Anche oggi, una notizia particolare!

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da na.date » 22 novembre 2012, 12:09

Ciao di nuovo a tutti!

anche oggi, il mondo dell'aviazione torna alla ribalta dei media con una notizia obiettivamente "particolare".

Il volo Lufthansa per Francoforte dagli Stati Uniti.

Il copilota avverte una forte emicrania che lo costringe a doversi sottrarre dalle sue mansioni. Aprendo quella che anche Avionews, dice essere una situazione di emergenza. E fino a qui tutto torna.
Poi credo che accada qualcosa di strano, ovverosia che la notizia si sparga nell'aereo. Tanto è vero che un passeggero, seppur pilota, entra cabina di pilotaggio e aiuta il pilota ad atterrare.....
da quello che ho capito nel pochissimo tempo che frequento questo Forum, dedicato a chi come me ha paura di volare, avevo compreso le seguenti cose, e per questo correggetemi se sbaglio:

- situazioni di questo genere non dovrebbero essere rese note ai passeggeri in quanto gli aerei possono essere pilotati tranquillamente anche da un solo Pilota, soprattutto se è il principale che sa benissimo cosa fare.

- è assolutamente vietato per qualunque passeggero entrare in cabina di pilotaggio durante il volo per comprensibili motivi di sicurezza.

- una emicrania (qualora fosse questa la realtà delle cose) non è uno svenimento od altro, ergo il copilota era comunque cosciente.

- sui voli transoceanici non dovrebbero essere tre i soggetti presenti in cabina di pilotaggio? capitano più due copiloti?

La storia ha obiettivamente qualche punto poco chiaro e per questo vi chiedo qualche comprensione in più, soprattutto dagli addetti ai lavori (il mio mentore Brandon ultimamente mi sta un po' trascurando!!!!!)

Ciao ciao!

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9552
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da Maxx » 22 novembre 2012, 12:26

Vai in discussioni generiche e troverai le risposte che cerchi! :-)

na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da na.date » 22 novembre 2012, 12:31

la inserisco qui perché l'origine del mio interesse per queste argomentazioni è sempre la paura di volare ce mi ha attanagliato per anni e che lentamente mi sta abbandonando.....poi in pdv mi sento a casa....ed inoltre non so come trasferire il discorso!

na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da na.date » 22 novembre 2012, 12:39

sono andato in discussioni generiche, però non si è capito tanto dalle discussioni fatte......

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da flyingbrandon » 22 novembre 2012, 13:17

na.date ha scritto: - situazioni di questo genere non dovrebbero essere rese note ai passeggeri in quanto gli aerei possono essere pilotati tranquillamente anche da un solo Pilota, soprattutto se è il principale che sa benissimo cosa fare.
- è assolutamente vietato per qualunque passeggero entrare in cabina di pilotaggio durante il volo per comprensibili motivi di sicurezza.
- una emicrania (qualora fosse questa la realtà delle cose) non è uno svenimento od altro, ergo il copilota era comunque cosciente.
- sui voli transoceanici non dovrebbero essere tre i soggetti presenti in cabina di pilotaggio? capitano più due copiloti?
La storia ha obiettivamente qualche punto poco chiaro e per questo vi chiedo qualche comprensione in più, soprattutto dagli addetti ai lavori (il mio mentore Brandon ultimamente mi sta un po' trascurando!!!!!)

Ciao ciao!
Trascurando? :mrgreen: rispondo sempre quando chiedi...o dovrei rispondere prima della domanda? Se vuoi proviamo.
Non esistono "pilota principale" e pilota "secondario"...esistono due piloti ugualmente abilitati e in grado di far fronte ad una emergenza con ruoli "giuridici" diversi. Il fatto di poter e saper gestire una situazione non significa non poter utilizzare tutte le risorse. Se c'è un pilota a bordo, e lo so perché si è presentato, lo uso. Potrebbe accadere una avaria, così come semplicemente sopraggiungere stanchezza. Dover fare il doppio lavoro, PF e PNF per lungo tempo è sicuramente piu stancante. Detto questo...l'accesso al cockpit di un pilota è diverso dall'accesso al cockpit di una persona normale. Per "sicurezza" non si intende solo che vuoi fare qualcosa di male, ma sicuramente un pilota sa quando può parlare e quando no, sa cosa può fare e cosa no. Una persona normale no! In cockpit si possono ospitare piloti...persone "normali" no. Affinché un pilota sia incapacitato non deve perdere i sensi...è sufficiente che non sia in grado di compiere il suo lavoro in sicurezza...una emicrania forte può essere quindi invalidante. L'equipaggio rinforzato va a ore e non a distanza...anche se spesso le cose combaciano. La notizia era una cagata per come è stata presentata.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da na.date » 22 novembre 2012, 13:28

però come è possibile che lui in aereo sia venuto a sapere del "problema"......anche se in emergenza, si può dire "c'é un pilota a bordo????" io morirei!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Infarto sicuro!!!!!!!!!

e poi comunque non dovrebbero essere tre fra piloti e copiloti??

p.s. ora mi iscrivo a un corso di pilotaggio per piper e mi faccio tutti i viaggi in cabina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ahhahaahahahahah sai che bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6859
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da **F@b!0** » 22 novembre 2012, 13:50

na.date ha scritto:però come è possibile che lui in aereo sia venuto a sapere del "problema"......anche se in emergenza, si può dire "c'é un pilota a bordo????" io morirei!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Infarto sicuro!!!!!!!!!

e poi comunque non dovrebbero essere tre fra piloti e copiloti??

p.s. ora mi iscrivo a un corso di pilotaggio per piper e mi faccio tutti i viaggi in cabina!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

ahhahaahahahahah sai che bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
no, non credo che nessuno abbia chiesto "c'è un pilota a bordo?", semplicemente i piloti che viaggiano come passeggeri tendono a presentarsi all'equipaggio di condotta al momento dell'imbarco, per cui molto semplicemente il comandante può aver detto al capo cabina di chiamare il sig. X perchè il comandante voleva parlargli!

il terzo generalmente non è un copilota, è il tecnico che controlla i parametri motori, impianti ecc., ma comunque non mi pare ci sia più se non sui 747!
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8424
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da mcgyver79 » 22 novembre 2012, 14:00

Facciamo lo sforzo di non creare un thread che vada ad accavallarsi con l'altro già aperto, se dobbiamo discutere di paura di volare come nei primi post lo lasciamo aperto altrimenti si può proseguire sull'altro.

Ciaooooo.
McGyver

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1971
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da camicius » 22 novembre 2012, 16:49

**F@b!0** ha scritto: il terzo generalmente non è un copilota, è il tecnico che controlla i parametri motori, impianti ecc., ma comunque non mi pare ci sia più se non sui 747!
Solo una precisazione: sul lungo raggio (ma è una decisione di compagnia e piloti) sono presenti effettivamente tre (o quattro) piloti, che stanno tutti in cabina per decollo e atterraggio, poi uno dei tre stacca e va a riposare, mentre gli altri due portano l'aereo, nei ruoli classici di PF (pilot flying - pilota che comanda l'aeroplano a tutti gli effetti) e PNF o PM (pilot not flying o pilot monitoring, che assiste, legge le checkist eccetera. Se qualcuno vuole aggiungere o se ho scritto cavolate corregga pure...).
Diverso è il caso dei 747 (delle serie 100, 200 e 300) dove erano necessarie tre persone in cabina, i due piloti e un ingegnere di volo.
Dal 747-400 in avanti non è più necessaria la presenza dell'ingegnere, il cockpit digitale e l'automazione di molte funzioni ha reso superflua la sua presenza.

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
**F@b!0**
FL 500
FL 500
Messaggi: 6859
Iscritto il: 17 aprile 2009, 19:21
Località: Olbia (OT)

Re: Anche oggi, una notizia particolare!

Messaggio da **F@b!0** » 22 novembre 2012, 16:56

camicius ha scritto:
**F@b!0** ha scritto: il terzo generalmente non è un copilota, è il tecnico che controlla i parametri motori, impianti ecc., ma comunque non mi pare ci sia più se non sui 747!
Solo una precisazione: sul lungo raggio (ma è una decisione di compagnia e piloti) sono presenti effettivamente tre (o quattro) piloti, che stanno tutti in cabina per decollo e atterraggio, poi uno dei tre stacca e va a riposare, mentre gli altri due portano l'aereo, nei ruoli classici di PF (pilot flying - pilota che comanda l'aeroplano a tutti gli effetti) e PNF o PM (pilot not flying o pilot monitoring, che assiste, legge le checkist eccetera. Se qualcuno vuole aggiungere o se ho scritto cavolate corregga pure...).
Diverso è il caso dei 747 (delle serie 100, 200 e 300) dove erano necessarie tre persone in cabina, i due piloti e un ingegnere di volo.
Dal 747-400 in avanti non è più necessaria la presenza dell'ingegnere, il cockpit digitale e l'automazione di molte funzioni ha reso superflua la sua presenza.

ciao
Andrea
sul lungo raggio generalmente sono presenti 2 equipaggi di condotta, 1 decolla, arriva in quota, e atterra, l'altro monitora l'aereo in crociera mentre l'altro riposa!
lui con terzo penso si riferisse al tecnico, che negli aerei in cui è previsto è sempre in cabina!

comunque la piega che stiamo prendendo mi sembra più da Generiche :wink:
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

China su fronte, si ses sezzidu pesa! ch'es passende sa Brigata tattaresa boh! boh! E cun sa mannu sinna sa mezzus gioventude de Saldigna

Non bat dinare a pacare
una vida pro miserat chi siat
s' omine
no er de imbolare
pro una gherra chi
est' unu affare


*Virtute Siderum Tenus*

Rispondi