curiosità sulla riprotezione pax...

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
giova-
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 496
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 19:32
Località: medio campidano

curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da giova- » 2 dicembre 2008, 18:42

qualche giorno fà a causa del forte vento su cagliari gli aerei in arrivo a elmas sono stati dirottati a olbia,e meridiana ha proveduto con vari pullman a portare i pax da olbia e elmas...se questo fosse successo a una low cost,avrebbe fatto altrettanto?
"Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a piangere sulla propria situazione. Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose"

Malcom X

Avatar utente
Ayrton
B747 Senior First Officer / Instructor
B747 Senior First Officer / Instructor
Messaggi: 3674
Iscritto il: 21 novembre 2007, 21:15
Località: Gni Gni Gni

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da Ayrton » 2 dicembre 2008, 19:03

probabilmente avrebbero atteso che il vento si calmasse per poi ridecollare su Olbia 8)
Immagine

md-80 best plane
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 155
Iscritto il: 19 maggio 2008, 17:40

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da md-80 best plane » 2 dicembre 2008, 19:33

sinceramente dubito... le low cost sono perfette quando tutto è ok, però, quando le cose vanno male, capisci perchè hai pagato così poco...

Avatar utente
giova-
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 496
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 19:32
Località: medio campidano

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da giova- » 3 dicembre 2008, 10:40

ci sono esempi che potete farmi??
"Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a piangere sulla propria situazione. Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose"

Malcom X

N757GF

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da N757GF » 3 dicembre 2008, 15:26

giova- ha scritto:ci sono esempi che potete farmi??
Ti vanno bene due esempi di major? Anche fra di loro ci sono differenze di comportamento.

Il primo lo trovi qui http://www.corriere.it/solferino/severg ... -12/01.spm ultimo paragrafo della risposta.

Il secondo e` capitato a me due giorni fa. Di rientro da manchester (NH, usa), il volo manchester washington ha un ritardo di due ore per motivi tecnici. Salta la coincidenza washington-denver. Il lunedi` dopo thanksgiving gli aerei in usa sono pieni zeppi.
Quando atterro a washington un messaggio sulla segreteria telefonica mi avverte che mi hanno riprenotato su un volo il giorno dopo. Vado al customer service, e malgrado tutto, pur volando con un biglietto pagato con le miglia, united airlines e` riuscita a mettermi sul volo successivo e a rispedirmi a casa con sole 3 ore di ritardo.

Avatar utente
Carla
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 378
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 13:19

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da Carla » 3 dicembre 2008, 19:26

N757GF ha scritto:Ti vanno bene due esempi di major? Anche fra di loro ci sono differenze di comportamento.

Il primo lo trovi qui http://www.corriere.it/solferino/severg ... -12/01.spm ultimo paragrafo della risposta.
e dobbiamo fidarci di quello che ha detto il pax? e il giornalista? sinceramente non ci credo neanche morta che abbia ricevuto una risposta del genere sono le solite fandonie di giornali
e gli esempi con le major americane a mio parere non fanno testo, perchè purtroppo non c'è confronto tra europa e usa in fatto di compagnie aeree aeroporti etc etc...

In ogni caso, la riprotezione cambia anche in base al motivo del ritardo o della cancellazione...
Probabilmente una Ryanair avrebbe ritardato ad oltranza o cancellato il volo, offrendo la riprotezione sul volo dopo ma non offrendo hotel o altro...

N757GF

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da N757GF » 3 dicembre 2008, 20:40

Carla ha scritto: e dobbiamo fidarci di quello che ha detto il pax? e il giornalista? sinceramente non ci credo neanche morta che abbia ricevuto una risposta del genere sono le solite fandonie di giornali
Sul pax non posso dire nulla, il giornalista lo conosco personalmente da parecchi anni, di solito e` una persona affidabile e ha sempre difeso a spada tratta AZ. Sarei portato a credergli.
Carla ha scritto: e gli esempi con le major americane a mio parere non fanno testo, perchè purtroppo non c'è confronto tra europa e usa in fatto di compagnie aeree aeroporti etc etc...
Anche LH un po' di volte mi ha spostato su altri voli, avendo perso coincidenze varie.

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da struzzovolante » 3 dicembre 2008, 21:59

A me è successo di essere dirottato su Pescara ed essere riportato a Roma in pullman a spese di Ryanair.

Forse bisognerebbe informarsi di più e chiacchierare di meno

mizio
Rullaggio
Rullaggio
Messaggi: 9
Iscritto il: 24 aprile 2008, 19:00

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da mizio » 3 dicembre 2008, 22:33

con WIzzair dopo essere stati dirottati su Cracovia invece che Katowice causa neve ,
dopo un'attesa di circa mezz'ora in aereo , siamo ripartiti per la destinazione effettiva .

ciao

Avatar utente
Carla
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 378
Iscritto il: 10 gennaio 2007, 13:19

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da Carla » 4 dicembre 2008, 3:13

struzzovolante ha scritto:A me è successo di essere dirottato su Pescara ed essere riportato a Roma in pullman a spese di Ryanair.

Forse bisognerebbe informarsi di più e chiacchierare di meno

Non ti preoccupare che sono informata dato che era il mio lavoro occuparmi delle riprotezioni...
Stavo appunto dicendo che il motivo del ritardo o della cancellazione cambia il tipo di riprotezione...
E comunque un dirottamento per qualsiasi motivo implica un riavvio verso la destinazione originale...

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da struzzovolante » 9 dicembre 2008, 12:13

Carla ha scritto:
struzzovolante ha scritto:A me è successo di essere dirottato su Pescara ed essere riportato a Roma in pullman a spese di Ryanair.

Forse bisognerebbe informarsi di più e chiacchierare di meno

Non ti preoccupare che sono informata dato che era il mio lavoro occuparmi delle riprotezioni...
Stavo appunto dicendo che il motivo del ritardo o della cancellazione cambia il tipo di riprotezione...
E comunque un dirottamento per qualsiasi motivo implica un riavvio verso la destinazione originale...

Infatti non rispondevo a te, scusa, colpa mia, la prossima volata quoto :wink:

md-80 best plane
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 155
Iscritto il: 19 maggio 2008, 17:40

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da md-80 best plane » 10 dicembre 2008, 17:36

giova- ha scritto:ci sono esempi che potete farmi??
i giornali ed i telegiornali quando succedono spesso riportano notizie di disservizi delle compagnie low cost...
e vi assicuro che questi episodi non sono pochi.....ciao

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da Aldus » 14 dicembre 2008, 7:21

giova- ha scritto:qualche giorno fà a causa del forte vento su cagliari gli aerei in arrivo a elmas sono stati dirottati a olbia,e meridiana ha proveduto con vari pullman a portare i pax da olbia e elmas...se questo fosse successo a una low cost,avrebbe fatto altrettanto?
Teoricamente sì.
Un aereo low cost non può sfuggire alle leggi della fisica.
Se le condizioni del vento su Elmas erano davvero proibitive per l'atterraggio, c'è poco da fare, non si atterra se non si vogliono rischiare guai seri.
C'è anche da dire che ogni velivolo ha le sue specifiche riguardo al vento, ossia non è detto che un vento X sia proibitivo per l'aereo Y (dipende anche dal tipo di vento).
Meridiana usa gli MD82, Ryan usa i 737.
Bisognerebbe vedere le tabelle di questi aerei per capire quali sono i valori del vento che possono tollerare, nonchè sapere quant'era la velocità del vento su Elmas, quanto è perdurato, che direzione aveva rispetto alla pista, e soprattutto se era un vento "normale" oppure si parla di pericolosi venti da shear. :roll:
Se comunque quel giorno tutti gli aerei Meridiana hanno optato per un alternato, immagino che la situazione meteo fosse tale da non concedere alternative.
E' presumibile dunque che anche un aereo Ryan o di un'altra compagnia avrebbe fatto lo stesso.

Avatar utente
giova-
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 496
Iscritto il: 9 gennaio 2008, 19:32
Località: medio campidano

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da giova- » 14 dicembre 2008, 10:19

aldus non mi riferivo al dirottare,ma a un eventuale trasferta dei passeggeri organizzata dalla compagnia dirottata...
"Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a piangere sulla propria situazione. Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose"

Malcom X

Avatar utente
Aldus
FL 350
FL 350
Messaggi: 3791
Iscritto il: 25 luglio 2005, 22:06
Località: Varese

Re: curiosità sulla riprotezione pax...

Messaggio da Aldus » 14 dicembre 2008, 21:41

Ah questo non lo so.
Bisognerebbe chiederlo a RyanAir.

Rispondi