Volo in cockpit...

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
blackbird
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 432
Iscritto il: 23 novembre 2005, 19:01

Messaggio da blackbird » 7 aprile 2007, 21:47

i dirottamenti c'erano anch eprima dell 11/9 è vero ma quel giorno dei terroristi hanno preso il controllo degli aerei e li hanno usati come kamikaze e questo non era mai stato fatto...
dunque se non si puo' impedire al 100% un dirottamento aereo si puo' però impedire a chiunque di entrare in cabina e assumere il controllo specie se l'equipaggio non permette a nessuno di visitare il cockpit...
è una precauzione che non garantisce al 100% ma di sicuro evita il rischio che un dirottatore aspetti in fila fuori dalla cabina il suo turno per la visita guidata e una volta dentro.....

io non ci trovo nulla di sbagliato
The SR71 unofficially called as "BLACKBIRD"

6 March 1990
Crew: Lt. Col. Ed Yeilding and Lt. Col. Joseph T. Vida
Speed Over a Recognized Course - St. Louis to Cincinnati (311.44 mi)
Time: 8 minutes 31.97 seconds
Average Speed: 2,189.94 mph

Avatar utente
vihai
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1163
Iscritto il: 9 ottobre 2006, 14:48

Messaggio da vihai » 8 aprile 2007, 12:27

blackbird ha scritto:l'11 settembre ci ha insegnato purtroppo che non si è mai troppo prudenti.
L'11 settembre ci ha insegnato che l'atto terroristico è un metodo molto efficace per far giocare un governo a proprio favore. In USA i terroristi sono riusciti a far in modo che la "terra della libertà" diventasse Oceania 2007.

In secondo luogo, l'atteggiamento del "non si è mai troppo prudenti" è parte del sistema-paraculo che vige in Italia.

Che strano, eh? Tutti sono d'accordo a dire che in Italia c'è questo sistema e fa male, ma tutti subito pronti ad invocarlo in qualunque occasione.

Eccoti qui una voce fuori dal coro: "Si può eccome essere troppo prudenti!"

Facciamo l'esempio dei limiti di velocità sulle strade?

Con il "non si è mai troppo prudenti" si vedono strade larghe e dritte, senza intersezioni e senza rischi con limiti di velocità a 50 km/h.

Ma perché non mettere il limite a 40? Anzi... 30... anzi... non facciamoci circolare nessuno... tutti in bicicletta! Ma no, che dico, la bicicletta è più pericolosa dell'auto, tutti a piedi! E se un fulmine colpisse i pedoni mentre camminano? Tutti a casa... e che non facciano cose pericolose a casa eh! Tutti a guardare la TV dal mattino alla sera, così gli si insegna anche cosa e come pensare.

Ora, lasciando da parte l'iperbole, secondo il ragionamento del "non si è mai troppo prudenti", mi dovrei aspettare, che in Germania, senza limiti di velocità, ci sia una tale moria di persone che forse a Hitler sarebbe convenuto costruire una rete autostradale, piuttosto che i campi di concentramento.

...e allora forse quel limite di 50 km/h non ha un gran senso, è stato un eccesso di prudenza (diciamo pure di paraculismo) e allo stesso modo sanzionare un comandante perché decide di fare due chicchiere con un passeggero interessato non è utile.

Perché poi, con o senza limite, l'imbecille che va a 180, strafatto e ammazza qualcuno non l'hai fermato, e lo [target=http://en.wikipedia.org/wiki/Turkish_Ai ... light_1476]squilibrato turco[/target] che dirotta l'aereo neanche.

Perché non parlare del "nulla osta" della questura per attività di volo? Io sto volando da 6 mesi con la ricevuta e probabilmente il nullaosta non mi arriverà mai più...

Rottura di pelotas di andare a fare la domanda? Molta
Utilità antiterroristica di quell'incombenza? Lascio a te la risposta.

Avatar utente
blackbird
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 432
Iscritto il: 23 novembre 2005, 19:01

Messaggio da blackbird » 8 aprile 2007, 12:38

secondo me stai facendo un po' di confusione perchè stai generalizzando un concetto...sul limite di velocità posso essere d'accordo con te ma il discorso delle visite in cabina è altra cosa.non si puo' fare di tutta l'erba un fascio...
io credo che quando dei malintenzionati prendono il controllo di un aereo (e non come è successo per es. nel '94 all'aereo air france dirottato) sostituendosi ai piloti questo evidenzia dei limiti nella sicurezza dei piloti stessi...come sono protetti loro? come si puo' impedire che uno entri in cabina e si metta fuori combattimento i due piloti e si metta a guidare?
mi dici che difese hanno loro in 2 metri quadrati? hanno una pistola? ce l'hanno in tasca o in un armadietto?

allora per evitare questo si è pensato di dotare le cabine di porte blindate della serie "anche se mi minacci e mi dici di aprire la porta perchè sennò uccidi qualcuno io non ti apro uguale e porto l'aereo a terra"

un pilota anche sotto minaccia di una pistola non porterebbe mai un jet contro un edificio semmai si butta in mare...ma di certo non fa 3000 morti
The SR71 unofficially called as "BLACKBIRD"

6 March 1990
Crew: Lt. Col. Ed Yeilding and Lt. Col. Joseph T. Vida
Speed Over a Recognized Course - St. Louis to Cincinnati (311.44 mi)
Time: 8 minutes 31.97 seconds
Average Speed: 2,189.94 mph

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Messaggio da I-FORD » 9 aprile 2007, 0:12

Rilancio quanto ho già scritto:
il divieto di accesso in cockpit NON HA NULLA A CHE VEDERE CON IL TERRORISMO.
Io non posso fare accedere in cockpit neanche mia madre, che sono sicuro non è una terrorista.
Non posso fare accedere neanche quelli che mi hanno insegnato tutto quello che so su come si pilota un liner, perchè sono andati in pensione e non sono più in servizio attivo.
Non commento sulla stupidità o meno di queste norme, sono state emesse ed io mi adeguo.
Così come mi adeguo alle norme, queste sì che hanno a che fare col terrorismo, che mi impediscono di portarmi in cockpit le forbicine per le unghie o il coltellino svizzero che mi ha accompagnato fedele per i primi 24 anni di carriera da pilota.
Quando abbastanza persone "importanti" decideranno che tutte queste norme sono abbastanza stupide ed inutili da essere abrogate tirerò finalmente un sospiro di sollievo, fino ad allora farò il bravo suddito e le rispetterò.
Nel caso non le rispettassi, comunque, mi guarderei bene dal confessarlo, soprattutto in un forum pubblico :lol:

Avatar utente
vihai
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1163
Iscritto il: 9 ottobre 2006, 14:48

Messaggio da vihai » 9 aprile 2007, 2:15

I-FORD ha scritto:Rilancio quanto ho già scritto:
il divieto di accesso in cockpit NON HA NULLA A CHE VEDERE CON IL TERRORISMO.
Il problema è che alla mia domanda "qual è il motivo?" è stato risposto "per l'11/9"...

Avatar utente
blackbird
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 432
Iscritto il: 23 novembre 2005, 19:01

Messaggio da blackbird » 9 aprile 2007, 9:22

I-FORD ha scritto:Rilancio quanto ho già scritto:
il divieto di accesso in cockpit NON HA NULLA A CHE VEDERE CON IL TERRORISMO.
Io non posso fare accedere in cockpit neanche mia madre, che sono sicuro non è una terrorista.
Non posso fare accedere neanche quelli che mi hanno insegnato tutto quello che so su come si pilota un liner, perchè sono andati in pensione e non sono più in servizio attivo.
Non commento sulla stupidità o meno di queste norme, sono state emesse ed io mi adeguo.
Così come mi adeguo alle norme, queste sì che hanno a che fare col terrorismo, che mi impediscono di portarmi in cockpit le forbicine per le unghie o il coltellino svizzero che mi ha accompagnato fedele per i primi 24 anni di carriera da pilota.
Quando abbastanza persone "importanti" decideranno che tutte queste norme sono abbastanza stupide ed inutili da essere abrogate tirerò finalmente un sospiro di sollievo, fino ad allora farò il bravo suddito e le rispetterò.
Nel caso non le rispettassi, comunque, mi guarderei bene dal confessarlo, soprattutto in un forum pubblico :lol:
scusami ma se non sbaglio le porte blindate dei cockpit e gli "sceriffi a bordo" sono stati introdotti dopo l'11/9.
se non ha a che fare con il terrorismo allora perchè?
The SR71 unofficially called as "BLACKBIRD"

6 March 1990
Crew: Lt. Col. Ed Yeilding and Lt. Col. Joseph T. Vida
Speed Over a Recognized Course - St. Louis to Cincinnati (311.44 mi)
Time: 8 minutes 31.97 seconds
Average Speed: 2,189.94 mph

Avatar utente
I-FORD
B777 Captain
B777 Captain
Messaggi: 547
Iscritto il: 11 luglio 2006, 1:43

Messaggio da I-FORD » 9 aprile 2007, 20:57

scusami ma se non sbaglio le porte blindate dei cockpit e gli "sceriffi a bordo" sono stati introdotti dopo l'11/9.
se non ha a che fare con il terrorismo allora perchè?
Questi due elementi non hanno niente a che fare con il tema del 3D che è quello di ottenere l'accesso al cockpit chiedendolo.
Una cosa è l'accesso al cockpit da parte di chi è invitato un'altra è aprirsi forzosamente la via dell'accesso ai comandi dell'aereo con intenzioni malandrine.
Gli sky marshals sono una invenzione antica, dagli anni 20 fino agli anni 60 negli USA erano armati i piloti, per difendere i valori postali a loro affidati.
Poi i sindacati decisero che i piloti non volevano più questa responsabilità e le pistole sparirono.
Dopo poco cominciarono i dirottamenti a scopo politico (dirotta su Cuba) e, sempre negli USA, si istituì il servizio di Sky Marshalling oltre ai controlli all'imbarco ed al divieto di portare armi a bordo.
Anche altrove, soprattutto a causa dei dirottamenti dei terroristi islamici, ci si organizzò per difendere gli aerei con personale a bordo.
Negli USA il servizio (che costa) fu praticamente eliminato visto che dirottamenti non ce ne sono stati quasi più per 30 anni.
E' stato reistituito in seguito ai noti fatti.
Le norme che regolamentano l'accesso AUTORIZZATO al cockpit sono invece legate al fatto che i piloti non devono essere distratti nel loro lavoro e sono di molto antecedenti all'attacco alle torri gemelle.

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 9 aprile 2007, 21:09

Noto la presenza di diversi ''bachettoni'',e non posso che dire la mia... :wink:
Se qualcuno fa entrare in cockpit persone non autorizzate non segue le regole,e non gli si può di certo dire bravo,ma nulla più.
Se per esempio Schumacher non segue un limite di velocità ingiustamente basso in una strada in cui sarebbe sicuro un limite più elevato si deve multarlo, ma non significa automaticamente che stesse tenendo una guida ''pericolosa'' o che schumacher sia un cattivo pilota.
RMKS////

Enricontrol
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 458
Iscritto il: 4 marzo 2006, 17:26
Località: Olbia
Contatta:

Doppietta!

Messaggio da Enricontrol » 5 giugno 2007, 16:17

L'ho rifatto. :-)
Sabato da Milano a Olbia.
Stavolta da piazzale a piazzale. L'esperienza del decollo in cockpit ancora mi mancava.
Sempre una bella sensazione :-)
[marq=right][link=]www.EnricoCarta.tk[/link][/marq]

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Messaggio da Atr72 » 5 giugno 2007, 16:43

...invidia, terribile invidia....... :evil:
comunque quest estate volo con air europe da mxp a cuba, mi dici come hai fatto a chiedere per entrare in cockpit che ci voglio provare anch'io?
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Enricontrol
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 458
Iscritto il: 4 marzo 2006, 17:26
Località: Olbia
Contatta:

Messaggio da Enricontrol » 6 giugno 2007, 0:16

Se ne era già parlato diversi post sopra con generoso condimento di critiche in proposito. Sono dipendente di compagnia e credo che questo aiuti un po'.
[marq=right][link=]www.EnricoCarta.tk[/link][/marq]

Avatar utente
migue399
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 109
Iscritto il: 4 luglio 2006, 8:49
Località: LICT

Messaggio da migue399 » 6 giugno 2007, 1:35

comunque un terrorista si può anche falsificare il tesserino della compagnia...
B737-800W Driver @ RYR

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Video cockpit

Messaggio da raoul80 » 6 giugno 2007, 13:27

Raga ecco il video del cockpit di un Airbus A320 Volare Airlines da Napoli a Milano con ritorno per chi nn ha il privilegio di entrarci dal vivo!


Enricontrol
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 458
Iscritto il: 4 marzo 2006, 17:26
Località: Olbia
Contatta:

Messaggio da Enricontrol » 6 giugno 2007, 14:37

migue399 ha scritto:comunque un terrorista si può anche falsificare il tesserino della compagnia...
Speriamo che falsifichi il mio, così ci va lui oggi a lavorare al posto mio dalle 15 alle 21!
[marq=right][link=]www.EnricoCarta.tk[/link][/marq]

Sinuhe
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 242
Iscritto il: 27 febbraio 2007, 16:29
Località: Ferrara

Re: Volo in cockpit...

Messaggio da Sinuhe » 6 giugno 2007, 15:18

FAS ha scritto:
Enricontrol ha scritto:No, non temete.
Questo non è il solito post dove qualcuno chiede se è possibile viaggiare in cockpit e se la risposta è no perchè non lo è...

Questo post è per dirvi che io oggi HO VIAGGIATO "COMODAMENTE" SEDUTO SULLO STRAPUNTINO DI I-SM**.

Appena salito a bordo, con un po' di faccina di c**o (si può dire?) e il mio badge Meridiana in mano sono andato dalla A/V più vicina e le faccio: "Ciao, sono un collega di terra. So che ti faccio una domanda folle, ma chiederesti al comandate se fosse possibile fare una parte del volo in cabina?".

Lei molto carinamente si è fatta carico della mia richiesta e poco dopo il decollo mi si è avvicinata ( e io già immaginavo che mi dicesse qualcosa tipo: "Il comandante mi ha detto di chiederti se percaso sei fuori di testa....") e mi fa: "Se vuoi puoi andare anche adesso".

Al che io di scatto mi alzo e mi fiondo davanti verso il cockpit.

Dopo qualche convenevole con CP e FO ed essermi auto-elevato al rango di "collega" il primo mi guarda e mi fa...:"Rimani con noi per il resto del volo?" e io "Beh, se me lo chiede lei...."

Insomma alla fine sono rimasto a chiacchierare con loro del più e del meno fino al nostro atterraggio.
Per me è stata la prima volta e sono consapevole del fatto che non ce ne saranno molte altre. Per questo voglio ringraziare infinitamente il Comandate X.Y. e il primo ufficiale Z. che sono stati molto cortesi e disponibili a sopportarmi durante il volo.

Adesso potete anche rosicare un po'... :-)
scusa....tra me e te...Sig.re Enricontrol
...beh anche il tuo é stato un bell'esempio di strappo alla regola con gli estremi per una bella denuncia penale. Sinceramente non me ne vanterei tanto specie su questo forum...(per molti di noi la sicurezza é la base della nostra professione)


mi chiedo...perché in Italia viene piú ammirato chi infrange le regole piuttosto che quello che le segue...
Ma dov'è il problema?è successo qualcosa?con sta rigidità andiamo a finire alle paranoie americane...
"Se diventa mia amica la gente parlerà male di lei"
"Me lo promette?"

Avatar utente
migue399
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 109
Iscritto il: 4 luglio 2006, 8:49
Località: LICT

Messaggio da migue399 » 6 giugno 2007, 15:27

Enricontrol ha scritto:
migue399 ha scritto:comunque un terrorista si può anche falsificare il tesserino della compagnia...
Speriamo che falsifichi il mio, così ci va lui oggi a lavorare al posto mio dalle 15 alle 21!
:lol: :lol: :lol:
B737-800W Driver @ RYR

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Messaggio da =Casio= » 6 giugno 2007, 18:28

Anch'io da piccolo su richiesta al comandante sn potuto entrare in cabina sull MD80 ma la cosa più folle è stata il 4 luglio 2002, indipendence day successivo al 11/9, controlli a tappeto (persino il fondo delle scarpe) e io appena salito sul 757 United volo JFK-LAX, in quota di crociera vado dalla hostess e con la faccia come il c**o le chiedo se può chiedere al comandante se posso entrare in cabina. Dopo avermi guardato male, essendo un ragazzino, si mette a ridere e mi dice "guarda, non glielo chiedo neanche, è meglio". Io allora resomi conto me ne sn tornato al mio posto.

alainvolo

Re: TERRORISMO

Messaggio da alainvolo » 6 giugno 2007, 19:12

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
AZ055B-)
FL 200
FL 200
Messaggi: 2243
Iscritto il: 24 novembre 2006, 15:31
Località: Torino

Messaggio da AZ055B-) » 9 giugno 2007, 0:50

mi chiedevo una cosa,ma è vero che una volta i voli si facevano senza chiudere la cabina? :roll:
@alain: posso chiederti per quale compagnia voli?
"Possiede i requisiti per il certificato medico della classe 1 con le eventuali limitazioni riportate" [VML]

Avatar utente
Flyfree
FL 150
FL 150
Messaggi: 1799
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 18:41

Messaggio da Flyfree » 9 giugno 2007, 0:56

AZ055B-) ha scritto:mi chiedevo una cosa,ma è vero che una volta i voli si facevano senza chiudere la cabina? :roll:
Tanti anni fa mi pare di ricordare una tendina :wink:

Rispondi