Simulatori di volo

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Tony88 » 10 novembre 2009, 0:36

SIPRO1A ha scritto:
Tony88 ha scritto:
SIPRO1A ha scritto:Ciao AZA1029
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
ahahahaha e te ki eri scusa?!?!?! :mrgreen:
No ero in frequenza. :wink: :mrgreen: :mrgreen:
ahahah ok ok :mrgreen:
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

angelino

Re: Simulatori di volo

Messaggio da angelino » 10 novembre 2009, 23:10

premesso che fsx non lo uso più per i troppi problemi ho un pò di domande sul fs9:
come faccio ad assegnare gli spoiler alla levetta sul x-52 (quella piccolina sulla manetta), perchè non essendo un tasto nel menù assegnazioni non me lo dà??

poi ne avrò altre da fare :wink:

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 11 novembre 2009, 0:11

angelino ha scritto:premesso che fsx non lo uso più per i troppi problemi...
Bravo

angelino ha scritto:...ho un pò di domande sul fs9...
Spara...

:leftfighter7:

MA NON LETTERALMENTE!!! :shock:

angelino ha scritto: come faccio ad assegnare gli spoiler alla levetta sul x-52 (quella piccolina sulla manetta), perchè non essendo un tasto nel menù assegnazioni non me lo dà??
Come non c'è? Guarda meglio. :?:

Guarda, a dispetto del fatto che sto usando solo aerei ante 1958, che non avevano nessuno dei due, da quasi due anni ancora lo so:

Arm-spoilers == CTRL-ù
Spoliers/airbrakes == ù

Cerca la stessa combinazione nel menù assegnazioni (in italiano potrebbero avere altri nomi, differenti da quelli da me usati) e assegna l'evento al pulsante apposito del joy. :wink:

Addirittura mi sembra che i freni aerodinamici possano essere assegnati nell'apposito menu ad una leva progressiva (e quindi non un pulsante) stile throttle, che ne permetterebbe l'estensione parziale. :?
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

angelino

Re: Simulatori di volo

Messaggio da angelino » 11 novembre 2009, 20:36

èh infatti li voglio assegnare a una levetta che li può estendere progressivamente ma non essendo un tasto nel menù di configurazione non la rileva :oops:

Avatar utente
Dysko
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 833
Iscritto il: 21 dicembre 2008, 13:24
Località: Milano
Contatta:

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Dysko » 11 novembre 2009, 21:25

Anch'io ho un X52, dal menù di FS escludo si possa fare.
Potresti provare a configurarlo come fascia nell'editor profili del joystick, ma non ho mai provato ad usare le fasce quindi non saprei aiutarti...

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 11 novembre 2009, 22:37

angelino ha scritto:èh infatti li voglio assegnare a una levetta che li può estendere progressivamente ma non essendo un tasto nel menù di configurazione non la rileva :oops:
È possibile, devi andare nel menu settings, assegnazioni, sopra la finestra dei settaggi e delle assegnazioni sia pulsanti della tastiera che del joystick c'è la etichetta "Joystick Axes" (ho il sim in inglese, italiano fai te). Se windows riconosce la levetta che vuoi usare, la troverai li e ti sarà possibile assegnarla anche agli spoilers.
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
AIRBUS
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 11 agosto 2008, 16:29

Re: Simulatori di volo

Messaggio da AIRBUS » 13 novembre 2009, 23:28

E' con grande piacere che vi annuncio (se qualcuno non l'avesse gia fatto :mrgreen: ) che Airsimmer ha finalmente messo in vendita l'attesissimo add-on dell' A320 Family per Flight Simulator...il prodotto lanciato per il momento solo in versione "basic" si prospetta gia una vera bomba con una approfondita simulazione di moltissimi sistemi, failure e relative procedure, tutto correlato da un'ottima grafica...credo che a breve lo acquisterò :mrgreen:

Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese

Re: Simulatori di volo

Messaggio da IVWP » 13 novembre 2009, 23:30

AIRBUS ha scritto:E' con grande piacere che vi annuncio (se qualcuno non l'avesse gia fatto :mrgreen: )
si, mi pare che qualcuno ha già postato un thread a riguardo :mrgreen:

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 14 novembre 2009, 4:34

IVWP ha scritto:
AIRBUS ha scritto:E' con grande piacere che vi annuncio (se qualcuno non l'avesse gia fatto :mrgreen: )
si, mi pare che qualcuno ha già postato un thread a riguardo :mrgreen:
...solo non in questo forum. Questo thread è l'unico nel quale sia concesso parlare di simulazione di volo. :dontknow:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
davidebretti
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 4 settembre 2008, 13:17
Località: Torino
Contatta:

Re: Simulatori di volo

Messaggio da davidebretti » 14 novembre 2009, 9:21

AIRBUS ha scritto:E' con grande piacere che vi annuncio (se qualcuno non l'avesse gia fatto :mrgreen: ) che Airsimmer ha finalmente messo in vendita l'attesissimo add-on dell' A320 Family per Flight Simulator...
Io invece mi permetto di segnalare agli utenti X-Plane un MERAVIGLIOSO Airbus A320-232 completo di plugin per simulare il FBW. E' disponibile per XP 9.40 PC/Mac/Linux, presto sarà compatibile anche con vasFMC. Ora è free, in un secondo momento è probabile che sarà rilasciata una versione a pagamento ancora più completa.

Potete seguire lo sviluppo sul x-plane.org a questo indirizzo:
http://forums.x-plane.org/index.php?aut ... wfile=9299

Potete scaricarlo direttamente da questo indirizzo:
http://www.qpac.de/index1d9d.html?id=79&lang=en

Mia personale opinione: vola decisamente bene, è ancora in beta ma è già avanzatissimo, forse va ancora un po' affinato nelle procedure di autoland e in qualche parametro del sistema di protezione del flight envelope, livellando brutalmente dopo una cabrata da 15k ft/min, mi è volata via una semiala :blackeye: :mrgreen:

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 14 novembre 2009, 16:45

davidebretti ha scritto: Mia personale opinione: vola decisamente bene, è ancora in beta ma è già avanzatissimo, forse va ancora un po' affinato nelle procedure di autoland e in qualche parametro del sistema di protezione del flight envelope, livellando brutalmente dopo una cabrata da 15k ft/min, mi è volata via una semiala :blackeye: :mrgreen:
Beninteso, non intendo criticare ne te ne l'aereo di cui parli, ma la tua espressione mi ha fatto inacidire un pochetto. :wink:

Autoland... anch'io un tempo ero fissato con l'autoland, al punto che cercavo di averlo in tutti i pannelli, magari usando la gauge generale facilmente reperibile sui vari siti di freeware... :?

...e forse è stato proprio l'autoland a rovinarmi la festa... beh, almeno anche lui. Dopo anni di FS, avendo cominciato con un FS4 "regalato" assieme al computer nuovo negli anni 90... un paio di annetti fa sono entrato in stallo con questo hobby... avevo perso interesse e anche iscrivermi a IVAO non aveva riacceso nemmeno la fiammella guida... :(

Poi, navigando sulla rete capito su Calclassics e... :o ...fortunatamente l'interessarmi agli aerei ante-1958 ha riacceso in me il sacro fuoco della simulazione, ma ripensando ai tempi che furono non ho potuto che chiedermi perché. Perché dopo tanto tempo mi sono ritrovato con i serbatoi a secco. :?

Forse perché con l'arrivo di FS9 la simulazione di volo ha assunto una dimensione commerciale facendo diventare tutti gli add-on payware (che al tempo avevo anche gratis e legalmente, visto che collaboravo con un sito di recensioni di add-on) dei mostri di realismo al punto da riprodurre gli aerei veri quasi fino al limite della tecnica del simulatore ospitante? Aveva tutto questo cominciato a otturare gli ugelli del carburante della mia passione? :?:

Guardiamoci in faccia, la parte più stimolante del volo simulato in un ambiente come FS9 (ma anche X-plane) default o semi-default sono il decollo e l'atterraggio, seguiti subito dopo dalla salita a quota di crociera e dalla discesa dell'atterraggio... mentre quando sei in crociera, attacchi il GPS e tanti saluti... puoi andare, se il tratto è lungo a sufficienza, nel frattempo anche in discoteca... tanto... basta che torno per l'orario stimato dell'arrivo al punto ottimale di discesa, puoi per l'intanto fare quello che vuoi. :dontknow:

Se in un aereo come un 747 come il PMDG, o anche il modesto ma comunque degno di nota iFly freeware, la crociera, una volta programmata la rotta è più o meno uguale a quella di ogni altro aereo di FS, però, in questi stessi aerei l'automatizzazione quasi totale del resto, di quello che una volta mi stimolava, mi aveva tolto ogni piacere di mettere uno di quegli aerei in pista. Decolli? Bene, a 500 piedi AGL inserisci VNAV, LNAV e autothrottle e ciao, mentre la LNAV si fa la SID va a farti un caffè. Arrivato a quota di crociera ritocca alcuni valori di velocità, assicurati che tutto sia a posto e ciao, va a farti la doccia. Torni dalla doccia e trovi tutto regolare? Va pure a vederti la partita in TV, che il viaggio è lungo. Finita la partita? Leggi un libro, guarda un porno... insomma fa qualcosa mentre aspetti che l'aereo raggiunga più o meno il punto di discesa... e se ti distrai non preoccuparti, che hai inserito l'opzione che fa mettere in pausa il simulatore se non se li a dire al FMC di cominciare la discesa SEMPRE in VNAV. Lascia che la LNAV si faccia la STAR e poi, una volta allineata all'ILS compia un bellissimo autoland... :hurt:

Che hai fatto tu? Messa in moto... rullaggio... una piccola parte del decollo... ... ... ... ... ...sconnessione autopilota... uscita dalla pista... rullaggio... spegnimento sistemi... e durante questi due avvenimenti? :backinmyday:

Che fatica... ma soprattutto che gratificazione... :sobrokenhearted:

...navigando sulla rete capito sul sito Calclassics e i loro aerei, i quali avevano come autopilota, se andava bene, un sistema meno intuitivo di quello default... la gestione dei motori in decollo e salita... la cruise, del tutto manuale, in stile anni 50... la discesa, con attenzione, per non fare grippare i pistoni per eccessivo e veloce raffreddamento dei motori (anche se i vari aerei inglesi con i loro motori raffreddati a liquido, i leggendari R&R Merlin, e anche qualche aereo americano motorizzato con Allison V-1710 [non di linea però, che questi motori, a dispetto di qualche tentativo mai portato a termine come il primo progetto del DC8, che non doveva essere un jet ma lo divenne in un secondo momento, non furono mai usati in aerei da trasporto], non soffrivano di questa limitazione)... e l'atterraggio sempre manuale, o assistito si dall'ILS in caso di scarsa visibilità, ma solo nelle fasi iniziali e comunque da completare a mano... e il pilota bravo scende con l'ILS si, ma senza autopilota, a mano... a mano... :weight:

Quello ha riacceso il mio interesse. La necessità di FARE QUALCOSA per arrivare a destinazione, perché se lasci tutto in mano all'automatico (se l'automatico c'è pure) non vai da nessuna parte. Il dimenticarmi anche e perfino del GPS di default... se non per di tanto in tanto fare il punto rotta (in sostituzione degli apparati simil-LORAN usati all'era nei viaggi lunghi, non simulati da FS ne da X-plane) nei viaggi su zone non coperte da radioaiuti. :bounncy:

...e al giorno d'oggi guardo quelle simulazioni di aerei sempre più perfette e sempre più realistiche... non nelle dinamiche però, che magari sono sempre quelle del 737 default con qualche cambiamento superficiale, giusto per non farsi sgamare, ma dei sistemi di bordo... che per quanto complessi, a meno di un'emergenza, una volta impostati, ciao... :badairday:

Grazie, ma non fa per me. :D

Ora scusate, devo mettere a punto i motori del mio DC6 personale. Domani dobbiamo volare da Londra a Il Cairo e non devo dimenticare di caricare il liquido dell'ADI... ciao. Immagine
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Aldus » 15 novembre 2009, 14:53

Ash ha toccato un aspetto sicuramente importante della simulazione. :roll:
I moderni aerei sono dotati di un sacco di sistemi automatici che - se dal vero - costituiscono un enorme contributo alla sicurezza e al confort di volo, "in simulato" invece costituiscono spesso una noia mortale.
Il simmer non diviene più un "pilota", bensì diviene un programmatore di eventi, dopodichè l'aereo fa tutto da solo.
Personalmente penso che una delle essenze primarie di una buona simulazione di volo è anche imparare qualcosa di concreto dalla simulazione, esempio la navigazione.
Quanti di voi hanno mai sentito parlare di "RILPO"?
Quanti di voi saprebbero eseguire una corretta SID usando solo gli strumenti del cessnino di default?
:roll:
Il bello e il brutto della simulazione è anche questo: l'uso di aerei altamente "computerizzati" porta inevitabilmente il simmer a dimenticarsi l'essenza del volo primaria (della serie "tanto fa tutto l'FMC, basta che lo programmo").
E questo lo reputo un danno, e anche - da un certo punto di vista - una noia, soprattutto nei voli lunghi.
Il mio consiglio pertanto è quello di non fossilizzarsi troppo su questi sistemi.
Ogni tanto prendete il vostro cessnino (o altro aereo di semplice caratura) e fatevi qualche volo in vecchio stile cercando di farlo a regola d'arte "in manuale" anzichè in automatico.
Potete farlo anche coi liner volendo, basta usare qualche liner "old style" in cui il controllo della potenza e della navigazione è fatta tutta a mano: es l'ottimo DC9 della Flight1 è un aereo che si presta ottimamente allo scopo, che vi obbliga a tenere sott'occhio la pressurizzazione e modificarla continuamente, che vi obbliga a navigare in modalità classica Vor To Vor (quindi non c'è tempo per annoiarsi), che vi obbliga a tenere d'occhio la manetta, che vi obbliga a fare atterraggi precisi a mano (non c'è l'autoland), etc etc.
Aerei del genere sono più impegnativi, ovvio, ma la noia la si dimentica, c'è sempre qualcosa da fare pilotando questi aerei, e soprattutto non si dimenticano le basi del volo.
Fare una perfetta SID con un B737 NG (o altri liner similari tutti zeppi di automatismi) è una sciocchezza: basta programmare prima, e poi ci pensa l'aereo.
Fare una corretta SID con un DC9 tutto analogico, è adrenalitico, coinvolgente, bisogna mettere mano a tutta la vostra preparazione, a tutta la vostra conoscenza dell'aereo, delle procedure, degli strumenti, delle carte.
E soprattutto - anche se state usando un aereo modernissimo tipo A320, MD11, etc etc - EVITATE rigorosamente di fare autoland.
L'autoland nel mio vocabolario non esiste.
MAI fatto un autoland in vita mia.
Persino quando stavo sviluppando i miei aerei (es l'Aldus-Samuli MD80) dell'autoland non me fregava una cippa, tanto che questa funzione la facevo testare ad altri, io mi rifiutavo di farlo perchè sono abituato (da sempre) a fare atterraggi manuali.
Ma manuali sul serio della serie "intercetto l'ILS a 20 miglia? bene, appena ho l'ILS sullo strumento stacco subito l'autopilot (alle volte persino l'automanetta) e mi diverto a portare l'aereo sino alla soglia pista tenendo agganciato l'ILS in manuale".
Se poi c'è vento laterale o assenza di visibilità, ancora meglio, la storia si fa più impegnativa, le correzioni più vistose, la concentrazione è alta.
Ma la goduria è impareggiabile, cento volte meglio che stare a guardare l'aereo che posa le ruote sulla pista tutto da solo! :wink:

Avatar utente
SIPRO1A
FL 150
FL 150
Messaggi: 1579
Iscritto il: 9 luglio 2009, 15:36
Località: Reggio Calabria City

Re: Simulatori di volo

Messaggio da SIPRO1A » 15 novembre 2009, 15:19

Come non quotarti Aldus. Spesso mi viene una rabbia quando controllo su Ivao e vedo uno che invece di fare la Sid assegnata se ne va da un'altra parte. A quel punto quando gli dici : do you confirm performing etc etc, ti dice Scusa ma non mi funziona l'FMC. :|
Che "piloti".
кαмιℓ

Fly the Flag!

Immagine

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Simulatori di volo

Messaggio da ciccioxx92 » 19 novembre 2009, 22:39

beh sull'ultimo punto di aldus vorrei dire una cosa! Da bimbo sul simulatore, la scena è questa: avevo intuito la funzione ILS ma non conoscevo affatto la funzione LOC e tutto il resto. Ogni volta ero costretto a fare tutto a mano tant'è che mi chiedevo ma come fanno i piloti veri? Ogni mio atterraggio non era mai perfetto. A pensare col senno di poi dico che erano incredibili gli atterraggi che facevo! :mrgreen: Tutto questo che ciò che dice Aldus rimane anche nel mio spirito, nonostante airbussista!
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 20 novembre 2009, 5:06

Se per questo il mio primo atterraggio ILS, e anche primo atterraggio simulato in assoluto nel quale non danneggiai in qualche modo l'aereo, fu in F-117 Stealth Fighter sull'Amiga. Parto con il mio F-177 da non ricordo più dove, colpisco il bersaglio principale e perfino quello secondario in Libia (teatro bellico dell'era), che ancora sono convinto Gheddafi (quello simulato, almeno) mi guarda in cagnesco e trepidante mi dirigo verso l'aeroporto designato per l'atterraggio (era su un'isola e non ricordo se era Pantelleria o Lampedusa, sono sicuro non si trattasse di Malta)... la mia paura era che dopo una missione portata a termine perfettamente, la mia incapacità (all'epoca) di portare l'aereo a terra indenne avrebbe compromesso tutto... e invece atterro ILS e a mano (si, in F-177 Stealth Fighter Pantelleria e Lampedusa avevano l'ILS)... sulla pista designata e SENZA SFASCIARE NIENTE. Mission successful. Ero così gasato che camminavo sui muri e ballavo sul soffitto in gravità artificiale autonoma stile "Dancing on the Ceiling" di Lionel Richie. :mrgreen:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

angelino

Re: Simulatori di volo

Messaggio da angelino » 20 novembre 2009, 16:50

gli errori irreversibili di fsx possono essere causati da WoaI??
comunque con il 2004 vado meglio :wink:

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 20 novembre 2009, 17:40

angelino ha scritto:gli errori irreversibili di fsx possono essere causati da WoaI??
comunque con il 2004 vado meglio :wink:
Mi sa che qui non troverai risposta. Ne qui ne in altri forum di persone che vogliono divertirsi a simulare il volo. Devi cercare quei non pochi forum dove le persone si divertono a twekkare (brutto neologismo da una parola presa dall'inglese) il loro programma solo per potere avere 2 o 3 fps in più... e basta... che poi, dico io, tanto vale che installi un demo 3D, come quelli nVidia magari che hanno una bella gnocca 3d (anche spogliabile, con le opportune patch non ufficiali), che installarti 18Gb di una cosa che ti serve solo per fare lo smanettone e non per simulare niente. 8)

Beninteso, non dico che tu faccia parte di questa categoria di persone, solo che ti servirebbe un parere da parte loro a proposito di quel gioco di aerei chiamato FSX. C'era un forum in italiano pure pieno di gente che rispondeva e risponde a questa descrizione... di cui ho perfino fatto parte per un po, per essere cacciato poi via dal supermoderatore ammalato del sempre più diffuso male del secolo della rete. Male che colpisce alcuni (e per fortuna non tutti) Mod e Admin di certi forum di bassa lega. Parlo del CNP (Complesso da Nano dei Poveri). Perché per lui ero troppo polemico, mentre invece mi limitavo a non voler leccare... come si chiamava quel forum... dimenticato... oh beh, non è che sia importante (almeno per me). Cerca in giro e chiedi la, ma accetta un umile consiglio e non farti coinvolgere. :dontknow:

Per quanto riguarda FS9 o X-plane 9, chiedi pure qui. :D
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

angelino

Re: Simulatori di volo

Messaggio da angelino » 20 novembre 2009, 19:29

infatti, fs9 è tutt'atra cosa, però fsx volevo sistemarlo lo stesso, giusto per non aver buttato 20€.

mi parlavano di scenari fotorealistici dell'italia per fs9....è vero???

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 21 novembre 2009, 4:02

angelino ha scritto: mi parlavano di scenari fotorealistici dell'italia per fs9....è vero???
Freeware ci sono quelli di Mazzokan (per FS2004, ma testati anche sotto X)... ma a parte i suoi due pacchetti per le isole del Tirreno che puoi trovare su Flightsim.om (AVsim ha perso le sue copie nel disastro pre-estivo che li ha visti cadere preda degli onanisti della rete), che sono complete di texture notturne, stagionali e, cosa anche più rara, hanno anche tanto di autogen... le altre sono soli diurne e mi sa che deficitano di tutti e tre i suddetti non-optional (ma sono freeware... a caval donato).

Per quanto riguarda il payware e l'Italia ci sono gli scenari di Taburet... ma non li ho mai provati personalmente. Sempre di questo autore ci sono degli scenari freeware, "di prova" si potrebbe dire, che sono una piccola parte dei pacchetti payware completi, per permettere all'utente interessato di saggiare l'opera ed eventualmente accattarli. Eventualmente tu fossi interessato, provare dette zone freeware costa niente. :dontknow:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
-Boeing-747-
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 14 settembre 2009, 22:02
Località: Roma

Re: Simulatori di volo

Messaggio da -Boeing-747- » 21 novembre 2009, 9:56

Scusate una domanda:
Ho notato che quando faccio per virare a destra con la pro flight yoke mi fischietta un po'...così ho provato a metterci un pochettino di olio sul metallo,ma niente il fischiettio rimane.
Voi cosa mi consigliate di fare :?:
-(Ne ho messo poco di olio perchè ho paura che mettendolo molto possa causare problemi al joystick).
-(Ho pensato di aprirlo per vedere meglio e semmai di metterci l'olio una volta aperto sul pezzo di metallo).
=Che dite?= :|
Se l'uomo fosse nato per volare, Dio gli avrebbe dato un biglietto..

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 21 novembre 2009, 20:16

Non è detto che il fischio di attrito si trovasse proprio dove hai messo l'olio tu. Il lubrificante non dovrebbe dare noie alla yoke... sempre che usi olio del tipo super-fluido (per intenderci, quello per macchine da cucire) e non uno a base di grafite, perché è un buon isolante e perché non dovrebbe esserci alcun contatto strisciante che l'olio possa inzaccherare e compromettere (i joystick moderni, anche quelli da pochi €uri, sono tutti a sensore ottico, figurati una yoke).

Certo non ti consiglio nemmeno di mettere la yoke a bagnomaria nell'olio, ma se proprio vuoi liberarti del fischio selvaggio, di smontarla e mettere a nudo le parti meccaniche e lubrificarle con attenzione e parsimonia (una goccia di olio è poca e due sono troppe... fa attenzione), dopodiché rimontarla e rimetterti a volare.

FA ATTENZIONE PERO' CHE NON MI ASSUMO NESSUNA RESPONSABILITA' DI SMONTAGGI CHE NON EFFETTUO IO DI PERSONA. Quindi smonta la tua yoke sotto la tua responsabilità... o tieniti il fischio. :dontknow:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
-Boeing-747-
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 33
Iscritto il: 14 settembre 2009, 22:02
Località: Roma

Re: Simulatori di volo

Messaggio da -Boeing-747- » 22 novembre 2009, 10:56

No infatti l'olio nn l'ho messo dove stava il fischio...questo xche il fischio lo sento più internamente alla yoke..per questo ho chiesto se andava bene di smontarlo...bho mo vedo cosa fare..semmai mi faccio pure aiutare per smontarlo. :mrgreen:
Se l'uomo fosse nato per volare, Dio gli avrebbe dato un biglietto..

alebest
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 319
Iscritto il: 8 aprile 2007, 22:21
Località: Forlì

Re: Simulatori di volo

Messaggio da alebest » 22 novembre 2009, 11:42

ho bisogno dì aiuto!! L'altro giorno dopo mesi che non ci giocavo, ho aperto fs2004 per farmi qualche procedura e con mia sorpresa ho notato che non funzionava piu' nessun ILS! (vor, ndb e dme vanno, ma quando metto la frequenza dell'ILS sull'HSI rimane la bella bandierina rossa NAV...). Che può essere? Ne ho installati parecchi di ADD ON ma non mi era mai capitata sta cosa! :shock: C'è percaso un database (magari anche aggornato) con tutte le radioassistenze da poter sovrascrivere a quello di FS ?
"Se credi veramente ai tuoi sogni, li realizzerai....."
Immagine

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Tony88 » 22 novembre 2009, 14:30

alebest ha scritto:ho bisogno dì aiuto!! L'altro giorno dopo mesi che non ci giocavo, ho aperto fs2004 per farmi qualche procedura e con mia sorpresa ho notato che non funzionava piu' nessun ILS! (vor, ndb e dme vanno, ma quando metto la frequenza dell'ILS sull'HSI rimane la bella bandierina rossa NAV...). Che può essere? Ne ho installati parecchi di ADD ON ma non mi era mai capitata sta cosa! :shock: C'è percaso un database (magari anche aggornato) con tutte le radioassistenze da poter sovrascrivere a quello di FS ?
non è che non ti ricordi più come si fa?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Tony88 » 22 novembre 2009, 14:32

Tony88 ha scritto:
alebest ha scritto:ho bisogno dì aiuto!! L'altro giorno dopo mesi che non ci giocavo, ho aperto fs2004 per farmi qualche procedura e con mia sorpresa ho notato che non funzionava piu' nessun ILS! (vor, ndb e dme vanno, ma quando metto la frequenza dell'ILS sull'HSI rimane la bella bandierina rossa NAV...). Che può essere? Ne ho installati parecchi di ADD ON ma non mi era mai capitata sta cosa! :shock: C'è percaso un database (magari anche aggornato) con tutte le radioassistenze da poter sovrascrivere a quello di FS ?
non è che non ti ricordi più come si fa?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
com unque non c'entra il database, le frequenze di vor ndb ils e quant'altro le ritrovi nella mappa di FS, gli aggiornamenti se mai servono a cambiare tali frequenze in attinenza alle frequenze reali che sono state evidentemente modificate vedi linate :wink:
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 22 novembre 2009, 21:47

Tony88 ha scritto:
Tony88 ha scritto:
alebest ha scritto:ho bisogno dì aiuto!! L'altro giorno dopo mesi che non ci giocavo, ho aperto fs2004 per farmi qualche procedura e con mia sorpresa ho notato che non funzionava piu' nessun ILS! (vor, ndb e dme vanno, ma quando metto la frequenza dell'ILS sull'HSI rimane la bella bandierina rossa NAV...). Che può essere? Ne ho installati parecchi di ADD ON ma non mi era mai capitata sta cosa! :shock: C'è percaso un database (magari anche aggornato) con tutte le radioassistenze da poter sovrascrivere a quello di FS ?
non è che non ti ricordi più come si fa?? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
comunque non c'entra il database, le frequenze di vor ndb ils e quant'altro le ritrovi nella mappa di FS, gli aggiornamenti se mai servono a cambiare tali frequenze in attinenza alle frequenze reali che sono state evidentemente modificate vedi Linate :wink:
Ricordo che una cosa del genere una volta successe pure a me.

Fa una cosa, se hai provato a volare in Italia senza riuscire a trovare l'ILS, prova a fare invece un voletto in America o estremo oriente e vedi se funzionano la.

Nel mio caso era colpa di uno scenario, che mi inibiva gli ILS in Italia e dintorni.
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

alebest
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 319
Iscritto il: 8 aprile 2007, 22:21
Località: Forlì

Re: Simulatori di volo

Messaggio da alebest » 23 novembre 2009, 10:23

si ho provato, e in America funzionano! Anche in Italia funzionano, solo alcuni aeroporti della Romagna non andava più l'ILS (tipo bologna, rimini, poi Ancona più a sud mentre Forlì sembra funzionare). Adesso che ci penso avevo installato uno scenario con tutte le aviosuperfici della zona, forse è quello? Comunque oa provo a reinstallare solo quei 3 scenari li a veder se si sistema....Thanks! :D
"Se credi veramente ai tuoi sogni, li realizzerai....."
Immagine

angelino

Re: Simulatori di volo

Messaggio da angelino » 27 novembre 2009, 21:54

avete esperienza con il My traffic 2010???
perchè tanto per cambiare non va :evil:

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 28 novembre 2009, 4:47

Sono anni che uso il PAI e a parte qualche aereo doppio di tanto in tanto non mi ha mai dato alcun grattacapo serio... per di più è freeware... spiacente, io sottoscrivo alla vecchia squola che dice che se hai una cosa che funziona ed è aggiornata pure di tanto in tanto senza che ti venga richiesto di cavar palanche, non è furbo andare a prendere qualcosa che non sai come funziona e per di più è pure a pagamento. Mi spiace, non ho idea di come aiutarti. Spero qualcun altro possa darti una mano. :?
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Pasquale
FL 250
FL 250
Messaggi: 2948
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 18:25
Località: Forlì

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Pasquale » 7 dicembre 2009, 9:09

Immagine

Flight callsign: EZY6441
Departing: LIMC Milano malpensa at 14.50Z
Arrival: LIRF Roma fiumicino at 15.48Z
Passengers:98


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 7 dicembre 2009, 15:38

Beh, visto che siamo in vena di fare gli splendidi... :wink: :lol:

Test flight del supersonico di Meyer sotto X-plane 9. Test effettuato agli inizi di novembre. L'aereo ha come serio svantaggio che beve carburante come un buco nero (è pur sempre un aereo ad alta potenza con 6 reattori sub-alari e 2 razzi nella parte posteriore della fusoliera), ma allo scopo di questa missione di prova dei limiti dell'aereo e del simulatore, di tanto in tanto entravo nel menu apposito a riempire di nuovo il serbatoio (non c'è funzione di carburante illimitato sotto X-plane 9). 8)

Immagine

Grazie alla spinta combinata dei motori atmosferici e dei razzi esco dall'atmosfera, appena manca ossigeno per la spinta dei motori sub-alari questi si spengono, lasciandomi solo con i razzi in coda... mantenere livellato sto coso e allo stesso tempo fare in modo che continui a salire non è semplice, visto che non mi fido dell'autopilota (che sotto X-plane soffre di scarsa affidabilità). :?

Tocco in breve tempo il tetto massimo di 394.000 e passa piedi da terra... :shocked!:

Immagine

...potrei tranquillamente (nella vita reale) dire di essere in orbita... ma come la maggior parte della spinta tende a spegnersi, l'aereo torna a scendere e allo stesso tempo comincia ad accelerare... :(

Immagine

Riesco a stabilizzarlo in volo livellato, ma con un angolo di attacco di quasi 15°, a 235.000 piedi. Unica nota positiva è la velocità alla quale si vola... in eccesso di Mach 22, se i miei calcoli non sono sbagliati... :shocked!: ...ma se spengo i motori, al contrario di quanto ci si potrebbe aspettare da un aereo praticamente in orbita, si rallenta e si scende troppo velocemente. :roll:

Risultato: non sembra che X-plane sia stato disegnato con meccanica orbitale in mente, nonostante sia sempre stato possibile entrare in orbita (niente tetto di vetro a 100.000 fette), e sebbene il superamento di certe quote sia supportato molto meglio che in quello che nella mente di M$ doveva essere il suo diretto concorrente, il comportamento degli aerei a quelle quote rimane poco realistico. Speriamo che magari in X-plane 10 la situazione migliori. :P


PS
Mi viene in mente solo ora che questa è stata la prima volta in due anni che ho pilotato un aereo non a eliche. :shock:
Ultima modifica di Ashaman il 7 dicembre 2009, 19:27, modificato 1 volta in totale.
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
DragonFlyer
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 188
Iscritto il: 5 dicembre 2009, 23:11
Località: 127.0.0.1
Contatta:

Re: Simulatori di volo

Messaggio da DragonFlyer » 7 dicembre 2009, 16:41

Buondì a tutto il forum!
Vi racconto le mie esperienze coi simulatori di casa Microsoft,premettendo però che io lavoro in Linux, ho winzozz solo per Flight Simulator!
Intanto premetto che volo con FS da quando ancora c'era il 98, quelli prima non ci volavo perchè avevo meno di 6 anni! :D
Le cose sono comunque cambiate da Maggio quando ho iniziato a volare in IVAO e a diventare prima allievo e poi istruttore in una scuola di volo virtuale per flight simulator x, e ho imparato a volare in "pseudo vfr e pseudo ifr" finchè.....bhè finchè non mi sono rotto! :evil:
Nel senso che tutti i miei "amici" volavano per far ore e i miei "pseudo capi" volevano che io tutti i mercoledì sera facessi lezione, ma a volte avevo da fare coi miei (sai com'è a volte devo dare una mano in casa oltre che mangiare e dormire! :lol: ), e lì ho chiuso battenti, senza considerare che mi sono accorto che ciò che avevo imparato non era "navigare vfr e ifr" ma "attaccare l'autopilota", bhè utile no? :lol:
Ora volo per conto mio o con amici, di rado su ivao o vatsim, e uso solo cessnini/piperozzoli della carenado o simili e aerei come il Maddog 2006 che sono un attimino più interessanti del cessna di defult con l'autopilota! :|
Come simulatore uso FSX che gira abbastanza bene sul mio pc, in aggiunta oltre ai vari carenado metto anche il maddog e il 747 e l'MD11 PMDG come aerei.
Per gli scenari uso FSGlobal X per le planimetrie e REX per la grafica!
Nonostante tutto il mio pc non si lamenta con tutto che ormai ha i suioi buoni 2 annetti e mezzo! 8)
Poi chi tweeka in realtà lo fa come passatempo secondario a quello del gioco/simulazione, tipo chi overclocka! :wink:
A presto!
Gab

-

"I love the smell of JP-8 in the morning"

Avatar utente
Ashaman
FL 400
FL 400
Messaggi: 4197
Iscritto il: 1 agosto 2005, 21:19
Località: N40°54'53.57" E14°49'29.08"

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Ashaman » 7 dicembre 2009, 20:03

Mah... io raggiunsi il limite di sopportazione molto prima di iscrivermi ad IVAO. mi sembra di averne già parlato, in questo thread stesso pure, ma ad un certo punto, dopo un decennio abbondante (quasi tre lustri) di interesse, la simulazione non mi attirava come prima. Passavano settimane tra un volo e l'altro... cosa c'è, cosa non c'è... proviamo ad iscriverci ad IVAO... niente. Si il volo con controllori intelligenti (beh, non ci vuole molto per essere più intelligenti dell'ATC di default) era interessante si, ma impegnativo nel modo sbagliato per me... invece di interessarmi mi faceva allontanare ancora di più'... :(

Al che ci siamo seduti attorno alla tavola e abbiamo fatto assemblea. C'era me stesso, il sottoscritto, lo scrivente, con partecipazione di Ashaman, Dark One (un altro mio nick) e ovviamente c'ero io... e siamo arrivati alla conclusione che il problema consisteva appunto negli aerei moderni sempre meglio simulati. Ormai il volo si limitava alla preparazione a terra, una luuuunga e noiosa sessione a far capire al FMC quello che doveva fare, poi l'adrenalina del il decollo... fino a 500 fette AGL, dopodiché click clic click... ciao, vado a fare il caffè... la doccia... la relazione sull'altro computer... e al momento giusto altri click click click e l'aereo scendeva per fare un perfetto autolanding all'aeroporto di arrivo. Stacca l'automatico, portalo al gate, spegni tutto. Vualà, il divertimento è finito. :sleepy5:

Segue rumore di sbadiglio. :sleepy2:

Poi esce FSX... e normalmente l'uscita di un nuovo simulatore riaccende l'interesse un po in tutti quelli che seguono l'hobby... MA... con le sue richieste hardware che non hanno tutt'ora giustificazione ne in cielo ne in terra e con quello che da in cambio rispetto FS9... ovvero NIENTE... i suoi DVD hanno trovato subito un altro padrone... e meno male, che sembra la M$ si sia messa a vendere sottobicchieri in simil-argento rivestiti in plastica trasparente a 50€ il pezzo... a me sembra sinceramente esagerato, ma a qualcun altro (alla vasta minoranza dei simul-piloti) sembrano piacere. :dontknow:

In quei giorni disperati, con di fronte l'abisso della rinuncia al mio hobby di lustri, però mi capita di entrare per sbaglio in un forum. CalClassics. Oh, come vorrei che tutti i miei sbagli siano stati in passato e saranno in futuro come questo. Ho trovato finalmente la mia dimensione simulatoria. E giusto l'altro-ieri hanno reso disponibile sul circuito freeware un Lockheed Constellation L-749A che se magna a colazione tutti i payware dello stesso aereo. :D

Gusto, quello del volo vintage, che ho trasferito anche sotto X-plane 9, e che ha trovato aderenti in una bella fetta della mia VA (Napulevola). Al giorno d'oggi volo proprio bene, con gli amici online (ma su zone non controllate, che l'ultima cosa che vogliamo è una testa quadra, come purtroppo ce ne sono tante, a rovinarci il divertimento) e anche da solo (off-line... se sono da solo che vado online a fare? Accumulare ore di volo online? Ma va là... che cavolo di interesse che hanno certi :roll: ) senza soffrire la noia indotta da sistemi che fanno tutto per te, anche pensare a momenti. :wink:
Salva una pianta! Mangia un vegano!

"He who sacrifices freedom for security deserves neither."
-Benjamin Franklin

Avatar utente
Atr72
FL 400
FL 400
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 maggio 2007, 12:22
Località: 7,69 nm 356° OutBound LIN VOR, Monza

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Atr72 » 8 dicembre 2009, 17:03

Io ora mi sto dedicando allo studio degli apparecchi sovietici, in particolare, Project Tupolev Ty154.....
molto interessante.... 8) 8) 8) di certo non ti annoi con tutto quello che devi fare per farlo stare buono (capendo magari cosa fai) con orologi e luci e avvisi in russo ovunque :mrgreen:
BSc in Aerospace Eng. (PoliMi)
Student at MSc in Aeronautical Eng. - Flight Mechanics (PoliMi)
Erasmus+ Experience at ENAC, in Toulouse.


---

O siamo capaci di sconfiggere le idee contrarie con la discussione, o dobbiamo lasciarle esprimere. Non è possibile sconfiggere le idee con la forza, perché questo blocca il libero sviluppo dell'intelligenza.

(Ernesto Che Guevara)

Pasquale
FL 250
FL 250
Messaggi: 2948
Iscritto il: 22 gennaio 2007, 18:25
Località: Forlì

Re: Simulatori di volo

Messaggio da Pasquale » 8 dicembre 2009, 19:03

Immagine
:D

Rispondi