Emergenza B777 Air France''''

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da mcgyver79 » 26 gennaio 2008, 18:20

Black Magic ha scritto:Se non fosse davvero comicissimo ci sarebbe da piangere a dirotto dalla disperazione :lol: :lol:

A proposito... perchè sul portale citi quei dilettanti di Varesenews, che se Roberto non li avesse corretti (dopo aver appreso quì da noi come erano le cose davvero) stavano ancora a scrivere di un 747 fantasma? :twisted: :lol: :lol:

Mi sembra un controsenso...

Cita me come fonte :lol: :) o maksim ;) ...o se proprio non vuoi, cita il sito francese che ho linkato, che ha dato la notizia esatta per primo. :D :wink:
:)
ALT! :D
1) Quando ho letto la notizia su Varesenews l'articolo era già aggiornato; è sabato anche per me e non sto sempre davanti al pc :wink:
2) Ti manca un pezzo, nel frattempo avevo già integrato la notizia... torna ora
3) I tuoi primi post non erano copioincollabili, ti sei messo a "pettinare" metà utenti del forum!! :twisted:

Ciaooooo.
Ultima modifica di mcgyver79 il 26 gennaio 2008, 18:23, modificato 1 volta in totale.
McGyver

Avatar utente
madeline
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 703
Iscritto il: 15 settembre 2006, 18:06

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da madeline » 26 gennaio 2008, 18:22

la prossima volta scriveranno che era un concorde :bigsmurf: :D :D :D :shock:

Black Magic

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Black Magic » 26 gennaio 2008, 18:25

mcgyver792 ha scritto: Ti manca un pezzo, nel frattempo avevo già integrato la notizia... torna ora
3) I tuoi primi post non erano copioincollabili, ti sei messo a "pettinare" metà utenti del forum!! :twisted:
Mitico! :)
Decisamente...anche più d'uno :lol:

:roll:
lo so... sono un rompi******, ma non sono cattivo :D

Avatar utente
mcgyver79
md80.it Staff
md80.it Staff
Messaggi: 8490
Iscritto il: 25 gennaio 2006, 14:04

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da mcgyver79 » 26 gennaio 2008, 18:44

Black Magic ha scritto:... ma non sono cattivo :D
No, non sei cattivo, è che ti disegnano così (come Jessica Rabbit, ndr)!! :wink:

Ciaooooo.
McGyver

ilconte
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 1
Iscritto il: 26 gennaio 2008, 18:55

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da ilconte » 26 gennaio 2008, 20:12

Ciao a tutti. Ho appena scoperto questo forum cercando notizie proprio su quanto accaduto al volo AF680 ieri sera.
Mi scuso se così tardi, ma ho dormito fino alle 1700, visto che quanto successo mi ha tenuto impegnato un "pochino" fino a mattina inoltrata.
Posso confermare quanto decretato alla fine su tipologia aeromobile (B777-300) e sul mancato utilizzo degli scivoli.
I pax hanno iniziato ad essere sbarcati regolarmente con la scala, un'ora circa dopo che l'a/m aveva toccato terra. Quindi, dopo aver ritirato il bagaglio, sono stati sistemati in vari hotel della zona circostante l'aeroporto.
Sono poi ripartiti nel primo pomeriggio, con un aereo della stessa tipologia arrivata in tarda mattinata (e non nella notte) da Orly, con destinazione Orly e quindi nuovamente Reunion.
Per quanto riguarda il dubbio che ho letto circa il perchè il fuoco fosse al carrello anche se il problema era al motore: avendo un solo motore attivo e di conseguenza solo metà azione frenante del reverse, per la frenata, il pilota ha dovuto sovra-utilizzare l'azione frenante delle ruote .... questo ha comportato un notevole surriscaldamento del ceppo freni, che non ha retto l'alta temperatura, sprigionando delle fiamme .... beh .... questo aereo ne avrà per un po'!!!!
Se qualcuno avesse qualche altra curiosità da soddisfare .... chiedete pure .... ariciao

Avatar utente
aviation
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 975
Iscritto il: 21 febbraio 2006, 10:26
Località: Roma

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da aviation » 26 gennaio 2008, 20:18

Cosa si prova ad esser testimone oculare di una situazione del genere? C'è il desiderio che tutto vada bene... e questo è normale... ma quale reazione potrebbe esserci se dovesse accadere qualcosa? Un senso di impotenza immagino... Comunque l'importante che sia andata tutto liscio. Aooo... ultimamente stò 777 stà facendo parlar di se per cronache non molto positive... :shock:

AviatorAZ
Team Tecnico
Team Tecnico
Messaggi: 225
Iscritto il: 14 giugno 2005, 16:56

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da AviatorAZ » 26 gennaio 2008, 23:09

piccolo colpo di cu.. ehm, di tempismo, ecco in breve le fasi di arrivo e di parcheggio di F-GSQO stamattina a MXP
da lontano, si scorge il 777 "svampato"....
Immagine

arriva il sostituto...
Immagine

rulla...
Immagine

anche se non viene da destra, tocca dargli la precedenza
Immagine
Immagine
Immagine

andiamo noi...
Immagine

presentazioni...
Immagine

arriva al parcheggio... ma tutto "flappato" ancora... normale?
Immagine
Immagine

si mettono i "tacchi", ma ancora "flappato"...
Immagine

ci passiamo praticamente sotto... enorme... intanto si accorgono dei flap...
Immagine

oh, ma siamo parcheggiati affianco...
Immagine

allora approfitto per fare altri scatti..
si posiziona il finger
Immagine
Immagine

ma non sembra andare bene...
infatti verrà spostato alla porta 2L
Immagine

ecco la causa (non questo !!) di tutto sto ambaradam
Immagine

pronti... visuale dal finger
Immagine

ultima foto "artistica"... antenna e coda a confronto...
Immagine

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da maksim » 27 gennaio 2008, 0:38

Dany80 ha scritto:
Principio di incendio al main gear.... mmmh... cosa ha a che fare con il problema al motore?

Che abbia dovuto frenare troppo per la mancanza del reverse? (e ovviamente perchè essendo solo all'inizio del viaggio era piuttosto pesante?)
Traggo spunto dall' episodio per fare un paio di domande.
La prima: vi sono casi di avaria ad un motore che non consentono (o non consigliano) di usare, una volta effettuato l'atterraggio di emergenza, il reverse del motore "sano" ? Forse che in tal caso si avrebbe una frenata asimmetrica non "compensabile" ne col timone ne con quantaltro ?
La seconda: se si rende necessario un atterraggio di emergenza nella parte iniziale di una tratta (e quindi dopo aver bruciato solo una piccola percentuale di carburante) è "obbligatorio", "facoltativo" o "discrezionale" scaricare il carburante in volo per alleggerire il velivolo ? Vi sono circostanze nelle quali questa operazione non è consentita (penso, ad esempio, se si sta sorvolando un centro abitato)?

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da maksim » 27 gennaio 2008, 1:04

Black Magic ha scritto:Razie 1000 maksim!!!
Anche da parte mia.

A me risulta che non ci sia stata evacuazione.

L'aereo ha dichiarato emergenza prima di atterrare (la pista è stata chiusa 25 minuti prima del suo arrivo).
Appena atterrato l'ATC ha chiesto se il pilota ritirava l'emergenza, ma lui ha detto che preferiva mantenerla, perchè aveva letture di temperatura dei freni fuori limite.
I dischi hanno preso fuoco e sono stati raffreddati dai VVFF.

I passeggeri sono stati poi sbarcati normalmente, dopo l'intervento dei VVFF, e riprotetti su un altro 777 arrivato nella notte da Parigi.
Figurati...
...ero lì...
Sarebbe interesante sapere e, sinceramente, ora non ho idea in che area del forum postarlo, in quali circostanze si rende necessario l'uso degli scivoli.
Intendo dire: se ci sono dei casi particolari che "l' uomo della strada" non si aspetterebbe che richiedano l'uso degli scivoli...
Oppure, se dopo un emergenza l'aereo sta in piedi sulle sue "gambe" (ops: sulle sue ruote) i passeggeri vengono sempre sbarcati con le scale ?
Ho quotato te perchè ho preso spunto, ma la domanda sarebbe rivolta anche agli utenti del forum in grado di rispondere.
Saluti.

N757GF

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da N757GF » 27 gennaio 2008, 1:37

ilconte ha scritto: Per quanto riguarda il dubbio che ho letto circa il perchè il fuoco fosse al carrello anche se il problema era al motore: avendo un solo motore attivo e di conseguenza solo metà azione frenante del reverse, per la frenata, il pilota ha dovuto sovra-utilizzare l'azione frenante delle ruote .... questo ha comportato un notevole surriscaldamento del ceppo freni, che non ha retto l'alta temperatura, sprigionando delle fiamme .... beh .... questo aereo ne avrà per un po'!!!!
Ciao, benvenuto! Grazie per le notizie. Mi pare ci sia un'area di presentazione dove ci si va a presentare se ti capita, scrivi due parole anche la` (io non l'ho mai fatto, e ancora mi sopportano :)).

Quanto dici su reverse e freni non e` corretto: tutti gli aerei sono certificati per atterrare e fermarsi senza l'uso dei reverese: non prendono fuoco tutte le volte. In molti aeroporti i reverse non sono ammessi per abbattimento del rumore (tranne ovviamente in emergenza), e gli aerei si fermano senza incendio :)

I freni vanno in sovratemperatura quando il pilota, per qualche motivo, decide di frenare al massimo della potenzialita` del sistema, massimo che non e` previsto essere usato in atterraggio.

Avatar utente
diavoletto77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 396
Iscritto il: 2 dicembre 2006, 17:29

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da diavoletto77 » 27 gennaio 2008, 12:03

Ma è possibile 2 problemi a due 777 in meno di 10 giorni? che c'è spirito di emulazione? :shock:

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da araial14 » 27 gennaio 2008, 12:25

Comunque, una controllatina a questi motori 777-300 AF bisogna darla eh! :roll: 8)
Immagine
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Dany80 » 27 gennaio 2008, 20:53

maksim ha scritto:Traggo spunto dall' episodio per fare un paio di domande.
La prima: vi sono casi di avaria ad un motore che non consentono (o non consigliano) di usare, una volta effettuato l'atterraggio di emergenza, il reverse del motore "sano" ? Forse che in tal caso si avrebbe una frenata asimmetrica non "compensabile" ne col timone ne con quantaltro ?
La seconda: se si rende necessario un atterraggio di emergenza nella parte iniziale di una tratta (e quindi dopo aver bruciato solo una piccola percentuale di carburante) è "obbligatorio", "facoltativo" o "discrezionale" scaricare il carburante in volo per alleggerire il velivolo ? Vi sono circostanze nelle quali questa operazione non è consentita (penso, ad esempio, se si sta sorvolando un centro abitato)?
Credo che sia necessariamente impossibile dare un reverse asimmetrico in quanto credo sia praticamente impossibile manternere l'allineamento pista in quanto l'azione frenante sarebbe decisamente diversa sui due lati e difficilmente contrastabile...

Ora non so se c'è una procedura (magari con pista bagnata o altro) che obblighi a un'utilizzo limitato del reverse anche asmimmetrico...

L'aereo ha un MLW (Maximum Landing Weight) che è il peso massimo all'atterraggio e deve essere rispettato assolutamente in quanto se non rispettato le strutture (carrelli in primis) potrebbero non reggere all'impatto con il suolo, quindi va scaricato carburante fino a rientrare in questo limite.

Infatti molto spesso il MTOW (peso massimo al decollo) è maggiore del MLW quindi se si è consumato poco carburante sarà necessario scaricare.

Aerei come MD-80 che non hanno possibilità di dump carburante dovranno comunque cercare di consumarne per arrivare al peso corretto per l'atterraggio.
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Dany80 » 27 gennaio 2008, 20:57

maksim ha scritto:Figurati...
...ero lì...
Sarebbe interesante sapere e, sinceramente, ora non ho idea in che area del forum postarlo, in quali circostanze si rende necessario l'uso degli scivoli.
Intendo dire: se ci sono dei casi particolari che "l' uomo della strada" non si aspetterebbe che richiedano l'uso degli scivoli...
Oppure, se dopo un emergenza l'aereo sta in piedi sulle sue "gambe" (ops: sulle sue ruote) i passeggeri vengono sempre sbarcati con le scale ?
Ho quotato te perchè ho preso spunto, ma la domanda sarebbe rivolta anche agli utenti del forum in grado di rispondere.
Saluti.
Essenzialmente si utilizzano gli scivoli in tutte quelle occasioni (a discrezione del comandante) che impongono un'evacuazione immediata:

- incendio (di qualsiasi genere) non domabile in modo certo.
- fumo in cabina
- impossibilità di mettere comunque in sicurezza l'aereo in modo da poterlo trainare

Insomma... se c'è un qualche rischio per i passeggeri si cerca di evacuarli nel modo più rapido possibile e quindi tramite scivoli... ovviamente se c'è un principio d'incendio al carrello si cerca di domarlo, se eventualmente non ci si riesce si evacua quanto prima.
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
near_the_window_please
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 197
Iscritto il: 25 maggio 2006, 22:57

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da near_the_window_please » 27 gennaio 2008, 22:19

eccolo qua, fotografato stamattina...
scusate se la foto fa schifo, ma mi è venuta così... :cry:
Allegati
CRW_5946.JPG
CIAO FRANCESCO


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

kenko conversion lens 1.4x teleplus PRO 300 DG





le mie foto su photos.aero http://www.photos.aero/search.php?q=fra ... monti&t=ph

http://www.photorevolt.com/utenti/4492/Flyfranz

Immagine

AviatorAZ
Team Tecnico
Team Tecnico
Messaggi: 225
Iscritto il: 14 giugno 2005, 16:56

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da AviatorAZ » 28 gennaio 2008, 19:56

Dany80 ha scritto: Essenzialmente si utilizzano gli scivoli in tutte quelle occasioni (a discrezione del comandante) che impongono un'evacuazione immediata......
Il comandante impartisce l'ordine di evacuazione, ma la discrezione di aprire o no una porta e di decretare l'uscita agibile o meno spetta in ultima analisi all'assistente di volo, in base alla valutazione in quel momento.

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Messaggio da Fabri88 » 28 gennaio 2008, 22:32

Ho aperto adesso per la prima volta il topic e mi avete tolto subito il dubbio che ho avuto venerdì sera.

Devo averlo visto: quando ho visto fuori dalla finestra, in lontananza, un bestione atterrare erano le 22:52 sulla mia sveglia. Ho preso il binocolo ed ho cercato di capire che compagnia fosse ed all'inizio mi è parso un Alitalia (essendo notte però ho cannato la coda, evidentemente) ma ho visto subito che era un 777 (dalla lunghezza dell'aeromobile).

Se aprivo il topic prima magari andavo a vederlo sabato mattina, visto che alla mattina dopo era ancora là.
Immagine
ImmagineImmagine

MADMO 78
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 50
Iscritto il: 25 giugno 2007, 12:55

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da MADMO 78 » 29 gennaio 2008, 10:08

Altro che , cominciano ad essere diversi gli atterraggi d'emergenze per i 773 di AF per problemi ai motori.
Tanto che in un altro topic da me iniziato si discuteva su una voce trapelata circa una riduzione dell'etops per questa macchiana.La voce risulto' infondatata, ma i problemi continuano ad esserci!!Che io ricordi sono almeno 3 atterraggi in emergenza per problemi ai motori per i 773 AF in pochi mesi, uno in Russia e 2 in Italia, ma ce n'erano anche altri.Com'è possibile?

Avatar utente
diavoletto77
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 396
Iscritto il: 2 dicembre 2006, 17:29

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da diavoletto77 » 29 gennaio 2008, 11:31

Dany80 ha scritto:
L'aereo ha un MLW (Maximum Landing Weight) che è il peso massimo all'atterraggio e deve essere rispettato assolutamente in quanto se non rispettato le strutture (carrelli in primis) potrebbero non reggere all'impatto con il suolo, quindi va scaricato carburante fino a rientrare in questo limite.

Infatti molto spesso il MTOW (peso massimo al decollo) è maggiore del MLW quindi se si è consumato poco carburante sarà necessario scaricare.

Aerei come MD-80 che non hanno possibilità di dump carburante dovranno comunque cercare di consumarne per arrivare al peso corretto per l'atterraggio.
Scusate allora tutte le volte che c'è la notizia di un aereo che riatterra poco dopo il decollo per presunta avaria, deve scaricare/consumare necessariamente il carburante?

Avatar utente
Galaxy
FL 400
FL 400
Messaggi: 4448
Iscritto il: 9 maggio 2005, 21:38
Località: Torino

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Galaxy » 29 gennaio 2008, 22:21

diavoletto77 ha scritto:
Dany80 ha scritto:
L'aereo ha un MLW (Maximum Landing Weight) che è il peso massimo all'atterraggio e deve essere rispettato assolutamente in quanto se non rispettato le strutture (carrelli in primis) potrebbero non reggere all'impatto con il suolo, quindi va scaricato carburante fino a rientrare in questo limite.

Infatti molto spesso il MTOW (peso massimo al decollo) è maggiore del MLW quindi se si è consumato poco carburante sarà necessario scaricare.

Aerei come MD-80 che non hanno possibilità di dump carburante dovranno comunque cercare di consumarne per arrivare al peso corretto per l'atterraggio.
Scusate allora tutte le volte che c'è la notizia di un aereo che riatterra poco dopo il decollo per presunta avaria, deve scaricare/consumare necessariamente il carburante?
Dipende da quanto ne ha a bordo... diciamo che sui nazionali non accade praticamente mai...
Federico
Immagine
Immagine

Avatar utente
Robbie_Rotten
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 22 gennaio 2008, 9:54

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Robbie_Rotten » 30 gennaio 2008, 1:11

diavoletto77 ha scritto:
Dany80 ha scritto:
L'aereo ha un MLW (Maximum Landing Weight) che è il peso massimo all'atterraggio e deve essere rispettato assolutamente in quanto se non rispettato le strutture (carrelli in primis) potrebbero non reggere all'impatto con il suolo, quindi va scaricato carburante fino a rientrare in questo limite.

Infatti molto spesso il MTOW (peso massimo al decollo) è maggiore del MLW quindi se si è consumato poco carburante sarà necessario scaricare.

Aerei come MD-80 che non hanno possibilità di dump carburante dovranno comunque cercare di consumarne per arrivare al peso corretto per l'atterraggio.
Scusate allora tutte le volte che c'è la notizia di un aereo che riatterra poco dopo il decollo per presunta avaria, deve scaricare/consumare necessariamente il carburante?
Io so che gli aerei commerciali sono certificati per atterrare senza subire danni anche al MTOW a patto che si rispetti un certo valore di velocità verticale. Il comandante, in seguito ad avaria grave, deve quindi atterrare il piu' presto possiibile. Swissair111 docet.
Per quanto riguarda i reverser del 777, ma è cosi per tutti i bimotori, mi sembra di aver letto da qualche parte che ne basta solo uno per le normali operazioni.
L'Autobrake poi, sempre nel triplo7, si usa alla bisogna: 1 o 2 per normali operazioni, 3 o 4 per piste wet o slippery e MAX AUTO quando serve la performance ( pista corta). Infine è si vero che nelle tabelle di pista non è considerato l'uso del reverse ma questo deve essere presente (almeno parzialmente) e per ragioni di antirumore i piloti lo utilizzano al minimo. (minimum reverse)
Ma lascio la parola ai piloti...

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11340
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da flyingbrandon » 30 gennaio 2008, 10:38

Dany80 ha scritto:Credo che sia necessariamente impossibile dare un reverse asimmetrico in quanto credo sia praticamente impossibile manternere l'allineamento pista in quanto l'azione frenante sarebbe decisamente diversa sui due lati e difficilmente contrastabile...

Ora non so se c'è una procedura (magari con pista bagnata o altro) che obblighi a un'utilizzo limitato del reverse anche asmimmetrico...

L'allineamento alla pista lo tieni con la pedaliera e....si usa anche un solo reverse....quando vuoi fermarti in fretta lo fai in tutti i modi possibili....reverse compreso! :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Dany80 » 30 gennaio 2008, 17:27

diavoletto77 ha scritto: Scusate allora tutte le volte che c'è la notizia di un aereo che riatterra poco dopo il decollo per presunta avaria, deve scaricare/consumare necessariamente il carburante?
Non necessariamente, solo se appunto il peso con carburante al momento del problema è maggiore al MLW.

Se si tratta di voli nazionali / medio raggio solitamente si decolla molto più leggeri ed è difficile superare il MLW tenendo conto soprattutto che aeromobili come MD80 e 737 non possono scaricare carburante.
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Dany80 » 30 gennaio 2008, 17:32

Robbie_Rotten ha scritto: Io so che gli aerei commerciali sono certificati per atterrare senza subire danni anche al MTOW a patto che si rispetti un certo valore di velocità verticale. Il comandante, in seguito ad avaria grave, deve quindi atterrare il piu' presto possiibile. Swissair111 docet.
Ovviamente se l'avaria è così grave da non permettermi l'ulteriore tempo per scaricare rischio un po' di più ma cerco di atterrare quanto prima...

Considera però che il guasto di un motore non è così grave da non permettere un'eventuale tempo di holding per scaricare il carburante e presentarsi così all'atterraggio più in sicurezza, più leggeri e con meno rischio di rompere tutto o di non riuscire a frenare per l'eccessivo peso...
Daniele
<br>
Immagine

Avatar utente
Dany80
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 909
Iscritto il: 29 luglio 2006, 16:36
Località: Palazzolo sull'Oglio (BS)
Contatta:

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Dany80 » 30 gennaio 2008, 17:35

Eretiko ha scritto:S'è rotta la Transfer Gearbox:
Grazie per le notizie sempre fresche! :)

Scusa, negli altri due inconvenienti capitati a AF (uno dei quali pare appunto per un problema motore a Fiumicino), sai per caso se il motivo dell'avaria era simile / locazlizzato sempre nel motore?

Grazie ancora!
Daniele
<br>
Immagine

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da maksim » 30 gennaio 2008, 22:52

N757GF ha scritto:
ilconte ha scritto: Per quanto riguarda il dubbio che ho letto circa il perchè il fuoco fosse al carrello anche se il problema era al motore: avendo un solo motore attivo e di conseguenza solo metà azione frenante del reverse, per la frenata, il pilota ha dovuto sovra-utilizzare l'azione frenante delle ruote .... questo ha comportato un notevole surriscaldamento del ceppo freni, che non ha retto l'alta temperatura, sprigionando delle fiamme .... beh .... questo aereo ne avrà per un po'!!!!
Ciao, benvenuto! Grazie per le notizie. Mi pare ci sia un'area di presentazione dove ci si va a presentare se ti capita, scrivi due parole anche la` (io non l'ho mai fatto, e ancora mi sopportano :)).

Quanto dici su reverse e freni non e` corretto: tutti gli aerei sono certificati per atterrare e fermarsi senza l'uso dei reverese: non prendono fuoco tutte le volte. In molti aeroporti i reverse non sono ammessi per abbattimento del rumore (tranne ovviamente in emergenza), e gli aerei si fermano senza incendio :)

I freni vanno in sovratemperatura quando il pilota, per qualche motivo, decide di frenare al massimo della potenzialita` del sistema, massimo che non e` previsto essere usato in atterraggio.
Un aereo come il 777-300 può fermarsi senza l'uso dei reverse e senza frenare al massimo della potenzialità del sistema, se atterra con un peso di poco inferiore al MLW in una pista lunga come quelle di MXP ?

Avatar utente
GIGI
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 385
Iscritto il: 27 agosto 2005, 11:05
Località: TRENTO LIDT

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da GIGI » 30 gennaio 2008, 22:55

Eretiko ha scritto:S'è rotta la Transfer Gearbox:
Cosa puo' aver causato un danno del genere?


Ciao Steve
Se scrivo una min***ta, evitate la flagellazione.

MD80.IT: SE NON CI FOSSE BISOGNEREBBE INVENTARLO




La teoria è quando si sa tutto ma non funziona niente.
La pratica è quando funziona tutto ma non si sa il perchè.
In ogni caso si finisce sempre a coniugare la teoria con la pratica:
Non funziona niente e non si sa il perchè.

Albert Einstein

Avatar utente
Robbie_Rotten
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 15
Iscritto il: 22 gennaio 2008, 9:54

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da Robbie_Rotten » 31 gennaio 2008, 19:22

Dany80 ha scritto: Considera però che il guasto di un motore non è così grave da non permettere un'eventuale tempo di holding per scaricare il carburante e presentarsi così all'atterraggio più in sicurezza, più leggeri e con meno rischio di rompere tutto o di non riuscire a frenare per l'eccessivo peso...
Ciao Dany80, dimmi.. ma tu sei un pilota?
Se si, avrei alcune domande per te o per qualunque altro pilota voglia rispondere..
1)Potresti confermarmi che su di un twin l'avaria di un motore E' considerata emergenza grave con conseguente obbligo di dichiarazione MAYDAY (JarOps)?
2)Dici che un arresto motore non è una avaria grave ma se quel motore ti ha piantato per un FOD o per problemi di carburante,chi ti assicura che mentre stai facendo holding non ti pianti pure l'altro?
3)Una tratta tipica di un 777 imbarca circa 70/80 tons di carburante il che equivale a circa 50-60 minuti di holding/scarico fuel per arrivare dal MTOW al MLW.. tu aspetteresti tutto quel tempo con un motore solo?
4)E' vero che l'inchiesta sulla tragedia del volo SA111 stabili' che il comandante dello swissair 111 invece di scaricare fosse atterrato subito ora sarebbe vivo e non in fondo al mare con tutti i suoi duecento passeggeri?
5)E' vero che la certificazione impone che gli aeromobili commerciali possano atterrare al peso massimo al decollo fatto con una velocità verticale di 6ft/sec senza subire danni?
6) Qualcuno sa se il comandante dell'AF atterrato in emergenza a MXP ha scaricato carburante?
Grazie a tutti!

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da maksim » 31 gennaio 2008, 19:59

Eretiko ha scritto:S'è rotta la Transfer Gearbox:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
...ma spieghiamo ai "telespettatori" ( :) ) che cos'è sta "TRANSFER GEARBOX" (se si può spiegarlo in parole povere).
Ciao

Avatar utente
LS4
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 542
Iscritto il: 19 luglio 2007, 14:49
Località: LILC

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da LS4 » 1 febbraio 2008, 8:20

Eretiko ha scritto: Transfer GearBox, trasferisce il moto dal compressore di alta pressione
quindi è un riduttore a ingranaggi?
Don't worry about the world coming to an end today. It's already tomorrow in Australia

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Emergenza B777 Air France''''

Messaggio da araial14 » 2 febbraio 2008, 1:00

Comunque....ripeto, una controllatina ad oc a questi motori dei :roll: 777-300 AF.....
http://www.airliners.net/discussions/ge ... n/3720589/
Immagine
Immagine

Rispondi