Aerei su portaerei

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 2 gennaio 2008, 23:25

Eccolo:
Immagine
Pero' non so su quale isobara entrare, perchè non conosco titolo e condizioni del fluido che usano... :oops:

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 3 gennaio 2008, 9:46

libelle ha scritto:
N757GF. mi confermi che in atterraggio, i caccia danno piena manetta appena agganciano il cavo di arresto per essere pronti a riattaccare?
Ho sentito dire che l'F-18 avrebbe la manetta al contrario, ovvero tutta indietro postbruciatore, tutta avanti motore al minimo.
Questa stranezza avrebbe una sua logica: al momento del lancio e conseguente accelerazione l'avanbraccio del pilota potrebbe inavvertitamente tirare indietro la manetta, togliendo potenza in un momento dove invece serve tutta quanta. E' solo una cosa sentita dire, senza alcun fondamento. Mi chiedo se qualcuno di voi ne sa qualcosa in più.
La sapevo anch'io così.

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 3 gennaio 2008, 10:45

La sapevo anch'io così.
Io invece non lo spaevo,vi ringrazio,ma scusate:un pilota che poi vola su altre macchine confronto a quella non fa una confusione terribile?
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
pippo682
FL 450
FL 450
Messaggi: 4572
Iscritto il: 21 ottobre 2005, 16:25
Località: Padova (LIPU)
Contatta:

Messaggio da pippo682 » 3 gennaio 2008, 11:15

Nik, lo sai benissimo che esistono le abilitazioni su macchine differenti appunto per quello. :roll:

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Re: Come sopra...

Messaggio da danyc77 » 3 gennaio 2008, 11:19

N757GF ha scritto: Vapore, non gas. C'e` una differenza enorme nelle prestazioni che si possono ottenere.
Hai ragione N757GF, ho detto una cavolata, al momento non ci avevo riflettuto.... :cry: :cry: :cry: :cry:

danyc77 ha scritto: Appena l'aereo stacca dalla catapulta, se osservate, per legge gravitazionale tendono a perdere leggermente quota (non più di 2 metri circa), e contestualmente, quasi all'istante, raggiungono il picco di portanza necessaria al sostentamento... Volevo dire che in quell'istante in cui perde quota comunque guadagna velocità anche se infinitesima.. :wink:

Quando un aereo scende, non lo fa perche' la sua portanza e` troppo bassa rispetto al peso, e quando sale non lo fa perche' la portanza supera il peso (anzi in salita un aereo ha la portanza inferiore al peso :))
Sono d'accordo con te, in salita la portanza è uguale alla componenete del vettore peso, stesso modulo e direzione, ma verso opposto. giusto :?:
....io rifletevo sull'istante in cui si lascia la catapulta, non credo ci sia la possibilità che l'aereo stacchi prima.... :shock:
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

N757GF

Re: Come sopra...

Messaggio da N757GF » 3 gennaio 2008, 11:28

danyc77 ha scritto:
N757GF ha scritto:
Quando un aereo scende, non lo fa perche' la sua portanza e` troppo bassa rispetto al peso, e quando sale non lo fa perche' la portanza supera il peso (anzi in salita un aereo ha la portanza inferiore al peso :))
Sono d'accordo con te, in salita la portanza è uguale alla componenete del vettore peso, stesso modulo e direzione, ma verso opposto. giusto :?:
....io rifletevo sull'istante in cui si lascia la catapulta, non credo ci sia la possibilità che l'aereo stacchi prima.... :shock:
Non ho detto quello, ho detto che in salita la portanza e` inferiore al peso :)

Per il resto non ho capito che cosa vuoi dire. La catapulta accelera in orizzontale, non spara l'aereo verso l'alto. Quando l'aereo comincia a salire, le componenti di forza verticali (spinta e portanza) sono maggiori del peso. Quando sale a regime la portanza e` inferiore al peso.

Suppongo che l'aereo debba staccare il piu` presto possibile per evitare di arrivare in fondo al ponte ancora con le ruote giu` (si pianterebbe in mare), e quando libera il ponte esce dall'effetto suolo, e` ancora lento e per accelerare e ridurre l'angolo di incidenza scenda un pochino, ma queste ultime sono solo mie supposizioni.

N757GF

Messaggio da N757GF » 3 gennaio 2008, 12:21

Nik ha scritto: Sai per caso,che accelerazione subiscono i piloti al decollo dalla catapulta?E quanto si muovono in m/s.....un'altra cosa:la clasica barra alla pancia prima di staccare le ruote dalla portaerei non fa aumentare la resistenza,non sarebbe meglio tirare dopo il decollo?
L'accelerazione media e` facile da calcolare e ti permette di fare un po' di cinematica (e conversioni di unita` di misura). La catapulta e` lunga circa 300 ft e accelera il velivolo fino a circa 150 kts. Con questi dati puoi calcolare l'accelerazione media e il tempo di accelerazione.

Fai i conti e postali, che poi li controlliamo insieme, e possiamo fare considerazioni anche su energie, forze... lasciando la cinematica e andando sulla dinamica.

L'accelerazione transitoria iniziale e` parecchio maggiore di quella media, e puo` arrivare a 6g.

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 3 gennaio 2008, 13:10

N757GF ha scritto:
Nik ha scritto: Sai per caso,che accelerazione subiscono i piloti al decollo dalla catapulta?E quanto si muovono in m/s.....un'altra cosa:la clasica barra alla pancia prima di staccare le ruote dalla portaerei non fa aumentare la resistenza,non sarebbe meglio tirare dopo il decollo?
L'accelerazione media e` facile da calcolare e ti permette di fare un po' di cinematica (e conversioni di unita` di misura). La catapulta e` lunga circa 300 ft e accelera il velivolo fino a circa 150 kts. Con questi dati puoi calcolare l'accelerazione media e il tempo di accelerazione.

Fai i conti e postali, che poi li controlliamo insieme, e possiamo fare considerazioni anche su energie, forze... lasciando la cinematica e andando sulla dinamica.

L'accelerazione transitoria iniziale e` parecchio maggiore di quella media, e puo` arrivare a 6g.

Osservate il video, il pilota sembra essere costretto a reggersi con la mano dx su una maniglia o sul tettuccio..... la sx è sulla barra di comando!
Che sia da procedura o per resistere meglio all'accelerazione??
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 3 gennaio 2008, 13:12

:(
Ho dimenticato il video...

ve lo posto più tardi...... :lol: :lol: :lol: :lol:
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 3 gennaio 2008, 13:31

L'accelerazione media e` facile da calcolare e ti permette di fare un po' di cinematica (e conversioni di unita` di misura). La catapulta e` lunga circa 300 ft e accelera il velivolo fino a circa 150 kts. Con questi dati puoi calcolare l'accelerazione media e il tempo di accelerazione.

Fai i conti e postali, che poi li controlliamo insieme, e possiamo fare considerazioni anche su energie, forze... lasciando la cinematica e andando sulla dinamica.

L'accelerazione transitoria iniziale e` parecchio maggiore di quella media, e puo` arrivare a 6g.
Ok,vado dal fisioterapista,torno e li faccio,poi li posto,grazie per l'esercizio e per avermi fatto ragionare!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Ecco il video...

Messaggio da danyc77 » 3 gennaio 2008, 17:15

Ecco il video che vi dicevo....

.....credo si commenti da sé!!!! :shock:
Allegati

[L’estensione wmv è stata disattivata e non può essere visualizzata.]

JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 3 gennaio 2008, 18:10

.....credo si commenti da sé!!!!
Ammazza,sembra tutto velocizzato al video registratore,il problema non l'ho neancora fatto perchè non ho ne avuto tempo ne voglia,vi assicuro che lo so fare (o almeno credo) lasciatelo li per me che domani lo faccio,ora a cena fuori,vado a prepararmi!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Messaggio da danyc77 » 3 gennaio 2008, 18:39

Nik ha scritto:
.....credo si commenti da sé!!!!
Ammazza,sembra tutto velocizzato al video registratore,il problema non l'ho neancora fatto perchè non ho ne avuto tempo ne voglia,vi assicuro che lo so fare (o almeno credo) lasciatelo li per me che domani lo faccio,ora a cena fuori,vado a prepararmi!!!

l filmato è ancora più lungo.....ho dovuto accorciarlo per rimanere entro i 400Kb consentiti! :wink:
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Avatar utente
JT8D
Administrator
Administrator
Messaggi: 16121
Iscritto il: 2 agosto 2005, 20:38
Località: Limbiate (MB)
Contatta:

Messaggio da JT8D » 3 gennaio 2008, 19:02

Nik ha scritto:
.....credo si commenti da sé!!!!
Ammazza,sembra tutto velocizzato al video registratore,il problema non l'ho neancora fatto perchè non ho ne avuto tempo ne voglia,vi assicuro che lo so fare (o almeno credo) lasciatelo li per me che domani lo faccio,ora a cena fuori,vado a prepararmi!!!
Guarda che stavolta non ti puoi sottrarre, ti aspettiamo tutti :wink: :lol:

Comunque ci vuole pochi minuti a risolvere il problema :wink:

Paolo
"La corsa di decollo è una metamorfosi, una quantità di metallo che si trasforma in aeroplano per mezzo dell'aria. Ogni corsa di decollo è la nascita di un aeroplano".


Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 3 gennaio 2008, 19:52

JT8D ha scritto:
Nik ha scritto:
.....credo si commenti da sé!!!!
Ammazza,sembra tutto velocizzato al video registratore,il problema non l'ho neancora fatto perchè non ho ne avuto tempo ne voglia,vi assicuro che lo so fare (o almeno credo) lasciatelo li per me che domani lo faccio,ora a cena fuori,vado a prepararmi!!!
Guarda che stavolta non ti puoi sottrarre, ti aspettiamo tutti :wink: :lol:

Comunque ci vuole pochi minuti a risolvere il problema :wink:

Paolo
Nik, il fucile è caricato a pallettoni 8)
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
aircraftfire
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 141
Iscritto il: 4 agosto 2006, 11:18
Località: LIVT

Messaggio da aircraftfire » 3 gennaio 2008, 22:22

pippo682 ha scritto:
libelle ha scritto:
N757GF. mi confermi che in atterraggio, i caccia danno piena manetta appena agganciano il cavo di arresto per essere pronti a riattaccare?
Ho sentito dire che l'F-18 avrebbe la manetta al contrario, ovvero tutta indietro postbruciatore, tutta avanti motore al minimo.
Questa stranezza avrebbe una sua logica: al momento del lancio e conseguente accelerazione l'avanbraccio del pilota potrebbe inavvertitamente tirare indietro la manetta, togliendo potenza in un momento dove invece serve tutta quanta. E' solo una cosa sentita dire, senza alcun fondamento. Mi chiedo se qualcuno di voi ne sa qualcosa in più.
La sapevo anch'io così.
Non l'avevo mai sentita, ma comunque è una leggenda metropolitana.
Se date un'occhiata al pannello sotto la manetta, a sinistra in questa foto:
http://www.airliners.net/open.file/1068945/L/
si intravede "ID" di IDLE dietro l'impugnatura, più avanti MIL (spinta massima senza postbruciatore) e nella posizione più avanzata MAX (spinta massima con postbruciatore).

Una particolarità, invece, dell'Hornet e del Superhornet è che al decollo entrambi i timoni di direzione sono deflessi all'interno per aumentare il momento cabrante:
http://www.airliners.net/open.file/1238747/M/

Se siete veramente interessati ai carichi ai quali un velivolo è soggetto durante il decollo da catapulta o appontaggio con cavo d'arresto, vi consiglio di fare riferimento alla norma tecnica MIL-HDBK 2066.
Mancano i dati sui modelli di catapulta più recenti, ma comunque trovate tutti i dati utili per fare una stima realistica.

Un punto a favore dell'utilizzo del vapore è l'ampia disponibilità a bordo. Tutte le portaerei con catapulte che mi vengono in mente sono/erano propulse da turbine a vapore.
Saluti,
Leonardo

"If you think prevention is expensive, you should try having an accident"

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 9:00

Ragazzi ho cominciato così:
300ft=92 metri
150kts=296Km/h

a=Vf - Vi / tempo
S=V0 x t + 1/2 a x t ^2
a questo punto pensavo di sostituire nella formula,m è un casino visto ce non so ne l'accelerazione ne il tempo.....se ci mettiamo poi che in aerotecnica ho 4 e senza bigliettini non ne azzecco una....beh fate voi :roll:
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
aircraftfire
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 141
Iscritto il: 4 agosto 2006, 11:18
Località: LIVT

Messaggio da aircraftfire » 4 gennaio 2008, 9:42

Hai due equazioni e due incognite, quindi la soluzione è determinata. Con un po' di sostituzioni di variabili risolvi tutto. Dai che ce la fai!
Saluti,
Leonardo

"If you think prevention is expensive, you should try having an accident"

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 9:44

Hai due equazioni e due incognite, quindi la soluzione è determinata. Con un po' di sostituzioni di variabili risolvi tutto. Dai che ce la fai!
Ci riprovo,vediamo cosa combino,intanto finisco matematica che quella è un compito scolastico!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 10:20

Ma accelerazione e tempo non erano proprio le incognite che volevi trovare? E' normale che tu non li sappia....devi calcolarle...
Si ma non rieco a rigirare la formula,mi trovo due incognite nella stessa formula!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Messaggio da LS4 » 4 gennaio 2008, 10:24

Si ma non rieco a rigirare la formula,mi trovo due incognite nella stessa formula!!!
prova a ricavare il t dalla prima e sostituirlo nella seconda; poi, sapendo che che V0 è uguale a....., si risolve facilmente
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 10:39

t=V-Vi/a =0,150 secondi.
S=V0 x t + 1/2 a x t ^2
92=0 x 0,150 + 1/2 (x) x (0,150)^2
92=1/2 x (incognita) x 0.0225
a^2=92/0.225=4089 (approssimato)
a=Radice quadrata di 4089=64 m/s^2 (circa)
ok ok tutto sbagliato!! :lol: io ci h provato!!!
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

N757GF

Messaggio da N757GF » 4 gennaio 2008, 10:47

Nik ha scritto:t=V-Vi/a =0,150 secondi.
S=V0 x t + 1/2 a x t ^2
92=0 x 0,150 + 1/2 (x) x (0,150)^2
92=1/2 x (incognita) x 0.0225
a^2=92/0.225=4089 (approssimato)
a=Radice quadrata di 4089=64 m/s^2 (circa)
ok ok tutto sbagliato!! :lol: io ci h provato!!!
Metti sempre le unita` di misura nei conti. Stai facendo conti con grandezze fisiche (valore numerico E unita` di misura).

Come hai ricavato il tempo? iniziale, dato che non sai ancora l'accelerazione?

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 10:49

Metti sempre le unita` di misura nei conti. Stai facendo conti con grandezze fisiche (valore numerico E unita` di misura).

Come hai ricavato il tempo? iniziale, dato che non sai ancora l'accelerazione?
E' li il problema,ho messo accelerazione iniziale =0,per quello che non mi viene niente.Sei sicur che non manca un dato?
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Messaggio da LS4 » 4 gennaio 2008, 10:52

t=V-Vi/a =0,150 secondi
come hai fatto? quanto vale a?

prima mi sono sbagliato: ricava a dalla prima e sostituiscilo nella seconda (e stai attento alle unità di misura)
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 4 gennaio 2008, 10:53

Nik ha scritto:
Metti sempre le unita` di misura nei conti. Stai facendo conti con grandezze fisiche (valore numerico E unita` di misura).

Come hai ricavato il tempo? iniziale, dato che non sai ancora l'accelerazione?
E' li il problema,ho messo accelerazione iniziale =0,per quello che non mi viene niente.Sei sicur che non manca un dato?
Scrivi un po' che cosa stai cercando di calcolare...
Federico
Immagine
Immagine

N757GF

Messaggio da N757GF » 4 gennaio 2008, 10:53

Nik ha scritto:
Metti sempre le unita` di misura nei conti. Stai facendo conti con grandezze fisiche (valore numerico E unita` di misura).

Come hai ricavato il tempo? iniziale, dato che non sai ancora l'accelerazione?
E' li il problema,ho messo accelerazione iniziale =0,per quello che non mi viene niente.Sei sicur che non manca un dato?
L'accelerazione iniziale non ti serve, invece devi imporre che la velocita` iniziale e` nulla, e anche la posizione iniziale e` il tuo riferimento per le distanze.

Come hai trovato il tempo? Con i numeri metti le unita` di misura.

A scuola hai gia` fatto il moto uniformemente accelerato?

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 10:53

Scrivi un po' che cosa stai cercando di calcolare...
Sto cercando di calcolare il tempo.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Messaggio da LS4 » 4 gennaio 2008, 11:01

Sto cercando di calcolare il tempo
un passo alla volta: quanto vale l'accelerazione in funzione del tempo (che ancora non conosci)?
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 11:05

un passo alla volta: quanto vale l'accelerazione in funzione del tempo (che ancora non conosci)?
V0=a0 se io ho velocità zero l'accelerazione sarà uguakle a zero,poi aumenta fino a 150 kts per farmi staccare le ruote da terra,più di così non so.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Ospite

Messaggio da Ospite » 4 gennaio 2008, 11:06

devi imporre che la velocita` iniziale e` nulla
Ehm...scusate l'ignoranza, ma se non sbaglio le portaerei per quanto riguarda decollo e appontaggio dei velivoli aumentano la propria velocità di crociera e si dispongono in modo da ottenere il massimo vantaggio dal vento. E' la velocità iniziale dell'oggetto in sè che si deve trovare o quella relativa (che se non sbaglio è proprio quella che permette il decollo)?

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Messaggio da LS4 » 4 gennaio 2008, 11:07

Nik,

la formula corretta è a = (Vf - Vi)/t quindi a infunzione del tempo è...?
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
Nik
Banned user
Banned user
Messaggi: 2661
Iscritto il: 15 agosto 2007, 21:28
Località: Vedano Beach near to LILN
Contatta:

Messaggio da Nik » 4 gennaio 2008, 11:10

la formula corretta è a = (Vf - Vi)/t quindi a infunzione del tempo è...?
Incrementata in maniera costante. :oops: mi sa che l'ho detta grossa.
Visita medica prima classe superata.
PPL (A) all'inizio.
Speriamo in un buon futuro!!!!!!!

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Messaggio da LS4 » 4 gennaio 2008, 11:12

Prova a scrivere la formula di a in funzione del tempo sapendo la Vf e la Vi
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Messaggio da Galaxy » 4 gennaio 2008, 11:13

Nik, aspetta.

Hai già fatto il moto uniformemente accelerato?
Che sennò non otterremo nulla
Ultima modifica di Galaxy il 4 gennaio 2008, 11:13, modificato 1 volta in totale.
Federico
Immagine
Immagine

Rispondi