MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Avatar utente
alexion89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 433
Iscritto il: 18 giugno 2009, 13:45
Località: LIRN RWY 06

MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da alexion89 » 25 giugno 2009, 21:18

vi è mai capitato una situazione d'emergenza con voi ai comandi?
Immagine
Ogni pilota quando inizia a volare porta con se due valigie, una della fortuna (che è piena) ed una dell'esperienza (che è vuota), il suo obiettivo è quello di riempire la valigia dell'esperienza prima che quella della fortuna si svuoti
______________________________________________________________________________________
PPL(A) JAA
PPL(A) FAA
IR (A) FAA
IR (A) JAA
CPL-MEL(A) FAA
CPL-MEL(A) JAA
ATPL (A) JAA
Glass Cockpit
High Performance

Avatar utente
Outermarker
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 13 aprile 2007, 15:14

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da Outermarker » 25 giugno 2009, 22:09

alexion89 ha scritto:vi è mai capitato una situazione d'emergenza con voi ai comandi? :lol:
Beh, situazioni di emergenza vere e proprie no, nel senso che non ho mai lanciato un mayday, ma un paio di cose mi sono successe.

1- ultraleggero P92: piantata motore mentre volavo sotto la pioggia. Ho appoggiato il muso e qualche secondo dopo il motore si è ripreso. Tutto a posto fino al rientro, ma me la sono quasi fatta in mano.

2- ultraleggero p92: decollo da pista corta con fortissimo vento al traverso (stava arrivando un temporale e me ne dovevo andare in fretta, sennò stavo lì a vita). Vista la lunghezza della pista metto i flap al 50%. Decollo e quando cerco di retrarre i flap mi rimane la leva dell'attuatore in mano... e i flap fuori.

3- C150 in volo sul litorale veneziano una domenica. Avaria radio parziale (ricevevo ma non trasmettevo). I professoinalissimi controllori di Venezia radar hanno capito la situazione e mi hanno "vettorato" a Venezia lido coordinando gli altri traffici perché non mi venissero addosso. Per dare l'acknowledgment premevo il bottone dell'ident.

4- Piper PA28, atterraggio su pista in erba. Wind shear ( o turbolenza, o non so che altro) fa cadere improvvisamente la IAS e io mi ritrovo a meno di 50 piedi dal suolo, quando mancavano più o meno 200 metri alla soglia pista. Devo rigraziare la prontezza del motore...
ICAO TEA test Examiner and Center Administrator
http://www.testofenglishforaviation.com

---

Tower: "...and for your information, you were slightly to the left of the centreline on that approach."
Speedbird: "That's correct; and, my First Officer was slightly to the right"

Avatar utente
alexion89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 433
Iscritto il: 18 giugno 2009, 13:45
Località: LIRN RWY 06

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da alexion89 » 25 giugno 2009, 23:53

Outermarker ha scritto:
alexion89 ha scritto:vi è mai capitato una situazione d'emergenza con voi ai comandi? :lol:
Beh, situazioni di emergenza vere e proprie no, nel senso che non ho mai lanciato un mayday, ma un paio di cose mi sono successe.

1- ultraleggero P92: piantata motore mentre volavo sotto la pioggia. Ho appoggiato il muso e qualche secondo dopo il motore si è ripreso. Tutto a posto fino al rientro, ma me la sono quasi fatta in mano.

2- ultraleggero p92: decollo da pista corta con fortissimo vento al traverso (stava arrivando un temporale e me ne dovevo andare in fretta, sennò stavo lì a vita). Vista la lunghezza della pista metto i flap al 50%. Decollo e quando cerco di retrarre i flap mi rimane la leva dell'attuatore in mano... e i flap fuori.

3- C150 in volo sul litorale veneziano una domenica. Avaria radio parziale (ricevevo ma non trasmettevo). I professoinalissimi controllori di Venezia radar hanno capito la situazione e mi hanno "vettorato" a Venezia lido coordinando gli altri traffici perché non mi venissero addosso. Per dare l'acknowledgment premevo il bottone dell'ident.

4- Piper PA28, atterraggio su pista in erba. Wind shear ( o turbolenza, o non so che altro) fa cadere improvvisamente la IAS e io mi ritrovo a meno di 50 piedi dal suolo, quando mancavano più o meno 200 metri alla soglia pista. Devo rigraziare la prontezza del motore...
neanche il PAN hai lanciato? :shock:
Immagine
Ogni pilota quando inizia a volare porta con se due valigie, una della fortuna (che è piena) ed una dell'esperienza (che è vuota), il suo obiettivo è quello di riempire la valigia dell'esperienza prima che quella della fortuna si svuoti
______________________________________________________________________________________
PPL(A) JAA
PPL(A) FAA
IR (A) FAA
IR (A) JAA
CPL-MEL(A) FAA
CPL-MEL(A) JAA
ATPL (A) JAA
Glass Cockpit
High Performance

Avatar utente
IVWP
FL 200
FL 200
Messaggi: 2205
Iscritto il: 4 novembre 2008, 22:20
Località: Varese

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da IVWP » 25 giugno 2009, 23:54

alexion89 ha scritto:
Outermarker ha scritto:
alexion89 ha scritto:vi è mai capitato una situazione d'emergenza con voi ai comandi? :lol:
Beh, situazioni di emergenza vere e proprie no, nel senso che non ho mai lanciato un mayday, ma un paio di cose mi sono successe.

1- ultraleggero P92: piantata motore mentre volavo sotto la pioggia. Ho appoggiato il muso e qualche secondo dopo il motore si è ripreso. Tutto a posto fino al rientro, ma me la sono quasi fatta in mano.

2- ultraleggero p92: decollo da pista corta con fortissimo vento al traverso (stava arrivando un temporale e me ne dovevo andare in fretta, sennò stavo lì a vita). Vista la lunghezza della pista metto i flap al 50%. Decollo e quando cerco di retrarre i flap mi rimane la leva dell'attuatore in mano... e i flap fuori.

3- C150 in volo sul litorale veneziano una domenica. Avaria radio parziale (ricevevo ma non trasmettevo). I professoinalissimi controllori di Venezia radar hanno capito la situazione e mi hanno "vettorato" a Venezia lido coordinando gli altri traffici perché non mi venissero addosso. Per dare l'acknowledgment premevo il bottone dell'ident.

4- Piper PA28, atterraggio su pista in erba. Wind shear ( o turbolenza, o non so che altro) fa cadere improvvisamente la IAS e io mi ritrovo a meno di 50 piedi dal suolo, quando mancavano più o meno 200 metri alla soglia pista. Devo rigraziare la prontezza del motore...
neanche il PAN hai lanciato? :shock:


PAN ripetuto tre volte indica un messaggio d' urgenza...e quelle situazioni non richiedono una priorità in frequenza.

PAN non è qualcosa "poco meno" di MAYDAY….è tutt’ altro e si usa per emergenze che non riguardano il velivolo o la sicurezza del volo: incendi boschivi, naufragio di un imbarcazione o malato grave a bordo sono situazioni nelle quali si usa PAN

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9217
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da air.surfer » 26 giugno 2009, 0:07

alexion89 ha scritto:vi è mai capitato una situazione d'emergenza con voi ai comandi?
Alitalia, atterraggio di emergenza per volo Roma-Madrid
Inviato da Redazione web
31-10-2007
Poco dopo il decollo il comandante ha visto accendersi la spia che segnala un presunto problema a un motore ed ha
invertito la rotta. Nessuna conseguenza per il velivolo ne' per i passeggeri.
Roma, 31 ott. Atterraggio di emergenza per il volo Roma-Madrid di Alitalia partito questa mattina dallo scalo romano di Fiumicino. Il comandante poco dopo il decollo ha visto accendersi la spia che segnala un presunto problema a un motore e, come da procedura, ha invertito la rotta verso l'aeroporto chiedendo la procedura di emergenza.
L'aereo, riferiscono fonti dell'Alitalia, e' atterrato senza problemi ne' per il velivolo ne' per i passeggeri che ripartiranno per Madrid con un volo in programma intorno alle 12.30.
(Adnkronos)

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9217
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da air.surfer » 26 giugno 2009, 0:09

Outermarker ha scritto: 1- ultraleggero P92: piantata motore mentre volavo sotto la pioggia. Ho appoggiato il muso e qualche secondo dopo il motore si è ripreso. Tutto a posto fino al rientro, ma me la sono quasi fatta in mano.
2- ultraleggero p92: decollo da pista corta con fortissimo vento al traverso (stava arrivando un temporale e me ne dovevo andare in fretta, sennò stavo lì a vita). Vista la lunghezza della pista metto i flap al 50%. Decollo e quando cerco di retrarre i flap mi rimane la leva dell'attuatore in mano... e i flap fuori.
3- C150 in volo sul litorale veneziano una domenica. Avaria radio parziale (ricevevo ma non trasmettevo). I professoinalissimi controllori di Venezia radar hanno capito la situazione e mi hanno "vettorato" a Venezia lido coordinando gli altri traffici perché non mi venissero addosso. Per dare l'acknowledgment premevo il bottone dell'ident.
4- Piper PA28, atterraggio su pista in erba. Wind shear ( o turbolenza, o non so che altro) fa cadere improvvisamente la IAS e io mi ritrovo a meno di 50 piedi dal suolo, quando mancavano più o meno 200 metri alla soglia pista. Devo rigraziare la prontezza del motore...
eccheggazzo... sarà che porti sfiga? :mrgreen:

Avatar utente
alexion89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 433
Iscritto il: 18 giugno 2009, 13:45
Località: LIRN RWY 06

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da alexion89 » 26 giugno 2009, 1:39

IVWP ha scritto:
alexion89 ha scritto:
Outermarker ha scritto:
alexion89 ha scritto:vi è mai capitato una situazione d'emergenza con voi ai comandi? :lol:
Beh, situazioni di emergenza vere e proprie no, nel senso che non ho mai lanciato un mayday, ma un paio di cose mi sono successe.

1- ultraleggero P92: piantata motore mentre volavo sotto la pioggia. Ho appoggiato il muso e qualche secondo dopo il motore si è ripreso. Tutto a posto fino al rientro, ma me la sono quasi fatta in mano.

2- ultraleggero p92: decollo da pista corta con fortissimo vento al traverso (stava arrivando un temporale e me ne dovevo andare in fretta, sennò stavo lì a vita). Vista la lunghezza della pista metto i flap al 50%. Decollo e quando cerco di retrarre i flap mi rimane la leva dell'attuatore in mano... e i flap fuori.

3- C150 in volo sul litorale veneziano una domenica. Avaria radio parziale (ricevevo ma non trasmettevo). I professoinalissimi controllori di Venezia radar hanno capito la situazione e mi hanno "vettorato" a Venezia lido coordinando gli altri traffici perché non mi venissero addosso. Per dare l'acknowledgment premevo il bottone dell'ident.

4- Piper PA28, atterraggio su pista in erba. Wind shear ( o turbolenza, o non so che altro) fa cadere improvvisamente la IAS e io mi ritrovo a meno di 50 piedi dal suolo, quando mancavano più o meno 200 metri alla soglia pista. Devo rigraziare la prontezza del motore...
neanche il PAN hai lanciato? :shock:


PAN ripetuto tre volte indica un messaggio d' urgenza...e quelle situazioni non richiedono una priorità in frequenza.

PAN non è qualcosa "poco meno" di MAYDAY….è tutt’ altro e si usa per emergenze che non riguardano il velivolo o la sicurezza del volo: incendi boschivi, naufragio di un imbarcazione o malato grave a bordo sono situazioni nelle quali si usa PAN

nella situazione numero 1 credo che il PAN sarebbe stato il caso di lanciarlo, poi probabilmente mi sbaglio perchè ho iniziato a studiare da poco... :wink:
Immagine
Ogni pilota quando inizia a volare porta con se due valigie, una della fortuna (che è piena) ed una dell'esperienza (che è vuota), il suo obiettivo è quello di riempire la valigia dell'esperienza prima che quella della fortuna si svuoti
______________________________________________________________________________________
PPL(A) JAA
PPL(A) FAA
IR (A) FAA
IR (A) JAA
CPL-MEL(A) FAA
CPL-MEL(A) JAA
ATPL (A) JAA
Glass Cockpit
High Performance

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11590
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da flyingbrandon » 26 giugno 2009, 1:48

alexion89 ha scritto:

nella situazione numero 1 credo che il PAN sarebbe stato il caso di lanciarlo, poi probabilmente mi sbaglio perchè ho iniziato a studiare da poco... :wink:
Nella situazione numero uno la prima cosa da fare è assicurarti il controllo dell'aeroplano....visto che una volta fatto il motore e' ripartito non era piu' necessario dire niente....se non fosse ripartito quello è da May Day e non da Pan Pan...a meno che tu non abbia considerato una emergenza medica il fatto che se la fosse fatta addosso... :mrgreen:
Ciao!
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
alexion89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 433
Iscritto il: 18 giugno 2009, 13:45
Località: LIRN RWY 06

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da alexion89 » 26 giugno 2009, 1:53

flyingbrandon ha scritto:
alexion89 ha scritto:

nella situazione numero 1 credo che il PAN sarebbe stato il caso di lanciarlo, poi probabilmente mi sbaglio perchè ho iniziato a studiare da poco... :wink:
Nella situazione numero uno la prima cosa da fare è assicurarti il controllo dell'aeroplano....visto che una volta fatto il motore e' ripartito non era piu' necessario dire niente....se non fosse ripartito quello è da May Day e non da Pan Pan...a meno che tu non abbia considerato una emergenza medica il fatto che se la fosse fatta addosso... :mrgreen:
Ciao!
no vabè, dato che non era da mayday ho pensato al PAN perchè presumevo che la torre doveva essere informata comunque del mancato funzionamento improvviso del motore (anche se poi è ripartito) comunque ora ho capito, grazie ciao!
Immagine
Ogni pilota quando inizia a volare porta con se due valigie, una della fortuna (che è piena) ed una dell'esperienza (che è vuota), il suo obiettivo è quello di riempire la valigia dell'esperienza prima che quella della fortuna si svuoti
______________________________________________________________________________________
PPL(A) JAA
PPL(A) FAA
IR (A) FAA
IR (A) JAA
CPL-MEL(A) FAA
CPL-MEL(A) JAA
ATPL (A) JAA
Glass Cockpit
High Performance

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1182
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da noone » 26 giugno 2009, 2:16

Io ho avuto una piantata in decollo a 500 ft con un C172, ho fatto un 180* raso terra e mi sono riinfilato in pista contromano....
non ho chiamato un MAYDAY ma ho solo urlato in radio che avvevo un engine failure e che rientravo...
Pensare che stavo facendo il Cross Country per dare il PPL e c'avevo 10 ore di PIC... a ripensarci ho avuto un C.LO pazzesco...
Vanni

Avatar utente
alexion89
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 433
Iscritto il: 18 giugno 2009, 13:45
Località: LIRN RWY 06

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da alexion89 » 26 giugno 2009, 3:11

noone ha scritto:Io ho avuto una piantata in decollo a 500 ft con un C172, ho fatto un 180* raso terra e mi sono riinfilato in pista contromano....
non ho chiamato un MAYDAY ma ho solo urlato in radio che avvevo un engine failure e che rientravo...
Pensare che stavo facendo il Cross Country per dare il PPL e c'avevo 10 ore di PIC... a ripensarci ho avuto un C.LO pazzesco...
Vanni
effettivamente :lol:
Immagine
Ogni pilota quando inizia a volare porta con se due valigie, una della fortuna (che è piena) ed una dell'esperienza (che è vuota), il suo obiettivo è quello di riempire la valigia dell'esperienza prima che quella della fortuna si svuoti
______________________________________________________________________________________
PPL(A) JAA
PPL(A) FAA
IR (A) FAA
IR (A) JAA
CPL-MEL(A) FAA
CPL-MEL(A) JAA
ATPL (A) JAA
Glass Cockpit
High Performance

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12240
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da AirGek » 26 giugno 2009, 8:18

noone ha scritto:Io ho avuto una piantata in decollo a 500 ft con un C172, ho fatto un 180* raso terra e mi sono riinfilato in pista contromano....
non ho chiamato un MAYDAY ma ho solo urlato in radio che avvevo un engine failure e che rientravo...
Pensare che stavo facendo il Cross Country per dare il PPL e c'avevo 10 ore di PIC... a ripensarci ho avuto un C.LO pazzesco...
Vanni
Un 180 a 500ft hai rischiato :|
Comunque la storia del PANPAN per riprendere ciò che ha scritto IVWP non mi trova proprio d'accordo quando dice che non riguarda la sicurezza del velivolo. Il MAYDAY è un'emergenza, quindi immediato pericolo per i passeggeri, mentre il PANPAN è un urgenza, quindi una situazione di potenziale pericolo che non richiede immediata assistenza. Ad esempio se sto in circuito di attesa e il motore sta andando grazie ai vapori dell'AVGAS lancio un PANAPAN con minimum fuel e questo è un caso dove il PANPAN viene impiegato riguardo alla sicurezza del volo e dei suoi passeggeri. Un altro caso che potrei fare è un pilota che va on top e perde la posizione, allora quella è una situazione da PANPAN...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

lorann
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 18 aprile 2008, 9:49
Località: roma

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da lorann » 26 giugno 2009, 8:45

air.surfer ha scritto:
alexion89 ha scritto:vi è mai capitato una situazione d'emergenza con voi ai comandi?
Alitalia, atterraggio di emergenza per volo Roma-Madrid
Inviato da Redazione web
31-10-2007
Poco dopo il decollo il comandante ha visto accendersi la spia che segnala un presunto problema a un motore ed ha
invertito la rotta. Nessuna conseguenza per il velivolo ne' per i passeggeri.
Roma, 31 ott. Atterraggio di emergenza per il volo Roma-Madrid di Alitalia partito questa mattina dallo scalo romano di Fiumicino. Il comandante poco dopo il decollo ha visto accendersi la spia che segnala un presunto problema a un motore e, come da procedura, ha invertito la rotta verso l'aeroporto chiedendo la procedura di emergenza.
L'aereo, riferiscono fonti dell'Alitalia, e' atterrato senza problemi ne' per il velivolo ne' per i passeggeri che ripartiranno per Madrid con un volo in programma intorno alle 12.30.
(Adnkronos)

ma possibile che i giornali dipingano il comandante come un eroe e non dicono che m'ha bloccato l'aeroporto per mezza giornata.......... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
che ingiustizia prima sgarano l'aeroplani e poi diventano eroi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
air.surfer
FL 500
FL 500
Messaggi: 9217
Iscritto il: 18 aprile 2007, 9:36

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da air.surfer » 26 giugno 2009, 8:51

lorann ha scritto: ma possibile che i giornali dipingano il comandante come un eroe e non dicono che m'ha bloccato l'aeroporto per mezza giornata.......... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
che ingiustizia prima sgarano l'aeroplani e poi diventano eroi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Non dire bugie! :mrgreen:
Avevate bloccato solo le partenze ( e per 20 minuti) mentre allegramente facevate atterrare sulla sinistra.
Manco un po' di rispetto per un poveraccio che rientrava con un motore di meno ma un chilo di piu' nelle mutande. :mrgreen:

alessandrogentili
FL 150
FL 150
Messaggi: 1635
Iscritto il: 14 novembre 2006, 17:59
Località: Milano Malpensa

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da alessandrogentili » 26 giugno 2009, 9:21

AirGek ha scritto:Un 180 a 500ft hai rischiato :|
Concordo, rischi di metterti in un'assetto pericolissimo a basse velocità... ma con 10 ore di PIC penso sia comprensibile la volontà di tornare verso la pista.
AirGek ha scritto:Comunque la storia del PANPAN per riprendere ciò che ha scritto IVWP non mi trova proprio d'accordo quando dice che non riguarda la sicurezza del velivolo. Il MAYDAY è un'emergenza, quindi immediato pericolo per i passeggeri, mentre il PANPAN è un urgenza, quindi una situazione di potenziale pericolo che non richiede immediata assistenza.
Esatto, PAN PAN può benissimo essere anche relativa all'aereo stesso o passeggeri.
AirGek ha scritto:Ad esempio se sto in circuito di attesa e il motore sta andando grazie ai vapori dell'AVGAS lancio un PANAPAN con minimum fuel e questo è un caso dove il PANPAN viene impiegato riguardo alla sicurezza del volo e dei suoi passeggeri. Un altro caso che potrei fare è un pilota che va on top e perde la posizione, allora quella è una situazione da PANPAN...
Bah, io in questo caso dichiarerei May Day! In fin dei conti hai bisogno che ti libero urgentemente il circuito e la pista. Non puoi sapere per quanto i vapori ti suppoteranno.

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da Luke3 » 26 giugno 2009, 9:25

Di emergenze vere e proprie no, giusto un paio di situazioni che mi hanno fatto saltare per un paio di secondi.
Fino adesso ho avuto due aperture della porta dell'istruttore in volo (una in virata a 45° e una in decollo) ed un near miss brutto in atterraggio (altro traffico che non ha allungato il sottovento come autorizzato e me lo sono ritrovato 20 piedi sotto in corto finale).
Per la storia del PAN PAN, sono d'accordo con IVWP. Se il motore ha ripreso a funzionare non credo ci sia il bisogno di richiedere il trattamento prioritario in frequenza. Io avrei avvisato comunque l'ATC all'accaduto e sarei atterrato sul primo aeroporto disponibile per farlo controllare. Se poi vedi che il motore sta andando con i fumi dell'Avgas, secondo me dichiarare PAN PAN Low Fuel non basta, perchè mette in allerta i controllori ma non ti da priorità assoluta all'atterraggio. Per averla devi dichiarare MAYDAY Fuel Emergency (così dicono anche all'Aopa Safety Foundation)
Ultima modifica di Luke3 il 26 giugno 2009, 9:27, modificato 3 volte in totale.

Avatar utente
Outermarker
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 13 aprile 2007, 15:14

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da Outermarker » 26 giugno 2009, 9:26

AirGek ha scritto: Un 180 a 500ft hai rischiato :|
Comunque la storia del PANPAN per riprendere ciò che ha scritto IVWP non mi trova proprio d'accordo quando dice che non riguarda la sicurezza del velivolo. Il MAYDAY è un'emergenza, quindi immediato pericolo per i passeggeri, mentre il PANPAN è un urgenza, quindi una situazione di potenziale pericolo che non richiede immediata assistenza. Ad esempio se sto in circuito di attesa e il motore sta andando grazie ai vapori dell'AVGAS lancio un PANAPAN con minimum fuel e questo è un caso dove il PANPAN viene impiegato riguardo alla sicurezza del volo e dei suoi passeggeri. Un altro caso che potrei fare è un pilota che va on top e perde la posizione, allora quella è una situazione da PANPAN...
Ma in quelle situazioni non basta chiedere priorità all'atterraggio per low fuel?
ICAO TEA test Examiner and Center Administrator
http://www.testofenglishforaviation.com

---

Tower: "...and for your information, you were slightly to the left of the centreline on that approach."
Speedbird: "That's correct; and, my First Officer was slightly to the right"

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11590
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da flyingbrandon » 26 giugno 2009, 9:49

Outermarker ha scritto:
AirGek ha scritto:
Ma in quelle situazioni non basta chiedere priorità all'atterraggio per low fuel?
La priorità all'atterraggio ti puo' anche essere concessa ma spesso ti chiedono...."conferma emergenza carburante"? In quel caso scatta la procedura di un mayday se dici di sì...
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1182
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da noone » 26 giugno 2009, 9:59

Bah sul fatto che la PAN non riguardi la sicurezza del mezzo non mi torna... un esempio e' se effettui un precautionary shut down su un bimotore e le condizioni sono favorevoli mi e' stato insegnato di fare una PAN call e non un MAY'DAY (non c'e' un immediato pericolo). D'altronde PAN non dovrebbe venire dal francese panne che significa appunto guasto tecnico?
Per la virata a 500ft dovevo scegliere tra quello o infilarmi nel bosco che circondava l'aeroporto: ad avercelo un prato quando ne hai bisogno :lol: :lol:
Just my two cent
Vanni

Avatar utente
vihai
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1163
Iscritto il: 9 ottobre 2006, 14:48

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da vihai » 26 giugno 2009, 10:38

noone ha scritto: Per la virata a 500ft dovevo scegliere tra quello o infilarmi nel bosco che circondava l'aeroport
Il problema è che nel bosco fai sicuramente danni ma probabilmente non ti fai male.
Se il 180 va bene non fai danni e non ti fai male
Se il 180 va male fai danni e ti fai anche male

Per questo bisogna sempre darsi una decision height e chiamarla mentalmente (o anche a voce alta).

Ciao,

lorann
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 18 aprile 2008, 9:49
Località: roma

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da lorann » 26 giugno 2009, 11:09

air.surfer ha scritto:
lorann ha scritto: ma possibile che i giornali dipingano il comandante come un eroe e non dicono che m'ha bloccato l'aeroporto per mezza giornata.......... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
che ingiustizia prima sgarano l'aeroplani e poi diventano eroi :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Non dire bugie! :mrgreen:
Avevate bloccato solo le partenze ( e per 20 minuti) mentre allegramente facevate atterrare sulla sinistra.
Manco un po' di rispetto per un poveraccio che rientrava con un motore di meno ma un chilo di piu' nelle mutande. :mrgreen:
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1182
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da noone » 26 giugno 2009, 11:11

bah avere la certezza di non farsi male a infilarsi tra gli alberi e' moolto relativo (dipende anche dalla vegetazione, da quanto e' frondosa,ma non stiamo a discuterne), un 180 a 500ft e' tecnicamente fattibile (con le dovute condizioni), poi per farlo con 10 ore di PIC devi averci c.lo, questo e' ovvio, ma ora che di ore ne ho qualcosa di piu' a 500ft e Vy un 180 e' una scelta che potrei prendere in considerazione....
ovvio che e' meglio insegnare a non tornare indietro sotto i 1000ft (da me erano 700ft) perche' non e' detto che uno studente sia cosi' fortunato da non incartarsi...
Just my two cent
Vanni

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da struzzovolante » 26 giugno 2009, 11:18

Le situazioni di emergenza in parapendio valgono lo stesso? Perché potrei scrivere un'enciclopedia :mrgreen:

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da danyc77 » 26 giugno 2009, 11:30

struzzovolante ha scritto:Le situazioni di emergenza in parapendio valgono lo stesso? Perché potrei scrivere un'enciclopedia :mrgreen:
:lol:

A me sinceramente, e fortunatamente, :wink: nessuna emergenza. Solo una volta ho effettuato un ponte tra l' ATC e un cretino che evidentemente si divertiva a cambiare in anticipo le frequenze senza avvisare o confermare.... :|
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

zittozitto

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da zittozitto » 26 giugno 2009, 11:39

io ho avuto solo una bassa pressione dell'olio e conseguente rientro in motore idle fino all'atterraggio in pista.
ero a l'aquila e son venuto giù dal lago di campotosto fino in pista, 4 a bordo tutto bene.

Avatar utente
overclock25
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 133
Iscritto il: 15 maggio 2008, 7:10
Località: LIRF

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da overclock25 » 26 giugno 2009, 11:55

vihai ha scritto:
noone ha scritto: Per la virata a 500ft dovevo scegliere tra quello o infilarmi nel bosco che circondava l'aeroport
Il problema è che nel bosco fai sicuramente danni ma probabilmente non ti fai male.
Se il 180 va bene non fai danni e non ti fai male
Se il 180 va male fai danni e ti fai anche male

Per questo bisogna sempre darsi una decision height e chiamarla mentalmente (o anche a voce alta).

Ciao,
Non credo che infilarsi in un bosco con un cessnino a 50 kt non ci si faccia male anzi....ma un 180° a 500 piedi se fatto con dovuta cautela la prenderei davvero in considerazione (accorto alla velocità ed a non fare stalli asimmetrici)....magari non raggiungi la pista, atterri sulla CWY m asempre in uno spazio sgombro da pioppeti o querce di 20 metri :D
Green Book

Avatar utente
Outermarker
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 13 aprile 2007, 15:14

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da Outermarker » 26 giugno 2009, 11:57

zittozitto ha scritto:io ho avuto solo una bassa pressione dell'olio e conseguente rientro in motore idle fino all'atterraggio in pista.
ero a l'aquila e son venuto giù dal lago di campotosto fino in pista, 4 a bordo tutto bene.
ehm... quanti motori avevi in tutto?
ICAO TEA test Examiner and Center Administrator
http://www.testofenglishforaviation.com

---

Tower: "...and for your information, you were slightly to the left of the centreline on that approach."
Speedbird: "That's correct; and, my First Officer was slightly to the right"

Avatar utente
danyc77
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 685
Iscritto il: 24 novembre 2005, 14:43
Località: LIPZ

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da danyc77 » 26 giugno 2009, 11:59

Outermarker ha scritto:
zittozitto ha scritto:io ho avuto solo una bassa pressione dell'olio e conseguente rientro in motore idle fino all'atterraggio in pista.
ero a l'aquila e son venuto giù dal lago di campotosto fino in pista, 4 a bordo tutto bene.
ehm... quanti motori avevi in tutto?
Uno. di sicuro! :wink:
JAA-ATPL(A)
CPL-ME-IR (A)
Citation C510 TR
Citation C560XL TR
Immagine
Immagine

Avatar utente
Outermarker
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 174
Iscritto il: 13 aprile 2007, 15:14

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da Outermarker » 26 giugno 2009, 12:05

overclock25 ha scritto:
Non credo che infilarsi in un bosco con un cessnino a 50 kt non ci si faccia male anzi....ma un 180° a 500 piedi se fatto con dovuta cautela la prenderei davvero in considerazione (accorto alla velocità ed a non fare stalli asimmetrici)....magari non raggiungi la pista, atterri sulla CWY m asempre in uno spazio sgombro da pioppeti o querce di 20 metri :D
Se ti pianta l'unico motore in decollo a 500 piedi c'è poco da fare considerazioni o stare accorti. Conta la freddezza e soprattutto la preparazione. Simulate simulate simulate....!
Qui all'aeroporto di Thiene non c'è CWY :mrgreen: , solo strade di traverso, case e canali di scolo. Infatti qui da noi più che un 180 è molto meglio un fuoricampo, se si è sotto ai 6/700 piedi. Non ci sono boschi, ma qualche linea dell'alta tensione...
ICAO TEA test Examiner and Center Administrator
http://www.testofenglishforaviation.com

---

Tower: "...and for your information, you were slightly to the left of the centreline on that approach."
Speedbird: "That's correct; and, my First Officer was slightly to the right"

zittozitto

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da zittozitto » 26 giugno 2009, 12:12

danyc77 ha scritto:
Outermarker ha scritto:
zittozitto ha scritto:io ho avuto solo una bassa pressione dell'olio e conseguente rientro in motore idle fino all'atterraggio in pista.
ero a l'aquila e son venuto giù dal lago di campotosto fino in pista, 4 a bordo tutto bene.
ehm... quanti motori avevi in tutto?
Uno. di sicuro! :wink:
uno si ( a l'aquila non è che ti puoi tanto sbizzarrire ) era un turboarrow, bell'aereo.

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12240
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da AirGek » 26 giugno 2009, 12:52

Luke3 ha scritto:Se poi vedi che il motore sta andando con i fumi dell'Avgas, secondo me dichiarare PAN PAN Low Fuel non basta, perchè mette in allerta i controllori ma non ti da priorità assoluta all'atterraggio. Per averla devi dichiarare MAYDAY Fuel Emergency (così dicono anche all'Aopa Safety Foundation)
Bo, io ritengo che fare una cosa simile non tenga conto del significato di tali parole. Se ho poco carburante, ma ancora ne ho, il pericolo non è immediato e se il pericolo non è immediato è un PANPAN. Come lo finisco e mi pianta il motore il pericolo diventa immediato e quindi ci sta il MAYDAY, in ogni caso sta al controllore comprendere l'importanza del problema e darti la priorità anche senza l'uso del MAYDAY perchè se la mettiamo cosi mi pare di capire che il PANPAN sia una dichiarazione di pericolo che viene gestita dal controllore e non dal pilota, ossia se puoi atterrare bene altrimenti aspetti (e solo quando mi chiami un MAYDAY allora ti considero seriamente).
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
dirk
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1424
Iscritto il: 14 luglio 2007, 19:59
Località: DIXER 5000 ft or above

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da dirk » 26 giugno 2009, 13:36

Low fuel è mayday tutta la vita, in linea credo che le sop di molte compagnie stabiliscano di dichiarare mayday anche solo quando si prevede di intaccare la final reserve fuel, che garantisce 30 minuti di volo alla holding speed a 1500 aal.
Ciao

Avatar utente
marcoferrario
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 822
Iscritto il: 29 luglio 2006, 14:59
Località: Near LILN

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da marcoferrario » 26 giugno 2009, 13:41

struzzovolante ha scritto:Le situazioni di emergenza in parapendio valgono lo stesso? Perché potrei scrivere un'enciclopedia :mrgreen:
Dalle chiusura frontali in su, no asimmetriche :mrgreen:
Marco
Paragliding flyer

Avatar utente
struzzovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1008
Iscritto il: 2 luglio 2008, 14:23
Località: LIRE

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da struzzovolante » 26 giugno 2009, 14:59

marcoferrario ha scritto:
struzzovolante ha scritto:Le situazioni di emergenza in parapendio valgono lo stesso? Perché potrei scrivere un'enciclopedia :mrgreen:
Dalle chiusura frontali in su, no asimmetriche :mrgreen:
Bene, ne ho una cesta piena dalle frontali in su 8)

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12240
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: MAYDAY!!! le vostre esperienze in volo

Messaggio da AirGek » 26 giugno 2009, 15:26

dirk ha scritto:Low fuel è mayday tutta la vita, in linea credo che le sop di molte compagnie stabiliscano di dichiarare mayday anche solo quando si prevede di intaccare la final reserve fuel, che garantisce 30 minuti di volo alla holding speed a 1500 aal.
Ciao
Io invece ho sentito una registrazione di un 74 KLM che dichiarava PANPAN per minimum fuel...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Rispondi