Incidente al Boeing 777-236, G-YMMM a London Heathrow

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Ciccio17
Banned user
Banned user
Messaggi: 184
Iscritto il: 7 gennaio 2007, 12:25
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da Ciccio17 » 17 gennaio 2008, 18:33

Io dico che è andata di lusso così.

Stephen Dedalus
FL 250
FL 250
Messaggi: 2838
Iscritto il: 6 settembre 2004, 9:57

Messaggio da Stephen Dedalus » 17 gennaio 2008, 18:43

Correggo il link di qualche post fa.

http://link.brightcove.com/services/lin ... 1379238858
Die Warheit wird euch frei machen. (Goethe)
La verità vi renderà liberi. (Goethe)

Leonardo
er.tupolone@yahoo.it

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 17 gennaio 2008, 18:43

Fabri88 ha scritto:Quasi tutti i voli British Airways in partenza sono cancellati ed i voli a lungo raggio partiranno con parecchio ritardo. La Singapore Airlines partirà con 135 minuti di ritardo. La South African per JNB con 150.

Finnair ha cancellato un volo per HEL, Swiss uno per ZRH e Air France uno per CDG. Parecchi ritardi per i voli verso la Scandinavia.

Nessun' altra segnalazione per i voli interni all'Europa delle altre compagnie, i quali partiranno regolarmente.
Avere una pista chiusa per Heathrow è un bel problema... considerando che si dimezzano le possibilità di decolli e atterraggi e considerando il numero di voli che ha l'aeroporto i ritardi si protrarranno e sicuramente saranno cancellati anche altri voli...

Non saprei le tempistiche, ma per rimuovere l'aereo ci vorrà di certo un po'...

L'anno scorso per un cessna 172 uscito di pista Stansted è rimasto bloccato per 12 ore abbondanti... un 777 è un pochino più grosso di un Cessna :p
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 17 gennaio 2008, 18:49

Dany80 ha scritto:
Fabri88 ha scritto:Quasi tutti i voli British Airways in partenza sono cancellati ed i voli a lungo raggio partiranno con parecchio ritardo. La Singapore Airlines partirà con 135 minuti di ritardo. La South African per JNB con 150.

Finnair ha cancellato un volo per HEL, Swiss uno per ZRH e Air France uno per CDG. Parecchi ritardi per i voli verso la Scandinavia.

Nessun' altra segnalazione per i voli interni all'Europa delle altre compagnie, i quali partiranno regolarmente.
Avere una pista chiusa per Heathrow è un bel problema... considerando che si dimezzano le possibilità di decolli e atterraggi e considerando il numero di voli che ha l'aeroporto i ritardi si protrarranno e sicuramente saranno cancellati anche altri voli...

Non saprei le tempistiche, ma per rimuovere l'aereo ci vorrà di certo un po'...

L'anno scorso per un cessna 172 uscito di pista Stansted è rimasto bloccato per 12 ore abbondanti... un 777 è un pochino più grosso di un Cessna :p
mi pare che stiano usando la pista in cui in testata c'è il 777 per i decolli quindi penso che ormai siano quasi alla normalità il problema sarà il traffico accumulato.

Fosse andato ''lungo'' avrebbero dovuto chiuderla
RMKS////

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Messaggio da =Casio= » 17 gennaio 2008, 18:52

A studio aperto hanno riportato la notizia dicendo che l'aereo è atterrato senza carrello abassato e che la fusoliera ha retto. Possibile? O è una tipica caz***a da studio aperto?

London dude
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 marzo 2007, 19:10
Località: Milano - Londra

Messaggio da London dude » 17 gennaio 2008, 18:54

=Casio= ha scritto:A studio aperto hanno riportato la notizia dicendo che l'aereo è atterrato senza carrello abassato e che la fusoliera ha retto. Possibile? O è una tipica caz***a da studio aperto?
A me sembra una ca***ta da Studio Aperto visto che un pezzo di un carrello si vedeva chiaramente strappato nell'erba e l'altro ha sfondato la radice della semiala sinistra.
La fusoliera ha retto.
E comunaue carrello giu' o meno qui il problema e' che e' arrivato cortissimo.

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 17 gennaio 2008, 19:00

London dude ha scritto:
=Casio= ha scritto:A studio aperto hanno riportato la notizia dicendo che l'aereo è atterrato senza carrello abassato e che la fusoliera ha retto. Possibile? O è una tipica caz***a da studio aperto?
A me sembra una ca***ta da Studio Aperto visto che un pezzo di un carrello si vedeva chiaramente strappato nell'erba e l'altro ha sfondato la radice della semiala sinistra.
La fusoliera ha retto.
E comunaue carrello giu' o meno qui il problema e' che e' arrivato cortissimo.
Stavo appunto dicendo che a studio aperto sono tutti fuori di testa...

Hanno fatto un servizio raffazzonato e preso dal nulla senza nemmeno prendersi la briga di tradurre le notizie dalle originali inglesi... si fa prima a inventare no?

l'aereo aveva i carrelli aperti (ha pure perso un main gear in giro)

E' arrivato cortissimo, se dovesse atterrare senza carrello quantomeno atterrerebbe sulla pista e non in mezzo alle paludi

Studio aperto... bah... :shock:
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Messaggio da davymax » 17 gennaio 2008, 19:01

Prima di tutto, vorrei ricordare che tutti gli atterraggi, salvo alcuni casi di bassa visibilità o di addestramento, avvengono a mano, e la parte conclusiva di un avvicinamento, anche se strumentale, avviene a mano e guardando fuori; seconda cosa, finchè non dicono qualcosa di "serio" al posto di "aereo manca la pista" non esprimo pareri seri...
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 17 gennaio 2008, 19:10

Bè sia come sia le possibilità sono un numero relativamente chiuso,nel senso che i titoli sono finiti ciò che invece riassumono è in realtà infinito

Ad ogni modo le possibilità sono tot e valgono praticamente per tutti gli incidenti,a seconda di quello che si saprà in seguito si farà sommatoria o si inizierà ad escudere.

1)Errore Umano
2)Problema Tecnico
3)Condizioni Meteo

Sto diventando come i politici...in pratica non ho detto nulla.
RMKS////

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 17 gennaio 2008, 19:17

Oddio... Fede sul TG4 dice addirittura: come si dice tecnicamente "ha preso lungo"...

Povera italia ....
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Sgt
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 92
Iscritto il: 13 febbraio 2007, 17:28

Messaggio da Sgt » 17 gennaio 2008, 19:31

Ok l'età non c'entra.. ..e va bene
Ma non sarebbe esaltante l'idea che già sto 777 così nuovo da problemi di tale portata ..nonostante la sicurezza anche durante un incidente è incredibile.

Avatar utente
wing05
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1169
Iscritto il: 2 ottobre 2005, 18:50
Località: LIDT

Messaggio da wing05 » 17 gennaio 2008, 19:33

Fede è un mito ..non si smentisce mai :lol: :lol:

Piuttosto pronta guarigione ai coinvolti, e per il 777 rottamazione in vista,
peccato !
Grande serietà da parte di BA nel rendere pubblico subito senza cercare di nascondere o minimizzare l'incidente
I-SMTN. Mauro

Immagine
Cerca sempre di mantenere uguale il numero degli atterraggi che fai, rispetto ai decolli

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Messaggio da davymax » 17 gennaio 2008, 19:34

Grande serietà da parte di BA nel rendere pubblico subito senza cercare di nascondere o minimizzare l'incidente
Anche perchè sarebbe un po difficile...
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Messaggio da Michele » 17 gennaio 2008, 19:40

davymax ha scritto:
Grande serietà da parte di BA nel rendere pubblico subito senza cercare di nascondere o minimizzare l'incidente
Anche perchè sarebbe un po difficile...
in effetti non capisco tutti questi elogi a BA....mi pare tutto normale,anzi fosse venuta giù la famosa air kebub aziz li avrebbero già sbeffeggiati.

''Frasi tipo (non del forum) i piloti BA non fanno errori del genere'' mi fanno rabbrividire e pensare addirittura che sia possibile ciò che in teoria la logica e tutto mi dicono che non è.

Tutti partiamo dallo stesso punto di partenza,è successo un incidente...il resto si appura qualsiasi sia il tuo nome.

Poi chiaro la compagnia deve farsi una sciorinata in momenti come questi (ed è giusto) ma non chi gli sta attorno....
RMKS////

Avatar utente
BA.ALE
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 30 giugno 2007, 16:34
Località: Prov. TORINO

Messaggio da BA.ALE » 17 gennaio 2008, 20:08

Dany80 ha scritto:Oddio... Fede sul TG4 dice addirittura: come si dice tecnicamente "ha preso lungo"...

Povera italia ....
e se "prendeva corto" dove atterrava in olanda?
photoshop? no grazie le mie foto sono così come le vedete...

sono io che faccio la foto non il computer!!!

Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 17 gennaio 2008, 20:22

BA.ALE ha scritto:
Dany80 ha scritto:Oddio... Fede sul TG4 dice addirittura: come si dice tecnicamente "ha preso lungo"...

Povera italia ....
e se "prendeva corto" dove atterrava in olanda?
Se "prendeva corto" chissà dove parcheggiava.... penso in centro città... :shock:

Sulla BBC c'era un pilota addestratore BA che parlava sull'incidente con tanto di animazioni e quant'altro... parlava di Microburst... e confermava che il vento al momento dell'atterraggio era "about 20 kts".

Intanto sui tg italiani collezionano le peggiori castronerie del secolo... 8)
Daniele
<br>
Immagine

London dude
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 marzo 2007, 19:10
Località: Milano - Londra

Messaggio da London dude » 17 gennaio 2008, 20:47

Da prendere con beneficio di inventario:

"A British Airways pilot has been hailed a hero after crash-landing a packed airliner at Heathrow in a terrifying drama.

The pilot had issued a mayday on the final approach to the airport after his aircraft suddenly lost power.

He battled to control the plane as it flew over west London's densely populated suburbs. Airline sources said it was "extraordinary" he had avoided a crash that would have caused huge loss of life. "

http://www.thisislondon.co.uk/standard/ ... article.do

Avatar utente
libelle
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 780
Iscritto il: 8 dicembre 2005, 18:57
Località: Firenze
Contatta:

Messaggio da libelle » 17 gennaio 2008, 20:53

« MADMO 78 » ha scritto:It is extremely windy in West London today. Eye witness accounts report the plane approaching at unusual violent angles and the engines roaring louder than normal. Windsheer chucking the plane about and then slaming it into the ground with the pilot making a last ditch (but unsuccessful) attempt to go around seems highly possible.

Chi lo traduce in maniera comprensibile agli ignoranti?


"E' estremamente ventoso ad Ovest di Londra oggi. Testimoni oculari riportano che l'aereo si avvicinava con angoli di banking inusualmente ampi e con i motori piu' rumorosi del normale. Sembra altamente possibile che il windshear abbia scosso l'aereo per poi schiacciarlo verso il terreno con il pilota che tenta un estremo (ma fallito) go around."
La traduzione mi sembra un pò discutibile per quanto riguarda il banking
Dove sta scritto banking angle nel testo inglese? Siamo ben sicuri di sapere esattamente cosa sia l'angolo di banking?
"think positive, flaps negative!"

London dude
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 45
Iscritto il: 21 marzo 2007, 19:10
Località: Milano - Londra

Messaggio da London dude » 17 gennaio 2008, 21:01

libelle ha scritto:
« MADMO 78 » ha scritto:It is extremely windy in West London today. Eye witness accounts report the plane approaching at unusual violent angles and the engines roaring louder than normal. Windsheer chucking the plane about and then slaming it into the ground with the pilot making a last ditch (but unsuccessful) attempt to go around seems highly possible.

Chi lo traduce in maniera comprensibile agli ignoranti?


"E' estremamente ventoso ad Ovest di Londra oggi. Testimoni oculari riportano che l'aereo si avvicinava con angoli di banking inusualmente ampi e con i motori piu' rumorosi del normale. Sembra altamente possibile che il windshear abbia scosso l'aereo per poi schiacciarlo verso il terreno con il pilota che tenta un estremo (ma fallito) go around."
La traduzione mi sembra un pò discutibile per quanto riguarda il banking
Dove sta scritto banking angle nel testo inglese? Siamo ben sicuri di sapere esattamente cosa sia l'angolo di banking?
Si, siamo molto ben sicuri di sapere cos'e' l'angolo di banking.
Mi sa che la prossima volta le traduzioni aspetto che le faccia qualcun altro.

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Messaggio da maksim » 17 gennaio 2008, 21:04

davymax ha scritto:Prima di tutto, vorrei ricordare che tutti gli atterraggi, salvo alcuni casi di bassa visibilità o di addestramento, avvengono a mano, e la parte conclusiva di un avvicinamento, anche se strumentale, avviene a mano e guardando fuori; seconda cosa, finchè non dicono qualcosa di "serio" al posto di "aereo manca la pista" non esprimo pareri seri...
Visto che i piloti (insieme a tutti i pax), per fortuna, sono vivi e vegeti, ce lo potranno raccontare loro ciò che è successo (sempre che gli sia consentito di parlare, non so...
E sempre che abbiano esattamente realizzato ciò che stava avvenendo).
Ma poi, quali sono su internet le fonti per avere le info corrette ?
Per l'Italia io vado sul sito della ANSV...

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 17 gennaio 2008, 21:22

libelle ha scritto:
« MADMO 78 » ha scritto:It is extremely windy in West London today. Eye witness accounts report the plane approaching at unusual violent angles and the engines roaring louder than normal. Windsheer chucking the plane about and then slaming it into the ground with the pilot making a last ditch (but unsuccessful) attempt to go around seems highly possible.

Chi lo traduce in maniera comprensibile agli ignoranti?


"E' estremamente ventoso ad Ovest di Londra oggi. Testimoni oculari riportano che l'aereo si avvicinava con angoli di banking inusualmente ampi e con i motori piu' rumorosi del normale. Sembra altamente possibile che il windshear abbia scosso l'aereo per poi schiacciarlo verso il terreno con il pilota che tenta un estremo (ma fallito) go around."
La traduzione mi sembra un pò discutibile per quanto riguarda il banking
Dove sta scritto banking angle nel testo inglese? Siamo ben sicuri di sapere esattamente cosa sia l'angolo di banking?
Io avevo letto questo "unusual violent angles" come appunto angolo di discesa rispetto al terreno e non come angolo di banking di virata in quanto mi sembrava anche più logico...
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9557
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Messaggio da tartan » 17 gennaio 2008, 21:24

Proviamo a ragionare con i dati a disposizione:
Il vento230/19kt da una componente trasversale di 13kt e una contro di 15kt (entrambe circa). Valori nella norma. La velocità di avvicinamento finale minima è pari a 1.3 della velocita di stallo aumentata almeno della metà del vento teso. Non ho a disposizione la velocità di stallo del 777 né il peso dell'a/m, ma per l'md80 al peso massimo di atterraggio e flap 40 corrisponde a circa 102 kt. Il 777 forse era più leggero del peso massimo (solo 136 pax). Dico forse perché magari aveva le stive piene di merci ad alta densita, chi può dirlo. Comunque una velocità approx di 140 kt potrebbe essere ipotizzabile.
Il vento era frontale, quindi favorevole e poteva esserlo anche di più 250 25kt (8 kt al traverso 23 kt contro) con gust a 35kt.
Se alla sua velocita fossero mancati improvvisamente anche 35 kt, l'a/m non avrebbe dovuto stallare, e quindi una ipotesi di stallo per wind shear non mi sembra ipotizzabile. Chiedo il conforto di piloti di linea a questa ipotesi.
Pino

tristar
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 754
Iscritto il: 17 novembre 2006, 21:16
Località: padova

Messaggio da tristar » 17 gennaio 2008, 21:59


maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Messaggio da maksim » 17 gennaio 2008, 22:37

Stante l'esperienza del atr42 Tuninter, quando sento "loss of power" mi viene in mente l'esaurimento di carburante...
Che il 777 abbia finito la benzina ?
Plausibile ???

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 17 gennaio 2008, 22:38

Rolls-Royce ha inviato subito una squadra di ispettori per fornire assistenza alle investigazioni.
E' una procedura normale quando è coinvolto un aereo che monti i suoi motori.
Entro 48 ore sarà disponibile un rapporto interno.

Per quello pubblico penso ci vogliano una 10na di giorni.
Che il 777 abbia finito la benzina ?
Plausibile ???
E' da escludere.

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Messaggio da maksim » 17 gennaio 2008, 22:41

ma se si fosse piantato uno dei due motori, ci sarebbe stato il tempo per riuscire a conservare la approaching speed con un solo motore ?
Oppure si sarebbe verificato un brusco calo di velocità e portanza ?

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 17 gennaio 2008, 22:45

maksim ha scritto:ma se si fosse piantato uno dei due motori, ci sarebbe stato il tempo per riuscire a conservare la approaching speed con un solo motore ?
Oppure si sarebbe verificato un brusco calo di velocità e portanza ?
No, nessun calo di velocità.
L'approach è fatto a potenza minima, idealmente ad idle.
Un solo motore sarebbe più che sufficiente, anche se avesse dovuto riattaccare.

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 17 gennaio 2008, 22:47

Hanno tradotto pari-pari un servizio della BBC news...

Per ora sono solo speculazioni.
Aspetterei il rapporto preliminare, se non il definitivo.

Avatar utente
paoloair
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 247
Iscritto il: 11 novembre 2007, 19:15
Località: milano, la città del panettun e del duomo

Messaggio da paoloair » 17 gennaio 2008, 22:49

anche su airlines sono state pubblicate le foto quanti sono i danni in senso di soldi.......
da così
Immagine
a così
Immagine
Immagine

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Messaggio da madeline » 17 gennaio 2008, 22:50

Mi domando chi finirà sulla graticola,
errore umano,pilota linceziato e perdita d'immagine per ba
guasto motore o tecnico, danno immaggini per boing e punti in favore in airbus, io prendo gli md11!!! :D

una cosa è sicura per fortuna che non stavano a lisbona,sennò atterravano in qualche condominio :shock:

comunque il conto del carrozziere per il b777 sarà salato :shock: :shock: :roll:

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Messaggio da maksim » 17 gennaio 2008, 22:58

idle...
ma allora perchè "loss of power" (così avrebbe detto il pilota) se l'aereo viene giù quasi come un aliante (a potenza minima, idealmente ad idle).
Mistero...
...verrebbe da escludere anche il pilota che "manca la pista" (perchè allora non avrebbe parlato di loss of power)...
...e poi sembra che si sia trattato di un atterraggio di emergenza vero e proprio più che una pista mancata...
...e che sia intervenuto qualcosa che ha fatto perdere la velocità come gli speed-brakes o i reverse ? (ma allora avrebbe parlato di loss of speed e non di loss of power).
Ma i reverse possono intervenire per errore con l'aereo in short final ?
Gli speed-brakes sono gli spoiler e so che si possono usare anche in volo (e non solo quando intervengono dopo la toccata perchè sono stati armati).
Boh...

Black Magic

Messaggio da Black Magic » 17 gennaio 2008, 23:06

Attenzione!
Nessuno ha parlato di loss of power se non un fantomatico tecnico di Heathrow.
Non giochiamo a fare Sherlock Holmes... ;)

Cerchiamo di discernere tra la spazzatura dei giornali e la seria ricostruzione dei fatti.
Quella e' solo una delle tante ipotesi da considerare.
Ma se al momento non ho notizie, neanche indiziali, io; non vedo come possa millantarne di certe il corrispondente della BBC o il redattore del Messaggero che ne ha pedissequamente ricopiato il servizio.
Ultima modifica di Black Magic il 17 gennaio 2008, 23:44, modificato 1 volta in totale.

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Messaggio da maksim » 17 gennaio 2008, 23:18

Io ho letto "loss of power" sul teletext di BBC world e nel post mandato da un utente in questo thread che attribuiva l'affermazione al pilota durante l'annuncio del SOS...

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 17 gennaio 2008, 23:31

maksim ha scritto:idle...
ma allora perchè "loss of power" (così avrebbe detto il pilota) se l'aereo viene giù quasi come un aliante (a potenza minima, idealmente ad idle).
Mistero...
...verrebbe da escludere anche il pilota che "manca la pista" (perchè allora non avrebbe parlato di loss of power)...
...e poi sembra che si sia trattato di un atterraggio di emergenza vero e proprio più che una pista mancata...
...e che sia intervenuto qualcosa che ha fatto perdere la velocità come gli speed-brakes o i reverse ? (ma allora avrebbe parlato di loss of speed e non di loss of power).
Ma i reverse possono intervenire per errore con l'aereo in short final ?
Gli speed-brakes sono gli spoiler e so che si possono usare anche in volo (e non solo quando intervengono dopo la toccata perchè sono stati armati).
Boh...
Io credo che la perdita di spinta possa essere avvenuta un po' prima del corto finale altrimenti non ceredo avrebbe avuto alcun problema... oppure c'è stata una mancanza di potenza nella reazione a un'eventuale Microburst, WindShear o altro...

Probabile appunto che fosse stato un vero e proprio atterraggio di emergenza... ancora non ne sappiamo molto in effetti...

Comunque tutto ciò che sappiamo viene da voci non ufficiali quindi anche questo calo di potenza è un'ipotesi che dice poco fino a che non sarà confermata.

I reverse non possono essere attivati in volo, il carrello principale deve essere a terra... poi se si fossero attivati i reverse in volo il danno sarebbe stato molto più grave.

A vedere le foto pare appunto che il 777 sia effettivamente atterrato con assetto quasi giusto in quanto ha lasciato almeno per il primo tratto i solchi delle ruote... poi il carrello ha ceduto.

Non è caduto pesantemente tanto da rompere il carrello e slittare da subito sulla pancia.

Gli airbrake possono essere usati in avvicinamento ma vengono usati alla massima estensione (Spoiler) solo dopo l'atterraggio.
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Messaggio da Dany80 » 17 gennaio 2008, 23:41

Draklor ha scritto: Intanto anche su questo articolo del Messaggero si sostiene questa tesi(mi fa ridere poi la storia della medaglia grossa come un padella da dare al pilota...)
http://www.ilmessaggero.it/articolo.php ... E_NELMONDO
In questo articolo dicono:

"L'aereo ha percorso un lungo tratto della pista scivolando sulla carlinga: i motori si sono staccati, la stiva si è aperta e le ali hanno subito gravissimi danni."

Ma le foto le hanno viste?

Praticamente c'è arrivato appena alla pista... se avesse percorso un grande tratto della pista ci sarebbero ancora più problemi per Heathrow perchè la pista non sarebbe utilizzabile nemmeno per i decolli.

Inoltre entrambi i motori sono ancora ben attaccati al loro posto... :wink:
Daniele
<br>
Immagine

Rispondi