Emozioni del pilota

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Concorde001
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 228
Iscritto il: 19 marzo 2008, 20:40

Emozioni del pilota

Messaggio da Concorde001 » 11 maggio 2008, 14:37

Volevo proporre un quesito. Voi piloti quando atterrate che sensazioni avete? Ad esempio una volta finito l'atterraggio avete una sensazione che vi "manca" il respiro per l'emozione? Alain aspetto risposte soprattutto da te 8)

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da davymax » 11 maggio 2008, 14:59

In quel momento sei molto concentrato su quello che stai facendo, lo scanning degli strumenti, la correzione del vento e il mantenimento dell'allineamento con la pista e del sentiero di discesa; dopo l'atterraggio, se l'aeroporto è semplice, conosciuto e hai gia sotto controllo le informazioni per il rullaggio la mente si libera un pochino e le emozioni arrivano.
Se l'aeroporto ha una configurazione di vie di rullaggio complicato la concentrazione deve rimanere pienamente su quello che si sta facendo e che si sta per fare; il resto arriverà dopo.
Ora qui dipende dalla persona: qualcuno può essere più freddo e non pensare niente, qualcun'altro (soprattutto noi giovani, ma almeno per me spero rimanga così fino all'ultimo giorno prima della pensione) pensa che ha fatto atterrare un aereo di linea e che era quello che sognava quando si andava a vedere gli atterraggi in aeroporto con i genitori tanti anni fa.
Io son più per la seconda ( :oops: ), anche se capita che spesso il pensiero è "posso migliorare in questo" oppure "se avessi corretto un pelino prima veniva meglio" e via così :P (sono io che sono molto critico verso me stesso, è uno dei miei difetti).

Quando poi scatta l'applauso, anche se è una cosa che è un po ridicola visto che non abbiamo compiuto un'impresa epica, devo ammettere che è molto emozionante.

Mieloso eh? Che ci volete fare, il volo è la mia vita... :oops:
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

alainvolo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da alainvolo » 11 maggio 2008, 15:02

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
BA.ALE
FL 150
FL 150
Messaggi: 1519
Iscritto il: 30 giugno 2007, 16:34
Località: Prov. TORINO

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da BA.ALE » 11 maggio 2008, 16:06

davymax ha scritto: Io son più per la seconda ( :oops: ), anche se capita che spesso il pensiero è "posso migliorare in questo" oppure "se avessi corretto un pelino prima veniva meglio" e via così :P (sono io che sono molto critico verso me stesso, è uno dei miei difetti).
giustissimo farsi autocritica e vedere dove avresti potuto fare meglio, solo così riesci a migliorarti di volta in volta!
photoshop? no grazie le mie foto sono così come le vedete...

sono io che faccio la foto non il computer!!!

Immagine

Avatar utente
massimo69
FL 150
FL 150
Messaggi: 1648
Iscritto il: 10 aprile 2008, 23:18
Località: Parma

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da massimo69 » 11 maggio 2008, 16:24

Finalmente davymax mi ha dato lo spunto per una domanda che ho sempre voluto fare ma mi sembrava ENORMEMENTE sciocca: L'applauso che segue (quasi :mrgreen: ) ogni atterraggio, per voi piloti cosa significa? Come vi sentite? In effetti, i più, dicono che avete solo fatto bene il vostro lavoro e punto, ma chi, come me, ama e conosce anche solo marginalmente il volo,prova una autentica ammirazione per chi gestisce un aeromobile, grande o piccolo che sia,con tutta la fatica e la preparazione che servono per arrivare su quella sedia.grazie e... buoni atterraggi! :mrgreen:
"Cosa sei tu aeroplano? Cosa sei se non una massa di acciaio e alluminio e carburante e olio idraulico?" Chiara come una voce ne buio arrivò la risposta "Cosa sei tu uomo se non una massa di carne e sangue e aria e acqua? Sei forse più di questo?" "Certo" confermai nel buio, e ascoltai il mormorio solitario, là in alto, di uno dei suoi fratelli in quota. "Come tu sei più del tuo corpo, così io sono più del mio corpo" disse, e di nuovo scese il silenzio. "R. Bach"

alainvolo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da alainvolo » 11 maggio 2008, 16:54

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
massimo69
FL 150
FL 150
Messaggi: 1648
Iscritto il: 10 aprile 2008, 23:18
Località: Parma

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da massimo69 » 11 maggio 2008, 17:22

Hahahahah, il secondo è un tot che gira sul tubo ed è divertente (ma è vero o è un montaggio? :roll: ho i miei dubbi) il primo... bè, sarà anche un pò duretto, ma quel "oh shit!" e tutti qei mormorii di disapprovazione mi sembrano un tantino fuori luogo... magari tra i pax c'è gente che se ti porta in montagna in macchina ti fa buttar via l'anima...del resto, il mio istruttore di paracadutismo (dopo un atterraggio " a pelle di leone" per essere atterrato a favore di vento senza guardare la manica) mi disse "Bè, guarda al risultato: giù ci sei arrivato intero, no? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
"Cosa sei tu aeroplano? Cosa sei se non una massa di acciaio e alluminio e carburante e olio idraulico?" Chiara come una voce ne buio arrivò la risposta "Cosa sei tu uomo se non una massa di carne e sangue e aria e acqua? Sei forse più di questo?" "Certo" confermai nel buio, e ascoltai il mormorio solitario, là in alto, di uno dei suoi fratelli in quota. "Come tu sei più del tuo corpo, così io sono più del mio corpo" disse, e di nuovo scese il silenzio. "R. Bach"

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da tartan » 11 maggio 2008, 17:24

Io "piloto" mongolfiere ed ho due diverse senzazioni sempre. Al decollo, appena in volo, mi dico "ma chi me l' ha fatto fare! E mo n'do vado ad atterrare?" Ad atterraggio avvenuto "anche stavolta gliel'ho fatta". Sono appena 15 anni che succede ed è sempre così.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
massimo69
FL 150
FL 150
Messaggi: 1648
Iscritto il: 10 aprile 2008, 23:18
Località: Parma

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da massimo69 » 11 maggio 2008, 17:32

Grandissimo!!! Un pilota di mongolfiere mi mancava !! Ti rompo subito l'anima: ma si pilotano esclusivamente con salita-discesa e zavorra o ci sono altri sistemi?
"Cosa sei tu aeroplano? Cosa sei se non una massa di acciaio e alluminio e carburante e olio idraulico?" Chiara come una voce ne buio arrivò la risposta "Cosa sei tu uomo se non una massa di carne e sangue e aria e acqua? Sei forse più di questo?" "Certo" confermai nel buio, e ascoltai il mormorio solitario, là in alto, di uno dei suoi fratelli in quota. "Come tu sei più del tuo corpo, così io sono più del mio corpo" disse, e di nuovo scese il silenzio. "R. Bach"

alainvolo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da alainvolo » 11 maggio 2008, 21:57

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Liriel
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 82
Iscritto il: 18 aprile 2008, 22:50

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da Liriel » 11 maggio 2008, 22:10

Bel thread. Ritengo l'atterraggio molto emozionante e tutte le volte io mi domandavo sempre che faccia potessero avere i piloti nel farlo. E' bello leggere le vostre considerazioni.
Io ho fatto diversi voli ma sono un pò "ignorante" quindi per me un atterraggio vale l'altro. :oops:

alainvolo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da alainvolo » 11 maggio 2008, 22:26

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Liriel
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 82
Iscritto il: 18 aprile 2008, 22:50

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da Liriel » 11 maggio 2008, 22:31

Ok che non sono un'esperta in materia, ma fino a riconoscere un atterraggio ci arrivo :twisted:
Conosco comunque persone che riescono a dormire così profondamente che anche dopo l'atterraggio, l'unico modo per svegliarle, è scuoterle e solo allora scoprono di essere arrivate. :mrgreen:

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da davymax » 12 maggio 2008, 11:44

alainvolo ha scritto:
Liriel ha scritto:Bel thread. Ritengo l'atterraggio molto emozionante e tutte le volte io mi domandavo sempre che faccia potessero avere i piloti nel farlo. E' bello leggere le vostre considerazioni.
Io ho fatto diversi voli ma sono un pò "ignorante" quindi per me un atterraggio vale l'altro. :oops:
Poi ci sono momenti in cui i passeggeri non sanno di essere atterrati;ecco perche' l'assistente di volo lo annuncia,dando loro l'informazione di atterraggio avvenuto... :mrgreen:

...ma in questo caso e' il pilota che c'entra.


ROTFL!!! :mrgreen:
Quando atterro io se ne accorgono....eccome! :mrgreen:
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Avatar utente
sognodivolare
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 376
Iscritto il: 12 febbraio 2007, 18:13
Località: palermo/ grand prairie tx

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da sognodivolare » 12 maggio 2008, 13:30

vorrei fare un'altra domanda....ma gli atterraggi li fa il primo ufficilae o il comandante?chiedo questo perchè in molti video che ho visto il decollo viene fatto dal comandante, mentre il primo ufficiale sta con le mani sulle ginocchia :wink:
JAA CPL/IR-SEP/MEP /w ATPL Theory and MCC - FAA CPL/IR-MEP

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da davymax » 12 maggio 2008, 13:34

sognodivolare ha scritto:vorrei fare un'altra domanda....ma gli atterraggi li fa il primo ufficilae o il comandante?chiedo questo perchè in molti video che ho visto il decollo viene fatto dal comandante, mentre il primo ufficiale sta con le mani sulle ginocchia :wink:
Si fa una tratta a testa. Un volo lo fa il Comandante da PF (pilot flying) e il copilota fa il PM (pilot monitoring) e il volo dopo il contrario.

Saluti
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Avatar utente
Sissi
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 913
Iscritto il: 31 agosto 2006, 10:38

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da Sissi » 12 maggio 2008, 14:24

davymax ha scritto:In quel momento sei molto concentrato su quello che stai facendo, lo scanning degli strumenti, la correzione del vento e il mantenimento dell'allineamento con la pista e del sentiero di discesa; dopo l'atterraggio, se l'aeroporto è semplice, conosciuto e hai gia sotto controllo le informazioni per il rullaggio la mente si libera un pochino e le emozioni arrivano.
Se l'aeroporto ha una configurazione di vie di rullaggio complicato la concentrazione deve rimanere pienamente su quello che si sta facendo e che si sta per fare; il resto arriverà dopo.
Ora qui dipende dalla persona: qualcuno può essere più freddo e non pensare niente, qualcun'altro (soprattutto noi giovani, ma almeno per me spero rimanga così fino all'ultimo giorno prima della pensione) pensa che ha fatto atterrare un aereo di linea e che era quello che sognava quando si andava a vedere gli atterraggi in aeroporto con i genitori tanti anni fa.
Io son più per la seconda ( :oops: ), anche se capita che spesso il pensiero è "posso migliorare in questo" oppure "se avessi corretto un pelino prima veniva meglio" e via così :P (sono io che sono molto critico verso me stesso, è uno dei miei difetti).

Quando poi scatta l'applauso, anche se è una cosa che è un po ridicola visto che non abbiamo compiuto un'impresa epica, devo ammettere che è molto emozionante.

Mieloso eh? Che ci volete fare, il volo è la mia vita... :oops:

bellissima risposta, e non ti "vergognare",credo che andare a lavorare sapendo di fare la cosa che più ci piace sia una grande fortuna! bravo...!

alainvolo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da alainvolo » 12 maggio 2008, 15:42

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

alainvolo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da alainvolo » 12 maggio 2008, 15:45

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da davymax » 12 maggio 2008, 16:06

alainvolo ha scritto:
davymax ha scritto:
alainvolo ha scritto:
Liriel ha scritto:Bel thread. Ritengo l'atterraggio molto emozionante e tutte le volte io mi domandavo sempre che faccia potessero avere i piloti nel farlo. E' bello leggere le vostre considerazioni.
Io ho fatto diversi voli ma sono un pò "ignorante" quindi per me un atterraggio vale l'altro. :oops:
Poi ci sono momenti in cui i passeggeri non sanno di essere atterrati;ecco perche' l'assistente di volo lo annuncia,dando loro l'informazione di atterraggio avvenuto... :mrgreen:

...ma in questo caso e' il pilota che c'entra.


ROTFL!!! :mrgreen:
Quando atterro io se ne accorgono....eccome! :mrgreen:
Se Se! E io sono un tram :mrgreen:
ROTFL!!!
Appunto, intendevo che le mie botte sulla pista le sentono bene :D

Comunque, mi è venuta in mente una scena carina di un po di mesi fa, atterraggio del comandante in egitto, non ricordo dove, da una bella botta sulla pista e dice "Ma che schifo....." :mrgreen:
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

alainvolo

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da alainvolo » 12 maggio 2008, 16:13

L'utente alainvolo ha richiesto in data 31 ottobre 2011 la cancellazione del suo account e la rimozione dei suoi post.

Avatar utente
tartan
Aircraft Performance Supervisor
Aircraft Performance Supervisor
Messaggi: 9888
Iscritto il: 13 gennaio 2008, 18:40
Località: Ladispoli (Roma)
Contatta:

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da tartan » 14 maggio 2008, 16:57

massimo69 ha scritto:Grandissimo!!! Un pilota di mongolfiere mi mancava !! Ti rompo subito l'anima: ma si pilotano esclusivamente con salita-discesa e zavorra o ci sono altri sistemi?
Si pilotano solo con salita/discesa. La zavorra viene usata nei palloni a gas. Variazioni di direzione possono essere realizzati sfruttando le diverse correnti alle varie quote causate da coltivazioni/corsi d'acqua/boschi/paesi/colline ecc che provocano riscaldamenti disuguali.
La mia vita è dove mi spendo, non dove mi ingrasso!
Prima o poi si muore, non c'è scampo, l'importante è morire da vivi.
http://web.tiscali.it/windrider/
Prima di pretendere un diritto devi assolvere almeno ad un dovere.

Avatar utente
massimo69
FL 150
FL 150
Messaggi: 1648
Iscritto il: 10 aprile 2008, 23:18
Località: Parma

Re: Emozioni del pilota

Messaggio da massimo69 » 14 maggio 2008, 18:22

Azz... che grana... :roll:
"Cosa sei tu aeroplano? Cosa sei se non una massa di acciaio e alluminio e carburante e olio idraulico?" Chiara come una voce ne buio arrivò la risposta "Cosa sei tu uomo se non una massa di carne e sangue e aria e acqua? Sei forse più di questo?" "Certo" confermai nel buio, e ascoltai il mormorio solitario, là in alto, di uno dei suoi fratelli in quota. "Come tu sei più del tuo corpo, così io sono più del mio corpo" disse, e di nuovo scese il silenzio. "R. Bach"

Rispondi