Incidente al Boeing 777-236, G-YMMM a London Heathrow

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
pm
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 780
Iscritto il: 29 giugno 2005, 14:26
Località: bruxelles

Messaggio da pm » 18 gennaio 2008, 16:12

London dude ha scritto:Altre foto delle parti danneggiate..........

http://www.heathrowpictures.com/pictures/pictures.html
interessanti!!!

a occhio sembra che un motore fosse fermo al momento del contatto al suolo

http://www.heathrowpictures.com/picture ... ymmm20.jpg

le pale sono intere

mentre l'altro no.

http://www.heathrowpictures.com/picture ... gymmm3.jpg
"Ladies and Gentlemen, this is your Captain speaking. We have a small problem. All four engines have stopped. We are doing our damnedest to get them going again. I trust you are not in too much distress."

pertugio
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 140
Iscritto il: 5 maggio 2005, 13:41
Località: Firenze

telegiornale

Messaggio da pertugio » 18 gennaio 2008, 16:14

NOn so se la notiazia sia confermata ma al TG di oggi dicevano che la pista mancata NON ERA la CAUSA ma l'EFFETTO dell'incidente, dovuto allo SPEGNIMENTO simultaneo DI ENTAMBI I MOTORI !!!... ne sapete qualcosa?

Avatar utente
Tixio
FL 150
FL 150
Messaggi: 1658
Iscritto il: 30 ottobre 2006, 13:08
Località: Roma
Contatta:

Re: telegiornale

Messaggio da Tixio » 18 gennaio 2008, 16:19

pertugio ha scritto:NOn so se la notiazia sia confermata ma al TG di oggi dicevano che la pista mancata NON ERA la CAUSA ma l'EFFETTO dell'incidente, dovuto allo SPEGNIMENTO simultaneo DI ENTAMBI I MOTORI !!!... ne sapete qualcosa?
E' evidentemente e ovviamente, a mio dire, un effetto e non una causa. Si sta infatti cercando di capire perché sia atterrato corto.
Tixio®
********************
Un Ingegnere non vive, funziona
********************
Tixioland - Il mio diario di bordo

ImmagineImmagine

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Messaggio da madeline » 18 gennaio 2008, 17:13

possibile che i piloti hanno abbiano per errore spento i motori?

Avatar utente
strikeagle83
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 99
Iscritto il: 9 luglio 2006, 16:23
Località: 45° 27' N ; 9° 17' E

Messaggio da strikeagle83 » 18 gennaio 2008, 17:27

possibile che siano rimasti davvero senza benzina?

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 18 gennaio 2008, 17:32

strikeagle83 ha scritto:possibile che siano rimasti davvero senza benzina?
bè se è successo con l'ATR non vedo perchè il 777 dovrebbe avere esclusa questa possibilità...però black ne è convinto.

Ma cosa può accadere perchè tutti e 2 i motori di un 777 si fermino?

Domanda?

Io dico benzina!

(se si sono spenti entrambi)
RMKS////

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 18 gennaio 2008, 17:36

Non avanzerei ipotesi azzardate, ma forse che Tuninter non è British Airways?

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 18 gennaio 2008, 17:41

Maxx ha scritto:Non avanzerei ipotesi azzardate, ma forse che Tuninter non è British Airways?
Io dico solo nel caso in cui entrambi i motori si siano spenti....non è un ipotei azzardata...è solo un ipotesì.

Sia tuninter che British tutti Jet-A1 bevono...
RMKS////

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 18 gennaio 2008, 17:50

Michele ha scritto:
strikeagle83 ha scritto:bè se è successo con l'ATR non vedo perchè il 777 dovrebbe avere esclusa questa possibilità...però black ne è convinto.
Su cosa sono convinto Miche'?
Ultima modifica di Black Magic il 18 gennaio 2008, 17:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9567
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Messaggio da Maxx » 18 gennaio 2008, 17:50

Sì Michele, ma una falla nelle operazioni come quella verificatasi nel caso dell'ATR non appare verosimile per una Compagnia come British Airways o altre simili. Ma tutto è possibile, per carità. Il fatto è che questo 777 è atterrato (e non precipitato) a poche centinaia di metri dalla pista, non a centinaia di km come l'ATR.

N757GF

Messaggio da N757GF » 18 gennaio 2008, 17:57

Dany80 ha scritto: Mmmmh... ha sicuramente il trim del timone a fine corsa da una parte... quindi c'era forte vento traverso....
Proprio no. Il vento al traverso non lo si contrasta con il timone. Il 777 deve scendere in crab, non in scivolata. E anche in scivolata non si trimma, perche' scendendo il vento cambia.

Una ragione per cui si trimma il timone di direzione e` spinta asimmetrica. Se questo fosse il caso (e sottolineo se) il motore destro stava dando meno spinta del sinistro.
Ultima modifica di N757GF il 18 gennaio 2008, 18:28, modificato 1 volta in totale.

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Messaggio da alessandrogentili » 18 gennaio 2008, 17:57

strikeagle83 ha scritto:possibile che siano rimasti davvero senza benzina?
Se leggete bene e guardate le foto postate da "pm" penso si possa dedurre che uno dei due motori stava girando... o almeno, penso...

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 18 gennaio 2008, 18:02

La mia impressione (totalmente personale e fondata sugli stessi elementi che avete voi) è quella detta da N757GF e alessandrogentili.

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 18 gennaio 2008, 18:02

Black Magic ha scritto:
Michele ha scritto:
strikeagle83 ha scritto:bè se è successo con l'ATR non vedo perchè il 777 dovrebbe avere esclusa questa possibilità...però black ne è convinto.
Su cosa sono convinto Miche'?
che non sia per la benza! (mi pare di ricordare acussì,l'ho letto ieri lo giuro :mrgreen: forse ho interpretato male.)

In ogni caso se mi sbaglio è colpa di Goz! :roll:



Maxx ha scritto:Sì Michele, ma una falla nelle operazioni come quella verificatasi nel caso dell'ATR non appare verosimile per una Compagnia come British Airways o altre simili. Ma tutto è possibile, per carità. Il fatto è che questo 777 è atterrato (e non precipitato) a poche centinaia di metri dalla pista, non a centinaia di km come l'ATR.


Bè non torno sul tuninter,però io parto solo ipotesi entrambi motori spenti (che è da verificare),mi fa pensare immediatamente alla benza...

Se poi diciamo che non si sà perchè è atterrato prima...è un'altro discorso...avessimo la risposta certa non la scriveremmo qui...
RMKS////

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Messaggio da alessandrogentili » 18 gennaio 2008, 18:11

Black Magic ha scritto:La mia impressione (totalmente personale e fondata sugli stessi elementi che avete voi) è quella detta da N757GF e alessandrogentili.
Guardando bene, il motore di DX sembrava spento e quello di SX sembrava acceso, ma la direzione del timone sembrerebbe timmata dalla parte opposta ! Foto - Altra FOTO :?

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 18 gennaio 2008, 18:15

Michele ha scritto:che non sia per la benza! (mi pare di ricordare acussì,l'ho letto ieri lo giuro :mrgreen: forse ho interpretato male.)

In ogni caso se mi sbaglio è colpa di Goz! :roll:
Diciamo che non credo all'ipotesi che ci fosse meno fuel di quello richiesto per il volo nei serbatoi (tipo Tunitair per capirsi...).
Altro discorso, invece, sarebbe un problema alla linea di alimentazione...

Ma stavolta sono io che gioco al piccolo Sherlock Holmes facendo solo speculazioni..quindi mi automodero.
Aspetto il rapporto preliminare di domani.

Ovviamente la colpa del fraintendimento è di Gozer!!! :twisted:

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 18 gennaio 2008, 18:21

Sì con benza intendo tutta la baracca fino a che se ne arriva ai motori.
Però non è che si gioca agli sherlokki il fatto è che in quest'area ci sono le ipotesi,e quando non ci sono è solo perchè ci sono i rapporti.
Chiaro poi che un'ipotesi tua se magna a colazione la mia :D
Black Magic ha scritto:
Ovviamente la colpa del fraintendimento è di Gozer!!! :twisted:
Chiaro! serve dirlo?

Tralaltro il furfantello è indagato per aver ''armato'' il mio razzone.(e non facciamo battute.
RMKS////

Avatar utente
wing05
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1169
Iscritto il: 2 ottobre 2005, 18:50
Località: LIDT

Messaggio da wing05 » 18 gennaio 2008, 18:24

Da assoluto profano, dopo aver letto attentamente tutti gli interventi precedenti, azzardo una ipotesi, e pongo una domanda.
E ipotizzabile una qualche "grave anomalia " da attribuire ai computers che sovrintendono alla gestione del motore ?
improvviso cut off, che innesca un effetto domino ( motore spento, manca energia x i computers, impossibile seguire il giusto rateo di discesa, ecc...) e poi a terminare la giornata di sfi... qualche eccessivo colpo di vento in finale ?

E' il primo incidente serio ad un 777?
grazie.
I-SMTN. Mauro

Immagine
Cerca sempre di mantenere uguale il numero degli atterraggi che fai, rispetto ai decolli

N757GF

Messaggio da N757GF » 18 gennaio 2008, 18:27

alessandrogentili ha scritto: ma la direzione del timone sembrerebbe timmata dalla parte opposta ! Foto - Altra FOTO :?
SE (e boldeggio il se) il trimaggio che si vede era dovuto a spinta asimmetrica, allora era perche' il motore destro stava fornendo meno spinta.

Black: un motore spento in volo non continua a windmillare? (piaciuto il verbo?)

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Messaggio da Fabri88 » 18 gennaio 2008, 18:35

Il carburante da quanto so se ne carica qualcosa in più dello stretto necessario per il volo, per qualsiasi evenienza.

Poi essendoci solo 136 passeggeri a bordo se ne mettevano qualcosa in più non soffriva mica l'aereo.

Un occlusione nelle tubature che portano la benzina ai motori? Non penso, visto che la temperatura deve essere parecchio alta. Io non lo so perchè ripeto, non sono del campo, però può verificarsi un'occlusione?

Bisognerà sicuramente aspettare il rapporto tecnico per vedere se le condizioni meteo hanno inciso sull'incidente perchè se l'incisione della meteo si rivelasse nulla o quasi questo tipo di incidente potrebbe verificarsi anche durante una bella giornata con cielo sereno e poco vento, come capita spesso ad esempio qui a MXP.
Immagine
ImmagineImmagine

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 18 gennaio 2008, 18:36

N757GF ha scritto:Black: un motore spento in volo non continua a windmillare? (piaciuto il verbo?)
Orrendo!! :shock: :D :P
Comunque sì, infatti per i ferries viene bloccato proprio per evitarlo.

@>wing05: Sì, è il primo incidente "serio" di un 777.

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Messaggio da alessandrogentili » 18 gennaio 2008, 18:39

N757GF ha scritto:SE (e boldeggio il se) il trimaggio che si vede era dovuto a spinta asimmetrica, allora era perche' il motore destro stava fornendo meno spinta.
Tutto quello che scrivo è sempre SE anche per me :)

Il trimmaggio che vedo nella foto fa ruotare l'aereo verso DX, allora non dovrebbe essere il contrario di quello che stai dicendo N757GF? Costa sto sbagliando? :oops:

Avatar utente
ddaquila
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 376
Iscritto il: 21 agosto 2005, 12:26
Località: Corsico (MI)

Messaggio da ddaquila » 18 gennaio 2008, 18:45

Un motore (il 2) completamente fermo, avvicinamento con soli 20° di flap con estrazione del carrello ritardata all'ultimo, il RAT esteso e l'APU accesa dall'equipaggio in finale... credo che un'ipotesi di windshear perda sempre più di valore. Ovviamente si dovrà aspettare per saperne di più.
Immagine

Avatar utente
JamalWallace
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 231
Iscritto il: 14 marzo 2007, 20:43
Località: Venezia
Contatta:

Messaggio da JamalWallace » 18 gennaio 2008, 19:05

Non so se qualcuno l'ha già postato, non è nulla di prettamente tecnico o che comunque ci possa aiutare a capire. Ad ogni modo pensavo potesse far piacere a qualcuno.

Immagine
Immagine

Avatar utente
FAS
Technical Airworthiness Authority
Technical Airworthiness Authority
Messaggi: 5855
Iscritto il: 12 maggio 2006, 7:20

Messaggio da FAS » 18 gennaio 2008, 19:12

estrazione del carrello ritardata all'ultimo
fattore rilevante...
"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Messaggio da maksim » 18 gennaio 2008, 19:16

N757GF ha scritto:
Dany80 ha scritto: Mmmmh... ha sicuramente il trim del timone a fine corsa da una parte... quindi c'era forte vento traverso....
Proprio no. Il vento al traverso non lo si contrasta con il timone. Il 777 deve scendere in crab, non in scivolata. E anche in scivolata non si trimma, perche' scendendo il vento cambia.

Una ragione per cui si trimma il timone di direzione e` spinta asimmetrica. Se questo fosse il caso (e sottolineo se) il motore destro stava dando meno spinta del sinistro.
..."spinta asimmetrica" perchè, ad un certo punto dell'avvicinamento, un motore si è fermato e, dopo, si è fermato anche il secondo (a causa dell'esaurimento del carburante).
Vi ricordate cosa accadde all' atr42 della Tuninter ?
Prima si fermò un motore.
Poco dopo, si fermò anche il secondo...
...adesso mi attirerò tutti gli strali:
"conclusioni affrettate !", "ecc.", "ecc.", "ecc."...
OK ! Chiedo scusa !

Avatar utente
aurum
MD80 Captain
MD80 Captain
Messaggi: 1704
Iscritto il: 2 settembre 2005, 12:13
Località: Veio

Messaggio da aurum » 18 gennaio 2008, 19:20

ddaquila ha scritto:Un motore (il 2) completamente fermo, avvicinamento con soli 20° di flap con estrazione del carrello ritardata all'ultimo, il RAT esteso e l'APU accesa dall'equipaggio in finale... credo che un'ipotesi di windshear perda sempre più di valore. Ovviamente si dovrà aspettare per saperne di più.
Hai letto il flight recorder?
Gubernator superfluus

Immagine Immagine

batman
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 39
Iscritto il: 4 giugno 2007, 22:42
Località: Roma

Messaggio da batman » 18 gennaio 2008, 19:29

Ragazzi,volevo ricordare a tutti quello che è successo ad un 767 dell'Air Canada mi pare 25 anni fa:L'indicatore del carburante non funzionava,ma l'aereo fu fatto partire lo stesso perchè tanto c'era il computer che calcolava il consumo;il problema fù che si sbagliarono tra galloni e litri,e ad un certo punto l'aereo rimase a secco quando era in quota a 9000/10000 metri,ed il comandante bravissimo lo fece atterrare senza danni e senza nè morti nè feriti.Questo fatto ve l'ho esposto solo per ricordare che non è infrequente che ad un aereo si blocchino i motori e quindi ci sia un black out dell'impianto elettrico.Secondo me è andata così:
L'aereo è perfettamente allineato e scende regolarmente,i piloti hanno in vista la pista,e controllano bene l'aereo nonostante un fastidioso vento laterale;ad un certo punto quando mancano pochi secondi al contatto con la pista,si verifica una piantata di entrambi i motori con conseguente black out,i piloti quindi si ritrovano senza potenza ed hanno gli schermi in cabina spenti,quindi hanno ben poca strumentazione a loro disposizione,e non hanno il tempo per avvertire i passeggeri;con la poca velocità rimasta e sfruttando il fatto che comunque l'aereo mantiene una certa portanza riescono a fargli sorvolare planando la recinzione,ma a quel punto il comandante "sente" che l'aereo stà andando in stallo,e decide con un gran sangue freddo di non arrivare alla pista perchè se l'aereo va in stallo toccherebbe la pista in modo molto violento,decide allora di toccare l'erba,i carrelli principali per il peso dell'aereo affondano nel terreno e fanno rapidamente rallentare l'aereo,un pò come il gancio di un caccia quando atterra su una portaerei.
Ora,questa è una mia ricostruzione,e quindi lascia il tempo che trova,ed è fondata su di un elemento fondamentale,l'arresto dei motori,che secondo me è stato causato da qualcosa all'alimentazione,provo a fare delle ipotesi:
-Escludo guasti alle pompe,perchè appunto più guasti a più pompe mi sembrano inprobabili.
-Qualcosa potrebbe aver ostruito i condotti del Kerosene,ed allora mi viene in mente che o il carburante non era di alta qualità ed aveva dei residui che durante tutto il volo si sono accumulati nei tubi,un pò come il colesterolo nelle arterie,oppure i serbatoi stessi erano sporchi e quindi magari un grosso residuo staccatosi potrebbe aver "otturato" tutto.
Se invece i motori non si sono fermati,beh è un errore dei piloti che sono arrivati troppo corti,ma perchè allora non hanno riattaccato,mah...

Avatar utente
ddaquila
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 376
Iscritto il: 21 agosto 2005, 12:26
Località: Corsico (MI)

Messaggio da ddaquila » 18 gennaio 2008, 19:54

aurum ha scritto:
ddaquila ha scritto:Un motore (il 2) completamente fermo, avvicinamento con soli 20° di flap con estrazione del carrello ritardata all'ultimo, il RAT esteso e l'APU accesa dall'equipaggio in finale... credo che un'ipotesi di windshear perda sempre più di valore. Ovviamente si dovrà aspettare per saperne di più.
Hai letto il flight recorder?
No, ho solo riportato quello che pare sia emerso dai primi rilievi.
A quanto pare si scarta anche l'ipotesi "carburante zero" poiché dopo il botto ci sono state fuoriuscite copiose di carburante che però non hanno creato incendi.
Forse come diceva Black, è più sensato parlare di problemi alla linea di alimentazione.

Interessante da leggere.
Può interessare anche questo.
Immagine

Avatar utente
leomovistar
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 87
Iscritto il: 9 giugno 2007, 14:31
Località: Collecchio
Contatta:

777 a Heatrow

Messaggio da leomovistar » 18 gennaio 2008, 20:32

E magari un improvviso ed imprevedibile calo di potenza dei motori?.... :shock:

MiamiVice

Messaggio da MiamiVice » 18 gennaio 2008, 20:48

Tanto per dare una rinfrescatina alla memoria:

http://www.md80.it/bbforum/viewtopic.php?t=18547

Mi auguro che troviate il tempo per leggerlo e osservarlo, perchè a occhio e croce non si direbbe proprio che lo abbiate già fatto... :wink:

Avatar utente
MadForTheMD
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 248
Iscritto il: 15 settembre 2005, 10:34

Messaggio da MadForTheMD » 18 gennaio 2008, 20:53

Un aereo che ha subito un incidente del genere può essere aggiustato?
Dalle foto che sono pubblicate su airliners, a parte la perdita del carrello principale e l'ala sinistra danneggiata, la fusoliera e rimasta integra e non sembra aver subito gravi danni.
Autorizzo fin da ora gli admin di questo forum a spostare questo topic se postato nell'area sbagliata

Ciao
Maurizio

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 18 gennaio 2008, 21:04

N757GF ha scritto:
Dany80 ha scritto: Mmmmh... ha sicuramente il trim del timone a fine corsa da una parte... quindi c'era forte vento traverso....
Proprio no. Il vento al traverso non lo si contrasta con il timone. Il 777 deve scendere in crab, non in scivolata. E anche in scivolata non si trimma, perche' scendendo il vento cambia.

Una ragione per cui si trimma il timone di direzione e` spinta asimmetrica. Se questo fosse il caso (e sottolineo se) il motore destro stava dando meno spinta del sinistro.

Ehm... rettifico... volevo dire una cosa e ne ho scritta un'altra... :shock:

Può essere effettivamente che stesse contrastando una spinta asimmetrica e quindi probabilmente un motore spento e uno no...

Può essere che avere situazione di vento non propriamente bella insieme alla mancanza di un motore possa causare un problema simile...?
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 18 gennaio 2008, 21:08

Michele ha scritto:
Black Magic ha scritto:
Michele ha scritto:
strikeagle83 ha scritto:bè se è successo con l'ATR non vedo perchè il 777 dovrebbe avere esclusa questa possibilità...però black ne è convinto.
Su cosa sono convinto Miche'?
che non sia per la benza! (mi pare di ricordare acussì,l'ho letto ieri lo giuro :mrgreen: forse ho interpretato male.)

In ogni caso se mi sbaglio è colpa di Goz! :roll:

in caso di entrambi i motori out (credo che la faccenda del combustibile finito mi pare un po' strana) non si capirebbe perchè stava timonando così decisamente da una parte...

Trovo poi difficile che su un 777 ci sia un problema di carburante finito senza segnalazioni all'equipaggio in quanto viene conteggiato il carburante bruciato e sapendo quanto è nei serbatori si ha la quasi certezza di ciò che si ha a disposizione...

Poi si bilancia il carburante imbarcato per holding vari + alternato e quindi è molto strano che finisca (a meno ovviamente di perdite non previste).

Maxx ha scritto:Sì Michele, ma una falla nelle operazioni come quella verificatasi nel caso dell'ATR non appare verosimile per una Compagnia come British Airways o altre simili. Ma tutto è possibile, per carità. Il fatto è che questo 777 è atterrato (e non precipitato) a poche centinaia di metri dalla pista, non a centinaia di km come l'ATR.


Bè non torno sul tuninter,però io parto solo ipotesi entrambi motori spenti (che è da verificare),mi fa pensare immediatamente alla benza...

Se poi diciamo che non si sà perchè è atterrato prima...è un'altro discorso...avessimo la risposta certa non la scriveremmo qui...
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 18 gennaio 2008, 21:11

wing05 ha scritto:Da assoluto profano, dopo aver letto attentamente tutti gli interventi precedenti, azzardo una ipotesi, e pongo una domanda.
E ipotizzabile una qualche "grave anomalia " da attribuire ai computers che sovrintendono alla gestione del motore ?
improvviso cut off, che innesca un effetto domino ( motore spento, manca energia x i computers, impossibile seguire il giusto rateo di discesa, ecc...) e poi a terminare la giornata di sfi... qualche eccessivo colpo di vento in finale ?

E' il primo incidente serio ad un 777?
grazie.
Lo spegnimento di un motore non dovrebbe dare mancanza completa di potenza in quanto entrambi i Gen devono essere attivi... certo se poi si ha uno spegnimento di entrambi qualche problemino potrebbe presentarsi...

Comunque una mancanza di questo tipo di alimentazione elettrica non dovrebbe rendere l'aereo completamente ingovernabile.
Daniele
<br>
Immagine

Rispondi