Paura del volo

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 17:04

Ciao a tutti
È la prima volta che scrivo qui ma vi leggo da tempo.
Per farla breve, ho sempre volato per lavoro e per vacanza, facendo viaggi più o meno lunghi (Europa, Canada, Giappone,Stati uniti), e senza mai grossi problemi.
Certo, non sono mai stato rilassatissimo (a parte quando andavo avanti ed indietro dagli USA per lavoro e viaggiavo in Businness Class - li mi addormentavo dopo 20 minuti e ciao), ma comunque ho sempre
Volato.
Lo scorso anno, in un volo Malpensa - Helsinki, abbiamo ballato violentemente per due ore (hostess con faccia pallida che sono corse a sedersi) aereo in mezzo alle nubi, persone che piangevano, perdita del senso dell orientamento.
Dopo quel volo ne ho fatto un altro verso Francoforte qualche mese dopo (molta ansia e stress), e ne avevo un altro da fare a dicembre ma ho rinunciato per la paura
poi lo scorso mese ho deciso che questa estate andrò a Miami: da Malpensa a Londra e poi Londra Miami con british (747).
Morale della favola martedì 11 devo partire e me la sto facendo sotto: ho paura folle di ballare e distare stressato.
Ormai è una settimana che guardo turbulenceforecast ed il meteo, guardo le rotte, sono quasi stato lì per rinunciare a partire e mi racconti le scuse più varie (tipo "non me la sento di lasciare il cane dai miei 20 giorni"- cosa che ho sempre fatto e lui sta benissimo).
Mi sono fatto pure dare un farmaco dal medico
Morale: voglio partire. Mi aiutate? Grazie...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 8 agosto 2015, 17:53

Solskjaer77 ha scritto: Lo scorso anno, in un volo Malpensa - Helsinki, abbiamo ballato violentemente per due ore (hostess con faccia pallida che sono corse a sedersi) aereo in mezzo alle nubi, persone che piangevano, perdita del senso dell orientamento.
azie
Allora...le hostess finlandesi sarebbero state palliducce anche con tempesta di sereno...e che corressero a sedersi è stata una cosa saggia. Alla fine di quella esperienza, in pratica cosa è successo? Qualcuno si è fatto male? L'aereo si è rotto? Se dall'autostrada passi ad uno sterrato ...con buche e dossi...ti spaventi? Perché, pensi, che quella esperienza dovesse essere sconvolgente ?
Se vuoi iniziare ad aiutarti...non prendere il farmaco...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 18:01

Ciao
Non è successo nulla. Siamo arrivati (mi sono solo cagato sotto)...
Le buche in auto sono una cosa normale.
La cosa ancora più paradossale è che lavoro nell ambito aerospazio.
In genere le traversate atlantiche son sempre più o meno tranquille no?
Comunque mi prendi comprendere avendovi letto che è tutto solo nella mia mente...

Avatar utente
MartaP
FL 250
FL 250
Messaggi: 2550
Iscritto il: 17 luglio 2012, 12:30
Località: Vicenza

Re: Paura del volo

Messaggio da MartaP » 8 agosto 2015, 18:05

Solskjaer77 ha scritto: Le buche in auto sono una cosa normale..
..e le turbolenze no? :wink:
ImmagineImmagine
"Spock?" "Sì?" "A proposito delle colorite metafore di cui abbiamo parlato, penso che tu non debba più cercare di farne uso." .."m***a, non lo farò più."

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 18:07

Razionalmente si...ma da quella volta quando le incontro, sudo freddo...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 8 agosto 2015, 18:12

Solskjaer77 ha scritto:Ciao
Non è successo nulla. Siamo arrivati (mi sono solo cagato sotto)...
Le buche in auto sono una cosa normale.
La cosa ancora più paradossale è che lavoro nell ambito aerospazio.
In genere le traversate atlantiche son sempre più o meno tranquille no?
Comunque mi prendi comprendere avendovi letto che è tutto solo nella mia mente...
Ok...non è successo nulla...loro sono anche ripartiti...il volo è stato normale, anche se turbolento. Se le buche in strada sono normali perché le correnti vorticose in un fluido no? Dove si trova l'anormalità? Se chi ci lavora non ha smesso di farlo, per quelle turbolenze che hai incontrato, non può darsi che tu abbia messo un'etichetta sbagliata all'evento? Se entri in una stanza buia e io ti faccio "buh"...ti spaventi...ma pensi di rimanere con la paura del buio?
Già si evidenzia che hai unito una NON conoscenza, le turbolenze e la loro normalità, con qualcosa che è capitato a te...cioè ti sei cagato sotto. Certo che è nella tua mente...possiamo provare a vedere cosa è perché...ma per fare questo non devi prendere farmaci per togliere le "spie" dei tuoi disagi...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 8 agosto 2015, 18:13

Solskjaer77 ha scritto:Razionalmente si...ma da quella volta quando le incontro, sudo freddo...
Perché? Quale aspetto ti fa sudare freddo?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 18:19

Credo il problema sia non avere il controllo.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 8 agosto 2015, 18:32

Solskjaer77 ha scritto:Credo il problema sia non avere il controllo.
Di cosa? Di te? Dell'aereo? Della situazione? Di cosa ti sembra di avere il controllo? E quando l'aereo funziona bene hai il controllo?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 18:45

Il problema è non avere il controllo su quello che succede

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 8 agosto 2015, 18:59

Solskjaer77 ha scritto:Il problema è non avere il controllo su quello che succede
E quando hai il controllo di quello che succede? E se lo perdi cosa succede?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 19:15

Ansia

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6685
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura del volo

Messaggio da Lampo 13 » 8 agosto 2015, 19:52

Perché non vai in vacanza a Capri?
E' moooooooolto più bella di Miami, che fa abbastanza schifo.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Paura del volo

Messaggio da tartan » 8 agosto 2015, 19:56

Lampo, sei proprio coraggioso! Con la Franci collegata parli male di MIami! :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 20:01

Lampo 13 ha scritto:Perché non vai in vacanza a Capri?
E' moooooooolto più bella di Miami, che fa abbastanza schifo.
Già stato.
Faccio Miami 3 giorni, poi in auto faccio golfo del Messico, salgo fino a New Orleans, poi rientro verso Orlando, vale canaveral, torno a Miami, faccio le keys (magari un paio di giorni a Nassau se non me la faccio troppo sotto) e poi rientro.
Lampo so che sei stato pilota militare.
Su cosa hai volato? (A Parte Gina nel tuo avatar)

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2186
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura del volo

Messaggio da la franci » 8 agosto 2015, 20:02

Solskjaer77 ha scritto:Ciao a tutti
È la prima volta che scrivo qui ma vi leggo da tempo.
Per farla breve, ho sempre volato per lavoro e per vacanza, facendo viaggi più o meno lunghi (Europa, Canada, Giappone,Stati uniti), e senza mai grossi problemi.
Certo, non sono mai stato rilassatissimo (a parte quando andavo avanti ed indietro dagli USA per lavoro e viaggiavo in Businness Class - li mi addormentavo dopo 20 minuti e ciao), ma comunque ho sempre
Volato.
Lo scorso anno, in un volo Malpensa - Helsinki, abbiamo ballato violentemente per due ore (hostess con faccia pallida che sono corse a sedersi) aereo in mezzo alle nubi, persone che piangevano, perdita del senso dell orientamento.
Dopo quel volo ne ho fatto un altro verso Francoforte qualche mese dopo (molta ansia e stress), e ne avevo un altro da fare a dicembre ma ho rinunciato per la paura
poi lo scorso mese ho deciso che questa estate andrò a Miami: da Malpensa a Londra e poi Londra Miami con british (747).
Morale della favola martedì 11 devo partire e me la sto facendo sotto: ho paura folle di ballare e distare stressato.
Ormai è una settimana che guardo turbulenceforecast ed il meteo, guardo le rotte, sono quasi stato lì per rinunciare a partire e mi racconti le scuse più varie (tipo "non me la sento di lasciare il cane dai miei 20 giorni"- cosa che ho sempre fatto e lui sta benissimo).
Mi sono fatto pure dare un farmaco dal medico
Morale: voglio partire. Mi aiutate? Grazie...
Ciao! !!! Benvenuto e benatterrato si questo forum! !!! Avrai molta compagnia fino a martedì.... e poi vorremo il report del tuo viaggio!!! Lascio ai tecnici il compito di tranquillizzarti spiegandoti le questioni tecniche.... e a Brandon l'ulteriore compito di studiare la tua psiche... :D
Io mi concentro sulle esperienze.... Malpensa Londra e poi Miami!!!! Fantastico!!!! Io ll'ho fatto martedì scorso... un volo bellissimo!!!! Sopra le alpi anche noi ci siamo trovati in mezzo alle nuvole... bianco sopra e bianco sotto.... una favola!!!!! Ma nessuna turbolenza... o forse ero talmente concentrata ad ascoltare le emozioni di quel volo che non le ho sentite!!!!
Con British si vola benissimo! Devi stare assolutamente tranquillo!!!!!! Il 747 è bello grande.... emozionante sentire quando stacca le ruote da terra e si libra in volo. ... purtroppo l'aereo è un po' retro' dentro.... l'IFE è quello che è e i sedili, se pure comodissimi, un po' consumati... ma che importa!troverai comunque un film da vedere e un piatto con cui rifocillarti....
Quanto starai a Miami????magari si torna insieme....

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 20:07

la franci ha scritto:
Solskjaer77 ha scritto:Ciao a tutti
È la prima volta che scrivo qui ma vi leggo da tempo.
Per farla breve, ho sempre volato per lavoro e per vacanza, facendo viaggi più o meno lunghi (Europa, Canada, Giappone,Stati uniti), e senza mai grossi problemi.
Certo, non sono mai stato rilassatissimo (a parte quando andavo avanti ed indietro dagli USA per lavoro e viaggiavo in Businness Class - li mi addormentavo dopo 20 minuti e ciao), ma comunque ho sempre
Volato.
Lo scorso anno, in un volo Malpensa - Helsinki, abbiamo ballato violentemente per due ore (hostess con faccia pallida che sono corse a sedersi) aereo in mezzo alle nubi, persone che piangevano, perdita del senso dell orientamento.
Dopo quel volo ne ho fatto un altro verso Francoforte qualche mese dopo (molta ansia e stress), e ne avevo un altro da fare a dicembre ma ho rinunciato per la paura
poi lo scorso mese ho deciso che questa estate andrò a Miami: da Malpensa a Londra e poi Londra Miami con british (747).
Morale della favola martedì 11 devo partire e me la sto facendo sotto: ho paura folle di ballare e distare stressato.
Ormai è una settimana che guardo turbulenceforecast ed il meteo, guardo le rotte, sono quasi stato lì per rinunciare a partire e mi racconti le scuse più varie (tipo "non me la sento di lasciare il cane dai miei 20 giorni"- cosa che ho sempre fatto e lui sta benissimo).
Mi sono fatto pure dare un farmaco dal medico
Morale: voglio partire. Mi aiutate? Grazie...
Ciao! !!! Benvenuto e benatterrato si questo forum! !!! Avrai molta compagnia fino a martedì.... e poi vorremo il report del tuo viaggio!!! Lascio ai tecnici il compito di tranquillizzarti spiegandoti le questioni tecniche.... e a Brandon l'ulteriore compito di studiare la tua psiche... :D
Io mi concentro sulle esperienze.... Malpensa Londra e poi Miami!!!! Fantastico!!!! Io ll'ho fatto martedì scorso... un volo bellissimo!!!! Sopra le alpi anche noi ci siamo trovati in mezzo alle nuvole... bianco sopra e bianco sotto.... una favola!!!!! Ma nessuna turbolenza... o forse ero talmente concentrata ad ascoltare le emozioni di quel volo che non le ho sentite!!!!
Con British si vola benissimo! Devi stare assolutamente tranquillo!!!!!! Il 747 è bello grande.... emozionante sentire quando stacca le ruote da terra e si libra in volo. ... purtroppo l'aereo è un po' retro' dentro.... l'IFE è quello che è e i sedili, se pure comodissimi, un po' consumati... ma che importa!troverai comunque un film da vedere e un piatto con cui rifocillarti....
Quanto starai a Miami????magari si torna insieme....
Ciao e grazie!
Rientro il 28 (arrivo in Italia il 29).
Tu?
Si so che i 747-400 di british sono un po' "vintage"...

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2186
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura del volo

Messaggio da la franci » 8 agosto 2015, 20:07

tartan ha scritto:Lampo, sei proprio coraggioso! Con la Franci collegata parli male di MIami! :D
Grazie Tartan!!!@ :D
Infatti sono a 4 ore di macchina da Miami e già mi manca! !!!! :oops:

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2186
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura del volo

Messaggio da la franci » 8 agosto 2015, 20:11

Solskjaer77 ha scritto: Ciao e grazie!
Rientro il 28 (arrivo in Italia il 29).
Tu?
Si so che i 747-400 di british sono un po' "vintage"...
:( io molto prima. ... purtroppo il 28 sarò già al lavoro da più di una settimana! !!!
Quindi quando sarai là pensa a chi vorrebbe essere al tuo posto....

Mmmm.....Nassau non la consiglio in agosto. .. a me non era piaciuta per niente...

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 20:40

la franci ha scritto:
tartan ha scritto:Lampo, sei proprio coraggioso! Con la Franci collegata parli male di MIami! :D
Grazie Tartan!!!@ :D
Infatti sono a 4 ore di macchina da Miami e già mi manca! !!!! :oops:
Dove sei di bello ora?

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2186
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura del volo

Messaggio da la franci » 8 agosto 2015, 20:55

Madeira beach.... è vicino a Tampa....
Intanto che la bimba fa il pisolino io mi godo il golfo del Messico

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6685
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura del volo

Messaggio da Lampo 13 » 8 agosto 2015, 21:21

Tartan, sai bene quanto trovi La Franci bella e simpatica... ma per per il volo per Miami era un incubo!
Un caldo furioso con una umidità pazzesca compensato dall'aria condizionata degli alberghi con temperature polari, cibo americo, cuban, antilliano... per carità! Mi sognavo una Orata come se fosse davvero d'oro, downtown è un mortorio con tutti negozi che vendono elettronica, cara, ed in cui non parlano inglese, South Beach sembra la spiaggia di Rimini... che c'è di bello?
Ok, se ci vai con un po' di tempo e ti va di andare ad alligatori, o se lo prendi come punto di partenza per fare un giro nelle zone del Blues, va bene, ma restare a Miami...
Scusa Franci, ma preferisco il Salento!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 8 agosto 2015, 21:27

Solskjaer77 ha scritto:Ansia
L'ansia ce l'hai ora che non sei in aereo. Ma rispondi a tutte le domande...in particolare...quando hai il controllo? È importante visto che dici di avere un problema quando non lo hai....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2186
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura del volo

Messaggio da la franci » 8 agosto 2015, 21:33

Lampo 13 ha scritto:Tartan, sai bene quanto trovi La Franci bella e simpatica... ma per per il volo per Miami era un incubo!
Un caldo furioso con una umidità pazzesca compensato dall'aria condizionata degli alberghi con temperature polari, cibo americo, cuban, antilliano... per carità! Mi sognavo una Orata come se fosse davvero d'oro, downtown è un mortorio con tutti negozi che vendono elettronica, cara, ed in cui non parlano inglese, South Beach sembra la spiaggia di Rimini... che c'è di bello?
Ok, se ci vai con un po' di tempo e ti va di andare ad alligatori, o se lo prendi come punto di partenza per fare un giro nelle zone del Blues, va bene, ma restare a Miami...
Scusa Franci, ma preferisco il Salento!


Nooooo.... che ferita pazzesca... :P
Il pesce della Florida è il mio preferito... ieri ho mangiato un grouper che era la fine del mondo!!!!!
Miami.... beach.... è sempre la base per gite fuori porta.... è sempre la mia città preferita... ma concordo per quanto riguarda la folla in spiaggia. ...
...il caldo... l'umidità. ... l'aria condizionata. ... le adoro :oops:

Solskjaer non lasciarti intimorire... qui è stupendo. .. si mangia benissimo!!!!

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 22:20

flyingbrandon ha scritto:
Solskjaer77 ha scritto:Ansia
L'ansia ce l'hai ora che non sei in aereo. Ma rispondi a tutte le domande...in particolare...quando hai il controllo? È importante visto che dici di avere un problema quando non lo hai....
Quando ho il controllo sento sicurezza.

Avatar utente
albert
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 5831
Iscritto il: 9 ottobre 2007, 2:16
Località: Liguria

Re: Paura del volo

Messaggio da albert » 8 agosto 2015, 23:01

Solskjaer77 ha scritto:Il problema è non avere il controllo su quello che succede
Il controllo è pura illusione. :book:

cosa ne pensi di questa affermazione?
Alberto
MD80 Fan

«Ogni domanda alla quale si possa dare una risposta ragionevole è lecita.» Konrad Lorenz
«Un sogno scaturito da un grande desiderio: la grande voglia di volare e scoprire altri orizzonti verso i quali andare, con la voglia di nuovo. Per me questa è l'avventura.» Angelo D'Arrigo
«Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi.» Robert Oppenheimer

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 8 agosto 2015, 23:03

Solskjaer77 ha scritto:
Quando ho il controllo sento sicurezza.
Sol..forse mi spiego male...o forse rispondi troppo velocemente...la domanda è "quando hai il controllo?" "In che situazione hai il controllo?"
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 8 agosto 2015, 23:57

flyingbrandon ha scritto:
Solskjaer77 ha scritto:
Quando ho il controllo sento sicurezza.
Sol..forse mi spiego male...o forse rispondi troppo velocemente...la domanda è "quando hai il controllo?" "In che situazione hai il controllo?"
Ciao!
Scusami.
Ad esempio quando guido l auto. O la moto per strada, o in pista. Quando faccio downhill con la mia MTB o quando scendo con lo snowboard. Quando so che posso intervenire per modificare a mia scelta.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 9 agosto 2015, 9:37

Solskjaer77 ha scritto: Scusami.
Ad esempio quando guido l auto. O la moto per strada, o in pista. Quando faccio downhill con la mia MTB o quando scendo con lo snowboard. Quando so che posso intervenire per modificare a mia scelta.
Ah si? Sicuro? Vediamo un po' insieme se hai il controllo della situazione....
Guidi l'auto...sai guidare...quando giri a sinistra a destra, freni, cambi marcia...sì...puoi intervenire...fai intervenire un tuo atto di volontà e lo traduci in qualcosa che sai fare...ma questo non significa affatto avere il controllo...o sei vuoi parlare di controllo ce l'hai solo nei confronti nell'atto di guidare e non della situazione. Non hai il controllo di ciò che avviene nella tua macchina...se ti parte una ruota, buchi, ti va in tilt la centralina dell' ABS non sono cose dipendenti dalla tua volontà...ma c'è di più...se sei fermo in fila e quello dietro non se ne accorge e non frena ti può entrare dentro la macchina e accartocciarti senza che tu abbia controllato o la possibilità di controllare niente...oppure se il camion che incroci , di colpo sbanda, non è detto che tu abbia alcun tempo di fare qualcosa...cosi come quando bevi il caffè al bar può entrare il folle di turno con il macete e decidere che tu debba morire. Riassumendo...l'elenco può tendere all'infinito...non solo non si ha MAI il controllo...è una mera illusione...perché tu estendi l'idea di controllo, perché operi qualcosa in un modo che sai fare, a tutta una situazione che ha infinite variabili e come tali incontrollabili. C'è un aspetto ancora piu evidente...tu non sei capace di controllare te stesso, le tue emozioni...e se, per assurdo, ci fosse la possibilità di avere il controllo di una situazione questo controllo non può che passare necessariamente da te. Ma su di te, non hai il controllo "BASIC" delle emozioni...figuriamoci se puoi sapere se non ti viene un coccoloni, un infarto, uno svenimento...insomma qualcosa di fisico che ti impedisca di controllare anche ciò che sei in grado di controllare. Ora facciamo un passo in avanti. Tu, partendo da questo scorretto concetto di controllo, ti assumi un ruolo privilegiato , di "migliore"...e una presunzione di fondo , spesso data da insicurezza, si impossessa della tua mente portandoti a pensare che è meglio che sia tu a controllare...ed è meno fallibile il mondo da te controllato. In aereo ci sono due professionisti la davanti che sono in grado, penso meglio di te, di capire cosa sta accadendo ad un aereo...che hanno i mezzi per tradurre in volontà le loro azioni, proprio come potresti fare tu in auto, ma che al contrario tuo subiscono check periodici per verificare che le loro capacità non siano solo una loro impressione, controlli medici per verificare che anche i loro corpi siano in ottima salute...e portano in aria un mezzo che non fa un tagliando l'anno come la tua macchina ma è sottoposto a check manutentivi costanti. A questo punto...di che stiamo parlando? Se dovessi anche passarti l'illusione per vera, di controllo, la davanti ci sono delle persone che sono in grado, e lo dimostrano più di te, di controllare se stessi e la situazione in cui sono immersi...quindi dovresti solo essere parecchio meno presuntuoso. Oppure...prendiamo la realtà per quello che è...non esiste il "controllo"...è un concetto nato dalla deformazione ed estensioni di piccole parti di realtà ma è fasullo...e allora tu costantemente non hai il controllo di ciò che ti circonda...quindi l'ansia che provi quando non hai il controllo non è altro che una spia per dirti..."oh patacca guarda che non controlli nulla...cambia gli schemi di pensiero che ti portano a pensarlo perché è falso"...e tu dovresti notare questa spia e capire che la vita e la realtà non seguono necessariamente ciò che pensi...anzi...e sono lì a dimostrartelo. In questo caso nessuno controlla niente...ma la davanti continuano ad esserci dei professionisti che sono preparati ed addestrati, più di te alla guida della tua auto e di tutti gli altri che ti guidano intorno, che ti portano a destinazione....e tu, ovviamente, puoi continuare a non avere il controllo la dietro ascoltando della buona musica o leggendo un libro o...godendo di un paesaggio che, solitamente, non puoi apprezzare.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 9 agosto 2015, 10:56

Non avevo mai "letto" in questa chiave il mio modo di comportarmi.
È interessante e mi fa riflettere...

Avatar utente
Lampo 13
FL 500
FL 500
Messaggi: 6685
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Paura del volo

Messaggio da Lampo 13 » 9 agosto 2015, 11:03

Fai DH, bene, la facevo anche io, con molti amici.
Eravamo a Prato Selva, discesa a destra arrivando in cima.
Fine stagione, autunno, pieno di foglie, poche persone, bellissimo.
Decidiamo di scendere su quel tracciato, non molto tecnico, solo un saltino, ma veloce e pieno di sali/scendi ripidi e belle curve da affrontare in velocità. Era tutto perfetto, le foglie non erano umide perché non pioveva da un po'.
Uno dei nostri amici, davvero bravo e per fortuna con le protezioni indossate, prende una curva in velocità, la ruota anteriore urta un grosso pezzo di ramo nascosto dalle foglie e "raddrizza" la curva prendendo in pieno un albero ad una velocità di 40/50 km/h. Per fortuna la ruota anteriore colpendo l'albero devia leggermente la traiettoria ed il colpo non è centrale, sarebbe morto, ma laterale. Risultato: gamba destra rotta, 4 costole rotte e polmone destro perforato. Lo hanno portato in ospedale con l'elicottero, si è fatto un mese di ricovero ed ora sta bene e continua a scendere in bici.
E' davvero bravo, ha tecnica da vendere, è esperto, ma il controllo sul quel pezzo di ramo sotto le foglie non lo ha potuto avere...
Io, che ero MOLTO meno bravo di lui, sono sceso MOLTO più lento di lui e non mi è successo nulla.
Io, quando volavo, i Cumulonembi li ho sempre evitati il più possibile, se attraversavo una zona di turbolenza e di instabilità, impostavo la velocità di turbolenza, accendevo gli avvisi per le cinture, facevo interrompere il servizio e sedere gli AA/VV e, se possibile chiedevo sulla frequenza "nostra" indicazioni ai colleghi in zona; ero un buon Pilota, ma mi è capitato di trovare situazioni di windshear che mi hanno fatto decidere di andare all'alternato piuttosto di tentare un atterraggio rischioso; in 27 anni di volo di linea non ho mai "toppato" un esame al simulatore o in linea eppure ho sempre seguito le regole e non ho mai pensato di poter usare l'aereo come se fosse un mio giocattolo datomi per divertirmi. Quello è successo in AMI.
Siediti tranquillo al tuo posto, leggiti un libro o fatti un sonnellino, davanti ci sono due persone che sono pagate per portarti a destinazione sane e salve, che non vogliono farsi male, che hanno studiato per anni, e continuano a farlo, tutto ciò che è legato al loro lavoro e che devono dimostrare almeno 3 volte l'anno di essere in grado di farlo nel modo corretto e rispettando le quattro regole del volo commerciale: SICUREZZA, REGOLARITA', PUNTUALITA', ECONOMICITA'. Tu non puoi avere il controllo di nulla nel volo che ti ospita, e meno male, ammazzeresti tutti già in rullaggio! Quindi AFFIDATI a chi lo sa fare.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Paura del volo

Messaggio da flyingbrandon » 9 agosto 2015, 11:37

Lampo 13 ha scritto: Tu non puoi avere il controllo di nulla nel volo che ti ospita, e meno male, ammazzeresti tutti già in rullaggio! Quindi AFFIDATI a chi lo sa fare.
Affidarti , tra le altre cose, come lo fai in ogni aspetto della tua vita in modo inconsapevole. Se dormi in casa ti sei dovuto fidare di chi l'ha progettata, di chi l'ha costruita...insomma vivi in un mondo "collaborativo" dove ciò accade per forza.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 9 agosto 2015, 13:52

Mi sento sinceramente molto più rilassato e finalmente inizio a vedere martedì (il volo) come l inizio di una bella avventura e non come la fine del mondo...

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2186
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Paura del volo

Messaggio da la franci » 9 agosto 2015, 15:02

Solskjaer77 ha scritto:Mi sento sinceramente molto più rilassato e finalmente inizio a vedere martedì (il volo) come l inizio di una bella avventura e non come la fine del mondo...
Lo sarà, vedrai!!!!! Poi dovrai raccontarci le tue emozioni!!!!!

In fondo. ... l'aereo è solo il mezzo di trasporto che ti porta dal punto a al punto b.... un mezzo di trasporto stupendo. ... ma solo l'inizio delle tue ferie! !!! Il bello verrà dopo! !!!!!!

Solskjaer77
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 8 agosto 2015, 15:14

Re: Paura del volo

Messaggio da Solskjaer77 » 9 agosto 2015, 17:34

Grazie...

Rispondi