Volare in sud Africa

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
chico83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 16 settembre 2009, 11:28
Località: Torino

Volare in sud Africa

Messaggio da chico83 » 3 febbraio 2013, 19:12

Ciao A tutti,
la mia ragazza vorrebbe andare in Sud Africa quest'estate. Io vorrei accontentarla ma come sempre il volo è una difficoltà. Una volta a destinazione il viaggio prevede spostamenti in macchina ma anche in aereo e io sono a "disagio".
Qualcuno degli esperti mi dice perfavore tutto quello che sa su un viaggio del genere? (sicurezza voli, affidabilità ecc)-
Inizio ad "assimilare" la cosa.. ciao e grazie a tutti.. :blackeye:

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da Arya » 3 febbraio 2013, 19:40

Il Sudafrica è uno dei paesi più belli che abbia mai visto, non precluderti il viaggio :wink:
Ti crea ansia solo il volo interno? O anche il guidare? Per entrambi posso dirti che noi ci siamo trovati benissimo con la Kulula (compagnia fantastica, vediti il sito e le pubblicità su youtube, io vorrei tanto poter lavorare per loro!) e con South African (la compagnia di bandiera) Per guidare è facilissimo, a parte i paesaggi (e la guida al contrario!) sembra di essere in Europa :wink:
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

chico83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 16 settembre 2009, 11:28
Località: Torino

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da chico83 » 3 febbraio 2013, 20:12

Ciao Arya,
no, guidare la macchina non mi crea nessun problema, anzi.. :D Mi crea ansia propio il ,sia per andare li sia per muovesi all'interno. é sempre la solita storia, anche se adesso in modo minore,se mi devo staccare da dove sono il volo diventa lo sfogo di tutte le mie paure.
I voli internazionali e quelli interni sono organizzati dalle compagnie così dette "non a rischio"?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da flyingbrandon » 4 febbraio 2013, 9:04

chico83 ha scritto:Ciao A tutti,
la mia ragazza vorrebbe andare in Sud Africa quest'estate. Io vorrei accontentarla ma come sempre il volo è una difficoltà. Una volta a destinazione il viaggio prevede spostamenti in macchina ma anche in aereo e io sono a "disagio".
Qualcuno degli esperti mi dice perfavore tutto quello che sa su un viaggio del genere? (sicurezza voli, affidabilità ecc)-
Inizio ad "assimilare" la cosa.. ciao e grazie a tutti.. :blackeye:
Difficile darti un parere sulle compagnie senza sapere con quali volerai... :mrgreen:
Supponendo siano compagnie non a rischio...che disagi hai?
Volare che difficoltà rappresenta per te?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Happylandings
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 6 agosto 2012, 22:53
Località: giusto a metà tra LIME e LIPO

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da Happylandings » 4 febbraio 2013, 14:32

Se è la compagnia con cui voli che ti spaventa puoi volare con British che da Londra scende a Città del Capo con 744, anche se South African non è affatto una brutta compagnia con cui volare, anzi. Io mi preoccuperei di più se dovessi volare con Aeroflot. Ricorda che il Sud Africa è una meta turistica molto in voga in questi ultimi anni, quindi molte compagnie, più vicine a noi (vedi british come detto prima) operano voli per queste località. Un altro esempio è Lufthansa che da Francoforte va a Johannesburg con A380.
Quindi puoi tranquillamente optare per una compagnia che ti faccia sentire più sicuro per eliminare parte dello stress. Per la paura di volare in generale ti consiglio di affidarti a Flyingbrandon e agli altri veterani di questa sezione che hanno "curato" molti utenti.
Ciao
PS io non ci sono stato, ma mi hanno detto che il Sud Africa è bellissimo, soprattutto perchè riserva molte sorprese ed è diverso da come molti di noi se lo aspettano
PPS http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.ph ... ca#p800676
Happylandings to everyone

http://www.youtube.com/watch?v=0fXiaoHW2UI

Immagine

Accendi la moto, ma non spegnere il cervello

giuseppe72
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 11 gennaio 2007, 13:47

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da giuseppe72 » 4 febbraio 2013, 14:42

Ciao ,
sono stato in sudafrica 6 anni fa in viaggio di nozze.
SA è un'ottima compagnia, gli aerei sono nuovi e puliti, puntuali e con un ottimo servizio (si mangia ad ogni volo).
Io come tratte ho fatto Francoforte-johannesburg.Cape T.-parco Krueger e Cascate vittoria.Più o meno ho preso 10 aerei in 10 gg.
Vai tranquillo e ,se puoi ,già che sei li fai un salto anche in botswana .
E' fantastico il parco Chobe e se hai budget a disposizione vai anche al delta dell'okawango..
se ti servono altre info fammi sapere.
Giuseppe

chico83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 16 settembre 2009, 11:28
Località: Torino

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da chico83 » 5 febbraio 2013, 12:51

Ciao a tutti e intanto Grazie per le risposte. Sul volo per arrivare credo che sia la sud african che le altre rispettino i parametri di sicurezza. Mi inquietano i possibili voli interni. Ecco l'esempio dell'aereo che ha preso il povero missoni.. Di quel tipo di voli ho paura. Per le grandi e note compagnie me ne cerco di fare una ragione sul fatto che Siamo in buone mani. . ...scusa l'ignoranza, come mai aeroflot no.? E poi, la tratta è soggetta a note turbolenze o è tranquilla?

Avatar utente
Gianni62
FL 250
FL 250
Messaggi: 2624
Iscritto il: 23 luglio 2008, 11:55
Località: Firenze

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da Gianni62 » 5 febbraio 2013, 13:52

E' il viaggio piu bello che ho fatto fino a adesso da tutti i punti di vista. Ho fatto Zurigo - Johannesburg - Cape Town con B 747 South African. Compagnia bella affidabile e con un eccellente servizio.
Anche i voli interni. .. L'atterraggio a Cape Town è bellissimo!!! ti invidio!!! Il top il Kapama Private Game Lodge...ma una meraviglia in tutti i sensi..e ottimo vino!! (pure in volo). Io ho fatto fatto come volo interno Port Elizabeth - Durban con 737
L'assolo più bello della tua vita è quello che fai quando ti dimentichi di schiacciare REC"

giuseppe72
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 11 gennaio 2007, 13:47

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da giuseppe72 » 5 febbraio 2013, 14:20

Per i voli interni di linea stai tranquillo.Gli aerei SA sono nuovi e comodissimi.
Io come interni ho preso a320,a319 e Dash 8 per arrivare invece l a340.
Poi ho preso pure un volo panoramico (in Botswana però)con moremi air, era proprio un aereo come quello di Missoni...ma li ho scelto io di andarci per vedere le cascate Vittoria dall'alto (che spettacolo!!!).
Non devi prenderli per forza, usa solo voli di linea se ti senti più tranquillo.

comunque ci sono tantissimi aerei di quel tipo che volano, statisticamente qualche incidente capita (ma ti assicuro che è molto più pericoloso andare in bici a Milano),poi però se succede alcuni giornalisti ci romanzano sopra....

ciao
Giuseppe

chico83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 16 settembre 2009, 11:28
Località: Torino

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da chico83 » 5 febbraio 2013, 18:40

Oggi la morosa si è informata, ci saebbe la Emirates con scalo a Dubai..ma possbile?
Ecco, adesso come adesso, la sensazione + ansiosa che mi viene in mente, come quando partiva da MiLANO PER New York, è quella di quando salgo sull'aereo.Prendo posto, mi guardo intorno (anche con meraviglia) e penso se davvero la macchina sulla quale poggio le natiche arriverà in un posto così lontano (lo farà davvero?). Poi mi siedo e aspetto. Poi arriva. Ma è il prima che inquieta...é molto strano avere paura di volare, fare durante la giornata cose oggettivamente e statisticamente più pericolose e magari non rendersene conto.
Quando sono stato in America sono stato dallo psicologo. Ha collegato il fatto di un'infanzia non proprio idilliaca a questa paura, ma in fin dei conti non è che abbia trovato la soluzione. Insomma, un buon confidente a caro prezzo che ti dice che devi cambiare TU verso l'esterno e non l'esterno verso di te.....

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da flyingbrandon » 6 febbraio 2013, 8:59

chico83 ha scritto:Oggi la morosa si è informata, ci saebbe la Emirates con scalo a Dubai..ma possbile?
Ecco, adesso come adesso, la sensazione + ansiosa che mi viene in mente, come quando partiva da MiLANO PER New York, è quella di quando salgo sull'aereo.Prendo posto, mi guardo intorno (anche con meraviglia) e penso se davvero la macchina sulla quale poggio le natiche arriverà in un posto così lontano (lo farà davvero?). Poi mi siedo e aspetto. Poi arriva. Ma è il prima che inquieta...é molto strano avere paura di volare, fare durante la giornata cose oggettivamente e statisticamente più pericolose e magari non rendersene conto.
Quando sono stato in America sono stato dallo psicologo. Ha collegato il fatto di un'infanzia non proprio idilliaca a questa paura, ma in fin dei conti non è che abbia trovato la soluzione. Insomma, un buon confidente a caro prezzo che ti dice che devi cambiare TU verso l'esterno e non l'esterno verso di te.....
Ti inquieta il prima perché non è reale....la realtà...quando poi ci voli non ti inquieta....anzi....forse ti diverte anche. Quando sei inquietato non stai vivendo il volo ma una tua fantasia...a questo punto cambia questa fantasia se proprio devi fantasticare e, per quanto riguarda il volo, goditi quella meraviglia che sei portato a provare. Non è detto che mentre stai facendo cose quotidiane ben più pericolose tu non ti renda conto che possano essere più pericolose di volare...può anche semplicemente significare che, accetti il pericolo insito nella tua vita....in fondo non fai nulla di straordinario quando ti metti alla guida....lo fai perché ciò ti permette di vivere la tua esistenza in modo completo. Con il volo dovresti fare la stessa cosa...non ti immaginare scenari apocalittici, così come non lo fai quando guidi la macchina. Accetta le tue emozioni, sapendo che non vai ad aggiungere rischi maggiori...semplicemente ti godi fino in fondo la tua vita. Non ti dannare neanche a cercare le cause...e, ti dirò, non devi sforzarti neanche di trovare una particolare soluzione...evita semplicemente di immaginare la tua vita a bordo di un aereo ma limitati a viverla. Il cambiamento deve necessariamente passare dal tuo modo di pensare e dalla consapevolezza di ciò che stai facendo. Quando pensi ad un evento...sii consapevole di pensare....quando vivi l'evento...sii consapevole di viverlo.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Talpo71
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 203
Iscritto il: 20 agosto 2007, 15:28

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da Talpo71 » 6 febbraio 2013, 11:21

Io ho fatto questo viaggio splendido in questa splendida terra a novembre del 2009.
Andata Roma Johannesburg con Egypt Air con scalo al Cairo (B737-A330), ritorno da Cape Town su Roma con Turkish (A340 con scalo tecnico a Johannesburg e poi Instanbul, poi 737 fino a Roma).
Personalmente, ma mi riferisco solo ai servizi di bordo, mi sono trovato meglio con Turkish.

Per il resto troverai una terra splendida e gente accogliente: la parte est del paese con il Kruger (da non perdere assolutamente) e la sua natura, poi man mano che ti sposti a ovest incontrerai dolci colline che ricorderanno la Toscana, assaggerai ottimi vini, potrai incontrare le balene vicino Cape Town... una terra splendida!

Con mia moglie abbiamo fatto un solo volo interno con SouthAfrica, da Durban a Port Elizabeth, volo perfetto effettuato con un CRJ. Per il resto tutta auto, l'affitto tra l'altro costa poco cosi' come il carburante.

Ah, per calmare le tua ansie... il viaggio lo abbiamo strutturato e prenotato tutto da soli, modificandolo anche in loco durante il percorso. E' il modo migliore di vivere queste esperienze.

Buon viaggio!

Claudio

;)

Avatar utente
Happylandings
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 435
Iscritto il: 6 agosto 2012, 22:53
Località: giusto a metà tra LIME e LIPO

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da Happylandings » 6 febbraio 2013, 15:53

Come aveva detto Arya in un post precedente per i voli interni c'è anche Kulula
Ciao
Happylandings to everyone

http://www.youtube.com/watch?v=0fXiaoHW2UI

Immagine

Accendi la moto, ma non spegnere il cervello

chico83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 16 settembre 2009, 11:28
Località: Torino

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da chico83 » 30 maggio 2013, 19:50

Ciao a tutti e scusate il ritardo, sono stato molto preso col lavoro, sono andato dallo psicologo per l'aereo e alla fine abbiamo prenotato.
Avrei una domanda importante da farvi: dato che ho capito di "aver paura di aver paura" e che il mio problema si concentra nell'aereo ma in realtà mi preoccupa allontanarmi dal mio mondo, sono ormai anni che qualdo volo prendo il Valium . (non lo consiglio a nessuno e tantomeno lo prendo per qualsiasi altro motivo).
Mi sapete dire con un minimo di certezza se ci sono problemi con lo scalo a Dubai? ho letto un po' di cose sugli emirati e la Emirates ma alla fine non ho capito molto. So per certo che andrò con la ricetta medica ma non vorrei trovarmi senza la mia "stampella". So che ai fini pratici all'aereo che io prenda o meno il valium non importa nulla ma vorrei sapere da voi come stanno le cose...
Come sempre ...grazie

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da flyingbrandon » 31 maggio 2013, 8:19

chico83 ha scritto:Ciao a tutti e scusate il ritardo, sono stato molto preso col lavoro, sono andato dallo psicologo per l'aereo e alla fine abbiamo prenotato.
Avrei una domanda importante da farvi: dato che ho capito di "aver paura di aver paura" e che il mio problema si concentra nell'aereo ma in realtà mi preoccupa allontanarmi dal mio mondo, sono ormai anni che qualdo volo prendo il Valium . (non lo consiglio a nessuno e tantomeno lo prendo per qualsiasi altro motivo).
Mi sapete dire con un minimo di certezza se ci sono problemi con lo scalo a Dubai? ho letto un po' di cose sugli emirati e la Emirates ma alla fine non ho capito molto. So per certo che andrò con la ricetta medica ma non vorrei trovarmi senza la mia "stampella". So che ai fini pratici all'aereo che io prenda o meno il valium non importa nulla ma vorrei sapere da voi come stanno le cose...
Come sempre ...grazie
Come stanno le cose rispetto a cosa? Al Valium, allo scalo di Dubai per comprarlo o in generale? Comunque non è una buona stampella....soprattutto se non sei zoppo....ed in effetti ai fini pratici all'aereo non importa...dovrebbe importare a te.... :roll: :D
Ciao!

P.S: se non necessiti del Valium per altri motivi è totalmente controproducente che tu lo prenda per volare. E non sto parlando solo da un punto di vista fisico ma soprattutto da un punto di vista emotivo. Anzi....direi anche da un punto di vista "pratico"....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

chico83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 76
Iscritto il: 16 settembre 2009, 11:28
Località: Torino

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da chico83 » 1 giugno 2013, 20:16

Flyingbrandon scusa, dalla mia domanda non si capiva molto bene; vorrei sapere se posso portare tranquillamente il Valium negli emirati, se per le leggi vigenti (potrbbe anche essere considerato come uno stupefacente) è legale che io porti il farmaco ovviamente accompagnato da ricetta. . Non vorrei vedermi sequestrare il tutto e per me sarebbe un problema .
Ah, per fortuna non mi serve per altri motivi, quando lo prendo è solo per volare. Lo uso perchè comunque fa il suo effetto e se consideriamo non il problema di fondo, sul quale ahimè so anch'io che ci sarebbe da lavorare, ma solo il momento del viaggio il Valium mi da una "finta" mano. Che però ti assicuro mi cambia la vita ...
Ps: so anch'io che non è una valida stampella, non lo consiglio a nessuno in nessun caso :D

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Volare in sud Africa

Messaggio da flyingbrandon » 1 giugno 2013, 22:51

chico83 ha scritto: Ah, per fortuna non mi serve per altri motivi, quando lo prendo è solo per volare. Lo uso perchè comunque fa il suo effetto e se consideriamo non il problema di fondo, sul quale ahimè so anch'io che ci sarebbe da lavorare, ma solo il momento del viaggio il Valium mi da una "finta" mano. Che però ti assicuro mi cambia la vita ...
Ps: so anch'io che non è una valida stampella, non lo consiglio a nessuno in nessun caso :D
Dici che ci sarebbe da lavorare...come se fosse necessariamente un percorso lungo e tortuoso. Non è così...certo lo è se vai in direzione totalmente opposta...come quella di prendere il Valium. Non ho dubbi che ti cambi la vita...peccato che te la cambi in peggio....in tutti i sensi. Aldilà di tutto...sai cosa trovo "folle"? Nel senso di illogico. Se dovessi vivere una situazione che ritengo pericolosa...vorrei tutto tranne essere rincoglionito e sedato. Se può essere una esperienza brutta, anche se non necessariamente pericolosa, l'idea di "bruciarmi" la possibilità di essere sveglio e pronto ad una evacuazione o da un qualche problema che può riscontrarsi a terra, dove vorrei tutte le mie risorse, fisiche e mentali, al 110% è tanto più illogico tanto più si pensa che si stia per vivere una esperienza con dei pericoli. Se togliamo questo aspetto "pratico"...il mettere a tacere il mio corpo mentre mi parla, appunto, non ti permette ti capire quello che una esperienza vuole far capire....e questo è l'aspetto emotivo. Per non parlare della risposta di inadeguatezza e debolezza che fornisci alla tua persona quando meriterebbe molta più fiducia attraverso la quale puoi crescere. E anche questo è un aspetto emotivo. La soluzione passa sempre attraverso la consapevolezza...e tu , utilizzando inutilmente benzodiazepine, non propriamente un toccasana per l'organismo, ti allontani in modo diametralmente opposto al tuo scopo. Sì...hai ragione...così diventa un percorso lungo, difficile e tortuoso...
Per il resto, non so darti una risposta.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Rispondi