perché?

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

perché?

Messaggio da Blues77 » 20 dicembre 2016, 18:34

Secondo voi, per quale recondito motivo si ha più paura di perire in un disastro aereo, piuttosto che in un banale incidente d'auto? E questo a fronte di statistiche e numeri incontrovertibili a riguardo

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: perché?

Messaggio da flyingbrandon » 20 dicembre 2016, 19:52

Blues77 ha scritto:Secondo voi, per quale recondito motivo si ha più paura di perire in un disastro aereo, piuttosto che in un banale incidente d'auto? E questo a fronte di statistiche e numeri incontrovertibili a riguardo
Perché non hai provato a morire né in macchina né in aereo...ma il secondo, nella vita quotidiana, ti permette di accantonare l'idea di morire...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9549
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: perché?

Messaggio da tartan » 20 dicembre 2016, 20:03

Perché non sei tu a guidare. Io, per esempio, non mi fido ad andare in macchina con persone che non conosco e sto sempre sul chi vive. In aereo, pur vcolando senza particolari problemi, ho gli stessi pregiudizi, però non posso farne a meno e allora cancello il problema, senza però annullarlo del tutto, mai.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Blues77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 434
Iscritto il: 2 gennaio 2014, 15:36

Re: perché?

Messaggio da Blues77 » 20 dicembre 2016, 23:03

Però, è chi guida lo sa bene, in strada basta un attimo per finire all'obitorio. E questo a prescindere dalla concentrazione posta mentre si è personalmente alla guida. Io stesso, mentre oggi portavo mia moglie a Mxp ( tanto per dire ) mi sono reso conto in maniera chiarissima che l'essere al guida non esenta da rischi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9549
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: perché?

Messaggio da tartan » 20 dicembre 2016, 23:11

E' vero, tutti sanno tutto riguardo all'auto, però non hanno paura.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: perché?

Messaggio da flyingbrandon » 21 dicembre 2016, 7:55

Blues77 ha scritto:Però, è chi guida lo sa bene, in strada basta un attimo per finire all'obitorio. E questo a prescindere dalla concentrazione posta mentre si è personalmente alla guida. Io stesso, mentre oggi portavo mia moglie a Mxp ( tanto per dire ) mi sono reso conto in maniera chiarissima che l'essere al guida non esenta da rischi
No...tutti pensano che te la puoi cavare e quello da sicurezza...a prescindere dalla realtà.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11147
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: perché?

Messaggio da flyingbrandon » 21 dicembre 2016, 8:06

tartan ha scritto:E' vero, tutti sanno tutto riguardo all'auto, però non hanno paura.
C'è chi ha paura dell'auto...ma di solito più di perdersi che di morire...oppure di situazioni particolari come strade in montagna o gallerie. C'è anche chi ha paura di guidare...però sarebbe troppo "invalidante" se le persone scaricassero le loro paure sul quotidiano...
Prima non ho ribattuto alla tua risposta che non considera i due livelli della paura. Guidare implica dei rischi che quotidianamente affronti perché devi affrontarli....altrimenti sei "patologico"...volare implica dei rischi molto inferiori ma in una situazione che potresti evitare...ed è per questo che si evidenziano i tuoi conflitti. Che poi ciò che manifesti sia la mancanza di controllo o altro è ininfluente. Volare, inollre, è molto più emozionante che guidare...ed ecco che in modo naturale ti sposti più nel campo "emotivo".
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9549
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: perché?

Messaggio da tartan » 21 dicembre 2016, 13:19

Ti ringrazio, anche io la penso così, però, siccome questo concetto è detto e ripetuto più volte nel sito, cercavo una scappatoia diversa e più semplice da capire e accettare :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Rispondi