Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Bicio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 24 giugno 2009, 20:07
Località: LIMB

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Bicio » 19 aprile 2010, 9:50

Paolo_61 ha scritto:
Bicio ha scritto:a pensar male secondo me ogni tanto ci si azzecca....

io non vedo il motivo di questa seconda decisione di richudere i cieli, visto che 11 voli da MXP son partiti, sono in volo e vanno dritti verso le loro mete...ora su che base questa nuova scelta? cambiamento delle condi meteo? allora non riaprivi perche non mi sembra aver notato grandi cambiamenti (poi ovvio che la nube non la si vede chiaramente però...)
e allora perchè chiudere fino a domani ha senso? a mio parere no, alemeno non senza aver riscontri fisici e non teorici fatti tramite calcoli che seppur molto accurati non sono mai la realta....perchè non aspettare che quegli 11 voli non arrivino a destinazione e valutare l'esito?
ci vedo qualcosa di poco chiaro...ma forse è la nube che mi offusca la vista...
Scusa, tanto per capire, cosa ci "sarebbe sotto"? Nel senso che se fosse una decisione "premeditata", dovrebbe avere uno scopo. E vorrei capire secondo te qual è questo scopo.
sinceramente vorrei capirlo anche io, perchè non ha senso aprire far decollare e poi richiudere...allora o c'era rischio e sei stato uno sprovveduto a permettere il decollo oppure se richiudi non sai nemmeno tu cosa fare e per l'ente nazionale aviazioe civile non avere le idee chiare è molto grave..

aggiungo, al momento nei cieli intorno a noi si vola, vero che è una nube e come tale si puo trovare in un punto e 10 km più in la potrebbe non esserci però qualcosa non mi torna

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Paolo_61 » 19 aprile 2010, 9:55

Bicio ha scritto:
Paolo_61 ha scritto:
Bicio ha scritto:a pensar male secondo me ogni tanto ci si azzecca....

io non vedo il motivo di questa seconda decisione di richudere i cieli, visto che 11 voli da MXP son partiti, sono in volo e vanno dritti verso le loro mete...ora su che base questa nuova scelta? cambiamento delle condi meteo? allora non riaprivi perche non mi sembra aver notato grandi cambiamenti (poi ovvio che la nube non la si vede chiaramente però...)
e allora perchè chiudere fino a domani ha senso? a mio parere no, alemeno non senza aver riscontri fisici e non teorici fatti tramite calcoli che seppur molto accurati non sono mai la realta....perchè non aspettare che quegli 11 voli non arrivino a destinazione e valutare l'esito?
ci vedo qualcosa di poco chiaro...ma forse è la nube che mi offusca la vista...
Scusa, tanto per capire, cosa ci "sarebbe sotto"? Nel senso che se fosse una decisione "premeditata", dovrebbe avere uno scopo. E vorrei capire secondo te qual è questo scopo.
sinceramente vorrei capirlo anche io, perchè non ha senso aprire far decollare e poi richiudere...allora o c'era rischio e sei stato uno sprovveduto a permettere il decollo oppure se richiudi non sai nemmeno tu cosa fare e per l'ente nazionale aviazioe civile non avere le idee chiare è molto grave..

aggiungo, al momento nei cieli intorno a noi si vola, vero che è una nube e come tale si puo trovare in un punto e 10 km più in la potrebbe non esserci però qualcosa non mi torna
CDG è ancora chiuso, AF sta operando alcuni voli da Tolosa e Pau (avete presente dov'è Pau, l'unico modo per arrivarci è in aereo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: ), quindi non è solo l'ENAV a non essere tranquilla.
Ho la vaga impressione che in questo momento si stia applicando (forse esagerando, come spesso accade) il principio di precauzione, per cui nel dubbio meglio fermare i voli piuttosto che rischiare di trovarsi domani una causa civile e penale per un incidente anche solo lontanamente ricollegabile alle ceneri. Potremmo anche definirlo "paramento di qlo", se preferite, ma mi sembra un atteggiamento comprensibile.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9827
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da i-daxi » 19 aprile 2010, 9:56

AEREI A TERRA ANCHE in olanda, germania e francia
Scali del Nord, nuovo stop ai voli
Almunia: «Aiuti Ue alle compagnie»
L'Enac: «Spazio aereo chiuso fino alle 8 di martedì». Malpensa e Linate operativi solo per due ore


MILANO - È durata appena due ore la riapertura dello sopazio aereo nel Nord Italia. Il presidente dell'Enac, Vito Riggio, ha infatti annunciato che dalle 9.00 di lunedì mattina i cieli del Nord Italia torneranno a essere chiusi. L'Ente fa sapere che la chiusura durerà ino alle 8 di martedì mattina. E parlando a Rtl, Riggio ha spiegato: «Purtroppo gli ultimi due bollettini meteo hanno ribaltato le buone notizie di ieri sera, costringendoci a ordinare la chiusura immediata dei cieli del nord del nostro Paese dalle 9.00. In attesa di almeno due bollettini univoci - ha aggiunto - non si volerà da e per il Nord Italia almeno fino alle 20.00».

LA BREVE RIAPERTURA - In mattinata è stato un aereo della compagnia Air One diretto a Catania il primo volo partito, alle 7.10, dall'aeroporto di Milano Malpensa subito dopo la riapertura dello spazio aereo. Allo scalo milanese di Linate, invece, è stato sempre un aereo per Catania a decollare alle 7.10, ma in questo caso con livrea Alitalia, dando il via alla riapertura dei collegamenti aerei. Ripartita anche se per poco, anche la macchina operativa dello scalo romano di Fiumicino per i voli diretti nel nord Italia. Tra i che hanno aperto gli imbarchi i voli per Linate, Genova e Venezia. Sono tuttavia inevitabili ancora le ripercussioni su voli e passeggeri. Rimangono ancora off limtis, peraltro, i cieli di Belgio, Olanda e Germania. I monitor indicano già per l'intera mattinata ancora numerose cancellazioni, per Londra, Malpensa, Lugano, Copenaghen, Ginevra, Bucarest, Dublino, S.Pietroburgo, Amsterdam, Manchester, Lugano, Praga e Parigi. File assai consistenti dei passeggeri, che cercano di riprenotarsi sui primi voli utili, sia davanti ai banchi Alitalia, ai Terminal 1 e 3, così come dinanzi a quelli Lufthansa e di altre compagnie coinvolte. Notte tranquilla per circa 600 passeggeri al Terminal 2 sulle brandine allestite dalla protezione civile, che, con Adr, ha anche messo a disposizione coperte e generi di conforto.

«AIUTI ALLE COMPAGNIE» - Secondo i meteorologi del Met Office britannico la nube di cenere vulcanica proveniente dall'Islanda potrebbe arrivare in giornata sulle coste orientali del Canada. Nel frattempo, dopo quattro giorni di caos nei cieli a causa della nube vulcanica che si leva dal vulcano islandese, monta la pressione perché si riprenda a volare. Italia a parte, infatti, sono ancora chiusi gli spazi aerei di alcuni paesi come germania, Olanda e Belgio. L'interdizione al volo, che ha paralizzato l'Europa, è costata alle compagnie aeree milioni di dollari e ha costretto a terra milioni di passeggeri. La crisi ha avuto un effetto a catena in tutto il mondo, anche al di là dell'Atlantico e in Asia. L'Ue ha detto che la situazione attuale non è sostenibile, anche perché le compagnie aere hanno chiesto una revisione della no-fly zone dopo ave condotto i voli di prova durante il fine settimana senza che gli aerei avessero alcun problema passando attraverso la nube di cenere. A tal proposito il commissario alla concorrenza, Joequin Almunia, ha spiegato che la Commissione europea sta pensando di utilizzare gli stessi strumenti di aiuto alle compagnie aeree che vennero usati all'indomani dell'11 settembre 2001. «Date le circostanze straordinarie, pensiamo di reagire come reagimmo l'11 settembre. Quindi, se gli stati membri decideranno di aiutare le compagnie tramite aiuti di stato, faremo in modo di renderlo possibile», ha aggiunto il commissario Ue a Bruxelles parlando a un dibattito organizzato da European Policy Centre. Almunia, assieme al suo collega responsabile dell'economia, Olli Rehn, è stato nominato domenica dal presidente della Commissione, Josè Manuel Barroso, membro del gruppo ad hoc che si occuperà di reagire alla crisi del trasporto aereo europeo creata dalla nube di cenere vulcanica islandese.

Redazione online Corriere.it
19 aprile 2010

Bicio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 24 giugno 2009, 20:07
Località: LIMB

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Bicio » 19 aprile 2010, 10:16

nizza, voli regolari (nel limite del possibile)

vienna, voli regolari (nel limite del possibile)

zagabria, molti cancellati ma si opera

zurigo, molti cancellati ma si opera

karmakoma
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 155
Iscritto il: 2 settembre 2008, 0:38
Località: Munich/Mailand

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da karmakoma » 19 aprile 2010, 10:21

Qualcuno ha un sito di riferimento dove vedere meteorologicamente come si muove questa nube?


Che palle Venerdì dovrei andare in Olanda :x ...condizionale d'obbligo!
Mi scappa uno starnuto: GE90-115B nominale a 115.300 lbf (512,9 kN) !?!?!?!

anonymous12345

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da anonymous12345 » 19 aprile 2010, 10:24

Domanda forse non direttamente collegata al topic... nel caso prego spostare..

Ieri, discutendo con un collega, è uscita questa questione... ma SEA (o un'altra società di gestione) può chiedere il pagamento dei diritti di parcheggio alle compagnie i cui aerei son bloccati a terra dalla chiusura dello spazio aereo??

oppure, visto che son fermi per causa di forza maggiore sono, diciamo, esentati??

Bicio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 24 giugno 2009, 20:07
Località: LIMB

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Bicio » 19 aprile 2010, 10:31

robygun82 ha scritto:Domanda forse non direttamente collegata al topic... nel caso prego spostare..

Ieri, discutendo con un collega, è uscita questa questione... ma SEA (o un'altra società di gestione) può chiedere il pagamento dei diritti di parcheggio alle compagnie i cui aerei son bloccati a terra dalla chiusura dello spazio aereo??

oppure, visto che son fermi per causa di forza maggiore sono, diciamo, esentati??
credo, e appena torna la mia tutor chiedo conferma, che pagheranno il dovuto, ma considerando il tempo a terra ma considerando il tempo di rimanenza a terra come night stop, quindi no le 48 e più ore di tasse sosta, ma solo il forfait pari a 2 (o a questo punto 3 ) giorni di night stop...

spero di esser stato chiaro :P

Avatar utente
Zortan
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 782
Iscritto il: 17 gennaio 2008, 16:48

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Zortan » 19 aprile 2010, 10:37

karmakoma ha scritto:Qualcuno ha un sito di riferimento dove vedere meteorologicamente come si muove questa nube?


Che palle Venerdì dovrei andare in Olanda :x ...condizionale d'obbligo!
segui questo thread, c'è tutto e anche di più

http://forum.meteonetwork.it/meteo/1214 ... ne-55.html

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Fabri88 » 19 aprile 2010, 11:04

Bicio ha scritto:sinceramente vorrei capirlo anche io, perchè non ha senso aprire far decollare e poi richiudere...allora o c'era rischio e sei stato uno sprovveduto a permettere il decollo oppure se richiudi non sai nemmeno tu cosa fare e per l'ente nazionale aviazioe civile non avere le idee chiare è molto grave..

aggiungo, al momento nei cieli intorno a noi si vola, vero che è una nube e come tale si puo trovare in un punto e 10 km più in la potrebbe non esserci però qualcosa non mi torna
Concordo al 100% con te!

Qui non è il discorso di vedere se ci siano o meno le condizioni per volare, qui è questione di avere le idee chiare.

Prima permetti il decollo e 2 ore dopo chiudi un altra volta? E se quelli che sono decollati poi hanno problemi? A chi la vai a spiegare una decisione del genere?

Cioè, se prima eravamo come tutti gli altri, adesso si è fatta la solita stronzata all'ItaGliana!
Immagine
ImmagineImmagine

Bicio
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 579
Iscritto il: 24 giugno 2009, 20:07
Località: LIMB

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Bicio » 19 aprile 2010, 11:08

faccio notare che c'erano dei voli che si stavano imbarcando,altri sbloccati.....ma non sono partiti.......

Avatar utente
Almost Blue
FL 150
FL 150
Messaggi: 1628
Iscritto il: 21 maggio 2008, 14:03

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Almost Blue » 19 aprile 2010, 11:09

Vento e correnti?
"Find a job you like and and you'll not have to work a single day in your life".

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Paolo_61 » 19 aprile 2010, 11:25

Nessuna intenzione di difendere le autorità aeronautiche (di cui potrebbe difficilmente fregarmene di meno), ma la mia impressione è che qui stiano operando tutti (e quando dico tutti, intendo a livello europeo, non italiano) assolutamente ad orecchio, perché è una situazione nuova e in cui mancano le certezze.
E' noto che le ceneri vulcaniche possono essere dannose per gli a/m, questo è un fatto incontrovertibile, ma bisogna vedere ad esempio se esistono ricerche specifiche sulle relazioni fra concentrazioni (o durata dell'attraversamento della zona inquinata) e danni strutturali, oppure studi sulla ripetizione di cicli riscaldamento/raffreddamento all'interno del motore e presenza di residui di ceneri.
Le variabili in gioco mi sembrano essere tante, compresa quella meteo, perché da ciò che ho sentito questa mattina (GR1) la decisione di riaprire e poi richiedere lo spazio aereo dipende da una variazione delle previsioni sui venti in quota (e di conseguenza dello spostamento della nuvola di cenere), per poter essere così certi che questo sia "il solito pasticcio all'italiana" - anche perché per una volta è coinvolta tutta Europa, e mi sembra che le risposte siano altrettanto caotiche (basta vedere le reazioni delle compagnie aeree).

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da arciere » 19 aprile 2010, 11:30

Nella mia (estrema) ignoranza, penso che l'unica decisione intelligente da prendere sarebbe quella di inviare sonde, aerei e quant'altro per analizzare l'effettiva presenza di cenere nei cieli. Aspettare che si dissolva non ha molto senso, potrebbe metterci mesi, e nel frattempo non ne sappiamo la reale pericolosità.
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Paolo_61 » 19 aprile 2010, 11:32

arciere ha scritto:Nella mia (estrema) ignoranza, penso che l'unica decisione intelligente da prendere sarebbe quella di inviare sonde, aerei e quant'altro per analizzare l'effettiva presenza di cenere nei cieli. Aspettare che si dissolva non ha molto senso, potrebbe metterci mesi, e nel frattempo non ne sappiamo la reale pericolosità.
In realtà direi che sarebbe indispensabile capire quale sia la correlazione fra concentrazione (si parla di ppm, sicuramente) delle polveri e danni alle strutture. Perché che le polveri ci siano credo sia innegabile, il problema è capire quanto sono pericolose.

Avatar utente
redbrain
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 701
Iscritto il: 20 febbraio 2008, 0:15
Località: Milano - Parma - Marsala

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da redbrain » 19 aprile 2010, 11:36

Qulcuno sa se i voli intercontinenatali, ad esempio per l'Asia, vengono operati normalmente da FCO?
Federico

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da arciere » 19 aprile 2010, 11:38

Paolo_61 ha scritto:In realtà direi che sarebbe indispensabile capire quale sia la correlazione fra concentrazione (si parla di ppm, sicuramente) delle polveri e danni alle strutture. Perché che le polveri ci siano credo sia innegabile, il problema è capire quanto sono pericolose.
Sì esatto, è quello che volevo dire. Va bene che magari è un qualcosa parzialmente nuovo e inedito, ma dire "aspettiamo che finisca" non mi sembra tanto intelligente...perché magari non finisce affatto (per ora). :|
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
neutrinomu
FL 150
FL 150
Messaggi: 1542
Iscritto il: 4 febbraio 2008, 13:00

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da neutrinomu » 19 aprile 2010, 11:38

Che pizza, venerdì dovrei andare a Milano a trovare dei miei amici e ora chissà... :( :evil:
Swishhhhh! Faster than light! :scrambleup:

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da arciere » 19 aprile 2010, 11:54

neutrinomu ha scritto:Che pizza, venerdì dovrei andare a Milano a trovare dei miei amici e ora chissà... :( :evil:
E io per il 27 ho già prenotato voli (andata e ritorno) e albergo per Londra :(
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

MiloR

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da MiloR » 19 aprile 2010, 11:55

Ma i militari non hanno più palloni sonda???? Ci vorrebbbero quelli, è inutile usare modelli astratti

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12048
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da AirGek » 19 aprile 2010, 11:56

Comunque è un pò un paradosso, tengono chiusa la FIR di Milano nonostante i SIGMET non prevedano la presenza di VA mentre nella FIR di Roma viene sempre riportata FB VA dall'Etna... :roll:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Fabri88
FL 400
FL 400
Messaggi: 4233
Iscritto il: 17 novembre 2007, 14:05
Località: Busto Arsizio (Büsti Grandi) - 4,69 nm HDG 84 from MXP

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Fabri88 » 19 aprile 2010, 12:04

Bicio ha scritto:faccio notare che c'erano dei voli che si stavano imbarcando,altri sbloccati.....ma non sono partiti.......
Immagino, su sull'aereo, magari già sulla taxi-way e poi bloccati un altra volta e giù ancora dall'aereo. Dopo un weekend in aeroporto mi facessero una cosa del genere mi incazzerei come una biscia!
Immagine
ImmagineImmagine

willy73
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 517
Iscritto il: 10 settembre 2009, 16:00
Località: Milano

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da willy73 » 19 aprile 2010, 12:33

AirGek ha scritto:Comunque è un pò un paradosso, tengono chiusa la FIR di Milano nonostante i SIGMET non prevedano la presenza di VA mentre nella FIR di Roma viene sempre riportata FB VA dall'Etna... :roll:
Potresti tradurre? :shock:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12048
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da AirGek » 19 aprile 2010, 12:39

willy73 ha scritto:
AirGek ha scritto:Comunque è un pò un paradosso, tengono chiusa la FIR di Milano nonostante i SIGMET non prevedano la presenza di VA mentre nella FIR di Roma viene sempre riportata FB VA dall'Etna... :roll:
Potresti tradurre? :shock:
La FIR è lo spazio aereo. I SIGMET sono messaggi meteo che riportano fenomeni pericolosi per il volo. VA è la sigla che identifica la cenere vulcanica. FB indica lieve. :mrgreen:
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9827
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da i-daxi » 19 aprile 2010, 12:40

redbrain ha scritto:Qulcuno sa se i voli intercontinenatali, ad esempio per l'Asia, vengono operati normalmente da FCO?
Ciao!
Al momento il sito degli aeroporti di Roma risulta fermi :wink:

Appare questa scritta:

Il sito web di ADR non è temporaneamente disponibile per attività di manutenzione e aggiornamento.

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9827
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da i-daxi » 19 aprile 2010, 12:43

Nube, chiuso nuovamente spazio aereo Nord Italia
lunedì 19 aprile 2010 12:14

ROMA (Reuters) - Lo spazio aereo sul Nord Italia è stato nuovamente chiuso a causa di un peggioramento registrato nel corso della notte riguardo al movimento delle ceneri causate dall'eruzione del vulcano islandese Eyjafjallajökull, che anche oggi sta causando il blocco di gran parte del trasporto aereo nei cieli europei.

Lo comunica l'Enac, aggiungendo che l'interdizione è in atto dalle 9 di questa mattina sino almeno alle 8 di domani, martedì 20 aprile.

Stamani lo spazio aereo sul Nord del Paese -- chiuso da venerdì sera -- era stato brevemente riaperto dalle 7 alle 9.

In una nota Alitalia fa sapere che sono cancellati i voli da e per Milano Linate, Malpensa, Bergamo, Torino, Genova, Verona, Venezia, Trieste, Firenze, Ancona e Bologna. Restano sospesi anche i collegamenti con le città di Londra, Amsterdam, Parigi e Bruxelles fino alla riapertura dei rispettivi aeroporti.

L'aviolinea italiana ribadisce che a tutti i passeggeri coinvolti dalle cancellazioni dovute all'eruzione vulcanica viene garantito il rimborso integrale del biglietto.

Intanto, con i treni presi d'assalto nella mancanza di voli e il traffico ferroviario sempre più congestionato, i sindacati dei trasporti hanno annunciato in una nota la sospensione dello lo sciopero previsto per il 22 e 23 aprile.

QUINTO GIORNO DI BLOCCO IN EUROPA

Il provvedimento di oggi dell'Enac, analogamente a quanto disposto dalle altre autorità dell'aviazione civile dei partner europei, aggiunge il comunicato, "è stato assunto in base alle norme internazionali vigenti per la sicurezza del trasporto aereo e delle più recenti disposizioni aeronautiche adottate per fronteggiare l'emergenza determinata dall'attività vulcanica in Islanda".

Il trasporto aereo europeo è oggi al quinto giorno di blocco a causa delle ceneri. La speranza delle autorità era di far ripartire in buona parte i voli sull'Europa oggi, all'inizio di una nuova settimana lavorativa, ma la situazione resta per ora difficile.
L'Ue sta valutando l'apertura di corridoi aerei, ma non dell'intero spazio, ha fatto sapere un ministro francese, mentre i ministri dei Trasporti Ue discutono oggi della crisi in una videoconferenza organizzata dalla Spagna, presidente di turno dell'Unione.

Rispetto al normale numero di voli, quelli operativi oggi sono solo il 30%, ha detto l'autorità sul controllo aereo europeo Eurocontrol in una nota: saranno effettuati solo 8-9.000 voli invece dei regolari 28.000.

Anche l'organismo britannico Nats, che presiede al traffico aereo, ha annunciato la chiusura dello spazio aereo sino almeno alla mezzanotte di oggi. Stessa comunicazione da parte dell'autorità danese dei cieli per quel che riguarda i voli ald i sotto dei 35.000 piedi.

La chiusura di gran parte dello spazio aereo sull'Europa a causa dell'enorme nube di cenere islandese sta costando all'industria aerea centinaia di milioni di dollari, con enormi disagi ai passeggeri e danni considerevoli all'import e all'export.

IATA: EMERGENZA PIU' GRAVE DI 11 SETTEMBRE PER SETTORE AEREO

Secondo la Iata (International Air Transport Association), la risposta dei governi europei è stata inadeguata per un'emergenza che, stima l'associazione, avrà un impatto economico sul settore aereo superiore agli attacchi dell'11 settembre.

Giovanni Bisignani, direttore generale di Iata, ha dichiarato in una conferenza stampa che le perdite delle compagnie aeree raggiungono ormai i 250 milioni al giorno.

La crisi ha avuto effetti in tutto il mondo e il suo impatto sulla vita quotidiana in Europa sta aumentando. In Gran Bretagna diverse aziende dicono che il loro staff non è stato in grado di rientrare dalle vacanze di Pasqua all'estero, mentre gli ospedali sono costretti a cancellare interventi a causa della mancanza di personale bloccato in altri Paesi.

Un alto funzionario Ue ha detto che la situazione non è sostenibile, con le compagnie aeree che non hanno ricominciato a volare nonostante alcuni voli test effettuati nel weekend abbiano avuto esito positivo.
La cenere vulcanica è abrasiva e può danneggiare le superfici aerodinamiche paralizzando i motori di un velivolo. Anche altre attrezzature elettroniche possono risentirne.

L'Islanda dice che il vulcano continua a tremare in modo intenso ma la colonna di cenere e fumo è diminuita a 4-5 km dagli 11 di mercoledì, quando è iniziata l'eruzione sotto al ghiacciaio Eyjafjallajokull.

I meteorologi dicono che la situazione dei venti dovrebbe lasciare la nube di cenere ferma sino verso la fine della settimana.

Per chi viaggia, ma anche per i mercati, il problema è proprio quello di non poter predire l'evoluzione della situazione.

Gli economisti non hanno per ora cambiato le loro stime sulla crescita in Europa, sperando che la situazione torni alla normalità in settimana.

Ma se lo spazio aereo resterà chiuso per mesi, un economista ha previsto che i danni al solo settore turistico potrebbero far perdere al Pil dell'area l'1-2%. Prima della nube, la media degli economisti vedeva una crescita europea dell'1-1,5% quest'anno.

Avatar utente
redbrain
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 701
Iscritto il: 20 febbraio 2008, 0:15
Località: Milano - Parma - Marsala

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da redbrain » 19 aprile 2010, 12:43

i-daxi ha scritto:
redbrain ha scritto:Qulcuno sa se i voli intercontinenatali, ad esempio per l'Asia, vengono operati normalmente da FCO?
Ciao!
Al momento il sito degli aeroporti di Roma risulta fermi :wink:

Appare questa scritta:

Il sito web di ADR non è temporaneamente disponibile per attività di manutenzione e aggiornamento.
Vedo... Grazie i-daxi.
Comunque il sito ADR fa veramente cag..re. Da quando c'è questa confusione è impossibile visitarlo. SEA non è così.
Federico

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9827
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da i-daxi » 19 aprile 2010, 12:44

Ceneri, un altro stop ai voli
la Lombardia è di nuovo a terra
Nelle due ore di apertura dello spazio aereo nel Nord Italia, dalle 7 alle 9, negli aeroporti milanesi di Linate a Malpensa sono riusciti ad atterrare o decollare solo 32 velivoli

Voli fermi anche a Linate e a Malpensa per la chiusura totale che è stata appena annunciata dall'Enac. Nelle due ore di apertura dello spazio aereo nel Nord Italia, dalle 7 alle 9, negli aeroporti milanesi sono riusciti ad atterrare o decollare solo 32 velivoli.

Secondo i dati della Sea, la società di gestione degli scali di Milano, sono stati in particolare 6 i voli arrivati e 12 quelli partiti da Malpensa: l'ultimo ad atterrare è stato un aereo Iberia da Madrid alle 9.30, ultimo a partire un Alitalia per Roma Fiumicino alle 8.50. A Linate invece sono state 7 le partenze e 7 gli arrivi, ultimo ad atterrare un volo Alitalia da Fiumicino alle 9.24 e ultimo a partire un Meridiana Fly per Catania alle 9.07.

Ancora lunghe code agli sportelli delle biglietterie della stazione Centrale, anche se sono diminuite rispetto ai giorni scorsi. Il tempo di attesa per parlare con i dipendenti Trenitalia e provare a lasciare Milano è di circa un'ora, contro le due ore e mezzo che si registravano ieri. Nonostante l'azienda abbia dichiarato che i treni per l'estero sono pieni fino al 23 aprile, c'è chi con un po' di fortuna riesce a trovare qualche posto per raggiungere, se non la destinazione finale, almeno una città che gli si avvicini.

Ancora lunghe code alle società di autonoleggio, che in questi giorni hanno registrato il tutto esaurito. Tanto che molti viaggiatori hanno deciso di prendere un taxi per anche per percorrere centinaia di chilometri. Un operatore giapponese a Milano per il Salone del mobile girava per la stazione con un cartello: "Taxi sharing to Paris". Riferisce che un tassista gli ha chiesto 1.500 euro per portarlo a Parigi e vuole in questo modo dividere la spesa.



(19 aprile 2010

Avatar utente
i-daxi
FL 500
FL 500
Messaggi: 9827
Iscritto il: 26 maggio 2009, 16:24
Località: milano

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da i-daxi » 19 aprile 2010, 12:48

redbrain ha scritto:
i-daxi ha scritto:
redbrain ha scritto:Qulcuno sa se i voli intercontinenatali, ad esempio per l'Asia, vengono operati normalmente da FCO?
Ciao!
Al momento il sito degli aeroporti di Roma risulta fermi :wink:

Appare questa scritta:

Il sito web di ADR non è temporaneamente disponibile per attività di manutenzione e aggiornamento.
Vedo... Grazie i-daxi.
Comunque il sito ADR fa veramente cag..re. Da quando c'è questa confusione è impossibile visitarlo. SEA non è così.
Purtroppo :wink: :(

A proposito di palloni sonda o palloni stratosferici:

http://www.asi.it/it/agenzia/basi_e_cen ... atosferici

http://rcs.mi.cnr.it/documentario45.html

Big_Teo
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1106
Iscritto il: 9 maggio 2008, 18:11

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Big_Teo » 19 aprile 2010, 13:30

qualcuno mi sa dire se da Fiumicino partono voli diretti in USA?
in caso affermativo, usano comunque le NAT, andando a FL sostanzialmente più alti di 350?
in caso negativo invece, non vi potrebbero essere delle alternative alle NAT, che so, magari "tagliare" l'atlantico?

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Tony88 » 19 aprile 2010, 13:47

sta venendo fuori un casino inimmaginabile...continuo a non capire perchè non si vogliano utilizzare i palloni sonda... :roll:
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12048
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da AirGek » 19 aprile 2010, 13:51

Tony88 ha scritto:sta venendo fuori un casino inimmaginabile...continuo a non capire perchè non si vogliano utilizzare i palloni sonda... :roll:
Perchè altrimenti saltano teste...
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Paolo_61
FL 500
FL 500
Messaggi: 9181
Iscritto il: 11 settembre 2008, 17:53
Località: MIL

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Paolo_61 » 19 aprile 2010, 13:54

AirGek ha scritto:
Tony88 ha scritto:sta venendo fuori un casino inimmaginabile...continuo a non capire perchè non si vogliano utilizzare i palloni sonda... :roll:
Perchè altrimenti saltano teste...
Scusa, questa non l'ho capita ... credi che Eurocontrol si sia divertita a piantare tutto sto can can?

Avatar utente
Arya
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 811
Iscritto il: 10 luglio 2007, 20:20

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da Arya » 19 aprile 2010, 14:01

redbrain ha scritto:
i-daxi ha scritto:
redbrain ha scritto:Qulcuno sa se i voli intercontinenatali, ad esempio per l'Asia, vengono operati normalmente da FCO?
Ciao!
Al momento il sito degli aeroporti di Roma risulta fermi :wink:

Appare questa scritta:

Il sito web di ADR non è temporaneamente disponibile per attività di manutenzione e aggiornamento.
Vedo... Grazie i-daxi.
Comunque il sito ADR fa veramente cag..re. Da quando c'è questa confusione è impossibile visitarlo. SEA non è così.
Da FCO parte tutto, anche i voli per il nord america. Da ieri sera ripartita anche BCN.
Tutto ciò che ha come destinazione FLR in su in Europa è fermo.
" Sembra magnifico Kowalski ma.. può volare? "
" Certo, se lo pieghiamo qui, qui, qui e qui! "

Immagine

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12048
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da AirGek » 19 aprile 2010, 14:02

Paolo_61 ha scritto:
AirGek ha scritto:
Tony88 ha scritto:sta venendo fuori un casino inimmaginabile...continuo a non capire perchè non si vogliano utilizzare i palloni sonda... :roll:
Perchè altrimenti saltano teste...
Scusa, questa non l'ho capita ... credi che Eurocontrol si sia divertita a piantare tutto sto can can?
Non è Eurocontrol ad aver piantato tutto sto can can ma persone fisiche che vi lavorano dentro. Le compagnie si stanno rompendo e fanno voli di prova, non riportano nulla, lo dichiarano ma Eurocontrol fa orecchie da mercante. Se poi contiamo tutto il danno che si sta scatenando, a mio avviso con le sonde potrebbero scoprire che sia stata tutta un'esagerazione e a sto punto scoprire di aver subito tutte ste perdite per nulla farebbe venire il sangue alla testa a parecchi.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Eruzione vulcano, dalle 13 tutti voli sospesi a Heatrow

Messaggio da arciere » 19 aprile 2010, 14:04

AirGek ha scritto: Non è Eurocontrol ad aver piantato tutto sto can can ma persone fisiche che vi lavorano dentro. Le compagnie si stanno rompendo e fanno voli di prova, non riportano nulla, lo dichiarano ma Eurocontrol fa orecchie da mercante. Se poi contiamo tutto il danno che si sta scatenando, a mio avviso con le sonde potrebbero scoprire che sia stata tutta un'esagerazione e a sto punto scoprire di aver subito tutte ste perdite per nulla farebbe venire il sangue alla testa a parecchi.
Anche se le sonde dessero il "nulla osta", come potrebbe mai essere interpretata retroattivamente questa cosa?
Ok, ora si può volare, ma ieri? Due giorni fa?
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Rispondi