Valencia

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Valencia

Messaggio da agitata » 14 marzo 2013, 14:23

Vorrei tanto andare a Valencia con la mia famiglia a fine aprile, ma ho una paura folle solo a prenotare il volo.
Mi spaventa anche il fatto che sia con Ryanair...purtroppo da Bologna è l'unica che ha il diretto.
Non so cosa fare...ho paura al solo pensiero.

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Valencia

Messaggio da mermaid » 14 marzo 2013, 15:45

se la tua famiglia decidesse di andare senza di te?
Immagine

Ti!

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Valencia

Messaggio da fp0020 » 14 marzo 2013, 16:09

agitata ha scritto:Vorrei tanto andare a Valencia con la mia famiglia a fine aprile, ma ho una paura folle solo a prenotare il volo.
Mi spaventa anche il fatto che sia con Ryanair...purtroppo da Bologna è l'unica che ha il diretto.
Non so cosa fare...ho paura al solo pensiero.

prova a dire che paure hai.. vediamo un po se sono come le mie, visto che sono un fifone pure io in genere;
ho volato pure io con Ryanair da poco e tutto ok..
Sei già andata in aereo?
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1968
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Valencia

Messaggio da camicius » 14 marzo 2013, 16:50

agitata ha scritto:Vorrei tanto andare a Valencia con la mia famiglia a fine aprile, ma ho una paura folle solo a prenotare il volo.
Mi spaventa anche il fatto che sia con Ryanair...purtroppo da Bologna è l'unica che ha il diretto.
Non so cosa fare...ho paura al solo pensiero.
Ryanair ha un volo al giorno per Valencia. Che vola avanti e indietro ogni giorno senza problemi.
Di cosa hai paura?

Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9520
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Valencia

Messaggio da tartan » 14 marzo 2013, 19:28

Vai a mangiare da mio nipote che me lo saluti pure. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 14 marzo 2013, 20:40

mermaid ha scritto:se la tua famiglia decidesse di andare senza di te?
Sarei terrorizzata per loro!

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 14 marzo 2013, 20:48

fp0020 ha scritto:
agitata ha scritto:Vorrei tanto andare a Valencia con la mia famiglia a fine aprile, ma ho una paura folle solo a prenotare il volo.
Mi spaventa anche il fatto che sia con Ryanair...purtroppo da Bologna è l'unica che ha il diretto.
Non so cosa fare...ho paura al solo pensiero.

prova a dire che paure hai.. vediamo un po se sono come le mie, visto che sono un fifone pure io in genere;
ho volato pure io con Ryanair da poco e tutto ok..
Sei già andata in aereo?
Si varie volte, anche per viaggi lunghi, come avevo già scritto qualche tempo fa (non frequento spesso il forum)la paura è aumentata in misura esponenziale con l'arrivo delle mie 2 bimbe. Ho volato anche lo scorso giugno ed ero terrorizzata, sono stata malissimo in fase di decollo e in ansia per tutto il viaggio (per fortuna breve).
Ho letto il libro di L. Evangelisti ed un piccolo percorso per capire ed affrontare questa paura l'ho fatto, e se dal punto di vista razionale riesco a capire che non è l'aereo il problema, emotivamente mi risulta molto difficile gestire l'ansia e i pensieri negativi.
Sto pensando seriamente di partecipare al corso di Alitalia perché ogni volta che si tratta di decidere se partire o meno io mi blocco e mi faccio sommergere da mille pensieri brutti e catastrofici (se muoio? Se cade?).

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 14 marzo 2013, 20:50

camicius ha scritto:
agitata ha scritto:Vorrei tanto andare a Valencia con la mia famiglia a fine aprile, ma ho una paura folle solo a prenotare il volo.
Mi spaventa anche il fatto che sia con Ryanair...purtroppo da Bologna è l'unica che ha il diretto.
Non so cosa fare...ho paura al solo pensiero.
Ryanair ha un volo al giorno per Valencia. Che vola avanti e indietro ogni giorno senza problemi.
Di cosa hai paura?

Ciao
Andrea
Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza.

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 14 marzo 2013, 20:52

tartan ha scritto:Vai a mangiare da mio nipote che me lo saluti pure. :D
Arrivarci :)

Avatar utente
mermaid
Agente di Rampa AUA
Agente di Rampa AUA
Messaggi: 10384
Iscritto il: 1 aprile 2008, 16:27
Località: mxp

Re: Valencia

Messaggio da mermaid » 14 marzo 2013, 21:18

agitata ha scritto: Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza.
questi sono solo pregiudizi, e ho il sospetto che tu lo sappia benissimo, ma sono un'ottima scusa in più per dire '' ..io partirei se da bologna ci fosse un'alternativa a ryan, ma non c'è quindi non posso partire''.
in realtà con nessuna compagnia avresti la certezza perchè non sei tu la persona preposta ad occuparti dei controlli e delle procedure di sicurezza, ma ti devi fidare del lavoro degli altri. e bada bene che non è solo la compagnia a rendere sicuro un volo... è tutta la catena di operazioni che stanno dietro alla sua preparazione, dalla pulizia delle piste, all'assicurazione del carico nelle stive,ai controlli di security, ecc ecc.... quindi, ryan o non ryan, devi sempre fidarti del lavoro di molte persone. tu ti fidi?
Immagine

Ti!

camicius
FL 150
FL 150
Messaggi: 1968
Iscritto il: 9 luglio 2009, 9:20

Re: Valencia

Messaggio da camicius » 15 marzo 2013, 0:05

agitata ha scritto: Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza.
Quello che dicono di Ryanair è molto spesso sbagliato o esagerato ad arte.
Ryanair ha un modello economico aggressivo su alcuni passaggi, con spesso sparate fatte ad arte per far parlare di lei (bene o male, purché se ne parli).
Ma un incidente grave sarebbe drammatico per Ryanair, per questione di immagine. Quindi risparmiano su tutto e ti fanno pagare ogni cosa e ogni sgarro alle loro regole, ma non derogano sulla sicurezza.

Ciao
Andrea
----
Pilotastro della domenica
Il decollo è facoltativo, l'atterraggio, obbligatorio
VBS PPL Achieved! - Le mie Jetphotos- Le mie foto, aerei e non solo...
Immagine

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 15 marzo 2013, 8:17

agitata ha scritto:
Ho letto il libro di L. Evangelisti ed un piccolo percorso per capire ed affrontare questa paura l'ho fatto, e se dal punto di vista razionale riesco a capire che non è l'aereo il problema, emotivamente mi risulta molto difficile gestire l'ansia e i pensieri negativi.
Sto pensando seriamente di partecipare al corso di Alitalia perché ogni volta che si tratta di decidere se partire o meno io mi blocco e mi faccio sommergere da mille pensieri brutti e catastrofici (se muoio? Se cade?).
Cosa nel volo ti da fastidio?
Per quanto riguarda la gestione dei pensieri negativi e l'ansia...non ti accontentare di così poco...potresti proprio non avere né ansia né pensieri negativi.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 15 marzo 2013, 8:18

agitata ha scritto: Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza.
Se il problema è questo...l'hai già risolto! Ti diciamo che Ryan fa tutto quello che è previsto per assicurare la massima sicurezza! :D stai meglio ora?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Valencia

Messaggio da fp0020 » 15 marzo 2013, 9:23

#agitata:
Secondo me se hai già fatto altri voli le cose sono due; o anche prima delle bimbe avevi paura ma in qualche modo salivi comunque o ultimamente ti è successo qualcosa (stress impegni rotture di scatole) che "dirottano" :shock: la tua ansia/preoccupazione sull'aereo.
A me è capitato per esempio quando ero più stanco/nervoso di viverla peggio la storia del viaggio. Per eliminare i pensieri negativi basta sostituirli con quelli positivi.. so che non è facile ma è l'unica..
Per le bimbe (pure io ne ho due) mia moglie (che non ha paura per niente) dice sempre "meglio viaggiare tutti assieme male che vada ci lasciamo le penne assieme e non ho il pensiero di con chi resteranno". :lol:
Se pensi questo unito a tutta la storia delle statistiche che sono dalla tua dovresti essere a posto.. e poi un volo per o da Valencia che cade... non me lo vedo proprio.
Ryanair un po strettina ma gli aerei mi sembrano nuovi nuovi..
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
pasubio
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1017
Iscritto il: 25 novembre 2009, 20:03

Re: Valencia

Messaggio da pasubio » 15 marzo 2013, 9:51

Io ci sono andato, con due bambini.
Si sono divertiti molto. In aereo hanno fatto i disegnini, che poi hanno regalato agli assistenti di volo.
In generale, per i bambini il viaggio in aereo è una festa: non guastargliela trasmettendogli ansie non giustificate.

E poi, considerata la destinazione, non è che se hai paura devi per forza stressarti con l'aereo.
Stai serena se puoi, ma se proprio non ce la fai, considera che puoi sempre andare a Valencia in treno. Sarebbe un viaggio più lungo, ma certamente affascinante. Tu soffri di meno e ti godi la vacanza, ma anche le persone che viaggiano con te.

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Valencia

Messaggio da MartaP » 15 marzo 2013, 10:38

agitata ha scritto: ....io mi blocco e mi faccio sommergere da mille pensieri brutti e catastrofici (se muoio? Se cade?).
Se muori, muori ...punto.... quindi non hai altri problemi..
Se cade ( e bisogna vedere come, dato che gli aerei non cadono dal cielo come ferri da stiro...hanno le ali e possono planare, ossia volare anche senza i motori) non è detto che tu muoia, e comunque ci penserai quando e se capiterà, o vuoi preoccuparti di un evento che non sai se, e come, e quando avverrà?
Io credo che tu non pensa di essere coinvolta in un incidente, ogni volta che sali in auto, ma statisticamente è più probabile che avvenga....
agitata ha scritto: Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza
Per volare nei cieli europei le compagnie devono attenersi a determinati standard di sicurezza, Ryanair compresa, altrimenti non volerebbero proprio....e O'Leary darebbe di matto :mrgreen:

Comunque dai un'occhiata a tutti gli aerei che ci sono adesso in volo, così ti fai un'idea del traffico aereo giornaliero in Europa....
http://www.flightradar24.com
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 16 marzo 2013, 14:46

mermaid ha scritto:
agitata ha scritto: Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza.
questi sono solo pregiudizi, e ho il sospetto che tu lo sappia benissimo, ma sono un'ottima scusa in più per dire '' ..io partirei se da bologna ci fosse un'alternativa a ryan, ma non c'è quindi non posso partire''.
in realtà con nessuna compagnia avresti la certezza perchè non sei tu la persona preposta ad occuparti dei controlli e delle procedure di sicurezza, ma ti devi fidare del lavoro degli altri. e bada bene che non è solo la compagnia a rendere sicuro un volo... è tutta la catena di operazioni che stanno dietro alla sua preparazione, dalla pulizia delle piste, all'assicurazione del carico nelle stive,ai controlli di security, ecc ecc.... quindi, ryan o non ryan, devi sempre fidarti del lavoro di molte persone. tu ti fidi?
Hai ragione.
Alla tua domanda non so rispondere, o meglio non riesco a dire un sì od un no, probabilmente faccio molta fatica ad avere fiducia perché non sono io ad avere il controllo su tutto e sappiamo bene, io per prima, cosa questo comporta.

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 16 marzo 2013, 14:49

flyingbrandon ha scritto:
agitata ha scritto:
Ho letto il libro di L. Evangelisti ed un piccolo percorso per capire ed affrontare questa paura l'ho fatto, e se dal punto di vista razionale riesco a capire che non è l'aereo il problema, emotivamente mi risulta molto difficile gestire l'ansia e i pensieri negativi.
Sto pensando seriamente di partecipare al corso di Alitalia perché ogni volta che si tratta di decidere se partire o meno io mi blocco e mi faccio sommergere da mille pensieri brutti e catastrofici (se muoio? Se cade?).
Cosa nel volo ti da fastidio?
Per quanto riguarda la gestione dei pensieri negativi e l'ansia...non ti accontentare di così poco...potresti proprio non avere né ansia né pensieri negativi.
Ciao!
Non lo so di preciso, so che la fase del decollo per me è la più tragica, il momento dove sto peggio in assoluto....vivo il distacco da terra come la fine. Forse non è tanto l'aereo in sé come mezzo, ma proprio la paura di morire...

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 16 marzo 2013, 14:50

camicius ha scritto:
agitata ha scritto: Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza.
Quello che dicono di Ryanair è molto spesso sbagliato o esagerato ad arte.
Ryanair ha un modello economico aggressivo su alcuni passaggi, con spesso sparate fatte ad arte per far parlare di lei (bene o male, purché se ne parli).
Ma un incidente grave sarebbe drammatico per Ryanair, per questione di immagine. Quindi risparmiano su tutto e ti fanno pagare ogni cosa e ogni sgarro alle loro regole, ma non derogano sulla sicurezza.

Ciao
Andrea
Grazie Andrea lo terrò presente!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 16 marzo 2013, 14:51

agitata ha scritto: Hai ragione.
Alla tua domanda non so rispondere, o meglio non riesco a dire un sì od un no, probabilmente faccio molta fatica ad avere fiducia perché non sono io ad avere il controllo su tutto e sappiamo bene, io per prima, cosa questo comporta.
E tu che controllo hai su di te?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 16 marzo 2013, 14:53

flyingbrandon ha scritto:
agitata ha scritto: Riesco ad essere più tranquilla se volo con una compagnia di cui mi fido. Ho letto tante cose di Ryanair e non riesco a fidarmi. Ho paura che non facciano tutto quello previsto dalle normative per assicurare la massima sicurezza.
Se il problema è questo...l'hai già risolto! Ti diciamo che Ryan fa tutto quello che è previsto per assicurare la massima sicurezza! :D stai meglio ora?
Ciao!
Si alla fine mi fa stare meglio anche sentirmelo dire e ripetere :) so che per voi (non paurosi) è forse banale, ma sentirsi rassicurati su certi aspetti fa sempre bene.

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9086
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: Valencia

Messaggio da air.surfer » 16 marzo 2013, 14:55

agitata ha scritto:agitata
..non mescolata. (cit.)
Ultima modifica di air.surfer il 16 marzo 2013, 14:57, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 16 marzo 2013, 14:56

agitata ha scritto:
Non lo so di preciso, so che la fase del decollo per me è la più tragica, il momento dove sto peggio in assoluto....vivo il distacco da terra come la fine. Forse non è tanto l'aereo in sé come mezzo, ma proprio la paura di morire...
Pensa un po'...invece è proprio il "parto"...
Ma dimmi un po'...Per te la morte cos'è?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 16 marzo 2013, 14:58

agitata ha scritto: Si alla fine mi fa stare meglio anche sentirmelo dire e ripetere :) so che per voi (non paurosi) è forse banale, ma sentirsi rassicurati su certi aspetti fa sempre bene.
Si ma...noi possiamo rassicurarti sugli aerei...ma ciò che dovrebbe allarmarti sono i tuoi pensieri.... :D
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 16 marzo 2013, 14:59

fp0020 ha scritto:#agitata:
Secondo me se hai già fatto altri voli le cose sono due; o anche prima delle bimbe avevi paura ma in qualche modo salivi comunque o ultimamente ti è successo qualcosa (stress impegni rotture di scatole) che "dirottano" :shock: la tua ansia/preoccupazione sull'aereo.
A me è capitato per esempio quando ero più stanco/nervoso di viverla peggio la storia del viaggio. Per eliminare i pensieri negativi basta sostituirli con quelli positivi.. so che non è facile ma è l'unica..
Per le bimbe (pure io ne ho due) mia moglie (che non ha paura per niente) dice sempre "meglio viaggiare tutti assieme male che vada ci lasciamo le penne assieme e non ho il pensiero di con chi resteranno". :lol:
Se pensi questo unito a tutta la storia delle statistiche che sono dalla tua dovresti essere a posto.. e poi un volo per o da Valencia che cade... non me lo vedo proprio.
Ryanair un po strettina ma gli aerei mi sembrano nuovi nuovi..
Si si prima volavo sempre con la paura, ma non ero così bloccata al momento di decidere se partire o meno...era più forte la voglia di andare, viaggiare, divertirmi. Dopo le gravidanze questo gioco di forze si è invertito e non so bene perché. Forse sono più ansiosa, ho più paura perché mi sento responsabile anche per le mie figlie mentre prima vivevo tutto con più libertà.
Capisco il pensiero di tua moglie perché forse per me sarebbe più terribile volare senza di loro proprio per il pensiero che potrei non tornare.

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 16 marzo 2013, 15:06

@flyingbrandon
Sai che credo di avere uno scarso controllo sulla mia persona, mentre la mia tendenza è quella di controllare tutto quello che mi circonda, cioè tutto deve avvenire secondo il mio schema mentale o comunque per come l'ho pensato io, se questo non avviene spesse volte vado in crisi e mi ritrovo nel panico e nell'ansia.

La morte per me è perdere le persone che amo. È la mia paura più grande.

Chiara


@Marta grazie per le tue parole!

@pausbio grazie.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 16 marzo 2013, 15:28

agitata ha scritto:@flyingbrandon
Sai che credo di avere uno scarso controllo sulla mia persona, mentre la mia tendenza è quella di controllare tutto quello che mi circonda, cioè tutto deve avvenire secondo il mio schema mentale o comunque per come l'ho pensato io, se questo non avviene spesse volte vado in crisi e mi ritrovo nel panico e nell'ansia.

La morte per me è perdere le persone che amo. È la mia paura più grande.
Credi giusto...anzi...quasi giusto. Il punto è che non esiste il controllo della tua persona. Puoi essere consapevole della tua persona e ciò permette di acquisire la capacità di osservare in modo attento. Questa capacità ti permette di riconoscere e, anche se non rappresenta un controllo in senso stretto, consente un'ottima percezione di te e di ciò che ti circonda. Questa è una forma di "controllo"...nel senso che hai te sottocontrollo...sai quello che accade. Va da sé che questa tua incapacità di controllare te stessa si riversa sull'ambiente circostante...e per questo motivo cerchi di controllare ciò che è fuori da te...ma questo è ancora più insensato. Perché qualcosa dovrebbe avvenire secondo il tuo schema mentale? Perché il tuo schema mentale dovrebbe essere "meglio" di ciò che già c'è? E, soprattutto, come fai a cogliere quello che ciò che c'è di più se continui a vivere con i tuoi "filtri"? Ti obblighi a vedere la realtà nel modo che pensi tu...e tutto ciò che è aldifuori o non la vedi...o non la comprendi. Vai ovviamente in crisi, e in ansia, e ti perdi perché ricerchi ciò che non c'è....e pensando erroneamente che dovrebbe esserci per una corretta "realtà" ed esistenza ti senti priva di qualcosa di fondamentale. Ma ....perché Continui a fare così?
Non è una risposta quella sulla morte. Le perdi tu morendo o ti perdono loro se muori? Oppure hai deciso anche che morire è perdere? No perché....che si muoia, almeno fisicamente, è certo...allora tutti "perdono"?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Valencia

Messaggio da MartaP » 17 marzo 2013, 9:40

agitata ha scritto:
Sai che credo di avere uno scarso controllo sulla mia persona, mentre la mia tendenza è quella di controllare tutto quello che mi circonda, cioè tutto deve avvenire secondo il mio schema mentale o comunque per come l'ho pensato io, se questo non avviene spesse volte vado in crisi e mi ritrovo nel panico e nell'ansia..
I ragionamenti che fai sono questi:
"non riesco a controllare tutto ------>vado nel panico/ oppure: mi viene l'ansia perchè potrei andare nel panico"
"O controllo con precisione e continuità il mondo che mi circonda, oppure finirò male"

Riprendi in mano il libro di Evangelisti:
Pag 94:
"La ricerca incessante del controllo non riduce l'ansia, bensì l'aumenta.
Non essendo possibile controllare e gestire ogni aspetto della nostra vita, dall'ansia si parte e verso l'ansia si finisce".

"Il controllo totale è un'aspettativa irrealizzabile. Lo è perchè non tiene conto del fatto che alcuni aspetti della nostra vita non sono controllabili "


Pag. 95
"Le situazioni nelle quali pensiamo di non avere un adeguato margine di controllo vengono identificate come rischiose , indipendentemente dal reale grado di rischio. Sono pericolose per il solo fatto di non poter essere adeguatamente controllate""

Tu in aereo puoi controllare ben poco e quindi percepisci questa situazione come rischiosa, anche se di fatto non lo è.

Pag 89:
" Il processo noto con il nome di emotional reasoning implica la possibilità che
le nostre emozioni definiscano la realtà senza chiedere un riscontro oggettivo dei fatti....saremo convinti che la minaccia esiste davvero per il solo fatto di percepire ansia e angoscia.
Tenderemo a pensare che poiché siamo in uno stato di apprensione, di tensione, di minaccia incombente, questo confermerà a noi stessi e alla nostra mente l'esistenza di una reale situazione di pericolo.
Insomma...se siamo agitati , un pericolo esterno ci sarà pure, da qualche parte....
Non saremo più preoccupati soltanto da reali situazioni di rischio, ma lo saremo anche e solo per le nostre emozioni negative.."

agitata ha scritto:La morte per me è perdere le persone che amo. È la mia paura più grande.
Questa è una paura che hanno tutti. Ma dato che tutti dobbiamo morire, e fortunatamente non sappiamo come e quando, sinceramente mi pare una gran perdita di tempo pensarci di continuo.... :roll:
non credi?
D'altronde non hai scelta: o ti barrichi in casa ( ma penso che tu sappia che in casa si possono avere un sacco di incidenti... :mrgreen: ) o scegli di vivere il presente, giorno per giorno, evitando di preoccuparti per situazioni angoscianti immaginarie, che non esistono ancora.
Hai presente il vecchio e caro detto " non fasciarti la testa prima di rompertela" ? :wink:

Un ultima cosa: la tua "ansia" ti fa credere, erroneamente, che tu non sia in grado di affrontare le emozioni negative.
Anche questa è una convinzione errata. Tu sei perfettamente in grado di farcela.
Tu hai la capacità di controllare l'ansia e di cambiare i tuoi pensieri.
La mente si può disciplinare, anche dall'oggi al domani, se vuoi.
:wink:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 19 marzo 2013, 9:43

Vi ringrazio davvero tanto per il vostro aiuto, anche se non ho risposto qui sul forum ho pensato molto in questi giorni.
Non riesco a prenotare il volo, continuo a compilare il modulo e poi, al momento di inviare il pagamento, mi faccio prendere dalla paura e mi blocco.
Questa mattina ho però inviato la richiesta di partecipazione al corso di Alitalia.
Ora attendo una loro risposta e spero di riuscire a partecipare, anche perchè a luglio dovrò volare sicuramente per Minorca con easyjet.
Chiara

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Valencia

Messaggio da MartaP » 19 marzo 2013, 10:11

Hai fatto bene!!
Vedrai, sarà una bella esperienza e poi vedrai la situazione da un altra prospettiva! :D

EasyJet è fantastica, vai tranquilla.... :mrgreen:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Avatar utente
fp0020
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 320
Iscritto il: 22 agosto 2011, 17:42
Località: Vigonza (PD)

Re: Valencia

Messaggio da fp0020 » 19 marzo 2013, 10:31

agitata ha scritto:Vi ringrazio davvero tanto per il vostro aiuto, anche se non ho risposto qui sul forum ho pensato molto in questi giorni.
Non riesco a prenotare il volo, continuo a compilare il modulo e poi, al momento di inviare il pagamento, mi faccio prendere dalla paura e mi blocco.
Questa mattina ho però inviato la richiesta di partecipazione al corso di Alitalia.
Ora attendo una loro risposta e spero di riuscire a partecipare, anche perchè a luglio dovrò volare sicuramente per Minorca con easyjet.
Chiara
Minorca???
vado pure io li in ferie partenza il 30 giugno...
in che zona vai? :D
Federico

La vita è un viaggio e se viaggi vivi due volte
Just Do It

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 19 marzo 2013, 11:12

agitata ha scritto:Vi ringrazio davvero tanto per il vostro aiuto, anche se non ho risposto qui sul forum ho pensato molto in questi giorni.
Non riesco a prenotare il volo, continuo a compilare il modulo e poi, al momento di inviare il pagamento, mi faccio prendere dalla paura e mi blocco.
Questa mattina ho però inviato la richiesta di partecipazione al corso di Alitalia.
Ora attendo una loro risposta e spero di riuscire a partecipare, anche perchè a luglio dovrò volare sicuramente per Minorca con easyjet.
Chiara
È un peccato però, che tu smetta di scrivere spostando il tutto sul corso contro la paura di Volare...questo perché...che l'aiuto sia qualche sconosciuto qua...o il corso la...non accade niente che non passi attraverso te. Non pensare che ti arrivi qualcosa dall'esterno che "tolga" qualcosa che non è da togliere. Ti si possono fornire gli strumenti per cambiare la tua percezione in generale, e poiché anche il volo come lo intendi tu, è dovuto ad una errata percezione poi tutto assumerà la giusta forma...tutto questo se permetti che ciò accada....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

agitata
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 59
Iscritto il: 12 gennaio 2011, 17:05

Re: Valencia

Messaggio da agitata » 19 marzo 2013, 13:18

flyingbrandon ha scritto:
agitata ha scritto:Vi ringrazio davvero tanto per il vostro aiuto, anche se non ho risposto qui sul forum ho pensato molto in questi giorni.
Non riesco a prenotare il volo, continuo a compilare il modulo e poi, al momento di inviare il pagamento, mi faccio prendere dalla paura e mi blocco.
Questa mattina ho però inviato la richiesta di partecipazione al corso di Alitalia.
Ora attendo una loro risposta e spero di riuscire a partecipare, anche perchè a luglio dovrò volare sicuramente per Minorca con easyjet.
Chiara
È un peccato però, che tu smetta di scrivere spostando il tutto sul corso contro la paura di Volare...questo perché...che l'aiuto sia qualche sconosciuto qua...o il corso la...non accade niente che non passi attraverso te. Non pensare che ti arrivi qualcosa dall'esterno che "tolga" qualcosa che non è da togliere. Ti si possono fornire gli strumenti per cambiare la tua percezione in generale, e poiché anche il volo come lo intendi tu, è dovuto ad una errata percezione poi tutto assumerà la giusta forma...tutto questo se permetti che ciò accada....
Ciao!
Dici che sposto il discorso?
Il punto è che non so cosa rispondere alle vostre osservazioni perché sono corrette e giuste. L'unica cosa che mi viene da dire è: avete ragione!
Il problema è però sempre quello. Io capisco che la mia paura non ha una base razionale, ma non so come superarla perché lei c'è comunque, anche se mi dico che il punto non è l'aereo o la compagnia. Non so come superarla.

Alla fine però questa mattina ero così arrabbiata e delusa che in preda ad un "raptus" di follia ho prenotato...parto il 27 aprile.
Ho pensato che alla fine se non ce la faccio non parto...perderò i soldi del volo e pazienza!
Ora sono combattuta tra la felicità per questo viaggio e l'ansia per il volo.
Da stasera si rilegge per la centesima volta il libro.

@fp0020 il residence è a Son Bou ma poi gireremo un po' con la macchina (ci sono stata anni fa ed è davvero molto bella)

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Valencia

Messaggio da flyingbrandon » 19 marzo 2013, 23:50

agitata ha scritto: Dici che sposto il discorso?
Il punto è che non so cosa rispondere alle vostre osservazioni perché sono corrette e giuste. L'unica cosa che mi viene da dire è: avete ragione!
Il problema è però sempre quello. Io capisco che la mia paura non ha una base razionale, ma non so come superarla perché lei c'è comunque, anche se mi dico che il punto non è l'aereo o la compagnia. Non so come superarla.

Alla fine però questa mattina ero così arrabbiata e delusa che in preda ad un "raptus" di follia ho prenotato...parto il 27 aprile.
Ho pensato che alla fine se non ce la faccio non parto...perderò i soldi del volo e pazienza!
Ora sono combattuta tra la felicità per questo viaggio e l'ansia per il volo.
Da stasera si rilegge per la centesima volta il libro.
Il problema non è tanto il fatto che lo sposti quanto nel fatto di confidare che qualcuno/qualcosa possa prendere possesso della tua mente dall'esterno ed estiraprti una paura che tu reputi, anch'essa, aldifuori dal tuo controllo. In tutti e due i casi vedi te al centro, passiva, e il resto nel bene e nel male sopra di te, in grado di fare qualcosa. È proprio un punto di vista sbagliato che difficilmente ti porta ad arrivare dove vorresti. La tua paura c'è comunque perché il tuo modo di pensare c'è comunque....non potrebbe essere diversamente. Se non sei consapevole della tua responsabilità nel generare la paura...se non prendi consapevolezza che le tue ansie sono segnali che ti portano a capire quanto il tuo modo di pensare sia contrario al modo di vivere naturale, continuerai a vedere te come una vittima e la paura come un nemico da sconfiggere. Siccome a lottare con sé stessi si perde comunque...alla fine si sprecano solo energie. Tu non devi essere, ora che hai preso il biglietto, combattuta sul da farsi...fidati del tuo istinto, che ti ha fatto comprare il biglietto e vola...quello che devi fare ora è esattamente portare la tua attenzione a ciò che fai realmente nella tua vita, momento per momento, perché ogni pensiero rivolto al 27 aprile è una fantasia...e più vivi nella fantasia meno sei consapevole e più la vita ti sfugge di mano. Quando decidi di stare nella fantasia...beh allora fallo , consapevole che è una fantasia e rendila tale da essere felice. Leggere 100 volte un libro che non ti ha fatto cambiare di una virgola non ha molto senso. Il libro sarà anche ottimo ma , probabilmente, continui a leggerlo nel modo sbagliato. La tua capacità di pensare in modo diverso la devi applicare ORA su tutto. Proprio perché non è il volo, neanche le tue figlie, l'origine del problema...ma solo la tua percezione e il tuo modo di pensare...al momento non cercare una soluzione a quello, pensando a quello... ma solo ed esclusivamente a come pensi...come percepisci la tua vita...come vivi erroneamente quella illusione a cui dai il nome di controllo. Il 27 Aprile, penserai al volo...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Valencia

Messaggio da MartaP » 20 marzo 2013, 8:43

..in sintesi: se non cambi il tuo modo di pensare, non c'è nessun corso che tenga..... :roll:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Rispondi