E i piloti dormono...

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Dutchroll
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 6 aprile 2008, 19:24
Località: Napoli

E i piloti dormono...

Messaggio da Dutchroll » 26 giugno 2008, 16:28

Ansa - Gio 26 Giu - 13.13

NEW DELHI - Due piloti dell'Air India-India Airlines si sono addormentati dopo aver inserito il pilota automatico e il loro aereo di linea ha superato la destinazione. E' successo alcune sere fa sui cieli indiani, e lo racconta il Times of India, riferendo indiscrezioni dal ministero dell'aviazione, Air India e aeroporto di Mumbai. Secondo il quotidiano, l'IC 612 seguiva la rotta Dubai-Jaipur-Mumbai, con oltre 100 passeggeri a bordo. L'aereo era partito dagli Emirati Arabi alle 01:35 del mattino e poi da Jaipur alle 07:00.

Affaticati per il volo notturno, i piloti, dopo aver effettuato il decollo da Jaipur in direzione di Mumbai, hanno inserito il pilota automatico e si sono messi a dormire. L'aereo, su indicazione del pilota automatico ha seguito la rotta prestabilita verso il sud. Arrivati nello spazio aereo di Mumbai, dalla torre di controllo della capitale economica indiana hanno realizzato che dall'aereo non c'era nessuna risposta alle loro richieste e istruzioni. Il campanello d'allarme e' scattato a 100 miglia da Mumbai, quando l'aereo non ha cominciato, come di prassi, la discesa verso la citta'.

Temendo un dirottamento, i controllori di volo hanno applicato le misure previste, ma quando hanno capito che non c'era nessun dirottamento e che i piloti continuavano a non rispondere, hanno inviato dei segnali audio continui in alta frequenza all'aereo che ha svegliato i piloti. A quel punto l'aereo aveva gia' superato Mumbai ed era sulla rotta per Goa. I piloti hanno quindi fatto marcia indietro, atterrando senza problemi a Mumbai. Sia la compagnia che il ministero dell'aviazione ha negato che i piloti stessero dormendo, adducendo problemi di comunicazione. Con l'aumento dei voli in India, da mesi si discute delle condizioni di lavoro dei piloti e assistenti di voli considerate massacranti a discapito della sicurezza.(ANSA)

Non è che ci creda proprio tantissimo, voi che ne pensate? E' possibile? :lol:

Avatar utente
Cassandra
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 6 luglio 2007, 17:08

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Cassandra » 26 giugno 2008, 16:41

Dutchroll ha scritto:
Non è che ci creda proprio tantissimo, voi che ne pensate? E' possibile? :lol:
mah...cosa dire...so di un amico che schiacciava qualche pisolo durante i voli notturni...ma solo quando il pilota era sveglio!!!
magari nel caso che hai citato s'erano messi d'accordo per fare turni di veglia :mrgreen: :mrgreen: ed uno dei due è crollato...

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9620
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Maxx » 26 giugno 2008, 16:42

E' la dimostrazione che l'aereo può fare a meno dei piloti!! :shock: Ci mancava solo che riuscisse ad atterrare guidato da HAL9000.

Avatar utente
Dutchroll
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 6 aprile 2008, 19:24
Località: Napoli

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Dutchroll » 26 giugno 2008, 16:50

LOL!
Il pilota: una razza in via d'estinzione...! :faroah:

Avatar utente
Bafio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 850
Iscritto il: 20 febbraio 2007, 11:33
Località: LIDF

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Bafio » 26 giugno 2008, 16:56

Ogni tanto una storia del genere salta fuori...

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da araial14 » 26 giugno 2008, 17:12

:roll: :roll: :roll: :roll: :roll: E' lecito non crederci? :roll: :roll: :roll: :roll: :roll:
Immagine
Immagine

Avatar utente
Cassandra
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 6 luglio 2007, 17:08

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Cassandra » 26 giugno 2008, 18:00

araial14 ha scritto::roll: :roll: :roll: :roll: :roll: E' lecito non crederci? :roll: :roll: :roll: :roll: :roll:
e perchè??
:mrgreen: non dirmi che sei tra quelli che non crede nelle favole, che afferma Babbo Natale sia solo 1 invenzione, ecc. ecc... :lol: :lol: :lol:

Avatar utente
Michele
FL 200
FL 200
Messaggi: 2490
Iscritto il: 24 agosto 2005, 10:40

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Michele » 26 giugno 2008, 18:06

in linea teorica è possibile, ciò non significa che sia accaduto.
RMKS////

Avatar utente
Middle Marker
Banned user
Banned user
Messaggi: 1350
Iscritto il: 31 maggio 2007, 14:26
Località: Udine

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Middle Marker » 26 giugno 2008, 18:36

Cassandra ha scritto:
Dutchroll ha scritto:
Non è che ci creda proprio tantissimo, voi che ne pensate? E' possibile? :lol:
mah...cosa dire...so di un amico che schiacciava qualche pisolo durante i voli notturni...ma solo quando il pilota era sveglio!!!
magari nel caso che hai citato s'erano messi d'accordo per fare turni di veglia :mrgreen: :mrgreen: ed uno dei due è crollato...
il tuo amico era pilota?
Nikon D90 User - Nikon 18-105 f.3.5/5.6 -Nikon 70-300 mm F/4.5-5.6G AF-S VR
Immagine
Click Here to view my aircraft photos at JetPhotos.Net!

".. it is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury,
Signifying nothing."

Avatar utente
innox
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 257
Iscritto il: 25 marzo 2008, 22:49
Località: Lucca (lirq) & LIRP

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da innox » 26 giugno 2008, 22:22

Mannaggia...e p'ensare che bastava che si mettessero d'accordo.
Dilettanti!
It's always better to be down here wishing you were up there than up there wishing you were down here.

Avatar utente
Cassandra
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 428
Iscritto il: 6 luglio 2007, 17:08

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Cassandra » 27 giugno 2008, 9:39

Middle Marker ha scritto:
Cassandra ha scritto:
Dutchroll ha scritto:
Non è che ci creda proprio tantissimo, voi che ne pensate? E' possibile? :lol:
mah...cosa dire...so di un amico che schiacciava qualche pisolo durante i voli notturni...ma solo quando il pilota era sveglio!!!
magari nel caso che hai citato s'erano messi d'accordo per fare turni di veglia :mrgreen: :mrgreen: ed uno dei due è crollato...
il tuo amico era pilota?
:D :D e credo lo sia acora... è più giusto dire che era mio amico :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Dutchroll
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 6 aprile 2008, 19:24
Località: Napoli

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Dutchroll » 27 giugno 2008, 10:10

Tra l'altro ho guardato sulla cartina, e non sono posti tanto distanti come le trasvolate oceaniche da consentire tante ore di rilassamento... :lol:

idawa
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 64
Iscritto il: 21 settembre 2005, 14:57

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da idawa » 27 giugno 2008, 10:21

A me sembra una gran c........
Gli assistenti di volo? dormivano pure quelli? Secondo me la cosa non merita ulteriori commenti.....

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da air.surfer » 27 giugno 2008, 10:28

idawa ha scritto:A me sembra una gran c........
Gli assistenti di volo? dormivano pure quelli? Secondo me la cosa non merita ulteriori commenti.....
Il "controlled rest" chè è un modo tecnico per definire l'abbiocco da fatica dei piloti, è permesso dalle jar-ops 1 (JAR-OPS 1.310).

During all phases of flight each flight
crew member required to be on flight deck duty
shall remain alert. If a lack of alertness is
encountered, appropriate countermeasures shall
be used. If unexpected fatigue is experienced a
controlled rest procedure, organised by the
commander, can be used
if workload permits (see
ACJ OPS 1.310(a)(3)). Controlled rest taken in
this way may never be considered to be part of a
rest period for purposes of calculating flight time
limitations nor used to justify any duty period.


Volete pagare poco i biglietti? Non c'è problema... le compagnie si adeguano togliendo il
pilota di rinforzo.

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da neutrinomu » 27 giugno 2008, 19:53

Qualche giorno fa pare che la stessa cosa fosse accaduta negli Stati Uniti

http://www.happyblog.it/post/1479/pilot ... -25-minuti

A me comunque sembra una gran ca**ata... Può essere pure che i giornalisti alle prese con le notizie balneari e a corto di rottweiler inferociti e automobilisti ubriachi si siano buttati sui... piloti addormentati (o che fanno gli sporcaccioni con le hostess :wink: )
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
massimo69
FL 150
FL 150
Messaggi: 1648
Iscritto il: 10 aprile 2008, 23:18
Località: Parma

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da massimo69 » 27 giugno 2008, 22:10

neutrinomu ha scritto:A me comunque sembra una gran ca**ata... Può essere pure che i giornalisti alle prese con le notizie balneari e a corto di rottweiler inferociti e automobilisti ubriachi si siano buttati sui... piloti addormentati (o che fanno gli sporcaccioni con le hostess )
Quoto in pieno, non è la prima che sento su questa falsariga, e credo proprio che qualche giornalista a corto di sensazionalismi estivi tipo maiali che scoppiano, la Lecciso che si fa suora, o Flavia Vento che prende una laurea, può anche arrivare a partorire cose del genere. Ricordo una chiacchierata con un mio cliente, pilota di MD80, a proposito di un incidente aereo non ricordo quale. Il giornalista aveva sprecato tonnellate di inchiostro imputando la causa al fatto che "l'aeromobile era atterrato appena qualche ora prima da una tratta molto lunga". Bellissimo il suo commento "Come se l'aereo si stancasse...forse, quando compri una Punto ti dicono di fermarsi ogni 100 km per...farla riposare? " :mrgreen: Comunque, vorrei chiedere ai piloti del forum come sono i loro turni...non ho proprio idea di come venga gestita la quantità di ore di volo, i riposi, ecc... sia sul corto-medio che sul lungo raggio. Spero non sia troppo personale. Grazie in anticipo. Max.
"Cosa sei tu aeroplano? Cosa sei se non una massa di acciaio e alluminio e carburante e olio idraulico?" Chiara come una voce ne buio arrivò la risposta "Cosa sei tu uomo se non una massa di carne e sangue e aria e acqua? Sei forse più di questo?" "Certo" confermai nel buio, e ascoltai il mormorio solitario, là in alto, di uno dei suoi fratelli in quota. "Come tu sei più del tuo corpo, così io sono più del mio corpo" disse, e di nuovo scese il silenzio. "R. Bach"

Avatar utente
Dutchroll
00500 ft
00500 ft
Messaggi: 96
Iscritto il: 6 aprile 2008, 19:24
Località: Napoli

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Dutchroll » 28 giugno 2008, 14:55

air.surfer ha scritto: Volete pagare poco i biglietti? Non c'è problema... le compagnie si adeguano togliendo il
pilota di rinforzo.
Ma no! Sai che amiamo sborsare una barca di soldoni profumati!

massimo69 ha scritto: Flavia Vento che prende una laurea
Ma dai limitiamoci a cose umanamente e fisicamente possibili...! :mrgreen:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da air.surfer » 28 giugno 2008, 15:24

Dutchroll ha scritto: Ma no! Sai che amiamo sborsare una barca di soldoni profumati!
Bè.. allora non meravigliatevi se la gente si addormenta ai comandi.

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da marcoferrario » 28 giugno 2008, 17:46

air.surfer ha scritto:
idawa ha scritto:A me sembra una gran c........
Gli assistenti di volo? dormivano pure quelli? Secondo me la cosa non merita ulteriori commenti.....
Il "controlled rest" chè è un modo tecnico per definire l'abbiocco da fatica dei piloti, è permesso dalle jar-ops 1 (JAR-OPS 1.310).

During all phases of flight each flight
crew member required to be on flight deck duty
shall remain alert. If a lack of alertness is
encountered, appropriate countermeasures shall
be used. If unexpected fatigue is experienced a
controlled rest procedure, organised by the
commander, can be used
if workload permits (see
ACJ OPS 1.310(a)(3)). Controlled rest taken in
this way may never be considered to be part of a
rest period for purposes of calculating flight time
limitations nor used to justify any duty period.


Volete pagare poco i biglietti? Non c'è problema... le compagnie si adeguano togliendo il
pilota di rinforzo.
Scusi comandante, più leggo meno capisco di questa regola. Significa che, in causa di improvvisa stanchezza del crew, è possibile concordare un breve periodo di riposo? Nel senso che i piloti si possono dire "stiamo morendo di sonno riposiamo 30 minuti"? E cosa fanno, mettono una sorta di sveglia?
Marco
Paragliding flyer

Bia
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 19
Iscritto il: 13 giugno 2008, 10:41

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da Bia » 1 luglio 2008, 10:15

ciao a tutti
io faccio parte della schiera dei fifoni dell'aereo, e volevo sapere a prescindere dal fatto che questa notizia possa essere vera o falsa, gli assistenti di voli possono entrare nella cabina di pilotaggio?
E poi, succede normalmente che i piloti si addormentino in volo? E in questo caso superata la destinazione poteva avvenire una collisione con un altro velivolo vero?
Bia

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da blusky » 1 luglio 2008, 10:29

Bia ha scritto:ciao a tutti
io faccio parte della schiera dei fifoni dell'aereo, e volevo sapere a prescindere dal fatto che questa notizia possa essere vera o falsa, gli assistenti di voli possono entrare nella cabina di pilotaggio?
E poi, succede normalmente che i piloti si addormentino in volo? E in questo caso superata la destinazione poteva avvenire una collisione con un altro velivolo vero?
si perche anche i piloti dell´altro veivolo dormivano e anche le persone sulla torre di controllo... :mrgreen:
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9212
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da air.surfer » 1 luglio 2008, 10:33

Bia ha scritto:ciao a tutti
io faccio parte della schiera dei fifoni dell'aereo, e volevo sapere a prescindere dal fatto che questa notizia possa essere vera o falsa, gli assistenti di voli possono entrare nella cabina di pilotaggio?
E poi, succede normalmente che i piloti si addormentino in volo? E in questo caso superata la destinazione poteva avvenire una collisione con un altro velivolo vero?
Gli assistenti di volo possono chiamare i piloti con un campanello molto fastidioso. Per la tua seconda domanda sarebbe un po' come chiedere: "Che cosa succede se ti addormenti alla guida della tua auto?" :wink:

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da blusky » 1 luglio 2008, 10:35

che roba e il pilota di rinforzo?
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

Avatar utente
raoul80
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1272
Iscritto il: 17 maggio 2006, 12:27
Località: Milano - Bari

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da raoul80 » 1 luglio 2008, 10:38

Secondo me questo probabilmente nn sarà nè il primo e tantomeno l'ultimo caso dato l'aumento costante delle ore volate e di conseguenza lo stress e la stanchezza psicofisica dei piloti a causa delle politiche costanti di riduzione dei costi da parte delle compagnie. Tutto cio' a discapito della sicurezza da parte del personale e dei passeggeri.. :|

maksim
Banned user
Banned user
Messaggi: 1255
Iscritto il: 17 gennaio 2006, 0:25

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da maksim » 17 luglio 2008, 15:23

air.surfer ha scritto:
Dutchroll ha scritto: Ma no! Sai che amiamo sborsare una barca di soldoni profumati!
Bè.. allora non meravigliatevi se la gente si addormenta ai comandi.
Per quanto mi riguarda, sarei ben lieto di mantenere una "casta" di piloti pur di garantire al servizio che essi fanno il massimo degli standard di sicurezza. Ora e, SOPRATTUTTO (visto l'esasperazione delle politiche al ribasso delle low-cost), nei giorni a venire.
Mi spiego: siamo disposti a mantenere la casta (che spesso è nelle cronache per scandali e mal costume di vario tipo) e poi stiamo a fare i pidocchiosi con i piloti: "dovrebbero riposare un giorno in meno", "dovrebbero guadagnare 1000 euro di meno", "dovremmo tagliare di qui", "dovremmo tagliare di là", ecc., ecc.
Per quanto mi riguarda, se proprio devo "mantenere" un "pappone di stato" preferisco mantenere un pilota anzichè un politico tutto chiacchiere e vallettopoli...
...in questa ottica, magari andando contro corrente, sarei pronto a ridiscutere il libero mercato applicato all'aviazione civile e a riconsiderare il fatto di fare delle compagnie di bandiera delle aziende di stato.
Così come gli ospedali, le scuole, ecc. sono pagate dai contribuenti, anche la compagnia di bandiera potrebbe esserlo. Come era prima, fino a prova contraria...
Che c'è di male ? Dove c'è in ballo la sicurezza, meglio lo stato che la concorrenza...
Fine dell' OT.
air.surfer ha scritto:
Bia ha scritto:ciao a tutti
io faccio parte della schiera dei fifoni dell'aereo, e volevo sapere a prescindere dal fatto che questa notizia possa essere vera o falsa, gli assistenti di voli possono entrare nella cabina di pilotaggio?
E poi, succede normalmente che i piloti si addormentino in volo? E in questo caso superata la destinazione poteva avvenire una collisione con un altro velivolo vero?
Gli assistenti di volo possono chiamare i piloti con un campanello molto fastidioso. Per la tua seconda domanda sarebbe un po' come chiedere: "Che cosa succede se ti addormenti alla guida della tua auto?" :wink:
Qui mi permetto di azzardare che forse è peggio se ti addormenti in auto...
Se ti addormenti anche solo per alcuni secondi, in auto, al 99% vai a sbattere. Cosa che, invece, in linea di massima non succede se, dopo un beve abbiocco, il pilota si sveglia. Credo...
...e, infatti, non è successa all' aereo indiano.

Avatar utente
davymax
B737 Captain
B737 Captain
Messaggi: 6226
Iscritto il: 26 gennaio 2005, 16:34
Località: Bergamo

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da davymax » 17 luglio 2008, 15:38

marcoferrario ha scritto:
air.surfer ha scritto:
idawa ha scritto:A me sembra una gran c........
Gli assistenti di volo? dormivano pure quelli? Secondo me la cosa non merita ulteriori commenti.....
Il "controlled rest" chè è un modo tecnico per definire l'abbiocco da fatica dei piloti, è permesso dalle jar-ops 1 (JAR-OPS 1.310).

During all phases of flight each flight
crew member required to be on flight deck duty
shall remain alert. If a lack of alertness is
encountered, appropriate countermeasures shall
be used. If unexpected fatigue is experienced a
controlled rest procedure, organised by the
commander, can be used
if workload permits (see
ACJ OPS 1.310(a)(3)). Controlled rest taken in
this way may never be considered to be part of a
rest period for purposes of calculating flight time
limitations nor used to justify any duty period.


Volete pagare poco i biglietti? Non c'è problema... le compagnie si adeguano togliendo il
pilota di rinforzo.
Scusi comandante, più leggo meno capisco di questa regola. Significa che, in causa di improvvisa stanchezza del crew, è possibile concordare un breve periodo di riposo? Nel senso che i piloti si possono dire "stiamo morendo di sonno riposiamo 30 minuti"? E cosa fanno, mettono una sorta di sveglia?
E' inteso che solo uno dei due può riposare ovviamente. L'altro dovrà fare in modo di mantenersi sveglio, chiamando in cockpit un AV (meglio se donna :mrgreen: :mrgreen: ) se non impegnati, aumentare l'intensità dell'illuminazione dei monitor ecc.
Se non mi sbaglio, il pilota che riposa può farlo per 45 minuti massimo (così da avere almeno 30 minuti di sonno) e dopo non può essere Pilot Flying per i prossimi 20 minuti.

Dal 16 luglio sono in vigore le EU-OPS1 che sostituiscono le JAR OPS1. Le FTL (flight time limitations) ora sono contenute in questa normativa europea (e non più nella normativa nazionale lasciata ai singoli enti, vedi ENAC).
I tempi massimi di impiego pare siano un po più restrittivi (ore massime di servizio diminuite).

Saluti
"They say every man dies twice, once when his body goes and again, when his name is uttered for the last time."

B737 Left seat heater

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: E i piloti dormono...

Messaggio da araial14 » 17 luglio 2008, 18:14

maksim ha scritto: Per quanto mi riguarda, sarei ben lieto di mantenere una "casta" di piloti pur di garantire al servizio che essi fanno il massimo degli standard di sicurezza. Ora e, SOPRATTUTTO (visto l'esasperazione delle politiche al ribasso delle low-cost), nei giorni a venire.
Mi spiego: siamo disposti a mantenere la casta (che spesso è nelle cronache per scandali e mal costume di vario tipo) e poi stiamo a fare i pidocchiosi con i piloti: "dovrebbero riposare un giorno in meno", "dovrebbero guadagnare 1000 euro di meno", "dovremmo tagliare di qui", "dovremmo tagliare di là", ecc., ecc.
Per quanto mi riguarda, se proprio devo "mantenere" un "pappone di stato" preferisco mantenere un pilota anzichè un politico tutto chiacchiere e vallettopoli...
...in questa ottica, magari andando contro corrente, sarei pronto a ridiscutere il libero mercato applicato all'aviazione civile e a riconsiderare il fatto di fare delle compagnie di bandiera delle aziende di stato.
Così come gli ospedali, le scuole, ecc. sono pagate dai contribuenti, anche la compagnia di bandiera potrebbe esserlo. Come era prima, fino a prova contraria...
Che c'è di male ? Dove c'è in ballo la sicurezza, meglio lo stato che la concorrenza...
Non immagini di quanto ti quoti, riquoti e straquoti!!!
Immagine
Immagine

Rispondi