Ciao a tutti! Rieccomi!

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da na.date » 25 giugno 2013, 21:45

Cari amici del forum riecco i dopo un po'. Purtroppo ho passato un brutto periodo e sono stato molto distratto, troppo. Non so se a causa di questo periodo, veramente difficile, sto risentendo un'altra volta quella terribile paura che mi attanagliava. Ma come è possibile caxxo!?!?!?!?!?!?
Stavo riprendendo alla grande.....è poi di nuovo....evito, invento bugie....ma è possibile concentrare le mie paure su questo povero mezzo di trasporto che non mi ha fatto mai nulla se non farmi ballare ogni tanto??? Ma è possibile che ho cancellato di nuovo tutto quello che avevo appreso sulla sicurezza, le dinamiche e la fisica del volo. Sono veramente un fesso.
Può capitare? Mi sento veramente a disagio.

Un abbraccio a tutti.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5830
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da albert » 25 giugno 2013, 22:54

Ciao :),
non ti dico bentornato perché avrei preferito leggerti in altre aree del forum.

Mi dispiace per i tuoi problemi, e la risposta è si, può capitare, e no, non sei e non devi sentirti fesso.

Rilassati, non ti preoccupare di ciò che gli altri possono pensare e pensa ositivo per quanto riguarda il volo e gli aerei.

Noi possiamo solo esserti d'aiuto, ma sei tu che lo devi volere.
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da flyingbrandon » 25 giugno 2013, 23:01

na.date ha scritto:Cari amici del forum riecco i dopo un po'. Purtroppo ho passato un brutto periodo e sono stato molto distratto, troppo.
Perché un brutto periodo? Cosa è successo?
E perché distratto? Da cosa?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da MartaP » 26 giugno 2013, 11:00

flyingbrandon ha scritto: Perché un brutto periodo? Cosa è successo? E perché distratto? Da cosa?
Ciao!
Ciao na.date :D
mi associo a Brandon, per le domande...
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da na.date » 27 giugno 2013, 21:21

cari amici, il lavoro....il maledetto lavoro, che va male e che non si riprende.....poi ci aggiungi problemi familiari e la frittata è fatta.....distratto perché avrei voluto salutarvi di più, vi devo comunque tanto, ho ripreso grazie a voi dopo anni, e dopo un po' ho capito che Brandon aveva ragione su tutto.....infatti l euforia el matrimonio e ella novità mi aveva dato serenita' e poi appena ho riavuto una difficolta rieccomi sfogare le mie ansie su questo mezzo....ma come è possibile??????? veramente non capisco........è incredibile.......

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da flyingbrandon » 27 giugno 2013, 22:59

na.date ha scritto:cari amici, il lavoro....il maledetto lavoro, che va male e che non si riprende.....poi ci aggiungi problemi familiari e la frittata è fatta.....distratto perché avrei voluto salutarvi di più, vi devo comunque tanto, ho ripreso grazie a voi dopo anni, e dopo un po' ho capito che Brandon aveva ragione su tutto.....infatti l euforia el matrimonio e ella novità mi aveva dato serenita' e poi appena ho riavuto una difficolta rieccomi sfogare le mie ansie su questo mezzo....ma come è possibile??????? veramente non capisco........è incredibile.......
Capisco che sono affari privati ma...dire il lavoro o la famiglia...frittate...poco fa capire su quanto di tuo ci sia nel proseguo dei problemi. I problemi hanno delle soluzioni...a volte banali...a volte complicate...a volte è meglio non ne abbiano così si cambiano un po' di cose. Io penso, aldilà di tutto, che tu il modo di affrontare le difficoltà passi da un modo di pensare "non efficace" ai fini del tuo benessere...magari per delle rigidità...magari per delle aspettative. In realtà ti sembra di gestire tutto....come tutti....che lo stress sul lavoro o famiglia sia "normale"...e vedi solo nell'aereo qualcosa di benché comune "non normale". Io penso che ti stressi troppo...e questo stress lo reggi in situazioni che, culturalmente, vanno affrontate con stress...laddove, invece, lo stress non è necessario (e neanche previsto), sempre di norma parlando, sfoghi , finalmente, le tue ansie. Quindi , a mio avviso, il problema non è l'essere tornato sull'oggetto "aereo"...ma, più semplicemente....come vivi la tua vita...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da MartaP » 27 giugno 2013, 23:04

Non mi ricordo se ti ho già scritto queste cose, ma mi ripeto volentieri! :D
Tutto questo è possibile perchè ( e ti cito testualmente Luca Evangelisti), la fobia è come uno scoglio che giace sul fondo della nostra personalità. Si trova lì da moltissimo tempo, invisibile. A volte non ne siamo neanche consapevoli.
Poi capita un evento che rompe gli equilibri: un evento scatenante. Ovverosia un evento stressante traumatico che, direttamente o indirettamente, è legato all'idea della morte. Questo evento fa da spartiacque: prima ci si sente forti, leggeri, inconsapevoli. Dopo ci scopriamo più fragili, insicuri, maggiormente consci dei rischi che si corrono nella vita.
E una leggera turbolenza viene ritenuta presagio di un disastro.
Da quel momento in poi subentra la paura dell'aereo. Gli aerei non sono più sicuri, viaggiare in aria è più rischioso che viaggiare con i piedi per terra, le emozioni non sono più controllabili e c'è il rischio di perdere il controllo.

Indovina un po': questi sono i primi dieci eventi stressanti scatenanti:

1.Morte del coniuge
2.Divorzio
3.Separazione dei coniugi
4.Carcerazione
5.Morte di un familiare stretto
6.Malattia o ferita
7.Matrimonio
8.Licenziamento
9.Riconciliazione coniugale
10.Pensionamento

Il mio evento scatenante è stata una malattia seria, con pericolo di vita, che fortunatamente si è risolta per il meglio.
Ma esattamente sei mesi dopo ho avuto il mio primo attacco di panico, in volo.....
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da na.date » 28 giugno 2013, 22:29

Cari Brandon e Marta,

Io concordo pienamente con voi....lo stress gioca da leader.....ma perché sul l'aereo e non sull'auto, o il treno. Perché l'aereo e non le malattie, il fumo, lo stare da soli.....perché l'aereo e non la violenza delle strade o quali altre migliaia di cose. Che io abbia delle difficoltà legate allo stress, alle ansie e a tante altre cose, purtroppo lo so.....mi spiace ma su questo forum non entrerò nel particolare del lavoro o della famiglia, ma non sono fesserie ( lo dico a Brandon) anzi cos'è piuttosto serie. Ho bisogno di voi per capire perché l'aereo e non altre mille cose pericolose o non. Veramente non capisco. Anche perché per affrontare e battere queste difficoltà forse dovrò volare spesso.....

Ribadisco questa inutile e folle sensazione di disagio......

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9504
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da tartan » 28 giugno 2013, 22:49

Perchè sull'aereo puoi attribuire le cause della tua paura ad altri e non a te stesso, perché non puoi farci niente, cosa che sarebbe più difficile sull'auto o sul treno o sul fumo o sulle malattie.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da flyingbrandon » 28 giugno 2013, 22:55

na.date ha scritto:Cari Brandon e Marta,

Io concordo pienamente con voi....lo stress gioca da leader.....ma perché sul l'aereo e non sull'auto, o il treno. Perché l'aereo e non le malattie, il fumo, lo stare da soli.....perché l'aereo e non la violenza delle strade o quali altre migliaia di cose. Che io abbia delle difficoltà legate allo stress, alle ansie e a tante altre cose, purtroppo lo so.....mi spiace ma su questo forum non entrerò nel particolare del lavoro o della famiglia, ma non sono fesserie ( lo dico a Brandon) anzi cos'è piuttosto serie. Ho bisogno di voi per capire perché l'aereo e non altre mille cose pericolose o non. Veramente non capisco. Anche perché per affrontare e battere queste difficoltà forse dovrò volare spesso.....

Ribadisco questa inutile e folle sensazione di disagio......
Principalmente , penso, per due motivi. Il primo è che la paura dell'aereo ti permette una vita "normale"...se fosse della macchina sarebbe ben più limitante. Il secondo è che volare "emoziona"...e quando ci si emoziona è come agitare un bicchiere d'acqua...se ci sono "impurità"...vengono a galla...si vedono...l'acqua diventa torbida...se viene lasciata ferma, invece, non si vedono neanche perché si depositano nel fondo. Non mi interessa mettere in dubbio che siano cose "piuttosto" serie ma solo sottolinearti che , per chiunque, la fonte di stress è una cosa seria. L'aereo, inoltre, ha la funzione di agente "esterno"...e ben lo rappresenta. La capacità di non stressarsi eccessivamente nelle difficoltà della vita...che siano questioni famigliari o lavorative passa proprio dalla tua percezione. Bada bene...non stressarsi non significa non soffrire o non avere difficoltà...significa proprio non stressarsi oltre le proprie capacità ed essere lucido...io scommetto che hai diverse possibili chiavi di "lettura" di ciò che stai vivendo...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da na.date » 28 giugno 2013, 22:59

tartan ha scritto:Perchè sull'aereo puoi attribuire le cause della tua paura ad altri e non a te stesso, perché non puoi farci niente, cosa che sarebbe più difficile sull'auto o sul treno o sul fumo o sulle malattie.
Ciao Tartan, in primis volevo complimentarmi con te per una bellissima frase che ho letto sul forum dove dici "vivere é la rivincita"...... Veramente bella, andrebbe fatta imparare a memoria nelle scuole......

Però anche il treno o le malattie o la pericolosità di un quartiere malfamato non dipendono da me.....eppure nn mi creano l'ansia dell'aereo......

na.date
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 settembre 2012, 22:29

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da na.date » 28 giugno 2013, 23:05

flyingbrandon ha scritto:
na.date ha scritto:Cari Brandon e Marta,

Io concordo pienamente con voi....lo stress gioca da leader.....ma perché sul l'aereo e non sull'auto, o il treno. Perché l'aereo e non le malattie, il fumo, lo stare da soli.....perché l'aereo e non la violenza delle strade o quali altre migliaia di cose. Che io abbia delle difficoltà legate allo stress, alle ansie e a tante altre cose, purtroppo lo so.....mi spiace ma su questo forum non entrerò nel particolare del lavoro o della famiglia, ma non sono fesserie ( lo dico a Brandon) anzi cos'è piuttosto serie. Ho bisogno di voi per capire perché l'aereo e non altre mille cose pericolose o non. Veramente non capisco. Anche perché per affrontare e battere queste difficoltà forse dovrò volare spesso.....

Ribadisco questa inutile e folle sensazione di disagio......
Principalmente , penso, per due motivi. Il primo è che la paura dell'aereo ti permette una vita "normale"...se fosse della macchina sarebbe ben più limitante. Il secondo è che volare "emoziona"...e quando ci si emoziona è come agitare un bicchiere d'acqua...se ci sono "impurità"...vengono a galla...si vedono...l'acqua diventa torbida...se viene lasciata ferma, invece, non si vedono neanche perché si depositano nel fondo. Non mi interessa mettere in dubbio che siano cose "piuttosto" serie ma solo sottolinearti che , per chiunque, la fonte di stress è una cosa seria. L'aereo, inoltre, ha la funzione di agente "esterno"...e ben lo rappresenta. La capacità di non stressarsi eccessivamente nelle difficoltà della vita...che siano questioni famigliari o lavorative passa proprio dalla tua percezione. Bada bene...non stressarsi non significa non soffrire o non avere difficoltà...significa proprio non stressarsi oltre le proprie capacità ed essere lucido...io scommetto che hai diverse possibili chiavi di "lettura" di ciò che stai vivendo...
Ciao!


Ragazzi, devo farvi i complimenti a tutti. Il volo che emoziona, agitare acqua e le impurità che vengono a galla....wow, l'amore per il volo rende così......??forse dovrei volare di più.....mi aiuterebbe a migliorare me stesso. Nonostante le vostre bellissime annotazioni però resta un neo nella mia comprensione, perché l'aereo.

Mezzo che fra l'altro mi affascina molto

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da flyingbrandon » 28 giugno 2013, 23:12

na.date ha scritto:
Ragazzi, devo farvi i complimenti a tutti. Il volo che emoziona, agitare acqua e le impurità che vengono a galla....wow, l'amore per il volo rende così......??forse dovrei volare di più.....mi aiuterebbe a migliorare me stesso. Nonostante le vostre bellissime annotazioni però resta un neo nella mia comprensione, perché l'aereo.

Mezzo che fra l'altro mi affascina molto
Mi sembra di aver risposto ma...alla,fine che importanza ha il perché l'aereo? Non è importante il risultato della manifestazione ma l'origine...che è la tua ansia...e tu sei ansioso anche senza aereo. Se parti da qua hai la possibilità di passarla...anzi l'hai già fatto...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11123
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da flyingbrandon » 28 giugno 2013, 23:16

na.date ha scritto: Però anche il treno o le malattie o la pericolosità di un quartiere malfamato non dipendono da me.....eppure nn mi creano l'ansia dell'aereo......
Se il treno deragliasse con te dentro penso che ti scuoterebbe...se ti si presentasse uno con la pistola alla tempia...penso anche...semplicemente con l'aereo ti è più facile rappresentare il disastro...comunque continuo a pensare che tu "scelga" l'aereo perché meno debilitante. Ci sono tanti altri possibili perché ma...ripeto...non è utile,che scaviamo quei perché se comunque preferisci non parlare in specifico di altri problemi che ti generano stress....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Ciao a tutti! Rieccomi!

Messaggio da MartaP » 29 giugno 2013, 12:42

na.date ha scritto: Però anche il treno o le malattie o la pericolosità di un quartiere malfamato non dipendono da me.....eppure nn mi creano l'ansia dell'aereo......
Non siamo tutti uguali. La percezione degli eventi è diversa.
Tu hai la fobia del volo, altri dell'ascensore, altri ancora delle farfalle, dei ragni, dei treni...e conosco personalmente una persona che ha la fobia dell'auto, seppur con la patente, e quindi non guida mai.
Ci sono un sacco di fobie a questo mondo! :mrgreen:

Ma a prescindere dalla fobia, il meccanismo per scardinarla è sempre lo stesso :D
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Rispondi