più non siano salute. Ci sono persone che fumano consapevoli che questa dipendenza non sia salute.
Io credo che ognuno possa disporre della propria vita come vuole se questo è ciò che vuole.
Quando quello che fai è quello che vuoi e quello che vuoi non è un problema per te, il sorriso ci sta tutto.
Non mi pare di vedere fuori persone che si abbuffano ai tavoli piangendo o gente che fuma con le lacrime agli occhi.
Quando quello che fai diventa un problema, cerchi una soluzione.
Che non è guardare a quello che fanno gli altri e a come lo fanno.
A quello che vuole dimagrire e a quello che vuole smettere di fumare non importa quanta gente sia obesa o magra o quanta gente fumi o non fumi.
A quello che vuole volare senza paura non dovrebbe interessare della paura che hanno o non hanno gli altri.

Intendevo dire questo.

Bloccato