Paura di volare

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 28 maggio 2018, 17:21

Krill83 ha scritto:Tranquilla scherza pure, nessun problema anzi!!!

Sono a Monaco, persa connessione e ora devo far venire le 18....

Finora tutto ok, un po' di turbolenze fortine tant'e' che hanno interrotto il servizio, ma sono stato tranquillo...
Morale....ti sei cagato addosso a casa , che non eri all’aeroporto. Ti sei preoccupato del maltempo che, di fatto, non c’è...poi ti ha innervosito la fila centrale...ma in volo sei stato tranquillo nonostante le turbolenze....Krill....mavaffanculo va.... :mrgreen:
Spero che la noia ti assalga...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 28 maggio 2018, 17:36

Exence ha scritto:
Krill83 ha scritto:Tranquilla scherza pure, nessun problema anzi!!!

Sono a Monaco, persa connessione e ora devo far venire le 18....

Finora tutto ok, un po' di turbolenze fortine tant'e' che hanno interrotto il servizio, ma sono stato tranquillo...
Dedicati allo shopping al duty free!!! Vendono quei Tobleroni giganti che io, pur non essendo grande amante della cioccolata tradizionale, compro quasi sempre 8) !
Buon viaggio per dopo!

P.S. per quanto riguarda le turbolenze, dipende anche quelle da come le percepisci... ho fatto viaggi in cui la gente urlava, ma io ero tranquilla e sonnecchiavo, e ho fatto un paio di viaggi, nel periodo breve in cui ho avuto paura di volare, in cui le turbolenze non erano niente di che ma io ero convinta che sarei morta di lì a poco... ;)
Gia' fatto un giro al duty free. Mi sono fatto spennare con 3 ricordini da portare ai bimbi :roll:
Y

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 28 maggio 2018, 17:40

flyingbrandon ha scritto:
Krill83 ha scritto:Tranquilla scherza pure, nessun problema anzi!!!

Sono a Monaco, persa connessione e ora devo far venire le 18....

Finora tutto ok, un po' di turbolenze fortine tant'e' che hanno interrotto il servizio, ma sono stato tranquillo...
Morale....ti sei cagato addosso a casa , che non eri all’aeroporto. Ti sei preoccupato del maltempo che, di fatto, non c’è...poi ti ha innervosito la fila centrale...ma in volo sei stato tranquillo nonostante le turbolenze....Krill....mavaffanculo va.... :mrgreen:
Spero che la noia ti assalga...
Ciao!
Lo so brandon....cosa vuoi che ti dica....boh....io mi cago sotto prima....poi quando sono li mi sembra pochino. Comunque ora lo dico piano che ho ancora la tratta per brema da fare

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 28 maggio 2018, 17:59

Krill83 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Krill83 ha scritto:Tranquilla scherza pure, nessun problema anzi!!!

Sono a Monaco, persa connessione e ora devo far venire le 18....

Finora tutto ok, un po' di turbolenze fortine tant'e' che hanno interrotto il servizio, ma sono stato tranquillo...
Morale....ti sei cagato addosso a casa , che non eri all’aeroporto. Ti sei preoccupato del maltempo che, di fatto, non c’è...poi ti ha innervosito la fila centrale...ma in volo sei stato tranquillo nonostante le turbolenze....Krill....mavaffanculo va.... :mrgreen:
Spero che la noia ti assalga...
Ciao!
Lo so brandon....cosa vuoi che ti dica....boh....io mi cago sotto prima....poi quando sono li mi sembra pochino. Comunque ora lo dico piano che ho ancora la tratta per brema da fare
I musicanti di Brema :mrgreen: la sai la storia? Magari puoi leggerla in viaggio ;)
P.S. La città e’ costruita sui due lati del fiume Weser ed è una delle prime città tedesche che vivevano di commercio marittimo... vedrai che ti piacerà un sacco, Krill!
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 28 maggio 2018, 20:49

Krill83 ha scritto:
Lo so brandon....cosa vuoi che ti dica....boh....io mi cago sotto prima....poi quando sono li mi sembra pochino. Comunque ora lo dico piano che ho ancora la tratta per brema da fare
Non voglio che tu mi dica niente...ma è tutta questa tua “prudenza” che ti frega.
È come se decidessi di ******* subito dopo esserti masturbato...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 28 maggio 2018, 21:46

flyingbrandon ha scritto:
Krill83 ha scritto:
Lo so brandon....cosa vuoi che ti dica....boh....io mi cago sotto prima....poi quando sono li mi sembra pochino. Comunque ora lo dico piano che ho ancora la tratta per brema da fare
Non voglio che tu mi dica niente...ma è tutta questa tua “prudenza” che ti frega.
È come se decidessi di ******* subito dopo esserti masturbato...
Ciao!
Di .... ? :lol: questa piega si può colmare con diverse parole eh :mrgreen:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 28 maggio 2018, 23:00

Krill83 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Krill83 ha scritto:Tranquilla scherza pure, nessun problema anzi!!!

Sono a Monaco, persa connessione e ora devo far venire le 18....

Finora tutto ok, un po' di turbolenze fortine tant'e' che hanno interrotto il servizio, ma sono stato tranquillo...
Morale....ti sei cagato addosso a casa , che non eri all’aeroporto. Ti sei preoccupato del maltempo che, di fatto, non c’è...poi ti ha innervosito la fila centrale...ma in volo sei stato tranquillo nonostante le turbolenze....Krill....mavaffanculo va.... :mrgreen:
Spero che la noia ti assalga...
Ciao!
Lo so brandon....cosa vuoi che ti dica....boh....io mi cago sotto prima....poi quando sono li mi sembra pochino. Comunque ora lo dico piano che ho ancora la tratta per brema da fare
Hai un’ansia anticipatoria molto simile alla mia, che si ridimensiona (almeno nel mio caso) già ai controlli di sicurezza in aeroporto.. Ricordati queste parole: al tuo ritorno a casa, quando sarai tra le mura di casa, ti sentirai molto stupido per queste tue ansie. Mi è capitato di rileggere il mio primo post su questo forum ed ho pensato:”non è possibile che io abbia scritto questo”.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 28 maggio 2018, 23:57

Essendo io piuttosto imbranato, dal cellulare non riesco a quotare i messaggi quindi provo a rispondervi con un messaggio unico.

X brandon: non so. Ti giuro che durante la seconda tratta da mxp a brema mi sono divertito e ho apprezzato decollo volo e atterraggio come mai fino ad ora. Ma anche durante le turbolenze della prima tratta, sono stato tranquillo anche se non serenissimo. Non me lo spiego davvero.
C'e' fa dire che il meteo poi e' stato clemente.

X Exence: so che e' una bellissima citta'. Purtroppo non ne vedro' molta: c'e' una importante fiera e saro' li durante il giorno. Era tutto pieno e l'unico albergo e' mezzo malfamato in periferia.....mainagioia :D

X giudreas: quanto hai ragione! Quante volte e' successo....ma poi appena si ripresenta l'occasione di volare zacchete che ritorna. Tu come ha imparato a gestirla?

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2183
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura di volare

Messaggio da la franci » 29 maggio 2018, 6:26

Krill83 ha scritto: Tu come ha imparato a gestirla?
non devi gestirla... "GESTIRLA" ammette la sua presenza... invece, non ha proprio senso ci sia!!!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 29 maggio 2018, 6:55

Krill83 ha scritto:Essendo io piuttosto imbranato, dal cellulare non riesco a quotare i messaggi quindi provo a rispondervi con un messaggio unico.

X brandon: non so. Ti giuro che durante la seconda tratta da mxp a brema mi sono divertito e ho apprezzato decollo volo e atterraggio come mai fino ad ora. Ma anche durante le turbolenze della prima tratta, sono stato tranquillo anche se non serenissimo. Non me lo spiego davvero.
C'e' fa dire che il meteo poi e' stato clemente.

X Exence: so che e' una bellissima citta'. Purtroppo non ne vedro' molta: c'e' una importante fiera e saro' li durante il giorno. Era tutto pieno e l'unico albergo e' mezzo malfamato in periferia.....mainagioia :D

X giudreas: quanto hai ragione! Quante volte e' successo....ma poi appena si ripresenta l'occasione di volare zacchete che ritorna. Tu come ha imparato a gestirla?
Vedi? Sei stato tranquillo... ti sei goduto il volo... la “clemenza” del meteo non c’entra nulla però ... ;) il fatto che la paura si ripresenta ogni volta che devi volare è data dal fatto che il problema non è il volare... guarda che è proprio così Krill... non devi gestire nulla ma capire, nella tua vita, quali aspetti ti rendono così rigido ... non serve che tu lo scriva qui ovviamente... basta che li sappia tu e una volta realizzato il nocciolo della situazione, cambia tutto in tempo zero.
Anch’io nel mio periodo di paura di volare avevo ansia prima, durante, e pure dopo: appena scesa dall’aereo mi sentivo una sopravvissuta persino... poi appena ho inquadrato il vero problema, che era una cosa totalmente esterna al volo (nel mio caso non avevo mai avuto paura, ma mi era venuta all’improvviso), ho proprio realizzato che, per fortuna oserei dire, la paura di volare si era manifestata come una scritta al neon che mi diceva che dovevo cambiare determinate cose... tutto il resto, Krill, e ‘ solo una conseguenza di questa presa di coscienza...
Non devi gestire l’ansia... devi provare a non voler gestire sempre tutto, in generale, nelle tue giornate...
Guten Morgen ;)!
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 29 maggio 2018, 9:43

Krill83 ha scritto:Tu come ha imparato a gestirla?
Come ti hanno già detto....se ti occupi, in realtà preoccupi, di come gestirla commetti un errore...il primo è che “mentalmente” dai per scontato che ci debba essere...e, di fatto, programmi il tuo cervello a considerare normale che ci sia, in secondo luogo pensi esattamente a ciò che non vuoi o dovresti pensare....pensandolo.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 29 maggio 2018, 15:32

Krill83 ha scritto:Tu come ha imparato a gestirla?
Affrontandola. Sembrerà banale, ma è così. Poi per tutta una serie di motivazioni (piacevoli :wink: ) ho dovuto prendere l'aereo spesso quest'anno. Spesso si intende rispetto ai miei standard.
Ti sembrerà strano, ma quell'ansia anticipatoria che avverto più o meno intensa prima di ogni volo, quasi mi manca. Forse ho bisogno di quella botta di vita che mi tiri fuori dalla monotonia quotidiana, nella quale nuoto molto meno volentieri di un tempo.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 29 maggio 2018, 20:03

Giutreas ha scritto: Ti sembrerà strano, ma quell'ansia anticipatoria che avverto più o meno intensa prima di ogni volo, quasi mi manca. Forse ho bisogno di quella botta di vita che mi tiri fuori dalla monotonia quotidiana, nella quale nuoto molto meno volentieri di un tempo.
Puoi sempre darti agli sport estremi, Raf :mrgreen:
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 29 maggio 2018, 21:47

Exence ha scritto:
Giutreas ha scritto: Ti sembrerà strano, ma quell'ansia anticipatoria che avverto più o meno intensa prima di ogni volo, quasi mi manca. Forse ho bisogno di quella botta di vita che mi tiri fuori dalla monotonia quotidiana, nella quale nuoto molto meno volentieri di un tempo.
Puoi sempre darti agli sport estremi, Raf :mrgreen:
Jajajaja Uso già la mia ansia come palestra.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 29 maggio 2018, 22:02

Giutreas ha scritto:
Exence ha scritto:
Giutreas ha scritto: Ti sembrerà strano, ma quell'ansia anticipatoria che avverto più o meno intensa prima di ogni volo, quasi mi manca. Forse ho bisogno di quella botta di vita che mi tiri fuori dalla monotonia quotidiana, nella quale nuoto molto meno volentieri di un tempo.
Puoi sempre darti agli sport estremi, Raf :mrgreen:
Jajajaja Uso già la mia ansia come palestra.
anch'io ho l'ansia stasera : mi sono rotta un'unghia aprendo una scatoletta di polpa di granchio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
suvvia, Giu3... ci sono "palestre" molto più divertenti... disiscriviti da quella dell'ansia... che la retta mensile è molto costosa a livello di salute :P
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 29 maggio 2018, 22:31

Exence ha scritto:
Giutreas ha scritto:
Exence ha scritto:
Giutreas ha scritto: Ti sembrerà strano, ma quell'ansia anticipatoria che avverto più o meno intensa prima di ogni volo, quasi mi manca. Forse ho bisogno di quella botta di vita che mi tiri fuori dalla monotonia quotidiana, nella quale nuoto molto meno volentieri di un tempo.
Puoi sempre darti agli sport estremi, Raf :mrgreen:
Jajajaja Uso già la mia ansia come palestra.
anch'io ho l'ansia stasera : mi sono rotta un'unghia aprendo una scatoletta di polpa di granchio :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
suvvia, Giu3... ci sono "palestre" molto più divertenti... disiscriviti da quella dell'ansia... che la retta mensile è molto costosa a livello di salute :P
Già.. Ma non voglio rubare la scena a Krill, il quale chissà cosa starà combinando in terra tedesca in questo momento..
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 29 maggio 2018, 23:52

Ok Exence, brandon.

Ma come faccio a scavare e capire cosa c'e' che non va e che mi provoca sta situazione?
Oppure24 il segreto e'solo volare volare volare e poi mi passa??

Giustreas cosa vuoi che combini....sono arrivato ora in albergo dopo incontri incontri incontri e poi appuntamenti e accordi e presentazioni e alla fine una bella cena stile tetesco che mi fa ca****e e sono stanco morto.

Unica nota positiva: conosciuta una gran bella ragazza, e c'era anche simpatia, ma si sa che ormai devo fare il bravo

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 30 maggio 2018, 0:02

Krill83 ha scritto:Ok Exence, brandon.

Ma come faccio a scavare e capire cosa c'e' che non va e che mi provoca sta situazione?
Oppure24 il segreto e'solo volare volare volare e poi mi passa??

Giustreas cosa vuoi che combini....sono arrivato ora in albergo dopo incontri incontri incontri e poi appuntamenti e accordi e presentazioni e alla fine una bella cena stile tetesco che mi fa ca****e e sono stanco morto.

Unica nota positiva: conosciuta una gran bella ragazza, e c'era anche simpatia, ma si sa che ormai devo fare il bravo
Lo sapevo che qualcosa combinavi. Anche se ultimamente rapporti tra noi e loro non sono dei migliori, l’italiano in terra teutonica acchiappa sempre.
Chiaro che devi fare il bravo oh 8)
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 30 maggio 2018, 0:10

Assolutamente si!

Questa ragazza era russa ma c'era pure una tetescona che aveva la sua eta' ma piacente che mi ha fatto chiaramente capire che lei per gli italiani ha un certo debole.

Vista la differenza di eta' non l'avevo contata :)

Ho visto dopo la tua risposta Giu3as. Quindi a forza di volare a te e' passata...sara' questa la soluzione...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 30 maggio 2018, 5:23

Krill83 ha scritto:Ok Exence, brandon.

Ma come faccio a scavare e capire cosa c'e' che non va e che mi provoca sta situazione?
Oppure24 il segreto e'solo volare volare volare e poi mi passa??
No....volare e basta non ti passa.
In realtà , per stare meglio, non devi necessariamente capire cosa ti ha portato a pensare così ma devi smettere di pensare così...ovvero devi tenere il tuo pensiero su ciò che ap fai, al presente, e non farlo vagare. Devi smettere di pensare che ciò che è stato.....è e sarà...devi smettere di pensare di sapere cosa accadrà ma semplicemente pensare a ciò che è. Ciò significa aumentare la propria consapevolezza. E, credimi, non devi pensare che i tuoi pensieri non potranno mai ricadere nell’errore di spostarsi....ma semplicemente dovrai riportarli al tuo qui e ora nel momento in cui ti trovi a pensare ad altro....e, te ne accorgi ogni momento in cui ti viene l’ansia. Non devi escogitare niente che non te la faccia venire ma solo accettare quando arriva e riportare in quel momento il tuo pensiero al presente. Non è solo una questione di “volo”...ma dovrai fare queso in ogni momento della tua giornata di tutti i giorni.
Per le cause , se poi ti interessano, devi solo mettere in discussione ciò che non hai mai messo in discussione....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 30 maggio 2018, 9:51

Krill83 ha scritto:Ok Exence, brandon.

Ma come faccio a scavare e capire cosa c'e' che non va e che mi provoca sta situazione?
Oppure24 il segreto e'solo volare volare volare e poi mi passa??

Giustreas cosa vuoi che combini....sono arrivato ora in albergo dopo incontri incontri incontri e poi appuntamenti e accordi e presentazioni e alla fine una bella cena stile tetesco che mi fa ca****e e sono stanco morto.
Ciao krill... per "scavare e capire" , in realtà non serve scavare a fondo per scoprire cosa, nella vita, ti ha portato a vivere con ansia di controllo ogni aspetto della tua vita, probabilmente lo sai già, e come ti dicevo sopra, saranno cose tue che non devi mica scrivere su un forum pubblico... però ogni caso è diverso da un altro, magari tu sei sempre stato così di carattere, e quindi, come saggiamente dice Brandon, puoi eliminare l'ansia anche senza cercarne la causa, se non ti va, vivendo nel presente...
volare più spesso non ti serve, se stai così: per dirti il mio esempio, l'estate scorsa a giugno dovevo andare in vacanza a barcellona, tornare, e dopo un giorno ripartire di nuovo in aereo per un'altra settimana di vacanza. Prima del primo viaggio ho iniziato a manifestare un terrore improvviso di volare,,,, ho fatto 4 voli in due settimane ma la paura era solo peggiorata... quindi no, non è che più voli e meno paura hai...
forse (da quello che scrivi) è proprio il tuo modo un po' negativo/ lamentino ;) di affrontare le giornate, che ti frega...
in pochi messaggi ti sei lamentato nell'ordine:
- del maltempo (che non c'era)
- della fila centrale (a meno che tu non sia appassionato di fotografia, il posto che ti assegnano in aereo diventa indifferente secondo me)
- dell'hotel in periferia (su quello magari ti do ragione, perché se non ci sono negozi nelle vicinanze... come passi il tempo libero :mrgreen: ?)
- della giornata lavorativa (sai quanti tuoi colleghi rimasti in Italia magari avrebbero voluto andare al tuo posto? Se l'azienda ti manda in trasferta, ti utilizza come "biglietto da visita", vuol dire che ripongono fiducia nella tua persona, e quindi dovrebbe essere motivo di orgoglio, per te, tutto questo... se l'83 nel nickname che usi qui è il tuo anno di nascita, sei giovane e dovresti essere nel pieno dell'entusiasmo , della "sete di vita" ecc... non che a 60 anni non si riesca a godere delle giornate ma magari si hanno meno energie, si ha, lavorativamente, già "dato" ecc ecc...)
- della cena (fidati che in Germania meglio mangiare i piatti tipici, perché se mangi pasta/pizza potresti restare traumatizzato :mrgreen: ... ah ecco, anche il kebab in Germania è molto buono)
:mrgreen:
insomma prova a cambiare prospettiva... su come percepisci le cose che devi vivere ogni giorno... prova a non vivere da scazzato... anche se a volte è inevitabile che girino le palle ogni tanto!
ciao!
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 30 maggio 2018, 20:40

Per Krill e Giutreas :!:

Stasera ho letto un racconto- metafora davvero carino, che parla in generale di affrontare le situazioni , lavorative e non, con una prospettiva diversa . Leggendolo ho pensato a tutti i discorsi sulla paura dell’aereo, che , ormai l’abbiamo capito, è solo il sintomo evidente di qualcosa di totalmente diverso che fa parte, o ha fatto parte delle nostre vite... spero di farvi cosa gradita nel lasciarvi il link al pdf online . Il racconto può essere percepito sia come una banale favola per bambini sia, se vogliamo , come spunto di riflessione ...
Parla di due topolini e due gnomi (molto simili agli umani) che vanno alla ricerca del «Formaggio», la metafora di tutto quello che vorremmo avere dalla vita, nel «Labirinto», cioè il luogo in cui cerchiamo ciò che desideriamo. Nella storia non tutti i personaggi reagiscono agli imprevisti e, alla fine, uno di loro affronta il mutamento e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza...

https://poesie.files.wordpress.com/2017 ... maggio.pdf

Si legge in un quarto d’ora esagerando... ma credo/ spero possa lasciarvi qualcosa di positivo ♥️
Buona serata a tutti ♥️
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 30 maggio 2018, 23:34

Krill83 ha scritto:
Ho visto dopo la tua risposta Giu3as. Quindi a forza di volare a te e' passata...sara' questa la soluzione...
Guarda Krill, io sono ancora un "caso clinico" anche se ad inizio e a metà mese di maggio sono riuscito a volare senza rompere troppo; forse questo è un piccolo miglioramento. Ma tanta strada ho ancora da fare..
Il mio problema è proiettarmi troppo in avanti, programmo anche le cose più banali della vita di tutti i giorni nei minimi dettagli. Come puoi ben capire non è solo una questione di aereo. Quindi, rimanendo in questo schema mentale, sono portato anche io a controllare quelle stupide app di meteo che abbiamo su smartphone e tablet prima di un volo. Con la maledetta voglia di poter predire un viaggio tranquillo e senza turbolenze. È questa mania del controllo che ci frega.
Ci sto lavorando molto sull'aspetto di non proiettarmi troppo (tra l'altro in maniera negativa) a quello che sará, ma vivere più ancorato al presente.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 30 maggio 2018, 23:36

Exence ha scritto:Per Krill e Giutreas :!:

Stasera ho letto un racconto- metafora davvero carino, che parla in generale di affrontare le situazioni , lavorative e non, con una prospettiva diversa . Leggendolo ho pensato a tutti i discorsi sulla paura dell’aereo, che , ormai l’abbiamo capito, è solo il sintomo evidente di qualcosa di totalmente diverso che fa parte, o ha fatto parte delle nostre vite... spero di farvi cosa gradita nel lasciarvi il link al pdf online . Il racconto può essere percepito sia come una banale favola per bambini sia, se vogliamo , come spunto di riflessione ...
Parla di due topolini e due gnomi (molto simili agli umani) che vanno alla ricerca del «Formaggio», la metafora di tutto quello che vorremmo avere dalla vita, nel «Labirinto», cioè il luogo in cui cerchiamo ciò che desideriamo. Nella storia non tutti i personaggi reagiscono agli imprevisti e, alla fine, uno di loro affronta il mutamento e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza...

https://poesie.files.wordpress.com/2017 ... maggio.pdf

Si legge in un quarto d’ora esagerando... ma credo/ spero possa lasciarvi qualcosa di positivo ♥️
Buona serata a tutti ♥️
Lo leggo con calma e ti faccio sapere. Buona notte ;)
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Krill83
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 116
Iscritto il: 27 febbraio 2015, 8:17

Re: Paura di volare

Messaggio da Krill83 » 31 maggio 2018, 0:08

Intanto ancora grazie a tutti e tre.

Exence, grazie per il messaggio e per la storiella che ho letto ed e' molto bella. Riservo di rileggerla prima di commentare.

Grazie a Giutreas per il tuo messaggio.

Le motivazioni per la mia voglia di controllare non le conosco. Mi verrebbe da pensare al mio lavoro: mi piace e lo faccio con passione, ma ho delle responsabilita'e spesso chi collabora con me ha bisogno di un controllo continuo, di un continuo sollecito. Inoltre devo pianificare il mio lavoro etc. Forse e' questo.

Un pensiero ho notato tornarmi utile. Mio figlio e' piccolino e abbiamo un sacco di libri per lui: gli piace leggere. Tra questi libri ce n'e' uno che ama in maniera particolare e che e' sugli aerei, elucotteri, navi, auto etc. E' molto fumettoso: c'e' un bell'aereo giallo con occhi e un bel sorriso che vola nel cielo azzurro con le nuvolette etc. Ecco l'altro giorno durante il volo mi sono scoperto a pensare: vivi come un bambino. Ora capisco cosa intendevo a me stesso: vivi senza la preoccupazione, la serieta', il realismo dell'adulto. Non vedere l'aereo come qualcosa di pericoloso ma come wuello del libro: bello giallo e con un bel sorriso che va a zonzo spensierato per i cieli azzurri.

In altre parole, scaricati e viaggia leggero.

Non e' facile. Domani rientro.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 31 maggio 2018, 11:43

Krill83 ha scritto:
Non e' facile. Domani rientro.
Buon viaggio !
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura di volare

Messaggio da flyingbrandon » 31 maggio 2018, 14:28

Krill83 ha scritto:
Le motivazioni per la mia voglia di controllare non le conosco. Mi verrebbe da pensare al mio lavoro: mi piace e lo faccio con passione, ma ho delle responsabilita'e spesso chi collabora con me ha bisogno di un controllo continuo, di un continuo sollecito. Inoltre devo pianificare il mio lavoro etc. Forse e' questo.
Non le conosci perché, come ti ho scritto sopra, non le hai mai messe in discussione. No....non può dire “lavoro” o “pizza e fichi”...quelle sono situazioni in cui le applichi ma devi andare molto più in profondità...
Il lavoro lo deve pianificare chiunque...solo per il fatto di doversi alzare e andare a lavorare. Perché dici che devi controllare spesso chi collabora con te? Nonostante le tue responsabilità intendo...pensi che possa sbagliare? Se sbaglia che succede?
Vedi...una componente potrebbe proprio essere l’insicurezza...che non ti permette neanche di pensare che si possa sbagliare...che ti costringe a ricercare una “perfezione” che spesso non è né necessaria né particolarmente “perfetta” rispetto ad altri possibili atteggiamenti o “schemi” di pensiero. Ogni tanto sembra che tu abbia in mente di come debbano andare le cose e ti aggrappi fortemente a quell’idea...ma, anche in questo caso, non significa che sia la migliore...e neanche l’amore più facile o sicura. Tu cerchi rigidità...ma la rilassatezza ti permette molto di più...
Ed ecco spuntare il posto in aereo...il meteo....e tante cose che , nel tuo ensiero, non ci devono essere.
In generale la vita non va nel modo che vuoi tu....e la capacità di raggiungere degli obbiettivi, spesso, richiede percorsi totalmente differenti dai “pianificati”. mettici poi che degli atteggiamenti che possono funzionare su determinati aspetti della nostra possono, e lo fanno, fallire clamorosamente su altri atteggiamenti che richiedono un pensiero, comportamento, magari totalmente opposto.

Krill83 ha scritto: Un pensiero ho notato tornarmi utile. Mio figlio e' piccolino e abbiamo un sacco di libri per lui: gli piace leggere. Tra questi libri ce n'e' uno che ama in maniera particolare e che e' sugli aerei, elucotteri, navi, auto etc. E' molto fumettoso: c'e' un bell'aereo giallo con occhi e un bel sorriso che vola nel cielo azzurro con le nuvolette etc. Ecco l'altro giorno durante il volo mi sono scoperto a pensare: vivi come un bambino. Ora capisco cosa intendevo a me stesso: vivi senza la preoccupazione, la serieta', il realismo dell'adulto. Non vedere l'aereo come qualcosa di pericoloso ma come wuello del libro: bello giallo e con un bel sorriso che va a zonzo spensierato per i cieli azzurri.

In altre parole, scaricati e viaggia leggero.

Non e' facile. Domani rientro.
È più facile vivere così che come fai tu. Sei tu che poni degli ostacoli al naturale fluire...il bambino, infatti, è il classico esempio di come vivere “qui e ora”. La differenza che può e deve intercorrere è il grado di consapevolezza...ma non di certo il “complicarsi la vita”. L’esperienza deve essere utile , non deve rappresentare un “freno” o un vincolo....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 31 maggio 2018, 18:55

Krill83 ha scritto: Le motivazioni per la mia voglia di controllare non le conosco. Mi verrebbe da pensare al mio lavoro: mi piace e lo faccio con passione, ma ho delle responsabilita'e spesso chi collabora con me ha bisogno di un controllo continuo, di un continuo sollecito. Inoltre devo pianificare il mio lavoro etc. Forse e' questo.
Per il controllo sul lavoro, anch’io ho una mansione simile: gestisco un team di 17 persone, ognuna delle quali ha delle caratteristiche umane e “mentali” diverse. All’inizio mi sono trovata nella tua situazione , quella di dover controllare costantemente tutto e tutti, perché sapevo che sbagliavano, e che senza il mio aiuto si sarebbero generate perdite operative che sarebbero ricadute sulla mia persona ... la ricerca della perfezione quotidiana mi aveva portata a uno stato di stress , che era sfociato, in aggiunta ad altro, nella paura improvvisa dell’Aereo...
Il consiglio lavorativo che ti posso dare è , nei limiti del possibile, cercare di capire le attitudini delle persone che lavorano con te: a chi , magari abituato da decenni a fare sempre le stesse cose, le novità spaventano, assegnerai un lavoro di routine sempre uguale, lasciando quelle persone nella loro comfort zone, in modo che siano rilassate è più produttive. A quelle che sono frustrate perché non sono mai state valorizzate ma individui un minimo di potenziale, prova ad affidare dei lavori nuovi, all’inizio sotto la tua supervisione... di recente ho fatto così con un collega su cui nessuno avrebbe scommesso un centesimo, perché anni fa aveva avuto gravi problemi fuori dal lavoro: ora è uno di quelli che conosce meglio le nuove attività (dopo di me :mrgreen: ) e vedendo che qualcuno credeva in lui, ha tirato fuori una grinta non indifferente ... e così via... puoi controllare lo stesso l’operato delle persone ma abituandole a non dipendere da te in tutto e per tutto, alleggerendoti il carico di lavoro e avendo anche la soddisfazione di aver fatto crescere i tuoi colleghi professionalmente , nei limiti delle loro possibilità , e delle tue...
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 1 giugno 2018, 0:20

Exence ha scritto:Per Krill e Giutreas :!:

Stasera ho letto un racconto- metafora davvero carino, che parla in generale di affrontare le situazioni , lavorative e non, con una prospettiva diversa . Leggendolo ho pensato a tutti i discorsi sulla paura dell’aereo, che , ormai l’abbiamo capito, è solo il sintomo evidente di qualcosa di totalmente diverso che fa parte, o ha fatto parte delle nostre vite... spero di farvi cosa gradita nel lasciarvi il link al pdf online . Il racconto può essere percepito sia come una banale favola per bambini sia, se vogliamo , come spunto di riflessione ...
Parla di due topolini e due gnomi (molto simili agli umani) che vanno alla ricerca del «Formaggio», la metafora di tutto quello che vorremmo avere dalla vita, nel «Labirinto», cioè il luogo in cui cerchiamo ciò che desideriamo. Nella storia non tutti i personaggi reagiscono agli imprevisti e, alla fine, uno di loro affronta il mutamento e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza...

https://poesie.files.wordpress.com/2017 ... maggio.pdf

Si legge in un quarto d’ora esagerando... ma credo/ spero possa lasciarvi qualcosa di positivo ♥️
Buona serata a tutti ♥️
“Come già gli era successo, Ridolino si rese di nuovo conto che l’oggetto delle nostre paure non è mai tanto spaventoso, quanto noi lo immaginiamo. La paura che noi stessi alimentiamo con la nostra immaginazione è peggiore della realtà”.
Molto carino il racconto. Grazie Excence
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Paura di volare

Messaggio da Exence » 1 giugno 2018, 10:09

Giutreas ha scritto:
Exence ha scritto:Per Krill e Giutreas :!:

Stasera ho letto un racconto- metafora davvero carino, che parla in generale di affrontare le situazioni , lavorative e non, con una prospettiva diversa . Leggendolo ho pensato a tutti i discorsi sulla paura dell’aereo, che , ormai l’abbiamo capito, è solo il sintomo evidente di qualcosa di totalmente diverso che fa parte, o ha fatto parte delle nostre vite... spero di farvi cosa gradita nel lasciarvi il link al pdf online . Il racconto può essere percepito sia come una banale favola per bambini sia, se vogliamo , come spunto di riflessione ...
Parla di due topolini e due gnomi (molto simili agli umani) che vanno alla ricerca del «Formaggio», la metafora di tutto quello che vorremmo avere dalla vita, nel «Labirinto», cioè il luogo in cui cerchiamo ciò che desideriamo. Nella storia non tutti i personaggi reagiscono agli imprevisti e, alla fine, uno di loro affronta il mutamento e scrive sui muri del Labirinto quello che ha imparato dalla sua esperienza...

https://poesie.files.wordpress.com/2017 ... maggio.pdf

Si legge in un quarto d’ora esagerando... ma credo/ spero possa lasciarvi qualcosa di positivo ♥️
Buona serata a tutti ♥️
“Come già gli era successo, Ridolino si rese di nuovo conto che l’oggetto delle nostre paure non è mai tanto spaventoso, quanto noi lo immaginiamo. La paura che noi stessi alimentiamo con la nostra immaginazione è peggiore della realtà”.
Molto carino il racconto. Grazie Excence
Di nulla : ) Sul libro cartaceo c'è anche una bella introduzione e un "outro" finale, ma online non li ho trovati : )
Ciao Giutreas!
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Paura di volare

Messaggio da Giutreas » 1 giugno 2018, 13:23

Oh Krill! Allora? Com’è andata? Non farci stare in pensiero :wink:
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Rispondi