C172 vs. P66C

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
I-AINC
FL 200
FL 200
Messaggi: 2268
Iscritto il: 15 marzo 2007, 20:07
Località: FKK Club - Frankfurt

C172 vs. P66C

Messaggio da I-AINC » 14 giugno 2007, 20:19

Cari amici oggi vi chiedo di dare le vostre preferenze per questo confronto....Lasciate perdere su quale macchina avete fatto il corso...Vorrei un commento e confronto obiettivo su quale dei due aeromobili sia effettivamente superiore all'altro.... A voi la tastiera :D.....

172 o P66


Io sono per il 172....indistruttibile,famosissimo,oltre 40.000 esemplari prodotti e sopratutto perdona spesso gli sbagli del pilota. :mrgreen:
Immagine

Mattia - Learjet 45 driver

alebest
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 319
Iscritto il: 8 aprile 2007, 22:21
Località: Forlì

Messaggio da alebest » 14 giugno 2007, 20:29

Uhm, guardando le prestazioni velocistiche è migliore il Partenavia (ma ha anche 10 cv in più), inoltre, fatto importante, è Made in Italy! Però, guardando alla sostanza, preferisco il Cessna, perchè mi dà più sicurezza. Inoltre e più bello (secondo me) sul piano estetico!!
"Se credi veramente ai tuoi sogni, li realizzerai....."
Immagine

Avatar utente
I-AINC
FL 200
FL 200
Messaggi: 2268
Iscritto il: 15 marzo 2007, 20:07
Località: FKK Club - Frankfurt

Messaggio da I-AINC » 14 giugno 2007, 20:33

Ricordiamo che ho messo un 172 generale...se intendiamo il November ha 160HP.....se intendiamo il 172 Rocket ne ha 210...quindi....
Immagine

Mattia - Learjet 45 driver

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 14 giugno 2007, 22:30

IL P66C ?
L’aereo sul quale ho conseguito il brevetto ?
Sul quale, l’istruttore di basico, mi ha insegnato le prime manovre acro.
Loop, Barrel roll, quadrifoglio-
Non scherziamo.
Il 172 è una gran macchina, comoda per andare in giro, 4 posti veri e non i 2+2 del P66C.
Tra l’altro a Reggio ne avevamo una versione da 145 Hp 6 cilindri Rolls Royce. ( un vero gioiellino)
Ma sentimentalmente, e per il tipo di volo che preferisco, voto 10 volte il P66C. :D :D

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 16 giugno 2007, 0:37

Beh !!!
Nessun'altro ha volato sul P66C ?

Avatar utente
Nicolino
General Aviation Technician
General Aviation Technician
Messaggi: 2851
Iscritto il: 15 settembre 2005, 13:15
Località: K-Pax

Messaggio da Nicolino » 16 giugno 2007, 1:35

MS_RE ha scritto:Beh !!!
Nessun'altro ha volato sul P66C ?
Personalmente non ne ho mai volato 1 però ne ho sempre sentito parlare bene e conosco un tecnico bravissimo che li ricostruisce con approvazione del professor Pascale.
Nicolino

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9127
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Messaggio da air.surfer » 16 giugno 2007, 1:55

MS_RE ha scritto:Beh !!!
Nessun'altro ha volato sul P66C ?
Io. Ci ho fatto il mio primo decollo... :-D

Avatar utente
AfricanEagle
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 48
Iscritto il: 6 febbraio 2007, 15:29
Località: LIRL

Messaggio da AfricanEagle » 16 giugno 2007, 2:00

Il P66C è un buon aeroplano, discrete prestazioni, leggermente nervoso, quindi formativo al punto giusto, e con il più bel cruscotto che c'è in AG.

Il C172 è un po' più pacciocone, più spazioso e comodo, buono per i trasferimenti, meno impegnativo come condotta.
Happy only when flying!

Ospite

Messaggio da Ospite » 16 giugno 2007, 6:56

I-AINC ha scritto:Ricordiamo che ho messo un 172 generale...se intendiamo il November ha 160HP.....se intendiamo il 172 Rocket ne ha 210..quindi....
il 172 Rocket non so che sia...forse un missile balistico...te lo sei inventato sul momento :lol: :lol: :lol:

Il 172 di base N/P/M ha il Lycoming O-320 da 160 bhp
il 172R ha il Lycoming da 180 bhp
il 172SP ha il Lycoming IO-360 da 180 bhp
il 182 ha il Continental 0-470R o il Lycoming IO-540 da 230 bhp

Le info che ho trovato sul P66 sono:

Versione B = Lycoming O-235 da 115bhp
Versione C = Lycoming O-??? da 160 bhp

Volevo fare solo questa piccola precisazione tecnica...poichè non posso giudicare nella comparazione (non ho mai portato un P66).

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 16 giugno 2007, 21:10

Sorry, errata Corrige
I-ALAA : CESSNA F 172H Skyhawk : Continental 145Hp

Immagine


E questo , è l'aereo del mio primo decollo (sigh - sigh)
Immagine

Avatar utente
I-AINC
FL 200
FL 200
Messaggi: 2268
Iscritto il: 15 marzo 2007, 20:07
Località: FKK Club - Frankfurt

Messaggio da I-AINC » 16 giugno 2007, 21:34

MarcoAER ha scritto:
I-AINC ha scritto:Ricordiamo che ho messo un 172 generale...se intendiamo il November ha 160HP.....se intendiamo il 172 Rocket ne ha 210..quindi....
il 172 Rocket non so che sia...forse un missile balistico...te lo sei inventato sul momento :lol: :lol: :lol:

Il 172 di base N/P/M ha il Lycoming O-320 da 160 bhp
il 172R ha il Lycoming da 180 bhp
il 172SP ha il Lycoming IO-360 da 180 bhp
il 182 ha il Continental 0-470R o il Lycoming IO-540 da 230 bhp

Le info che ho trovato sul P66 sono:

Versione B = Lycoming O-235 da 115bhp
Versione C = Lycoming O-??? da 160 bhp

Volevo fare solo questa piccola precisazione tecnica...poichè non posso giudicare nella comparazione (non ho mai portato un P66).
Ho sentito parlare del Rocket all'aeroclub a Ravenna...forse era la versione R come dici te magari definita Rocket perchè molto veloce....possibile che sia cosi...
Immagine

Mattia - Learjet 45 driver

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 16 giugno 2007, 21:45

Immagine

Reims FR172J
The Reims Rocket, designated FR172J was produced by Reims Aviation from the late 1960s to the mid 1970s, and was powered by a Rolls-Royce built fuel-injected Continental IO-360D producing 210 hp, and driving a constant speed prop .

Avatar utente
Jacopo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1098
Iscritto il: 28 agosto 2006, 15:00
Località: Tra le nuvole (di Padova)

Messaggio da Jacopo » 16 giugno 2007, 22:49

il 172 Rocket non so che sia...forse un missile balistico...te lo sei inventato sul momento
Il 172"Rocket" è una versione vera e propria...ha il passo dell'elica variabile ma il carrello fisso...
Jacopo
JAA-FAA Pilot
Quando il volo supera la passione, per decollare basta chiudere gli occhi!!
Immagine

Ospite

Messaggio da Ospite » 17 giugno 2007, 2:36

Jacopo ha scritto:
il 172 Rocket non so che sia...forse un missile balistico...te lo sei inventato sul momento
Il 172"Rocket" è una versione vera e propria...ha il passo dell'elica variabile ma il carrello fisso...
Effettivamente sembra che mi sia sbagliato...esiste una versione 172J (che sembra però essere derivata dal C175 a discapito del nome)...fatta sotto autorizzazione Cessna dalla Reims Industries e con nickname Rocket.

Essa sembra essere motorizzata dal Continental dei Twin Engine Cessna...quindi si tirano fuori 210 bhp (IO-360D) mica male :shock:

Non si smette mai di imparare :lol:

Avatar utente
wolf104
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 6 agosto 2006, 14:53

Messaggio da wolf104 » 19 giugno 2007, 21:35

Salve a tutti mi incuriosisce molto sapere il comportamento del p66 durante le manovre acro descritte sopra da MS_RE, in particolare sul loop in quato ho sentito voci che dicevano che lo fà un pò sbilenco.
Potete illuminarmi?

Grazie Mille!

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Messaggio da aurum » 19 giugno 2007, 23:47

wolf104 ha scritto:Salve a tutti mi incuriosisce molto sapere il comportamento del p66 durante le manovre acro descritte sopra da MS_RE, in particolare sul loop in quato ho sentito voci che dicevano che lo fà un pò sbilenco.
Potete illuminarmi?

Grazie Mille!
Quando l'ala non si stacca dalla fusoliera lo fa bene! :evil:
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
Slowly
Administrator
Administrator
Messaggi: 26108
Iscritto il: 28 settembre 2004, 12:43
Località: ...nei pensieri di chi mi vuole bene!
Contatta:

Messaggio da Slowly » 19 giugno 2007, 23:56

Oh non improvvisiamoci acrobati eh?

S'accoppa la gente di solito in questo modo.

Mi raccomando, non fatemi stare in pensiero.
SLOWLY
MD80.it Admin

e-mail: slowly@interfree.it
MSN: slowly@md80.it
Skype: slo.ita

Scarica il mio (oh) mamma devo prendere l'aereo!

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 20 giugno 2007, 15:42

wolf104 ha scritto:Salve a tutti mi incuriosisce molto sapere il comportamento del p66 durante le manovre acro descritte sopra da MS_RE, in particolare sul loop in quato ho sentito voci che dicevano che lo fà un pò sbilenco.
Potete illuminarmi?

Grazie Mille!
Traduci il termine sbilenco!!!
Diciamo che era facile fare un loop svirgolato!! :D
Seriamente..
Loop:
La prima difficoltà era costituita dal fatto che l'ala alta e la posizione del finestrino bassa ti costringevano a fare i primi 4/8 in IFR...
La seconda è che dovevi chiuderlo con decisione altrimenti uscivi alla velocità della luce, e con la geometria delle ali decisamente modificata...
Barrel Roll :
Decisamente più semplice
Dovevi impostare la manovra con un nose up marcato 10 - 15 gradi sopra l'orizzonte. (Dipende da quanto veloce vuoi eseguire la rotazione)
Il quadrifoglio:
é la sua manovra.
Tengo a precisare subito una Cosa Fondamentale.
Le manovre sul P66C me le ha insegnate un Istruttore Basico, ex ISTRUTTORE MILITARE, EX COMANDANTE ALITALIA 747.
e le ho eseguite sempre sotto la sua stretta sorveglianza.
VIVAMENTE SCONSIGLIATO IL FAI DA TE
Ultima modifica di MS_RE il 21 giugno 2007, 0:23, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
cidog
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 64
Iscritto il: 17 giugno 2006, 8:59

Messaggio da cidog » 20 giugno 2007, 16:01

Io volato sul P66B e volerò per una parte del PPL, le prime senzazioni che ho captato che mi sembra ottimo come aeromobile e anche carino come aspetto.
[font=Comic Sans MS][/font]PPL in progress

Avatar utente
MiticoJumbo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1166
Iscritto il: 6 giugno 2006, 13:36
Località: ROMA

Messaggio da MiticoJumbo » 20 giugno 2007, 19:18

p66 c assolutamente.mi trovavo davvero bene.
Paolo
Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese
.
Art.3 Costituzione Repubblica Italiana

Avatar utente
wolf104
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 56
Iscritto il: 6 agosto 2006, 14:53

Messaggio da wolf104 » 20 giugno 2007, 21:14

Grazie Mille MS_RE!
Ho visto il P66 più di una volta ed un mio amico ne possiede uno ,ma non immaginavo proprio che potesse fare tutto ciò!
Comunque non preoccupatevi anche io odio il fai da te!
La sicurezza prima di tutto!

Avatar utente
FRA150L
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 120
Iscritto il: 16 settembre 2006, 22:45
Località: Roma Urbe (LIRU)
Contatta:

Messaggio da FRA150L » 20 giugno 2007, 21:26

Su http://www.aerodata.it fotografie di P66 Bravo, Charlie, C172, FR172 etc etc ne trovate a centinaia! :P
Ho inserito anche un motore di ricerca interno con il quale è più facile trovare le sottoversioni.

Saluti,
Alessandro
Aerodata.it - Italian General Aviation website
http://www.aerodata.it
info@aerodata.it

Immagine Immagine

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 21 giugno 2007, 0:20

Se non ricordo male, la PARTNAVIA presentò il P66D come antagonista al TB9
Sfortunatamente l'aeroclub Italia scelse quest'ultimo per il rinnovo flotta.

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Messaggio da aurum » 22 giugno 2007, 20:45

MS_RE ha scritto:Le manovre sul P66C me le ha insegnate un Istruttore Basico, , EX COMANDANTE ALITALIA 747.
e le ho eseguite sempre sotto la sua stretta sorveglianza.
VIVAMENTE SCONSIGLIATO IL FAI DA TE

Ex perche' lo hanno licenziato dopo che ha fatto un fieseler col Jumbo! :lol:

Ma un bel Cap 10 pe fa ste cose, no eh? :roll:
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 22 giugno 2007, 22:03

aurum ha scritto: Ma un bel Cap 10 pe fa ste cose, no eh? :roll:
O magari un C26...

Gli aerei (e non solo...) vanno usati per fare quello a cui sono stati destinati. Durano di più loro, ed anche noi.

Considerate inoltre che a meno che l'aereo non sia vostro, dopo di voi voleranno altre persone. E' nostro compito lasciare l'aereo nello stesso stato di efficienza nel quale ce lo hanno consegnato.

Il P66 è certificato per il looping?

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 22 giugno 2007, 22:49

aurum ha scritto: Ex perche' lo hanno licenziato dopo che ha fatto un fieseler col Jumbo! :lol:
PENSIONE !!!!!
Ma un bel Cap 10 pe fa ste cose, no eh? :roll:
Certamente!!!
Su un CAP10 e' Meglio.
Pippo682 ha scritto: Gli aerei (e non solo...) vanno usati per fare quello a cui sono stati destinati. Durano di più loro, ed anche noi.
Ragazzi non rovinatemi l'immagine di una persona straordinaria che conservo gelosamente.
Le manovre descritte sono da categoria SEMIACROBATICA.(+4 -2)
Il P66C è certificato per tale categoria.(Salvo aggiornamenti)
(PS: Vabbè poi uno guarda le cinture ed il fissaggio del seggiolino ed intuisce subito che a -2 è meglio non arrivarci
Infatti le figure descritte sono tutte in positivo al massimo zero G sulla sommità del Loop)
Sicuramente su un Cap 10, l'allievo ha margini di errore decisamente superiori, che consentono all'istruttore di lasciarlo fare; sul P66c spesso l'istruttore è costretto a correggerti in continuazione.
Motivo per il quale ho sottolineato la sua preparazione.

A scanso di equivoci voglio dire che :
Per imparare l'acrobazia sono indispensabili : un Cap10B ( o equivalenti) ed un buon istruttore (meglio se ottimo)
Per imparare qualche manovra semiacrobatica con un P66C è necessario un' istruttore straordinario!

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Messaggio da aurum » 22 giugno 2007, 23:18

MS_RE ha scritto:[Le manovre descritte sono da categoria SEMIACROBATICA.(+4 -2)
Quelli sono solo i limiti di carico.

Dal manuale di volo del P 66:

"Le manovre acrobatiche devono essere limitate alle seguenti:

Virata in cabrata 121 Kts
Otto ozioso( NdA:non e' un tedesco fannullone!)- 130 Kts
Virata stretta -97 Kts
Stallo (esclusa la scampanata)
Vite (vietata con flaps estratti)"

Ho fatto l'apologia dell'acrobazia sicura! :lol:
Adesso non farmi fare figuracce! :wink:
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

MS_RE
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 232
Iscritto il: 22 aprile 2007, 12:04

Messaggio da MS_RE » 22 giugno 2007, 23:30

aurum ha scritto:Ho fatto l'apologia dell'acrobazia sicura! :lol:
Con la quale sono d'accordissimo! :wink:
Adesso non farmi fare figuracce! :wink:
Beh non ci penso assolutamente :oops:
(non avrei nemmeno la competenza per farlo) :oops:

PS: mi sono guadagnato una visita in cabina ? :)

Rispondi