Unruly and afraid passengers

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Troy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 162
Iscritto il: 15 dicembre 2008, 12:55
Località: ROMA

Unruly and afraid passengers

Messaggio da Troy » 26 febbraio 2010, 0:48

Ciao!

Sarei molto curioso di sapere come si comporta l'equipaggio di un volo di linea con un passeggero indisciplinato oppure spaventato; leggo spesso su Aviation Herald di fatti del genere e mi sono sempre chiesto quale sia il comportamento preciso da adottare.

In particolar modo mi incuriosisce il comportamento da tenere su voli lunghi e dov'è difficile divergere su un aeroporto...classico esempio: in mezzo all'oceano con il primo aeroporto disponibile a 2-3 ore! Bene, specialmente in queste circostanze cosa attua l'equipaggio di fronte a un passeggero magari un pò ubriaco, oppure in preda ad un attacco di panico che vuole scendere immediatamente??? Ovviamente parlo di scenate molto forti, dove non basta far bere un bicchiere d'acqua al passeggero di turno e in 5 minuti passa tutto!

Avete esempi diretti? Siete mai stati testimoni di episodi del genere? Com'è andata a finire? Usano farmaci o shock?

Grazie a tutti delle delucidazioni che vorrete fornirmi...ciao!

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9560
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da MD82_Lover » 26 febbraio 2010, 9:51

Troy ha scritto:Usano farmaci o shock?
Di che shock stai parlando Willis? :rr:

Avatar utente
flyingbrandon
A320 Family First Officer
A320 Family First Officer
Messaggi: 11758
Iscritto il: 23 febbraio 2006, 9:40

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da flyingbrandon » 26 febbraio 2010, 10:31

Troy ha scritto: Avete esempi diretti? Siete mai stati testimoni di episodi del genere? Com'è andata a finire? Usano farmaci o shock?

Grazie a tutti delle delucidazioni che vorrete fornirmi...ciao!
Ovviamente abbiamo la sala lobotomie dietro il galley..... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: Che intendi per shock? Non siamo la cuculo Airlines.... :D
The ONLY time you have too much fuel is when you're on fire.
Immagine


(È!)
(יוני)

O t'elevi o te levi

Avatar utente
Toeloop
FL 250
FL 250
Messaggi: 2896
Iscritto il: 14 luglio 2007, 9:55
Località: Between KTEB and KCDW
Contatta:

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da Toeloop » 26 febbraio 2010, 12:32

Spero non ricorrano al teaser ;)
Immagine
Immagine

Avatar utente
notv
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1227
Iscritto il: 22 gennaio 2010, 0:16
Località: Torino/Verbania

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da notv » 26 febbraio 2010, 12:38

secondo me viene gonfiato come una zampogna da un air marshall
Moriremo tutti.E le stelle si spegneranno poco a poco.

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9680
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da Maxx » 26 febbraio 2010, 12:46

flyingbrandon ha scritto:Ovviamente abbiamo la sala lobotomie dietro il galley.....
No no, è proprio il galley la sala lobotomie! Con quello che si mangia!!

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da roby777 » 26 febbraio 2010, 13:55

Maxx ha scritto:
flyingbrandon ha scritto:Ovviamente abbiamo la sala lobotomie dietro il galley.....
No no, è proprio il galley la sala lobotomie! Con quello che si mangia!!
Non è vero è tutta roba sanissima e genuina quella!!!!!!preparata al momento da noi stessi medesimi!!! :lol: :lol:
comunque ci sono vari step in base al livello di unruly, fino alla costrizione del passeggero al sedile.
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da 87Nemesis87 » 26 febbraio 2010, 15:46

una volta avevo studiato che tra le varie cose su un aero sono presenti sempre delle manette a bordo...proprio nell'eventualità di dover immobilizzare un passeggero "indisciplinato" .. :P
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da roby777 » 26 febbraio 2010, 17:18

87Nemesis87 ha scritto:una volta avevo studiato che tra le varie cose su un aero sono presenti sempre delle manette a bordo...proprio nell'eventualità di dover immobilizzare un passeggero "indisciplinato" .. :P
diciamo che sono fascette di plastica e del nastro vinilico...ma lo scopo è quello :)
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
Maxx
FL 500
FL 500
Messaggi: 9680
Iscritto il: 24 ottobre 2006, 10:12
Località: Arese

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da Maxx » 26 febbraio 2010, 17:20

roby777 ha scritto:
87Nemesis87 ha scritto:una volta avevo studiato che tra le varie cose su un aero sono presenti sempre delle manette a bordo...proprio nell'eventualità di dover immobilizzare un passeggero "indisciplinato" .. :P
diciamo che sono fascette di plastica e del nastro vinilico...ma lo scopo è quello :)
Le manette servono "ad altro"!! :) :)

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da 87Nemesis87 » 26 febbraio 2010, 17:34

si è probabile....infatti di solito le mettono in bagno :D :D :D :D ...o nelle suite :lol:
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1197
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da noone » 26 febbraio 2010, 20:06

In inglese è detto restraint Kit, obbligatorio sui voli di trasporto pubblico, di solito conservato in cabina.
Immagine
se cercate su google trovate materiale "particolare" (magari lo usano sulla southwest) :lol:
Vanni

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da roby777 » 26 febbraio 2010, 20:33

noone ha scritto:In inglese è detto restraint Kit, obbligatorio sui voli di trasporto pubblico, di solito conservato in cabina.
Immagine
se cercate su google trovate materiale "particolare" (magari lo usano sulla southwest) :lol:
Vanni
diciamo che non cambia molto...in Italia è constraint kit...
Sconcertante quello che esce con google con la ricerca di restraint kit... :lol: :lol: :mrgreen:
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
Troy
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 162
Iscritto il: 15 dicembre 2008, 12:55
Località: ROMA

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da Troy » 1 marzo 2010, 1:48

Dai ragazzi, ilarità a parte come ci si comporta se l'aeroporto utile è lontano e il passeggero non si calma da solo?

Avatar utente
gattovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1214
Iscritto il: 9 febbraio 2008, 19:46
Località: Roma

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da gattovolante » 1 marzo 2010, 2:08

flyingbrandon ha scritto: Non siamo la cuculo Airlines.... :D
Battuta mitica!!! :mrgreen: :mrgreen:

A sinistra un passeggero "calmato" :mrgreen:
jack nicholson.jpg
"Avviso per chi crea le pubblicita' degli alberghi: Io odio sentirmi a casa quando sono via!" (George Bernard Shaw)

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1197
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da noone » 1 marzo 2010, 2:18

Troy ha scritto:Dai ragazzi, ilarità a parte come ci si comporta se l'aeroporto utile è lontano e il passeggero non si calma da solo?
Beh da quel che so io, se il passeggero è considerato "distruptive" prima si tenta di calmarlo e renderlo docile a vari livelli, poi gli si consegna un foglio firmato dal comandante che lo avvisa che il suo comportamento verrà registrato e se non la pianta lo si lega come un salame con uno dei kit sopraesposti:se il passeggero è considerabile pericoloso per il volo l'uso della forza è consentito, essendo il comandante rappresentante di polizia giudiziaria e avente potere di delegare i suoi poteri a chi ritiene conveniente (flight attendent o passeggeri, per motivi di sicurezza i piloti non dovrebbero intervenire). Una volta a terra lo si consegna alle forze dell'ordine...
Vanni

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9560
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da MD82_Lover » 1 marzo 2010, 7:51

Troy ha scritto:Dai ragazzi, ilarità a parte come ci si comporta se l'aeroporto utile è lontano e il passeggero non si calma da solo?
Sia lo stato di ebbrezza che l'attacco di panico in linea di massima si autoestinguono, pertanto io credo che la soluzione che si adotti in primis sia quella di cercare di calmare o rassicurare il passeggero.
Se non è sufficiente a bordo c'è il First Aid Kit, che contiene farmaci da poter utilizzare in base a determinate necessità.
Nel caso dell'attacco di panico vengono usate le benzodiazepine.
Nel caso del passeggero in evidente stato di ebbrezza, invece, somministrare benzodiazepine ha un discreto margine di rischio (c'è la possibilità che l'interazione tra le due sostanze esiti in un arresto respiratorio), quindi forse è più opportuno cercare di temporeggiare.
I mezzi di contenzione fisica credo si utilizzino quando la situazione diventa completamente ingestibile e potrebbe rappresentare un rischio reale alla condotta del volo (come ha detto noone).

Però non sono un'addetta ai lavori, o meglio...sono situazioni che non ho mai gestito a bordo di un aereo :D ...quindi è possibile che qualcuno mi corregga.

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da roby777 » 1 marzo 2010, 10:37

MD82_Lover ha scritto:
Troy ha scritto:Dai ragazzi, ilarità a parte come ci si comporta se l'aeroporto utile è lontano e il passeggero non si calma da solo?
Sia lo stato di ebbrezza che l'attacco di panico in linea di massima si autoestinguono, pertanto io credo che la soluzione che si adotti in primis sia quella di cercare di calmare o rassicurare il passeggero.
Se non è sufficiente a bordo c'è il First Aid Kit, che contiene farmaci da poter utilizzare in base a determinate necessità.
Nel caso dell'attacco di panico vengono usate le benzodiazepine.
Nel caso del passeggero in evidente stato di ebbrezza, invece, somministrare benzodiazepine ha un discreto margine di rischio (c'è la possibilità che l'interazione tra le due sostanze esiti in un arresto respiratorio), quindi forse è più opportuno cercare di temporeggiare.
I mezzi di contenzione fisica credo si utilizzino quando la situazione diventa completamente ingestibile e potrebbe rappresentare un rischio reale alla condotta del volo (come ha detto noone).

Però non sono un'addetta ai lavori, o meglio...sono situazioni che non ho mai gestito a bordo di un aereo :D ...quindi è possibile che qualcuno mi corregga.
credo che dipenda molto dalle compagnie...dopo il foglio del comandante e i tentativi di rilassare la "persona" si passa direttamente all'immobilizzazione...Da noi niente farmaci...
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da neutrinomu » 1 marzo 2010, 11:04

Qualche volta c'è bisogno di qualche metodo più energico... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9560
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da MD82_Lover » 1 marzo 2010, 11:55

roby777 ha scritto:credo che dipenda molto dalle compagnie...dopo il foglio del comandante e i tentativi di rilassare la "persona" si passa direttamente all'immobilizzazione...Da noi niente farmaci...
Si, certo.
Io mi ero permessa di nominare le benzodiazepine per gli attacchi di panico perchè a suo tempo Luca Evangelisti scrisse che questo non veniva negato a chi potesse avere panico a bordo.
Poi sicuramente ogni compagnia avrà le proprie direttive in materia e comprendo perfettamente che un aereo non possa essere equiparato ad un ospedale.

Avatar utente
blusky
FL 500
FL 500
Messaggi: 7538
Iscritto il: 23 novembre 2006, 11:38

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da blusky » 1 marzo 2010, 12:28

MD82_Lover ha scritto:
roby777 ha scritto:credo che dipenda molto dalle compagnie...dopo il foglio del comandante e i tentativi di rilassare la "persona" si passa direttamente all'immobilizzazione...Da noi niente farmaci...
Si, certo.
Io mi ero permessa di nominare le benzodiazepine per gli attacchi di panico perchè a suo tempo Luca Evangelisti scrisse che questo non veniva negato a chi potesse avere panico a bordo.
Poi sicuramente ogni compagnia avrà le proprie direttive in materia e comprendo perfettamente che un aereo non possa essere equiparato ad un ospedale.
Si ma se a seguito di questa somministrazione dovesse succere qualcosa di grave son cavoli tanto acidi!!!
Einstein:"Tutti sanno che una cosa é impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa."
Einstein:"Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana e non sono sicuro della prima."
Einstein:"Non cercare di diventare un uomo di successo, ma piuttosto un uomo di valore."
Sono una goccia... Plic Plic Plic
http://www.taize.fr

PRESIDENTE DI BIRRA POINT- IL PUNTO DI INCONTRO MASCHILE DI MD80.IT
Immagine Immagine

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9560
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da MD82_Lover » 1 marzo 2010, 13:06

blusky ha scritto:
MD82_Lover ha scritto:
roby777 ha scritto:credo che dipenda molto dalle compagnie...dopo il foglio del comandante e i tentativi di rilassare la "persona" si passa direttamente all'immobilizzazione...Da noi niente farmaci...
Si, certo.
Io mi ero permessa di nominare le benzodiazepine per gli attacchi di panico perchè a suo tempo Luca Evangelisti scrisse che questo non veniva negato a chi potesse avere panico a bordo.
Poi sicuramente ogni compagnia avrà le proprie direttive in materia e comprendo perfettamente che un aereo non possa essere equiparato ad un ospedale.
Si ma se a seguito di questa somministrazione dovesse succere qualcosa di grave son cavoli tanto acidi!!!
Come ha detto Roby, ci sono procedure di compagnia.
Posso pensare che la FAK ci sia, e sia dotata sia di farmaci che di presidi, perchè non è esclusa la possibilità che possa esserci un medico tra i passeggeri che si prende la responsabilità della somministrazione dei farmaci o di altro tipo di manovre.

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da roby777 » 1 marzo 2010, 13:51

MD82_Lover ha scritto:
blusky ha scritto:
MD82_Lover ha scritto:
roby777 ha scritto:credo che dipenda molto dalle compagnie...dopo il foglio del comandante e i tentativi di rilassare la "persona" si passa direttamente all'immobilizzazione...Da noi niente farmaci...
Si, certo.
Io mi ero permessa di nominare le benzodiazepine per gli attacchi di panico perchè a suo tempo Luca Evangelisti scrisse che questo non veniva negato a chi potesse avere panico a bordo.
Poi sicuramente ogni compagnia avrà le proprie direttive in materia e comprendo perfettamente che un aereo non possa essere equiparato ad un ospedale.
Si ma se a seguito di questa somministrazione dovesse succere qualcosa di grave son cavoli tanto acidi!!!
Come ha detto Roby, ci sono procedure di compagnia.
Posso pensare che la FAK ci sia, e sia dotata sia di farmaci che di presidi, perchè non è esclusa la possibilità che possa esserci un medico tra i passeggeri che si prende la responsabilità della somministrazione dei farmaci o di altro tipo di manovre.
Esatto...il problema penso sia proprio a livello di responsabilità...nella Fak c'è tutto il necessario...alcune cose utilizzabili da noi altre no...come ad esempio le benzodiazepine sopracitate...se vi è il medico a bordo che se ne assume la piena responsabilità,ben venga...altrimenti per non saper nè leggere nè scrivere...io lego :lol: :lol:
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
araial14
FL 500
FL 500
Messaggi: 11575
Iscritto il: 19 giugno 2007, 15:25
Località: Torino (Italia) Bahia (Brasile)

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da araial14 » 1 marzo 2010, 13:54

roby777 ha scritto:le benzodiazepine sopracitate...se vi è il medico a bordo che se ne assume la piena responsabilità,ben venga...
Mi pare la cosa più giusta e prudente.
Immagine
Immagine

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da Arya » 1 marzo 2010, 13:57

...altrimenti per non saper nè leggere nè scrivere...io lego :lol: :lol:
L’uomo che legava i pax unruly :lol:
Per il compleanno ti regalo un lazo da cowboy!
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da roby777 » 1 marzo 2010, 14:01

Arya ha scritto:
...altrimenti per non saper nè leggere nè scrivere...io lego :lol: :lol:
L’uomo che legava i pax unruly :lol:
Per il compleanno ti regalo un lazo da cowboy!
Dopo "La febbra" e " La donna che sbarcava le genti" il nuovo capolavoro di M.C. "l'uomo che legava i pax unruly"
dal 30 febbraio nei migliori Cinema! :lol: :lol:
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

MD82_Lover
FL 500
FL 500
Messaggi: 9560
Iscritto il: 15 novembre 2007, 18:11

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da MD82_Lover » 1 marzo 2010, 14:04

roby777 ha scritto:...altrimenti per non saper nè leggere nè scrivere...io lego :lol: :lol:
Con la dolcezza si ottiene tutto... :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
roby777
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1081
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 16:44
Località: Mi sun di Turin

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da roby777 » 1 marzo 2010, 14:06

MD82_Lover ha scritto:
roby777 ha scritto:...altrimenti per non saper nè leggere nè scrivere...io lego :lol: :lol:
Con la dolcezza si ottiene tutto... :mrgreen: :mrgreen:
sempre :mrgreen: :mrgreen:
Roberto
Gli amici vanno e vengono......ma lasciano sempre un segno....

Avatar utente
gattovolante
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1214
Iscritto il: 9 febbraio 2008, 19:46
Località: Roma

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da gattovolante » 2 marzo 2010, 1:26

Questo fa un bel casino.... verso la fine rompe anche le manette di plastica. :shock:


ed ecco un bel filmato, adatto ai passeggeri più sensibili. Geniacci!! :roll:
"Avviso per chi crea le pubblicita' degli alberghi: Io odio sentirmi a casa quando sono via!" (George Bernard Shaw)

Avatar utente
noone
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1197
Iscritto il: 18 luglio 2008, 12:46
Località: Leman Lake

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da noone » 2 marzo 2010, 8:36

gattovolante ha scritto:Questo fa un bel casino.... verso la fine rompe anche le manette di plastica. :shock:


ed ecco un bel filmato, adatto ai passeggeri più sensibili. Geniacci!! :roll:
Be le manette andrebbero messe dietro la schiena anche perchè da quella posizione si riesce a fare molta meno forza...
Il secondo sembrava "Analisi ad alta quota" di National geografic", la puntata sullo scontro tra il
tu154 e il 757 cargo su Zurigo... molto interessante ma non molto rilassante :lol: :lol: .... io al massimo ho beccato uno dei film della serie airport...
Vanni

Avatar utente
87Nemesis87
FL 150
FL 150
Messaggi: 1963
Iscritto il: 9 maggio 2008, 14:51
Località: Somewhere over the rainbow...

Re: Unruly and afraid passengers

Messaggio da 87Nemesis87 » 2 marzo 2010, 10:19

gattovolante ha scritto: ed ecco un bel filmato, adatto ai passeggeri più sensibili. Geniacci!! :roll:

non ci posso credere....ma come si fa :shock: :shock:
...finalmente laureato!!!

...ATPL: Completato!!
-- MEP, SEP, IR, CPL, MCC --
-- CRJ-100/900 Type Rated --
-- B737-300/900/MAX Type Rated --

Rispondi