ryanair

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
codice8
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 1 settembre 2008, 10:49
Località: sesto san giovanni

ryanair

Messaggio da codice8 » 3 dicembre 2012, 20:19

Buonasera a tutti,
dopo tantissimo tempo ritorno a scrivere in questo meraviglioso forum...
Scrivo in questa sezione perche' dopo aver superato brillantemente in passato la mia GRANDISSIMA paura di volare ( andando da Lisbona a Ibiza, Salonicco ecc..), mi trovo nuovamente di fronte ad alcuni piccoli demoni del passato che riaffiorano silenziosi...
Prossimi gennaio andro' ad Fuerteventura con la mia famiglia x una settimana rilassante in pieno oceano Atlantico...tutto bene pacchetto volo+villaggio ad un prezzo fantastico!!!! Controllo il vettore e scopro che si tratta di Ryanair; Incomincio a spulciare online e scopro ( se e' vero o no spero di appurarlo qui in questo forum..) che i piloti della ryanair sono molto stressati e sottopressione perche' hanno l'obbligo ( diciamo direttiva aziendale..) di caricare il fuel necessario per andare da A a B... senza avere quella piccola scorta che tutte le compagnie hanno in caso di necessita!!!!! :shock: :shock:
Per cui...e' vero???....Leggo di molti atterraggi d'emergenza per mancanza di carburante....di aria condizionata "razionalizzata" prima di decollare per risparmiare...di attraversamento di turbolenze ( e non il normale aggiramento..) per fari bastare il carburante...addirittura il classico amico dell'amico racconta che una volta dopo essere atterrati i motori si sono spenti ( no more fuel..) ed hanno dovuto aspettare il trattorino per arrivare al terminal...
Ragazzi rincuoratemi e ditemi che sono tutte fregnacce virtuali :( !!!
grazie e buona serata
Luca
"... mi scusi avrei bisogno di un piatto doccia quadrato 70x90.."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 3 dicembre 2012, 22:08

codice8 ha scritto: che i piloti della ryanair sono molto stressati e sottopressione perche' hanno l'obbligo ( diciamo direttiva aziendale..) di caricare il fuel necessario per andare da A a B... senza avere quella piccola scorta che tutte le compagnie hanno in caso di necessita!!!!! :shock: :shock:

grazie e buona serata
Luca
Tutte le compagnie premono perché il carburante sia il minimo legale, ma nessuno può "togliere" quella scorta minima legale prevista. Il carburante non sarà mai il minimo per andare da A a B e basta.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

ivanmal
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 8 settembre 2012, 1:05
Località: Padova

Re: ryanair

Messaggio da ivanmal » 3 dicembre 2012, 23:39

Nonostante non sia di certo un fan di Ryanair sulla sicurezza non si transige, nemmeno loro. Per cui non preoccuparti, sarai forse un po più strettino, ma sicuro come con qualunque altra compagnia. :wink:

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1968
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 4 dicembre 2012, 11:16

codice8 ha scritto: Ragazzi rincuoratemi e ditemi che sono tutte fregnacce virtuali :( !!!
Lo sono.
La gestione del carburante prevede minimi legali ben più alti di quelli che servono per andare da A a B in sicurezza, e neanche Ryanair può derogare a ciò, come nessuna compagnia aeree.

In alcune situazioni, a causa di maltempo e di altri problemi alcuni aerei hanno dichiarato emergenza perché rischiavano di intaccare la final reserve (che corrisponde a mezz'ora di volo a bassa quota) e quindi sono atterrati con priorità. In realtà non tutti sono atterrati sotto il minimo legale, e ora è in atto una indagine per capire PERCHÉ è successo questo e come fare perché in futuro non succeda più.

Qui se ne è parlato, proprio tra l'altro partendo da Ryanair, ma il discorso non cambia.


Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9523
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ryanair

Messaggio da Maxx » 4 dicembre 2012, 11:26

codice8 ha scritto:attraversamento di turbolenze ( e non il normale aggiramento..) per fari bastare il carburante...
Questo è possibilissimo e la Compagnia non c'entra. Perchè allungare la rotta di decine di miglia quando puoi tirare dritto (o seguire la rotta), attraversando zone di turbolenza leggera o moderata non pericolose per il volo? La rotta invece si cambia o si allunga per evitare zone di turbolenza più intensa, che possono essere fastidiose per i passeggeri. I limiti dell'aereo sono ancora più avanti!

Avatar utente
codice8
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 1 settembre 2008, 10:49
Località: sesto san giovanni

Re: ryanair

Messaggio da codice8 » 6 dicembre 2012, 18:32

...grazie a tutti per le belle parole d'icoraggiamento... :D :D
rimane il fatto che e' una compagnia sempre al limite della legalita'.... :?

....buona serata
Luca
"... mi scusi avrei bisogno di un piatto doccia quadrato 70x90.."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 6 dicembre 2012, 22:25

codice8 ha scritto:
rimane il fatto che e' una compagnia sempre al limite della legalita'.... :?

Luca
Questa frase, in ambito aeronautico, non ha senso. Non esiste un limite...o sei legale o non lo sei. Ryan lo è.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1968
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: ryanair

Messaggio da camicius » 7 dicembre 2012, 0:27

Se si deve fare informazione, facciamola come va fatta.

Si paga per i corsi degli AA-VV. Prima li pagavano le compagnie, adesso li pagano gli allievi. Come peraltro le licenze e i type dei piloti, ma non voglio rintuzzare una polemica che è fuori luogo in pdv. È vietato dalla legge far pagare la formazione? non che io sappia. Inficia la sicurezza, cambiando la firma sotto l'assegno che do alla scuola? no.

Posto 1A della serie 200, in teoria letale in caso di impatto.
Non sto a verificare la veridicità della cosa, ma Ryanair ha dismesso l'ultimo 737-200 il primo settembre 1998. Il video dice "last christmas". Anche se il video è del 2006, c'erano otto anni in mezzo e non era manco natale. Quindi, mi lascia molto, ma molto perplesso che a un corso Ryanair si insegnino cose su un aereo che Ryan non ha più da 8 anni...

Esami con gli appunti. L'esame di abilitazione alla professione di ingegnere è un esame con appunti. E non è che la mia abilitazione alla professione ha meno valore visto che durante l'esame ho copiato brutalmente dagli appunti dell'università. Il mio essere abilitato non conta nulla (sono informatico...) ma le regole sono le stesse tra i civili o i meccanici. E in quelli conta, eccome se conta...

Pass di security.
Non so se in Inghilterra è diverso, a Montichiari (che comunque è un aeroporto internazionale, e ogni tanto ci vola pure El al...) che gestisce i pass di sicurezza è il gestore. E nessuno mi ha chiesto il certificato penale, i carichi pendenti o lettere di referenza. E ho fatto il ppl, posso portare un aeroplano quando voglio e soprattutto dove voglio...

Mancato controllo dei salvagente durante i transiti e possibili cose lasciate dai passeggeri in un transito, non mi sembrano un problema: se un passeggero dimentica qualcosa, questo è passato attraverso controlli di sicurezza, quindi non può essere pericoloso. La mancanza dei salvagente credo non sia più un problema, se non ricordo male gli ultimi voli Ryanair, il salvagente è nel pannello superiore, quindi nessuno può prenderlo su senza farsi notare...

Lo scivolo: nelle MEL del 737-800 uno scivolo può essere inop, ma va riparato entro 5 voli o 72 ore, quale che è precedente. Quindi, è permesso (da Boeing e dalle autorità) andare in volo con uno scivolo o con una porta inop. Che piaccia o meno all'esperto di security (che confonde security e safety su base regolare).

Lo sporco e il vomito. Ho volato un po' ryanair, e, vuoi che io non sia particolarmente schizzinoso, o solo banalmente fortunato, ho trovato sempre aeroplani ragionevolmente puliti. E ho sempre cercato di lasciarli puliti almeno quanto li avevo trovati.

Sui prezzi dei biglietti, sono cambiate troppe cose dal 2006 ad adesso per commentare, comunque, io ho volato a due euro. Due. Senza tutto quello che l'"analista finanziario" racconta. E per un A/R, Orio-Saragozza.

Le gestioni dei ritardi.
Se c'è un problema di safety (non security) è giusto e sacrosanto non partire. Mi è capitato una volta, con Brussels Airlines, di avere un problema a un motore, riatterrare a Bruxelles, cambiare aereo, fare due ore e mezza al freddo, e non avere nulla di più del servizio standard. Arrivo con 3 ore e mezza di ritardo a Malpensa, senza bagagli che abbiamo aspettato per altre tre ore, e non ci hanno dato un euro di rimborso. Nulla.
E se ci sono problemi doganali, io capisco (e appoggio) il comandante che non le infrange.

In definitiva, mi sembra che il video sia in buona parte sensazionalistico e presenti le cose in maniera un po' di parte. Significativo mi sembra il tipo dell'associazione dei consumatori che dice che fa una crociata contro ryanair e le low cost.
Ci sono delle cose giuste (per esempio il duty degli assistenti di volo) ma in molte sono state presentate in modo tendenzioso.

Questi sono i miei 2 cent, con un po' di dati pescati qua e la. Se ho scritto boiate correggetemi, soprattutto sui dati tecnici. Se qualcuno ha qualcosa da aggiungere sui turni delle hostess sarebbe benvenuto, visto che non ho trovato un cavolo...

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
SuperMau
FL 450
FL 450
Messaggi: 4621
Iscritto il: 13 agosto 2009, 10:19
Località: Polderbaan, sempre dritto, semaforo, la seconda a destra....

Re: ryanair

Messaggio da SuperMau » 7 dicembre 2012, 9:55

camicius ha scritto:Mancato controllo dei salvagente durante i transiti e possibili cose lasciate dai passeggeri in un transito, non mi sembrano un problema: se un passeggero dimentica qualcosa, questo è passato attraverso controlli di sicurezza, quindi non può essere pericoloso. La mancanza dei salvagente credo non sia più un problema, se non ricordo male gli ultimi voli Ryanair, il salvagente è nel pannello superiore, quindi nessuno può prenderlo su senza farsi notare...
Andrea,
Tutti i salvagenti sono sotto i sedili, nel pannello superiore ci sono solo le maschere ad ossigeno.
Nella parte anteriore dell'aereo, tra la prima fila di sedili e il cockpit, c'e' un pannello (grande) sul soffitto che contiene alcuni salvagenti addizionali e i salvagenti per i bambini da distribuire alla partenza.
Teoricamente, dovrebbero esserci sempre tutti i salvagente ma purtroppo la gente se li ranza via per usarli in barca o dove gli pare, e i controlli si effettuano solo durante un'overnight...impossibile farlo tra un volo e un'altro...pertanto puo' capitare che sotto il tuo sedile non ci sia. Sempre meglio controllare prima e avvisare la hostess.

Ciao
M.
Be'....sono andato un po' in giro...
Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15368
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: ryanair

Messaggio da JT8D » 7 dicembre 2012, 11:46

codice8 ha scritto:...grazie a tutti per le belle parole d'icoraggiamento... :D :D
rimane il fatto che e' una compagnia sempre al limite della legalita'.... :?

....buona serata
Luca
Video assolutamente tendenzioso e di parte, che non restituisce la realtà delle cose. Ryanair opera, come tutte le compagnie che solcano i nostri cieli, nella legalità. Come ti hanno già detto, o sei legale o non lo sei, e Ryanair naturalmente opera seguendo le norme che tutti seguono. Non farti influenzare da video sensazionalistici volti solo a creare scalpore.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Hartsfield-Jackson
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 21 novembre 2012, 21:42
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da Hartsfield-Jackson » 8 dicembre 2012, 14:22

per quanto riguarda il fatto dei safe vests posso solamente raccontare che una volta mi è capitato su un volo per BCN da CMP, che non c'era sotto il mio sedile, al chè l'ho fatto subito presente alla hostess e melo ha prontamente procurato...non so dove lo abbia preso e non sò per quale motivo non era al proprio posto , fatto sta che l'ho riavuto subito!! comunque sia posso dirti di essere entrato almeno in 10 aerei Ryan Air(B738) e apparte la strettezza tra le file dei sedili, ho sempre passato delle ottime ore in volo!!(l'unica cosa che ho notato in quasi tutti i voli è stato l'atterraggio sempre un pochino duro, non so se sia stato un caso o il fatto che ryan air atterra in aeroporti secondari dove magari le piste sono leggermente più corte di altri aeroporti). Come hanno detto gli altri che sicuramente sono MOLTO più esperti di me , i requisiti minimi legali sono uguali per tutte le compagnie ..o si è in regola o non si lascia il gate...quello che posso consigliarti è di non leggere le fesserie che ci sono in giro su internet o su giornaletti di quartiere(ormai anche giornali importanti scrivono cavolate in merito all'aviazione :? ), perchè sono notizie che per la maggior parte sono scritte erroneamente e frettolosamente o in altri casi semplicemente notizie pilotate,in modo da colpire in modo negativo questo o quel bersaglio (in questo caso ryan air) e purtroppo la maggior parte della gente ci crede ad occhi aperti come fossero parole del messìa!

ps: se hai una bella macchina fotografica fai un bel po di foto in volo almeno ti distrai , e magari se hai tempo al ritorno facci un bel thread con il trip report :)
FAA certified aircraft dispatcher July 2013
FAA letter of aeronautical competency

Avatar utente
codice8
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 1 settembre 2008, 10:49
Località: sesto san giovanni

Re: ryanair

Messaggio da codice8 » 10 dicembre 2012, 20:27

ok ok mi arrendo :D :D
mi avete ( in parte ehehehe ) convinto!!!! Comunque penso di avere focalizzato la mia paura...: il volare su un 737-800 per 4 ore....
Mi spiego: l'aereo tranquillamente copre le 4 ore di volo....pero' a me spaventa affrontarle , come dire, schiacciato dentro su uno stretto sedile, con la consapevolezza che il servizio ( giustamente per quello che e' il credo della compagnia...) e' limitato al minimo indispensabile....Contorto vero? nn avete capito una cippa lippa immagino....
Quando sono andato a Lisbona con Easyjet, le quasi 3 ore mi sono sembrate tante in relazione al mio posto vitale sull'aereo( il mio sedile in parole povere... :oops: ).....Per cui mi dico : cazzen, 4 ore senza un minimo "svago" su un aereo SICURISSIMO ma STRETTISSIMO...come le affronto?....
Era forse meglio che so...un 757 vecchio ma piu' spazioso e meno asfissiante....
Lo so che per riempire un 757 a livello di costi ce ne vuole rispetto ad un 737...pero' questo e' cio' che in realta' mia spaventa.....
grazie a tutti per l'attenzione...e per le risposte sempre appropriate e tranquillizanti!!!!
buona serata
Luca
"... mi scusi avrei bisogno di un piatto doccia quadrato 70x90.."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 10 dicembre 2012, 20:56

codice8 ha scritto:ok ok mi arrendo :D :D
mi avete ( in parte ehehehe ) convinto!!!! Comunque penso di avere focalizzato la mia paura...: il volare su un 737-800 per 4 ore....
Mi spiego: l'aereo tranquillamente copre le 4 ore di volo....pero' a me spaventa affrontarle , come dire, schiacciato dentro su uno stretto sedile, con la consapevolezza che il servizio ( giustamente per quello che e' il credo della compagnia...) e' limitato al minimo indispensabile....Contorto vero? nn avete capito una cippa lippa immagino....
Quando sono andato a Lisbona con Easyjet, le quasi 3 ore mi sono sembrate tante in relazione al mio posto vitale sull'aereo( il mio sedile in parole povere... :oops: ).....Per cui mi dico : cazzen, 4 ore senza un minimo "svago" su un aereo SICURISSIMO ma STRETTISSIMO...come le affronto?....
Era forse meglio che so...un 757 vecchio ma piu' spazioso e meno asfissiante....
Lo so che per riempire un 757 a livello di costi ce ne vuole rispetto ad un 737...pero' questo e' cio' che in realta' mia spaventa.....
grazie a tutti per l'attenzione...e per le risposte sempre appropriate e tranquillizanti!!!!
buona serata
Luca
Si ma la tua , allora, non è paura di volare ma di annoiarti.... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
codice8
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 1 settembre 2008, 10:49
Località: sesto san giovanni

Re: ryanair

Messaggio da codice8 » 10 dicembre 2012, 21:32

...magari fosse solo quella, flightbrandon!!!!!!!! :D
...mi porterei il mio tablet carico di ottimi game e film scaricati e avrei risolto il problema!!!! :D
u ssignur che balle sta paura!
ciao e buona serata
Luca
"... mi scusi avrei bisogno di un piatto doccia quadrato 70x90.."

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: ryanair

Messaggio da flyingbrandon » 11 dicembre 2012, 14:43

codice8 ha scritto:...magari fosse solo quella, flightbrandon!!!!!!!! :D
...mi porterei il mio tablet carico di ottimi game e film scaricati e avrei risolto il problema!!!! :D
u ssignur che balle sta paura!
ciao e buona serata
Luca
Allora non ho ben capito...il tuo problema è stare a bordo 4 ore ma se fossero 30 minuti?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
bigshot
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1116
Iscritto il: 19 dicembre 2011, 2:33
Località: VCE

Re: ryanair

Messaggio da bigshot » 11 dicembre 2012, 15:16

flyingbrandon ha scritto:
codice8 ha scritto:...magari fosse solo quella, flightbrandon!!!!!!!! :D
...mi porterei il mio tablet carico di ottimi game e film scaricati e avrei risolto il problema!!!! :D
u ssignur che balle sta paura!
ciao e buona serata
Luca
Allora non ho ben capito...il tuo problema è stare a bordo 4 ore ma se fossero 30 minuti?
Ciao!
Boh, forse intende una motivazione "socio-psicologica": ci sono persone che soffrono l'invasione delle "spazio personale" da parte di sconosciuti o la restrizione dello stesso per costrizioni di vario genere come, appunto, un sedile in un aereo.


Luca:
Però questa non è paura... è una situazione di disagio dovuta ai vari fattori che hanno contribuito alla formazione della tua personalità (dalla società in cui sei cresciuto, alle esperienze dei tuoi genitori fino a tue esprienze/traumi).

Per cui non c'è molto da fare, o insistendo un po', magari con un po' di training autogeno, riesci a controllare il disagio/fastidio che quella situazione ti comporta o opti per una compagnia più spaziosa.

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: ryanair

Messaggio da fp0020 » 11 dicembre 2012, 16:50

codice8 ha scritto:ok ok mi arrendo :D :D
mi avete ( in parte ehehehe ) convinto!!!! Comunque penso di avere focalizzato la mia paura...: il volare su un 737-800 per 4 ore....
Mi spiego: l'aereo tranquillamente copre le 4 ore di volo....pero' a me spaventa affrontarle , come dire, schiacciato dentro su uno stretto sedile, con la consapevolezza che il servizio ( giustamente per quello che e' il credo della compagnia...) e' limitato al minimo indispensabile....Contorto vero? nn avete capito una cippa lippa immagino....
Quando sono andato a Lisbona con Easyjet, le quasi 3 ore mi sono sembrate tante in relazione al mio posto vitale sull'aereo( il mio sedile in parole povere... :oops: ).....Per cui mi dico : cazzen, 4 ore senza un minimo "svago" su un aereo SICURISSIMO ma STRETTISSIMO...come le affronto?....
Era forse meglio che so...un 757 vecchio ma piu' spazioso e meno asfissiante....
Lo so che per riempire un 757 a livello di costi ce ne vuole rispetto ad un 737...pero' questo e' cio' che in realta' mia spaventa.....
grazie a tutti per l'attenzione...e per le risposte sempre appropriate e tranquillizanti!!!!
buona serata
Luca

fai come me.. fatti un Ipad!!! :mrgreen:
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9523
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: ryanair

Messaggio da Maxx » 11 dicembre 2012, 17:16

Io ho volato una volta con Ryanair senza trovare nessuna differenza di spazio rispetto, per dire, ai 734 Air One.

Avatar utente
codice8
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 70
Iscritto il: 1 settembre 2008, 10:49
Località: sesto san giovanni

Re: ryanair

Messaggio da codice8 » 21 gennaio 2013, 19:09

SIIII ce l'ho fatta....!!!!! :D :D
sabato sono ritornato da Fuerteventura ......bellissima vacanza....bellissimo posto...ma soprattutto bellissimo V-O-L-A-R-E!!!!!!!!
4 ore all'andata e 3 1/2 al ritorno, con tanto di domande ai rispettivi equipaggi ( gentilissimi e giovanissimi [ 30 anni ? ]...) su informazioni tecniche e curiosita' personali!!!
La mia autostima e' ai massimi storici :P ( per me...).
Sono davvero contento....come posso fare per postare qualche fotina?
grazie a tutti per i Vs. messaggi pre volo sul forum.... :lol: :lol:
Buona serata
Luca
"... mi scusi avrei bisogno di un piatto doccia quadrato 70x90.."

Avatar utente
Hartsfield-Jackson
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 436
Iscritto il: 21 novembre 2012, 21:42
Località: Roma

Re: ryanair

Messaggio da Hartsfield-Jackson » 21 gennaio 2013, 20:13

fai l'upload con imageshack e pubblicale in trip report!
FAA certified aircraft dispatcher July 2013
FAA letter of aeronautical competency

Rispondi