Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 29 agosto 2018, 15:04

Buongiorno a tutti, credevo che non avrei scritto ancora in questo forum, forse l'ultima volta risale ad un breve viaggio che dovetti affrontare su un aereo turboelica...da allora ho volato ancora alcune volte, l'ultima due anni e mezzo fa (viaggio lungo raggio, 9 ore spezzate in due voli separati).
Circa 10 giorni fa abbiamo "prenotato" (siamo in 4) una vacanza a Zanzibar meta che, insieme alle Maldive, ho da sempre sognato di visitare ma alla quale mi sono approcciata, forse sbagliando, con estrema ansia perché ormai da diversi mesi avevamo pensato alla Sicilia e con la mente io avevo dato per certa la meta e di conseguenza le 2 ore di volo, forse meno.
Quello che forse affronterò, perché non so veramente se riuscirò a partire, sarà il mio 40esimo volo...i 39 precedenti non sono stati affrontati tutti con lo stesso stato d'animo, ho SEMPRE avuto paura, alcune volte più soft manifestatasi 1-2 giorni prima altre volte ben peggiore, ma questa volta sto particolarmente male considerando che manca quasi un mese: dormo male la notte, le penso tutte, ho già letto il vostro forum quasi per intero, ho preso informazioni dell'aereo Neos che dovrò prendere, ieri sera ho monitorato lo stesso volo che dovrò fare io con Flightradar per poi chiedermi perché lo stavo facendo visto che non mi riguardava direttamente.
Il discorso dei milioni di aerei che volano è giusto, della pericolosità dello scooter o della macchina con i quali ogni giorno affronto 20 km per venire a lavoro anche, ma penso ad eventuali guasti all'aeromobile, agli attentati, al caso di Germanwings e dico...ma chi me lo fa fare...e poi per un viaggio così lungo, 8 ore....così lontana da casa.
So per certo, perché lo sento, che non mi sarei approcciata allo stesso modo al viaggio in Sicilia di un paio d'ore scarse, magari con un volo di linea. Forse sbaglio.
Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi, o provare a spiegarmi se e dove sono in errore e perché tutto ciò sta diventando un'ossessione così forte da togliermi il sonno.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6685
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Lampo 13 » 29 agosto 2018, 16:27

Ma qualcuno ti obbliga ad andarci?
No?
Sei libera di decidere cosa fare,
scegli e poi non ci pensare più,
quale che sia la tua scelta.

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 29 agosto 2018, 16:39

Quando abbiamo prenotato c'ero anche io, ho provato anche ad esternare i miei personalissimi dubbi, legati comunque alla paura del volo, che giustamente da chi non capisce sono stati presi poco in considerazione.
Mio marito invece mi comprende, ma d'altronde sono sempre partita, se pur con la paura ce l'ho fatta, alla fine sono le nostre ferie insieme...cercavo un po' di interazione qui.

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Giutreas » 29 agosto 2018, 16:45

Io penso che se ci sei riuscita già a fare un volo lungo, quindi non ci dovrebbero essere problemi. Il fatto di monitorare lo stesso volo è capito anche a me è un po’ me ne vergogno, però questa cosa mi ha tranquillizzato, anche se può sembrare roba da maniaci. Spero che abbia avuto lo stesso effetto su di te. Però è sbagliato portare la mente sempre lì sul volo, visto che è fra un mese..
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 29 agosto 2018, 17:05

Grazie Giutreas, nei 39 che ho fatto due sono stati andata e ritorno dagli USA e questo di due anni fa alle Seychelles ma con lo scalo, quindi ne sono venuti fuori due uno da 4 ore e uno da 5. Sicuramente non cambia niente, so già che molti sostengono che tra corto raggio e lungo raggio cambia poco o niente ma per me che, sale in aereo da sempre con la paura, il corto/medio raggio solleva la mente, mi dà come l'impressione che ci sia meno tempo perché possa accadere qualcosa di brutto.

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Giutreas » 29 agosto 2018, 18:45

Per me un volo di cinque ore già è tanta roba. Penso che se lo hai affrontato in fondo non hai una paura invalidante. E già questo ti dovrebbe tirare un po' su di morale. Step successivo è sconfiggere l'ansia anticipatoria: brutti sogni, controllo maniacale del meteo, monitoraggio flightradar.. Prova a portare la mente fuori dai pensieri negativi e concentrati sul fatto che l'aereo è un mezzo statisticamente sicurissimo, che in aria sei come in un fluido, che ogni volo commerciale prevede tutta una serie di aeroporti alternati.. A me queste cose tranquillizzano. Io ti parlo da ansioso volante, non certamente da esperto in psicologia.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da flyingbrandon » 29 agosto 2018, 20:01

Barbara78 ha scritto: Circa 10 giorni fa abbiamo "prenotato" (siamo in 4) una vacanza a Zanzibar meta che, insieme alle Maldive, ho da sempre sognato di visitare ma alla quale mi sono approcciata, forse sbagliando, con estrema ansia perché ormai da diversi mesi avevamo pensato alla Sicilia e con la mente io avevo dato per certa la meta e di conseguenza le 2 ore di volo, forse meno.
Non cambia niente...ma emerge nuovamente il punto. Cosa dai per certo? Non puoi dare NIENTE per certo...

Barbara78 ha scritto: Quello che forse affronterò, perché non so veramente se riuscirò a partire, sarà il mio 40esimo volo...i 39 precedenti non sono stati affrontati tutti con lo stesso stato d'animo, ho SEMPRE avuto paura, alcune volte più soft manifestatasi 1-2 giorni prima altre volte ben peggiore, ma questa volta sto particolarmente male considerando che manca quasi un mese: dormo male la notte, le penso tutte, ho già letto il vostro forum quasi per intero, ho preso informazioni dell'aereo Neos che dovrò prendere, ieri sera ho monitorato lo stesso volo che dovrò fare io con Flightradar per poi chiedermi perché lo stavo facendo visto che non mi riguardava direttamente.
La lunghezza del volo non ha nessuna correlazione con la pericolosità del volo.
La tua paura che si manifesta in momenti diversi ma sempre in anticipo rispetto al volo è il meccanismo per cui tu generi ansia...per il volo...ma anche per il resto della tua vita. Il fatto che tu abbia SEMPRE avuto paura prima che l’evento stesso accada è perché continui imperterrita nella tua vita a ragionare nel medesimo e abituale modo. Se non cambi modo di vivere, pensare e percepire la vita , continuerai SEMPRE nello stesso modo.
Se hai letto tutto, in genere, avrai notato che consiglio sempre di non controllare niente che riguardi il tuo volo...meteo...Flightradar24...niente...perché esasperi il meccanismo senza, in realtà, venirne a capo in nessun modo. Poi, però, ognuno è libero di fare quello che vuole...non dovrebbe però stupirsi del risultato.
Barbara78 ha scritto:
So per certo, perché lo sento, che non mi sarei approcciata allo stesso modo al viaggio in Sicilia di un paio d'ore scarse, magari con un volo di linea. Forse sbaglio.
Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi, o provare a spiegarmi se e dove sono in errore e perché tutto ciò sta diventando un'ossessione così forte da togliermi il sonno.
Cosa c’azzecca che sia di linea? Soprattutto perché dici che sai per certo...e poi nella stessa riga “forse sbaglio”. Mi spieghi meglio?
Si sei in errore....dove? Nei tuoi pensieri, nel modo di “vivere”...e sì...diventa un’ossessione...perché lo è. Se cerchi di vivere attraverso certezze che non puoi avere...se vuoi avere il controllo di ciò che non esiste...e così via...hai due possibilità...in una non soffri ma sei presuntuoso all’ennesima Potenza, non capisci un c***o, e non sarai mai in grado di godere della vita stessa....oppure ci soffri...e quella è l’unica possibilità che hai per capire che non hai capito un c***o e forse Inizi a cambiare il tuo approccio alla vita....
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Misha » 29 agosto 2018, 20:07

Io sono d’accordo con Giutreas, con tutti quei voli alle spalle la paura è vinta, non riaprire vecchi armadi... Se sono andati bene i 39 precedenti perché il 40esimo dovrebbe andare male? Rilassati, pensa che andrai in un posto fantastico quando tutti saranno al lavoro e che vedrai le tartarughe giganti! :mrgreen: Insomma, goditela! Vai in libreria e comprati una guida di Zanzibar, o un libro ambientato lì e ammazza così l’attesa anziché alimentare ansie a tempo perso! :mrgreen:
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da flyingbrandon » 29 agosto 2018, 20:48

Barbara78 ha scritto:so già che molti sostengono che tra corto raggio e lungo raggio cambia poco o niente ma per me che, sale in aereo da sempre con la paura, il corto/medio raggio solleva la mente, mi dà come l'impressione che ci sia meno tempo perché possa accadere qualcosa di brutto.
Lo sai ma preferisci la tua versione?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da flyingbrandon » 29 agosto 2018, 20:50

Barbara78 ha scritto:Quando abbiamo prenotato c'ero anche io, ho provato anche ad esternare i miei personalissimi dubbi, legati comunque alla paura del volo, che giustamente da chi non capisce sono stati presi poco in considerazione.
E perché avete comunque deciso di andare lì piuttosto che in Sicilia?
Barbara78 ha scritto:
Mio marito invece mi comprende, ma d'altronde sono sempre partita, se pur con la paura ce l'ho fatta, alla fine sono le nostre ferie insieme...cercavo un po' di interazione qui.
Le ferie insieme sono dovunque...no? Se ce l’hai sempre fatta perché quest’anno volta dovrebbe essere diverso? Se è sempre andato tutto bene perché continuare a stare male un mese prima?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da tartan » 29 agosto 2018, 21:03

E poi considera che un volo diretto prevede un, dico UN decollo e un, dico UN atterraggio, mentre un volo con uno scalo che spezza la durata prevede due, dico DUE decolli e due, dico DUE atterraggi che sono le fasi meno lisce del volo. Vai a Zanzibar e goditi la vacanza senza pensare al volo di ritorno.
Come non ci avevi ancora pensato! Mannaggia, mo ti ci ho fatto pensare io! :mrgreen:
Quanti anni sono VOLATI da quando sei nata? Vola queste otto ore insieme a te e mettile da parte nei tuoi ricordi più belli.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6685
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Lampo 13 » 29 agosto 2018, 21:17

tartan ha scritto:E poi considera che un volo diretto prevede un, dico UN decollo e un, dico UN atterraggio, mentre un volo con uno scalo che spezza la durata prevede due, dico DUE decolli e due, dico DUE atterraggi che sono le fasi meno lisce del volo. Vai a Zanzibar e goditi la vacanza senza pensare al volo di ritorno.
Come non ci avevi ancora pensato! Mannaggia, mo ti ci ho fatto pensare io! :mrgreen:
Quanti anni sono VOLATI da quando sei nata? Vola queste otto ore insieme a te e mettile da parte nei tuoi ricordi più belli.
Senza considerare, ma questo è un pensiero per noi vecchietti, che tutti sicuramente prima o poi moriremo
e che morire in un incidente aereo è una gran fortuna, un attimo, neanche te ne accorgi, non senti nulla...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da tartan » 29 agosto 2018, 21:31

Lampo 13 ha scritto:
tartan ha scritto:E poi considera che un volo diretto prevede un, dico UN decollo e un, dico UN atterraggio, mentre un volo con uno scalo che spezza la durata prevede due, dico DUE decolli e due, dico DUE atterraggi che sono le fasi meno lisce del volo. Vai a Zanzibar e goditi la vacanza senza pensare al volo di ritorno.
Come non ci avevi ancora pensato! Mannaggia, mo ti ci ho fatto pensare io! :mrgreen:
Quanti anni sono VOLATI da quando sei nata? Vola queste otto ore insieme a te e mettile da parte nei tuoi ricordi più belli.
Senza considerare, ma questo è un pensiero per noi vecchietti, che tutti sicuramente prima o poi moriremo
e che morire in un incidente aereo è una gran fortuna, un attimo, neanche te ne accorgi, non senti nulla...
Sono certo che a Barbara78 questa je mancava proprio! :mrgreen: :D :mrgreen:
A Ba', hai da morì! :mrgreen: :mrgreen:
Io er pensiero de loro vecchietti ancora nun ce l'ho! Che so strano? :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da tartan » 29 agosto 2018, 21:41

Comunque Barbarella (te chiami come mia figlia) starai male per otto ore e vabbé, però perché stare male per x giorni prima? Lasciati il male per le otto ore e goditi il prima con i progetti e il dopo con i ricordi. Otto ore, sono solo otto ore, una giornata di lavoro per chi ce l'ha!!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Exence » 29 agosto 2018, 21:59

Ciao : ) ho letto il tuo post... dici che è una meta
Che hai sempre sognato ... poi però dici che è “così lontano da casa”... ti spaventa allontanarti dalla tua città per qualche motivo? Se viaggi con la famiglia , casa tua sono loro alla fine ... quindi non avere paura di quello...
la mia migliore amica e ‘ andata a Zanzibar in viaggio di nozze e mi ha mostrato foto bellissime; mi ha detto che i villaggi sono attaccati all’aeroporto, cosa comoda secondo me, perché in altre mete come ad esempio l’egitto Capita di dover fare tre ore in pullman di notte nel deserto e quello e’ bellissimo ma anche un po’ inquietante :mrgreen:
it's only rock'n roll but I like it!

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 30 agosto 2018, 10:15

Barbara78 ha scritto:
So per certo, perché lo sento, che non mi sarei approcciata allo stesso modo al viaggio in Sicilia di un paio d'ore scarse, magari con un volo di linea. Forse sbaglio.
Grazie in anticipo a chi vorrà rispondermi, o provare a spiegarmi se e dove sono in errore e perché tutto ciò sta diventando un'ossessione così forte da togliermi il sonno.
flightbrandon ha scritto:
Cosa c’azzecca che sia di linea? Soprattutto perché dici che sai per certo...e poi nella stessa riga “forse sbaglio”. Mi spieghi meglio?
Si sei in errore....dove? Nei tuoi pensieri, nel modo di “vivere”...e sì...diventa un’ossessione...perché lo è. Se cerchi di vivere attraverso certezze che non puoi avere...se vuoi avere il controllo di ciò che non esiste...e così via...hai due possibilità...in una non soffri ma sei presuntuoso all’ennesima Potenza, non capisci un c***o, e non sarai mai in grado di godere della vita stessa....oppure ci soffri...e quella è l’unica possibilità che hai per capire che non hai capito un c***o e forse Inizi a cambiare il tuo approccio alla vita....
Ciao!
Grazie delle risposte Brandon, comincio rispondendo alla tua domanda. Trascinata dal mettere nero su bianco i miei pensieri ho tralasciato un po' l'italiano corretto...con "so per certo" intendo che un volo a corto raggio, come sarebbe stato quello in Sicilia non mi avrebbe creato quest'ansia con tutto questo anticipo, ansia che mi sta facendo anche pensare di andare in aeroporto quel giorno ed eventualmente non partire, ci sono state altre 3-4 occasioni che non mi hanno generato ansia in assoluto e sempre per voli di un paio d'ore.... Per quanto riguada la decisione della meta è stato deciso lì perché i nostri due amici sono partiti lanciati, hanno preferito questa meta alternativa, e anche mio marito ci si è buttato a capofitto (giustamente), io non me la sentivo di fare quella che per la solita paura del volo rovinava i piani (in particolare mi dispiaceva così tanto per mio marito) e comunque, come ti/vi dicevo, sono sempre voluta andare a Zanzibar e questo desiderio forse non mi ha permesso di essere incisiva per imporre l'altra meta.

Il "forse sbaglio" del quale mi hai chiesto Brandon era riferito infatti alla differente "pericolosità" di un volo a corto/medio raggio rispetto a uno di lungo raggio, cosa che infatti mi hai ribadito tu stesso che non esiste.

La cosa assurda sai qual è? Che in ogni viaggio che ho fatto, mi sono approcciata talvolta così, talvolta meno, ma sempre con paura in anticipo, mi chiedono se mi spaventano le turbolenze e la risposta è no, se la claustrofobia e la risposta è no, non sto nemmeno in aereo con le orecchie tese, talvolta ho anche dormito...non so spiegarti che cosa mi prende dal momento che decido di partire fino a quando siamo in quota, proprio non lo so!
Ultima modifica di Barbara78 il 30 agosto 2018, 10:22, modificato 1 volta in totale.

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 30 agosto 2018, 10:21

Exence ha scritto:Ciao : ) ho letto il tuo post... dici che è una meta
Che hai sempre sognato ... poi però dici che è “così lontano da casa”... ti spaventa allontanarti dalla tua città per qualche motivo? Se viaggi con la famiglia , casa tua sono loro alla fine ... quindi non avere paura di quello...
la mia migliore amica e ‘ andata a Zanzibar in viaggio di nozze e mi ha mostrato foto bellissime; mi ha detto che i villaggi sono attaccati all’aeroporto, cosa comoda secondo me, perché in altre mete come ad esempio l’egitto Capita di dover fare tre ore in pullman di notte nel deserto e quello e’ bellissimo ma anche un po’ inquietante :mrgreen:
Non mi spaventa allontanarmi dalla mia città...come ti dicevo ho fatti diversi viaggi, ma un paio soli davvero lontano da casa e cioè Usa e Seychelles...ora non dico che Egitto, Russia e tutto il resto dei Paesi che ho visitato fossero vicini eh...però quantifico con l'aumentare delle ore di volo la distanza da casa e mi prende ancora più ansia. Viaggio con due amici e mio marito, lo spunto di riflessione che mi dai cercherò di analizzarlo...grazie per adesso!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da flyingbrandon » 30 agosto 2018, 10:52

Barbara78 ha scritto:
Per quanto riguada la decisione della meta è stato deciso lì perché i nostri due amici sono partiti lanciati, hanno preferito questa meta alternativa, e anche mio marito ci si è buttato a capofitto (giustamente), io non me la sentivo di fare quella che per la solita paura del volo rovinava i piani (in particolare mi dispiaceva così tanto per mio marito) e comunque, come ti/vi dicevo, sono sempre voluta andare a Zanzibar e questo desiderio forse non mi ha permesso di essere incisiva per imporre l'altra meta.
Ok...ma non pensi allora che , ora, paventare una NON partenza equivalga in modo molto più incisivo e subdolo ad imporre altro? Io non mi faccio mai particolari problemi nei confronti degli altri se ciò deve destabilizzare me. Quindi ti direi di approfittarne per fare questo viaggio a Zanzibar e utilizzare questo tempo per “imparare” a vivere in un modo migliore piuttosto che appesantire il tutto. Quindi non metti più in discussione il fatto di tirarti indietro...non alimenti i tuoi pensieri, niente meteo, niente Flightradar24 e affini e sposti , come dovresti fare SEMPRE, la tua attenzione sul momento presente.Chi ci guadagna sei solo tu....
Barbara78 ha scritto: Il "forse sbaglio" del quale mi hai chiesto Brandon era riferito infatti alla differente "pericolosità" di un volo a corto/medio raggio rispetto a uno di lungo raggio, cosa che infatti mi hai ribadito tu stesso che non esiste.
Infatti non esiste. La crociera è il momento più tranquillo di tutto il volo e ciò che cambia tra lungo o medio raggio è proprio il tempo in crociera.
Barbara78 ha scritto: La cosa assurda sai qual è? Che in ogni viaggio che ho fatto, mi sono approcciata talvolta così, talvolta meno, ma sempre con paura in anticipo, mi chiedono se mi spaventano le turbolenze e la risposta è no, se la claustrofobia e la risposta è no, non sto nemmeno in aereo con le orecchie tese, talvolta ho anche dormito...non so spiegarti che cosa mi prende dal momento che decido di partire fino a quando siamo in quota, proprio non lo so!
Non è assurdo. Il volo non c’azzecca niente con l’ansia che generi. È il tuo pensiero che “coccia” con un volo...sono i tuoi schemi e proiezioni che si scontrano e si frantumano perché nel volo non puoi trarre le conclusioni che trai nella vita quotidiana. Il punto è che questo meccanismo anticipatorio è sbagliato anche nella tua vita quotidiana...ma te ne accorgi meno è ti sembra più “normale”...ma così non è. In te è ancora più evidente perché , nel volo vero e proprio, non hai neanche alcun particolare timore. L’assurdità consiste nel fatto che tu decida di vivere e applicare questo modo di vivere nella tua vita quotidiana....perché? Che benefici pensi di trarre da tutto ciò?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Exence » 30 agosto 2018, 10:56

io non me la sentivo di fare quella che per la solita paura del volo rovinava i piani (in particolare mi dispiaceva così tanto per mio marito)
capisco che ti dispiacesse,,,, ma a lui non dispiace averti creato un disagio così grande? Si passa un sacco di tempo tentando di compiacere gli altri, per amore, e non è giusto...
la paura del volo si supera, e sicuramente con i consigli che riceverai qui da persone che ne sanno più di me, prenderai quel volo ;)... ma mi domando a volte se valga la pena, per una vacanza, stare di m***a già un mese prima... un conto è se lo fai per te stessa perché muori dalla voglia di vedere quella destinazione... o in generale, affronti una paura perché sei TU che vuoi fare una determinata cosa... ma per gli altri, fosse anche un marito, secondo me non è la motivazione corretta ed è per quello che la paura resta lì e non ti passa... (secondo me , ovviamente ;) )
it's only rock'n roll but I like it!

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 30 agosto 2018, 12:30

Exence ha scritto:
io non me la sentivo di fare quella che per la solita paura del volo rovinava i piani (in particolare mi dispiaceva così tanto per mio marito)
capisco che ti dispiacesse,,,, ma a lui non dispiace averti creato un disagio così grande? Si passa un sacco di tempo tentando di compiacere gli altri, per amore, e non è giusto...
la paura del volo si supera, e sicuramente con i consigli che riceverai qui da persone che ne sanno più di me, prenderai quel volo ;)... ma mi domando a volte se valga la pena, per una vacanza, stare di m***a già un mese prima... un conto è se lo fai per te stessa perché muori dalla voglia di vedere quella destinazione... o in generale, affronti una paura perché sei TU che vuoi fare una determinata cosa... ma per gli altri, fosse anche un marito, secondo me non è la motivazione corretta ed è per quello che la paura resta lì e non ti passa... (secondo me , ovviamente ;) )
Ciao Excence allora provo a risponderti a costo di passare per pazza...mio marito non mi ha assolutamente né obbligata o altro, né io l'ho fatto esclusivamente per lui. Come ho detto nel primo post, e forse ho anche ripetuto dopo ho sempre sognato di andare a Zanzibar e alle Maldive e questa è la discriminante che ha fatto la differenza quando loro hanno buttato là la destinazione. Lo so che rischio di passare da scema ma il ragionamento che oggi mi pento di non aver fatto è "ok, mi piacerebbe da morire andare là, è un mio sogno...ma non ci potrò mai andare perché la paura stavolta mi blocca", questo è quello che mi passa per la mente davvero, non sto facendo un sacrificio per nessuno, nessuno mi obbliga, anzi sto cercando in ogni modo di attaccarmi a questo per interrompere questa spirale di pensieri. Scusa se non mi sono spiegata bene :(

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 30 agosto 2018, 12:43

flyingbrandon ha scritto: Ok...ma non pensi allora che , ora, paventare una NON partenza equivalga in modo molto più incisivo e subdolo ad imporre altro? Io non mi faccio mai particolari problemi nei confronti degli altri se ciò deve destabilizzare me. Quindi ti direi di approfittarne per fare questo viaggio a Zanzibar e utilizzare questo tempo per “imparare” a vivere in un modo migliore piuttosto che appesantire il tutto. Quindi non metti più in discussione il fatto di tirarti indietro...non alimenti i tuoi pensieri, niente meteo, niente Flightradar24 e affini e sposti , come dovresti fare SEMPRE, la tua attenzione sul momento presente.Chi ci guadagna sei solo tu....
Ti prometto che ci provo seriamente, mi prendo questo impegno per me stessa come giustamente suggerisci tu!
Il fatto è che per colpa solo mia mi è preso il panico, ne sono consapevole...
flyingbrandon ha scritto: Infatti non esiste. La crociera è il momento più tranquillo di tutto il volo e ciò che cambia tra lungo o medio raggio è proprio il tempo in crociera.
Sono troppo condizionata da incidenti che via via sono accaduti...se non erro anche in fase di crociera...penso sempre che più si sta su più ci sono possibilità che accada qualcosa. L'altra sera monitorai il volo per Zanzibar che dovrò prendere io non per appurare cose tecniche, meteo o altro, ma proprio per vedere quanto durava, come progrediva per poi rendermi conto che non serve a niente.
Prima vedere la grande mole di aerei in giro con flightradar mi tranquillizzava, stavolta non sortisce nemmeno questo l'effetto sperato.

flyingbrandon ha scritto: Il volo non c’azzecca niente con l’ansia che generi. È il tuo pensiero che “coccia” con un volo...sono i tuoi schemi e proiezioni che si scontrano e si frantumano perché nel volo non puoi trarre le conclusioni che trai nella vita quotidiana. Il punto è che questo meccanismo anticipatorio è sbagliato anche nella tua vita quotidiana...ma te ne accorgi meno è ti sembra più “normale”...ma così non è. In te è ancora più evidente perché , nel volo vero e proprio, non hai neanche alcun particolare timore. L’assurdità consiste nel fatto che tu decida di vivere e applicare questo modo di vivere nella tua vita quotidiana....perché? Che benefici pensi di trarre da tutto ciò?
Ciao!
Verissimo, concordo con tutto parola per parola, va proprio così. Il tuo ragionamento è quello che comprende lo scooter, la macchina, la tegola che cade dal tetto e ogni sorta di imprevisto...non so perché a queste cose veramente non ci penso mai, è innaturale e lo so, non capisco se perché si tratta di attività quotidiane mentre l'aereo invece lo prendo una volta ogni 1/2 anni di media...

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Exence » 30 agosto 2018, 12:46

ma no, ti sei spiegata benissimo...;)
se il problema è solo la lunghezza del volo, sono anche aerei più comodi (come già sai) rispetto a quelli che usano per i viaggi a corto raggio... a questo punto prova a far prevalere sulla paura , la tua voglia di visitare quel luogo.
Cioè la motivazione, la voglia del viaggio dovrebbero azzerare eventuali "impedimenti" come le idee ossessive pre volo... è anche una bella opportunità poter fare un viaggio così! : ) prova a elencare i lati positivi del viaggio e concentrati su quelli invece che sulle eventuali "criticità"....
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Misha » 30 agosto 2018, 17:15

Barbara se tu non ci volessi andare, fidati, non ci sarebbe marito che tenga. Nessuno fa niente per compiacere gli altri, tanto meno una cosa che lo terrorizza.
Il fatto che tu abbia acconsentito significa che ci vuoi andare e che quindi il tuo volerci andare è più forte della tua paura, perché con la tua forza di volontà hai prenotato mentre con la tua paura, per ora, hai dormicchiato male e ti sei rovinata qualche giornata. Quindi sta a te riconoscere che andarci è quello che TU (e non tuo marito o altri) vuoi e muoverti in quella direzione evitando di lasciare spazio alla parte di te (per vero piccola) che vuole “sabotare” i tuoi piani! Dai!
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Exence » 30 agosto 2018, 17:35

Misha ha scritto:Nessuno fa niente per compiacere gli altri,
io credo invece che sia un atteggiamento molto diffuso... sia in amicizia che in Amore molte persone agiscono in determinati modi per compiacere gli altri, per i più svariati motivi.. per il quieto vivere, per ottenere qualcosa in cambio, eccecc... e quando una persona agisce in maniera “pulita”, per il solo “sentire” di fare una cosa, non viene creduta o capita...
Sto parlando in generale , ovviamente, non è il caso di Barbara ;)
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Misha
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 537
Iscritto il: 13 novembre 2016, 22:25
Località: Milano

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Misha » 30 agosto 2018, 18:29

Exence ha scritto:
Misha ha scritto:Nessuno fa niente per compiacere gli altri,
io credo invece che sia un atteggiamento molto diffuso... sia in amicizia che in Amore molte persone agiscono in determinati modi per compiacere gli altri, per i più svariati motivi.. per il quieto vivere, per ottenere qualcosa in cambio, eccecc... e quando una persona agisce in maniera “pulita”, per il solo “sentire” di fare una cosa, non viene creduta o capita...
Sto parlando in generale , ovviamente, non è il caso di Barbara ;)
Probabilmente qualcuno senza carattere! ;-)
E guarda che in fondo non conta dov'è che tira il vento, ma ciò che porta.
Che se porta bene, ti porta lontano, come una canzone, lontano come un aeroplano.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da flyingbrandon » 30 agosto 2018, 19:29

Barbara78 ha scritto: Ti prometto che ci provo seriamente, mi prendo questo impegno per me stessa come giustamente suggerisci tu!
Il fatto è che per colpa solo mia mi è preso il panico, ne sono consapevole...
Non provare a farlo...fallo e basta. No non sei neanche troppo consapevole...”lo sai”...ma indirizzi comunque la,tua attenzione al di fuori di te....guardi Flightradar24...e....
Barbara78 ha scritto:
Sono troppo condizionata da incidenti che via via sono accaduti...se non erro anche in fase di crociera...penso sempre che più si sta su più ci sono possibilità che accada qualcosa.
No non sei condizionata dagli incidenti che via via sono accaduti...altrimenti non prenderesti davvero più alcun mezzo....

Barbara78 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: Il volo non c’azzecca niente con l’ansia che generi. È il tuo pensiero che “coccia” con un volo...sono i tuoi schemi e proiezioni che si scontrano e si frantumano perché nel volo non puoi trarre le conclusioni che trai nella vita quotidiana. Il punto è che questo meccanismo anticipatorio è sbagliato anche nella tua vita quotidiana...ma te ne accorgi meno è ti sembra più “normale”...ma così non è. In te è ancora più evidente perché , nel volo vero e proprio, non hai neanche alcun particolare timore. L’assurdità consiste nel fatto che tu decida di vivere e applicare questo modo di vivere nella tua vita quotidiana....perché? Che benefici pensi di trarre da tutto ciò?
Ciao!
Verissimo, concordo con tutto parola per parola, va proprio così. Il tuo ragionamento è quello che comprende lo scooter, la macchina, la tegola che cade dal tetto e ogni sorta di imprevisto...non so perché a queste cose veramente non ci penso mai, è innaturale e lo so, non capisco se perché si tratta di attività quotidiane mentre l'aereo invece lo prendo una volta ogni 1/2 anni di media...
No...il problema non è che tu non abbia ansia per moto/scooter/macchina/tegola. Ma tu, senza alcun dubbio, applichi questa forma di pensiero, che ti genera ansia, sulla tua vita “normale”. Ancora non mi è capitato in anni di conoscere qualcuno che applicasse uno schema di pensiero ansiogeno solo per quello che riguarda il volo...quindi penso che anche tu, nel quotidiano, ti generi ansia per qualcosa...programmi futuri/lavoro/vita coniugale/varie ed eventuali che non devono necessariamente avere come soggetto mezzi di trasporto....non su tutto....spero per te... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 31 agosto 2018, 11:22

Misha ha scritto:Barbara se tu non ci volessi andare, fidati, non ci sarebbe marito che tenga. Nessuno fa niente per compiacere gli altri, tanto meno una cosa che lo terrorizza.
Il fatto che tu abbia acconsentito significa che ci vuoi andare e che quindi il tuo volerci andare è più forte della tua paura, perché con la tua forza di volontà hai prenotato mentre con la tua paura, per ora, hai dormicchiato male e ti sei rovinata qualche giornata. Quindi sta a te riconoscere che andarci è quello che TU (e non tuo marito o altri) vuoi e muoverti in quella direzione evitando di lasciare spazio alla parte di te (per vero piccola) che vuole “sabotare” i tuoi piani! Dai!
Grazie Misha, lo so e hai scritto benissimo...la "colpa" è solo mia, io avevo voglia di andare ma la paura me l'ha completamente annientata, mi sento in gabbia perché ormai è tardi, l'unica soluzione è fare la valigia, andare in aeroporto e decidere al momento, ma mi sento una str****, mi sto rovinando le giornate, la vacanza tanto voluta, sto buttando via anche i soldi. Sono irrecuperabile...

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 31 agosto 2018, 11:28

tartan ha scritto:E poi considera che un volo diretto prevede un, dico UN decollo e un, dico UN atterraggio, mentre un volo con uno scalo che spezza la durata prevede due, dico DUE decolli e due, dico DUE atterraggi che sono le fasi meno lisce del volo. Vai a Zanzibar e goditi la vacanza senza pensare al volo di ritorno.
Come non ci avevi ancora pensato! Mannaggia, mo ti ci ho fatto pensare io! :mrgreen:
Quanti anni sono VOLATI da quando sei nata? Vola queste otto ore insieme a te e mettile da parte nei tuoi ricordi più belli.
Ciao Tartan, grazie per la risposta...pensa che tutte le volte che sono partita, sempre con la paura non ho mai pensato al viaggio di ritorno, sono sempre riuscita a godermi la vacanza.
Stavolta non riesco proprio, sono come paralizzata e ho pensato già anche "all'eventuale" viaggio di ritorno che prevede uno scalo tecnico di 1 ora e che mi genera ulteriore ansia. Sto sbagliando tutto e lo so ma non riesco a sbloccarmi e soprattutto non riesco a non pensarci come avevo promesso, per il MIO bene, a Brandon.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Exence » 31 agosto 2018, 11:30

Barbara78 ha scritto:mi sto rovinando le giornate, la vacanza tanto voluta, sto buttando via anche i soldi. Sono irrecuperabile...
le giornate sì te le stai rovinando, ma vacanza e soldi sono ancora lì, a un millimetro da te ;) non hai ancora buttato via niente ;)
it's only rock'n roll but I like it!

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 31 agosto 2018, 11:34

flyingbrandon ha scritto:
No...il problema non è che tu non abbia ansia per moto/scooter/macchina/tegola. Ma tu, senza alcun dubbio, applichi questa forma di pensiero, che ti genera ansia, sulla tua vita “normale”. Ancora non mi è capitato in anni di conoscere qualcuno che applicasse uno schema di pensiero ansiogeno solo per quello che riguarda il volo...quindi penso che anche tu, nel quotidiano, ti generi ansia per qualcosa...programmi futuri/lavoro/vita coniugale/varie ed eventuali che non devono necessariamente avere come soggetto mezzi di trasporto....non su tutto....spero per te... :mrgreen:
Ciao!
Si non ho problemi ad ammetterlo, sto da tempo combattendo questa cosa, con risultati anche buoni se si eccettua la paura di volare. Certo è che con questa intensità e questo anticipo non si era mai manifestata, e stavolta ci sto davvero male. Sto condizionando persone, me stessa inclusa, ma penso che la vacanza avrei preferito farla come prospettata all'inizio e cioè con poche ore di volo, ho la colpa di non essermi imposta e non so come uscirne.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da tartan » 31 agosto 2018, 12:21

Barbarè. essi (sarebbe sii ma io sò romano) onesta con te stessa! Tu non vai a fare una vacanza. Vacanza significa mancanza, cioè distacco dalla routine quotidiana. Se vuoi andare a Zanzibar, non è per vacanza dalla routine, è sicuramente per altri motivi che tu conosci bene. Magari è solo per dimostrare che quando dicevi che volevi andare a Zanzibar era vero che ci volessi andare, magari i motivi sono altri e li sai solo tu, però non chiamarla vacanza, non saresti mai in vacanza veramente. Paradossalmente la tua vacanza dovrebbe essere la rinuncia al viaggio e in questo caso non avresti più preoccupazioni, saresti in vacanza dalle preoccupazioni, però non sei più in vacanza dai problemi che tu sai e allora il progetto non chiamarlo vacanza, chiamalo con il suo vero nome e, magari, lo porti a termine.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Barbara78
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 49
Iscritto il: 6 aprile 2011, 14:11

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da Barbara78 » 31 agosto 2018, 12:59

Tartan ho molta simpatia per i romani, mi mettono davvero allegria, mi fai piacere se scrivi così :D
Permettimi però di dire che non concordo con ciò che dici. Ho esigenza di fare una vacanza, come tutti credo, ho sempre desiderato andarci davvero...non per dire qualcosa. Sotto non c'è proprio niente se non il panico che mi paralizza, panico forse per una cosa che non esiste (eventuali problemi/catastrofi in aereo) ma che mi blocca.
Non c'è altro purtroppo, e forse è anche più grave!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da tartan » 31 agosto 2018, 13:23

Barbara78 ha scritto:Tartan ho molta simpatia per i romani, mi mettono davvero allegria, mi fai piacere se scrivi così :D
Permettimi però di dire che non concordo con ciò che dici. Ho esigenza di fare una vacanza, come tutti credo, ho sempre desiderato andarci davvero...non per dire qualcosa. Sotto non c'è proprio niente se non il panico che mi paralizza, panico forse per una cosa che non esiste (eventuali problemi/catastrofi in aereo) ma che mi blocca.
Non c'è altro purtroppo, e forse è anche più grave!
Addirittura più grave! Questo vuol dire che la tua paura la ritieni grave! Non c'è niente di grave nelle paure, sono solo paure che ci inventiamo noi, cioè tu, adesso non voglio immedesimarmi troppo :mrgreen:
Non voglio dire con questo che non devi avere paura di volare, per carità! Però non ne devi fare una questione di vita o di morte. Mettiti un paio di mutande adatte e parti e magari , poi, ritorna pure! Impara a prenderti in giro e vedrai come tutto sarà più facile.
Poco fa, proprio poco fa, mi ha chiamato mia figlia. E' in ospedale ricoverata per accertamenti che fino ad ora sono risultati tutti negativi. Cioè va tutto bene. Lei è incinta e quando si stende a pancia all'aria il ragazzo preme sul nervo vago (pare che si chiami così perchè lui non lo sa che è un nervo, se glielo chiedi sta sempre sul vago). Questo fatto le scompensa il cuore e lei sviene. E' una che sviene in ospedale, però a casa, nelle stesse condizioni non sviene mai. Come si spiega? Semplice, a casa è tranquilla, in ospedale si caga sotto. Che palle ragazzi!
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da flyingbrandon » 31 agosto 2018, 13:55

Barbara78 ha scritto:
Grazie Misha, lo so e hai scritto benissimo...la "colpa" è solo mia, io avevo voglia di andare ma la paura me l'ha completamente annientata, mi sento in gabbia perché ormai è tardi, l'unica soluzione è fare la valigia, andare in aeroporto e decidere al momento, ma mi sento una str****, mi sto rovinando le giornate, la vacanza tanto voluta, sto buttando via anche i soldi. Sono irrecuperabile...
No...l’unico momento è decidere ORA. Se vuoi andare non metti più in discussione il fatto di fare il viaggio....qualsiasi cosa accada. Altrimenti decidi ORA di no....e ti eviti un mese di continui pensieri “ad minchiam”.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Eccomi di nuovo...ogni volta mi sembra peggio...

Messaggio da flyingbrandon » 31 agosto 2018, 13:57

Barbara78 ha scritto:
Ciao Tartan, grazie per la risposta...pensa che tutte le volte che sono partita, sempre con la paura non ho mai pensato al viaggio di ritorno, sono sempre riuscita a godermi la vacanza.
Stavolta non riesco proprio, sono come paralizzata e ho pensato già anche "all'eventuale" viaggio di ritorno che prevede uno scalo tecnico di 1 ora e che mi genera ulteriore ansia. Sto sbagliando tutto e lo so ma non riesco a sbloccarmi e soprattutto non riesco a non pensarci come avevo promesso, per il MIO bene, a Brandon.
Non riesci a non pensarci, in prima battuta, perché continui a pensare se farlo o no. Ogni tuo pensiero si orienta sulla decisione...e questo ti aumenta il carico di ansia.
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Rispondi