Considerazioni

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Considerazioni

Messaggio da flyingbrandon » 19 maggio 2016, 9:28

la franci ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:Se l'uomo non fosse fatto per volare, semplicemente non ci sarebbe riuscito.
Bhe... infatti non vola! Così come non supera la velocità massima di una dozzina di chilometri, non vede al buio, non respira sott'acqua, non vive senza atmosfera.... etc etc etc...
Le capacità che lo rendono "unico" hanno permesso che bypassasse i suoi limiti fisici avvalendosi di mezzi, da lui stesso ideati, fatti apposta... che si sostituiscono a lui..
Forse, se avessi le ali... il decollo non sarebbe così carico di brividi!!! Camminare non mi emoziona.... non per l'atto in sé per lo meno...
Infatti vola! Il fatto che la mente sappia "ideare" qualcosa che permette di fare ciò che non è in grado di fare così, nudo e crudo, significa che è nelle sue potenzialità fare quella cosa. Quindi l'affermazione "non è fatto per..." , a mio modo di vedere, è sbagliata.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Considerazioni

Messaggio da tartan » 19 maggio 2016, 14:19

A parte che l'uomo ha raggiunto e superato, così nudo e crudo, la velocità di 36 Km/h e riesce a volare fino a 2,5 metri di altezza o a veleggiare con delle ali posticce buttandosi a scapicollo dalle montagne, il fatto che in aereo puoi avere paura è dovuto al fatto che non si tratta di una tua decisione ma di una tua necessità. Quindi, tornando al punto, il volo in aereo per necessità ti mette ansia? Si? Mbè, te la tieni, è un tuo preciso dovere/diritto!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Napoletano81
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 27 novembre 2007, 21:21
Località: Napoli

Re: Considerazioni

Messaggio da Napoletano81 » 14 giugno 2016, 11:46

Buongiorno Ragazzi,
domani parto per San Pietroburgo, sono leggermente in ansia. Un mix tra emozione ed ansia.

Perché non riesco ad affrontare un semplicissimo viaggio in aereo spensierato? Ho sempre quella spiacevole sensazione che sia l'ultima volta... :cry:

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4679
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Considerazioni

Messaggio da sardinian aviator » 14 giugno 2016, 12:23

Napoletano81 ha scritto:Buongiorno Ragazzi,
domani parto per San Pietroburgo, sono leggermente in ansia. Un mix tra emozione ed ansia.

Perché non riesco ad affrontare un semplicissimo viaggio in aereo spensierato? Ho sempre quella spiacevole sensazione che sia l'ultima volta... :cry:
Beato te, io ci sono stato a fine Aprile! Fantastica città! Goditi il viaggio e non pensare troppo.... :D Non perderti il giro in battello sulla Neva e nei canali interni!
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Considerazioni

Messaggio da Maxx » 14 giugno 2016, 12:26

Napoletano81 ha scritto:Buongiorno Ragazzi,
domani parto per San Pietroburgo, sono leggermente in ansia. Un mix tra emozione ed ansia.

Perché non riesco ad affrontare un semplicissimo viaggio in aereo spensierato? Ho sempre quella spiacevole sensazione che sia l'ultima volta... :cry:
Mai affrontato un semplicissimo viaggio in aereo spensierato! Ai primi di luglio vado in Abruzzo dai miei e già ci penso. Non voglio non pensarci, voglio salire sull'aereo con i bambini con tutte le mie paure e insicurezze, cercando di trasmettere a loro l'emozione del volo, che c'è sempre, anche sul volo più breve sulla tratta meno coinvolgente. Non voglio trasmettergli indifferenza e abitudine al volo, voglio che per loro sia sempre qualcosa di speciale.

Avatar utente
Napoletano81
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 43
Iscritto il: 27 novembre 2007, 21:21
Località: Napoli

Re: Considerazioni

Messaggio da Napoletano81 » 14 giugno 2016, 12:39

sardinian aviator:
A Spb per me questa sarà la quinta volta, oramai sono un veterano. Avendo la compagna russa, ormai questa città è diventata la mia città di adozione. Viviamo a Napoli, ma almeno una volta all'anno ritorniamo lì. Ho volato una sola volta con Meridiana una andata NAPOLI-MOSCA: non conservo un bel ricordo. Il volo è stato perfetto, ma il comandante è partito nonostante alcune persone fossero ancora in piedi, intente a sistemare le ultime buste nelle cappelliere. Ho avuto quella spiacevole sensazione di improvvisazione.

Maxx:
La mia mente si sofferma esclusivamente su sensazioni negative. Il volo trasmette emozioni, ma vorrei disfarmi di questo fardello e volare solo con i bagagli a seguito, senza portare con me un peso sul petto che scompare una volta atterrato.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Considerazioni

Messaggio da tartan » 14 giugno 2016, 13:41

Napoletano81 ha scritto:sardinian aviator:
A Spb per me questa sarà la quinta volta, oramai sono un veterano. Avendo la compagna russa, ormai questa città è diventata la mia città di adozione. Viviamo a Napoli, ma almeno una volta all'anno ritorniamo lì. Ho volato una sola volta con Meridiana una andata NAPOLI-MOSCA: non conservo un bel ricordo. Il volo è stato perfetto, ma il comandante è partito nonostante alcune persone fossero ancora in piedi, intente a sistemare le ultime buste nelle cappelliere. Ho avuto quella spiacevole sensazione di improvvisazione.

Maxx:
La mia mente si sofferma esclusivamente su sensazioni negative. Il volo trasmette emozioni, ma vorrei disfarmi di questo fardello e volare solo con i bagagli a seguito, senza portare con me un peso sul petto che scompare una volta atterrato.
Non è possibile, il peso lo avrai sempre, solo che devi accettarlo. Non sei fatto per volare però in alcuni casi è necessario e allora accetta la costrizione, punto. Già la semplice accettazione migliora le cose.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
fatamorgana
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 300
Iscritto il: 10 settembre 2013, 9:16
Località: Padova

Re: Considerazioni

Messaggio da fatamorgana » 14 giugno 2016, 13:44

CIao Napoletano.
Intanto non sai come ti invidio che sei in partenza per SPB mentre io devo aspettare ancora 2 mesi e oggi sono in giro da clienti invece che a casa a fare la valigia... :roll:

Il volo con Meridiana a cui fai riferimento è passato, quindi non esiste più: non farti fregare dalla tua mente. Anzi, giocale tu lo scherzo di togliere ogni significato a quell'evento: come hai dato una connotazione negativa puoi benissimo decidere di togliere quell'etichetta e di darne una "neutra".
Idem per il volo che ti aspetta: tu stesso dici che vuoi viverlo senza la pesantezza che ti ha accompagnato finora. Bene. Cosa te lo impedisce? Se decidi di farlo, lo puoi fare. E non soltanto perché il sistema è sicuro, i piloti hanno una preparazione di alto livello e bla bla...perché il volo è emozione, senza etichetta di buona o cattiva. È l'adrenalina del decollo, quando puo vedere il panorama sotto di te, è guardare i ghiacciai delle Alpi che sono sempre uno spettacolo, è pacchetto all inclusive di sensazioni non comuni (dato che non lo fai per lavoro ogni giorno) e la cosa bella è che devi solo godertele mentre a portarti a Pulkovo ci pensa qualcun'altro pagato per farlo. E tu sei lassù, dove tutto ha un sapore diverso, anche il caffè :mrgreen:
Sii tu il padrone della tua mente, decidi tu di viverlo così, non serve nient'altro!
L'essenziale è invisibile agli occhi.

Avatar utente
sardinian aviator
FL 450
FL 450
Messaggi: 4679
Iscritto il: 20 ottobre 2009, 11:12
Località: Nord Sardegna

Re: Considerazioni

Messaggio da sardinian aviator » 14 giugno 2016, 15:36

Napoletano81 ha scritto: Il volo è stato perfetto, ma il comandante è partito nonostante alcune persone fossero ancora in piedi, intente a sistemare le ultime buste nelle cappelliere. Ho avuto quella spiacevole sensazione di improvvisazione.
Spero si sia trattato di rullaggio con qualcuno che improvvisamente si è alzato, al di fuori di qualunque possibilità di intervento del personale di cabina. Talvolta accade ed il comandante ovviamente non può vedere.
Se fosse accaduto durante il decollo sarebbe stato molto grave, direi inaccettabile e meritevole di segnalazione agli organi competenti. Io lo ho fatto per molto meno (safety presentation non visibile perché visuale coperta da una paratia in un vecchio MD80 SAS). E devo dire che l'autorità svedese mi ha anche ringraziato.
Esorto tutti a segnalare eventuali falle nella sicurezza, non per criminalizzare nessuno (si può omettere data e numero del volo), ma per migliorare gli standard, peraltro già altissimi. Comunque sono eventi eccezionali.
È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Considerazioni

Messaggio da Maxx » 14 giugno 2016, 15:41

Ricordo di aver letto che molti passeggeri russi hanno l'abitudine di iniziare a rovistare nelle cappelliere molto prima dell'atterraggio, si alzano e recuperano il bagaglio con l'aeroplano in avvicinamento.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11151
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Considerazioni

Messaggio da flyingbrandon » 14 giugno 2016, 22:25

Napoletano81 ha scritto:non conservo un bel ricordo. Il volo è stato perfetto, ma il comandante è partito nonostante alcune persone fossero ancora in piedi, intente a sistemare le ultime buste nelle cappelliere. Ho avuto quella spiacevole sensazione di improvvisazione.
Non è che semplicemente ha fatto il push back ? Cioè spinto dal trattorino....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Considerazioni

Messaggio da Maxx » 15 giugno 2016, 10:40

Se quelle persone erano ancora in piedi nonostante i portelloni fossero chiusi ed il segnale di cinture allacciate acceso, non capisco cosa possa essere imputato all’equipaggio. Gli aa/vv percorrono il corridoio per controllare che tutti siano allacciati, più di questo non so cosa possano fare.

francescoSC
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 30
Iscritto il: 2 maggio 2014, 12:46

Re: Considerazioni

Messaggio da francescoSC » 15 giugno 2016, 11:14

Napoletano81 ha scritto:sardinian aviator:
A Spb per me questa sarà la quinta volta, oramai sono un veterano. Avendo la compagna russa, ormai questa città è diventata la mia città di adozione. Viviamo a Napoli, ma almeno una volta all'anno ritorniamo lì. Ho volato una sola volta con Meridiana una andata NAPOLI-MOSCA: non conservo un bel ricordo. Il volo è stato perfetto, ma il comandante è partito nonostante alcune persone fossero ancora in piedi, intente a sistemare le ultime buste nelle cappelliere. Ho avuto quella spiacevole sensazione di improvvisazione.

Maxx:
La mia mente si sofferma esclusivamente su sensazioni negative. Il volo trasmette emozioni, ma vorrei disfarmi di questo fardello e volare solo con i bagagli a seguito, senza portare con me un peso sul petto che scompare una volta atterrato.
Ciao,
questa frase meriterebbe di essere spiegata ed elaborata in maniera più approfondita.

Ponch
B767 First Officer
B767 First Officer
Messaggi: 5561
Iscritto il: 30 aprile 2005, 18:48
Località: By the sea

Re: Considerazioni

Messaggio da Ponch » 18 giugno 2016, 17:53

Napoletano81 ha scritto:non conservo un bel ricordo. Il volo è stato perfetto, ma il comandante è partito nonostante alcune persone fossero ancora in piedi, intente a sistemare le ultime buste nelle cappelliere. Ho avuto quella spiacevole sensazione di improvvisazione.
In certi aeroporti, con certi passeggeri o inizi comunque il rullaggio/push..o non decolli mai....non stavano improvvisando, anzi. Che non avrebbero dovuto farlo è un altro discorso. Non si improvvisa nulla in aviazione, mai.
Is it light where you are yet?

Rispondi