Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da flyingbrandon » 12 febbraio 2013, 8:09

Tiziana81 ha scritto:volevo dire di non mettere in discussione la mia fede in Dio, solo quello, ma la paura rimane.
Allora rispondi alle numerose domande del mio penultimo post.
Forse non ci capiamo bene...io non metto in discussione il tuo credere o non credere in Dio. Non ho mai neanche tirato fuori Dio come argomento. Io metto in discussione il tuo modo di pensare...le tue rigide decisioni ...i tuoi dogmi...le tue credenze. I limiti di questo tuo modo di pensare si evidenziano bene in questi post...a tal punto che quando qualcosa può mettere in dubbio , un piccolo seme di dubbio, una tua credenza, rifiuti l'argomento...lo chiudi decisamente. Il seme del dubbio va sempre coltivato...si fanno scoperte interessanti, dubitando e sbagliando...tu invece ti imponi di non mettere in discussione certe cose. Tu qua cerchi che qualcuno ti CONVINCA...come qualcuno ti ha CONVINTO di altre cose...per poter creare un'altra certezza...io non lo farò mai...va contro ciò che penso utile...soprattutto ritengo che la soluzione vada in direzione esattamente opposta...quindi se preferisci non mettere in discussione qualcosa...che sia la fede in Dio piuttosto che altro...aspetta che qualcun altro ti risponda ai quesiti che ritieni più opportuni...perché non ho niente da dirti che vada in quella direzione.
È un peccato che tu non riconosca il fatto di non poter avere delle certezze, e che queste si possano scontrare serenamente con il tuo sentito emotivo...e che questo conflitto si possa manifestare a causa di queste certezze. Anche perché, se parliamo d'altro sono certo che verrebbero fuori molti altri punti fissi del tuo pensiero che ti limitano...in quanto indiscutibili...il problema , infatti, non nasce dall'argomento ma dall' atteggiamento nei confronti di qualsiasi cosa. Non ti permetti di dubitare...e questo ti porta alla ricerca di conferme. Questo è il punto.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 12 febbraio 2013, 9:26

Forse non ci stiamo capendo, hai ragione. La mia fede non centra nulla con l'aereo... e non riesco a capire cosa mi vuoi comunicare?
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da flyingbrandon » 12 febbraio 2013, 9:29

Tiziana81 ha scritto:Forse non ci stiamo capendo, hai ragione. La mia fede non centra nulla con l'aereo... e non riesco a capire cosa mi vuoi comunicare?
Che c'entra eccome...perché manifesta quell'atteggiamento di cui sopra... :mrgreen:
Rispondi, se ti va, alle domande a cui non hai risposto...qualche post sopra...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 12 febbraio 2013, 9:32

flyingbrandon ha scritto:
Tiziana81 ha scritto:Forse non ci stiamo capendo, hai ragione. La mia fede non centra nulla con l'aereo... e non riesco a capire cosa mi vuoi comunicare?
Che c'entra eccome...perché manifesta quell'atteggiamento di cui sopra... :mrgreen:
Rispondi, se ti va, alle domande a cui non hai risposto...qualche post sopra...

I don't understand fly fly! :D

Allora togliamo via la fede ok? ritorniamo al punto di prima, mi piace parlare, e credo possa aiutarmi, a sconfiggere la mia paura. Se io giustamente credo a qualcosa , la mia fede mi dovrebbe portare a non avere paura, questo lo so! Ma siccome tutto parte da dentro di me, è questo il punto! Can you undestand me? :drunken:
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da flyingbrandon » 12 febbraio 2013, 9:46

Tiziana81 ha scritto:

I don't understand fly fly! :D

Allora togliamo via la fede ok? ritorniamo al punto di prima, mi piace parlare, e credo possa aiutarmi, a sconfiggere la mia paura. Se io giustamente credo a qualcosa , la mia fede mi dovrebbe portare a non avere paura, questo lo so! Ma siccome tutto parte da dentro di me, è questo il punto! Can you undestand me? :drunken:
Non posso togliere via la tua fede...in quanto il tuo atto di fede...che poi non è fede ma speranza...che non è poi speranza ma certezza...ma che si basa su qualcosa di non certo e per questo speri...ti porta proprio ad avere paura. La paura , se non quella "utile" alla sopravvivenza, è la manifestazione di un conflitto esistenziale. La tua fede, come tutte le tue certezze, svolgono un ruolo essenziale nel tuo sentire l'esistenza...e non possono essere escluse dal processo di discussione riguardante la tua paura. Io più chiaro di così non riesco a spiegarlo....ti chiedo scusa se non lo sono a sufficienza. E, sempre a mio modo di vedere...non è un caso che tu abbia scomodato Dio nei tuoi discorsi...
Quindi...se vuoi continuiamo a parlare...ma se non sei disposta a perdere le tue certezze non arrivano sicuramente da nessuna parte e, quindi, ti conviene aspettare che qualcun altro ti mostri una strada che ritieni più opportuna. Se parliamo io e te...sicuramente non ti porterò ad essere una persona con più certezze, ma al contrario, cercherò di farti perdere anche quelle che hai...perché perse quelle, cambia il significato...cambiando il significato...cade la tua paura. Come dicevi giustamente....parte tutto dentro di te...fede compresa...e ribadisco...fede intesa come forma mentis...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 16 febbraio 2013, 10:29

Ciao volevo avere delle risposte su alcuni punti Flybrandon:
Prima del rulaggio dovete fare una serie di cose, flaps, slat ect, avete un foglio scritto o è tutto sul computer?
Perche' i disastri aerei sono causati sempre da errore umano?i piloti non sono addestrati continuamente a fare pratica e far fronte a tutti i possibili inconvenienti?
E' vero che il fenomeno microburst, lo aveva sconfitto?nel senso che riuscite a evitarlo?
La torre di controllo è sempre attenta a dare le giuste direttive?

scusa le domande , ma sono curiosa, e mi piace imparare e scoprire cose nuove, spero mi potrai rispondere.. a presto :D :D
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15442
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da JT8D » 16 febbraio 2013, 12:37

Tiziana81 ha scritto:Ciao volevo avere delle risposte su alcuni punti Flybrandon:
Prima del rulaggio dovete fare una serie di cose, flaps, slat ect, avete un foglio scritto o è tutto sul computer?
Perche' i disastri aerei sono causati sempre da errore umano?i piloti non sono addestrati continuamente a fare pratica e far fronte a tutti i possibili inconvenienti?
E' vero che il fenomeno microburst, lo aveva sconfitto?nel senso che riuscite a evitarlo?
La torre di controllo è sempre attenta a dare le giuste direttive?

scusa le domande , ma sono curiosa, e mi piace imparare e scoprire cose nuove, spero mi potrai rispondere.. a presto :D :D
Inizio a risponderti io, poi l'amico Brandon approfondirà. Prima di accendere i motori, durante il rullaggio, prima del decollo, durante la salita, prima dell'atterraggio ,ecc... vi sono diverse cose da fare, come giustamente hai sottolineato anche tu. Vi sono delle procedure ben definite che i piloti seguono, ed in ogni caso vi sono delle Checklist che i Piloti eseguono in punti ben definiti del volo (ad esempio prima del rullaggio, prima del decollo, ecc...), create proprio per avere un ulteriore controllo sulle varie operazioni da compiere. Tradizionalmente queste Checklist sono cartacee.

E' vero che quello che viene definito errore umano rientra spesso tra le cause degli incidenti: e sottolineo tra le cause, dato che un incidente è sempre causato da un insieme di cause, mai da una sola causa. Quindi è sempre riduttivo ed inesatto parlare di errore umano del pilota, dato che occorre andare a vedere come mai ha sbagliato, quali sono le cause dell'errore e i fattori che hanno generato l'errore e ne hanno impedito il riconoscimento. L'addestramento a cui sono sottoposti i piloti è efficace, la loro preparazione è costantemente verificata dai frequenti check sui simulatori, e tutto ciò pone gli stessi in grado di far fronte positivamente ai vari inconvenenti, anche gravi, che possono capitare: infatti la stragrande maggioranza degli inconvenienti e delle problematiche tecniche si risolve senza alcun problema per i passeggeri e l'equipaggio, e viene affrontata nel modo migliore dai piloti. Ma purtroppo non viviamo in un mondo perfetto, e questo vale in tutti i campi della vita: l'ambito aeronautico è senza dubbio uno dei più sicuri ed è un ambito dove le "protezioni" per non far accadere un incidente sono elevatissime e ridondanti, e dove l'addestramento dei Piloti è ai massimi livelli. Ma purtroppo, seppur rarissimamente, qualcosa può accadere, ed è importante quindi capire, se vi è stato un "errore umano", le cause che hanno portato all'errore i Piloti, e rimuovere queste cause: ricorda sempre che ogni incidente del passato ha insegnato molto, e ha reso più sicuro il sistema.

I controllori di volo, non solo quelli della Torre, ma anche quelli dei vari centri di controllo che seguono il volo durante il suo viaggio, sono sempre attenti e danno le corrette indicazioni al volo: anche i controllori sono addestrati in maniera professionale e sanno svolgere bene il loro compito.

Riguardo il microburst, rimane un fenomeno potenzialmente percioloso: si conoscono le condizioni in cui è probabile che si generi, e quindi generalmente i piloti sono a conoscenza ed informati della possibilità di incontrarlo, e quindi possono prendere le opportune decisioni, tra cui quella di dirottare verso un altro aeroporto o atterrare su una pista non interessata dal fenomeno. In ogni caso esistono comunque delle tecniche ben precise per affrontarlo.

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da flyingbrandon » 16 febbraio 2013, 16:09

Tiziana81 ha scritto:Ciao volevo avere delle risposte su alcuni punti Flybrandon:
Prima del rulaggio dovete fare una serie di cose, flaps, slat ect, avete un foglio scritto o è tutto sul computer?
Perche' i disastri aerei sono causati sempre da errore umano?i piloti non sono addestrati continuamente a fare pratica e far fronte a tutti i possibili inconvenienti?
E' vero che il fenomeno microburst, lo aveva sconfitto?nel senso che riuscite a evitarlo?
La torre di controllo è sempre attenta a dare le giuste direttive?

scusa le domande , ma sono curiosa, e mi piace imparare e scoprire cose nuove, spero mi potrai rispondere.. a presto :D :D
Ti ha risposto Paolo e non ho molto da aggiungere...brevemente le azioni "normali" e standard sono mnemoniche ma vengono poi verificate tramite una check list che coinvolge entrambi i piloti. Di norma, uno esegue, l'altro controlla e poi c'è un ulteriore verifica tramite checklist. A seconda del tipo di aereo, se esegui operazioni che non sono normali o in contrasto o le ometti, ti avvisa anche l'aereo. L'errore è sempre riconducibile ad un errore umano perché sono umani i personaggi, a prescindere dal ruolo, che ruotano attorno a questo, e non solo questo, mondo. Alla fine, poi, a prescindere dalla causa dell'errore , i piloti rappresentano l'ultima barriera. Barriera che, sebbene addestrata, rimane pur sempre una barriera umana...con i pregi di esserlo ma anche i difetti. Sull'addestramento ti ho già risposto in un altro post...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

ami
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 44
Iscritto il: 7 febbraio 2013, 0:44

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da ami » 17 febbraio 2013, 9:55

siamo capitati in un forum pazzesco in mezzo a gente che non risponde tanto per ma che questo lavoro lo svolge, che vive ogni giorno questa reatà, che ha studiato per affinare la tecnica, altro che andare dallo psicologo, una chiacchierata con un pilota credo che possa fare la differenza anche per una persona fobica del volo come me.... :lol:

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 17 febbraio 2013, 21:04

ami ha scritto:siamo capitati in un forum pazzesco in mezzo a gente che non risponde tanto per ma che questo lavoro lo svolge, che vive ogni giorno questa reatà, che ha studiato per affinare la tecnica, altro che andare dallo psicologo, una chiacchierata con un pilota credo che possa fare la differenza anche per una persona fobica del volo come me.... :lol:

Eh si ami mi piace questo forum, anche io non vado molto d accordo con la mia paura di volare... Prima o poi passa! :D
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 17 febbraio 2013, 21:08

Grazie a tutti per le risposte. Non diventero pilota, ma almeno sapere le cose principali di un aereo mi rassicura, certo ogni disastro ha una serie di cause, spero di prendere il prossimo aereo con meno ansia e paura.

Chiedo migliore aereo(boing737, airbus330 ect) per volare? In Italia e in Europa?

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da flyingbrandon » 17 febbraio 2013, 22:09

Tiziana81 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte. Non diventero pilota, ma almeno sapere le cose principali di un aereo mi rassicura, certo ogni disastro ha una serie di cause, spero di prendere il prossimo aereo con meno ansia e paura.

Chiedo migliore aereo(boing737, airbus330 ect) per volare? In Italia e in Europa?
Migliore per un passeggero? Secondo me non c'è... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 17 febbraio 2013, 22:11

flyingbrandon ha scritto:
Tiziana81 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte. Non diventero pilota, ma almeno sapere le cose principali di un aereo mi rassicura, certo ogni disastro ha una serie di cause, spero di prendere il prossimo aereo con meno ansia e paura.

Chiedo migliore aereo(boing737, airbus330 ect) per volare? In Italia e in Europa?
Migliore per un passeggero? Secondo me non c'è... :D
Ciao!

Perché non c'è?
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da flyingbrandon » 17 febbraio 2013, 22:14

Tiziana81 ha scritto:

Perché non c'è?
Perché ogni persona cerca nel volo qualcosa di diverso. Tutti gli aerei fanno il loro "dovere"...e per il resto si tratta di gusti personali che decretano la preferenza...preferenza che è spesso legata, non tanto all'aereo, ma alla compagnia e i suoi servizi.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1972
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da camicius » 18 febbraio 2013, 9:28

Tiziana81 ha scritto:Grazie a tutti per le risposte. Non diventero pilota, ma almeno sapere le cose principali di un aereo mi rassicura,
Il libro di Pietro Pallini, Allacciate le cinture, ti può dare una mano.

È la raccolta di un po' di articoli che aveva scritto per l'Espresso, che raccontano molte cose del volo sconosciute ai più.

Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
fuselage
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 36
Iscritto il: 18 agosto 2012, 16:11
Località: in zona LIN

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da fuselage » 20 febbraio 2013, 16:03

Sono da sempre appassionato di motori e meccanica e più passano gli anni e più cresce in me la passione per gli aeromobili e tutto il mondo che vi ruota intorno... Mi piace volare, mi piace molto!!!

Leggendo i commenti degli esperti di questo fantastico forum, ho trovato tutti i riscontri delle sensazioni che personalmente provo durante le varie fasi del volo.
Non è paura di volare, ma anzi la conferma che il lavoro svolto dal connubio macchina/uomo nel caso del volo sia qualcosa di particolarmente preciso, se non (passatemi il termine) morboso (e quindi sicuro).
D'altro canto se ci dovessimo affidare a quello che si legge sui giornali o si ascolta alla televisione dopo un incidente aereo... Beh, nessuno più volerebbe...

Più passa il tempo e più trovo che volare sia sicuro e affidabile (e mi tornano in mente i racconti di mio padre di quando volava coi Caravelle.... Quelli si che erano pionieri :wink: )

L'unica cosa che mi lascia perplesso è il controllo agli imbarchi negli aeroporti italiani....... Ma come si dice, sorvoliamo su questa cosa che è meglio!



Saluti
Luca
Immagine

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da MartaP » 20 febbraio 2013, 17:06

fuselage ha scritto:L'unica cosa che mi lascia perplesso è il controllo agli imbarchi negli aeroporti italiani....... Ma come si dice, sorvoliamo su questa cosa che è meglio!
Saluti
Luca
...come mai? :bounce:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 20 febbraio 2013, 17:22

Certo dovrebbero avere piu controlli all'imbarchi, ho visto delle scene... stendiamo un velo piu che pietoso...
si l'aereo è il mezzo piu' sicuro statisticamente parlando, ma è anche vero da non sottovalutare, che prima di sistemare un difetto o altro nella macchina volante, ci devono essere delle vittime... tutto questo a causa di case di produzioni che preferiscono il dio denaro alla sicurezza dei voli, e ci sono casi eclatanti nella storia! ma speriamo che le cose cambino altrimenti siamo sempre schiavi di questa societa' che sta andando a fallire sempre di piu, un piccolo grande Titanic affondando...
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1972
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da camicius » 20 febbraio 2013, 17:49

Tiziana81 ha scritto:Certo dovrebbero avere piu controlli all'imbarchi, ho visto delle scene... stendiamo un velo piu che pietoso...
Le scene peggiori le ho viste per colpa dei passeggeri...
Tiziana81 ha scritto: si l'aereo è il mezzo piu' sicuro statisticamente parlando, ma è anche vero da non sottovalutare, che prima di sistemare un difetto o altro nella macchina volante, ci devono essere delle vittime... tutto questo a causa di case di produzioni che preferiscono il dio denaro alla sicurezza dei voli, e ci sono casi eclatanti nella storia!
Mah, non direi.
Per esempio tutti gli A380 sono stati fermati più volte per problemi ai motori, così come il nuovo B787 per il problema alle batterie.
E nessuno, dico nessuno né è morto né si è fatto male. Gli aeroplani sono stati messi a terra, e revisionati. Il B787 credo non sia stato ancora rimesso in linea. Ed è un gingillo da un paio di centinaia di milioni di dollari. Pagato (o in pagamento) ma FERMO, quindi che non crea denaro.

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
Tiziana81
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 97
Iscritto il: 15 agosto 2008, 14:00
Località: Verona

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da Tiziana81 » 20 febbraio 2013, 18:27

beh ci sono casi e casi, se torniamo indietro nel tempo, in base a tutti i disastri avvenuti, alcuni sono avvenuti per neglicenze delle compagnie(non dei piloti). Infatti mi riferivo a quelli passati incidenti, che dopo avvenuti, hanno sistemato quello che c'era da sistemare, dopo la morte di centinaia di persone, esempio quello dello sportello mal funzionate dove persero la vita 9 persone, ma che si poteva essere evitato, dato che era stato segnalato...non mi ricordo il nome dell'aereo... comunque certo che oggi ci sono piu revisione ect, ma rendiamoci conto che siamo sempre in mano a quelli grandi... io la vedo cosi
"Worship&Praise"

Credere avendo fede?E' una scelta non una costrizione

Avatar utente
fuselage
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 36
Iscritto il: 18 agosto 2012, 16:11
Località: in zona LIN

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da fuselage » 21 febbraio 2013, 8:38

camicius ha scritto: Le scene peggiori le ho viste per colpa dei passeggeri...
Mi trovo pienamente d'accordo con te!!!

Anche se, complice forse addetti alla sicurezza un pò svogliati o stanchi (mia impressione del tutto personale ma pare che in Italia questa "moda" sia sempre più accentuata che nel resto del Mondo) mi sentirei di dividere la colpa 80% passeggero - 20% addetti alla sicurezza.


Saluti
Luca
Immagine

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1972
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da camicius » 21 febbraio 2013, 9:52

Tiziana81 ha scritto:beh ci sono casi e casi, se torniamo indietro nel tempo, in base a tutti i disastri avvenuti, alcuni sono avvenuti per neglicenze delle compagnie(non dei piloti). Infatti mi riferivo a quelli passati incidenti, che dopo avvenuti, hanno sistemato quello che c'era da sistemare, dopo la morte di centinaia di persone, esempio quello dello sportello mal funzionate dove persero la vita 9 persone, ma che si poteva essere evitato, dato che era stato segnalato...non mi ricordo il nome dell'aereo... comunque certo che oggi ci sono piu revisione ect, ma rendiamoci conto che siamo sempre in mano a quelli grandi... io la vedo cosi
Che spesso sia successo di intervenire su determinati problemi più o meno noti solo dopo un incidente (mi viene in mente l'incidente di Linate che ha fatto recepire all'Italia l'annesso 14 sugli aeroporti e installare il radar di terra a Linate). Ma molte altre volte si è intervenuto ben prima che il problema sfociasse in un incidente (e lo dimostrano i problemi dei B787 e dei A380, per citare entrambi i big).

Il mondo dell'aviazione non è il paradiso. Anche qui ci sono persone disoneste e senza scrupoli che "giocano" sulla pelle delle persone. Però il "corpus" di regole che caratterizzano l'aviazione tende a minimizzare l'impatto di questa gente.

Si fa il massimo possibile, e ci si riesce bene, visto il numero di incidenti ridicolo rispetto alla complessità della materia e alla quantità di voli che vengono effettuati ogni giorno nel mondo.

ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9552
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da tartan » 21 febbraio 2013, 14:09

Io non credo a niente per dopo e per questo motivo cerco di vivere questo spazio temporale in cui sono capitato per caso al meglio, sia per me che per chi mi sta intorno, proprio perchè lo ritengo unico ed irripetibile. Non vedo spazio per paure ma solo per considerazioni lucide che valutino la convenienza, non solo economica naturalmente, in rapporto alla pericolosità e basta. Per il resto conto e "spero" di morire ancora vivo.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4669
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Dopo 2 anni rieccomi! La paura?sempre mi accompagna

Messaggio da sardinian aviator » 21 febbraio 2013, 15:12

camicius ha scritto: Che spesso sia successo di intervenire su determinati problemi più o meno noti solo dopo un incidente (mi viene in mente l'incidente di Linate che ha fatto recepire all'Italia l'annesso 14 sugli aeroporti e installare il radar di terra a Linate). Ma molte altre volte si è intervenuto ben prima che il problema sfociasse in un incidente (e lo dimostrano i problemi dei B787 e dei A380, per citare entrambi i big).

Si fa il massimo possibile, e ci si riesce bene, visto il numero di incidenti ridicolo rispetto alla complessità della materia e alla quantità di voli che vengono effettuati ogni giorno nel mondo.

ciao
Andrea
Mi permetto di intervenire solo per precisare che l'Annesso 14 ICAO era ben conosciuto ed applicato in Italia anche prima dell'incidente di Linate. Il problema del recepimento nell'ordinamento interno era esclusivamente una questione formale. Dopo l'incidente è stato emesso il Regolamento ENAC per la costruzione e l'esercizio degli aeroporti, che in larga parte ricalca l'annesso ICAO ma riprende anche elementi della normativa britannica.
La questione era semmai quella delle competenze (a chi spetta fare cosa) e delle risorse disponibili per adeguare gli aeroporti alla normativa.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Rispondi