Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 15 maggio 2019, 15:31

ally01 ha scritto:...... , la sicurezza aerea aumenta di anno in anno e il prezzo dei voli è estremamente piu' basso rispetto a 30/40 anni fa. Capisco che possano montare paure sull'uso dell'aereo ma con gli standard attuali non c'è giutificazione che tenga nel non volare. Non capisco quali siano i motivi di aver scelto di volare fino agli anni 80, anni fino ai quali la sicurezza aerea non era minata solamente da problemi prettamente tecnici, per poi smettere fino ai giorni nostri.
Io avrei molto da dire su queste affermazioni, però bisognerebbe aprire un capitolo a parte ed approfondire la discussione riguardo all'aumento della sicurezza e alla diminuzione delle tariffe. Forse diminuiscono i problemi tecnici (molto forse visti gli ultimi tremendi incidenti) mentre la diminuzione di tariffe non sempre significa aumento di sicurezza, sempre secondo me, anzi.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

ally01
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 62
Iscritto il: 1 giugno 2016, 17:28

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da ally01 » 15 maggio 2019, 17:23

tartan ha scritto: Io avrei molto da dire su queste affermazioni, però bisognerebbe aprire un capitolo a parte ed approfondire la discussione riguardo all'aumento della sicurezza e alla diminuzione delle tariffe. Forse diminuiscono i problemi tecnici (molto forse visti gli ultimi tremendi incidenti) mentre la diminuzione di tariffe non sempre significa aumento di sicurezza, sempre secondo me, anzi.
gli incidenti recenti rovinano un trend che mostra la sicurezza in continua crescita. Le migliorie tecnologiche hanno portato a maggiore affidabilità e migliori consumi per i velivoli degli ultimi decenni (vedi ETOPS). Queste innovazioni, unite ad un approccio logistico differente, si sono tradotte in una diminuzione dei costi e quindi dei bilietti per noi passeggeri.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 15 maggio 2019, 19:03

Secondo me la diminuzione dei costi significa principalmente un aumento dei guadagni considerando il genere umano. La diminuzione dei costi che deriva anche dalla diminuzione degli stipendi e dall'aumento delle ore di lavoro e, in molti casi da investimenti di autorità locali non indica un aumento della sicurezza. I miglioramenti tecnologici hanno portato ad aerei più capienti che in caso di incidenti causano maggiori morti.
Quello che ho scritto non è la verità ma sono solo spunti per riflessioni che potrebbero modificare il sillogismo migliorie tecniche e minori costi uguale a maggiore sicurezza.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6685
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da Lampo 13 » 15 maggio 2019, 20:07

ally01 ha scritto:era palese ironia (rileggetevi anche i miei post riguardanti il dash 80 su questo stesso thread) , la sicurezza aerea aumenta di anno in anno e il prezzo dei voli è estremamente piu' basso rispetto a 30/40 anni fa. Capisco che possano montare paure sull'uso dell'aereo ma con gli standard attuali non c'è giutificazione che tenga nel non volare. Non capisco quali siano i motivi di aver scelto di volare fino agli anni 80, anni fino ai quali la sicurezza aerea non era minata solamente da problemi prettamente tecnici, per poi smettere fino ai giorni nostri.
Scrivi una cosa assurda ma senza nessuna parola ironica, non metti una emoticon
e pretendi che ci si ricordi di cosa tu hai detto in precedenza?
Farsi capire è il dovere di chi scrive, provare a capire quello di chi ascolta ed è buona regola
pensare che se gli altri non ci capiscono, la colpa è nostra perché non ci siamo ben spiegati...

ally01
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 62
Iscritto il: 1 giugno 2016, 17:28

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da ally01 » 16 maggio 2019, 9:48

tartan ha scritto:I miglioramenti tecnologici hanno portato ad aerei più capienti che in caso di incidenti causano maggiori morti.
questa frase mi sembra priva di senso. Le vendite dell' A380 ne sono palese esempio. Ricordo che il 747 è entrato in servizio nel 1970 ed è stato la morte di pan am. Aggiungo un articolo a riguardo:

https://www.theicct.org/blog/staff/size ... efficiency

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 16 maggio 2019, 11:25

ally01 ha scritto:
tartan ha scritto:I miglioramenti tecnologici hanno portato ad aerei più capienti che in caso di incidenti causano maggiori morti.
questa frase mi sembra priva di senso. Le vendite dell' A380 ne sono palese esempio. Ricordo che il 747 è entrato in servizio nel 1970 ed è stato la morte di pan am. Aggiungo un articolo a riguardo:

https://www.theicct.org/blog/staff/size ... efficiency
Va bene, presa a se potrebbe essere forse anche priva di senso, però il tuo sillogismo non è difendibile secondo me, quindi, considerando tutto il mio discorso e non solo la frasetta tipo questionario con le domandine e le rispostine dimostrami come miglioramenti tecnologici e minori costi aumentino la sicurezza del trasporto aereo nel complesso.
Ho letto l'articolo che mi sembra dimostri solo che l'introduzione di aerei più grandi con motori più efficienti riduca il consumo di carburante e quindi il costo del volo singolo.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

ally01
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 62
Iscritto il: 1 giugno 2016, 17:28

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da ally01 » 16 maggio 2019, 11:52

tartan ha scritto:
ally01 ha scritto:
tartan ha scritto:I miglioramenti tecnologici hanno portato ad aerei più capienti che in caso di incidenti causano maggiori morti.
questa frase mi sembra priva di senso. Le vendite dell' A380 ne sono palese esempio. Ricordo che il 747 è entrato in servizio nel 1970 ed è stato la morte di pan am. Aggiungo un articolo a riguardo:

https://www.theicct.org/blog/staff/size ... efficiency
Va bene, presa a se potrebbe essere forse anche priva di senso, però il tuo sillogismo non è difendibile secondo me, quindi, considerando tutto il mio discorso e non solo la frasetta tipo questionario con le domandine e le rispostine dimostrami come miglioramenti tecnologici e minori costi aumentino la sicurezza del trasporto aereo nel complesso.
i minori costi derivano anche da una migliore tecnologia applicata all'aviazione ma non sono esclusiva di questa evoluzione. Il traffico aereo è in continua espansione, così come il numero di passeggeri. Il numero di incidenti e di perdite drasticamente diminuito. I dati parlano chiaro:

https://www.statista.com/chart/4854/com ... ince-1942/

https://en.wikipedia.org/wiki/File:Numb ... r_year.svg

https://en.wikipedia.org/wiki/File:1970 ... opped).png

https://en.wikipedia.org/wiki/Aviation_safety

la tecnologia ha portato inumerevoli vantaggi in molti comparti. Da mgliorie in ambito di gestione e previsione del meteo, a nuovi materiali piu' resistenti e leggeri, tantissimi sistemi automatizzati che alleggeriscono il lavoro ai piloti e al personale di terra.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6685
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da Lampo 13 » 16 maggio 2019, 13:50

ally01 ha scritto:... tantissimi sistemi automatizzati che alleggeriscono il lavoro ai piloti...
Vero... peccato però che si è poi permesso alle Compagnie di
aumentare i tempi di impiego e diminuire i tempi di riposo!

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 16 maggio 2019, 15:15

Il sillogismo, da te enunciato ma poi ignorato, dice che il miglioramento tecnico AND la riduzione dei costi portano ad una maggiore sicurezza nel trasporto aereo. I grafici che hai postato riportano il numero dei decessi in funzione del traffico aereo. La sicurezza del trasporto aereo non è il numero dei morti ma il numero degli incidenti derivati dalle migliorie degli o agli aerei e il numero degli incidenti che possono accadere per motivi diversi dalla tecnologia applicata ai mezzi di locomozione e legati a minori professionalità umane o ad usi più liberali dei modernissimi aerei che consumano di meno.
Tanto per scrivere, senza sentenziare e senza grafici.
Così, pour parler, se la riduzione dei costi porta ad una minore professionalità del contorno tecnico all'aereo modernissimo, da dove derivano quei morti dei tuoi grafici? E gli ultimissimi casi di incidenti da dove derivano? Da aeromobili obsoleti?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

ally01
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 62
Iscritto il: 1 giugno 2016, 17:28

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da ally01 » 16 maggio 2019, 19:06

tartan ha scritto:Il sillogismo, da te enunciato ma poi ignorato, dice che il miglioramento tecnico AND la riduzione dei costi portano ad una maggiore sicurezza nel trasporto aereo. I grafici che hai postato riportano il numero dei decessi in funzione del traffico aereo. La sicurezza del trasporto aereo non è il numero dei morti ma il numero degli incidenti derivati dalle migliorie degli o agli aerei e il numero degli incidenti che possono accadere per motivi diversi dalla tecnologia applicata ai mezzi di locomozione e legati a minori professionalità umane o ad usi più liberali dei modernissimi aerei che consumano di meno.
Tanto per scrivere, senza sentenziare e senza grafici.
Così, pour parler, se la riduzione dei costi porta ad una minore professionalità del contorno tecnico all'aereo modernissimo, da dove derivano quei morti dei tuoi grafici? E gli ultimissimi casi di incidenti da dove derivano? Da aeromobili obsoleti?
mi puoi postare la frase esatta in cui affermo che la riduzione dei costi ha portato a maggiore sicurezza?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 16 maggio 2019, 19:58

ally01 ha scritto:
tartan ha scritto:Il sillogismo, da te enunciato ma poi ignorato, dice che il miglioramento tecnico AND la riduzione dei costi portano ad una maggiore sicurezza nel trasporto aereo. I grafici che hai postato riportano il numero dei decessi in funzione del traffico aereo. La sicurezza del trasporto aereo non è il numero dei morti ma il numero degli incidenti derivati dalle migliorie degli o agli aerei e il numero degli incidenti che possono accadere per motivi diversi dalla tecnologia applicata ai mezzi di locomozione e legati a minori professionalità umane o ad usi più liberali dei modernissimi aerei che consumano di meno.
Tanto per scrivere, senza sentenziare e senza grafici.
Così, pour parler, se la riduzione dei costi porta ad una minore professionalità del contorno tecnico all'aereo modernissimo, da dove derivano quei morti dei tuoi grafici? E gli ultimissimi casi di incidenti da dove derivano? Da aeromobili obsoleti?
mi puoi postare la frase esatta in cui affermo che la riduzione dei costi ha portato a maggiore sicurezza?
Riporto
era palese ironia (rileggetevi anche i miei post riguardanti il dash 80 su questo stesso thread) , la sicurezza aerea aumenta di anno in anno e il prezzo dei voli è estremamente piu' basso rispetto a 30/40 anni fa.
Fine riporto

Ho capito male?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

ally01
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 62
Iscritto il: 1 giugno 2016, 17:28

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da ally01 » 16 maggio 2019, 20:06

tartan ha scritto:
Riporto
era palese ironia (rileggetevi anche i miei post riguardanti il dash 80 su questo stesso thread) , la sicurezza aerea aumenta di anno in anno e il prezzo dei voli è estremamente piu' basso rispetto a 30/40 anni fa.
Fine riporto

Ho capito male?
il concetto era chiaro: aver viaggiato negli anni 80 e non farlo ora con sicurezza superiore e prezzo dei voli piu' basso non mi sembrava una grande idea. Stavo semplicemente elencando i vantaggi dei voli odierni rispetto a quelli di 40 anni fa, ma non ho mai parlato di sicurezza derivante dai prezzi piu' bassi, anzi ho sostenuto che un aumento della tecnologia, logistica, tecnica, dei materiali ect.. ha portato sia a maggior sicurezza per i velivoli sia ad una riduzione dei consumi e quindi di riflesso a costi minori anche per i passeggeri...

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 16 maggio 2019, 20:43

Questo lo avevo capito, però dire che non capisci perchè si ha ancora paura di volare legando i miglioramenti tecnologici con una riduzione di spesa legata ad una riduzione di consumo non è quello che serve a chi ha paura di volare. Non frega niente a chi ha paura di volare sapere che l'aereo consuma di meno, quindi legare il minor costo del volo ad una idea di maggiore sicurezza secondo me non è corretto. I miei interventi, come avevo chiarito, non erano sentenze ma spunti di riflessione. Non è perchè l'aereo consuma di meno che il volo è più sicuro.
Sempre secondo me dire che poco pagare tanto valere, senza entrare nei dettagli, non è corretto, anche perchè, come ho già espresso, il poco pagare potrebbe derivare da altri aspetti negativi nei confronti della sicurezza. Avrei apprezzato molto di più un intervento legato solo alle migliorie tecniche ed ai progressi tecnologici lasciando da parte i minori costi. Chi ha paura di volare se ne frega del costo.
Io personalmente che ho praticato l'ambiente per decenni sono preoccupato dai costi troppo bassi, anche con aerei supermoderni. Negli anni 60, 70, 80 e 90 volavo più tranquillo, anche con compagnie estere.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
cabronte
FL 500
FL 500
Messaggi: 9632
Iscritto il: 10 giugno 2008, 21:45
Località: Nelle vicinanze di MXP

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da cabronte » 16 maggio 2019, 21:02

Io sposterei il thread in un altra sezione... :wink:
Ale

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 16 maggio 2019, 21:12

mi sa che ciai proprio ragione. :(
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

ally01
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 62
Iscritto il: 1 giugno 2016, 17:28

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da ally01 » 17 maggio 2019, 11:00

tartan ha scritto: Io personalmente che ho praticato l'ambiente per decenni sono preoccupato dai costi troppo bassi, anche con aerei supermoderni. Negli anni 60, 70, 80 e 90 volavo più tranquillo, anche con compagnie estere.
io invece penso che uscite come queste aumentino i dubbi sul volo per chi già ne ha paura. Esistono norme e regolamenti che garantiscono che tutto quello che vola sopra le nostre teste è sciuro al 100%. Le lowcost possono lesinare su tutto ma non sulla sicurezza pena il blocco dei voli.

a corollario aggiungo che il tuo ragionamento puo' offrire spunti interessanti di discussione ma non vorrei che le sfumature per comprenderne il valore possano venir male interpretate da orecchie poco attente e possano contribuire ad alimentare paure riguardo al volo. Perdonate il tremendo OT e l'eventuale ironia non accompagnata dalle dovute faccine. Non era mia intenzione creare dubbi o perplessità. Resto sempre disponibile al dialogo e a correggere eventuali strafalcioni di cui mi sono reso protagonista :wink:

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da Dylan666 » 17 maggio 2019, 11:26

ally01 ha scritto:, tantissimi sistemi automatizzati che alleggeriscono il lavoro ai piloti
E' proprio quello che alimenta maggiormente la mia fobia.Preferivo volare con aeroplani controllati da cavi e tiranti in acciaio..

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da flyingbrandon » 17 maggio 2019, 12:19

ally01 ha scritto: Perdonate il tremendo OT e l'eventuale ironia non accompagnata dalle dovute faccine. Non era mia intenzione creare dubbi o perplessità. Resto sempre disponibile al dialogo e a correggere eventuali strafalcioni di cui mi sono reso protagonista :wink:
Mi permetto di intervenire sul vostro OT...perchè capisco i due punti di vista. La premessa è che , per lo meno dal mio punto di vista e per l’impostazione che ho sempre spinto in questa sezione del forum, una persona non dovrebbe aver paura di volare...non perché farlo è sicuro al 100%...anche perché è evidente che così non è...ma perché svolge quotidianamente delle attività che comportano più rischi che non il volare ...senza, per questo, generarsi delle paranoie o delle ansie che impediscono di fare ciò che si vuole/deve fare. Non è un approccio fatalista ma semplicemente un osservare la realtà per quello che è. C’è chi riversa sul volo tutte delle problematiche che, alla fine, non riguardano in nessun modo il volo...e poi magari risponde ai messaggi mentre guida. Si basa esclusivamente sulla sua sensazione di “controllo” della situazione che, in realtà, è una cagata.
In termini assoluti , anche in termini di sicurezza, sono stati fatti passi da gigante nel settore aereo e i numeri parlano chiaro...ma capisco cosa possa dare fastidio a Tartan...e , cioè, l’atteggiamento...e quello, spesso, da fastidio anche a me. Come ha scritto Lampo....è vero che gli automatismi degli aerei “moderni” hanno alleggerito , da un punto di vista teorico, il carico di lavoro dei piloti , in ogni singolo volo ...ma, in realtà, hanno appesantito il lavoro dei piloti in ogni possibile modo , cercando di spremere fino all’ultima goccia di energia posseduta proprio perché qualcuno pensa che la macchina possa mettere una pezza (e per certi versi lo fa). Spingi il numero di tratte, spingi sui giorni di lavoro, risparmi sui riposi e posizioni il carico dei lavoro dei piloti ai limiti legali o lì intorno. Una volta il “benessere” era visto anche in chiave di “sicurezza”...l’investimento economico sui piloti era un punto importante...così non è più. Le persone che porti a bordo , in prima persona, spesso ti scaricano la frustrazione addosso e sono dei perfetti decision making men che arrivano a criticare le tue scelte tecniche operative...con le aziende che, per non dar troppo torto , ti lasciano il compito da fare da cuscinetto quando avresti altro a cui pensare. La normativa ti permette di mettere delle barriere ....anche alla stanchezza personale...però sei tu stesso responsabile delle tue decisioni in tal senso e poi ti potresti scontrare anche con altre realtà. Si potrebbe essere più dettagliati ma sono discorsi per addetti ai lavori...quindi , al momento, sorvolo. Il punto , però, per Tartan, penso sia proprio il fatto che se un punto X è l’ultimo anello di una catena, tutto ciò che sta a monte dovrebbe fare in modo che NIENTE arrivi a X....se , per sbaglio o per caso ci arriva, X regge l’impatto. Ora , spesso, l'atteggiamento è quello di scaricare allo step successivo perché tanto c’è X a mettere una pezza. X è talvolta la tecnologia...talvolta l’uomo...ma se continui a sbattere su X...X può cedere nel momento sbagliato. Quindi si...in termini assoluti è più sicuro volare oggi rispetto a 30 anni fa...ma 30 anni fa la mentalità era orientata a far arrivare questo settore al livello di oggi....oggi la mentalità è quella di fare più voli, e, se possibile più soldi. Non c’è niente di male in questo...ma dovrebbe SEMPRE rappresentare la seconda scelta rispetto alla sicurezza di chi vola, da passeggero o da professionista, a bordo di un aeroplano. In questo settore si è sempre ragionato “e se...” e questo proprio perché nonostante l’esperienza o la bravura o quello di ti pare, un pilota pronto e preparato può gestire più facilmente un problema. Io non devo basarmi sull’esperienza per sapere dove andare se mi pianta un motore e che manovre fare. Ma l’addestramento e il lavoro svolto anni addietro da persone come Tartan mi permettono di concentrarmi solo ed esclusivamente sulla gestione dell’emergenza senza coinvolgere la mia mente in calcoli matematici sotto stress per vedere se ci passo oppure no da la. Ecco...allora perché vuoi che lo faccia al sesto giorno, alla quarta tratta, dove magari mi hai incrociato pure una serie di Albe e notti perché il passeggero ha diritto di essere alle 7 del mattino a Roma, partendo la mattina stessa e risparmiarsi l’Albergo la sera prima? E magari si incazza perché devi sghiacciare o ritardare la partenza per nebbia? Sono solo esempi ovviamente...ma si è perso un po’ la misura di dove riposi, ferie , attenzioni ai ritmi di lavoro (anche su richiesta) hanno un impatto sulla sicurezza. Dove , può accadere, che tu debba avere più persone...o più tempo...per poter operare nel miglior modo possibile. Poi ogni realtà è a sé...tutti rispettano ciò che la legge impone...ma, a volte, è richiesto un po’ più di ciò che la legge impone. Non puoi avere un pilota “robotizzato” che dice sempre sì...e poi volere che quello tiri fuori le palle e ti blocchi tutto per un motivo “banale”. Se addestri persone pensanti...queste non accettano qualsiasi cosa. Se addestri robottini...questi poi potrebbero non essere in grado di fermarsi o di prendere decisioni “impopolari”...o, banalmente, rendersi conto che sono troppo stanchi. Ma tutto ciò riguarda la sfera umana...e nelle normative EASA , così come in molti processi industriali, non viene tenuto in conto...o, per lo meno, non nel modo in cui si teneva in conto anni fa. Tu pensa che ancora trovi persone che ti dicono che non fai un c***o se non pigiare bottoni, che tutto il mondo va nella direzione di una maggiore spremitura e che quindi, devi accettare tutto questo...che il lavoro l’hai scelto tu e mica sei costretto a farlo...e basta con i privilegi...e si fermano di darti tutte queste rispettabilissime opinioni solo quando stanno vomitando nel sacchettino di fronte al loro sedile pregando che tu metta l’aereo a terra....buffo no?
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da flyingbrandon » 17 maggio 2019, 12:21

Dylan666 ha scritto:
ally01 ha scritto:, tantissimi sistemi automatizzati che alleggeriscono il lavoro ai piloti
E' proprio quello che alimenta maggiormente la mia fobia.Preferivo volare con aeroplani controllati da cavi e tiranti in acciaio..
Dylan...non dire ca**ate (affettuosamente) ...tu preferisci non volare e scaricare tutto sul volo...il che è diverso...
Ciao!

P.S. se vuoi ...e paghi il noleggio di un C172 o un qualsiasi aereo monomotore con soli cavi e tiranti...e se vuoi trovo anche qualcosa a tubi e tela, tipo P64...ti porto in volo. Pagherei io ma...non sei gnocca per niente... :mrgreen:
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 17 maggio 2019, 13:48

Per fortuna Brandon non è un computer! Avrà le sue pecche come tutti gli umani, però almeno pensa! :mrgreen:
PS Grazie, hai espresso egregiamente quello che volevo dire io! (magari una parte! :mrgreen: )
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da Dylan666 » 17 maggio 2019, 18:58

flyingbrandon ha scritto: Dylan...non dire ca**ate (affettuosamente) ...tu preferisci non volare e scaricare tutto sul volo...il che è diverso...
Ciao!
Sarà sicuramente come dici tu, ma già pensare in quel modo mi causa meno ansia.
P.S. se vuoi ...e paghi il noleggio di un C172 o un qualsiasi aereo monomotore con soli cavi e tiranti...e se vuoi trovo anche qualcosa a tubi e tela, tipo P64...ti porto in volo. Pagherei io ma...non sei gnocca per niente... :mrgreen:
Ne riparliamo in autunno quando dovrò sicuramente spostarmi verso la penisola, e probabilmente lo farò in aereo :lol:

PS: ricorda che non mi conosci, potrei essere più gnocco di ciò che pensi :mrgreen:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da flyingbrandon » 17 maggio 2019, 19:12

Dylan666 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: Dylan...non dire ca**ate (affettuosamente) ...tu preferisci non volare e scaricare tutto sul volo...il che è diverso...
Ciao!
Sarà sicuramente come dici tu, ma già pensare in quel modo mi causa meno ansia.
Certo...perché sai di non farlo al momento. Comunque il 737 Classic e NG hanno i cavi attaccati...quindi puoi volare con quelli serenamente...
Dylan666 ha scritto: Ne riparliamo in autunno quando dovrò sicuramente spostarmi verso la penisola, e probabilmente lo farò in aereo :lol:

PS: ricorda che non mi conosci, potrei essere più gnocco di ciò che pensi :mrgreen:
Appunto....GnoccO....e non GnoccA...quindi, per me, puoi essere il più GnoccO sulla terra che....sarebbe la stessa cosa...paga e ti porto in volo... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9560
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da tartan » 17 maggio 2019, 19:54

Il post che ho annullato giocava proprio su gnocca e gnocco, però ho pensato che era meglio soprassedere! :mrgreen:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da Dylan666 » 18 maggio 2019, 9:24

flyingbrandon ha scritto: Appunto....GnoccO....e non GnoccA...
Eeeh ma ti attacchi ai dettagli , di questi tempi tutto fa brodo :toothy7:

PS: del 737 lo sapevo, non per niente viene considerato uno dei più sicuri :evil3:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da flyingbrandon » 18 maggio 2019, 9:37

Dylan666 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: Appunto....GnoccO....e non GnoccA...
Eeeh ma ti attacchi ai dettagli , di questi tempi tutto fa brodo :toothy7:

PS: del 737 lo sapevo, non per niente viene considerato uno dei più sicuri :evil3:
Diciamo che ancora non ho necessità di passare al brodo.... :mrgreen:
Considerato dei più sicuri da chi? Non mi risulta affatto che il 737 sia più sicuro di un A320...per fare un esempio...
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da Dylan666 » 18 maggio 2019, 10:14

flyingbrandon ha scritto: Considerato dei più sicuri da chi? Non mi risulta affatto che il 737 sia più sicuro di un A320...per fare un esempio...
Ciao!
Ti confesso che così su due piedi non so risponderti, ma anni fa quando feci delle ricerche sugli aeroplani considerati più affidabili, il 737 classico era sempre ai primi posti.Ecco, forse ho sbagliato a scrivere "sicuro".
Tu sei un esperto, quindi prendo atto del fatto che il 320 sia un aereo altrettanto sicuro, dopotutto mi pare sia anche il "tuo" aereo.
Mi scuso con l'autore della discussione per l'off topic.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da flyingbrandon » 18 maggio 2019, 18:55

Dylan666 ha scritto:
flyingbrandon ha scritto: Considerato dei più sicuri da chi? Non mi risulta affatto che il 737 sia più sicuro di un A320...per fare un esempio...
Ciao!
Ti confesso che così su due piedi non so risponderti, ma anni fa quando feci delle ricerche sugli aeroplani considerati più affidabili, il 737 classico era sempre ai primi posti.Ecco, forse ho sbagliato a scrivere "sicuro".
Tu sei un esperto, quindi prendo atto del fatto che il 320 sia un aereo altrettanto sicuro, dopotutto mi pare sia anche il "tuo" aereo.
Mi scuso con l'autore della discussione per l'off topic.
Ho fatto sia il 737 Classic....che il A320....sono ottimi aerei...con le loro peculiarità e diversità ma ottimi aerei.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

fly53
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 422
Iscritto il: 28 agosto 2006, 9:29

Re: Urgente...volo domani con DASH 8 Bologna-Dusseldorf

Messaggio da fly53 » 23 maggio 2019, 9:18

@ seaview, io quando si volava da Oristano-Fenosu per Roma e Milano, ho avuto modo di utilizzare più volte il Fokker50 (turboelica a 6 pale) della DenimAir (che operava per conto di FlyOristano) e ti posso garantire che si viaggiava in condizioni di comodità, comfort e sicurezza tali che ti scordavi la rumorosità di alcuni jet.

Rispondi