Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Area dedicata alla discussione di qualsiasi argomento riguardante l'aviazione in generale, ma comunque attinente al mondo del volo

Moderatore: Staff md80.it

Rispondi
Avatar utente
Typhoon
FL 200
FL 200
Messaggi: 2157
Iscritto il: 22 novembre 2008, 17:04
Località: mi aggiro per LIML, LIMC e LIRF....per ora..

Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Typhoon » 6 maggio 2010, 0:04

Lo sento spesso nelle comunicazioni radio nonchè lo vedo come parametro su Flight Radar 24..
Grazie!
ImmagineImmagine Immagine / Sigma 17-70 HSM OS ELD f2.8-4 /Sigma 150-500 HSM OS f 5-6.3 -Sigma 70-200 f2.8 HSMII

i miei scatti su JetPhotos

i miei scatti su Airliners

i miei scatti su AirplanePictures

il mio Flickr
..chi va co la corente è baccalà..io so' salmone e nun me 'mporta gniente a me me piace anna' contro corente..A.Sordi

Avatar utente
arciere
FL 200
FL 200
Messaggi: 2037
Iscritto il: 30 agosto 2008, 14:14
Località: London

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da arciere » 6 maggio 2010, 0:06

E' il codice che si inserisce nel transponder, per identificare l'aereo. Penso sia usato anche come verbo :wink:
Vi Veri Veniversum Vivus Vici
(By the power of truth, I, while living, have conquered the universe)


My photos on Flickr

Immagine

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da =Casio= » 6 maggio 2010, 1:17

Esatto, è il codice transponder che ti assegna il controllore!
Ciao!

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da AirGek » 6 maggio 2010, 8:06

Lo squawk è il verso del pappagallo. Definisce anche com'è stato detto in precedenza il codice SSR del transponder e siccome quest'apparato non fa altro che ripetere continuamente la stessa risposta all'interrogazione che l'antenna al suolo gli pone ecco che qualche buontempone gli attribui il nomignolo in questione.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Typhoon
FL 200
FL 200
Messaggi: 2157
Iscritto il: 22 novembre 2008, 17:04
Località: mi aggiro per LIML, LIMC e LIRF....per ora..

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Typhoon » 6 maggio 2010, 9:25

Grazie mille per il chiarimento... :wink: :wink:

Quindi, quel codice mi definisce il punto da cui il velivolo è decollato, giusto? :wink:
ImmagineImmagine Immagine / Sigma 17-70 HSM OS ELD f2.8-4 /Sigma 150-500 HSM OS f 5-6.3 -Sigma 70-200 f2.8 HSMII

i miei scatti su JetPhotos

i miei scatti su Airliners

i miei scatti su AirplanePictures

il mio Flickr
..chi va co la corente è baccalà..io so' salmone e nun me 'mporta gniente a me me piace anna' contro corente..A.Sordi

Avatar utente
=Casio=
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 642
Iscritto il: 3 aprile 2007, 12:58

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da =Casio= » 6 maggio 2010, 9:37

Typhoon ha scritto:Quindi, quel codice mi definisce il punto da cui il velivolo è decollato, giusto? :wink:
No non è così scontato nel senso che è si vero che ogni ACC (Milano, Padova, Roma ,Brindisi) assegna i propri codici ma è anche vero che possa esser richiesto all'aeromobile in volo di cambiare codice quando entra in un'altra zona quindi non lo userei per capire da dove è decollato, piuttosto usa flightstats! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da AirGek » 6 maggio 2010, 10:01

Typhoon ha scritto:Grazie mille per il chiarimento... :wink: :wink:

Quindi, quel codice mi definisce il punto da cui il velivolo è decollato, giusto? :wink:
Lo squawk ha la funzione primaria di identificare l'aeroplano e in alcuni casi di fornire informazioni su alcune particolari condizioni del velivolo interessato. Ad esempio in Europa 7000 sta ad indicare un volo VFR (in USA se non sbaglio si imposta 1200), 7500 indica atti illegali a bordo, 7600 avaria radio e 7700 emergenza. Come detto da Casio durante il volo l'ATC può chiederti di impostare un codice diverso, ad esempio nel CTR di Cagliari ai voli VFR può venir chiesto di impostare un codice che va da 4230 in poi, mentre da 4200 a 4230 viene solitamente riservato ai velivoli militari operanti in zona.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Zapotec » 6 maggio 2010, 13:41

si usa ancora lo "squawk ident" ?

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da AirGek » 6 maggio 2010, 13:44

Zapotec ha scritto:si usa ancora lo "squawk ident" ?
Certo perchè?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Zapotec » 6 maggio 2010, 13:47

AirGek ha scritto:
Zapotec ha scritto:si usa ancora lo "squawk ident" ?
Certo perchè?
ah niente niente :) non ne avete parlato nel thread e pensavo che ormai fosse in disuso ;)
(è parecchio tempo che non ascolto conversazioni aeree)

ciao !

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da AirGek » 6 maggio 2010, 13:50

A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Zapotec » 6 maggio 2010, 13:55

AirGek ha scritto:A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Cambiando il codice, il trasponder deve essere messo in std.by e poi di nuovo in active giusto ? (per evitare di tramsettere "falsi" codici durante l'inserimento del nuovo)
Scusa se mi sono aggregato alla domanda ;) per l'ident al cambio ovviamente aspetta chi sà

jasair
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 543
Iscritto il: 21 settembre 2007, 20:01
Località: Alghero

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da jasair » 6 maggio 2010, 13:57

AirGek ha scritto:A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Si :wink:

l'IDENT è uno dei metodi di identificazione radar con l'utilizzo dell'SSR (radar secondario), tra gli altri metodi c'è l'osservazione da parte del cta dell'inserimento da parte del pilota del codice discreto assegnato.

Spero di essere stato (almeno un pò) chiaro. :roll:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da AirGek » 6 maggio 2010, 13:59

Zapotec ha scritto:
AirGek ha scritto:A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Cambiando il codice, il trasponder deve essere messo in std.by e poi di nuovo in active giusto ? (per evitare di tramsettere "falsi" codici durante l'inserimento del nuovo)
Scusa se mi sono aggregato alla domanda ;) per l'ident al cambio ovviamente aspetta chi sà
No non ce n'è bisogno.
jasair ha scritto:
AirGek ha scritto:A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Si :wink:

l'IDENT è uno dei metodi di identificazione radar con l'utilizzo dell'SSR (radar secondario), tra gli altri metodi c'è l'osservazione da parte del cta dell'inserimento da parte del pilota del codice discreto assegnato.

Spero di essere stato (almeno un pò) chiaro. :roll:
Quindi è giusto premere IDENT quando mi si richiede di inserire un nuovo codice si? Lo chiedo perchè il mio post finiva con "E' una pratica sbagliata?" e il tuo esordisce con "si" :mrgreen: ma poi dal testo però mi pare di capire che sia una cosa utile per appunto far vedere al CTA che hai fatto ciò che ti ha chiesto.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

jasair
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 543
Iscritto il: 21 settembre 2007, 20:01
Località: Alghero

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da jasair » 6 maggio 2010, 14:16

AirGek ha scritto:
Quindi è giusto premere IDENT quando mi si richiede di inserire un nuovo codice si? Lo chiedo perchè il mio post finiva con "E' una pratica sbagliata?" e il tuo esordisce con "si" :mrgreen: ma poi dal testo però mi pare di capire che sia una cosa utile per appunto far vedere al CTA che hai fatto ciò che ti ha chiesto.
Lo sapevo di non essere stato chiaro :lol:

Il "SI" era riferito alla pratica sbagliata; l'IDENT non viene usato per far vedere al CTA che hai fatto ciò che ti ha chiesto ma per identificarti.

Per farmi capire meglio:

CTA: "I-KRLS squawk ident"
I-LS: "ident I-LS"
CTA: (vedendo il puntino che lampeggia) "I-LS identificato, bla bla bla"

oppure

CTA: "I-KRLS inserisca 4232"
I-LS: "4232 I-LS"
CTA: (guardando il puntino che passa da 7000 a 4232) "I-LS identificato, bla bla bla"


poi capita che, soprattutto quando ci sono molte tracce sul radar ed il cambio codice può non essere visto, il CTA ti istruisca a cambiare codice ed a fare ident in modo da avere immediatamente a colpo d'occhio, oltre all'identificazione, la posizione del traffico.

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da ciccioxx92 » 6 maggio 2010, 14:55

AirGek ha scritto:
Zapotec ha scritto:
AirGek ha scritto:A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Cambiando il codice, il trasponder deve essere messo in std.by e poi di nuovo in active giusto ? (per evitare di tramsettere "falsi" codici durante l'inserimento del nuovo)
Scusa se mi sono aggregato alla domanda ;) per l'ident al cambio ovviamente aspetta chi sà
No non ce n'è bisogno.
jasair ha scritto:
AirGek ha scritto:A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Si :wink:

l'IDENT è uno dei metodi di identificazione radar con l'utilizzo dell'SSR (radar secondario), tra gli altri metodi c'è l'osservazione da parte del cta dell'inserimento da parte del pilota del codice discreto assegnato.

Spero di essere stato (almeno un pò) chiaro. :roll:
Quindi è giusto premere IDENT quando mi si richiede di inserire un nuovo codice si? Lo chiedo perchè il mio post finiva con "E' una pratica sbagliata?" e il tuo esordisce con "si" :mrgreen: ma poi dal testo però mi pare di capire che sia una cosa utile per appunto far vedere al CTA che hai fatto ciò che ti ha chiesto.
Se non sbaglio quando l'ATC ti dà un nuovo codice, il software lo riconosce in automarico e fa IDENT anche senza chiederglielo. Non vorrei dire na stronzata. :mrgreen:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

alebest
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 319
Iscritto il: 8 aprile 2007, 22:21
Località: Forlì

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da alebest » 6 maggio 2010, 15:30

Giusto per provare a fare un pò di ordine con la mia modesta esperienza:

Cambiando codice SSR, coi modelli transponder vecchi coi nottolini da girare, è indispensabile metterlo su "standby", per evitare di passare inavvertitamente su un codice di un altro velivolo nella zona rischiando di fargli perdere l'identificazione, o peggio passare per i 3 codici (77, 76, 7500) che fan scattare l'allarme al CTA con la traccia colorata di rosso.... Coi modelli nuovi digitali invece non serve...basta digitare il numero di 4 cifre senza altre preoccupazioni.

Il tasto IDENT si preme SOLAMENTE su richiesta del controllore, se ti chiedono di cambiare codice, lo cambi e basta, se ti dicono squawk ident 1234 o squawk1234 and ident allora si cambia il codice e si schiaccia l'IDENT.

Coi sistemi radar in Enav al momento (CDS2000), cambiando codice, la traccia cambia colore (da giallo a verde o magenta non ricordo di preciso) e basta, non si mette a lampeggiare con una crocetta sopra come fa con tasto IDENT...
Ciao!
"Se credi veramente ai tuoi sogni, li realizzerai....."
Immagine

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da ciccioxx92 » 6 maggio 2010, 15:33

alebest ha scritto: Coi sistemi radar in Enav al momento (CDS2000), cambiando codice, la traccia cambia colore (da giallo a verde o magenta non ricordo di preciso) e basta, non si mette a lampeggiare con una crocetta sopra come fa con tasto IDENT...
Ciao!
Ci dovrebbero essere però software che chiedendo ad un aereo dentro la tua zona di cambiare squawk te lo IDENTificano in automatico. O sbaglio?
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

alebest
02000 ft
02000 ft
Messaggi: 319
Iscritto il: 8 aprile 2007, 22:21
Località: Forlì

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da alebest » 6 maggio 2010, 19:47

ciccioxx92 ha scritto:
alebest ha scritto: Coi sistemi radar in Enav al momento (CDS2000), cambiando codice, la traccia cambia colore (da giallo a verde o magenta non ricordo di preciso) e basta, non si mette a lampeggiare con una crocetta sopra come fa con tasto IDENT...
Ciao!
Ci dovrebbero essere però software che chiedendo ad un aereo dentro la tua zona di cambiare squawk te lo IDENTificano in automatico. O sbaglio?
Il cambio di colore a VERDE è appunto l'identificazione. Se nelle strip elettroniche hai assegnato un codice a quell'aereo, appena questo lo mette nel transponder l'aereo è identificato automaticamente dal sistema e appunto diventa verde. Ovviamente tralascio i casi particolari che non permettono questo tipo di identificazione (tipo per dirne uno, se ci sono 2 tracce sovrapposte(sullo stesso punto ma a livelli diversi)...
Poi forse esiste anche il software che intendi te..non ne ho idea io, e non voglio scrivere cavolate :oops:
"Se credi veramente ai tuoi sogni, li realizzerai....."
Immagine

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Zapotec » 6 maggio 2010, 20:00

ciccioxx92 ha scritto: Ci dovrebbero essere però software che chiedendo ad un aereo dentro la tua zona di cambiare squawk te lo IDENTificano in automatico. O sbaglio?
Magari è superfluo e lo sai già, ma l'ident è un bit in più nel pacchetto di risposta del trasponder a bordo.
Questo bit è (semplifcando) a '1' quando premi il pulsantino ident sul trasponder a bordo (presente ma a '0' quando non premuto).
In pratica sono sempre trasmessi i 4 codici (da 3 bit ciascuno) e il bit (si/no) di ident.
L'identificazione dei vari software non riguarda l'ident fisicamente trasmesso.

ehmm, ti torna ? :)

ciao !

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Tony88 » 6 maggio 2010, 20:07

Zapotec ha scritto:
AirGek ha scritto:A proposito di squawk ident, per definizione va dato solo su richiesta del controllore ma alcuni istruttori mi dissero di darlo ugualmente se mi viene richiesto di inserire un codice diverso da quello precedentemente impiegato. E' una pratica sbagliata?
Cambiando il codice, il trasponder deve essere messo in std.by e poi di nuovo in active giusto ? (per evitare di tramsettere "falsi" codici durante l'inserimento del nuovo)
Scusa se mi sono aggregato alla domanda ;) per l'ident al cambio ovviamente aspetta chi sà
a me hanno detto che è sempre buona norma farlo, per il motivo che è stato appunto detto, mentre spippoli i vari numerini inserisci comunque dei codici diversi!!!
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
Luke3
FL 500
FL 500
Messaggi: 6795
Iscritto il: 4 febbraio 2005, 20:15
Località: Los Angeles, CA

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Luke3 » 6 maggio 2010, 20:07

Se si deve dare l'ident dopo il cambio di squawk la richiesta viene fatta esplicitamente dal controllore:

"I-ABCD squawk 1234 and ident"

Se non te lo chiedono non serve, gli fai solo casino sullo schermo

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da ciccioxx92 » 6 maggio 2010, 20:39

Zapotec ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Ci dovrebbero essere però software che chiedendo ad un aereo dentro la tua zona di cambiare squawk te lo IDENTificano in automatico. O sbaglio?
Magari è superfluo e lo sai già, ma l'ident è un bit in più nel pacchetto di risposta del trasponder a bordo.
Questo bit è (semplifcando) a '1' quando premi il pulsantino ident sul trasponder a bordo (presente ma a '0' quando non premuto).
In pratica sono sempre trasmessi i 4 codici (da 3 bit ciascuno) e il bit (si/no) di ident.
L'identificazione dei vari software non riguarda l'ident fisicamente trasmesso.

ehmm, ti torna ? :)

ciao !
Questo era chiaro. Ma credevo che in automatico se chiedi il cambio di squawk ad un aereo, un software per farti localizzare l'aereo che ha cambiato, Te lo evidenzia così da indentificarlo sulla mappa! ;) E' una buona ipotesi però per un Brindisi Uir ad esempio! ;)
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da ciccioxx92 » 6 maggio 2010, 20:41

Luke3 ha scritto:Se si deve dare l'ident dopo il cambio di squawk la richiesta viene fatta esplicitamente dal controllore:

"I-ABCD squawk 1234 and ident"

Se non te lo chiedono non serve, gli fai solo casino sullo schermo
Se è un APP si. Magari anche una fir un po' piena di VFR. Però per gli IFR in quota a FL340 in transito per quella UIR, può essere interessante che chiedendo il cambio di squawk in automatico fa IDENT il software per fartelo localizzare. :wink: O forse è anche inutile.... :lol:
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Tony88 » 6 maggio 2010, 20:58

ciccioxx92 ha scritto:
Zapotec ha scritto:
ciccioxx92 ha scritto: Ci dovrebbero essere però software che chiedendo ad un aereo dentro la tua zona di cambiare squawk te lo IDENTificano in automatico. O sbaglio?
Magari è superfluo e lo sai già, ma l'ident è un bit in più nel pacchetto di risposta del trasponder a bordo.
Questo bit è (semplifcando) a '1' quando premi il pulsantino ident sul trasponder a bordo (presente ma a '0' quando non premuto).
In pratica sono sempre trasmessi i 4 codici (da 3 bit ciascuno) e il bit (si/no) di ident.
L'identificazione dei vari software non riguarda l'ident fisicamente trasmesso.

ehmm, ti torna ? :)

ciao !
Questo era chiaro. Ma credevo che in automatico se chiedi il cambio di squawk ad un aereo, un software per farti localizzare l'aereo che ha cambiato, Te lo evidenzia così da indentificarlo sulla mappa! ;) E' una buona ipotesi però per un Brindisi Uir ad esempio! ;)
perchè?
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
ciccioxx92
FL 500
FL 500
Messaggi: 5988
Iscritto il: 22 luglio 2009, 14:00
Località: 45.055686, 7.655159
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da ciccioxx92 » 6 maggio 2010, 20:59

Beh metti che hai un'aerea di controllo di 120nm pure più. L'ident ti fa capire subito chi ti contatta ;)
Immagine

"Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori"

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Zapotec » 6 maggio 2010, 21:02

ciccioxx92 ha scritto:Ma credevo che in automatico se chiedi il cambio di squawk ad un aereo, un software per farti localizzare l'aereo che ha cambiato, Te lo evidenzia così da indentificarlo sulla mappa! ;) E' una buona ipotesi però per un Brindisi Uir ad esempio! ;)
Esatto, è quello che cercavo di dirti ;) una cosa è l'identificazione sullo schermo del controllore, che, come è stato detto sopra, viene evidenziato quando sul trasponder viene cambiato codice. Per questo ci pensa il software che vede il cambio codice (senza necessità della segnalazione "ident" del trasponder) e lo evidenzia.
Altra cosa è l'ident richiesto dal controllore (per motivi vari): in questo caso il pilota chiamato deve premere il pulsantino e (anche a parità di codice), sullo schermo verrà evidenziato l'aereo (o gli aerei) con l'ident (bit nel pacchetto di risposta) attivo

ciao !

Avatar utente
Tony88
10000 ft
10000 ft
Messaggi: 1250
Iscritto il: 25 febbraio 2009, 11:47
Località: Varedo (MI)

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Tony88 » 6 maggio 2010, 21:06

ciccioxx92 ha scritto:Beh metti che hai un'aerea di controllo di 120nm pure più. L'ident ti fa capire subito chi ti contatta ;)
si ma, sai che casino che viene fuori se ogni aeromobile prima di contattare schiacci l'ident? il radar diventerebbe un albero di natale e non penso che questo faciliti di molto l'identificazione di un dato aereo :wink:
Aeroclub Milano Student
ATPL theorical started!!!
PPL (A) obtained!!!
22/09/09...da oggi si iniza...

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da AirGek » 7 maggio 2010, 8:07

alebest ha scritto: Cambiando codice SSR, coi modelli transponder vecchi coi nottolini da girare, è indispensabile metterlo su "standby", per evitare di passare inavvertitamente su un codice di un altro velivolo nella zona rischiando di fargli perdere l'identificazione, o peggio passare per i 3 codici (77, 76, 7500) che fan scattare l'allarme al CTA con la traccia colorata di rosso.... Coi modelli nuovi digitali invece non serve...basta digitare il numero di 4 cifre senza altre preoccupazioni.
Non lo sapevo.
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

lorann
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 18 aprile 2008, 9:49
Località: roma

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da lorann » 7 maggio 2010, 13:45

scusatemi se faccio il professore ma ho letto alcune inesattezze e volevo dare qualche chiarimento sull'argomento(ovviamente a chi interessa).Partirei dall'ident che serve al cta per verificare se la traccia che ha inserito un certo codice è effettivamente il volo in questione,sullo schermo si vede un piccolo blink intorno alla traccia che non disturba assolutamente nessuno e non accende alberi di natale di sorta. La seconda leggenda metropolitana riguarda il mettere in stby il transponder durante il cambio codice(me lo dicevano anche a me quando volavo),un radar di aerovia appartiene ad una rete di radar che aggiornano l'immagine ogni 6 secondi, quindi se si riesce a cambiare il codice in meno di tale tempo non ci sono problemi,altrimenti si vedrà una traccia con un codice diverso da quello previsto, ma comunque niente di grave.Tutti i voli che vanno sotto controllo radar sono pianificati ed inseriti in un sistema complesso che gestisce tutti i piani di volo, quindi quando qualcuno arriva da altri enti o settori arriva gia "vestito",cioè la traccia viene associata ad una cosiddetta "label"che contiene tutti i dati del volo,in caso di inserimenti da vfr a ifr la traccia prima poco visibile diventa colorata e molto visibile per il cta che la gestisce, quindi dare l'ident dopo aver cambiato un codice è assolutamente irrilevante.
L'idea che si ha del mio lavoro spesso è basata su conoscenze derivanti da "indagini ad alta quota"e simili dove si vedono schermi tondi con la spazzata dell'antenna modello seconda guerra mondiale,in realtà i nostri radar sono estremamente moderni e tutte le problematiche che ho letto sono ormai ampiamente superate dai nostri sistemi automatizzati,comunque se qualcuno volesse sapere qualche altra cosa chieda pure :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
andwork
05000 ft
05000 ft
Messaggi: 686
Iscritto il: 26 dicembre 2006, 19:14
Località: Rosà (VI)

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da andwork » 7 maggio 2010, 22:53

lorann ha scritto: ....
comunque se qualcuno volesse sapere qualche altra cosa chieda pure :mrgreen: :mrgreen:

si, mi fai fare una gita in torre? :-)

lorann
01000 ft
01000 ft
Messaggi: 170
Iscritto il: 18 aprile 2008, 9:49
Località: roma

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da lorann » 8 maggio 2010, 10:46

andwork ha scritto:
lorann ha scritto: ....
comunque se qualcuno volesse sapere qualche altra cosa chieda pure :mrgreen: :mrgreen:

si, mi fai fare una gita in torre? :-)

troppo tardi ormai lavoro in un acc :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
AirGek
FL 500
FL 500
Messaggi: 12210
Iscritto il: 7 dicembre 2008, 12:02
Località: 12 o'clock opposite direction

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da AirGek » 8 maggio 2010, 11:06

lorann ha scritto:un radar di aerovia appartiene ad una rete di radar che aggiornano l'immagine ogni 6 secondi
E' quello di un APP?
Football, basketball, baseball, tennis, golf? No thanks, I fly. Why? Because all that stuff requires one ball only!

Avatar utente
Zapotec
FL 200
FL 200
Messaggi: 2253
Iscritto il: 18 febbraio 2008, 20:45
Contatta:

Re: Perdonate l'ignoranza...ma cos'è lo Squawk???

Messaggio da Zapotec » 9 maggio 2010, 10:27

lorann ha scritto:La seconda leggenda metropolitana riguarda il mettere in stby il transponder durante il cambio codice(me lo dicevano anche a me quando volavo),un radar di aerovia appartiene ad una rete di radar che aggiornano l'immagine ogni 6 secondi, quindi se si riesce a cambiare il codice in meno di tale tempo non ci sono problemi,altrimenti si vedrà una traccia con un codice diverso da quello previsto, ma comunque niente di grave
Bhe tecnicamente se durante la rotazione del codice (anche se ci metti un secondo) vieni interrogato, per 6 secondi verrà acquisito quel codice "errato". Ma probabilmente poi interviene la seconda parte della tua affermazione ;) (o magari adesso ci sono anche dei filtri software nel sistema del radar, per ovviare a questo inconveniente, magari validando il codice in due o più scansioni consecutive)

ciao !

Rispondi