Voglio vincere la mia paura

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6682
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Lampo 13 » 26 novembre 2016, 10:43

Misha ha scritto:
MartaP ha scritto: Il rombo dei motori, anzi, il soave rombo dei motori ti dovrebbe rassicurare, è segno che stanno funzionando alla grande....casomai mi preoccuperei se non lo sentissi.... :wink:
Si in effetti è vero... Mi fa paura perché mi sembra che gli stiano "tirando il collo" quindi penso "ecco ora scoppia tutto"... razionalmente mi dico sono progettati per fare quello e non gli si colerà il motore...
MartaP ha scritto: La spinta per salire non è un'entità astratta, decisa a caso: è un calcolo matematico che varia a seconda di tante variabili.. ( indicazioni della casa costruttrice dell'aereo, peso del carico ( passeggeri + bagagli) , meteo, lunghezza della pista, direzione e intensità del vento, pista bagnata e non, ecc...) e viene calcolata ad ogni volo.
Ecco ora mi sto sentendo massimamente ignorante perché pensavo che l'aereo si "accendesse" e partisse...
Ma quindi - chiedo scusa in partenza per la domanda stupida - se un pilota decolla talmente bene che io non me ne accorgo (nel senso che forse sale con un angolo piccolo, scusate se parlo in maniera così barbara ma non so come si dice) è perché è stato calcolato che salga così e non perché è più bravo lui rispetto a un altro?
E invece magari se è brutto tempo il pilota deve per forza andare su più rapidamente quindi la salita è più verticale (e non è che è lui che ama il volo spericolato per intenderci...)...

Grazie!



The stars are putting on their glittering belts.
Finiscila con tutte queste domande, tanto non potrai mai sapere tutto, devi solo AFFIDARTI a chi è stato selezionato, addestrato, controllato e pagato per fare questo lavoro. Tu non hai il problema di non capire,
tu hai il problema di illuderti di poter controllare tutto, ma non puoi, né potrai mai.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 26 novembre 2016, 12:14

Lampo 13 ha scritto:
Misha ha scritto:
MartaP ha scritto: Il rombo dei motori, anzi, il soave rombo dei motori ti dovrebbe rassicurare, è segno che stanno funzionando alla grande....casomai mi preoccuperei se non lo sentissi.... :wink:
Si in effetti è vero... Mi fa paura perché mi sembra che gli stiano "tirando il collo" quindi penso "ecco ora scoppia tutto"... razionalmente mi dico sono progettati per fare quello e non gli si colerà il motore...
MartaP ha scritto: La spinta per salire non è un'entità astratta, decisa a caso: è un calcolo matematico che varia a seconda di tante variabili.. ( indicazioni della casa costruttrice dell'aereo, peso del carico ( passeggeri + bagagli) , meteo, lunghezza della pista, direzione e intensità del vento, pista bagnata e non, ecc...) e viene calcolata ad ogni volo.
Ecco ora mi sto sentendo massimamente ignorante perché pensavo che l'aereo si "accendesse" e partisse...
Ma quindi - chiedo scusa in partenza per la domanda stupida - se un pilota decolla talmente bene che io non me ne accorgo (nel senso che forse sale con un angolo piccolo, scusate se parlo in maniera così barbara ma non so come si dice) è perché è stato calcolato che salga così e non perché è più bravo lui rispetto a un altro?
E invece magari se è brutto tempo il pilota deve per forza andare su più rapidamente quindi la salita è più verticale (e non è che è lui che ama il volo spericolato per intenderci...)...

Grazie!



The stars are putting on their glittering belts.
Finiscila con tutte queste domande, tanto non potrai mai sapere tutto, devi solo AFFIDARTI a chi è stato selezionato, addestrato, controllato e pagato per fare questo lavoro. Tu non hai il problema di non capire,
tu hai il problema di illuderti di poter controllare tutto, ma non puoi, né potrai mai.

Innanzitutto non voglio controllare tutto e men che meno voglio sapere tutto a) perché non mi interessa, b) perché non è il mio lavoro, c) perché non ho le basi teoriche per capirlo.
So benissimo che mi devo affidare ai piloti (come è giusto che sia), così come mi affido al medico... mi sembra una ovvietà! La mia non è mania di controllo ma semplice CURIOSITÀ... E quello che chiedevo io era una spiegazione a prova di stupido non certo una lezione accademica... Ma tant'è.
Un appunto: se non avevi voglia potevi anche non sprecare il tuo tempo a rispondere - con toni oltretutto poco cortesi - considerato il fatto che la mia domanda è stata posta su un forum di aviazione e non di spazzole per cani.


The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da tartan » 26 novembre 2016, 13:08

Eri così arrabbiata che hai schiacciato il taso invia due volte! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 26 novembre 2016, 13:10

tartan ha scritto:Eri così arrabbiata che hai schiacciato il taso invia due volte! :mrgreen:
Ahahaha! Non riesco più a eliminare il messaggio... :-/
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 15476
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da JT8D » 26 novembre 2016, 13:43

Misha ha scritto:
MartaP ha scritto: Il rombo dei motori, anzi, il soave rombo dei motori ti dovrebbe rassicurare, è segno che stanno funzionando alla grande....casomai mi preoccuperei se non lo sentissi.... :wink:
Si in effetti è vero... Mi fa paura perché mi sembra che gli stiano "tirando il collo" quindi penso "ecco ora scoppia tutto"... razionalmente mi dico sono progettati per fare quello e non gli si colerà il motore...
Sono progettati per fare quello e inoltre in decollo non vengono praticamente mai spremuti al massimo delle loro possibilità. La spinta di decollo viene attentamente calcolata e non è mai la massima che i motori possono sviluppare. Ciò comporta minore sollecitazione ai motori, che in ogni caso all'occorrenza hanno ancora un margine di spinta che possono tirare fuori (e anche in questo caso comunque sono progettati per resistere diverso tempo alla massima spinta, non scoppiano :wink: ).

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano."

Immagine

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6682
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Lampo 13 » 26 novembre 2016, 19:37

Misha ha scritto:Innanzitutto non voglio controllare tutto e men che meno voglio sapere tutto a) perché non mi interessa, b) perché non è il mio lavoro, c) perché non ho le basi teoriche per capirlo.
So benissimo che mi devo affidare ai piloti (come è giusto che sia), così come mi affido al medico... mi sembra una ovvietà! La mia non è mania di controllo ma semplice CURIOSITÀ... E quello che chiedevo io era una spiegazione a prova di stupido non certo una lezione accademica... Ma tant'è.
Un appunto: se non avevi voglia potevi anche non sprecare il tuo tempo a rispondere - con toni oltretutto poco cortesi - considerato il fatto che la mia domanda è stata posta su un forum di aviazione e non di spazzole per cani.
Mi dispiace se non mi sono ben spiegato, ma la mia risposta era tesa a farti accettare il fatto che la paura non ti passerà mai riempendoti la testa di informazioni tecniche. Chiedere informazioni specifiche come il setting dei motori, gli assetti di decollo, le procedure per lo stesso, non mi pare sia indice di curiosità ma della ricerca di un modo per avere "sotto controllo" ciò che ti accade intorno.
Per capire discretamente ciò che chiedi bisognerebbe che tu studiassi una bella quantità di nozioni ma non credo proprio che una volta acquisite queste ti possano far "vincere la tua paura".
Credo proprio che l'unico modo per "vincere la tua paura" sia imparare ad AFFIDARTI a qualcun altro accettando di non avere il controllo di quello che succede.
Quando io viaggio, pur essendo stato Pilota per 38 anni, sono completamente nelle mani dell'equipaggio, non sto a giudicare cosa fanno e come lo fanno, in genere mi faccio una dormita tanto comunque non potrei fare nulla.
Se tu anche imparassi qualcosa, questo sarebbe un modo di aumentare l'ansia anziché di farla sparire:
"Oddio, avevo imparato che si faceva così, perché fanno cosà? Cosa sta succedendo? Ma saranno capaci? Etc. etc."
L'unico modo per viversi bene il volo è goderselo, o dormire, o mangiare, insomma fare le cose che ti va di fare occupando il tempo del volo in tutto fuorché nel domandarti cosa stanno facendo quei due là davanti. Lo sanno.
Non lo prendere come un attacco o qualcosa di simile, prendilo come un buon consiglio!

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 26 novembre 2016, 21:14

Ti ringrazio per la tua risposta e ti chiedo quindi scusa per il mio messaggio.
Seguirò senz'altro il tuo consiglio... Grazie!



The stars are putting on their glittering belts.
Ultima modifica di Misha il 26 novembre 2016, 21:17, modificato 1 volta in totale.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 26 novembre 2016, 21:15

JT8D ha scritto:
Misha ha scritto:
MartaP ha scritto: Il rombo dei motori, anzi, il soave rombo dei motori ti dovrebbe rassicurare, è segno che stanno funzionando alla grande....casomai mi preoccuperei se non lo sentissi.... :wink:
Si in effetti è vero... Mi fa paura perché mi sembra che gli stiano "tirando il collo" quindi penso "ecco ora scoppia tutto"... razionalmente mi dico sono progettati per fare quello e non gli si colerà il motore...
Sono progettati per fare quello e inoltre in decollo non vengono praticamente mai spremuti al massimo delle loro possibilità. La spinta di decollo viene attentamente calcolata e non è mai la massima che i motori possono sviluppare. Ciò comporta minore sollecitazione ai motori, che in ogni caso all'occorrenza hanno ancora un margine di spinta che possono tirare fuori (e anche in questo caso comunque sono progettati per resistere diverso tempo alla massima spinta, non scoppiano :wink: ).

Paolo
Buono a sapersi... :-) Grazie!


The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da tartan » 27 novembre 2016, 14:03

E poi c'è sempre qualcuno che si spreme il cervello per ipotizzare tutte le peggio cose che possono succedere e per trovare le opportune contromisure da portare a conoscenza dei piloti in modo che ne facciano il giusto uso ben prima di partire e se non ci sono ancora contro misure, per quel tipo di problema, semplicemente non si parte.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 27 novembre 2016, 19:32

tartan ha scritto:E poi c'è sempre qualcuno che si spreme il cervello per ipotizzare tutte le peggio cose che possono succedere e per trovare le opportune contromisure da portare a conoscenza dei piloti in modo che ne facciano il giusto uso ben prima di partire e se non ci sono ancora contro misure, per quel tipo di problema, semplicemente non si parte.
Mi hai fatto ridere con il dire "tutte le peggio cose" :-) immagino che i film mentali che mi faccio io sono nulla in confronto... AHAHA Meno male che esiste gente così :-)



The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da tartan » 27 novembre 2016, 19:42

Io sono stato per quaranta anni uno di loro ed ora mi sto dedicando alla preparazione delle nuove leve, in una scuola pubblica unica in Italia, sempre in funzione della sicurezza del volo. Puoi volare tranquilla.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 28 novembre 2016, 19:18

tartan ha scritto:Io sono stato per quaranta anni uno di loro ed ora mi sto dedicando alla preparazione delle nuove leve, in una scuola pubblica unica in Italia, sempre in funzione della sicurezza del volo. Puoi volare tranquilla.

Complimenti a te e grazie della rassicurazione! :-)




The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 29 novembre 2016, 20:28

Ecco... Giusto una settimana prima della mia partenza... A ricordarmi che ho paura...
:-(


The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 29 novembre 2016, 21:32

Misha ha scritto:Ecco... Giusto una settimana prima della mia partenza... A ricordarmi che ho paura...
:-(


The stars are putting on their glittering belts.
Come mai? Ti pareva troppo bello partire serenamente?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 29 novembre 2016, 21:57

flyingbrandon ha scritto:
Misha ha scritto:Ecco... Giusto una settimana prima della mia partenza... A ricordarmi che ho paura...
:-(


The stars are putting on their glittering belts.
Come mai? Ti pareva troppo bello partire serenamente?
Ciao!
Si... Te lo giuro... Non mi era mai capitato di essere così "spensierata" prima di partire... MAI. Mi perdo via a leggere tutto qua in giro e vedere come piace a voi tutti... mi ha (aveva) rilassato.


The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 29 novembre 2016, 23:00

Misha ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Misha ha scritto:Ecco... Giusto una settimana prima della mia partenza... A ricordarmi che ho paura...
:-(


The stars are putting on their glittering belts.
Come mai? Ti pareva troppo bello partire serenamente?
Ciao!
Si... Te lo giuro... Non mi era mai capitato di essere così "spensierata" prima di partire... MAI. Mi perdo via a leggere tutto qua in giro e vedere come piace a voi tutti... mi ha (aveva) rilassato.


The stars are putting on their glittering belts.
Appunto...e che differenza c'è con 4 giorni fa?
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 30 novembre 2016, 6:45

flyingbrandon ha scritto:
Misha ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:
Misha ha scritto:Ecco... Giusto una settimana prima della mia partenza... A ricordarmi che ho paura...
:-(


The stars are putting on their glittering belts.
Come mai? Ti pareva troppo bello partire serenamente?
Ciao!
Si... Te lo giuro... Non mi era mai capitato di essere così "spensierata" prima di partire... MAI. Mi perdo via a leggere tutto qua in giro e vedere come piace a voi tutti... mi ha (aveva) rilassato.


The stars are putting on their glittering belts.
Appunto...e che differenza c'è con 4 giorni fa?

Lo so che ti dovrei rispondere nessuna (per me almeno, perché sono ancora viva)... Ma la differenza rispetto a quattro giorni fa è che mi sono svegliata nel cuore della notte nell'ansia più totale, con il cuore che mi martellava a mille e ho il mal di testa prima che sia iniziata la mia giornata... E io non è che volessi passare la notte in bianco... è proprio una cosa fisiologica se mi prende l'angoscia... Ecco già lo so che è più probabile che mi ammazzi l'ansia che l'aereo...! :-/


The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 30 novembre 2016, 9:50

Misha ha scritto:

Lo so che ti dovrei rispondere nessuna (per me almeno, perché sono ancora viva)...
La risposta è "nessuna"...non perché tu sia ancora viva...ma perché non sei a bordo di un aereo...ma sei nello stesso identico posto dei giorni prima e devi fare più o meno le stesse cose che stavi facendo giorni fa.
Misha ha scritto:
Ma la differenza rispetto a quattro giorni fa è che mi sono svegliata nel cuore della notte nell'ansia più totale, con il cuore che mi martellava a mille e ho il mal di testa prima che sia iniziata la mia giornata... E io non è che volessi passare la notte in bianco... è proprio una cosa fisiologica se mi prende l'angoscia... Ecco già lo so che è più probabile che mi ammazzi l'ansia che l'aereo...! :-/


The stars are putting on their glittering belts.
L'angoscia non ha nulla di "fisiologico" se per fisiologico intendi "capita e basta"...e fino a quando non capisci questo concetto continuerai a vivere anche nell'ansia che ti possa venire l'ansia...cosa che probabilmente hai fatto non sentendo l'ansia che bussava alla tua porta nonostante "l'imminente viaggio". Sei tu che generi l'ansia...non l'ansia che ti prende. Di notte, con buona probabilità, hai fatto un sogno che ti ha agitata...se non lo ricordi poteva anche non essere di stampo "aeronautico"...ma tu appena sveglia hai dato la "colpa" a quello. Se non dovessi partire e ti fossi svegliata così avresti detto "min**ia che sogno"...e ti saresti rimessa a dormire. Il resto, da sveglia, l'hai fatto tu...tu la generi e, soprattutto, tu l'alimenti. Il processo di "accettazione"...è una fase importante. Quello della consapevolezza lo è ancora di più. Tu non sei consapevole che l'ansia sia una fattore determinato da te...e non accetti neanche che ti possa capitare...tanto che se ti svegli con il cuore a mille...te lo tieni per tutta la giornata rimurginandoci sopra invece di riportare la tua attenzione al presente...piccolo passo che ti avrebbe fatto notare che non sei a bordo di un aereo, non stai precipitando, non stai vivendo nulla di quello a cui stai pensando. E , contemporaneamente, non stai dedicando la tua attenzione e consapevolezza a quello che stai facendo...in parole povere non stai vivendo la realtà ma ti stai nutrendo di "fantasia"...a quel punto fantasia per fantasie impiegata meglio no? Ti sei messa a contare i respiri? Sentire i rumori? Portare la tua attenzione al tuo corpo? No eh?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 30 novembre 2016, 17:13

Flyingbrandon è un piacere parlare con te perché hai sempre ragione tu (e mi costa ammetterlo perché - per deviazione professionale - sono portata a credere che di solito la ragione stia sempre dalla mia :lol: :lol: :lol: )...
È probabile che mi sarei svegliata comunque ma, in questo caso, ho dato subito la "colpa" all'aereo... È un ragionamento che fila e non posso replicare in nessun modo...
Ti sei messa a contare i respiri? Sentire i rumori? Portare la tua attenzione al tuo corpo? No eh?
Ciao!
Questa notte mi sono svegliata nell'agitazione più totale e in quello stato ci sono rimasta per un po' cercando di far scemare l'ansia e provando mio malgrado a non accrescerla (mi sono sforzata di pensare che ogni giorno ci sono mille incidenti in macchina e nonostante questo io guido lo stesso, così come vado in moto...)...
Ciclicamente cercavo di rilassarmi contando i respiri / Mi facevo prendere dalla rabbia perché non riuscivo a riaddormentarmi / Ansia / Riniziavo a contare i respiri... va beh... Stanotte se non altro dormirò come un sasso...

Grazie per la pazienza... Io per giovedì mi devo stampare tutti i vostri messaggi e portarmeli in aereo... Tanto non esiste che non lo prendo quindi in un modo o nell'altro ci devo salire (e scendere)...


The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 30 novembre 2016, 22:22

Misha ha scritto:
Ti sei messa a contare i respiri? Sentire i rumori? Portare la tua attenzione al tuo corpo? No eh?
Ciao!
Questa notte mi sono svegliata nell'agitazione più totale e in quello stato ci sono rimasta per un po' cercando di far scemare l'ansia e provando mio malgrado a non accrescerla (mi sono sforzata di pensare che ogni giorno ci sono mille incidenti in macchina e nonostante questo io guido lo stesso, così come vado in moto...)
No...non è questo che devi fare. Io ti dico accettare....tu cerchi di rimuovere...non è la stessa cosa. La serenità non è una lotta tra un pensiero razionale e la negazione di ciò che provi....soprattutto se il tuo "provare nei confronti di" è solo un riflesso.
Misha ha scritto: Ciclicamente cercavo di rilassarmi contando i respiri / Mi facevo prendere dalla rabbia perché non riuscivo a riaddormentarmi / Ansia / Riniziavo a contare i respiri... va beh... Stanotte se non altro dormirò come un sasso...

Grazie per la pazienza... Io per giovedì mi devo stampare tutti i vostri messaggi e portarmeli in aereo... Tanto non esiste che non lo prendo quindi in un modo o nell'altro ci devo salire (e scendere)...


The stars are putting on their glittering belts.
Vedi..."l'intelligenza emotiva"...non casca nei banali tranelli della tua mente...proprio perché tu hai perfettamente il controllo della tua mente se solo fossi più consapevole. La tua rabbia è la dimostrazione della non accettazione. Non devi far qualcosa per rimuovere...perché vuoi dormire...se pensi al respiro , e lo segui, è per vivere il momento presente del tuo respiro...e non perché cerchi di fare altro che ti permetta di dormire. Il tuo inconscio ti parla e tu lo zittisci...come se ti parlasse una persona e tu ti portassi le mani alle orecchie e dicessi "gnè gnè gnè"...l'altra persona alzerebbe la voce. In realtà l'altra persona può anche mandarti a c***re e a andare via...ma , in questo caso, l'altra persona sei sempre tu e non hai modo di mandarti via. Quindi ascoltala...accettala...entraci maggiormente in sintonia..pur decidendo, senza dubbio, di partire. Esattamente come hai fatto i giorni precedenti...dove, a dimostrazione di ciò che ti ho detto, non hai pensato a nulla ed eri serena.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 1 dicembre 2016, 16:00

No...non è questo che devi fare. Io ti dico accettare....tu cerchi di rimuovere...non è la stessa cosa. La serenità non è una lotta tra un pensiero razionale e la negazione di ciò che provi....
Ok, penso di aver capito cosa intendi. Però una domanda mi sorge spontanea... Io accetto anche di avere paura di prendere l'aereo (e infatti lo prendo comunque costringendomi a viaggi al limite del trapasso vita / morte... per intenderci... non serenissimi)... però il punto è che io dopo l'accettazione del problema vorrei anche arrivare alla sua rimozione... prendere un aereo non dico bella contenta ma almeno non con il patema... Cioè non so se mi sono spiegata... Fermarsi all'accettazione è - per me - quasi un arrendersi di fronte al problema: non ci posso fare niente, lo accetto, e ci convivo. No... vorrei andare oltre.
Quando ho scritto il primo post (a un mese dalla partenza) avevo già l'angoscia... Al che mi sono resa conto che anche no vivere così ogni volta che devo prendere un aereo... uno va in vacanza per staccare dallo stress quotidiano e a me invece genera stress l'andare in vacanza... paradossale...
In questo senso mi sembra di aver fatto qualche passetto avanti visto che tutto sommato (spulciando qua e là sul forum e cercando di "appassionarmi" (parolone) a una cosa che mi terrorizza) sono arrivata abbastanza tranquilla ai 7 giorni prima... (E oggi nemmeno mi hanno fatto fare il check-in perché anziché da 7 gg prima ora si fa a 4 gg... 8) ...boh... quindi per ora le mie paure sono ben lungi anche solo dal materializzarsi in una carta di imbarco)... Va beh, ho anche perso il filo del discorso a questo punto, perdonami per la risposta sconclusionata... Ciao!
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da tartan » 1 dicembre 2016, 16:35

La tua risposta non è per niente sconclusionata, anzi è chiarissima. La tua non è paura dell'aereo, è paura di morire sapendo che stai morendo. Quando risolverai questo problema, non avrai più paura di affrontare qualunque cosa e questo non significa incosciena ma consapevolezza. Consapevolezza che finirai, accettazione dell'ovvio e, finalmente, disponibilità a vivere quello che ti spetta di vivere e punto.
Adesso dimmi pure che faccio strani pensieri, però a me la morte non fa paura e neanche sapere che mi sta succedendo. Visto che sarà una parte importante della mia vita, me la vorrò godere in diretta.
Sono strano? Non sarà che sei strana tu? :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 1 dicembre 2016, 16:46

Misha ha scritto:
No...non è questo che devi fare. Io ti dico accettare....tu cerchi di rimuovere...non è la stessa cosa. La serenità non è una lotta tra un pensiero razionale e la negazione di ciò che provi....
Ok, penso di aver capito cosa intendi. Però una domanda mi sorge spontanea... Io accetto anche di avere paura di prendere l'aereo (e infatti lo prendo comunque costringendomi a viaggi al limite del trapasso vita / morte... per intenderci... non serenissimi)... però il punto è che io dopo l'accettazione del problema vorrei anche arrivare alla sua rimozione... prendere un aereo non dico bella contenta ma almeno non con il patema... Cioè non so se mi sono spiegata... Fermarsi all'accettazione è - per me - quasi un arrendersi di fronte al problema: non ci posso fare niente, lo accetto, e ci convivo. No... vorrei andare oltre.
Questo tipo di paure, immotivate, scaturiscono da un conflitto. L'origine non è l'aereo...quindi l'aereo non è la soluzione. L'aereo, per motivi di cui avevamo già parlato, le evidenzia. L'accettazione è il primo passo...spesso anche l'ultimo perché non hai più il conflitto. Non vorrei entrare troppo nel dettagli...se non ci entri tu...ma se rileggi indietro "gli spunti" ci sono. Se inizi a capire il perché ma, soprattutto, come vivere serenamente....cosa sia la serenità...come pensare..come liberarti dai vincoli e dai punti fissi dei tuoi pensieri...allora non avrai più il problema di rimuovere....perché non avrai niente da rimuovere. Il solo fatto di vivere al presente ti porterebbe ad avere paura solo una volta salita sull'aereo...ma vedrai che quel giorno, una volta salita, non avrai neanche più paura. La stessa idea di morte è da accettare e proprio per questo godi del presente che ti rimane. Ciò non significa vivere "ad mi chiamo" perché prima o poi si muore ma il suo opposto....vivere ogni momento con consapevolezza perché ciò che vivi inconsapevolmente non lo recuperi più.
Misha ha scritto: Quando ho scritto il primo post (a un mese dalla partenza) avevo già l'angoscia... Al che mi sono resa conto che anche no vivere così ogni volta che devo prendere un aereo... uno va in vacanza per staccare dallo stress quotidiano e a me invece genera stress l'andare in vacanza... paradossale...

Quello che è veramente paradossale è che tu ritenga "normale" vivere quotidianamente con lo stress. Non è normale...non è fisiologico....non è salutare. La vacanza serve a staccare ma non dallo stress. È nella tua quotidianità che devi lavorare...non sul viaggio. Tu devi vivere serena nella vita di tutti i giorni. È proprio il tuo pensare che si viva così che genera gran parte del conflitto...perché non cerchi la soluzione lo vivi...lo reputi normale.
Misha ha scritto:
In questo senso mi sembra di aver fatto qualche passetto avanti visto che tutto sommato (spulciando qua e là sul forum e cercando di "appassionarmi" (parolone) a una cosa che mi terrorizza) sono arrivata abbastanza tranquilla ai 7 giorni prima... (E oggi nemmeno mi hanno fatto fare il check-in perché anziché da 7 gg prima ora si fa a 4 gg... 8) ...boh... quindi per ora le mie paure sono ben lungi anche solo dal materializzarsi in una carta di imbarco)... Va beh, ho anche perso il filo del discorso a questo punto, perdonami per la risposta sconclusionata... Ciao!
Di passo ne devi fare uno...non ci sono 1000 passetti.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 1 dicembre 2016, 17:02

tartan ha scritto:La tua risposta non è per niente sconclusionata, anzi è chiarissima. La tua non è paura dell'aereo, è paura di morire sapendo che stai morendo. Quando risolverai questo problema, non avrai più paura di affrontare qualunque cosa e questo non significa incosciena ma consapevolezza. Consapevolezza che finirai, accettazione dell'ovvio e, finalmente, disponibilità a vivere quello che ti spetta di vivere e punto.
Adesso dimmi pure che faccio strani pensieri, però a me la morte non fa paura e neanche sapere che mi sta succedendo. Visto che sarà una parte importante della mia vita, me la vorrò godere in diretta.
Sono strano? Non sarà che sei strana tu? :D
Eh sì presumo che il punto sia quello...
Non ho paura di morire più che altro di realizzare che non posso fare niente per impedirlo (e con questo non voglio assolutamente dire che dovrei o vorrei pilotarlo io l'aereo... per l'amor di Dio...).
Il fatto è che non penso che le persone che non hanno paura dell'aereo non abbiano paura della morte ma semplicemente ritengo che loro non partano dall'assunto - sbagliato - da cui, invece, parto io, e cioè dall'equivalenza aereo=morte (al che legittimo tutti a toccare ferro...)... Cioè io ho paura dell'aereo perché faccio una equivalenza che è sbagliata a monte... E questo povero aereo cosa mi ha fatto di diverso dalla macchina o dal treno io non lo so... Certo se potessi associare la tragedia allo sci di fondo sarebbe meglio...
Mi dovete sopportare ancora fino a giovedì... Poi se sopravvivo porto a tutti un souvenir da Berlino...



The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 1 dicembre 2016, 17:56

Misha ha scritto: Il fatto è che non penso che le persone che non hanno paura dell'aereo non abbiano paura della morte ma semplicemente ritengo che loro non partano dall'assunto - sbagliato - da cui, invece, parto io, e cioè dall'equivalenza aereo=morte (al che legittimo tutti a toccare ferro...)... Cioè io ho paura dell'aereo perché faccio una equivalenza che è sbagliata a monte... E questo povero aereo cosa mi ha fatto di diverso dalla macchina o dal treno io non lo so... Certo se potessi associare la tragedia allo sci di fondo sarebbe meglio...
Mi dovete sopportare ancora fino a giovedì... Poi se sopravvivo porto a tutti un souvenir da Berlino...



The stars are putting on their glittering belts.
Si...ma proprio per la banalità dell'equivalenza non puoi non capire che sia "ad minchiam "...non sta a significare nulla...l'equivalenza è che se vivi ...muori...ed è l'unica cosa certa. Per il resto "il come" lo puoi mettere come ti pare. Cercare di razionalizzare un pensiero ovviamente fallace (di questo tipo)...NON è razionale. Per questo insisto nel dirti...non continuare a pensare all'aereo come un tuo problema...perché è solo spostare la responsabilità che hai tu nei confronti dei tuoi pensieri verso qualcosa di esterno.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9559
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da tartan » 1 dicembre 2016, 18:20

Non includermi nei tuoi souvenir di Berlino. A me la Berlino di adesso non dice niente. A me basta che dici che andrai ancora dove vuoi con aereo, nave, treno o sbattendo le mani senza preoccuparti di altro che della meta, quale che sia.
Divertiti.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 1 dicembre 2016, 19:32

tartan ha scritto:Non includermi nei tuoi souvenir di Berlino. A me la Berlino di adesso non dice niente. A me basta che dici che andrai ancora dove vuoi con aereo, nave, treno o sbattendo le mani senza preoccuparti di altro che della meta, quale che sia.
Divertiti.

:-) L'idea è quella! Scherzi a parte... grazie!
Per la Berlino quella vera mi sa che sono arrivata troppo tardi...

The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 1 dicembre 2016, 19:47

Questo tipo di paure, immotivate, scaturiscono da un conflitto. L'origine non è l'aereo...quindi l'aereo non è la soluzione. L'aereo, per motivi di cui avevamo già parlato, le evidenzia. L'accettazione è il primo passo...spesso anche l'ultimo perché non hai più il conflitto. Non vorrei entrare troppo nel dettagli...se non ci entri tu...ma se rileggi indietro "gli spunti" ci sono. Se inizi a capire il perché ma, soprattutto, come vivere serenamente....cosa sia la serenità...come pensare..come liberarti dai vincoli e dai punti fissi dei tuoi pensieri...allora non avrai più il problema di rimuovere....perché non avrai niente da rimuovere.
Ti dico la verità, e cioè che non vorrei abusare della tua pazienza ne tanto meno della tua competenza ma se vuoi posso andare avanti all'infinito semplicemente perché mi piace la filosofia di vita che "lasci trasparire" e ti leggo molto volentieri :-)
Quello che è veramente paradossale è che tu ritenga "normale" vivere quotidianamente con lo stress. Non è normale...non è fisiologico....non è salutare. La vacanza serve a staccare ma non dallo stress. È nella tua quotidianità che devi lavorare...non sul viaggio. Tu devi vivere serena nella vita di tutti i giorni. È proprio il tuo pensare che si viva così che genera gran parte del conflitto...perché non cerchi la soluzione lo vivi...lo reputi normale.
Touchè.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 1 dicembre 2016, 20:20

Misha ha scritto:
Ti dico la verità, e cioè che non vorrei abusare della tua pazienza ne tanto meno della tua competenza ma se vuoi posso andare avanti all'infinito semplicemente perché mi piace la filosofia di vita che "lasci trasparire" e ti leggo molto volentieri :-)
Non stai abusando di niente...perché , se non avessi voglia, non risponderei. Se puoi vivere in modo più sereno e godere di ciò che il volo può darti...mi fa solo piacere. Io intendevo che per certe questioni, più personali, tanti preferiscono tenersele per sè...e , personalmente, non ho bisogno di saperle...è importante che le sappia tu.

Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 4 dicembre 2016, 10:04

Check-in fatto... la fila 19 è più o meno sulle ali vero? Non riesco a trovare in rete una piantina di un B747... Grazie!


The stars are putting on their glittering belts.
Ultima modifica di Misha il 4 dicembre 2016, 10:07, modificato 2 volte in totale.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da flyingbrandon » 4 dicembre 2016, 10:06

Misha ha scritto:Check-in fatto... la fila 19 è più o meno sulle ali vero? Non riesco a trovare in rete una piantina di un B747... Grazie!


The stars are putting on their glittering belts.
Non ti preoccupare di dove sia...ora esci e brinda....
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2181
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da la franci » 4 dicembre 2016, 13:06

Misha ha scritto:Check-in fatto... la fila 19 è più o meno sulle ali vero? Non riesco a trovare in rete una piantina di un B747... Grazie!


The stars are putting on their glittering belts.
i 747 non.sono tutti uguali, per averne la certezza devi cercare la piantina di quello che prenderai tu!!!!!
volerei sulla Regina!!! cosa vuoi di più????? un posto vale l'altro... purché abbia il finestrino

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 4 dicembre 2016, 13:21

la franci ha scritto:
Misha ha scritto:Check-in fatto... la fila 19 è più o meno sulle ali vero? Non riesco a trovare in rete una piantina di un B747... Grazie!


The stars are putting on their glittering belts.
i 747 non.sono tutti uguali, per averne la certezza devi cercare la piantina di quello che prenderai tu!!!!!
volerei sulla Regina!!! cosa vuoi di più????? un posto vale l'altro... purché abbia il finestrino
No mi sa che ho sbagliato scusate... :-/ Stavo cercando appunto in rete ma mi sa che è un B737... non so nemmeno che differenza c'è (sarà solo più piccolo...) ...
Ho letto che Ryanair usa solo B737...
Però so che l'ultima fila è la 30 quindi il mio posto dovrebbe essere in mezzo tutto sommato!
Il finestrino (almeno quello) c'è!




The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
la franci
FL 200
FL 200
Messaggi: 2181
Iscritto il: 9 maggio 2006, 20:26

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da la franci » 4 dicembre 2016, 14:37

si, allora sarà un po' più piccolo della Regina! e non avrai le noccioline dopo il decollo:roll:
ma non cambia molto... vedrai che ti divertirai lo stesso!!!!!

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Voglio vincere la mia paura

Messaggio da Misha » 5 dicembre 2016, 11:03

la franci ha scritto:si, allora sarà un po' più piccolo della Regina! e non avrai le noccioline dopo il decollo:roll:
ma non cambia molto... vedrai che ti divertirai lo stesso!!!!!
Di mangiare in aereo non se ne parla proprio... AHAHA penso che rimetterei l'anima :-)

Comunque... la prendo con filosofia eh...
NO BUONO PERÓ

Immagine



The stars are putting on their glittering belts.
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Rispondi