gli strani meccanismi della mente umana

La fobia del volo: dubbi comuni, cause, soluzioni.
Vincere la Paura di Volare con MD80.it

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Exence » 9 ottobre 2019, 21:32

Dylan666 ha scritto:
9 ottobre 2019, 8:40
Exence ha scritto:
8 ottobre 2019, 15:07
Conosco persone che lo considerano essenziale, che hanno questo desiderio e non riescono,,, e la cosa li ha rovinati come coppia e come persone...
Si ne conosco anche io, in quei casi ho consigliato lo psicologo.Qualcuno mi ringrazia ancora oggi.
:) :) almeno ti hanno ascoltato !!! ;)
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da flyingbrandon » 10 ottobre 2019, 8:48

Exence ha scritto:
9 ottobre 2019, 21:31
flyingbrandon ha scritto:
9 ottobre 2019, 10:46
Comunque direi che ormai abbiamo trasceso la tua domanda iniziale...e , per me, possiamo fermarci pure qua...
Ciao!
Infatti non ti avevo più risposto ...
Ciao : )
Ah scusa...avevo scambiato quella delle 05.30 una risposta.... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Exence » 10 ottobre 2019, 15:21

flyingbrandon ha scritto:
10 ottobre 2019, 8:48
Exence ha scritto:
9 ottobre 2019, 21:31
flyingbrandon ha scritto:
9 ottobre 2019, 10:46
Comunque direi che ormai abbiamo trasceso la tua domanda iniziale...e , per me, possiamo fermarci pure qua...
Ciao!
Infatti non ti avevo più risposto ...
Ciao : )
Ah scusa...avevo scambiato quella delle 05.30 una risposta.... :mrgreen:
Ciao!
Si, mi ero congedata con quel messaggio : )
Comunque poi ho avuto paura in volo... non potendo manifestarla ho sudato tantissimo ... come dopo ore di palestra :/ almeno abbiamo confutato l ipotesi che la mia paura fosse dovuta al mio accompagnatore ;)
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da flyingbrandon » 11 ottobre 2019, 0:41

Exence ha scritto:
10 ottobre 2019, 15:21


Si, mi ero congedata con quel messaggio : )
A me pareva semplicemente una risposta....pero’ potrei non aver letto il congedo fra le righe tale da farti dire “infatti non ti ho più risposto”....comunque non c’è problema...
Exence ha scritto:
10 ottobre 2019, 15:21
Comunque poi ho avuto paura in volo... non potendo manifestarla ho sudato tantissimo ... come dopo ore di palestra :/ almeno abbiamo confutato l ipotesi che la mia paura fosse dovuta al mio accompagnatore ;)
Eh no...avresti potuto confutare se tu non avessi avuto paura all’andata e al ritorno. A te è mancata l’ansia anticipatoria per l’assenza dell’accompagnatore...e questo l’hai notato tu in questo post. E’ altresì vero che il ritorno lo farai accompagnata...e, a meno che tu non voglia sembrare totalmente folle, se avessi fatto un viaggio sereno e rilassato non avresti potuto poi scaricare sull’accompagnatore l’ansia del ritorno a distanza di pochi giorni. Quale miglior motivo di una viaggio per te “pauroso”?
Comunque non penso di poter contribuire in nessun modo a nessuna chiarificazione quindi....buona Parigi!
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6681
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Lampo 13 » 11 ottobre 2019, 6:02

Sono un filo preoccupato, domani parto per Ginevra e temo il rischio di incidenti,
purtroppo mi devo fare 1.500 km in automobile... per fortuna tornerò il 22, ma
in aeroplano!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Giutreas » 11 ottobre 2019, 12:38

Ciao Excence, mi dispiace che il volo di andata non sia andato bene. Cerca di pensare alla cosa essenziale che non è il viaggio di ritorno, ma la tua permanenza lì a Parigi in questi giorni. Aspettiamo dettagli e soprattutto foto. A presto.
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9558
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da tartan » 11 ottobre 2019, 21:44

A Parigi sono stato più volte. Prima da solo o con amici e poi anche in viaggio di nozze. Il primo giorno in viaggio di nozze sono stato in un locale vicino all'albergo consigliato dalla reception. Carissimo, però con lo spettacolo! Prendemmo il piatto che costava di meno (cervello, ma non lo sapevamo). Ce lo siamo mangiato di corsa e abbiamo cercato di uscire, ma i camerieri ci hanno fermato dicendoci che stava per iniziare lo spettacolo e non potevamo andar via.Abbiamo visto tutto lo spettacolo e poi siamo andati via. All'uscita abbiamo ritirato i nostri cappotti (era gennaio) e mentre uscivamo cercavo nelle tasche la mancia per il portiere che, grande e grosso, ci osservava nella sua spettacolare uniforme. Malauguratamente mi sono caduti un mucchietto di spiccioli per terra e, sotto gli occhi del cristone impettito, li ho raccolti uno per uno, me li sono messi in tasca e ho sorriso storto al portire, ma non gli ho dato nulla. E' rimasto uno spassosissimo ricordo della nostra convivenza e ogni volta che lo ricordavamo andava a finire bene, capite a me!. :D
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Exence » 12 ottobre 2019, 11:04

flyingbrandon ha scritto:
11 ottobre 2019, 0:41
Exence ha scritto:
10 ottobre 2019, 15:21


Si, mi ero congedata con quel messaggio : )
A me pareva semplicemente una risposta....pero’ potrei non aver letto il congedo fra le righe tale da farti dire “infatti non ti ho più risposto”....comunque non c’è problema...
Exence ha scritto:
10 ottobre 2019, 15:21
Comunque poi ho avuto paura in volo... non potendo manifestarla ho sudato tantissimo ... come dopo ore di palestra :/ almeno abbiamo confutato l ipotesi che la mia paura fosse dovuta al mio accompagnatore ;)
Eh no...avresti potuto confutare se tu non avessi avuto paura all’andata e al ritorno. A te è mancata l’ansia anticipatoria per l’assenza dell’accompagnatore...e questo l’hai notato tu in questo post. E’ altresì vero che il ritorno lo farai accompagnata...e, a meno che tu non voglia sembrare totalmente folle, se avessi fatto un viaggio sereno e rilassato non avresti potuto poi scaricare sull’accompagnatore l’ansia del ritorno a distanza di pochi giorni. Quale miglior motivo di una viaggio per te “pauroso”?
Comunque non penso di poter contribuire in nessun modo a nessuna chiarificazione quindi....buona Parigi!
Ciao!
Ciao...
Dopo quel post non avevo più scritto niente perché mi sono sentita attaccata... e sinceramente non avevo aperto il post per essere tacciata di debolezza o di quella che non sa vivere la propria vita... semplicemente credo che ognuno abbia le proprie modalità di affrontare le cose... tu sicuramente sei a un livello superiore e io pur provandoci non riesco a raggiungere quello stato “zen” nell’affrontare la quotidianità... ci ho provato davvero ma spesso ci sono eventi che non riesco a gestire con tutta quella filosofia, e per quanto io tenti di vivere il momento, sono convinta che tante cose che facciamo meritino anche un piccolo sguardo in avanti... e che pensare che ciò che abbiamo sia solo quello che abbiamo adesso, mi limita nel sognare e progettare cose future , che coinvolgono , perché no, anche altre persone : )
Detto questo, non ho avuto l’ansia anticipatoria , ho avuto paura all’andata da metà volo in poi perché c’era tanto vento, e non mi vergogno a dire che ho avuto paura di morire e che, una volta morta, le persone che amo si sarebbero dimenticate di me in poco tempo e che ho ancora tante cose da fare... di bello nella vita. E’ vero che si può morire in qualsiasi circostanza ma preferisco accada in una circostanza in cui ho almeno una minima probabilità di avere voce in capitolo, dal punto di vista della possibilità di salvarmi. Affidarmi a piloti che non conosco, che magari hanno bevuto la sera prima,,, o dover subire un intervento chirurgico in cui non so se il medico quel giorno starà attento o meno, mi spaventa; non mi piace mettere la mia vita nelle mani di altri, che siano o meno qualificati, in quel momento non mi tocca... poi non avevo il posto al finestrino e non potevo controllare i movimenti e le manovre dell’aereo,..
Al ritorno idem, ho avuto paura solo in volo, con la solita tachicardia, uguale a quando ho viaggiato da sola.
Mentre ero a Parigi non ho pensato al volo di ritorno e mi sono goduta la vacanza! Mi è piaciuta tantissimo come città anche se i francesi sono un po’ stronzi...
: )
Non so se nei post passati mi sono posta con maleducazione e nel caso chiedo scusa , ma sono una persona sensibile e ci resto male se mi parli con un tono aggressivo...
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Exence » 12 ottobre 2019, 11:06

tartan ha scritto:
11 ottobre 2019, 21:44
A Parigi sono stato più volte. Prima da solo o con amici e poi anche in viaggio di nozze. Il primo giorno in viaggio di nozze sono stato in un locale vicino all'albergo consigliato dalla reception. Carissimo, però con lo spettacolo! Prendemmo il piatto che costava di meno (cervello, ma non lo sapevamo). Ce lo siamo mangiato di corsa e abbiamo cercato di uscire, ma i camerieri ci hanno fermato dicendoci che stava per iniziare lo spettacolo e non potevamo andar via.Abbiamo visto tutto lo spettacolo e poi siamo andati via. All'uscita abbiamo ritirato i nostri cappotti (era gennaio) e mentre uscivamo cercavo nelle tasche la mancia per il portiere che, grande e grosso, ci osservava nella sua spettacolare uniforme. Malauguratamente mi sono caduti un mucchietto di spiccioli per terra e, sotto gli occhi del cristone impettito, li ho raccolti uno per uno, me li sono messi in tasca e ho sorriso storto al portire, ma non gli ho dato nulla. E' rimasto uno spassosissimo ricordo della nostra convivenza e ogni volta che lo ricordavamo andava a finire bene, capite a me!. :D
Mi piacciono un sacco questi episodi <3
Eravate al moulin rouge? :)
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Exence » 12 ottobre 2019, 11:07

Giutreas ha scritto:
11 ottobre 2019, 12:38
Ciao Excence, mi dispiace che il volo di andata non sia andato bene. Cerca di pensare alla cosa essenziale che non è il viaggio di ritorno, ma la tua permanenza lì a Parigi in questi giorni. Aspettiamo dettagli e soprattutto foto. A presto.
Parigi e’ meravigliosa, la vorrò sicuramente rivedere ♥️♥️♥️

Oggi pomeriggio metto una foto , scelgo la più carina : )
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Dylan666 » 12 ottobre 2019, 11:13

Exence ha scritto:
12 ottobre 2019, 11:04
si può morire in qualsiasi circostanza ma preferisco accada in una circostanza in cui ho almeno una minima probabilità di avere voce in capitolo,..

.Affidarmi a piloti che non conosco, che magari hanno bevuto la sera prima,,,

o dover subire un intervento chirurgico in cui non so se il medico quel giorno starà attento o meno, mi spaventa; non mi piace mettere la mia vita nelle mani di altri,..

..non potevo controllare i movimenti e le manovre dell’aereo,..
Con queste frasi hai aperto il vaso di pandora... :lol:
E' un condensato del classico aerofobico con mania di controllo su tutto, saprai certamente che esistono una marea di motivazioni che annichiliscono l'opportunità di questi modi di pensare e porsi nella realtà.
Ovviamente io ti comprendo, perchè a grandi linee mi ci rispecchio, ma ormai ho capito che quel modo di pensare o lo applichi a tutto (e vivi malissimo, sopravvivi a te stessa) o lo superi e vivi -quasi- serena.

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11150
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da flyingbrandon » 12 ottobre 2019, 16:31

Exence ha scritto:
12 ottobre 2019, 11:04

Ciao...
Dopo quel post non avevo più scritto niente perché mi sono sentita attaccata... e sinceramente non avevo aperto il post per essere tacciata di debolezza o di quella che non sa vivere la propria vita...
Poi non rispondo più a questa discussione , promesso, ma anche in questo post hai lasciato tracce significative.
Partiamo da questo...non ti ho tacciata in nessun modo. C’è già stata in precedenza , nella tua discussione, un chiarimento su avere un substrato di insicurezza che ci spinge in qualcosa e l’essere debole. Il fatto che tu ora qua torni a scrivere che io ti abbia tacciato di debolezza fa capire quanto tu voglia cogliere solo quello che ti va di cogliere....possibilmente nel modo in cui vorresti coglierle. Il motivo per cui hai scritto questo post l’hai cambiato più volte...se vai all’inizio della discussione ti sei chiesta di perchè non avessi paura e che meccanismo potesse essere. Quando uno pone una domanda aperta, perchè sostiene di non avere idea, dovrebbe essere semplicemente aperto a ricevere delle risposte...le risposte possono piacere...non piacere...possono essere fonte di approfondimento...ma di certo non possono portare a dire “non avevo aperto il post per sentire dire etc etc etc”. Pochi post dopo, quando non ti è piaciuta la risposta hai scritto che il post, comunque, l’avevi aperto per testimoniare che la paura di volare non ha nulla a che vedere con il volo, cosa che si sa, ma ti piaceva renderne testimonianza. Quindi sei passata dalla ricerca di un motivo alla pura e semplice testimonianza. Nelle tue risposte passi spesso da un lato all’altro ...vittima di un attacco.....a “scusa ogni tanto sono TDC e me la prendo io”...per poi riconcludere che non sei venuta qua per essere attaccata. La mia impressione, da una serie di risposte di questo tipo, è che il punto non è affatto cercare una qualche risposta che metta in dubbio te e i tuoi pensieri....ma solo risposte del tipo “dai cara siamo con te....siiii....bacioni....dai che ce la fai....dai che non succede niente....ogni giorni migliali di aerei...”....tutte risposte di vicinanza e compassione che non intacchino né la tua visione, convinta, né il tuo modo di vivere. Il perchè non lo dico altrimenti poi ti senti sotto attacco. Però , vedrai, che lo riconfermi poco sotto....e lo fai con un “capolavoro”.....
Exence ha scritto:
12 ottobre 2019, 11:04
Detto questo, non ho avuto l’ansia anticipatoria , ho avuto paura all’andata da metà volo in poi perché c’era tanto vento, e non mi vergogno a dire che ho avuto paura di morire e che, una volta morta, le persone che amo si sarebbero dimenticate di me
Bene...la tua prima preoccupazione , pensando di morire, è che le persone che ami si sarebbero dimenticate di te. Questo pensiero su cosa pensi possa poggiare? Cioè ti spaventa “da morta” l’idea che gli altri non ti “ricerchino”....pensa che io pagherei, se si potesse, che le persone che amo possano avere un ricordo in dissolvenza e quindi certamente un carico emotivo inferiore....
Al resto non rispondo non perché non ci sia da rispondere ma solo perché non porterebbe a nessuno dei due niente di più di ciò che è stato detto. Per concludere ...io continuerò a rispondere come ho sempre fatto...non sono qua ad insegnare niente a nessuno...condivido delle esperienze.....per alcuni , forse, utili, per altri no...ma per me non è né un merito il primo né un problema il secondo. Non è una attività a carattere commerciale...non scrivo né vendo libri...non faccio psicoterapie e non è un mio problema l’integrità emotiva o la qualità di vita che gli altri raggiungono. Non mi interessa piacere e non mi interessa più di tanto se qualcuno si risente per ciò che scrivo nei modi in cui scrivo....soprattutto se decide di leggere e interpretare, perfino i chiarimenti, a modo suo. Ma ...ciò non toglie che se ti senti di vivere bene , sfruttando le tue potenzialità ,e stai bene con te stessa non posso far altro che dirti :” Bene...mi fa piacere”.
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Exence » 12 ottobre 2019, 19:36

@flyingbrandon

Sai, spesso si apre una discussione per un motivo e poi chiacchierando con gli altri utenti escono altri spunti e la discussione si allarga, non necessariamente l’obiettivo resta fisso ;) io non mi spiegavo le mie sensazioni e ho pensato di condividerle senza vergogna in fin dei conti.., a volte scrivere o parlare fa bene, indipendentemente dalle risposte, perché se si ha paura di una cosa, si sta poco bene e quindi si cerca in qualche modo di sfogarsi ... nessuno ha mai detto che sei uno psicoterapeuta :) o almeno non ti ho considerato mai tale ! Sicuramente però hai più esperienza di me in certi campi e pur non accettando certe tue osservazioni non ho meno stima di te anzi! A me e ‘ piaciuta questa conversazione nonostante a volte abbia preso toni particolari ;) quando si parla di cose interiori e’ facile (per me) scaldarmi o indispettirmi , e di certo non volevo frasi tipo “poverina” o altro... mediterò su certi spunti , e nonostante tutto ti ringrazio per il tempo che mi hai dedicato in questo post : )
Buona serata
Ultima modifica di Exence il 12 ottobre 2019, 20:20, modificato 1 volta in totale.
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Exence
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 744
Iscritto il: 18 ottobre 2017, 22:01

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Exence » 12 ottobre 2019, 19:43

@Giutreas

Ecco una foto : )

Immagine
it's only rock'n roll but I like it!

Avatar utente
Giutreas
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 304
Iscritto il: 1 febbraio 2018, 16:11
Località: Roma

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Giutreas » 14 ottobre 2019, 7:40

Splendida
Oggi è il domani che tanto ti preoccupava ieri.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6681
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Lampo 13 » 12 novembre 2019, 21:50

Come scritto altrove mi trovo a Shanghai.
Sono salito sulla torre della televisione dove, a circa 260 metri di altezza, c'è un corridoio circolare con il pavimento fatto di lastre di vetro.
Praticamente si cammina "sul vuoto", nel senso che metti i piedi sul vetro vedendoti sospeso su un'area vuota di 260 metri.
C'è chi la affronta ridendo, come un gioco emozionante, chi la affronta ragionando sul fatto che il vetro e molto spesso e non si è mai rotto,
chi ha paura e ci passa sopra sulle ginocchia (come se cambiasse qualcosa rispetto allo stare in piedi) e chi è paralizzato dal terrore e si rifiuta.
Tutti atteggiamenti rispettabilissimi, tranne forse quello dello stare sulle ginocchia, che mi hanno fatto pensare a chi ha paura del volo.
Anche in questo caso devi affidarti a chi il vetro lo ha costruito, montato e lo mantiene in ordine, anche qui non hai nulla sotto il tuo controllo
e qui hai una vista molto più emozionante di quella da un aeroplano. Anche qui sei chiuso in un luogo da dove, per uscire, ci vogliono parecchi
minuti e devi prendere anche degli ascensori, altrimenti sei bloccato lì, al chiuso...
Allegati
2019 - 11 Shanghai 105.JPG

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9558
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da tartan » 13 novembre 2019, 17:06

Io non ci sarei salito, ma non perchè avessi paura del vuoto ma solo perchè non ne capisco il motivo. A che scopo rischiare solo per rtischiare? Io non devo dimostrare niente a nessuno e men che meno a me stesso e, se anche dovessi dimostrare a me qualcosa, non credo che sarebbe la giusta soluzione.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Lampo 13
Warned user
Warned user
Messaggi: 6681
Iscritto il: 21 agosto 2014, 23:44
Località: Lodz - Polonia

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Lampo 13 » 13 novembre 2019, 20:17

tartan ha scritto:
13 novembre 2019, 17:06
Io non ci sarei salito, ma non perchè avessi paura del vuoto ma solo perchè non ne capisco il motivo. A che scopo rischiare solo per rtischiare? Io non devo dimostrare niente a nessuno e men che meno a me stesso e, se anche dovessi dimostrare a me qualcosa, non credo che sarebbe la giusta soluzione.
Io non credo di aver rischiato nulla, sono anni che centinaia di migliaia, forse milioni, di persone ci passano sopra senza nessun incidente,
non è una "prova", è solo una curiosità...

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Dylan666 » 14 novembre 2019, 12:07

Quei vetri saranno a prova di bomba, credo che non sia mai successo in tutta la storia che si siano sfondati vetri simili causando morti o feriti.Io ci salirei senza problemi,anzi, sono già salito su qualcosa di simile, ovviamente non a quelle altezze.

Avatar utente
Guren
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 699
Iscritto il: 25 luglio 2011, 0:03
Località: Dongguan, Guangdong, R.P.C.

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Guren » 14 novembre 2019, 13:15

non ricordo dove in Cina c'è questo... qui me la farei sotto credo

Ciao, Marco
_____________________________
In tutta la sua vita,
quante volte puo' riuscire un uomo
a fermare le lacrime di una donna?

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9558
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da tartan » 14 novembre 2019, 17:52

Lampo 13 ha scritto:
13 novembre 2019, 20:17
tartan ha scritto:
13 novembre 2019, 17:06
Io non ci sarei salito, ma non perchè avessi paura del vuoto ma solo perchè non ne capisco il motivo. A che scopo rischiare solo per rtischiare? Io non devo dimostrare niente a nessuno e men che meno a me stesso e, se anche dovessi dimostrare a me qualcosa, non credo che sarebbe la giusta soluzione.
Io non credo di aver rischiato nulla, sono anni che centinaia di migliaia, forse milioni, di persone ci passano sopra senza nessun incidente,
non è una "prova", è solo una curiosità...
Anche sul ponte morandi ci sono passate migliaia dipersone, perfino io ci sono passato e senza preoccuparmi per niente. Peò ci dovevo passare per andare dove dovevo andare, quindi nessun problema. Su quel ponte sicurissimo al 200 per 100 non devo passarci per motivi diversi dal passaggio stesso, perciò perchè passarci? Per dimostrare qualcosa a se stessi o agli altri? Per provare un brivido? Ma se è così sicuro che brivido è?
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
Dylan666
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 189
Iscritto il: 10 luglio 2018, 18:01
Località: Oristano

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da Dylan666 » 14 novembre 2019, 17:56

tartan ha scritto:
14 novembre 2019, 17:52
Ma se è così sicuro che brivido è?
Bella domanda; perchè in fondo in fondo l'ignoto è sempre dietro l'angolo, e ci attira maledettamente.Quella curiosità ancestrale che ha permesso all'uomo di evolversi dallo stato primitivo.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9558
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: gli strani meccanismi della mente umana

Messaggio da tartan » 14 novembre 2019, 19:08

Dylan666 ha scritto:
14 novembre 2019, 17:56
tartan ha scritto:
14 novembre 2019, 17:52
Ma se è così sicuro che brivido è?
Bella domanda; perchè in fondo in fondo l'ignoto è sempre dietro l'angolo, e ci attira maledettamente.Quella curiosità ancestrale che ha permesso all'uomo di evolversi dallo stato primitivo.
Io durante un campionato in Emilia pianura sono arrivato fino a 2000 metri di quota nella cesta della mia mongolfiera. Ero solo e più salivo più allargavo le gambe abbassando il baricentro. Ero solo e vedevo altri palloni alla mia stessa quota ma lontani da me. Sotto i miei piedi c'era solo un insieme di rametti intrecciati. Emozione certa, ma paura mai! I
Ero il manutentore ufficiale del mio pallone e sapevo se affidarmi o meno. Il vento era praticamente calmo e la quota l'avevo fatta proprio per andare alla ricerca del vento che mi avrebbe portato sul bersaglio. C'era un motivo :wink:
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Rispondi